logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
GIURILEX Il diritto nel web oltre 20.000 sentenze inserite
Autorita' Numero Anno data sentenza - titolo - sottotitolo                                
Cassazione Penale 10990 2014 25.03.2014 - Enti: responsabilita' amministrativa o responsabilita' penale.
Il giudice per le indagini preliminari aveva affermato, sul punto, che la natura di sanzione penale della confisca per equivalente ne impedisse l'applicabilità a soggetto diverso dall'autore del reato, non essendo a tal fine sufficiente il rapporto di immedesimazione organica del legale rappresentante con l'ente concretamente beneficiario delle sue condotte e non essendo, peraltro, espr...
Cassazione Penale 13916 2014 25.03.2014 - Delitto a condotta frazionata.
A parere di questo Collegio, proprio la presenza di una quantità di tempo come elemento necessario alla realizzazione di quella specifica ideazione criminosa, assimila il delitto in esame alla figura dottrinaria e giurisprudenziale del reato c.d. a consumazione prolungata o, con più felice denominazione perché più consona all'essenza del fenomeno, a condotta frazionata...
Cassazione Penale 13966 2014 25.03.2014 - Reato di truffa.
Può allora affermarsi che sussiste concorso materiale tra le due fattispecie (quella della lett. b) del comma primo e quella della truffa) atteso che la fattispecie "speciale" punisce il semplice fatto di porre in commercio, detenere per farne commercio, introdurre a questo fine nel territorio dello Stato, o comunque porre in circolazione, come autentic...
Cassazione Penale 14017 2014 25.03.2014 - Promessa di corruzione.
Rinviando, infatti, al contenuto dell'ordinanza del Tribunale del Riesame di Roma pronunziatosi sulla corrispondente misura cautelare personale applicata al D., i giudici hanno osservato che nell'ambito dell'articolata condotta in contestazione, era contemplata anche l'accettazione della promessa della somma di 200.000,00 Euro intesa quale compenso per favorire una società (la Secu...
Cassazione Penale 14021 2014 25.03.2014 - Credito alle dicerie della figlia di quattro anni.
La provocazione putativa era stata erroneamente esclusa dal tribunale dal momento che, allorquando aveva offeso il vicino di casa, A. riteneva che questi avesse poco prima ingiuriato la figlioletta di quattro anni e il suo errore era ragionevole ed incolpevole non essendo esigibile, a differenza da quanto ritenuto in sentenza - nel che era ravvisabile anche motivazione intrinsecamente illogica ...
Cassazione Penale 13604 2014 24.03.2014 - Offese alla condotta di militari dell'esercito.
Si trattava di affermazioni relative alla percezione di straordinari ed alla vittoria della B. in un concorso di cui era commissario il C., suo convivente. Ritenevano dunque entrambi i giudici del merito - così respingendo le tesi difensive - da un lato che fosse certo essere l'imputato l'autore degli scritti in questione, esclusa l'ipotesi di illecite intrusioni nel suo sito inform...
Cassazione Penale 13843 2014 24.03.2014 - Tipologia dei materiali impiegati per l'opera edilizia.
La oggettiva destinazione dell'opera a soddisfare bisogni non provvisori, la sua conseguente attitudine ad una utilizzazione non temporanea, nè contingente, è criterio da sempre utilizzato dalla giurisprudenza di questa Corte per distinguere l'opera assoggettabile a regime concessorio (oggi permesso di costruire) da quella realizzabile liberamente, a prescindere dall'incorpo...
Cassazione Penale 13218 2014 21.03.2014 - "Sportello telematico dell'automobilista" qualifica di pubblico ufficiale.
Secondo la giurisprudenza pacifica di questa Corte in tema di inammissibilità del ricorso per cassazione, i motivi devono ritenersi generici non solo quando risultano intrinsecamente indeterminati, ma altresì quando difettino della necessaria correlazione con le ragioni poste a fondamento del provvedimento impugnato, cosicch&e...
Cassazione Penale 13391 2014 21.03.2014 - Intimidazione agenti Questura
La motivazione, incensurabile nel merito, è giuridicamente corretta considerato che il delitto di resistenza a pubblico ufficiale previsto dall'art. 337 cod. pen. può essere integrato, oltre che da comportamenti esplicitamente minatori, (quali quelli specialmente evidenziati dal giudice di merito), anche da una condotta ingiuriosa nei confronti del soggetto passivo, quando essa,...
Cassazione Penale 13017 2014 20.03.2014 - Violenza, vessazione e umiliazione in danno della moglie.
Osserva che, quanto alla violenza sessuale, non è credibile che la moglie, dopo tutti i precedenti, nell'ottobre del 2002 si sia recata tre volte nel camper a Scandicci dove l'imputato abitava dopo la scarcerazione, accompagnandovi i figli per farli vedere al padre, ed abbia qui subito tutte le volte rapporti sessuali contro la sua volontà.
Cassazione Penale 13055 2014 20.03.2014 - Minacce del sindaco alla dipendente comunale .
La affermazione, rivolta alla persona offesa, di tacere quando parla il sindaco (il gesto di puntarle il dito verso la faccia non risulta tra i fatti contestati nella imputazione) presenta il carattere di un comando, dal carattere, dunque, imperativo quanto inopportuno e persino di dubbia legittimità, ma senza che sia stata fatta eme...
Cassazione Penale 13060 2014 20.03.2014 - Formaggi: bollatura sanitaria identificativa contraffatta.
La ragione di tutela del marchio consiste nella capacità di questo di distinguere un prodotto dall'altro che, come tale, giustifica il monopolio di un segno e l'esclusività dell'uso;mentre la funzione del marchio 'CE' è quella di tutelare interessi pubblici come la salute e la sicurezza degli utilizzatori dei prodott...
Cassazione Penale 13088 2014 20.03.2014 - Pratiche persecutorie realizzate ai danni del lavoratore dipendente.
Costituisce espressione del più recente indirizzo giurisprudenziale, oramai nettamente prevalente, il principio per il quale non ogni fenomeno di mobbing - e cioè di comportamento vessatorio e discriminatorio - attuato nell'ambito di un ambiente lavorativo, integri gli estremi del delitto di maltrattamenti in famiglia, in quant...
Cassazione Penale 12735 2014 18.03.2014 - Attribuzione della condotta di partecipazione
Il Tribunale di Bari - sezione riesame ed appello sulle misure cautelari personali e reali, con il provvedimento indicato in epigrafe, ha parzialmente confermato l'ordinanza emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, che aveva applicato nei confronti di D.K. la misura cautelare della custodia in carcere, in ordine al reato di cui al capo A) (part...
Cassazione Penale 12736 2014 18.03.2014 - Concussione e aggravante relativamente alla qualifica di pubblico ufficiale
La costrizione che caratterizza l'ipotesi di concussione è una costrizione qualificata, ossia attuata dal pubblico ufficiale con l'abuso della sua qualità o dei suoi poteri, sicché la pretesa promessa o dazione indebita deve in astratto porsi come effetto di siffatta costrizione o induzione e cioè come conseguenza della coazione psicologi...
Cassazione Penale 12351 2014 17.03.2014 - Cori razzisti durante partita "amichevole".
La giurisprudenza di questa Corte Suprema, pronunciandosi sull'opportunità e congruità di una doppia presentazione (la cd. "doppia firma") del sottoposto in occasione di gare di campionato, ha riconosciuto la legittimità di tale misura intesa a reprimere e prevenire in modo stringente qualsiasi episodio di violenza connesso a competizioni agonistiche: esigenza ...
Cassazione Penale 12418 2014 17.03.2014 - Reato di diffamazione.
Ritiene invece il ricorrente che non può sostenersi che l'ulteriore accusa di usura e di protezioni altolocate siano estranee all'aggetto del primo giudizio per diffamazione, essendo evidente che essa costituisce una specificazione di quanto era stato affermato in maniera più generica, riferendosi a 'traffici illeciti come ...
Cassazione Penale 12428 2014 17.03.2014 - Provocazione agli insegnanti.
Secondo la corte territoriale, la missiva - che costituisce la risposta in forma educata, alle provocazioni manifestate dai genitori in una precedente riunione - è priva di contenuto offensivo, in quanto le espressioni sono contenute in una prudente cautela e quindi nella correttezza, anche perché sono indirizzate in modo generi...
Cassazione Penale 12434 2014 17.03.2014 - Stalking, timore per la propria incolumita'.
La corte territoriale, infatti, con motivazione approfondita ed immune da vizi, ha specificamente evidenziato come il protrarsi delle condotte intimidatorie e moleste poste in essere dall'imputato in danno della persona offesa, abbiano cagionato nella F. 'un costante stato di ansia e di paura, anche per la propria incolumit...
Cassazione Penale 12473 2014 17.03.2014 - Aggravante della destrezza.
In particolare, si rileva che il R. era semplicemente entrato attraverso una porta aperta in un ambiente accessibile a tutti, senza manifestare alcuna sveltezza o abilità e senza eludere alcuna vigilanza, dal momento che non risultava in alcun modo che l'aula f...
Cassazione Penale 12273 2014 14.03.2014 - Rapina con omicidio.
Al riguardo i giudici di appello hanno rilevato in punto di fatto che la tesi difensiva, secondo la quale la Sa. era costretta a letto in via permanente già da mesi prima della rapina, non tiene conto del fatto che ella disponeva di un bastone quale sostegno, che proprio il C. si era premurato di toglierle per impedirle di spostarsi e chiamare i soccorsi, con...
Cassazione Penale 12286 2014 14.03.2014 - Denudamento del detenuto per lo svolgimento della perquisizione personale
Qesta Corte ha affermato che la misura del denudamento del detenuto per lo svolgimento della perquisizione personale prima dei colloquio dello stesso con il difensore è legittimamente imposta dall'amministrazione penitenziaria soltanto ove sussistano specifiche e prevalenti esigenze di sicurezza interna, in riferimento a particolari situazioni di fatto che non consentano l'accertamen...
Cassazione Penale 12308 2014 14.03.2014 - Totale disinteresse nei confronti dalla figlia.
La Corte territoriale muovendo da due dati certi (l'inadempimento ascritto al ricorrente e lo stato di disoccupazione dello stesso), coerentemente si pone in linea con l'orientamento di questa Corte in forza al quale la prova inerente la presenza di fatti assolutamente impeditivi rispetto all'obbligo di garantire i mezzi di sussistenza alla figlia minore gravava sul ricorrente. E non basta,...
Cassazione Penale 12020 2014 13.03.2014 - Reato di maltrattamento.
Nel caso di specie si deve osservare che dagli elementi acquisiti, come descritti nel provvedimento, è dato ricavare che le aggressioni costituiscono manifestazioni di natura ordinaria e ripetuta, sia pure connessi causalmente ad una specifica condizione di difficoltà familiare, e che tali atti non risultano alternati da comportamenti non r...
Cassazione Penale 12203 2014 13.03.2014 - Giornalista, limiti della liberta' di espressione.

Pertanto l'irrogazione della pena detentiva in luogo di quella pecuniaria, pur a seguito del riconoscimento di attenuanti generiche equivalenti alle aggravanti, non risponde alla ratio della previsione normativa che, nel prevedere l'alternativita' delle due sanzioni, palesemente riserva quella più afflittiva alle ipotesi di diffamazione co...

Cassazione Penale 11539 2014 11.03.2014 - Accertamento del cattivo stato di conservazione degli alimenti.
"Il giudice di merito non è tenuto a riconoscere le circostanze attenuanti generiche, nè è obbligato a motivarne il diniego, qualora in sede di conclusioni non sia stata formulata specifica istanza, non equivalendo la generica richiesta di assoluzione o di condanna al minimo della pena a quella di concessione delle predette attenuanti".  
Cassazione Penale 11773 2014 11.03.2014 - Reati contro il patrimonio.
La Corte d'appello di Torino, con la sentenza indicata in epigrafe, ha confermato - quanto all'affermazione di responsabilità - la sentenza con la quale il G.U.P. del Tribunale della stessa città, all'esito del giudizio abbreviato, aveva dichiarato l'odierno ricorrente colpevole di concorso in tentata rapina impropria aggrava...
Cassazione Penale 11777 2014 11.03.2014 - Frode fiscale per fatturazione per operazioni inesistenti.
Il Gup presso il Tribunale di Roma ha emesso sentenza di applicazione della pena su richiesta delle parti per i delitti di associazioneper delinquere e riciclaggio, ordinando anche la confisca ex art 322 ter c.p. degli immobili dei prevenuti. Hanno proposto ricorso per Cassazione i difensori degli imputati esponendo con un'unica censura le ragioni del gravame.
Cassazione Penale 11804 2014 11.03.2014 - Responsabilita' medica, aborto del feto.
La corte di appello di Roma confermava la pronuncia di primo grado, con la quale una ginecologa era stata riconosciuta colpevole del reato di cui all'articolo 17 legge 194/1978, in quanto, per colpa, consistita in imprudenza, negligenza e imperizia, aveva cagionato l'aborto del feto di una sua paziente, non avendo fatto un parto cesareo nono...
Cassazione Penale 11806 2014 11.03.2014 - Accusa di omicidio preterintenzionale.
Contrariamente a quanto ritenuto dal giudice del merito, non configura un'esimente indiscriminata per l'eccesso non doloso di legittima difesa, ma soltanto per l'eccesso non colposo, dovendosi altrimenti applicare le comuni disposizione in materia di responsabilit&a...
Cassazione Penale 11383 2014 10.03.2014 - Doglianze a carico del rappresentante legale della societa' proprietaria.
La responsabilità delle opere costituenti l'impianto medesimo era da ritenere a carico dell'imputato, in quanto proprietario della struttura e, quindi, tenuto al rispetto della normativa concernente la sicurezza sul lavoro e a munire la stazione dei necessari servizi igienici. LEGGI LA SENTENZA: BA...
Cassazione Penale 11493 2014 10.03.2014 - Avvocato, atti di abusivo esercizio della professione.
La rilevanza economica o i risvolti patrimoniali dell'abusiva attività professionale esercitata dall'imputato sono elementi affatto estranei alla struttura della fattispecie criminosa. Il reato di cui all'art. 348 c.p., è un reato contro la pubblica amministrazione, il cui evento è costituito dalla elusione di una previa "speciale abilitazione", rilasciata...
Cassazione Penale 11116 2014 07.03.2014 - Masterizzazione di intercettazioni telefoniche.
Questo Collegio condivide quanto affermato dal giudice della cautela, rinviando a quanto sopra già esposto a proposito della legittimità del rinvio "per relationem", non ravvisandosi il vizio denunciato, atteso che il decreto di proroga della durata dell'autorizzazione all'intercettazione di conversazioni o comunicazioni non richiede alcuna motivazione allorchè...
Cassazione Penale 10898 2014 06.03.2014 - Valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori
La corte territoriale ha quindi ribadito la responsabilità degli imputati, rilevando, anzitutto, l'insufficienza del piano operativo di sicurezza, che conteneva scarne e generiche osservazioni sul punto di interesse, poiché non prestava specifica attenzione alle procedure previste per l'accesso alla cabina elettrica di alimentazione (peraltro ingo...
Cassazione Penale 10491 2014 05.03.2014 - 'File' di materiale pedopornografico.
Nella sentenza 11168/2009 di questa Sezione, richiamata dal ricorrente, si afferma che in via generale una dolosa distribuzione, divulgazione o diffusione di "materiale" pedopornografico implica che si tratti di file completi, ossia che siano concretamente leggibili e visionabili (e di cui sia stato possibile al soggetto accertare il contenuto illecito), cioè di file di cu...
Cassazione Penale 10514 2014 05.03.2014 - Traffico di sostanze stupefacenti.
Deve pertanto conclusivamente ritenersi che l'ipotesi di recente introdotta dal D.L. n. 146 del 2013, art. 2, identificata come 'delitto di condotte illecite in tema di sostanze stupefacenti o psicotrope di lieve entità' (cfr. la rubrica del citato articolo 2) e sistematicamente collocata nel testo del D.P.R. n. 309 del 1990, art....
Cassazione Penale 10561 2014 05.03.2014 - Sequestro preventivo finalizzato alla confisca di denaro.
La confisca per equivalente sui beni della società non può fondarsi neppure sull'assunto che l'autore del reato ne abbia la disponibilità in quanto amministratore (salva sempre l'ipotesi in cui la società sia un mero schermo fittizio), essendo tale disponibilità nell'interesse dell'ente e non dell'amministratore.  
Cassazione Penale 10248 2014 04.03.2014 - Richiesta di baci da parte del preside.
Per il reato in esame, invero, non si richiede che l'atto sessuale sia finalizzato al soddisfacimento del piacere erotico, essendo necessario e sufficiente, a fronte del dolo generico del reato, che l'agente abbia la coscienza e volontà di realizzare gli elementi costitutivi del medesimo e la prova del dolo, quando difettino esplicite ammissioni del soggetto attivo del reato, pu&ogra...
Cassazione Penale 10260 2014 04.03.2014 - Custodia cautelare contraria ad esigenze di umanizzazione.
Il Tribunale ha dato correttamente conto della sussistenza delle condizioni per l'aggravamento della misura, ponendo in evidenza che la ricorrente aveva, in precedenza, già subito un aggravamento della misura degli arresti domiciliari, sostituita con la custodia in carcere, per reiterate violazioni, consistite nel ritardato rientro all'abitazione, rispetto all'orario stabilito, per...
Cassazione Penale 10264 2014 04.03.2014 - Delitto di sequestro di persona a scopo di estorsione.
La Corte di appello di Roma confermava la sentenza di condanna nei confronti di D.B., ritenuto responsabile di reati ex artt. 630, 628, 582, 614 cod. pen., nonché di porto di armi comuni da sparo. L'addebito riguardava fatti commessi dall'imputato - con la complicità di tale D.P. - in danno di R.S. Secondo l'ipotesi accusatoria, il B. si era introdotto...
Cassazione Penale 10278 2014 04.03.2014 - Reato di sottrazione di minore e abbandono del domicilio domestico.
Con la sentenza sopra indicata la Corte di Appello di Napoli, in riforma di quella del Tribunale di Avellino del 19/12/2007, dichiarava estinti per intervenuta prescrizione i reati di abbandono del domicilio domestico (art. 570 cod. pen.), sottrazione di minori (art. 574 cod. pen.) e ingiurie (art. 594 cod. pen.) contestati a S.A. confermandone però la condanna al risarcimento del dann...
Cassazione Penale 10045 2014 03.03.2014 - Controlli presso un locale notturno
Nel caso in esame, inoltre, difetta il rilievo penale e la stessa tipicità della condotta, posto che l'invito a presentarsi nei confronti del V. era finalizzato alla formalizzazione di atti amministrativi relativi a un controllo avvenuto presso il locale notturno da lui gestito.
Cassazione Penale 10110 2014 03.03.2014 - Tutela dei figli minori.
Tutela penale alla violazione di 'nuovi' obblighi dei genitori verso l figli, previsti dalla legge 54/2006, ma estende anche al regime della separazione (per quanto rileva in questo processo) la tutela apprestata per il regime del divorzio al mero inadempimento degli obblighi già in precedenza previsti. Una nuova tutela, pertanto, che si riferisce alla condotta di omesso adempimento ...
Cassazione Penale 10136 2014 03.03.2014 - Ipotesi di guida in stato di ebbrezza alcolica
In tema di accertamenti concernenti la verifica delle condizioni psico - fisiche dei conducenti di autoveicoli coinvolti in incidenti stradali e della loro utilizzabilità processuale con riguardo alle ipotesi di guida in stato di ebbrezza alcolica, i risultati del prelievo ematico, non preordinato ai fini di prova della responsabilità penale ma effettuato, secondo i normali p...
Cassazione Penale 9770 2014 28.02.2014 - Tentato omicidio.
Per aversi concorso nel reato era necessario un comportamento che agevolasse sotto il profilo materiale l'azione dell'agente principale, aderendo sul piano psicologico al disegno criminoso di quest'ultimo; ed il fatto che egli si fosse trovato sul luogo del delitto non integrava gli estremi del conc...
Cassazione Penale 9780 2014 28.02.2014 - Comportamenti di disturbo e di molestia in danno della moglie separata
Il reato di molestia o disturbo alle persone, secondo consolidato insegnamento giurisprudenziale, non ha natura di reato necessariamente abituale, sicché può essere realizzato anche con una sola azione (Cass., Sez. I, 08/07/2010, n. 29933) purchè particolarmente sintomatica la stessa dei requisiti della fattispecie tipizzata. LEGGI LA SENTENZA:
Cassazione Penale 9605 2014 27.02.2014 - Conflitto configurabile tra organi giurisdizionali.
Quanto ai precedenti richiamati dalla ordinanza di rimessione, gli stessi non assumono rilevanza ai fini di cui si discute, almeno nei limiti in cui gli stessi riguardano casi in cui è stata riconosciuta l'ammissibilità di conflitto tra diversi magistrati di sorveglianza ovvero tra giudici del procedimento principale e incidentale, trattandosi di situazioni che non involgono la...
Cassazione Penale 9695 2014 27.02.2014 - Conseguenti gravissime lesioni riportate dal bambino.
È la stessa Corte d'Appello invero a evidenziare, peraltro del tutto correttamente alla stregua delle emergenze processuali di cui si da conto in motivazione, che i fatti accertati consentono di stabilire 'con un elevato grado di probabilità logi...
Cassazione Penale 9760 2014 27.02.2014 - Cautela limitativa della liberta' personale.
Con requisitoria scritta il P.G., sul rilievo che nella specie sarebbe stato soltanto apoditticamente affermata l'esistenza del nesso pertinenziale tra il reato ed il passaporto dei prevenuti, ha chiesto l'annullamento della sentenza limitatamente alla disposta confisca dei passaporti. LEGGI LA SENTENZA: SUPREMA...
Cassazione Penale 4538 2014 26.02.2014 - Sentenza ecclesiastica.
LEGGI L'ORDINANZA: Ordinanza    Fatto e diritto In un procedimento di delibazione di sentenza ecclesiastica di nullità matrimoniale, tra L.S. e F.R. , la Corte d'Appello di Lecce, con sentenza in data 10/2/2011, rigettava la domanda. Ricorre per cassazione il L. . Non ha svolto attività difensiva la F. . Il...
Cassazione Penale 9399 2014 26.02.2014 - Diffamazione, esercizio del diritto di cronaca.
In tema di diffamazione, per la sussistenza dell'esimente dell'esercizio del diritto di critica è necessario che quanto riferito non trasmodi in gratuiti attacchi alla sfera personale del destinatario e rispetti un nucleo di veridicità, in mancanza del quale la critica sarebbe pura congettura e possibile occasione di dileggio e di mistificazione, fermo restando che l'onere de...
Cassazione Penale 9047 2014 25.02.2014 - Certificato medico attestante una malattia ritenuta insussistente.
I giudici di merito hanno puntualmente rilevato due circostanze per nulla contestate dal ricorrente: l'imputato in precedenza aveva inviato un certificato, per giustificare l'assenza, privo della specificazione della malattia e ritenuto dal datore di lavoro non idoneo a giustificare l'assenza, da un lato, in sede disciplinare sempre l&rsqu...
Cassazione Penale 9053 2014 25.02.2014 - Affidamento in concessione della progettazione esecutiva, realizzazione e gestione funzionale ed economica degli alloggi
Secondo la giurisprudenza di questa Corte (Cass. sez. VI 21 gennaio 2005 n. 12175, Tarricone), la qualità di pubblico ufficiale, per i componenti di un organismo collegiale cui la legge attribuisce l'esercizio di pubbliche funzioni, sussiste anche quando la loro individuazione avvenga, per disposizione normativa, a cura di enti di dir...
Cassazione Penale 8677 2014 24.02.2014 - Reato tributario che lede non gia' il patrimonio dello Stato, ma l'interesse pubblico.
Con indirizzo consolidato di questa Sezione, è stata ripetutamente esclusa l'applicabilità della circostanza attenuante del danno patrimoniale di speciale tenuità nell'ambito dei reati tributari (ma anche dei reati doganali quali il contrabbando che hanno sempre riferimento alla riscossione di tributi), non trattandosi di illeciti che offendono il patrimonio.
Cassazione Penale 8370 2014 21.02.2014 - Sequestro del passaporto, violenza, minaccia, approfittamento.
La Corte territoriale ha, cioè, ritenuto di ricavare, dal fatto che la querelante ha potuto chiedere l'intervento di estranei e dall'ulteriore rilievo che tale 'ribellione' si è verificata dopo appena un giorno dall'inizio dello sfruttamento vero e proprio, che, non di soggezione continuativa si sia trattato nei confronti d...
Cassazione Penale 8393 2014 21.02.2014 - Persecuzione dello studente ai danni dell'insegnante.
Le "attenzioni" dell'imputato nei confronti della sua insegnante, dunque, hanno trovato base documentale, anche per iniziativa dello stesso C., che, pertanto, paradossalmente, finisce per aggravare la sua posizione, pretendendo, col fare riferimento al testo della corrispondenza (conservata in fotocopia), di dimostrare che la E. aveva, in un primo tempo, corrisposto ai suoi sentimen...
Cassazione Penale 8442 2014 21.02.2014 - Falsa composizione del corpo elettorale di un comune
La Suprema Corte si interroga in primo luogo sulla nozione di documento informatico. Al termine di un'attenta ricostruzione dell'evoluzione normativa, i giudici di legittimità affermano che, tra le modalità di documentazione di cui agli artt. 134 ss cpp, deve essere incluso anche il verbale redatto con modalità elettroniche e, se appar...
Cassazione Penale 8650 2014 21.02.2014 - Peculato relativamente alla sottrazione di un timbro ministeriale.
Ipotesi di assenza di intrinseco rilievo economico dell'oggetto dell'appropriazione, ed anche di mancante reale incidenza di quest'ultima sulla funzionalità dell'ufficio o del servizio, apprezzata, per quest'ultima evenienza, la concreta possibilità di un illecito strumentale utilizzo....
Cassazione Penale 7766 2014 19.02.2014 - Atti sessuali in cambio di denaro o altra utilita'.
La giurisprudenza formatasi in relazione all'art. 600 bis cod.pen. ripercorre, in parte, le linee interpretative maturate con riferimento alla L. 75/58, affermando il principio secondo il quale sussiste il reato di induzione alla prostituzione nel caso in cui l'agente ponga in essere una condotta idonea a vincere le resistenze di ordine mor...
Cassazione Penale 7792 2014 19.02.2014 - Extracomunitario, mandato di arresto europeo.
E' già stato affermato che nelle procedure camerali di esecuzione, sorveglianza e prevenzione non si verifica immutazione del giudice, rilevante agli effetti dell'art. 525 c.p.p. se la trattazione e discussione si svolga dinanzi al medesimo collegio, anche se questo utilizzi per la decisione anche atti in precedenza ricevuti o ammessi davanti a Collegio in diversa antecedente composi...
Cassazione Penale 7795 2014 19.02.2014 - Appropriazione indebita in danno ad una societa'
Non integra il delitto di appropriazione indebita in danno di una società per azioni l'erogazione di somme di denaro effettuata dai suoi dirigenti in favore di soggetti terzi, nel rispetto delle regole contabili e di spesa interne, quale corrispettivo di servizi informativi e di sicurezza effettivamente resi e funzionali, direttamente o indirettamente, alla tu...
Cassazione Penale 7504 2014 18.02.2014 - Attivita' giornalistica - diffusione di notizie o dati concernenti minori.
Tanto premesso, chiarisce la Corte che l'esercizio dell'attività giornalistica - laddove si tratti della diffusione di notizie o dati concernenti minori - deve sempre avvenire nel rispetto di determinati limiti e, segnatamente, in quello della essenzialità della informazione, la cui valutazione è affidata all'apprezzamento del giudice di merito ...
Cassazione Penale 7594 2014 18.02.2014 - Compravendita, diversita' di opinione tra venditore ed acquirente.
Non è ravvisabile l'elemento psicologico del dolo generico nel caso in cui il venditore abbia espresso la sua valutazione critica sull'assenza di equilibrio e di adeguata capacità valutativa attribuita all'acquirente, pur con parole "forti", con la volontà di usare espressioni globalmente lesive dell'onore e del decoro dell'interlocutore e con consapevo...
Cassazione Penale 7337 2014 17.02.2014 - Impugnazione mediante raccomandata inviata con posta raccomandata online.
La spedizione dell'impugnazione mediante raccomandata inviata con il mezzo telematico della posta raccomandata online, in quanto si sostanzia nell'inoltro di un testo o un'immagine in formato digitale che le poste provvedono successivamente a stampare e recapitare al destinatario, deve ritenersi inidonea a soddisfare i requisiti di forma prescritti, a pena di inammissibilit&agra...
Cassazione Penale 7338 2014 17.02.2014 - Reato di favoreggiamento dell'altrui prostituzione.
La questione, peraltro più volte affrontata, in passato, da questa Corte, riguarda l'ambito di operatività delle disposizioni che sanzionano il favoreggiamento dell'altrui prostituzione e, segnatamente, la configurabilità del reato in questione nell'ipotesi di locazione di un immobile ad una prostituta per l'esercizio del meretricio, cosicché appare opportuno ri...
Cassazione Penale 7491 2014 17.02.2014 - Organizzazione criminosa dedita a delitti finalizzati all'assegnazione illecita di appalti pubblici
Ai fini della configurabilità di una associazione a delinquere, il cui programma criminoso preveda un numero indeterminato di delitti contro la pubblica amministrazione finalizzati al controllo illecito dell'assegnazione di appalti e forniture, non si richiede l'apposita creazione di una organizzazione, sia pure rudimentale, ma è sufficiente una strutt...
Cassazione Penale 7249 2014 14.02.2014 - Spaccio di stupefacenti.
Il giudice è tenuto a valutare complessivamente tutti gli elementi indicati dalla norma stessa - sia quelli concernenti l'azione, sia quelli attinenti all'oggetto materiale - nel caso di scarsa potenzialità stupefacente, accertata dal perito d'ufficio e dovuta essenzialmente alle inidonee modalità di conservazione ed al lungo tempo di conservazione e della conseguen...
Cassazione Penale 7275 2014 14.02.2014 - Provocazione: proporzione tra reazione ed offesa
Questa Corte, con riferimento all'indagine diretta a stabilire l'adeguatezza psicologica della condotta 'omicidiaria' all'afflizione determinata nell'agente dall'altrui comportamento, ha precisato che l'esistenza di una evidente sproporzione tra reazione ed o...
Cassazione Penale 6990 2014 13.02.2014 - Realizzazione del profitto mediante il commercio di droga.
L'associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti sussiste non solo nel caso di condotte parallele poste in essere da persone accomunate dall'identico interesse di realizzazione del profitto mediante il commercio di droga, ma anche nell'ipotesi di un vincolo durevole che accomuna il fornitore di droga agli acquirenti, i quali in via continuativa...
Cassazione Penale 6997 2014 13.02.2014 - Coltivazione di sostanze stupefacenti.
Premesso che tale argomento, tipicamente legato alla persona, non può estendersi alla coindagata, l'ordinanza omette di argomentare per quale ragione gli indagati, in assenza di precedenti penali che supportino un giudizio di pervicacia nel reato, dovrebbero ragionevolmente tornare a porre in essere condotte simili a quelle che per la prima volta li hanno condotti di fronte all'a...
Cassazione Penale 7058 2014 13.02.2014 - Processo penale: uso della Posta Elettronica Certificata intesa come mezzo informatico di trasmissione.
Alla luce dell'۪attuale normativa, per la parte privata, nel processo penale l'uso della Posta Elettronica Certificata intesa come mezzo informatico di trasmissione non ̬ consentito quale forma di comunicazione e/o notificazione. (Nel caso di specie, con comunicazione via mail rivolta alla cancelleria della Corte d'Appello di Catania, il difensore rivolgeva istanza di rinvio...
Cassazione Penale 6635 2014 12.02.2014 - Indebito arricchimento derivante dall'azione illecita.
L'avvenuto pagamento di ratei, pertanto, determina una riduzione del debito tributario, donde la necessità di una corrispondente riduzione del sequestro per equivalente per l'importo versato a seguito della rateizzazione, in quanto il mantenimento del sequestro preventivo in vista della confisca nel suo quantum iniziale, nonostante il pagamento - sebbene parziale - del d...
Cassazione Penale 6695 2014 12.02.2014 - Tentato omicidio.
La Corte d'appello di Lecce riformava solo in punto pena la pronuncia emessa dal gip del Tribunale della medesima città per il reato di tentato omicidio in danno della moglie, G.A., che era stata colpita con un martello da carpentiere ripetutamente alla testa, mentre si trovava seduta sul letto, intenta a guardare la televisione. Per questo fatto di sangue occ...
Cassazione Penale 6773 2014 12.02.2014 - Indici di riconoscimento della natura pubblica di un ente.
Ritiene la Corte che, in realtà, per un corretto esame della questione, non si potrebbe prescindere dal considerare che, nell'ipotesi in cui, come nella fattispecie in esame, la natura pubblica o privata di un ente non risulti chiaramente dalla legge o non sia convalidata da una lunga tradizione giuridica, dovrebbe essere risolto preliminarmente il problema deg...
Cassazione Penale 6783 2014 12.02.2014 - Cause dell'impatto dello scafo con il corpo sommerso.
Nel resto, rileva il collegio come la corte territoriale abbia proceduto alla ricostruzione dei fatti di causa, alla determinazione dei processi causali che ebbero a condurre al naufragio e alla relativa imputazione soggettiva alla colpa dell'odierno ricorrente sulla base di una logica interpretazione e di una coerente sistemazione argomen...
Cassazione Penale 6384 2014 11.02.2014 - Stalking, conflittualita' tra ex coniugi.
I giudici di merito hanno motivato la decisione rilevando che dai fatti descritti dalla querelante ed emersi dall'esame del traffico telefonico anche sotto forma di sms non sono evincibili gli estremi del reato di stalking, in relazione al quale era stata richiesta la misura cautelare, mancando l'idoneità delle condotte a produrre il perdurante stato di ansia e timore voluto dalla nor...
Cassazione Penale 6400 2014 11.02.2014 - Dichiarazioni: alterazione dello stato civile della neonata.
Dunque, a parte ogni questione che fa leva sulla falsa dichiarazione di legittimità, il Collegio è dell'avviso che, pur essendo la giurisprudenza, orientata ad attribuire al rapporto di procreazione valore esponenziale ai fini della configurabilità della alterazione di stato, in ogni caso nella fattispecie risulta, sul...
Cassazione Penale 6102 2014 10.02.2014 - Fatture false, fittizi elementi reddituali passivi.
Al riguardo osserva questa Corte che il Giudice territoriale ha fondato la sua decisione di non concedere in favore dell'imputato le attenuanti generiche, sul rilievo che l'unico elemento a tal fine valorizzabile, cioè lo stato di incensuratezza del L., non è idoneo allo scopo, in quanto "come è noto, (l'incensuratezza) non può da sola sostenere il benefici...
Cassazione Penale 6118 2014 10.02.2014 - Eccesso colposo in legittima difesa da parte dell'imputato
Non è legittimamente invocabile l'eccesso colposo in legittima difesa da parte dell'imputato il quale, dopo aver disarmato la vittima che lo aveva minacciato con una pistola, riesca a frapporre tra sé e l'avversario l'ostacolo di una autovettura in sosta ed in quella situazione esploda al suo indirizzo due colpi di pistola il ...
Cassazione Penale 6145 2014 10.02.2014 - Discutibilita' decisioni di un componente del consiglio di amministrazione di un'azienda speciale aeroportuale
Questa Corte ha recentemente chiarito che non riveste la qualifica di pubblico ufficiale, ovvero quella di incarico di pubblico servizio, il componente del consiglio di amministrazione di un'azienda speciale aeroportuale, che abbia come scopo sociale quello di promuovere il completamento delle strutture dell'aeroporto ed incrementare le attività turistiche e commerciali ad e...
Cassazione Penale 5759 2014 06.02.2014 - Sequestro preventivo del profitto.
Le stesse sezioni unite (23.4.13, Adami, n. 18374) hanno affermato che il profitto confiscabile, anche nella forma per equivalente, "è costituito da qualsivoglia vantaggio patrimoniale direttamente conseguito alla consumazione del reato e può dunque consistere anche in un risparmio di spesa come quello derivante dal mancato pagamento del tributo". LEGGI LA...
Cassazione Penale 5768 2014 06.02.2014 - Rapporto sessuale con forme e modalita' non volute dalla vittima.
Secondo la Corte sussiste in tali casi la violenza sessuale perché il consenso deve perdurare per tutto il rapporto senza soluzione di continuità. Infatti, integra il reato di violenza sessuale la condotta di colui che prosegua un rapporto sessuale quando il consenso della vittima, originariamente prestato, venga poi meno a causa di un ripensamento ovvero...
Cassazione Penale 5838 2014 06.02.2014 - Reato aggravato di associazione per delinquere
Le dichiarazioni spontanee rese dall'indagato nella fase delle indagini preliminari debbono considerarsi equiparate all'interrogatorio relativamente all'interruzione della prescrizione, in costanza di una duplice condizione: che siano rese all'autorità giudiziaria (e non, dunque, alla polizia giudiziaria) ed in esito a contestazione chiara e precisa del fatto per cui si procede...
Cassazione Penale 5843 2014 06.02.2014 - Furto aggravato di una busta contenente 15.000 euro successivamente bloccato dai connazionali della derubata.
La Corte d'appello di Catania, a conferma di quella emessa dal locale Tribunale, all'esito di giudizio abbreviato, ha condannato D.M. a pena di giustizia per il furto aggravato di una busta contenente 15.000 euro, che strappava dalle mani di L.Y., venendo subito bloccato dai connazionali della derubata. Contro la sentenza suddetta ha proposto ...
Cassazione Penale 5684 2014 05.02.2014 - Responsabilita' su intervento chirurgico praticato direttamente dal primario.
Cassazione Penale 5692 2014 05.02.2014 - Condotta di diffusione di materiale pedopornografico.
La condotta di diffusione di materiale pedopornografico di cui all'art. 600 ter, comma 3, c.p., che si differenzia da quella del comma 4 per il fatto che la stessa sia destinata a raggiungere, anziché singoli destinatari, una serie indeterminata di persone, con cui l'agente (come nella specie) abbia stabilito un rapporto di comunicazione attraverso un mezzo d...
Cassazione Penale 5719 2014 05.02.2014 - Armi idonee ad arrecare offesa alla persona
E' configurabile il reato di porto di armi comuni da sparo anche con riferimento ad una bomboletta spray a contenuto urticante, in quanto idonea ad arrecare offesa alla persona e come tale rientrante nella definizione di arma comune da sparo da cui all'art. 2, L. n. 110 del 1975. LEGGI LA SENTENZA:
Cassazione Penale 5467 2014 04.02.2014 - Responsabilita' penale determinata da carenza di liquidita'.
La Corte territoriale confermava la penale responsabilità dell'imputata osservando che l'addebito non poteva ritenersi escluso, per difetto di dolo o per forza maggiore, in considerazione del fatto che la condotta omissiva era stata determinata da carenza di liquidità, a sua volta provocata dall'inadempienza dell'azienda sanitaria locale (d'ora in poi Asl) nel pagamento ...
Cassazione Penale 5499 2014 04.02.2014 - Avvocato: somme riscosse e trattenute illecitamente a nome e per conto del cliente.
La Corte di appello di Milano, in parziale riforma della sentenza del Tribunale di Monza, che aveva condannato C.M. alla pena di mesi nove di reclusione ed euro 600,00 di multa per l'imputazione che segue:" Dei reati p. e p. dagli arti 81 cpv., 380 e 646 cp, perchè in qualità di legale di fiducia di T.F. e T.D. in merito a tre cause civili, rendendos...
Cassazione Penale 5501 2014 04.02.2014 - Vendita di arredi sottoposti a pignoramento.
La Corte di appello di L'Aquila, in parziale riforma della sentenza di condanna, in data 10/1/2011, del Tribunale di Pescara, rideterminava la pena inflitta all'imputata per il reato di truffa, perché aveva indotto in errore una donna, con artifici e raggiri consistiti nel cedere a quest'ultima la propria azienda di gioielleria,...
Cassazione Penale 5107 2014 03.02.2014 - Internet: rimozione video raffigurante un soggetto affetto da sindrome di Down.
La posizione di Google Italia S.r.l. e dei suoi responsabili è infatti quella di mero Internet host provider, soggetto che si limita a fornire una piattaforma sulla quale gli utenti possono liberamente caricare i loro video; video del cui contenuto restano gli esclusivi responsabili. Ne consegue che gli imputati non sono titolari di alcun trattamento e che gli...
Cassazione Penale 5201 2014 03.02.2014 - Utilizzo dell'auto nonostante la risoluzione del contratto di "leasing".
Ne consegue che la condotta appropriativa del veicolo oggetto di contratto di leasing è ravvisabile nella ritenzione del mezzo, pur dopo la risoluzione del contratto e la ripetuta richiesta di restituzione; mentre la circostanza che il veicolo venga in effetti rinvenuto nell'attuale disponibilità del soggetto non costituisce ...
Cassazione Penale 5227 2014 03.02.2014 - Acredine personale, a causa di fatti pregressi
La valenza offensiva di una determinata espressione, deve essere riferita al contesto nel quale è stata pronunciata, tenendo conto, tra l'altro, dello standard di sensibilità sociale del tempo.   LEGGI LA SENTENZA:
Cassazione Penale 5271 2014 03.02.2014 - Reato di interruzione di servizio pubblico.
La Corte d'Appello di Catania,lo ha riconosciuto responsabile dei reati di interruzione di pubblico servizio e di lesioni aggravate dall'uso di un bastone, per aver aggredito il conducente di un autobus, che gli aveva rimproverato il parcheggio in doppia fila, così interrompendo il servizio di linea.
Cassazione Penale 4748 2014 31.01.2014 - Esigenze cautelari di eccezionale rilevanza
Ll giudice non pare aver preso in debita considerazione l'eventualità che l'assoluta impossibilità palesata in atti esorbitasse dalla situazione di semplice impedimento della madre derivando piuttosto dalla duplice attestazione della condizione di malattia sia della madre medesima che deve accudire il figlio infratreenne sia del figlio maggiore convivente di quindici anni porta...
Cassazione Penale 4968 2014 31.01.2014 - Delega di funzioni in presenza di strutture aziendali complesse.
In presenza di strutture aziendali complesse, la delega di funzioni esclude la riferibilità di eventi lesivi ai deleganti se sono il frutto di occasionali disfunzioni; quando invece sono determinate da difetti strutturali aziendali e del processo produttivo, permane la responsabilità dei vertici aziendali e quindi di tutti i compo...
Cassazione Penale 4331 2014 30.01.2014 - Telecamere in ufficio per controllare i lavoratori.
L'idoneità degli impianti a ledere il bene giuridico protetto, cioè il diritto alla riservatezza dei lavoratori, è necessaria affinché il reato sussista; peraltro essa è sufficiente anche se l'impianto non è messo in funzione, poiché, configurandosi come un reato di pericolo, la norma sanziona a priori l'installazione, prescinden...
Cassazione Penale 3689 2014 28.01.2014 - Evento dannoso per l'erario, previsto dalla fattispecie penale.
La Corte d'Appello, inoltre, dalla avvenuta corresponsione delle retribuzioni ai lavoratori ha desunto l'avvenuta decurtazione da parte dell'imputato delle "quote contributive" che non gli appartenevano e che non avrebbe dovuto stornare dal versamento "all'ente previdenziale" a cui erano destinate (in mancanza di elementi di prova contraria e non vedendo alcun motivo per il...
Cassazione Penale 3705 2014 28.01.2014 - Datore di lavoro: fase di criticita'.
In definitiva, a fronte della contestualità e della indefettibilità del sorgere dell'obbligazione di versamento con il fatto stesso del pagamento della retribuzione, manca ogni presupposto per invocare l'impossibilità di adempiere l'obbligazione dovendo, la punibilità della condotta, essere individuata proprio nel mancato accantonamento delle somme dovute all'Istitu...
Cassazione Penale 3722 2014 28.01.2014 - Denuncia di irregolarita' contabili emerse in sede di accertamenti.
Ricorre il concorso nel reato anche quando un soggetto agevoli la condotta delittuosa di altri senza previo accordo e, se del caso, anche se il soggetto agevolato non ne sia consapevole. (Fattispecie in cui viene riconosciuto il concorso in concussione in capo al commercialista che aveva fatto da intermediario tra il titolare di un bar e degli...

Pagina... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49
50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74
75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99
100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124
125 126 127 128 129 130 131 132 133






COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Santini Fabi
Foro di: Ancona
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli