logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
GIURILEX Il diritto nel web oltre 20.000 sentenze inserite
Autorita' Numero Anno data sentenza - titolo - sottotitolo                                
Corte di giustizia europea C-12/11 2013 31.01.2013 - Trasporto aereo: cancellazione volo per circostanze eccezionali  documento protetto
La Corte ha già avuto occasione di precisare che, quando un vettore aereo viene meno agli obblighi ad esso incombenti in forza del suddetto articolo 9, un passeggero può legittimamente far valere un diritto alla compensazione pecuniaria sulla base degli elementi di cui alle stesse disposizioni (v., in tal senso, sentenza del 13 ottobre 2011, Sousa Rodríguez e a., C%u201183...
Corte di giustizia europea c-623/11 2013 17.01.2013 - Inadempimento delle obbligazioni contrattuali in materia di aiuti alimentari. documento protetto
La Corte di Giustizia dell'Unione Europea è competente a deliberare sulle controversie relative alle condizioni in presenza delle quali l'organismo d'intervento incaricato di ricevere le offerte presentate per l'aggiudicazione di prestazioni di fornitura gratuita di prodotti agricoli alla Federazione russa procede al pagamento dovuto all'aggiudicatario e a...
Corte di giustizia europea C-416/10 2013 15.01.2013 - Autorizzazione discarica documento protetto
...il rilascio, da parte dell'amministrazione slovacca, dell'autorizzazione a realizzare la discarica controversa nel giudizio principale ha richiesto tre successivi procedimenti conclusisi ciascuno con l'adozione di una decisione. LEGGI LA SENTENZA Corte di Giustizia Europea
Corte di giustizia europea C-581/10 2012 23.10.2012 - Il vettore e' responsabile del danno derivante da ritardo nel trasporto aereo di passeggeri, bagagli o merci 
Dovrebbe essere considerata una circostanza eccezionale il caso in cui l'impatto di una decisione di gestione del traffico aereo in relazione ad un particolare aeromobile in un particolare giorno provochi un lungo ritardo, un ritardo che comporti un pernottamento o la cancellazione di uno o più voli per detto aeromobile, anche se tutte le ragionevoli misure sono state adottate da...
Corte di giustizia europea C-218/11 2012 18.10.2012 - Le amministrazioni aggiudicatrici possono richiedere livelli minimi di capacita' economica-finanziaria  
L'aggiudicazione degli appalti negli Stati membri per conto dello Stato, degli enti pubblici territoriali e di altri organismi di diritto pubblico è subordinata al rispetto dei principi del trattato ed in particolare ai principi della libera circolazione delle merci, della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi, nonché ai principi che ne deriv...
Corte di giustizia europea C-302/11 2012 18.10.2012 - Le condizioni di impiego del lavoratore a tempo determinato non devono essere meno favorevoli a quelli del lavoratore a tempo indeterminato documento protetto
Occorre ricordare che la clausola 4, punto 1, dell'accordo quadro vieta che, per quanto riguarda le condizioni di impiego, i lavoratori a tempo determinato siano trattati in modo meno favorevole dei lavoratori a tempo indeterminato comparabili per il solo fatto di avere un contratto o un rapporto di lavoro a tempo determinato, a meno che un diverso trattamento non sia giustificato da rag...
Corte di giustizia europea C-402/11 2012 18.10.2012 - Il procedimento di opposizione alla registrazione di un marchio si articola in due fasi distinte documento protetto
Inoltre, la regola 18 del regolamento di esecuzione precisa, al paragrafo 1, che «[s]e l'opposizione viene considerata ammissibile in base a quanto stabilito dalla regola 17, l'[UAMI] invia una comunicazione alle parti informandole che la procedura di opposizione si considera iniziata due mesi dopo la ricezione della comunicazione». Dal testo stesso di questa regola 18 r...
Corte di giustizia europea C‑502/11 2012 04.10.2012 - Anche per le societa' semplici e' richiesto l'attestato SOA  documento protetto
ORDINANZA DELLA CORTE (Settima Sezione) 4 ottobre 2012 (*) «Appalti pubblici di lavori – Direttiva 93/37/CEE – Articolo 6 – Principi di parità di trattamento e di trasparenza – Ammissibilità di una normativa che limita la partecipazione delle gare d'appal...
Corte di giustizia europea 179/11 2012 27.09.2012 - Domande di asilo : norme minime relative all' accoglienza dei richiedenti asilo negli Stati membri  documento protetto
La presente direttiva rispetta i diritti fondamentali e osserva i principi riconosciuti segnatamente dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea in prosieguo: la Carta. In particolare, la presente direttiva intende assicurare il pieno rispetto della dignita' umana nonche' promuovere l'applicazione dell'articolo 1 e dell'articolo 18 di detta Carta. LEGGI LA SENTENZ...
Corte di giustizia europea 43/10 2012 11.09.2012 - Quadro normativo europeo per l'azione comunitaria in materia .di acque documento protetto
Ne consegue che tale direttiva non osta, in linea di principio, ad una norma nazionale che autorizzi, prima del 22 dicembre 2009, un trasferimento di acqua da un bacino idrografico ad un altro o da un distretto idrografico ad un altro quando ancora non siano stati adottati dalle autorità nazionali competenti i piani di gestione dei distretti idrografici interessati. Un trasferimento...
Corte di giustizia europea 273/11 2012 06.09.2012 - IVA: il beneficio del diritto all'esenzione di una cessione intracomunitaria, a chi spetta e quando puo' esssere negato. documento protetto
Secondo una costante giurisprudenza, l'esenzione della cessione intracomunitaria diviene applicabile solo quando il potere di disporre del bene come proprietario e' stato trasmesso all'acquirente e quando il venditore prova che tale bene è stato spedito o trasportato in un altro Stato membro e che, in seguito a tale spedizione o trasporto, esso ha lasciato fis...
Corte di giustizia europea 273/11 2012 06.09.2012 - L'esenzione IVA della cessione intracomunitaria diviene applicabile solo quando il potere di disporre del bene come proprietario sia stato trasmesso all'acquirente  documento protetto
Secondo una costante giurisprudenza, l'esenzione della cessione intracomunitaria diviene applicabile solo quando il potere di disporre del bene come proprietario e' stato trasmesso all'acquirente e quando il venditore prova che tale bene e' stato spedito o trasportato in un altro Stato membro e che, in seguito a tale spedizione o trasporto, esso ha lasciato fis...
Corte di giustizia europea C-42/11 2012 05.09.2012 - L'esecuzione di un mandato di arresto europeo documento protetto
Tutti gli Stati membri hanno ratificato la convenzione del Consiglio d'Europa, del 21 marzo 1983, sul trasferimento delle persone condannate LEGGI LA SENTENZA: Corte di Giustizia Europea Grande Sezione Sentenza 5 settembre...
Corte di giustizia europea C-565/10 2012 19.07.2012 - Trattamento e scarico delle acque reflue urbane documento protetto
...Gli Stati membri provvedono affinché la progettazione, la costruzione, la gestione e la manutenzione degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane realizzati per ottemperare ai requisiti fissati agli articoli da 4 a 7 siano condotte in modo da garantire prestazioni sufficienti nelle normali condizioni climatiche locali. La progettazione degli impianti deve tenere conto dell...
Corte di giustizia europea C-602/10 2012 12.07.2012 - Contratti di credito aventi per oggetto la concessione di un credito in relazione al quale viene costituita una garanzia immobiliare 
Lo stato di fatto e di diritto risultante da tali disparità nazionali in taluni casi comporta distorsioni della concorrenza tra i creditori all'interno della Comunità e fa sorgere ostacoli nel mercato interno quando gli Stati membri adottano disposizioni cogenti diverse e più rigorose rispetto a quelle previste dalla direttiva 87/102/CEE [del Consiglio, del 22 dicem...
Corte di giustizia europea 79 2012 12.07.2012 - E' assolutamente possibile che il responsabile di un ente possa chiedere il risarcimento dei danni  
«1. In relazione al delitto di cui all'articolo 589 del Codice penale, commesso con violazione dell'articolo 55, comma 2, del decreto legislativo attuativo della delega di cui alla legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di salute e sic...
Corte di giustizia europea C-138/11 2012 12.07.2012 - In ciascun Stato membro della Comunita' europea, viene costituito un fascicolo, o presso un registro centrale, o presso il registro del commercio o il registro delle imprese, per ogni societa' iscritta 
Una copia integrale o parziale di ogni atto o indicazione di cui all'articolo 2 deve potersi ottenere su richiesta. Dal 1° gennaio 2007 al più tardi, le richieste possono essere presentate al registro, in forma cartacea o per via elettronica, a scelta del richiedente. l costo per il rilascio – parziale o integrale, su supporto cartaceo o per via elettronica –...
Corte di giustizia europea C-378/10 2012 12.07.2012 - Trasformazione transfrontaliera di una societa' di diritto italiano ad una societa' di diritto ungherese documento protetto
Dato che la società costituita originariamente in Italia secondo il diritto italiano aveva deciso di trasferire la propria sede sociale in Ungheria e di operarvi secondo il diritto ungherese, il direttore della VALE Costruzioni e un'altra persona fisica hanno approvato a Roma, il 14 novembre 2006, lo statuto della VALE Építési kft (una società a respons...
Corte di giustizia europea C-79/11 2012 12.07.2012 - E' stato introdotto nel diritto italiano lo specifico istituto giuridico della responsabilita' da "illecito amministrativo" da reato delle persone giuridiche documento protetto
L'ente è responsabile per i reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio: a) da persone che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell'ente o di una sua unità organizzativa dotata di autonomia finanziaria e funzionale nonché da persone che esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo dello stesso;
Corte di giustizia europea 2012 05.07.2012 - Protezione consumatori per contratti a distanza  documento protetto
A termini dell'articolo 14 della direttiva 97/7, rubricato «Clausola minima», gli Stati membri possono adottare o mantenere, nel settore disciplinato da detta direttiva, disposizioni più severe compatibili con il Trattato sul funzionamento dell'Unione europea, per garantire al consumatore un livello di protezione più elevato. Tali disposizioni comprendono,...
Corte di giustizia europea C-318/10 2012 05.07.2012 - Regola generale relativa alla riduzione delle spese professionali 
Infatti, nell'ambito della regola generale, il contribuente deve fornire la prova dell'effettività e dell'importo delle spese sostenute, in quanto, secondo il governo belga, l'amministrazione tributaria presume il carattere necessario di tali spese per realizzare o conservare i redditi imponibili. Inoltre, conformemente all'articolo 53, 10°, del CIR 1992...
Corte di giustizia europea C‑348/ 2012 22.05.2012 - Costituisce motivo di espulsione se il cittadino dell'U.E. soggiorna per lungo tempo in altro stato e che abbia commesso reato grave  documento protetto
Alla luce delle considerazioni che precedono, si deve rispondere alla questione dichiarando che l'articolo 28, paragrafo 3, lettera a), della direttiva 2004/38 dev'essere interpretato nel senso che gli Stati membri possono considerare che reati come quelli di cui all'articolo 83, paragrafo 1, secondo comma, TFUE costituiscono un attentato particolarmen...
Corte di giustizia europea C-520/10 2012 10.05.2012 - Per i principi di aggiudicazione degli appalti le amministrazioni aggiudicatrici devono trattare gli operatori economici su un piano di parita',in modo non discriminatorio e agire con trasparenza documento protetto
L'aggiudicazione degli appalti negli Stati membri per conto dello Stato, degli enti pubblici territoriali e di altri organismi di diritto pubblico è subordinata al rispetto dei principi del trattato ed in particolare ai principi della libera circolazione delle merci, della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi, nonché ai principi che ne deriv...
Corte di giustizia europea C-500/10 2012 29.03.2012 - Nel processo di lunga durata e dopo due gradi di giudizio positivi per il contribuennte il processo tributario si estingue automaticamente  documento protetto
Per quanto riguarda, più in particolare, le informazioni che devono essere fornite alla Corte nell'ambito di una decisione di rinvio, queste non servono solo a consentire alla Corte di dare soluzioni utili al giudice del rinvio, ma devono anche dare ai governi degli Stati membri nonché alle altre parti interessate la possibilità di presentare ...
Corte di giustizia europea T-420/10 2012 27.03.2012 - Anche nel caso di notorieta' del marchio occorre rilevare se c'e' rischio di confusione  documento protetto
Per quanto attiene alla somiglianza visiva, fonetica o concettuale tra i segni in conflitto, la valutazione globale del rischio di confusione deve essere fondata sull'impressione complessiva prodotta da questi ultimi, in considerazione, in particolare, dei loro elementi distintivi e dominanti [v. sentenza del Tribunale del 14 ottobre 2003, Phillips-Van Heusen/UAMI &...
Corte di giustizia europea C-162/10 2012 15.03.2012 - Apparecchi radio televisivi disponibili ai clienti in albergo. E' comunicazione al pubblico  documento protetto
Per questi motivi, la Corte (Terza Sezione) dichiara: 1) Il gestore di un albergo, il quale mette a disposizione nelle camere dei clienti apparecchi televisivi e/o radio, cui invia un segnale di trasmissione, è un «utente» che effettua un atto di «comunicazione al pubblico» di un fonogramma radiodiffuso, ai ...
Corte di giustizia europea C-251/11 2012 08.03.2012 - Trasformazione contratto di lavoro a tempo determinato a contratto di lavoro a tempo indeterminato  documento protetto
Come ha affermato a tal proposito il governo francese, se uno Stato membro consentisse che la trasformazione di un contratto di lavoro a tempo determinato in un contratto di lavoro a tempo indeterminato fosse associata a modifiche sostanziali delle clausole principali del contratto precedente in senso globalmente sfavorevole all'agente contrattuale, quando l'oggetto del suo incari...
Corte di giustizia europea C-272/09 2011 08.11.2011 - Concorrenza: la tutela giurisdizionale nei paesi dell'UE  
Secondo gli orientamenti, costituiscono infrazioni molto gravi in particolare le restrizioni orizzontali del tipo «cartelli di prezzi» e ripartizione dei mercati. L'importo di base dell'ammenda applicabile è «oltre i 20 milioni di [euro]». Gli orientamenti evidenziano la necessità di differenziare tale importo di base on...
Corte di giustizia europea C-565/08 2011 29.03.2011 - Avvocati: obbligo di rispettare tariffe massime in materia di onorari documento protetto
...nelle pratiche di particolare importanza, complessità e difficoltà, il limite massimo degli onorari può essere aumentato fino al doppio e quello degli onorari per le pratiche di straordinaria importanza fino al quadruplo, previo parere del consiglio dell'ordine degli avvocati competente. L'art. 9 di tale deliberazione precisa che, nell'ipotesi di manif...
Corte di giustizia europea 522 2008 03.04.2008 - Inquinamento: inadempimento degli obblighi comunitari documento protetto
E' inadempimento degli obblighi comunitari non aver disciplinato e non aver previsto soluzioni in materia sostanze che impoveriscono lo strato d'ozono. LEGGI LA SENTENZA: Corte di Giustizia Europea Sezione V Sentenza 3...
Corte di giustizia europea C-135/10 0000 00.00.0000 - La comunicazione al pubblico non puo' essere estesa alla diffusione gratuita di fonogrammi.  documento protetto
«Quando un fonogramma pubblicato a fini commerciali, o una riproduzione di tale fonogramma, è utilizzato direttamente per la radiodiffusione o per una qualsiasi comunicazione al pubblico, un compenso equo ed unico sarà versato dall'utilizzatore agli artisti interpreti o esecutori, o ai produttori di fonogrammi, o ad entrambi. (...)» ...
Corte di giustizia europea C-210/10 0000 00.00.0000 - Per i tempi di guida e di riposo bisogna garantire regole comune di responsabilita' delle imprese di trasporto  documento protetto
L'introduzione di un sistema di responsabilità oggettiva da parte della normativa ungherese può essere giustificata poiché, da un lato, detto sistema di responsabilità oggettiva ha la caratteristica di spingere i conducenti a rispettare le disposizioni del regolamento n. 3821/85 e, dall'altro, la sicurezza stradale e il migliorame...
Corte di giustizia europea C-604/10 0000 00.00.0000 - Un calendario di calcio soddisfa i requisiti di cui all'articolo 1, paragrafo 2, attinenti alla disposizione sistematica o metodica e all'accessibilita' individuale dei dati contenuti nella base.  documento protetto
In limine occorre, da un lato, ricordare che la Corte ha già avuto modo di dichiarare che un calendario di incontri di un campionato di calcio costituisce una «banca di dati», ai sensi dell'articolo 1, paragrafo 2, della direttiva 96/9. La Corte ha ritenuto, in sostanza, che la combinazione della data, dell'orario e dell'identit&agra...
Cassazione Penale 42043 2015 09.10.2015 - Falso annuncio a scopo sessuale documento protetto
...Chiunque, in un luogo pubblico o aperto al pubblico, ovvero col mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a cinquecentosedici euro. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. I Penale
Cassazione Penale 33983 2015 03.08.2015 - Si trasferisce all'estero col minore senza avvisare l'ex: e' reato documento protetto
...l'esecutività del provvedimento giudiziale non è elemento essenziale alla sussistenza del reato, essendo prevista la configurabilità anche in situazioni, quali quelli dei rapporti personali tra coniugi, in cui sia impossibile l'esecuzione in forma specifica. Il motivo di ricorso, in luogo che confrontarsi con tale ricostruzione si limita alla riproposizione delle propr...
Cassazione Penale 33989 2015 03.08.2015 - Sottrazione di minore documento protetto
...il reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice e quello di sottrazione di persona incapace non danno luogo ad un concorso di norme governato dal principio di specialità. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 33989/2015 sez. VI del 3/8/2015 Presidente: Milo N. Ritenuto in fatto 1. D.P. i...
Cassazione Penale 33040 2015 28.07.2015 - Stupefacenti - Illegalita' della pena documento protetto
... nel patteggiamento l'illegalità sopraggiunta della pena determina la nullità dell'accordo e la Corte di cassazione deve annullare senza rinvio la sentenza basata su tale accordo. LEGGI LA SENTENZA scarica il documento ...
Cassazione Penale 31617 2015 21.07.2015 - Confisca documento protetto
...qualora il prezzo o il profitto derivante dal reato sia costituito dal denaro, la confisca delle somme di il soggetto abbia comunque la disponibilità deve essere qualificata come confisca diretta LEGGI LA SENTENZA scarica il documento
Cassazione Penale 14942 2015 16.07.2015 - Processo esecutivo - Esecuzione forzata documento protetto
...il principio per il quale nelle controversie relative ad opposizione all'esecuzione (ed agli atti esecutivi) non trova applicazione la sospensione feriale dei termini processuali, sicché, qualora sia stato proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza di rigetto di una opposizione all'esecuzione (o di una opposizione agli atti esecutivi), il controri...
Cassazione Penale 30465 2015 15.07.2015 - Reati sessuali - Pedopornografia documento protetto
...esistenza sul computer dell'imputato di un programma per l'eliminazione dei file, del tutto incompatibile con l'attività di divulgazione. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 30465/2015 sez. III del 15/7/2015 Presidente: Mannino S. Svolgimento del processo 1. Con sentenza 10.11.2014 la Corte d'Appello di Milano ha confermato la ...
Cassazione Penale 30436 2015 14.07.2015 - E' lecito l'uso della violenza finalizzato a scopi educativi? 
... il termine correzione va assunto come sinonimo di educazione, con riferimento ai connotati intrinsecamente conformativi di ogni processo educativo e non può ritenersi tale l'uso abituale della violenza a scopi educativi, sia per il primato che l'ordinamento attribuisce alla dignità delle persone, anche del minore, ormai soggetto titolare di specifici diritti e non pi&ugrave...
Cassazione Penale 29883 2015 13.07.2015 - Pornografia minorile 
... l'induzione alla prostituzione del minore si identifica in qualsiasi condotta idonea a vincere le resistenze di ordine morale che trattengono la vittima dal prostituirsi LEGGI LA SENTENZA Presidente: Fiale Ritenuto in fatto 1. P.G. ha proposto ricorso avverso la sentenza della Corte d'appello di Milano emessa in data 8/07/2014, d...
Cassazione Penale 28859 2015 10.07.2015 - Stalking 
... le condotte persecutorie ascritte all'odierno ricorrente fossero corroborate da numerose testimonianze dettagliate, non solo della parte offesa ma anche dalle annotazioni, dalle relazioni di servizio e del verbale di arresto degli Agenti di P.G. che ebbero a seguire le indagini e, infine, della documentazione medica attestante le lesioni personali subite. LEGGI LA SENTENZA BAN...
Cassazione Penale 29799 2015 10.07.2015 - Sinistro stradale - Omicidio colposo documento protetto
...il conducente del veicolo può andare esente da responsabilità, in caso di investimento del pedone, non per il solo fatto che risulti accertato un comportamento colposo (imprudente o in violazione di una specifica regola comportamentale) del pedone (una tale condotta risulterebbe, invero, concausa dell'evento lesivo, come anche nella specie ritenuto, penalmente non r...
Cassazione Penale 29826 2015 10.07.2015 - Stalking documento protetto
...l'attribuzione al P. della redazione e della diffusione delle narrazioni sulla vicende sessuali della F., nonchè delle espressioni offensive in danno dei coniugi è stata effettuata dai giudici di merito non solo all'esito di accurato esame della credibilità delle persone offese (credibilità non sminuita dal generico riferimento a un procedimento connesso a cari...
Cassazione Penale 29859 2015 10.07.2015 - Configurabilita' dello stalking documento protetto
...Il delitto è punito a querela della persona offesa. Il termine per la proposizione della querela è di sei mesi. La remissione della querela può essere soltanto processuale. La querela è comunque irrevocabile se il fatto è stato commesso mediante minacce reiterate nei modi di cui all'articolo 612, secondo comma. Si procede tuttavia d'ufficio se ...
Cassazione Penale 28568 2015 06.07.2015 - Indagini preliminari - Domanda di oblazione discrezionale documento protetto
...la domanda di oblazione discrezionale proposta, ex articolo 162-bis cod. pen., nella fase delle indagini preliminari puo' essere ripresentata nel giudizio conseguente alla opposizione a decreto penale di condanna, atteso che, mentre l'imputato non puo' in sede dibattimentale chiedere la definizione del processo con la oblazione, ex articolo 464 c.p.p., comma 3, ove la rich...
Cassazione Penale 28174 2015 02.07.2015 - Violenza privata: Telecamere nascoste - Pedopornografia documento protetto
...si è ritenuto, in particolare, che integri il reato di violenza privata (art. 610 cod. pen.), escluso quello di cui all'art. 615 bis cod. pen. per la natura non domiciliare del contesto, 'la condotta di colui che introduca una telecamera sotto la porta di una toilette pubbli­ca in modo da captare immagini di un minore che si trovi all'interno di essa. LEGGI LA SENTE...
Cassazione Penale 27554 2015 01.07.2015 - Pubblico ufficiale abusa sessualmente di una detenuta documento protetto
...La giurisprudenza successiva, in applicazione dei principi enunciati dalle Sezioni Unite, ha ritenuto che, a seguito delle modifiche introdotte dalla L. n. 190/2012, integri il delitto di concussione il comportamento del pubblico ufficiale che, pur senza l'impiego di brutali forme di minaccia psichica diretta, ponga la persona offesa di ...
Cassazione Penale 27235 2015 30.06.2015 - Uxoricidio documento protetto
...La crudeltà non ha riguardo alla percezione da parte della vittima, bensì, alla azione cosciente e volontaria dell'agente che manifesta un'indole particolarmente malvagia quando usa violenza che non è necessaria né per vincere la resistenza della vittima, né per perseguire la morte, ma per dare soddisfazione ai propri istinti crudeli. LEGGI LA SENTE...
Cassazione Penale 27099 2015 26.06.2015 - Maltrattamenti su minori documento protetto
...la fattispecie di cui all'art. 571 cod. pen. di cui si invoca l'applicazione è del tutto antitetica rispetto alla ripetitività e sistematicità delle condotte aggressive, potendosi in via astratta ritenere che singole e specifiche attività di ingiuriose o di contrasto della vivacità dei minori possano considerarsi correlate, sul piano reattivo, alle neces...
Cassazione Penale 26840 2015 25.06.2015 - Gare pubbliche 
Nel caso in esame, l'accusa e' di associazione per delinquere allo scopo di indurre la Pubblica amministrazione a indire gare su misura 'tarate' proprio sulle caratteristiche dei prodotti propagandati dalle ditte. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 24895 2015 24.06.2015 - Reati sessuali - Palpeggiamenti sul luogo di lavoro 
...Se dalle espressioni verbali si passa ai toccamenti a sfondo sessuale, il delitto assume la forma tentata o consumata a seconda della natura del contatto e delle circostanze del caso... LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sezione III Penale Sentenza 7 ottobre 2014 &...
Cassazione Penale 26481 2015 23.06.2015 - Richiesta di restituzione del bene sequestrato a seguito di patteggiamento 
...il rimedio, predisposto per l'omessa decisione sul punto, è solo ed esclusivamente l'impugnazione e non certo una separata decisione, assunta dal tribunale dopo l'emissione della sentenza di condanna; LEGGI LA SENTENZA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE Sentenza
Cassazione Penale 26195 2015 22.06.2015 - Violenza sessuale su minore 
... se la bambina, al tempo delle indagini preliminari, svoltesi in prossimità dei fatti, non fu ritenuta idonea a percepire, ricordare e riferire l'accaduto, conseguentemente non è logico fondare il giudizio di colpevolezza dell'imputato attribuendo credibilità alle genetiche propalazioni della minore. LEGGI LA SENTENZA Presidente: Squassoni C...
Cassazione Penale 26201 2015 22.06.2015 - Adescamento di minorenni documento protetto
...interdizione perpetua da qualunque incarico nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché da ogni ufficio o servizio in istituzioni o in altre strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente da minori... LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 26201/2015 sez. III del 22/6/2015 Presidente: Squassoni Considerato in diritto 3. Il...
Cassazione Penale 26208 2015 22.06.2015 - Sul reato di riciclaggio documento protetto
...il dolo del delitto di riciclaggio presuppone la consapevolezza della provenienza delittuosa dell'oggetto del riciclaggio e la volontà di ostacolarne, con una condotta idonea, l'identificazione della provenienza e può essere sorretto anche da un dolo eventuale che si configura in termini di rappresentazione da parte dell'...
Cassazione Penale 25944 2015 19.06.2015 - Abuso di ufficio documento protetto
...il privato ha diritto ad ottenere dalla pubblica amministrazione quanto riconosciutogli, onde l'agire del pubblico ufficiale, sia pure attraverso modalità illegittime, è approdato ad un risultato conforme alla legge. Il vantaggio, in tali casi,non può qualificarsi ingiusto, ragion per cui esula la responsabilit&agrav...
Cassazione Penale 25748 2015 18.06.2015 - Lesioni colpose - Lavavetri extracomunitario 
...ad integrare ‘l'elemento psicologico dei delitto di lesioni personali non è necessario che la volontà dell'agente sia diretta alla produzione di determinate conseguenze lesive, ma è sufficiente la volontà consapevole di far subire all'altrui persona fisica una violenza LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 24732 2015 11.06.2015 - Cannabis coltivata sul balcone documento protetto
...con riferimento alla condotta di coltivazione, non assume alcun rilievo la destinazione ad uso personale della sostanza, sicché la circostanza sottolineata dalla difesa che le dosi potenzialmente ricavabili dal materiale in sequestro fosse quantificabile al di sotto della dose media giornaliera non è dirimente al fine di escludere l'accertamento del reato. LEGGI LA...
Cassazione Penale 24771 2015 11.06.2015 - Associazione mafiosa 
...In materia di partecipazione ad associazione di stampo mafioso è ragionevole considerare "imprenditore colluso" quello che è entrato in rapporto sinallagmatico con la cosca tale da produrre vantaggi per entrambi i contraenti, consistenti per l'imprenditore nell'imporsi nel territorio in posizione dominante e per il sodalizio criminoso nell'ottenere risorse,...
Cassazione Penale 24785 2015 11.06.2015 - Confisca per equivalente 
...in tema di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, il giudice che emette il provvedimento ablativo è tenuto soltanto ad indicare l'importo complessivo da sequestrare, mentre l'individuazione specifica dei beni da apprendere e la verifica della corrispondenza del loro valore al quantum indicato nel sequestr...
Cassazione Penale 24586 2015 10.06.2015 - Violenza sessuale continuata documento protetto
...la Corte territoriale, a giusta ragione, ha ritenuto il trattamento sanzionatorio applicato del tutto adeguato alla gravità delle condotte poste in essere dall'imputato, avuto riguardo ai criteri direttivi ex art. 133 cod.pen., evidenziando la intensità del dolo, come è agevole desumere dalla reiterazione dei plurimi e gravi fatti delittuosi, connotati dalla violenza ...
Cassazione Penale 24242 2015 05.06.2015 - Metodo Stamina - Decreto Balduzzi documento protetto
...gravi violazioni sia delle norme sulla fabbricazione dei medicinali per terapie avanzate, somministrati con il predetto metodo, sia delle norme sulla qualità, tracciabilità e farmacovigilanza dei prodotti. Innanzitutto,nessuna autorizzazione alla fabbricazione del medicinale per terap...
Cassazione Penale 23982 2015 04.06.2015 - Contraffazione 
...ai fini della configurabilità del predetto reato è sufficiente e necessaria l'idoneità della falsificazione a ingenerare confusione, con riferimento non solo al momento dell'acquisto, bensì alla loro successiva utilizzazione, a nulla rilevando che il marchio, se notorio, risulti, o non, registrato, data l'illiceità dell'uso, senza g...
Cassazione Penale 23992 2015 04.06.2015 - Sul dolo eventuale nel trasmettere "malattie sessuali" documento protetto
...coefficienti medio-bassi di probabilità c.d. frequentista per tipi di evento impongono verifiche attente e puntuali sia della fondatezza scientifica che della specifica applicabilità nella fattispecie concreta, ma nulla esclude che anch'essi, se corroborati dal positivo riscontro probatorio circa la sicura non incidenza nel...
Cassazione Penale 24011 2015 04.06.2015 - Stalking: beneficio della messa alla prova. 
...mancanza di volontà da parte dell'imputato di eliminare le conseguenze dannose o pericolose del reato, laddove B., nella richiesta all'U., si era impegnato allo svolgimento di lavori di pubblica utilità e al rispetto di tutte le prescrizioni impartite, e, nell'istanza di messa alla prova, aveva rappresentato la disponibilità ad intraprendere un percorso di mediazion...
Cassazione Penale 23019 2015 29.05.2015 - Delitto di concussione 
...la costrizione consiste nel comportamento del pubblico ufficiale che, abusando delle sue funzioni o dei suoi poteri, agisce con modalità o con forme di pressione tali da non lasciare margine alla libertà di autodeterminazione del destinatario della pretesa illecita, che, di conseguenza, si determina alla dazione o alla prome...
Cassazione Penale 23272 2015 29.05.2015 - Sul reato di violenza sessuale di gruppo documento protetto
...proprio le condizioni di deficienza psichica della O. le avrebbero impedito, a parere del ricorrente, che la stessa potesse coscientemente abusare delle condizioni della figlia, in una ritenuta posizione sovraordinata rispetto ad essa, in quanto il rapporto si estrinsecava in maniera conflittuale, in una sorta di costante competizione fra...
Cassazione Penale 22152 2015 27.05.2015 - molestie in conseguenza dell' interruzione del rapporto sentimentale documento protetto
...le condotte del V. non erano finalizzate a creare disagi o molestie all'ex convivente, ma esclusivamente ad avere notizie del figlio minore, allo scopo di poterlo incontrare, esercitando in tal modo i propri diritti di genitore. Tale valutazione delle condotte dell'imputato trae conferma dalla circostanza incontroversa che i fatti contestati si verificavano prima che il tribunal...
Cassazione Penale 22378 2015 27.05.2015 - Infortuni sul lavoro - Interruzione nesso causale 
...la caduta fu pacificamente dovuta alla riparazione del ponteggio in modo assolutamente maldestro, utilizzando del filo di ferro; e tale da determinare il cedimento della struttura alla sua prima utilizzazione. L'evento è stato dunque determinato da tale riparazione di cui, tuttavia, non è stato possibile individuare l'auto...
Cassazione Penale 21621 2015 25.05.2015 - Videogames - Diritti d'autore 
...rientrano nell'ambito della previsione penale in­distintamente tutti i congegni principalmente finalizzati – come i ricordati micro­chip – a rendere possibile l'elusione delle misure di protezione di cui all'art. 102 quater. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sezione III Penale...
Cassazione Penale 21482 2015 22.05.2015 - Violazione obblighi assistenza familiare 
... i coniugi avevano sottoscritto in data 9 agosto 2005 un accordo modificativo della separazione, da cui risultava che entrambe le figlie, ivi compresa dunque la minore, in realtà erano rimaste a vivere con il padre, con la conseguenza che le stesse non erano mai venute a trovarsi in stato di bisogno.. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 21482/2015...
Cassazione Penale 21488 2015 22.05.2015 - Rinuncia al mandato da parte del difensore di fiducia.  documento protetto
...poiché la rinuncia al mandato da parte dei difensore di fiducia al quale sia stato notificato l'avviso di udienza non ha effetto immediato, essendo il difensore di fiducia rinunciante ancora onerato della difesa dell'imputato fino alla nomina del difensore di ufficio o, eventualmente, di altro di fiducia LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazio...
Cassazione Penale 2015 15.05.2015 - Non e' reato minacciare una querela documento protetto
...la minaccia di far passare guai non meglio precisati al carabiniere che stava procedendo ad elevare la contravvenzione, invocando apertamente l'intervento di un non meglio specificato legale, costituisce condotta minacciosa idonea a coartare la volontà e la libertà di azione del pubblico ufficiale. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 20314 2015 15.05.2015 - Societario: falsa perizia. documento protetto
...ai fini della trasformazione di una società di persone in una società di capitali, è sufficiente che il valore dei capitale sociale della società trasformanda sia superiore a 10.000 euro, di tal che la perizia di stima prevista dall'art. 2500-ter cod. civ. ha il mero scopo di attestare l'esistenza di tale cap...
Cassazione Penale 20320 2015 15.05.2015 - Reato di violenza o minaccia a pubblico ufficiale documento protetto
...ai fini della configurabilita' del reato di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, non costituisce minaccia idonea a coartare la volonta' di quest'ultimo la pronuncia della frase "se mi fate il verbale, poi vediamo", profferita all'indirizzo di agenti di polizia da conducente di motoveicolo rifiutatosi di esibire i documenti che ne comprovassero la proprieta'. LEGGI...
Cassazione Penale 20126 2015 14.05.2015 - Maltrattamenti in famiglia e stalking documento protetto
...il Tribunale aveva congruamente rilevato come l'assillare costantemente la congiunta con continui comportamenti ossessivi e maniacali, ispirati da una gelosia morbosa, e tali da provocare in modo diretto importanti limitazioni e condizionamenti nella vita quotidiana e nelle scelte lavorative nonché un intollerabile stato d'ansia - quali, come dato atto nella sentenza di primo grado...
Cassazione Penale 20133 2015 14.05.2015 - Mantenimento in ritardo e parziale 
...reato di cui all'art. 570 c.p., per avere fatto mancare i mezzi di sussistenza alla moglie D.S.M., ai figli minori E.L.e R.S. e al figlio maggiorenne, non versando o versando in modo parziale e non puntuale l'assegno di mantenimento pari a euro novanta mensili stabilito dal Tribunale civile di Caltanissetta in sede di separazione. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassa...
Cassazione Penale 20133 2015 14.05.2015 - Assegno di mantenimento anche se invalido e disoccupato documento protetto
...pena di mesi due di reclusione e euro duecento di multa pronunciata nei suoi confronti in primo grado per il reato di cui all'art. 570 c.p., per avere fatto mancare i mezzi di sussistenza alla moglie D.S.M., ai figli minori E.L.e R.S. e al figlio maggiorenne, non versando o versando in modo parziale e non puntuale l'assegno di mantenimento pari a euro novanta mensili stabilito dal Tribunal...
Cassazione Penale 20140 2015 14.05.2015 - Traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti 
...in tema di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti, l'aggravante della ingente quantità, di cui all'art. 80, comma secondo, d.P.R. n. 309 del 1990, non è di norma ravvisabile quando la quantità sia inferiore a 2.000 volte il valore massimo, in milligrammi (valore - soglia), determinato per ogni sostanza nella tabella allegata al d.m. 11 apr...
Cassazione Penale 9721 2015 13.05.2015 - Sequestro preventivo impresa familiare 
...non è possibile la confisca per equivalente di beni della persona giuridica per reati tributari commessi da suoi organi, salva l'ipotesi in cui la persona giuridica stessa sia in concreto priva di autonomia e rappresenti solo uno schermo attraverso cui l'amministratore agisca come effettivo titolare, come affermato in numerose pronunzie. LEGGI LA SENTENZA C...
Cassazione Penale 2015 12.05.2015 - Violenza privata con movente gelosia documento protetto
...in tema di delitto di violenza privata, integra l'elemento della violenza la condotta che impedisca il libero movimento del soggetto passivo, ponendolo nell'alternativa di non muoversi oppure di muoversi con il pericolo di menomare l'integrità di altri, compreso l'agente LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 19551/2015 sez. V del 12/5/2015
Cassazione Penale 19592 2015 12.05.2015 - Tentato omicidio dell' ex fidanzata dopo un' accesa discussione documento protetto
...la potenzialità offensiva dell'arma e la distanza ravvicinata tra l'offeso e l'offensore, sono tutti fattori deponenti, senza possibilità di errore, per una manifesta volontà diretta ad uccidere, non andata a segno per cause indipendenti dalla volontà di C. . LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 19293 2015 11.05.2015 - Resistenza a pubblico ufficiale documento protetto
...Non c'è dubbio che il danneggiamento degli arredi della caserma, rispetto alla resistenza nei confronti dei Carabinieri intervenuti per impedire che l'imputato nuovamente aggredisse la moglie, costituisse un ordinario possibile sviluppo ulteriore della resistenza a pubblico ufficiale, commessa all'interno di un locale adibito ad ufficio, e fosse, quindi, un evento ...
Cassazione Penale 2015 08.05.2015 - Divulgazione via web di files pedopornografici  documento protetto
...condannato alla pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione ed euro 3200,00 di multa, oltre pene accessorie, per i reati di cui agli artt. 81, secondo comma, 600 ter, terzo comma, 600 quater cod. pen., perché, per via telematica, consapevolmente divulgava materiale pornografico realizzato mediante l'utilizzazione di persone minori di anni 18 tramite il software emule, ponendolo in condivis...
Cassazione Penale 2015 07.05.2015 - La partecipazione ad una rissa configura il reato? documento protetto
...il reato di rissa è configurabile anche nel caso in cuì i partecipanti non siano stati coinvolti tutti contemporaneamente nella colluttazione e l'azione si sia sviluppata in varie fasi e si sia frazionata in distinti episodi, tra i quali non vi sia stata alcuna apprezzabile soluzione di' continuità, essendosi tutti seguiti in rapida successione, in modo da sa...
Cassazione Penale 19055 2015 07.05.2015 - Sul reato di rissa 
...il C. ebbe, in un primo momento, un alterco col coimputato M., dal quale era stato colpito al volto; successivamente, ingaggiò una colluttazione, con reciproca volontà offensiva, con alcuni giovani intervenuti in difesa del M. LEGGI LA SENTENZA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE...
Cassazione Penale 2015 06.05.2015 - Violazione degli obblighi di assistenza familiare documento protetto
...la persona offesa abbia dichiarato di essersi dovuta occupare da sola delle cure per la figlia, affetta da una patologia a un piede, e di aver dovuto richiedere prestiti per provvedere al sostentamento dei figli. La parte lesa ha inoltre riferito che il marito non le aveva mai lasciato denaro disponibile, dandole, nell'ultimo periodo, cinque euro al giorno. LEGGI LA SENTENZA BA...
Cassazione Penale 18501 2015 05.05.2015 - Omesso versamento IVA documento protetto
...legale rappresentante di una società che veniva condannato per i reati di cui all'art. 10-ter, d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 per aver omesso il versamento, nel termine previsto, dell'acconto relativo al periodo d'imposta successivo dell'imposta sul valore aggiunto LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazio...
Cassazione Penale 2015 30.04.2015 - Istanza di revoca dell'ordinanza inviata via pec per difensore. 
Corte di Cassazione, sezione I Penale Sentenza 28 gennaio – 30 aprile 2015, n. 18235 Presidente Cortese – Relatore Novik Rilevato in fatto
Cassazione Penale 2015 30.04.2015 - Sul reato di bancarotta fraudolenta distrattiva. documento protetto
...i giudici del merito hanno puntualmente e del tutto coerentemente motivato, evocando la 'facilità con cui la stessa ha messo la propria persona a disposizione del compagno, concorrendo nelle gravi condotte poste in essere da quest'ultimo e 'risultando incapace di rifiutare ad assumere condotte opache e dalle evidenti finalit&agr...
Cassazione Penale 2015 29.04.2015 - Dipendente pubblico accusato di essersi appropriato di somme di denaro proveniente da privati. documento protetto
...il reato di peculato è configurabile nella ipotesi in cui l'agente si appropri di somme di pertinenza della pubblica amministrazione che siano da lui riscosse dai privati, indipendentemente dalle modalità di riscossione ed anche a prescindere dall'irritualità del mezzo di pagamento perché in contrasto con le disposizioni normative ed organizzativ...
Cassazione Penale 17889 2015 29.04.2015 - Truffa aggravata in danno dello Stato - Ente pubblico documento protetto
...Questa Corte, infatti, è ben consapevole che i criteri per l'individuazione e la qualificazione di un ente come pubblico, sono controversi, ma ritiene che l'evoluzione normativa e giurisprudenziale (ampiamente evidenziata nella motivazione di Cass. 42408/2012 cit.), sia nel senso di privilegiare l'aspetto sostanziale, contenutis...
Cassazione Penale 2015 28.04.2015 - Alcool test per chi va in bici in stato di ebbrezza documento protetto
...il reato di guida in stato di ebbrezza può essere commesso attraverso la conduzione di una bicicletta, a tal fine rivestendo un ruolo decisivo la concreta idoneità dei mezzo usato a interferire sulle generali condizioni di regolarità e di sicurezza della circolazione stradale. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cass...
Cassazione Penale 17684 2015 28.04.2015 - Decurtazione punti patente per guida bicicletta in stato di ebbrezza documento protetto
...Giova, in proposito, ricordare quanto affermato sin dal 1995 dalle Sezioni Unite di questa Suprema Corte in merito alla contravvenzione di ubriachezza punita dall'art.688 cod. pen., che concorre con il reato di guida in stato di ebbrezza punito dall'art.186 cod. strada, data la diversita' degli interes...
Cassazione Penale 17383 2015 27.04.2015 - Violenza sessuale c.d. "per induzione"  documento protetto
...all'odierno ricorrente viene contestato il delitto p. e p. dagli artt. 609 bis comma 2 n. 1 e 609 ter n. 1 cod. pen.) per avere indotto il minore infraquattordicenne A.M. a compiere atti sessuali consistiti nel ripetuto toccamento del pene fino all'eccitazione e nella successiva induzione a masturbarsi con conseguente eiaculazione, condotta realizzata con abuso ...
Cassazione Penale 17325 2015 24.04.2015 - Accesso abusivo ad un sistema informatico. documento protetto
...Il quesito posto alle Sezioni Unite è il seguente: "Se, ai fini della determinazione della competenza per territorio, il luogo di consumazione del delitto di accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, di cui all'art. 615-ter, cod. pen., sia quello in cui si trova il soggetto che si introduce nel sistema o, invece, quello nel quale è collocato il server ...
Cassazione Penale 2015 23.04.2015 - Obblighi di assistenza familiare documento protetto
...in tema di violazione degli obblighi di assistenza familiare, nella nozione penalistica di "mezzi di sussistenza" debbono ritenersi compresi non più solo i mezzi per la sopravvivenza vitale (quali il vitto e l'alloggio), ma anche gli strumenti che consentano, in rapporto alle reali capacità economiche e al regime di vita personale del soggetto obbligato, un sia pur ...
Cassazione Penale 2015 23.04.2015 - Poker texano: differenza sussistente tra il gioco di abilita' e quello d'azzardo. 
...nel caso in cui la vittoria comporti esclusivamente l'acquisizione di punteggi o la qualificazione per tornei di livello superiore, ovvero in caso di premi in natura, mentre in caso di corresponsione di somme in denaro in misura pari o prossima alla somma delle quote di iscrizione versate dai singoli giocatori implicherà una maggiore attenzione nel verificare l'entit&agr...

Pagina... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49
50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74
75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99
100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124
125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149
150 151 152 153 154 155






COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Ippolito Gioia
Foro di: Cosenza
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli