logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
GIURILEX Il diritto nel web oltre 20.000 sentenze inserite
Autorita' Numero Anno data sentenza - titolo - sottotitolo                                
Cassazione Penale 2015 26.03.2015 - Confisca per equivalente documento protetto
il ricorrente sostiene che la riqualificazione giuridica del reato operata dai giudici in appello è avvenuta d'ufficio, senza che vi sia stata una richiesta in tal senso del pubblico ministero, con la conseguenza che l'imputato non ha potuto esercitare il proprio diritto di difesa in maniera effettiva per il reato di corruzione. LEGGI LA SENTENZA BANNE...
Cassazione Penale 2015 25.03.2015 - Provvedimenti ablatori - Confisca documento protetto
...la suddetta confisca, avente natura di prevenzione, sfugga al divieto del principio di retroattività di cui all'art. 2 del cod. pen., dovendosi, al contrario, applicare quello previsto dall'art. 200 cod. pen. in base alla quale 'le misure di sicurezza sono regolate dalla legge in vigore al tempo della loro applicazione' e, quindi, nella specie, dal ...
Cassazione Penale 2015 25.03.2015 - Gestione dei rifiuti - Peculato 
...in tema di appalto pubblico di servizi, non è configurabile il delitto di peculato, ma eventualmente quelli di truffa o malversazione, nella condotta di indebita gestione e destinazione, da parte dell'appaltatore, di somme di provenienza pubblica, la cui ricezione costituisca il pagamento, da parte dell'appaltante soggetto pubblico, del corrispettivo per l'att...
Cassazione Penale 2015 24.03.2015 - Violenza di gruppo documento protetto
... trattandosi di soggetti infradiciottenni, la sospensione condizionale della pena sarebbe loro concedibile anche in relazione alla condanna ad una pena risultante sino ad anni tre di reclusione - deve concludersi che per potersi oggettivamente escludere che in favore dei due indagati non ricorrano le condizioni per la sospensione condizionale della pena, gli stessi dovrebbero essere condan...
Cassazione Penale 12520 2015 24.03.2015 - Abusi sessuali 
... la Corte ha precisato che, nei casi ambigui, l'indicato criterio distintivo del danno antigiuridico e del vantaggio indebito va utilizzato, all'esito di un'approfondita ed equilibrata valutazione del fatto, cogliendo di quest'ultimo i dati più qualificanti idonei a contraddistinguere la vicenda concreta. In particolare, ha spiegato la Corte, « non mancano casi in cui, per...
Cassazione Penale 2015 23.03.2015 - Prestazioni di natura sessuale a fronte di buoni voti.  documento protetto
...il Tribunale - pur considerando il cospicuo decorso del tempo dai fatti - ha fatto leva sulla gravità dei fatti e sull'attualità del pericolo concreto di reiterazione della condotta con altre violazioni analoghe nonché sul pericolo di inquinamento probatorio. In particolare, ha considerato la natura seriale della sistematica condotta di accerchiamento delle vittim...
Cassazione Penale 2015 23.03.2015 - Pubblica foto intime della fidanzata: arresti domiciliari 
...misura coercitiva degli arresti domiciliare per il reato di cui all'art. 612 bis cod. pen., in danno di L.A., con la quale aveva avuto una relazione sentimentale durata circa tre anni; nel febbraio 2014 la donna aveva deciso di interrompere tale relazione ed era tornata a vivere presso l'abitazione della famiglia d'origine. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 2015 23.03.2015 - Stalking e facebook 
...i comportamenti dell'indagato, "susseguitisi per mesi e mesi, determinavano nella vittima un grave stato d'ansia e una incontrollabile paura (come d'altronde è naturale immaginare), che l'avevano costretta a modificare le proprie abitudini ed a rivolgersi ad uno psicologo. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 12019 2015 23.03.2015 - Odori nauseabondi: sul criterio della "stretta tollerabilita'"  documento protetto
...l'evento del reato consiste nella molestia, che prescinde dal superamento di eventuali valori soglia previsti dalla legge, essendo sufficiente quello del limite della stretta tollerabilità. LEGGI LA SENTENZA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE III PENALE Sentenza 10 febbraio – 23 ...
Cassazione Penale 2015 20.03.2015 - Violazione degli obblighi di assistenza familiare documento protetto
...La sentenza sarebbe contraddittoria laddove - da un lato - esprime una prognosi favorevole che giustifica la concessione della sospensione della pena e - dall'altro - nega la conversione della pena detentiva in quella pecuniaria pur chiesta dalla difesa. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione Penale n. 11804/2015 sez. VI del 20/3/2015 Presidente: Agrò...
Cassazione Penale 6562 2015 20.03.2015 - Violazione dell'obbligo di corresponsione dell'assegno divorzile 
...il reddito di impresa era stato negativo, atteso che a fronte dei ricavi, l'imputato aveva dovuto sostenere costi notevoli, ma l'allegazione è stata logicamente ritenuta priva di pregio non potendosi identificare la situazione reddituale dell'imputato, quale indicata nella denuncia nei redditi, con la incapacità rilevante ai fini dell'inadempimento dell'obbligazione di cu...
Cassazione Penale 2015 19.03.2015 - Reati tributari documento protetto
...in tema di sequestro probatorio, ai fini della legittimità del vincolo, è sufficiente la semplice possibilità, purché non astratta ed avulsa dalle caratteristiche del caso concreto, della configurabilità di un rapporto di queste con il reato. LEGGI LA SENTENZA CORTE D...
Cassazione Penale 11467 2015 19.03.2015 - E' rapina se si chiede un bacio in cambio della restituzione di un cellulare rapina 
...la Corte ha ritenuto che anche il fine di ottenere "un bacio" dalla parte offesa, in cambio della restituzione del monile sottratto, integra quell'utilità, anche solo morale, che qualifica il dolo specifico del reato di rapina, distinguendolo dalla violenza privata. LEGGI LA SENTENZA S...
Cassazione Penale 2015 18.03.2015 - Abuso d'ufficio documento protetto
...Salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti, intenzionalmente procura a sé o...
Cassazione Penale 2015 16.03.2015 - Omicidio colposo per l'amministratore di una casa di riposo 
...il Tribunale aveva rilevato che la caduta della anziana degente sarebbe stata evitabile predisponendo una costante vigilanza sui pazienti... LEGGI LA SENTENZA CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 16 marzo 2015 11136 Presidente D'Isa – Relatore Montagni , n.11136 - Presidente D&rs...
Cassazione Penale 2015 13.03.2015 - Responsabilita' medica - Nesso di causalita'. documento protetto
...una volta disposto, come necessario, il monitoraggio del paziente si sarebbe potuto intervenire tempestivamente sulla patologia e scongiurare contenendo i danni dell' infarto ed allungare la vita del paziente. LEGGI LA SENTENZA CORTE DI CASSAZIONE PENALE, SEZ. IV&nbsp...
Cassazione Penale 2015 12.03.2015 - Padre uccide il figlio in presenza dell'assistente sociale documento protetto
...dai dati conosciuti dagli imputati non emergevano elementi dai quali inferire alcuna possibile manifestazione di violenza del padre, nei confronti del figlio. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza 27 gennaio – 6 marzo 2015, n. 9855 Presidente Sirena – Relatore Montagni Ritenuto in fatto 1. Il G....
Cassazione Penale 2015 12.03.2015 - Induzione alla prostituzione minorile 
... in tema di desistenza dal delitto, la volontarietà non deve essere intesa come spontaneità, per cui la scelta di non proseguire nell'azione criminosa deve essere non necessitata, ma operata in una situazione di libertà interiore, indipendente da fattori esterni idonei a menomare la libera determinazione dell'agente LEGGI LA SENTENZA B...
Cassazione Penale 2015 11.03.2015 - Violenza sessuale: procedibilita' per mancanza di querela.  documento protetto
...la violenza sessuale perpetrata dal (OMISSIS) nei suoi confronti non solo assurge a reato autonomo, in quanto lede la liberta' di autodeterminarsi nella sfera sessuale della vittima, ma, essendo un reato consumato all'interno della famiglia, ha leso anche l'incolumita' fisica e psichica della convivente attraverso comportamenti vessatori e violenti si da integrare l...
Cassazione Penale 2015 10.03.2015 - Sull' ingiusto vantaggio nel reato di abuso d' ufficio documento protetto
...la prova dell'intenzionalità del dolo esige il raggiungimento della certezza che la volontà dell'imputato sta stata orientata proprio a procurare il vantaggio patrimoniale o il danno ingiusto. Tale certezza non può provenire esclusivamente dal comportamento "non iure" osservato dall'agente, ma deve trovare conferma anche in altri el...
Cassazione Penale 2015 10.03.2015 - La Costituzione tutela il tradimento? documento protetto
...L'instaurazione di una relazione sentimentale fra due persone appartiene alla sfera della libertà e rientra nel diritto inviolabile all'autodeterminazione fondato sull'art. 2 della Costituzione, dal momento che non può darsi una piena ed effettiva garanzia dei diritti inviolabili dell'uomo (e della donna) senza che sia rispettata la sua libert&agra...
Cassazione Penale 2015 09.03.2015 - Ricorsi al Prefetto contro verbali di accertamento di violazioni del CdS 
... non è configurabile il reato di truffa, tutte le volte in cui la frode (rectius: gli artifizi o raggiri) sia destinata ad incidere sulla determinazione di un organo che esercita un potere di natura pubblicistica. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. II Penale, sentenza 13 febbraio – 9 marzo 2015, n. 9951 Presidente Petti – Relatore ...
Cassazione Penale 2015 09.03.2015 - Molestie telefoniche 
...errata interpretazione delle risultanze processuali, con riguardo alla ritenuta sussistenza del dolo specifico richiesto dalla norma incriminatrice di cui all'art. 660 cod. pen., al ridotto numero delle telefonate effettuate non integranti i requisiti di ossessività e petulanza, all'individuazione nell'imputata dell'autrice delle chiamate telefoniche provenienti da un cellulare ...
Cassazione Penale 9962 2015 09.03.2015 - Reato di molestie continuate a mezzo del telefono 
...ciò che risulta positivamente verificato nel caso di specie, avendo il Tribunale ritenuto puntualmente acquisita la prova della penale responsabilità dell'imputata sulla base della testimonianza di S.P. e delle risultanze dei tabulati telefonici sull'esistenza delle telefonate incriminate e sulla loro provenienza dall'utenza cellulare della V. LEGGI LA SENTENZA B...
Cassazione Penale 2015 06.03.2015 - Ischemia sulla nave Costa Deliziosa documento protetto
...l'art. 409 del codice della navigazione, che disciplina la responsabilità per i sinistri che colpiscono la persona del passeggero, dipendenti da fatti verificatisi dall'inizio dell'imbarco sino al compimento dello sbarco, se non prova che l'evento è derivato da causa a lui non imputabile. Secondo l'elaborazione giurisprudenziale di legittimità tale norma fonda la p...
Cassazione Penale 2015 06.03.2015 - Etilometro prova inconfutabile? documento protetto
...essendo stato effettuato l'accertamento un'ora e mezzo dopo il sinistro provocato dall'imputato, non poteva escludersi che quest'ultimo avesse ingerito alcol immediatamente prima, quando ancora non si trovava in stato di ebbrezza. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza 17 febbraio – 6 marzo 2015, n. 9863 Presidente Brusco &n...
Cassazione Penale 2015 06.03.2015 - Un pezzo di forchetto nella confezione del latte documento protetto
...il responsabile di un industria alimentare, intesa quale esercizio della preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita, fornitura e somministrazione di prodotti alimentari, deve garantire che tali operazioni siano effettuate in modo igienico, gravando diversamente sullo stesso la responsabilità prevista dall'a...
Cassazione Penale 2015 06.03.2015 - Sul concorso colposo documento protetto
...la regola cautelare violata deve essere necessariamente diretta a prevenire anche il rischio dell'atto doloso del terzo e che quest'ultimo deve risultare prevedibile per l'agente che risponde a titolo di colpa LEGGI LA SENTENZA CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 6 marzo 2015 9855 Preside...
Cassazione Penale 9855 2015 06.03.2015 - Uccide il figlio minore negli uffici Asl: concorso colposo?  documento protetto
...agli assistenti sociali si addebita di non aver adottato tutti gli idonei provvedimenti a tutela del minore, in relazione agli incontri settimanali con il padre, di aver omesso di prendere i doverosi contatti con i soggetti venuti a conoscenza della situazione del minore, di aver omesso di valutare il pericolo rappresentato da B. nei confronti del figlio e quindi di non aver predisposto le ...
Cassazione Penale 2015 05.03.2015 - Violenza e minacce verso la propria madre documento protetto
... le minacce e le violenze perpetrate dall'imputato ai danni della propria madre contestate nel presente processo erano sempre finalizzate all'ottenimento di somme di denaro: così integrandosi in pieno la fattispecie della condotta estorsiva. Ne discende la manifesta infondatezza del motivo sulla riqualificazione del fatto di cui al capo A nel senso dei maltrattamenti in famiglia e ...
Cassazione Penale 2015 05.03.2015 - Condannata per aver sferrato un calcio al marito documento protetto
...la sentenza è priva di un apparato logico-argomentativo idoneo a sostenere la conclusione cui è pervenuta, in quanto omette di valutare adeguatamente la tesi difensiva - imperniata sulla necessità dell'imputata di difendersi da un atteggiamento aggressivo dell'uomo - e di spiegare perché la tesi accusatoria abbia maggiore credibilità di quella difensiva....
Cassazione Penale 9693 2015 05.03.2015 - Colpevole di lesioni personali la moglie che prende a calci il marito documento protetto
...Peraltro, la circostanza che la donna giunse da lui "trafelata" o anche "impaurita" non significa affatto che fosse stata aggredita, potendolo essere solo perché temeva la reazione dell'uomo che era stato da lei colpito. LEGGI LA SENTENZA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE
Cassazione Penale 2015 03.03.2015 - Bancarotta fraudolenta documentale. 
...dal punto di vista oggettivo sussiste il reato di bancarotta fraudolenta documentale non solo quando la ricostruzione del patrimonio si renda impossibile per il modo in cui le scritture contabili sono state tenute, ma anche quando gli accertamenti, da parte degli organi fallimentari, siano stati ostacolati da difficoltà superabili solo con particolare diligenz...
Cassazione Penale 2015 02.03.2015 - Abuso di ufficio 
...il PG ricorrente censura l'impugnata sentenza sotto il profilo del travisamento/omissione dei fatti, sub specie di motivazione carente, contraddittoria ed illogica, avendo trasformato in prova d'innocenza l'email confessoria dell'imputato all'Avv. Ma. datata 1 agosto 2008 nonché per la mancata considerazione e valorizzazione degli altri elementi di prova ...
Cassazione Penale 2015 26.02.2015 - Agente Polizia Penitenziaria cerca di intrufolarsi in una festa sprovvisto d' invito esibendo tesserino documento protetto
...per quanto le riforme dei 1999 abbiano potenziato la funzione deflativa dell'udienza preliminare, inducendo finanche a considerare per certi versi assimilabile al giudizio di merito la valutazione demandata al giudice, quest'ultimo non è chiamato ad apprezzare la colpevolezza dell'imputato, ma solo la ragionevole probabilità che il dibattimento culmini con un accertamento ...
Cassazione Penale 2015 26.02.2015 - Mancato pagamento della cauzione 
...la piu' recente giurisprudenza, consolidatasi in tema di versamento della cauzione diretta ad assicurare l'osservanza delle prescrizioni relative alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, alla luce della sentenza della Corte costituzionale 19 giugno 1998, n. 218, ha affermato il principio di diritto secondo cui la Legge n. 575 del 1965, ar...
Cassazione Penale 2015 25.02.2015 - Precipita in un burrone mentre era in vacanza a causa dell'insufficiente illuminazione 
...non sarebbe affatto emerso che la Vitrano era caduta nel burrone a causa di insidie o trabocchetti presenti nel tratto di strada da lei percorso. La sua caduta sarebbe dipesa non già da pericolosità o insidiosità di tale strada pubblica, bensì dal comportamento imprudente della giovane Vitrano, che ben conosceva i luoghi e avrebbe quindi potuto adottare le opport...
Cassazione Penale 2015 25.02.2015 - Furto compiuto da un agente all'interno del proprio Commissariato documento protetto
...Anche con riferimento alla mancata concessione dell'attenuante della riparazione del danno prevista dall'art.62 n.6 c.p. i giudici della Corte territoriale ne hanno spiegato le ragioni con congrua e adeguata motivazione. In particolare hanno evidenziato la non integralità del risarcimento e la circostanza che si era trattato di una restituzione "provocata". LEGGI L...
Cassazione Penale 2015 24.02.2015 - Estorsione o truffa? 
...mentre gli elementi caratterizzanti la condotta estorsiva sono la violenza e la minaccia, quelli qualificanti il comportamento truffaldino - anche nell'ipotesi aggravata della prospettazione del pericolo immaginario - sono, pur sempre, gli artifizi e raggiri: in quest'ultima ipotesi infatti la minaccia, poiché riguarda un male non reale, ma immaginario, assume i contorni dell'inga...
Cassazione Penale 2015 24.02.2015 - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato 
...i Giudici del merito hanno ritenuto che anche una borsa di studio universitaria correlata a limiti di reddito costituisca 'erogazione' ai sensi dell'art. 316-ter c.p., in quanto "contributo" che si risolve nel "conferimento di un apporto" (in denaro o agevolazioni con rilevanza economica) "per il raggiungimento di una finalità pubblicamente rile...
Cassazione Penale 2015 23.02.2015 - Guidava parlando a telefono: minaccia i carabinieri per costringerli a desistere documento protetto
...il (OMISSIS) sarebbe stato sottoposto a controllo medico neurologico può far velo all'esauriente giudizio espresso dalla sentenza impugnata nel disconoscere i presupposti referenziali di un concreto stato di parziale infermità mentale del prevenuto. Ciò tanto più quando si consideri che il ricorso sembra confondere l'imputabilità, quale capacità di...
Cassazione Penale 2015 20.02.2015 - Pornografia minorile. documento protetto
...deve essere considerato, in generale con riferimento alla determinazione del trattamento sanzionatorio, che l'imputato, non incensurato e ritenuto responsabile di fatti certamente gravi, si è sottoposto alla citata terapia ma non ha ritenuto di ammettere le proprie responsabilità, pur evidenti". In tal modo il giudice d'appello ictu loculi si premura di fornire una moti...
Cassazione Penale 2015 20.02.2015 - Tentato omicidio nei confronti dell'ex moglie 
...Nel caso in esame, la dinamica è stata ricostruita - in sede di merito - con il concorso di più fonti, che hanno ragionevolmente portato ad escludere, data la loro sostanziale convergenza, il rilievo "decisivo" attribuito - per converso - dal ricorrente al modo in cui la teste N. allertò le forze dell'ordine attraverso la chiamata al servizio di emergenza.
Cassazione Penale 2015 19.02.2015 - Ex moglie condannata: impediva ai figli di vedere il padre negli orari stabiliti. documento protetto
...Quanto, invece, all'atteggiamento di rifiuto all'incontro con il genitore non affidatario manifestato, in termini espliciti o impliciti, dai minori e che il genitore affidatario abbia ritenuto di interpretare, va osservato che la giurisprudenza di legittimità ha sempre stigmatizzato la mancata attivazione di quest'ultimo a favorire lo svolgimento dell'incontro con il coniuge sepa...
Cassazione Penale 2015 19.02.2015 - Misure cautelari - Braccialetto elettronico documento protetto
...È dunque necessario che la situazione cautelare soggetta ad una disciplina eccezionale (quale è quella prevista per i reati che rientrano nella lista di cui al terzo comma dell'art. 275 cod. proc. pen. limitatamente a quelli che siano soggetti alla presunzione relativa, giammai a quella assoluta, di adeguatezza della custodia cautelare in carcere) sia riportata nell'ambito ...
Cassazione Penale 2015 19.02.2015 - Sul rapporto tra diritto di critica e diritto di satira documento protetto
...va detto che, se con la parola satira ci si riferisce - come è d'obbligo in base al suo significato lessicale - a quel genere letterario o artistico che si propone di mettere in ridicolo personaggi, ambienti o costumi con toni comici o sarcastici e intenti moralistici, è giocoforza riconoscere che nulla di satirico è dato evidenziare nella fras...
Cassazione Penale 2015 19.02.2015 - Separazione - Affidamento documento protetto
...Il motivo plausibile e giustificato, ostativo al mancato svolgimento del diritto di visita da parte del genitore non affidatario, che può, invece, costituire valida causa di esclusione della colpevolezza è stato dalla giurisprudenza di questa Corte di Cassazione individuato in quello che, pur senza configurare l'esimente dello stato di necessità di cui all&rsquo...
Cassazione Penale 2015 18.02.2015 - Violenza privata documento protetto
...nel caso in esame, la condotta posta in essere dall'imputato nei confronti degli operai intenti al lavoro - la cui efficacia intimidatoria, fondata dalla Corte territoriale sull'esistenza di spintoni, aggressioni verbali, getto di acqua e sul posizionamento dell'autovettura dell'imputato in modo da rendere non agevole il passaggio, è solo genericamente criticata in ricorso - int...
Cassazione Penale 2015 18.02.2015 - Cane "imbratta" edificio storico 
...'in tema di elemento soggettivo del reato, il dolo eventuale ricorre quando l'agente si sia chiaramente rappresentata la significativa possibilita' di verificazione dell'evento concreto e cio' nonostante, dopo aver considerato il fine perseguito e l'eventuale prezzo da pagare, si sia determinato ad agire comunque, anche a costo di causare l'evento le...
Cassazione Penale 2015 17.02.2015 - Misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare. documento protetto
...Particolarmente rilevante, inoltre, appare la garanzia riconosciuta alla vittima di essere informata, senza indebito ritardo - almeno nei casi in cui sussista un pericolo o un rischio concreto di danno nei suoi confronti - della scarcerazione o dell'evasione della persona posta in stato di custodia cautelare, processata o condannata, oltre che di eventuali pertinenti misure attivate per la...
Cassazione Penale 2015 17.02.2015 - Abusi sessuali: madre colpevole di non aver impedito gli abusi sessuali documento protetto
...La condotta dell'imputata sarebbe stata caratterizzata non gia' da dolo, bensi' da mera negligenza e superficialita' e cio' tanto piu' ricordando che, come gia' affermato da questa Corte proprio in relazione ad una condotta di omesso impedimento di reiterate condotte di abuso sessuale, la responsabilita' penale ex art. 40 cpv. c.p. puo' qualificarsi anche per il solo dolo eventuale, a ...
Cassazione Penale 2015 17.02.2015 - Reati sessuali - Responsabilita' a titolo di causalita' omissiva 
...Già la sentenza di primo grado, ripresa nelle argomentazioni da quella impugnata, aveva posto in risalto, tra l'altro, che l'imputata, per sue stesse dichiarazioni: 1) sapeva che la figlia era "perdutamente innamorata di E. ", che la stessa si baciava con tale uomo (più grande di lei di venti anni) e che la figlia "voleva stare con lui"; 2) ad aprile del...
Cassazione Penale 6821 2015 17.02.2015 - Ricariche telefoniche a minori in cambio di foto ose' documento protetto
...l'elemento caratterizzante l'atto di prostituzione, quindi, non è necessariamente costituito dal contatto fisico tra le parti del rapporto, bensì dalla correlazione atto sessuale-corrispettivo e che detto atto risulti finalizzato, in via diretta e immediata, a soddisfare la libidine di colui che ha richiesto ed è destinatario della prestazione, e sia connotato dall'i...
Cassazione Penale 2015 16.02.2015 - Sottrazione agli obblighi di marito e padre documento protetto
...Secondo la giurisprudenza di questa Corte l'incapacità economica dell'obbligato, intesa come impossibilità di far fronte agli adempimenti sanzionati dall'art. 570 c.p., deve essere assoluta e deve altresì integrare una situazione di persistente, oggettiva ed incolpevole indisponibilità di introiti LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione,...
Cassazione Penale 2015 16.02.2015 - Famiglia: stato di bisogno - mantenimento documento protetto
...Nella specie, la Corte territoriale ha applicato correttamente questo principio, escludendo che l'imputato si sia trovato in una condizione di assoluta incapacità economica, in quanto nel periodo in cui si è verificato l'inadempimento è risultato che D.P. ha comunque ricevuto introiti, seppure modesti, e soprattutto è riuscito a costituire ...
Cassazione Penale 2015 16.02.2015 - Privacy - Diffamazione via internet 
...E' ius receptum che la diffamazione tramite internet costituisca un'ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell'art. 595 c.p., comma 3, in quanto commessa con altro (rispetto alla stampa) mezzo di pubblicita' idoneo a determinare quella maggior diffusivita' dell'offesa che giustific...
Cassazione Penale 6682 2015 16.02.2015 - Violazione degli obblighi di assistenza familiare documento protetto
...contrariamente a quanto sostenuto dal ricorrente, la sentenza ha preso in esame la questione dedotta m appello circa la presunta impossibilità di adempiere agli obblighi, che ha ritenuto insussistente in fatto.. LEGGI LA SENTENZA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE Sentenza n. 668...
Cassazione Penale 2015 13.02.2015 - Maltrattamenti in famiglia documento protetto
...i giudici bolognesi hanno ritenuto pienamente giustificato il mantenimento degli arresti domiciliari in considerazione delle precedenti innumerevoli e significative trasgressioni alle prescrizione imposte LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sezione VI Penale
Cassazione Penale 2015 13.02.2015 - E' reato "istantaneo" fingersi avvocato e far visita al cliente in carcere documento protetto
...deve rilevarsi come i Giudici di merito abbiano fatto buon governo del quadro di principii – in questa Sede più volte affermati – secondo cui il delitto previsto dall'art. 348 cod. pen., avendo natura istantanea, non esige un'attività continuativa od organizzata, ma si perfeziona con il compimento anche di un solo atto tipico o proprio della professione...
Cassazione Penale 2015 13.02.2015 - Maltrattamenti e stalking documento protetto
...Nel caso in esame è evidente che i giudici di secondo grado hanno ritenuto definitivamente cessata la relazione affettiva tra l'imputato e il coniuge, ritenendo configurabile, dalla cessazione del rapporto, il reato di stalking, sulla base di una valutazione di merito che non è possibile sindacare in sede di legittimità. LEGGI LA SENTENZA Corte...
Cassazione Penale 2015 12.02.2015 - Pene accessorie documento protetto
...l'applicazione di una pena accessoria extra o contra legem da parte del giudice della cognizione può essere rilevata, anche dopo il passaggio in giudicato della sentenza, dal giudice dell'esecuzione, purchè essa sia determinata per legge (o determinabile, senza alcuna discrezionalità) nella specie e nella durata, e non derivi da un errore valutativo del...
Cassazione Penale 2015 10.02.2015 - Maltrattamenti in famiglia in danno dei genitori 
...Tenuto conto delle condizioni di ritardo mentale di A. D. (riconosciute anche dal perito psichiatra) e, soprattutto, della riferibilità all'imputato delle somme di cui egli pretendeva la dazione, deve essere escluso che il ricorrente abbia consapevolmente ed intenzionalmente voluto, con il proprio comportamento, arrecare sofferenze fisiche e morali ai genitori e cagionare loro un p...
Cassazione Penale 2015 10.02.2015 - Incompatibilita' del detenuto con il regime carcerario -  documento protetto
...in tema di revoca o sostituzione della misura della custodia cautelare in carcere, secondo la previsione di cui all'art. 299 co. 4 ter cod. proc. pen. se la richiesta è basata sulle condizioni di salute di cui all'art. 275 cod. proc. pen., comma 4 bis, ovvero se tali condizioni di salute sono segnalate dal servizio sanitario penitenziario, il giudice, se non ritiene ...
Cassazione Penale 2015 09.02.2015 - Caso Yara: risarcimento per Fikri, ingiustamente accusato di avere ucciso Yara Gambirasio. documento protetto
...Nella specie, la Corte di Appello ha richiamato, quali fattori di analisi, l'incensuratezza, il discredito sociale e il turbamento personale del F., valutati anche alla luce della `estrema limitatezza della carcerazione', così formulando un'argomentazione che manifesta la presa in considerazione di dati di sicura esistenza e pertinenza ed una loro analisi nient'affatto illogica....
Cassazione Penale 5865 2015 09.02.2015 - Decreto di citazione - Mancata notificazione documento protetto
...non ritiene questo Collegio che in un caso quale quello di specie, la notifica al difensore di fiducia effettuata ai sensi dell'art. 161 comma 4 cod. proc. pen. in difetto dei relativi presupposti possa considerarsi quale mera irregolarità della prescritta notifica all'imputato, inidonea a dar luogo a nullità assoluta in quanto in grado comunque di assicurare a quest'ultimo,...
Cassazione Penale 5866 2015 09.02.2015 - Circolazione stradale: dovere di attenzione del conducente documento protetto
... il conducente del veicolo può andare esente da responsabilità, in caso di investimento del pedone, non per il solo fatto che risulti accertato un comportamento colposo del pedone (imprudente o violativo di una specifica regola comportamentale: una tale condotta risulterebbe concausa dell'evento lesivo, penalmente non rilevante per escludere la responsabilità del cond...
Cassazione Penale 2015 06.02.2015 - Sequestro di persona e sottrazione di minore. documento protetto
...Le due norme non sono tra loro alternative, né l'una assorbe l'altra; possono, pertanto, concorrere perché i due delitti tutelano beni giuridici e diritti soggettivi diversi, ossia la libertà fisica nel caso del sequestro di persona e il diritto dell'affidatario dell'incapace a mantenere il bambino sotto la propria custodia per quanto rigua...
Cassazione Penale 2015 06.02.2015 - Reati contro la persona documento protetto
...il delitto di sequestro di persona si può configurare anche nell'ipotesi di sottrazione di un minore ed il fatto di averlo sottratto alle persone esercenti la potestà genitoriale integra sicuramente il delitto di sottrazione di persone incapaci (art. 574 c.p.), ma ciò non esclude affatto che ricorra anche il delitto di sequestro di persona (art. 605 c.p.). Le due ...
Cassazione Penale 5664 2015 06.02.2015 - Misure cautelari personali 
... il giudice, qualora sussistano esigenze di tutela dell'incolumità della persona offesa o dei suoi prossimi congiunti, può ordinare all'imputato o all'indagato, oltre che di lasciare immediatamente la casa familiare, "di non avvicinarsi a luoghi determinati abitualmente frequentati dalla persona offesa, in particolare il luogo di lavoro, il domicilio della famiglia di ori...
Cassazione Penale 5695 2015 06.02.2015 - Diritto di critica - Diffamazione a mezzo stampa 
...quanto maggiore è il potere esercitato, maggiore è l'esposizione alla critica, perchè chi esercita poteri pubblici deve essere sottoposto ad un rigido controllo sia da parte dell'opposizione politica che dei cittadini. LEGGI LA SENTENZA Cassazione penale, sez. I, sentenza n. 5695 del 06.02.2015 REPU...
Cassazione Penale 2015 05.02.2015 - Condominio: non e'' reato dare dell'incompetente all'amministratore documento protetto
...diritto di critica nei confronti dell'amministratore, con riguardo alle modalità della gestione del condominio da parte dello stesso. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza 5 dicembre 2014 – 5 febbraio 2015, n. 5633 Presidente Dubolino – Relatore Zaza Ritenuto in fatto Con la sentenza impug...
Cassazione Penale 2015 05.02.2015 - Trasmissione virus HIV: colpa cosciente - dolo eventuale documento protetto
...sussistenza dell'elemento soggettivo del dolo, rilevando l'anomalia della circostanza che l'imputato avrebbe reso edotti tutti i suoi familiari del proprio stato di sieropositivita', senza – invece – comunicare alcunche' alla propria compagna. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 2015 05.02.2015 - Circolazione stradale - Guida in stato di ebbrezza documento protetto
...l mancato avvertimento di cui all'art. 114 disp. att. cod. proc. pen. dà luogo a una nullità a regime intermedio, che, ai sensi dell'art. 182, comma 2, cod. proc. pen., deve essere eccepita dalla parte, a pena di decadenza, prima del compimento dell'atto oppure, se ciò non è possibile, immediatamente dopo. LEGGI LA SENTENZA B...
Cassazione Penale 5396 2015 05.02.2015 - Alcooltest - Mancato avvertimento all'indagato della facolta' di farsi assistere da un difensore di fiducia documento protetto
...prima che si proceda ad accertamento mediante etilometro, e proprio al fine di verificare i presupposti per darvi luogo, gli organi di polizia - come chiarito anche dalla Circolare del Ministro dell'Interno del 29 dicembre 2005, n. 300/A/42175/109/42 - hanno facoltà di sottoporre il conducente «ad accertamenti qualitativi non invasivi o a prove, anche attraverso apparecchi por...
Cassazione Penale 2015 04.02.2015 - Aggravante dei motivi abbietti per sedicente "mago" 
...quanto alla circostanza aggravante dei motivi abbietti, la sentenza la riconosce - con sufficiente motivazione - nel fatto che l'imputato si era 'profittato con notevole meschinità e turpitudine dello stato di disperazione altrui'; in tal modo, quindi, la pronuncia ha fatto buon governo del principio, costantemente affermato in questa sede, per cui per motivo abietto si...
Cassazione Penale 46412 2015 04.02.2015 - Violazione di domicilio dell'ex coniuge documento protetto
...un brigadiere (omissis), intervenuto su richiesta della donna, ha rilevato questa evidente volontà del (omissis), di rimanere nel giardino della dimora contro la più volte manifestata volontà della (omissis), titolare del diritto di esclusione dall'abitazione familiare anche nei confronti del marito separato. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazion...
Cassazione Penale 5317 2015 04.02.2015 - Reati fallimentari - Vendita di merce sottocosto documento protetto
... la Corte evidenzia che, una cosa è indicare in contabilità dati non corrispondenti al vero (ipotesi neppure prospettata, in secondo grado, dagli imputati), mentre cosa diversa e' riferirsi ad una perdita di valore dei beni di magazzino. LEGGI LA SENTENZA Cassazione penale, sez. V, sentenza n. 5317 del 04/02/2015 (Presidente Oldi – Rel...
Cassazione Penale 2015 02.02.2015 - Maltrattamenti in famiglia 
...il reato di maltrattamenti in famiglia è integrato dalla condotta dell'agente che sottopone la moglie e i familiari ad atti di vessazione reiterata e tali da cagionare sofferenza, prevaricazione ed umiliazioni, in quanto costituenti fonti di uno stato di disagio continuo ed incompatibile con le normali condizioni di esistenza. LEGGI LA SENTENZA BANNE...
Cassazione Penale 4893 2015 02.02.2015 - Guida bici in stato di ebbrezza 
...la corte territoriale ha logicamente e coerentemente escluso la fondatezza della prospettazione dell'imputato, in ordine alla pretesa inoffensivita' della condotta allo stesso addebitata, avendo sottolineato, sulla base di un'argomentazione dotata di logica plausibilita' e coerenza argome...
Cassazione Penale 4909 2015 02.02.2015 - Avvocato: impedimento del difensore per concomitante impegno professionale 
... l'astensione dalle udienze non può essere ricondotta nell'alveo del legittimo impedimento con la conseguenza che la sospensione del corso della prescrizione deve abbracciare l'intero periodo di rinvio non soffrendo la limitazione dei sessanta giorni. LEGGI LA SENTENZA Cassazione penale, SS.UU., sentenza n. 4909 del 02/02/2015
Cassazione Penale 4332 2015 29.01.2015 - Famiglia - Maltrattamenti 
...possono integrare il delitto di cui all'art. 572 cod. pen. non solo fatti commissivi, sistematicamente lesivi della personalità della persona offesa, ma anche condotte omissive connotate da una deliberata indifferenza e trascuratezza verso gli elementari bisogni affettivi ed esistenziali della "persona debole" da tutelare. LEGGI LA SENTENZA Cassaz...
Cassazione Penale 2015 28.01.2015 - Borseggio in chiesa: la tossicodipendenza non giustifica il furto documento protetto
...il ricorrente evidenziava che l'imputato è persona tossicodipendente,che dispone di una pensione di invalidità di euro 230,00 mensili,e che vive degli aiuti ricevuti dalla "Caritas".Da tali elementi il ricorrente desumeva che l'azione si era verificata -come sostenuto dall'imputato in sede di interrogatorio-per le condizioni del predetto spinto dalla necessit&agrave...
Cassazione Penale 2015 28.01.2015 - Utilizzo da parte di terzi di un veicolo sottoposto a fermo amministrativo. documento protetto
...il custode che favorisca la sottrazione, da parte di terzi, del veicolo sottoposto a vincolo reale ed al medesimo affidato (e la conseguente circolazione a bordo del mezzo) certamente rende più agevole la condotta illecita altrui e, segnatamente, presta un contributo materiale e/o morale alla commissione della condotta di sottrazione (circolazione) delineata nell'art. 334 cod. ...
Cassazione Penale 2015 27.01.2015 - Sicurezza sul lavoro: Responsabilita' colposa - decesso lavoratore documento protetto
... in tema di reati colposi, l'addebito soggettivo dell'evento richiede non soltanto che l'evento dannoso sia prevedibile, ma altresì che lo stesso sia evitabile dall'agente con l'adozione delle regole cautelari idonee a tal fine (cosiddetto comportamento alternativo lecito), non potendo essere soggettivamente ascritto per colpa un evento che, con valutazione ex ante, non avrebbe...
Cassazione Penale 2015 26.01.2015 - Attacco denigratorio durante la campagna elettorale documento protetto
...il trattamento sanzionatorio più lieve previsto dall'art. 52, lett. b), D. Lgs. n. 274 del 2000 (disposizioni sulla competenza penale dei giudice di pace) non si applica ai reati che per effetto della contestazione di aggravanti (ad. es. lesioni volontarie, danneggiamento) non appartengono alla competenza del giudice di pace, condizione necessaria per l'applicabilità delle s...
Cassazione Penale 3415 2015 26.01.2015 - Sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente 
...i beni di pertinenza della ricorrente non sarebbero capienti rispetto alla quantificazione del profitto. Il sequestro preventivo per equivalente riguardava infatti le quote societarie il cui valore, pur determinato considerando il valore nominale, eccedeva il profitto del reato di riciclaggio, tanto più che il sequestro riguardava anche il c/c bancario ed il conto titoli della ricorr...
Cassazione Penale 3457 2015 26.01.2015 - Sostanze alimentari nocive  documento protetto
...' principio ripetutamente affermato nella giurisprudenza della Corte di Cassazione che la divergenza tra dispositivo e motivazione non determini nullità della sentenza, risolvendosi con la logica prevalenza dell'elemento decisionale su quello giustificativo, non ritenendosi illegittima la sentenza che abbia provveduto alla correzione dell'errore materiale in base al combinato dispo...
Cassazione Penale 2015 23.01.2015 - Incendio colposo di cosa propria documento protetto
...L'imputazione individua tale pericolo nel coinvolgimento dell'appartamento di tale G.F. , che in realtà non era stato attinto dalle fiamme, ma aveva riportato danni per infiltrazione delle acque utilizzate per domare l'incendio, mentre il richiamo, operato nella sentenza di appello, agli altri profili fattuali dell'intensità delle fiamme e delle esalazioni nocive è...
Cassazione Penale 2015 23.01.2015 - Morte di immigrati: dolo per il comandante della nave per violazione regola precauzionale. documento protetto
...sussisteva il dolo eventuale sia quanto al naufragio sia quanto alla conseguente morte dei migranti, anche accedendo alla versione, ritenuta attendibile dal Tribunale, della rottura della pompa di sentina conseguente ad una rottura dovuta alla calca delle persone che uscivano dalla stiva al ponte; del resto,...
Cassazione Penale 3214 2015 23.01.2015 - Reati sessuali: sul divieto di "reformatio in peius" 
... il divieto di "reformatio in peius" non è violato quando il giudice dell'impugnazione, pur mutando la struttura del reato continuato, non applichi una pena complessivamente maggiore rispetto a quella irrogata in primo grado. LEGGI LA SENTENZA Cassazione penale , sez. III, sentenza 23/01/2015 n. 3214 REPUBBLICA ITALIANA IN NO...
Cassazione Penale 2015 22.01.2015 - Cassiera supermercato ruba: furto o appropriazione indebita? documento protetto
...Lo svolgimento dei fatti dimostra in modo inequivocabile che le videoriprese sono state finalizzate, non al controllo dei lavoratori a distanza, come vietato dalla Statuto dei lavoratori, bensì alla difesa dei patrimonio aziendale attraverso la documentazione di attività potenzialmente criminose. LEGGI LA SENTENZA Corte di Cassazione, sez. II Penale, ...
Cassazione Penale 2015 22.01.2015 - 41-bis - orario del colloquio familiare.  documento protetto
...evidenziato che l'art. 41 bis Ord. Pen., nulla stabilisce sulla durata massima del colloquio e che il parametro di riferimento della norma è comunque rappresentato dalle "normali regole di trattamento dei detenuti", deve allora senz'altro condividersi il principio di diritto che è a base della precedente decisione di questa Corte in argomento, secondo cui l'ampie...
Cassazione Penale 2015 21.01.2015 - Omicidio preterintenzionale documento protetto
...La vittima era stata dimessa in condizioni generali stabili dopo sette giorni dalla rottura del femore ed aveva subito un progressivo peggioramento nella casa di riposo "Padre Pio", senza ricevere alcuna assistenza sanitaria. Il consulente del pubblico ministero aveva indicato cinque possibilil cause che in. astratto potevano aver cagionato la morte; LEGGI LA SENTENZA...
Cassazione Penale 2015 21.01.2015 - Lesioni personali - Rottura di un incisivo 
...in tema di lesioni personali, deve ritenersi immune da censure la sentenza di merito che ha ravvisato l'aggravante dell'indebolimento permanente di un senso o di un organo in ipotesi di sublussazione e successiva devitalizzazione di un dente in conseguenza della condotta lesiva posta in essere dall'imputato LEGGI LA SENTENZA Cassazione penale , sez. V, sentenza ...
Cassazione Penale 2515 2015 21.01.2015 - SIAE e TV: Obblighi di legge nei confronti degli autori e dei titolari dei diritti connessi 
...i diritti spettanti a produttori ed artisti sono autonomi rispetto a quelli degli autori di composizioni musicali, sono oggetto di specifica tutela penale e la loro gestione non è attribuita per legge alla competenza della SIAE, ma è lasciata ai produttori discografici piena libertà di scegliere se affidarne la gestione a SCF. LEGGI LA SENTENZA ...
Cassazione Penale 2015 20.01.2015 - Associazione per delinquere "transnazionale". 
...le SS.UU. hanno precisato anche che l'aggravante speciale della transnazionalità, di cui all'art. 4 della L. n. 146 del 2006, presuppone che la commissione di un qualsiasi reato in ambito nazionale, purché punito con la reclusione non inferiore nel massimo a quattro anni, sia stata determinata o anche solo agevolata, in tutto o in parte, dall'apporto di...
Cassazione Penale 2015 19.01.2015 - Accertamento del diritto di credito in relazione ad un mutuo ipotecario documento protetto
...l'art. 52 del d.lgs. n. 159 del 2011, dedicato alla tutela dei diritti dei terzi, esclude che la confisca pregiudichi i diritti reali di garanzia costituiti in epoca anteriore al sequestro in presenza di una serie di condizioni, tra cui quella che il credito non risulti che sia stato strumentale all'attività illecita o a quella che ne costituisce il frutto o il reimpiego, prevedendo t...
Cassazione Penale 2324 2015 19.01.2015 - Esame dei testi - Omessa citazione 
...il Tribunale ha nell'ordinanza del 19.10.10 comunque specificamente argomentato anche le ragioni della ritenuta superfluità dei temi probatori cui afferivano i testi non citati, con puntuale riferimento ai punti dedotti nell'originaria lista testimoniale: la dinamica relativa al ferimento della Z. diveniva infatti effettivamente irrilevante laddove, nella ricostruzione probatoria e...
Cassazione Penale 2015 16.01.2015 - Sul delitto di violenza privata documento protetto
...Il Tribunale di Arezzo, con sentenza riformata, limitatamente alla pena, dalla Corte di appello di Firenze in data 4/10/2013, ha ritenuto C.S. responsabile, nei confronti della ex-convivente D.S. , di atti persecutori (art. 612-bis cod. pen., capo A), di violazione delle p...
Cassazione Penale 2015 16.01.2015 - Falso ideologico in atto pubblico documento protetto
...in tema di associazione a delinquere, la qualifica di organizzatore spetta a colui che, in autonomia, cura il coordinamento e l'impiego delle strutture e delle risorse associative, nonché reperisce i mezzi necessari alla realizzazione del programma criminoso, ponendo in essere un'attività che assuma i caratteri dell'essenzialità e dell'infu...

Pagina... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49
50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74
75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99
100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124
125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149
150






COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Luciano Mirandola
Foro di: Venezia
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli