logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
GIURILEX Il diritto nel web oltre 20.000 sentenze inserite
Autorita' Numero Anno data sentenza - titolo - sottotitolo                                
Cassazione Penale 36176 2014 27.08.2014 - Reato di peculato continuato documento protetto
...le funzioni di vigilanza e custodia delle proprieta' mobiliari e immobiliari svolta da guardie giurate sono qualificabili come servizio pubblico, il Tribunale ha rilevato che il (OMISSIS) nel compimento dell'attivita' di vigilanza e sorveglianza del parcheggio e di riscossione del relativo ticket (se dovuto) non si e' limitato a mere mansioni esecutive o d'ord...
Cassazione Penale 18174 2014 25.08.2014 - Risarcimento danni da diffamazione via internet documento protetto
...Se è vero, infatti, che il diritto di critica non si concreta, come quello di cronaca, nella narrazione veritiera di fatti, ma si esprime in un giudizio che, come tale, non può che essere soggettivo rispetto ai fatti stessi, resta fermo che il fatto presupposto ed oggetto della critica deve corrispondere a verità, sia pure non assoluta, ma ragionevolmente putat...
Cassazione Penale 35970 2014 19.08.2014 - Infortuni sul lavoro: cedimento solaio - responsabilita' direttore lavori documento protetto
la corte distrettuale ha altresì richiamato le molteplici e convergenti deposizioni testimoniali rese nel corso dell'istruttoria dibattimentale, all'esito della quale è emerso come il C. disponesse ed esercitasse effettivamente e concretamente i poteri di gestione e di direzione del cantiere, anche perchè spesso presente in loco impegnato ad attendervi, e ciò ...
Cassazione Penale 35681 2014 13.08.2014 - Non si puo' spiare la moglie dentro casa per accertare eventuale relazione extra coniugale documento protetto
.."i doveri di solidarietà derivanti dal matrimonio, infatti, non sono incompatibili con il diritto alla riservatezza di ciascuno dei coniugi, ma ne presuppongono anzi l'esistenza, dal momento che la solidarietà sì realizza solo tra persone che si riconoscono di piena e pari dignità; tanto vale anche nel caso di infedeltà del coniuge, poichè la v...
Cassazione Penale 35690 2014 13.08.2014 - Stalking documento protetto
la Corte d'appello ha dato atto della circostanza che i comportamenti descritti nel capo d'imputazione, al quali non sono affatto estranei connotati minacciosi, sono stati tali, sia per la quantità, per la insistenza, per la loro natura anche grave nonché per la provenienza da soggetto condannato e pertanto di comprovata indole criminale, da Ingenerare nella persona offesa un ...
Cassazione Penale 35488 2014 11.08.2014 - Nessun vetro divisorio tra detenuto 41-bis e figlio minorenne, dopo aver fatto allontanare altri familiari documento protetto
E' indubbio che la materia dei colloqui rientra tra i "diritti soggettivi" a fronte dei quali i poteri decisionali dell'Amministrazione penitenziaria si connotano per una sorta di discrezionalità tecnica, vincolata nei presupposti e nei fini. I colloqui costituiscono, infatti, elementari espressioni della vita di relazione, il principale strumento di contatto con la societ&agr...
Cassazione Penale 34181 2014 01.08.2014 - Famiglia: inadempimento dell'obbligo di mantenimento 
In tema di reati contro la famiglia, la violazione degli obblighi di natura economica posti a carico del genitore separato, cui si applica la disposizione dell'art. 12-sexies della I. 10 dicembre 1970, n. 898, stante il richiamo operato dalla previsione di cui all'art. 3 della l. 8 febbraio 2006, n. 54 (recante disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei fi...
Cassazione Penale 34181 2014 01.08.2014 - Reati contro la famiglia - Violazione degli obblighi di natura economica posti a carico del genitore separato 
Costituisce, inoltre, ius receptum, nella giurisprudenza di questa Suprema Corte, il principio secondo cui la su indicata fattispecie di cui all'art. 12-sexies è procedibile d'ufficio e non a querela della persona offesa (Sez. Un. n. 23866 del 31/01/2013, dep. 31/05/2013, Rv. 255270), e punisce il mero inadempimento dell'obbligo di corresponsione dell'assegno di mantenimento stabil...
Cassazione Penale 34197 2014 01.08.2014 - Delitto di maltrattamenti in famiglia 
...Il delitto di maltrattamenti in famiglia non e' integrato soltanto dalle percosse, lesioni, ingiurie, minacce, privazioni e umiliazioni imposte alla vittima, ma anche dagli atti di disprezzo e di offesa alla sua dignita', che si risolvano in vere e proprie sofferenze morali. (Fattispecie in cui la condotta era consistita nell'ingiuriare la vittima, aggredendola fisicamente...
Cassazione Penale 33872 2014 31.07.2014 - Concorso formale fra reato di turbata liberta' degli incanti e quello di truffa documento protetto
I giudici territoriali hanno fatto retta applicazione, al fine della valutazione della corrispondenza del profitto del reato alla globalità dei valori economici in gioco, alla distinzione tra 'reato-contratto' e 'reato in contratto' (vedi, oltre alla giuris...
Cassazione Penale 33413 2014 29.07.2014 - Furto in abitazione: qualificazione giuridica errata in quanto il furto e' stato perpetrato in un locale commerciale 
..nella specie deve trovare applicazione il termine prescrizionale previsto dall'art. 157 cod. pen. nella formulazione antecedente alle modifiche introdotte dalla citata legge. A tal fine, in forza di tale previsione, essendo state nella specie concesse le attenuanti generiche ritenute equivalenti alla recidiva e alla ulteriore contestata a...
Cassazione Penale 33417 2014 29.07.2014 - Violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, lesioni personali gravi al dipendente 
..l'attivita' della persona offesa, nell'occasione, «pur non rientrando nelle mansioni proprie del lavoratore, non poteva dirsi costituire una manovra del tutto anomala ed eccezionale», versandosi «in un contesto sicuramente non esorbitante (dal) complessivo processo lavorativo della ditta tanto più che gia' in passato altri ave...
Cassazione Penale 33452 2014 29.07.2014 - Famiglia: sottrazione di minore documento protetto
E' necessario che, per effetto della sottrazione, l'esercizio della potesta' genitoriale venga reso - temporaneamente o definitivamente - impossibile, ovvero talmente difficoltoso, da risultare praticamente tale. Occorre cioè che l'agente, con la propria condotta, interrompa il rapporto che...
Cassazione Penale 33197 2014 25.07.2014 - Diritto di critica? E' comunque diffamazione se si da' dell'assassino ad un carabiniere documento protetto
..la mancanza di specificità del motivo deve essere apprezzata non solo per la sua genericità, come indeterminatezza, ma anche per la mancanza di correlazione tra le ragioni argomentate dalla decisione impugnata e quelle poste a fondamento dell'impugnazione, questa non potendo ignorare le esplicitazioni del Giudice censurato s...
Cassazione Penale 32923 2014 24.07.2014 - Sorvegliato speciale documento protetto
Il porto e la eventuale esibizione della carta di permanenza, benché condotte doverose, non costituiscono un obbligo nel senso dell'art. 9, comma secondo, della legge 1423 del 1956 come successivamente modificata (l'obbligo è quello di soggiornare o non soggiornare in un determinato luogo), ma neanche integrano una prescrizione, perché non si traducono né in una r...
Cassazione Penale 32946 2014 24.07.2014 - Mancata escussione di teste: non c'e' nullita' della sentenza documento protetto
...Neppure è fondata l'eccezione di nullità delle dichiarazioni rese in appello dalla P. per la mancata sottoscrizione del verbale stenotipico. Il precedente citato sul punto dal ricorrente (Sez. 4, n. 31307 del 24/02/2004, De Feo, Rv. 228838) è invero superato da più recente e costante giurisprudenza di questa Corte nel senso che il costituire detto verbale parte...
Cassazione Penale 33023 2014 24.07.2014 - Separazione: omettere il pagamento della rata del mutuo e' reato documento protetto
...risulta accertato che l'imputato dal dicembre 2004 fino al marzo 2005 ha omesso di versare le somme stabilite dal giudice civile in sede di separazione, riprendendo a versarle regolarmente nell'aprile 2005, per poi sospendere dal gennaio 2007 la corresponsione della rata del mutuo, pari ad Euro 315,00 mensili, acceso sulla ca...
Cassazione Penale 32597 2014 23.07.2014 - Reati sessuali- Medico accusato di palpeggiamenti documento protetto
La questione circa la natura di "atto sessuale" o meno dei palpeggiamenti e dei toccamenti di zone indiscutibilmente erogene (come le mammelle e i genitali) poste in essere nel corso di una visita medica non può essere risolta in astratto, con affermazioni di principio dei tutto svincolate dal compiuto accertamento del contesto fattuale in cui tali toccamenti e pal...
Cassazione Penale 32697 2014 23.07.2014 - Registrazione intercettazione - corpo del reato documento protetto
...quando le registrazioni non rappresentano una conversazione su circostanze relative al fatto-reato per il quale siano state disposte, ma una comunicazione che integra essa stessa condotta criminosa, la loro acquisizione è soggetta alle disposizioni stabilite dall'art. 270 cod. proc. pen. e non va inquadrata nelle norme che regolano l'uso processuale del corpo di reato. LEGGI ...
Cassazione Penale 32351 2014 22.07.2014 - Procedimento di oblazione - Istanza di ammissione 
..l'accesso all'oblazione, in mancanza di una preventiva modifica della contestazione, non può essere subordinato alla preventiva richiesta dell'imputato, peraltro dipendente da una ipotetica o solo eventuale riqualificazione del fatto in sentenza, ma dovrebbe essere lo stesso giudice, di ufficio, ad informare il contravventore della possibilita' di accedere ad un proce...
Cassazione Penale 32355 2014 22.07.2014 - Reato sessuale su minore:  
Il ricorrente ha depositato tempestivamente anche motivi aggiunti. In primo luogo, censura giudice d'appello per avere violato il principio di cui all'articolo 533, comma 1, c.p.p., limitandosi ad una diversa lettura del compendio probatorio già vagliato nella sentenza di primo grado. In quanto giudice di merito, peraltro, è fisiologico che la Corte d'appello valuti il compendi...
Cassazione Penale 32045 2014 21.07.2014 - Falsificazione bilancio societario 
...e' appena il caso di evidenziare come la Corte distrettuale – e prima di essa il Tribunale – abbia fondato la prova della natura distrattiva dell'operazione (OMISSIS) sulla base della documentazione da questa fornita al curatore circa la reale identita' del soggetto con cui si era interfacciata e cioe' (OMISSIS). In tal senso il passaggio della sentenza cr...
Cassazione Penale 32122 2014 21.07.2014 - Infortuni sul lavoro: rispetto dei presidi' antinfortunistici - rispetto delle regole di cautela documento protetto
..questa stessa corte ha avuto recentemente modo di sottolineare come l'errore sulla legittima aspettativa che non si verifichino condotte imprudenti dei lavoratori non è invocabile da parte del datore di lavoro, il quale, per la sua posizione di garanzia, risponde dell'infortunio, sia a titolo di colpa diretta, per non aver negligentemente impedito l'evento lesivo ed eliminato ...
Cassazione Penale 32133 2014 21.07.2014 - Infortunio mortale: malore improvviso o responsabilita' datoriale documento protetto
..in materia di infortuni sul lavoro, il D.Lgs. n. 626 del 1994 (v. ora il D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) se da un lato prevede anche un obbligo di diligenza del lavoratore, configurando addirittura una previsione sanzionatoria a suo carico, non esime il datore di lavoro, e le altre figura ivi istituzionalizzate, e, in mancanza, il soggetto preposto alla responsabilità ed al controllo...
Cassazione Penale 31734 2014 18.07.2014 - Responsabilita' allenatore 
risulta innanzitutto pacifico che l'infortunio oggetto di causa (che ha visto coinvolto la parte offesa L.G. all'epoca di anni ventuno ed atleta della nazionale italiana di 'taekwondo' si è verificato la mattina del 22 aprile 2004, all'interno di una palestra del C.O.N.I. (sita in Roma, via dell'Acqua acetosa) ove diversi atleti...
Cassazione Penale 31458 2014 17.07.2014 - Emissione polveri d'amianto 
il reato contestato deve qualificarsi istantaneo, laddove, nel caso di specie, è stato invece inteso come permanente. Adduce il ricorrente che, qualora il reato consista nella inottemperanza di un ordine legittimamente impartito dall'autorità, come sarebbe quello in esame, il reato dovrebbe considerarsi istantaneo qualora il termine contenuto nell'ordine abbia caratter...
Cassazione Penale 31192 2014 16.07.2014 - Condominio: mancata consegna documentazione contabile 
...Questa Corte Suprema (Sez. 6 , sentenza n. 2908 dell'8 ottobre 1987, dep. 5 marzo 1988, CED Cass. n. 177793), con orientamento che merita di essere condiviso e ribadito, aveva gia' chiarito che rientrano tra i provvedimenti cautelari del giudice civile la cui dolosa inottemperanza da luogo a responsabilita' penale, tutti i provvedimenti cautelari previsti nel libro 4 del ...
Cassazione Penale 30919 2014 15.07.2014 - Omessa sottoposizione dei dipendenti alla visita medica preventiva. 
Il D.Lgs. n. 9 aprile 2008, n. 81, art. 18, comma 1, lett. g fa obbligo al datore di lavoro di "inviare i lavoratori alla visita medica entro le scadenze previste dal programma di sorveglianza sanitaria e richiedere al medico competente l'osservanza degli obblighi previsti a suo carico nel presente decreto". Non tiene conto, però, il Tribunale che la sorvegli...
Cassazione Penale 31121 2014 15.07.2014 - Maltrattamenti in famiglia: violenze e privazione della liberta' personale documento protetto
Nel caso di specie la Corte territoriale ha accertato un rapporto di "convivenza" durato due anni, nel quale assume speciale rilievo, ai fini che interessano, l'identificazione della casa abitata stabilmente dalla T. (e, per quanto si comprende, completamente sostenuta dal C.) ed istituita come luogo di svolgimento del rapporto di coppia, il quale poi si concretava in coabitazione, ne...
Cassazione Penale 31123 2014 15.07.2014 - Maltrattamenti in famiglia documento protetto
Ove la dinamica familiare resti inalterata, in termini di attualità del vincolo "abusato", l'interruzione della convivenza non esclude la possibile prosecuzione o l'avvio di una condotta di maltrattamenti (in questi termini, sostanzialmente, Sez. 6, Sentenza n. 282 del 26/01/1998, rv. 210838). Del resto, l'orientamento consolidato che, anche prima della recente riforma, ha ...
Cassazione Penale 31129 2014 15.07.2014 - Dentista abusivo documento protetto
Non può essere accolto il primo motivo del ricorso presentato dal V. Come si è appena visto, la declaratoria di responsabilità inerisce esclusivamente alla prestazione effettuata dal D.E., con il consenso del V., in data 2-12-2005, e consistente nella rilevazione dell'impronta dentaria. Orbene, neanche il ricorrente mette in dubbio che il prelievo dell'impronta dentaria ...
Cassazione Penale 30267 2014 10.07.2014 - Reato di indebita compensazione di crediti documento protetto
E' vero che, con la sentenza n. 42462 dell'11.11.2010, questa Sezione ha affermato il principio che il reato di indebita compensazione di crediti non spettanti o inesistenti (D.Lgs. n. 74 del 2000, art. 10 quater) è configurabile sia nel caso di compensazione verticale (ossia riguardante crediti e debiti afferenti la medesima imposta), sia in caso di compensazione orizzontale (oss...
Cassazione Penale 30483 2014 10.07.2014 - violazione della normativa antinfortunistica documento protetto
...i giudici di merito hanno evidenziato che l'imputato era venuto meno ai propri doveri di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori, inviando gli operai presso la ditta del vicino, al fine di svolgere un lavoro del tutto estraneo alle mansioni da essi abitualmente svolte, senza fornire loro dettagliate informazioni sui rischi specifici e senza collaborare nell'attuazione delle ...
Cassazione Penale 29990 2014 09.07.2014 - Sequestro probatorio 
i giudici del riesame, diversamente da quanto affermato in ricorso, non si sono limitati ad affermare la legittimità della convalida solo sulla base delle allegazioni difensive perché, dopo aver autonomamente valutato la validità delle argomentazioni del Pubblico Ministero, riconoscendo la necessità, in ragione della tipologia delle cose sequestrate, di approfondit...
Cassazione Penale 29662 2014 08.07.2014 - Falsita' ideologica in atto pubblica 
Va rilevata la fondatezza del ricorso che denuncia l'errore di diritto, nel quale è incorsa la sentenza in verifica, laddove ha sostenuto che per integrare la fattispecie di falsità ideologica fosse necessaria la volontà consapevole dell'illiceit&...
Cassazione Penale 29877 2014 08.07.2014 - Lavoro - nesso causale dell'infortunio con l'attivita' lavorativa svolta documento protetto
...non vi era alcuna necessità di sottoporre la lavoratrice a visita medica o a particolare attività di formazione, così come lamentato dalla stessa e recepito nel capo di imputazione. Quanto all'obbligo di visita medica prescritto nel documento di sicurezza aziendale, esso interveniva solo dietro richiesta specifica del lavoratore, che nel caso di specie non risult...
Cassazione Penale 29942 2014 08.07.2014 - Ingiurie come "giusta" reazione. 
La fattispecie descritta in sentenza integra effettivamente quella tipizzata dal secondo comma dell'art. 599 c.p., atteso che il fatto ingiusto altrui può essere costituito anche dalla lesione di regole comunemente accettate nella civile convivenza (Sez. 5, n. 9907/12 del 16 dicembre 2011, P.C. in proc. Conti, Rv. 252948), mentre la motivazione - invero assai generica - resa per esclud...
Cassazione Penale 29507 2014 07.07.2014 - Sottrazione minore  
La giurisprudenza di questa Corte ha, infatti, più volte affermato il principio secondo cui la presentazione alla polizia giudiziaria dell'atto di querela privo di sottoscrizione deve ritenersi equivalente alla presentazione orale della querela stessa, ammessa dall'art. 337, comma primo, cod. proc. pen., e la sua ratifica equivale a una conferma della narrazione dei fatti contenuta n...
Cassazione Penale 29556 2014 07.07.2014 - Mafia: durata della custodia cautelare nei procedimenti per uno dei delitti di cui all'art. 407, co. 2, lett. a), c.p.p documento protetto
..non trova applicazione l'art. 303, comma 1, lett. b), n. 3-bis, cod. proc. pen. - secondo cui, qualora si proceda per i delitti di cui all'art. 407, comma 2, lett. a), tra i quali quello che ha dato luogo alla custodia cautelare nel presente procedimento, i termini sono aumentati fino a sei mesi - perché questa disposizione sarebbe applicabile nel giudizio di primo grado, nella fas...
Cassazione Penale 29586 2014 07.07.2014 - Bancarotta fraudolenta: omesso versamento contributi 
Nel caso di specie, la condotta accertata non è stata soltanto quella dell'omesso versamento di contributi e ritenute, ma anche del previo mancato accantonamento delle somme necessarie e soprattutto della previa falsa predisposizione di bilanci positivi a fronte, come si attesta in sentenza e non si contesta da parte della difesa, di una situazione reale assolutamente negativa: una sit...
Cassazione Penale 29205 2014 04.07.2014 - Atti persecutori - Dolo generico 
Cassazione Penale 29203 2014 04.07.2014 - Memoria difensiva infamante 
In riferimento al requisito della comunicazione con più persone atto ad integrare il delitto di diffamazione, questa Corte ha affermato che la destinazione alla divulgazione può trovare il suo fondamento oltre che nella esplicita volonta' del mittente-autore anche nella natura stessa della comunicazione, in quanto propulsiva di un determinato procedimento (giudi...
Cassazione Penale 29205 2014 04.07.2014 - Reato di stalking documento protetto
Come questa Corte ha già avuto modo di precisare, il delitto di atti persecutori è reato abituale di evento, per la cui sussistenza, sotto il profilo dell'elemento soggettivo, è sufficiente il dolo generico, il quale è integrato dalla volontà di porre in essere le condotte di minaccia e molestia nella consapevolezza della idoneità delle medesime alla ...
Cassazione Penale 29302 2014 04.07.2014 - Patrocinio a spese dello Stato: Summa reddito da coabitazione 
Poiché il procedimento penale in relazione al quale si richiedeva l'ammissione al beneficio vedeva, quale persona offesa per i reati ascritti all'odierno ricorrente, proprio la moglie di costui, F.A., è di tutta evidenza che, anche ritenendo costei componente del nucleo familiare perché pienamente convivente (e "contribuente", secondo quanto sopra esposto), appa...
Cassazione Penale 29302 2014 04.07.2014 - patrocinio a spese dello Stato - Redditi persone conviventi 
L'istante aveva rappresentato come, ai fini del beneficio, non potessero essere considerati i redditi del coniuge "di fatto" separato per l'esplicita esclusione contenuta nell'art. 76, comma 4, del d.P.R. n. 115 del 2002, il quale prevede che "si tiene conto del solo reddito personale quando sono oggetto della causa diritti della personalità, ovvero nei processi in cui...
Cassazione Penale 28548 2014 03.07.2014 - Stupefacenti: droghe leggere e droghe pesanti 
...Nella maggior parte dei casi lo sarà la nuova norma in quanto in ogni caso, trattandosi di reato autonomo, le diminuzioni o gli aggravamenti di pena, dovuti alla presenza della recidiva o di altre aggravanti, si applicheranno sulla pena base determinata ai sensi del quinto comma, anzichè sulla pena base di cui al comma 4 (che contemplava la reclusione da due a sei anni e la mu...
Cassazione Penale 28565 2014 03.07.2014 - Frode fiscale: Sequestro preventivo documento protetto
La prevalenza della cautela penale sulla disciplina di natura civilistica è giustificata dall'esigenza di evitare che, nelle more dell'adozione del provvedimento definitivo di confisca, vengano comunque dispersi i beni che si trovino nella disponibilità dell'indagato (Sez. 6, n. 24633 del 2006, c.t.), essendosi osservato che la prevalenza dell'interesse cautelare opera con ri...
Cassazione Penale 28907 2014 03.07.2014 - Testamento pro badante: abuso infermita' psichica 
La possessività che la parte offesa nutriva nei confronti dell'imputata, era spiegabile, sulla base della testimonianza del teste D.S. , non come manifestazione di affetto ma come l'atteggiamento tipico che una persona autoritaria (come veniva descritta la So. ) mostrava nei confronti di un subalterno (l'imputata) sicché la suddetta testimonianza doveva essere interpretata &qu...
Cassazione Penale 28922 2014 03.07.2014 - Contraffazione - Concorrenza sleale 
Questa Corte ha chiarito che, ai fini della configurazione del reato di cui all'art. 473 c.p., (contraffazione, alterazione o uso di segni distintivi di opere dell'ingegno o di prodotti industriali) non è sufficiente la mera possibilità di confusione tra due marchi, regolarmente registrati, ma è necessaria la materiale contraffazione o alterazione dell'altrui marchio (...
Cassazione Penale 28222 2014 01.07.2014 - Aberratio ictus monolesiva documento protetto
Dalla lettura della sentenza di primo grado risulta che l'imputato è stato condannato, in concorso col fratello, per tre distinti titoli di reato (pagina 16 della motivazione), unificati sotto il vincolo della continuazione, costituiti dal porto illegale della pistola calibro 9 utilizzata da C.V. , dalle lesioni personali aggravate i...
Cassazione Penale 28225 2014 01.07.2014 - Patto di protezione con "cosa nostra" equivale alla "partecipazione" documento protetto
...i giudici di merito non avevano precisato quale sarebbe stata, nel concreto, l'attività posta in essere dall'imputato, nella direzione della agevolazione e del rafforzamento del consorzio mafioso. Invero, dalle dichiarazioni rese sul punto da D.C. - principale fonte dichiarativa dell'accusa - emergeva genericamente un interessamento di D.M. sulla questione, mentre da quelle del c...
Cassazione Penale 28250 2014 01.07.2014 - Allontanamento familiari durante colloquio documento protetto
È stata però ritenuta ingiustificata e illegittima la disposizione amministrativa che prevede l'allontanamento dei congiunti per la durata del colloquio fruito dal detenuto con il minore senza vetro divisorio, in quanto il minore potrebbe subire traumi e disagio in un incontro con il genitore (o con il nonno) senza la presenza di altri familiari, tenuto conto "che si tratt...
Cassazione Penale 28270 2014 01.07.2014 - Misura cautelare degli arresti domiciliari documento protetto
...l'Ufficio ricorrente sottolinea la diversita' della fattispecie in cui la misura cautelare e' dichiarata inefficace per mancato (o nullo) interrogatorio, regolata dall'articolo 302 c.p.p., da quella in cui l'inefficacia scaturisce, ai sensi del successivo articolo 309, comma 10, dalla mancata trasmissione nel termine di legge al tribunale del riesame degli att...
Cassazione Penale 20009 2014 27.06.2014 - Terrorismo 
...Nel dibattito (anche giurisprudenziale) sulla identificazione della "finalità di terrorismo", per lungo tempo circoscritto essenzialmente dal riferimento alternativo allo spargimento del "terrore" ed all'eversione dell'ordine costituzionale, l'introduzione nel codice penale dell'art. 270-sexies (operata con il D.L. n. 144 del 2005, o m...
Cassazione Penale 27961 2014 27.06.2014 - Applicabilita' del ne bis in idem 
All'esito della successiva vicenda processuale invece il L. veniva condannato per estorsione, ancorchè dal reato fosse stato definitivamente assolto con la sentenza suindicata che aveva qualificato la medesima condotta tenuta dall'imputato nei confronti del padre, in termini di maltrattamenti. La seconda sentenza, emessa dal Tribunale di Taranto il 13.11.2012, divenuta irrevocabile il...
Cassazione Penale 27978 2014 27.06.2014 - Estinzione di reato documento protetto
La Corte d'appello ha dichiarato l'estinzione per intervenuta prescrizione dell'illecito amministrativo (rectius: delle sanzioni amministrative derivanti da reato) di cui al capo U), attribuito alla Edilizia Viale M. a r.l., senza considerare la particolare disciplina della prescrizione che il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231, art. 22, detta nella materia della responsabilità amministra...
Cassazione Penale 27989 2014 27.06.2014 - Versamento parziale assegno mantenimento 
Con riferimento alla capacità economica del ricorrente, la Corte ha invero dato atto della sua professione di commercialista e rilevato che i pagamenti saltuari e parziali da lui effettuati in favore della moglie separata (assegno di mantenimento di € 750,00 completo per i mesi di no­vembre e dicembre 2003 e gennaio 2004; versamenti ridotti da maggio a luglio 2004 e da luglio a ...
Cassazione Penale 28009 2014 27.06.2014 - Delitto di attentato con finalita' terroristiche 
...l'adeguatezza esclusiva della custodia in carcere dovrebbe essere comunque ritenuta in base al segnale di pericolosità che promana dalla gravità e dalla connotazione dei fatti: approccio ad una 'logistica' fondata anche sulla realizzazione di delitti 'comuni' (acquisizione di utenze telefoniche intestate falsamente), preparazione ed uso di armi (a...
Cassazione Penale 28020 2014 27.06.2014 - Differenza tra peculato e truffa documento protetto
La giurisprudenza di questa Corte di legittimità e di questa sezione - del resto puntualmente e appropriatamente richiamata dal Tribunale - fonda infatti la differenza tra le distinte figure di reato proprio sulle modalità del possesso dei denaro o d'altra cosa mobile altrui oggetto di appropriazione, ricorrendo la prima figur...
Cassazione Penale 27938 2014 26.06.2014 - Trattamento sanzionatorio previsto per il delitto di violazione degli obblighi di assistenza familiare  documento protetto
... si sottraeva all'obbligo di corrispondere, in favore dell'ex coniuge (OMISSIS), il 50% delle spese mediche e scolastiche sostenute dalla stessa per la figlia (OMISSIS), invalida civile al 100%, nonche' della differenza dell'assegno per il mantenimento della stessa fissato con provvedimento della Corte di Appello di Brescia. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 27619 2014 25.06.2014 - Detenzione e spaccio di droga documento protetto
Detenzione a fine di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, riconosciuta dai giudici di merito come fatto di lieve entità, commesso sotto la vigenza della L. n. 49 del 2006 - deve ritenersi applicabile, quanto al trattamento sanzionatorio, quale lex mitior retroattivamente applicabile anche ai fatti pregressi non coperti da giudicato ai sensi dell'art. 2 c.p., comma 4, la ...
Cassazione Penale 27105 2014 23.06.2014 - Violenza alla persona ed estorsione: si distinguono non per la materialita' del fatto, ma per l'elemento intenzionale. documento protetto
...'in tutti i casi in cui, a fronte di una imputazione di estorsione, venga eccepito dalla difesa dell'imputato di aver agito al fine di esercitare un preteso diritto, il Giudice non può determinare l'esatta qualificazione giuridica della condotta se preliminarmente non procede all'esame della pretesa vantata dall'agente per verificare se abbia i requisit...
Cassazione Penale 27177 2014 23.06.2014 - allantonamento dalla casa familiare  documento protetto
la casa familiare è presa in considerazione quale luogo in cui si estrinseca la condotta delittuosa nei confronti dei congiunti conviventi o rispetto ai quali è cessata la convivenza. La precisazione contenuta nel comma 2 dell'art. 282-bis cod. proc. pen. presuppone la coincidenza tra persona offesa e soggetti appartenenti alla cerchia familiare dell'indagato. L'art. 282-bis c...
Cassazione Penale 26815 2014 20.06.2014 - Tentato omicidio: Futile motivo-aggravante 
È noto che la sussistenza di circostanze attenuanti rilevanti ai fini dell'art. 62-bis cod. pen. è oggetto di un giudizio di fatto e può essere esclusa dal giudice con motivazione fondata sulle sole ragioni preponderanti della propria decisione, non sindacabile in sede di legittimità, purché non contraddittoria e congruamente motivata, neppure quando difetti...
Cassazione Penale 26470 2014 19.06.2014 - Violenza sessuale su minore documento protetto
Nell'alveo di un'interpretazione letterale e restrittiva del concetto di "ausiliario", da individuarsi nella specifica figura di collaboratore del giudice intraneo all'apparato amministrativo dell'Amministrazione della Giustizia si collocano anche altre pronunce di questa Corte Suprema, pur riguardanti diverse materie, quali sez. 3 n. 8377 del 17.1.2008, Scarlassare e altro, rv. ...
Cassazione Penale 26494 2014 19.06.2014 - Assegno mantenimento insufficiente per figlio invalido. 
ai fini della configurabilità del delitto in esame, l'obbligo di fornire i mezzi di sussistenza al figlio minore ricorre anche quando vi provveda in tutto o in parte l'altro genitore con i proventi del proprio lavoro e con l'intervento di altri congiunti, atteso che tale sostituzione non elimina lo stato di bisogno in cui versa il soggetto passivo (Sez. 6, n. 14906 del 03/02/2010, dep...
Cassazione Penale 26596 2014 19.06.2014 - Sequestro preventivo di beni immobili. documento protetto
Pur condividendo l'orientamento giurisprudenziale che, archiviato il criterio dell'astratta configurabilità del reato quale presupposto del sequestro conservativo, esige invece l'accertamento in concreto della congruenza delle risultanze rispetto ai reati provvisoriamente contestati, il collegio ritiene l'ordinanza esente da vizi laddove, dopo aver motivato sul fumus dell'esistenza del...
Cassazione Penale 26306 2014 18.06.2014 - Citazione: incapacita' d'intendere e di volere documento protetto
l'incapacità che rende nulla la notifica dev'essere "manifesta" e dev'essere provata dalla parte che l'eccepisce: 'in tema di validità della notificazione, lo stato di capacità d'intendere e di volere della persona che riceve l'atto si presume fino a prova del contrario, atteso che l'indicazione di capacità contenuta nella relazione dell'uffi...
Cassazione Penale 26323 2014 18.06.2014 - Intercettazioni 
nell'ipotesi in cui venga intercettato un colloquio fra l'indagato ed un avvocato legati da uno stretto rapporto di amicizia e familiarità, il giudice, al fine di stabilire se quel colloquio sia o no utilizzabile, all'esito di un esame globale ed unitario dell'intera conversazione, deve valutare: a) se quanto detto dall'indagato sia finalizzato ad ottenere consigli difensivi, o, no...
Cassazione Penale 26327 2014 18.06.2014 - Misure cautelari: braccialetto elettronico 
he il braccialetto rappresenta una cautela che il Giudice può adottare, non gia' ai fini della adeguatezza della misura più lieve, vale a dire per rafforzare il divieto di non allontanarsi dalla propria abitazione, ma ai fini del giudizio sulla capacita' effettiva dell'indagato di autolimitare la propria liberta' personale di movimento, assu...
Cassazione Penale 26356 2014 18.06.2014 - I.V.A.: omesso pagamento - rappresentante fiscale 
la Corte ha dato conto adeguatamente dell'esercizio del potere discrezionale riconosciuto in proposito ai giudici di merito, evidenziando, da un lato, che non potevano essere concesse le circostanze attenuanti generiche per i precedenti penali, anche se risalenti (e non apprezzandosi alcun elemento di segno positivo) e, dall'altro, che la pena irrogata in primo grado risultava congrua in r...
Cassazione Penale 26396 2014 18.06.2014 - Ingiuria in treno documento protetto
si condividono le censure articolate dal PG della Corte territoriale, ove rileva che la motivazione del provvedimento risulta apodittica, avendo il Giudice ritenuto che le frasi riportate in imputazione erano offensive e d'altra parte non riconoscendo valore alle dichiarazioni della persona offesa. LEGGI LA SENTENZA
Cassazione Penale 25711 2014 16.06.2014 - Pedopornografia: diffusione - file sharing documento protetto
la Corte d'Appello ha ritenuto provata la sussistenza del reato di divulgazione e diffusione in considerazione del tipo di software utilizzato, ma un tale percorso argomentativo, che appare fondato esclusivamente sul dato quantitativo dei file scaricati e sull'utilizzo dello specifico programma di file sharing, non appare corretto né esauriente, perché avrebbe dovuto e...
Cassazione Penale 25772 2014 16.06.2014 - Telefonata intimidatoria da minore non e' goliardia ma reato 
Con il primo motivo di impugnazione la difesa ha rilevato che le modalità del fatto avrebbero consentito una sentenza di non luogo a procedere perché il fatto non costituisce reato. Si sarebbe trattato di una goliardata di cattivo gusto, mossa dallo spirito di emulazione di noti film horror, non potendosi diversamente qualificare la minaccia riferita alla presunta esistenza di u...
Cassazione Penale 25774 2014 16.06.2014 - Creazione falso profilo su un social network. documento protetto
La Corte territoriale ha poi confermato la valutazione del Tribunale in ordine all'attendibilità delle dichiarazioni della persona offesa, definendole 'coerenti, costanti nel tempo immuni da contraddizioni e scevre da malanimo o risentimento' e idonee a fondare un giudizio di responsabilità dell'imputato, evidenziando che comunque tale giudizio si fonda su molti altri elementi, d...
Cassazione Penale 25191 2014 13.06.2014 - Delitto di associazione mafiosa. documento protetto
Il Collegio, condividendo l'orientamento giurisprudenziale maggioritario, ritiene che il delitto di associazione di tipo mafioso sia autonomamente idoneo a generare ricchezza illecita, a prescindere dalla realizzazione di specifici delitti, rientrando tra gli scopi dell'associazione anche quello di trarre vantaggi o profitti da attività lecite per mezzo del metodo mafioso LEGGI LA S...
Cassazione Penale 25443 2014 13.06.2014 - Somministrazione di alcolici a un minorenne. documento protetto
...e' pacifico che presso l'esercizio vi fossero – al momento dell'accertata consumazione di una bevanda alcolica da parte del minorenne indicato in rubrica – due baristi addetti alla somministrazione. LEGGI LA SENTENZA REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI C...
Cassazione Penale 24875 2014 12.06.2014 - Omesso versamento IVA documento protetto
...'la legislazione vigente impone che nel concordato preventivo il debito IVA debba essere sempre pagato per intero, a prescindere dalla presenza o meno di una transazione fiscale, poiche' la norma che lo stabilisce va considerata inderogabile e di ordine pubblico economico internazionale (cfr. Direttiva del Consiglio 2006/112/CE del 28 novembre 2006; Corte di Giustizia 29 marzo 20...
Cassazione Penale 24615 2014 11.06.2014 - Differenza tra concorso nel reato e connivenza 
Il concorso ex art. 110 c.p., esige, infatti, un contributo causale in termini, sia pur minimi, di facilitazione della condotta delittuosa, mentre la semplice conoscenza o anche l'adesione morale, l'assistenza inerte e senza iniziative a tale condotta, non realizzano la fattispecie concorsuale (v. ex plurimis sez. 4, n. 3924 del 05/02/1998...
Cassazione Penale 24319 2014 10.06.2014 - Dichiarazione redditi: Evasione - Soglie di punibilita' documento protetto
La giurisprudenza di questa Corte Suprema secondo cui in tema di reati tributari il giudice può legittimamente basarsi, per accertare la penale responsabilità dell'indagato per le omesse annotazioni obbligatorie ai fini delle imposte dirette e dell'I.V.A., sull'informativa della Guardia di Finanza che abbia fatto ricorso ad una verifica delle percentuali di ricarico attraverso u...
Cassazione Penale 24531 2014 10.06.2014 - Violazione codice della strada - Obbligo di fermarsi documento protetto
La finalità della norma, infatti, è ravvisabile non solo nell'esigenza di soddisfare gli obblighi di solidarietà che impongono di prestare assistenza alle persone che, in conseguenza del proprio comportamento (indipendentemente dall'esistenza della colpa), abbiano subito danni alla persona, ma anche in quella di assicurare la compiuta ricostruzione delle modalità ...
Cassazione Penale 24012 2014 09.06.2014 - Falsificazione pass invalidi documento protetto
La corte milanese ricostruisce pertanto la vicenda, pur pervenendo alla conferma del riconoscimento di responsabilità, in chiave totalmente diversa da quella del tribunale (il quale aveva ritenuto che il pass fosse la fotocopia di un originale, mentre la corte territoriale, sulla base di una verifica, peraltro sintetica ed avulsa dal complessivo panorama probatorio, dei Laboratorio Fal...
Cassazione Penale 24051 2014 09.06.2014 - Concorso tra bancarotta fraudolenta e bancarotta impropria documento protetto
Come chiarito dalle sezioni civili di questa Corte, comunque, le domande di rivendicazione, restituzione o separazione, ai sensi dell'art. 103 della legge fallimentare, sono ammissibili solo con riguardo a cose mobili possedute dal fallito ed esattamente individuate per specie, non anche in relazione alle cose fungibili ed, in particolare, al denaro, restando al loro riguardo configurabile un...
Cassazione Penale 23882 2014 06.06.2014 - Regolarita' notifica sentenze contumaciali documento protetto
Occorre peraltro rilevare che l'istituto della restituzione nel termine per proporre impugnazione avverso le sentenze contumaciali, introdotto sotto l'art. 175, comma 2, cod. proc. pen. dal d.l. n. 17 del 2005, convertito dalla legge n. 60 del 2005, in ottemperanza ai "moniti" ed alle note condanne pronunciate dalla CEDU nei confronti dell'Italia in rapporto al difetto di garanzi...
Cassazione Penale 23913 2014 06.06.2014 - Rapporti coniugali o violenza sessuale? 
Va qui ricordata la costante giurisprudenza di questa Corte Suprema secondo cui in tema di reati contro la libertà sessuale, integra la violazione dell'art. 609 bis c.p., qualsiasi forma di costringimento psico-fisico idonea ad incidere sull'altrui libertà di autodeterminazione, a nulla rilevando l'esistenza di un rapporto d...
Cassazione Penale 23489 2014 05.06.2014 - Accertamento induttivo: dichiarazione infedele - evasione documento protetto
Va ricordato peraltro per quanto riguarda le presunzioni tributarie, che per giurisprudenza consolidata di questa Corte Suprema in materia di reati tributari, il giudice, nella formazione del suo convincimento, è certamente tenuto all'osservanza dei canoni giuridici che in linea generale governano l'acquisizione, la verifica e la valutazione dei dati probatori; e, perciò, in man...
Cassazione Penale 23216 2014 04.06.2014 - Delitto di tentata violenza privata continuata. 
Secondo la consolidata giurisprudenza di questa Corte, 'in tema di esercizio arbitrario delle proprie ragioni (art. 393 cod. pen.), la pretesa arbitrariamente attuata dall'agente deve corrispondere perfettamente all'oggetto della tutela apprestata in concreto dall'ordinamento giuridico di guisa che ciò che caratterizza il reato in questione è la sostituzione, operata dall'a...
Cassazione Penale 23352 2014 04.06.2014 - Ordine e disciplina all'interno dell'area scolastica. documento protetto
Il tema della qualificazione giuridica da conferirsi all'uso di un mezzo di comunicazione del quale l'agente pubblico abbia il possesso per ragioni dell'ufficio o del servizio è stato prevalentemente affrontato con riguardo all'effettuazione di chiamate telefoniche per ragioni personali. Si ammette, per altro, che il problema si pone in termini analoghi quanto a...
Cassazione Penale 23354 2014 04.06.2014 - Qualificazione del fatto come corruzione propria. documento protetto
La Difesa del ricorrente, comprensibilmente sfruttando una sintesi infelice del Giudice di appello (altrimenti 'non ci sarebbe stato alcun bisogno di un 'donativo' illecito), ha obiettato che la rinuncia alla discrezionalità non può essere provata sul solo presupposto del pagamento di un compenso non dovuto da parte del privato beneficiato da un provvedimento amministrativo. ...
Cassazione Penale 22931 2014 03.06.2014 - Pagamento rateale della multa. documento protetto
Orbene, nel caso di specie, con netta evidenza il Tribunale non si è attenuto al principio da ultimo indicato: dagli atti del procedimento risulta che l'attuale ricorrente, nel corso della udienza del 17/7/2013, aveva depositato la propria dichiarazione dei redditi, evidenziando le difficoltà economiche in cui versava, ed aveva, contestualmente chiesto la concessione della r...
Cassazione Penale 23002 2014 03.06.2014 - Perquisizioni nei locali dell'ufficio. documento protetto
Al riguardo la giurisprudenza delle Sezioni unite (S.U. 12 novembre 1993, Rv. 195626) ha condivisibilmente chiarito che il divieto di sequestrare presso i difensori "carte o documenti relativi all'oggetto della difesa, salvo che costituiscano corpo del reato", previsto dall''art. 103, comma secondo, cod. proc. pen., non è limitato all'ipotesi in cui il sequestro &egrav...
Cassazione Penale 23005 2014 03.06.2014 - Concussione in danno dei componenti della Giunta. documento protetto
I Giudici del merito hanno pure spiegato che tale contesto 'privatistico' non risulta contrastato dal fatto che gli incarichi siano stati attribuiti con delibere collegiali di Giunta, che, come pure espressamente ricordato dai Giudici del merito (es. p. 6 sent. primo grado), venivano sostanzialmente adottate senza particolare confronto quando erano presentate direttamente dal propo...
Cassazione Penale 23013 2014 03.06.2014 - Trattamento sanzionatorio - Giudice di merito documento protetto
Infondate sono le contestazioni mosse sulla determinazione della sanzione, poichè il giudice sul punto ha operato un richiamo alla fattispecie concreta, ed alle sue modalità di svolgimento, secondo i criteri richiamati dall'art. 133 c.p., che deve ritenersi esauriente all'atto in cui individua tutti i dati considerati, in quanto valuta implicitamente minusvalenti quelli di seg...
Cassazione Penale 23017 2014 03.06.2014 - Mancato versamento dell'assegno di mantenimento. 
Il Tribunale aveva articolatamente argomentato la sussistenza degli elementi costitutivi dei contestato reato sulla base delle dichiarazioni della persona offesa, in ordine non solo alla mancata continuativa sufficiente corresponsione di quanto dovuto, ma pure allo stato di bisogno, proprio e della figlia minore, che tale omissione aveva determinato (prima e seconda pagina della motivazione de...
Cassazione Penale 12188 2014 30.05.2014 - Ostacolo ad un affidamento etero-familiare. documento protetto
Dà atto il giudice a quo di un certo miglioramento nelle condizioni di vita della ricorrente, avendo la I. o I. dimostrato di aver reperito un lavoro e una casa con un nuovo compagno, che è in procinto di sposare (era stato sentito al riguardo il figlio del compagno della madre). D'altra parte - continua la sentenza impugnata - la consulente d'Ufficio, sentita a c...
Cassazione Penale 22618 2014 30.05.2014 - Reato di adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari. documento protetto
È pacifico che le lesioni gravissime che riportò la giovane furono direttamente consequenziali all'assunzione della polpetta che causò shock anafilattico, con conseguente arresto cardiocircolatorio e respiratorio post anossico. Quindi non ricorrevano spazi per individuare processi eziologici alternativi. Come rilevato nella sentenza impugnata (pag. 5), la immediata succession...
Cassazione Penale 22650 2014 30.05.2014 - Ricettazione: unicita' reato continuato 
La circostanza che al momento del concepimento del preteso disegno criminoso di più reati di ricettazione, non era stato ancora neppur commesso - e pertanto non esisteva - alcuno dei delitti presupposti (furto) delle ricettazioni successivamente perpetrate, comporta che le reiterate violazioni della medesima norma incriminatrice non possano, se non in termini assolutamente generici e ip...
Cassazione Penale 22669 2014 30.05.2014 - Guida in stato di ebbrezza: sussistenza dell'aggravante documento protetto
Il tenore letterale della norma che prevede l'aggravante in esame, inoltre, impone l'accertamento di un nesso di causalità tra la condotta del conducente e il sinistro, non essendo sufficiente il mero coinvolgimento nel sinistro, in quanto l'aggravamento della pena deriva dal fatto che il legislatore ha attribuito al verificarsi dell'incidente valore sintomatico di effetti particola...
Cassazione Penale 22671 2014 30.05.2014 - Pericolo del crollo degli immobili. documento protetto
Come precisato da questa Corte (cfr. Sez. 4, Sentenza n. 15444 del 2012, Tedesco 1), attraverso le fattispecie collocate nel titolo sesto del codice penale, relativo ai reati contro l'incolumità pubblica, al cui interno trovano collocazione, per quello che qui interessa, il capo primo dedicato ai delitti dolosi di comune pericolo mediante violenza ed il capo terzo dedicato ai delitti col...
Cassazione Penale 22707 2014 30.05.2014 - Raccolta dei rifiuti illegale presso il comune. 
La Corte d'Appello di Palermo ha correttamente confermato la penale responsabilità del L. per il reato a lui ascritto, posto che lo stesso imputato, impiegato presso il Comune di Carini, aveva ammesso in sede di interrogatorio di avere ricevuto dal G. il pagamento di un viaggio a Venezia, ponendo in correlazione tale dazione con l'esigenza del G. di ottenere una più rapida liquidaz...

Pagina... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49
50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74
75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99
100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124
125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139






COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Renzo Campanini
Foro di: Reggio Emilia
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli