logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali

------
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
Per visualizzarre le ultime sentenze inserite clicca qui
Inserisci le parole da cercare (nella pagina) e premi il tasto invio per effettuare la ricerca:
 GIURILEX    [34.924]  IL DIRITTO NEGLI STUDI LEGALI    [18.092]  Arricchimento senza causa    [118] aggiorn.to: 23-01-2017
19/01/2017 Accettazione della cessione dei crediti originariamente manifestata dalla societa' debitrice documento protetto
Avverso la sentenza di primo grado e l'ordinanza del giudice d'appello hanno proposto ricorso per cassazione

LEGGI LA SENTENZAORDINANZA sul ricorso 137592014proposto da IANNIZZI GRAZIA IMINVEST DI IANNIZZI GRAZIA SAS in persona dellegale rappresentante pt Sigra GRAZIA IANNIZZI considerate domiciliate exlege in ROMA presso la CANCELLERIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE rappresentate edi

24/09/2015 Arricchimento senza causa Diritto all'indennizzo
L'indennizzo viene meno qualora lo spostamento patrimoniale tra due soggetti pur se ingiustificato sia determinato da una successione di fatti che hanno inciso su due diverse situazioni patrimoniali soggettive in modo del tutto indipendente l'uno dall'altro

Ai sensidell'art 2041 cc chi senza una giusta causa si e' arricchito a danno diun'altra persona e' tenuto nei limiti dell'arricchimento a indennizzarequest'ultima della correlativa diminuzione patrimonialeLEGGI LA SENTENZACORTE DI CASSAZIONE SEZ III CIVILE

03/06/2014 Concussione in danno dei componenti della Giunta documento protetto
Convergenza tra gli evidenti interessi pubblici dell'attivita' assegnata e quelli personali

I Giudici del merito hanno pure spiegato che tale contesto privatistico non risulta contrastato dal fatto che gli incarichi sianostati attribuiti con delibere collegiali di Giunta che come pure espressamente ricordato dai Giudici del merito es p 6 sent primo grado venivano sostanzialmente adottate senza particolare confronto quando erano presentate direttamente dal propo

28/01/2014 Evento dannoso per l'erario previsto dalla fattispecie penale
Mancato versamento all'erario di Euro 81530 a lavoratori dipendenti

La Corte d'Appello inoltre dalla avvenuta corresponsione delle retribuzioni ai lavoratori ha desunto l'avvenuta decurtazione da parte dell'imputato delle quotquote contributivequot che non gli appartenevano e che non avrebbe dovuto stornare dal versamento quotall'ente previdenzialequot a cui erano destinate in mancanza di elementi di prova contraria e non vedendo alcun motivo per il

11/04/2014 Carenza di legittimazione passiva non essendo mai stato proprietario dell'immobile documento protetto
Restituzione di somma donata dal proprio padre per spese effettuate in appartamento di propriet' dei suoceri stessi gi' destinato a casa coniugale

Quanto infine alla argomentazione per cui sussistendo rapporto di comodato i lavori di manutenzione erano a carico del comodatario si tratta pacificamente di circostanza nuovadedotta per la prima volta in appello dunque inammissibile Chiarisce il giudice a quo che in primo grado si era solo richiamato il rapporto di comodato senza alcun riferimento alle speseLEGGI LA SENTEN

11/04/2014 Fatture relative ad operazioni oggettivamente o soggettivamente inesistenti documento protetto
Lavori utilizzando manodopera quotin neroquot ricompensata per contanti

26/02/2014 Diffamazione esercizio del diritto di cronaca documento protetto
Acquisizione della frequenza del canale 33 per poi poterla restituire allo Stato dietro corresponsione di due milioni di euro

In tema di diffamazione per la sussistenza dell'esimente dell'esercizio del diritto di critica e' necessario che quanto riferito non trasmodi in gratuiti attacchi alla sfera personale del destinatario e rispetti un nucleo di veridicita' in mancanza del quale la critica sarebbe pura congettura e possibile occasione di dileggio e di mistificazione fermo restando che l'onere de

04/03/2014 Responsabilita' dell'intermediario finanziario
Responsabilita' indiretta della preponente intermediaria ruguardo operazioni non autorizzate

Nella sentenza in epigrafe la corte di cassazione si sofferma sui presupposti normativamente prescritti ai finidella sussistenza della responsabilita' dell'intermediario finanziario esegnatamente della responsabilita' solidale dell'intermediario per gli eventuali danni arrecati a terzi nello svolgimento delle incombenze affidate ai promotori finanz

10/07/2013 Possesso di beni acquistati con i proventi del reato di evasione fiscale documento protetto
onfisca di beni che siano frutto di attivita' illecite o ne costituiscano il reimpiego

La giurisprudenza di questa Corte Suprema ha da tempo condivisibilmente chiarito che in tema di appartenenza a sodalizi mafiosi le disposizioni sulla confisca mirano a sottrarre all'indiziato tutti i beni che siano frutto di attivita' illecite o ne costituiscono il reimpiego senza distinguere se tali attivita' siano o no di tipo mafioso con la conseguenza che e' del tut

04/02/2014 Avvocato somme riscosse e trattenute illecitamente a nome e per conto del cliente documento protetto
Avvocato infedele ai suoi doveri professionali ometteva di inoltrare alla competente Autorita' giudiziaria diversi atti che dovevano essere da lui da lui realizzati

La Corte di appello di Milano in parziale riforma della sentenza del Tribunale di Monza che aveva condannato CMalla pena di mesi nove di reclusione ed euro 60000 di multa per l'imputazione che seguequot Dei reati p e p dagli arti 81 cpv 380 e 646 cp perche' in qualita' di legale di fiducia di TF e TD in merito atre cause civili rendendos

19/12/2013 Principio dell'assorbimento tra il reato di truffa e quello di frode fiscale documento protetto
Associazione per delinquere finalizzata a reati di contrabbando di carburante grazie all'ottenimento di carburante a tassazione agevolata mediante richieste da parte di imprese agricole inesistenti

Il fatto contestato cometruffa aggravata capo B che legittima il sequestro a fini diconfisca per equivalente ex art 640 ter cod pen e' integratodagli artifizi e raggiri diretti all'UMA della Provincia di Salernomediante la falsa creazione di imprese agricole aventi dirittoa

06/11/2013 Decreto di liquidazione dei compensi ai custodi e agli ausiliari del giudice documento protetto
Controversia di natura civile liquidazione degli onorari dovuti ai difensori nominati nell'ambito del patrocinio a spese dello Stato o ai difensori d'ufficio

Il procedimento di opposizione ex art 170 dPR n 1152002 al decreto di liquidazione dei compensi ai custodi e agli ausiliari del giudice oltre che al decreto di liquidazione degli onorari dovuti ai difensori nominati nell'ambito del patrocinio a spese dello Stato o ai difensori d'ufficio introduce una controversia di natura civile indipendentemente dalla circostanza

29/01/2013 'Unipol' responsabile di illecito amministrativo
Borsa creazione tendenza al rialzo progressivo

Il reato dunque si perfeziona nel momento in cui la condotta acquisisce connotati di concreta lesivita' nel senso del pericolo di alterazione del normale corso dei titoli e ciograve in special modo ove come nel caso in esame la condotta assume la forma degli artifici diversi dalla diffusione di notizie false o dalle operazioni simulate

25/11/2013 Delitto di furto e appropriazione di cose smarrite documento protetto
Possesso di una cosa smarrita che contenga chiari ed intatti i segni esteriori di un possesso legittimo altrui i quali consentano l'individuazione del titolare del diritto

Pertanto il soggetto che abbia trovato l'oggetto smarrito deve provvedere alla restituzione dello stesso ove siano presenti segni che consentano di individuarne il legittimo titolare il non farlo integra una condotta appropriativa illecita idonea ad integrare sotto il profilomateriale e quello psicologico il delitto di furto Nel caso di specie si trattava di un assegno bancario dal qual

09/10/2013 Scioglimento della comunione ereditaria documento protetto
All'interno della comunione ricadevano non solo i beni originariamente facenti parte dell'asse del padre ma anche quelli successivamente acquistati dagli eredi e quelli ad essi pervenuti dall'eredita' dei fratelli deceduti

In materia di comunione ereditaria e' consentito ai comproprietari nell'esercizio della loro autonomia negoziale di pattuire lo scioglimento nei confronti di uno solo dei coeredi ferma restando la situazione di comproprieta' tra gli altri eredi del medesimo dante causatale contratto con cui i coeredi perseguono uno scopo comune senza prestazioni corrispettive non dete

19/11/2013 Truffa aggravata e appropriazione indebita ai danni dei rappresentanti della Cassa Nazionale di Previdenza
Appropriazione indebita di denaro per scopi diversi ed estranei agli interessi del mandante

La Corte di Appello di Roma confermava la sentenza pronunciata in data 18032010 dal Tribunale della medesima citta' nella parte in cui aveva ritenuto l'imputato colpevole dei reati di truffa aggravata e appropriazione indebita ai danni dei rappresentanti della Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza e Favore di Ragionieri e Pe

01/10/2013 Plurimi episodi di emissione di fatture per operazioni inesistenti
Evasione di imposta sui redditi e IVA per Euro 183342200

Il DLgs 10 marzo 2000 n 74 art 8 in deroga agli ordinari principi previsti dall'art 81 cpv cp in tema di continuazione prevede un regime di favore per l'imputato mediante la riconduzione ad unita' del plurimi episodi di emissione di fatture per operazioni inesistenti commessi nell'arco del medesimo arco di imposta LEGGI LA SENTENZA

30/07/2013 Abiti usati cessione ricezione trasporto esportazione importazione
Il materiale in ingente quantita' non poteva essere trasportato senza il necessario passaggio presso lo stabilimento dove si sarebbero dovute effettuare quelle attivita' di fumigazione e disinfestazione idonee a trasformare gli abiti in materie prime secondarie

Quanto al requisito dell'abusivita' dell'attivita' esso deve ritenersiintegrato sia qualora non vi sia autorizzazione sia quando vi sia una totale e palese difformita' da quanto autorizzato Quanto all'ingente quantitativo di rifiuti gestiti devono essere ritenute applicabili le normali regole sulla formazione e la valutazione della prova di talche' la quant

29/10/2013 Accertamento costruzione del reddito del contribuente
L' Amministrazione finanziaria puo' fondare il proprio accertamento sia sull'esistenza di gravi incongruenze tra i ricavi i compensi ed i corrispettivi dichiarati e quelli desumibili dalle caratteristiche e dalle condizioni d'esercizio dell'attivita' svolta

ltpgtIn tema di accertamento induttivo dei redditi l'Amministrazione finanziaria puampograve ai sensi dell'art 39 del dPR n 600 del 1973 fondare il proprio accertamento sia sull'esistenza di gravi incongruenzetra i ricavi i compensi ed i corrispettivi dichiarati e quelli desumibili dalle caratteristiche e dalle condizioni d'esercizio dell'attivitampa' svolta si

08/10/2013 Appaltatore indebita gestione e destinazione di somme di provenienza pubblica documento protetto
Peculato continuato direttore responsabile e delegato alla gestione del centro di accoglienza per immigrati

In tema di appalto pubblico di servizi non configurabile il delitto di peculato ma eventualmentealtre fattispecie delittuose nella condotta di indebita gestione e destinazione da parte dell'appaltatore di somme di provenienza pubblica la cui ricezione costituisca il pagamento da parte dell'appaltante soggetto pubblico del co

26/09/2013 Intenzionalita' e consapevolezza di agire in danno della societa'
L'amministratore delegato ha indotto il Presidente del Consiglio di amministrazione della societa' stessa a sottoscrivere una scrittura privata con la quale questi si sia assunto l'obbligo di farlo assumere con contratto di lavoro subordinato qualora gli fosse revocato l'incarico di amministratore

Al riguardo e' stato chiarito da questa Corte come nel procedimento di appello in materia di lavoro le eccezioni nuove vietate dall'art 437 cod proc civ sono le eccezioni in senso stretto che introducono in giudizio un nuovo quotthema decidendumquot e un nuovo accertamento di fatto v tra le altre Cass 2072012 n 12706 Non e' questo il caso verificatosi nella

02/09/2013 Alcuni membri di una Onlus avevano creato l'associazione senza alcun fine benefico ma solo allo scopo di dividere gli utili documento protetto
L'associazione con dichiarate finalita' umanitarie ha avuto solo spese e non sia mai riuscita a versare una somma sia pure minima a titolo di elargizione benefica

Il fatto poiche l'associazione e gli associati operassero alla luce del sole al punto daavere costituito un ente realmente esistente con recapito rintracciabile edesporsi con pettorine e volantini che agevolmente avrebbero ricondotto aisoggetti che vi operavano e che altresigrave

03/05/2013 Intervista avvocato violazioni della deontologia professionale documento protetto
In tema di responsabilita' disciplinare degli avvocati la pubblicita' informativa finalizzata all'acquisizione della clientela costituisce illecito

La sentenza impugnata sottolinea che il quottipo di pubblicazionequot il quottitolo dell'articoloquot del quale e' posto in evidenza proprio la partequotl'impresa in primo pianoquot che in contraddizione con il reale contenuto dell'intervista rivela una attitudine quotdeviantequot e la quotforma dell'intervistaquot costituivano in una considerazione uni

01/08/2013 Quadri rubati
Sequestro preventivo finalizzato alla confisca dei beni

Svolgimento del processo1 IlTribunale di Pesaro in sede di rinvio a seguito di precedenteannullamento disposto dalla Corte di cassazione ha respintol'appello del Pubblico Ministero contro il decreto datata 8 febbraio2012 con cui il giudice delle indagini preliminari aveva respinto larichiesta di sequestro preventivo finalizzato alla confisca

21/08/2013 Conseguimento di pubbliche erogazioni sulla scorta di fatture falsamente quietanzate
Finanziamento regionale per la costruzione di una strada interpoderale

FATTO E DIRITTO1 Con lasentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Palermo in data271112 ha confermato la condanna previa concessione delleattenuanti generiche di alla pena condizionalmente sospesa di mesisei di reclusione pronunciata dal Tribunale di Marsala in data28311 nei confronti di C D per il reato di cui all'art 3

09/07/2013 Attivita' di commercio di' mobili contabilita' in nero
L'agenzia presumeva un maggior reddito in capo al contribuente titolare di ditta esercente l'attivita'di commercio di mobili costituita da contabilita' in nero riscontrata dalla Guardia di finanza

Col motivo addotto a sostegno del ricorso la ricorrente deduce violazione di varie norme di legge in quanto la CTR non considerava chel'avviso di accertamento era scaturito dalla verifica della Guardia di finanza nel corso della quale era emersa la presenza di un'agenda con annotazioni specifiche di cessioni di mobili tra il fornitore RM e il contribuente inciso sicche' si tratt

21/05/2013 Sanzioni su agevolazioni fiscali documento protetto
Recupero del credito d'imposta illegittimamente utilizzato in relazione a 43 dipendenti non in possesso dei requisiti di legge che avevano avuto rapporti di lavoro a tempo indeterminato nei 24 mesi antecedenti l'assunzione presso la Cooperativa

La Commissione Tributaria Regionale accoglieva invece parzialmente il gravame della contribuente annullando pur riconoscendo fondata la pretesa impositiva le sanzioni irrogate sulla base del principio generale quotdi non punibilita' in materia di sanzioni amministrative per leviolazioni di norme tributariequot e del DLgs n 472 del 1997 art 6 che stabilisce non esservi

12/04/2013 Intercettazioni telefoniche e tangenti di pubblico ufficiale
La L n 190 del 2012 nel modificare l'art 317 cod pen che definiva la concussione come la condotta del pubblico ufficiale o dell'incaricato di pubblico servizio che abusando della sua qualita' o dei suoi poteri costringe o induce taluno a dare o a promettere indebitamente ha estrapolato la condotta di induzione per porla a base della nuova ipotesi di reato di cui all'art 319 quater tale ultima disposizione pur a fronte di una rubrica che non usa il termine concussione bensi' definisce il reato quale induzione indebita a dare o promettere utilita' descrive una condotta simile a quella dell'art 317 cp abusando della sua qualita' o dei suoi poteri induce taluno a dare o a promettere indebitamente seppure con la clausola di riserva salvo che il fatto costituisca piu' grave reato

25/03/2013 Acquisto di immobile con denaro ricavato da attivita' di prostituzione
La ricorrente sostiene che vi era prova documentale in atti di aver corrisposto interamente il prezzo di acquisto dell'appartamento in questione ed aggiunge che solo in sede della stipula notarile del 2751981 l'esponente aveva consentito che il bene venisse cointestato al R

La Corte territoriale premesso che la stessa DG aveva dedotto di aver effettuato una donazione in favore del R da intendersi avente ad oggetto il denaro corrispondente alla meta' del prezzo dell'immobile per cui e' causa donazione della quale l'appellante chiedeva dichiararsi la nullita' per illiceita' della causa trattandosi di denaro proveniente da attivita' svolta quotcontra bon

22/10/2012 Il coniuge che in costanza di matrimonio abbia provveduto a proprie spese ad eseguire migliorie o ampliamenti dell'immobile di proprieta' dell'altro coniuge ha diritto al rimborso documento protetto
La dichiarazione del coniuge non acquirente resa ai sensi dell'art 179 co 2 cc sulla natura personale della provvista per l'acquisto di un immobile da parte dell'altro coniuge con conseguente esclusione dell'acquisto del bene in comunione legale ha natura ricognitiva e portata confessoria di presupposti di fatto gia'esistenti l'appartenenza del denaro usato per il pagamento del prezzo ad uno solo dei coniugi perche' proveniente da beni personali dello stesso con la conseguenza che l'azione di accertamento negativo della natura personale del bene postula la revoca della confessione stragiudiziale resa nei limiti in cui e' ammessa dall'art 2732 cc ossia per errore di fatto o violenza

La Suprema Corte ha riconosciuto che il coniuge che in costanza di matrimonio abbia provveduto a proprie spese ad eseguire migliorie o ampliamenti dell'immobile di proprieta' dell'altro coniuge ed in godimento del nucleo familiare in quanto compossessore ha diritto ai rimborsi ed alle indennita' contemplate dall'art 1150 cod civ in favore del possessore nella misura pre

28/09/2012 Possesso ingiustificato di congegni per l'apertura di serrature documento protetto
possono costituire strumento idoneo un uncino un temperino un fil di ferro et simili Sez 6 sentenza n 2201 del 25111969 Rv 113439 n 2362 del 1986 Rv 175205

Ritiene il collegio conformemente alla giurisprudenzapiugrave datata ed accreditata di questa Corte che l'espressione 'strumentiatti ad aprire o forzare le serrature contenuta nella parte finale delladescrizione della fattispecie di cui all'art 707 cp nell'interpretazionedella norma deve essere intesa nella sua accezione piugrave ampia edincondizionata

30/05/2012 Si configura nel reato di peculato d'uso l'uso improprio e temporaneo dell'automobile di servizio da parte di un pubblico ufficiale o di un incaricato di pubblico servizio documento protetto
L'ordinanza impugnata non ha disconosciuto che il veicolo e' stato utilizzato anche per finalita' istituzionali dell'ufficio ma ha posto in evidenza una serie di elementi di prova dimostrativi del fatto che accanto a tale legittimo utilizzo ve n'e' stato un altro del tutto illegittimo in quanto l'imputato ha disposto dell'autovettura come cosa propria

l'ordinanza ha logicamente motivato in ordine al pericolo di reiterazione delle condotte illecite da parte dell'imputato mettendo inevidenza da un lato la quotgestione privatisticaquot dell'automezzo fatta dall'imputato dall'altro i compiti che allo stesso sono affidati nel suo ufficio che io portano ad utilizzare l'autovettura con un rischio concreto di reiterazione nel reato

10/09/2012 Adeguatezza della custodia cautelare in carcere per alcune tipologie di reato documento protetto
Il Tribunale dopo aver rilevato che anche per i reati aggravati secondo la previsione di cui all'art 7 del citato decreto opera la presunzione assoluta di adeguatezza della custodia in carcere al sensi dell'art 275 cpp comma 3 concludeva nel senso che detta misura non poteva essere sostituita in corso di esecuzione con altra meno afflittiva

quotqualora in grado di appello venga affermata neiconfronti di un soggetto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari la sussistenza esclusa nel primo giudizio di uno dei reati per i quali l'art 275 cpp comma 3 impone la custodia cautelare in carcere ai fini della decisione sullo status libertatis dell'imputato deve aversi riguardo non gia'

14/11/2012 L'omesso adempimentoda parte dell'utente di pagamento del pedaggio autostradale puo' configurarsi ove ne sussistano gli elementi costitutivi nel delitto di insolvenza fraudolenta o di truffa documento protetto
Spetta al giudice di merito verificare di volta in volta se nella fattispecie sottoposta al suo esame sussistano gli elementi dell'insolvenza fraudolenta sia sotto il profilo materiale che psicologico Il che nel caso di specie risulta puntualmente avvenuto posto che la Corte di appello ha delibato con riguardo a tutti i profili rilevanti nella fattispecie con argomentazioni immuni da rilievi logici o giuridici

La questione risulta dunque delibata in conformita' a principi costantemente espressi da questa Suprema Corte e ribaditi dalle SSUU nella sentenza Gueli la n 7738 del 1997 sopra citata secondo cui la prova della condizione di insolvenza puograve desumersi dal comportamento precedente e successivo dell'imputato Sez 2 Sentenza n 2376 del 20111986 Ud dep 20021987

10/05/2012 Il profitto del reato va inteso come il complesso dei vantaggi economici tratti dall'illecito e a questo pertinenti documento protetto
Puo' dunque osservarsi che con riferimento alle pubbliche erogazioni la giurisprudenza ha individuato il profitto del reato di truffa aggravata nel finanziamento indebitamente ottenuto sentenza n 35355 del 2011 citata oppure nell' illecito arricchimento effettivamente conseguito sentenza n 45504 del 2010 citata

Cosigrave fissato il concetto di profitto applicabile al reato in esame risulta evidente che non puograve trovare condivisione la conclusione cui sono giunti i giudici di merito nel ritenere che dall'illecita esecuzione del contratto stipulato fra la societa' quotIl Mastro Birraio di Calabriaquot e il Ministero delle Attivita' Produttive debba risultare automaticamente t

11/04/2012 E' illecito disciplinare di un pubblico ufficiale l'inosservanza dell'obbligo di astensione
Esiste nell'ordinamento almeno una norma penale di portata generale che punisce il comportamento del pubblico ufficiale il quale in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto ometta di astenersi procurando a se'o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale o arrecando ad altri un danno ingiusto art 323 cp

A seguito dell'emanazione del dlgs 23 febbraio 2006 n 109 che ha introdotto il principio di tipicita' dell'illecito disciplinare e che all'art 2 comma 1 lett c configura come illecito la consapevole inosservanza dell'obbligo di astensione nei casi previsti dalla legge s'e' posto il quesito se l'illecito disciplinare sia ravvisabile anche nei casi in cui l'astensio

27/04/2011 Cassazione Civile 27042011 9405 documento protetto
num. 9405

Cassazione Civile 27042011 9405

27/04/2011 Cassazione Civile 27042011 9402 documento protetto
num. 9402

Cassazione Civile 27042011 9402

21/04/2011 Cassazione Civile 21042011 9141 documento protetto
num. 9141

Cassazione Civile 21042011 9141

19/04/2011 Cassazione Civile 19042011 8976 documento protetto
num. 8976

Cassazione Civile 19042011 8976

14/04/2011 Cassazione Civile 14042011 8538 documento protetto
num. 8538

Cassazione Civile 14042011 8538

08/04/2011 Cassazione Civile 08042011 8095 documento protetto
num. 8095

Cassazione Civile 08042011 8095

31/03/2011 Cassazione Civile 31032011 7426 documento protetto
num. 7426

Cassazione Civile 31032011 7426

25/03/2011 Cassazione Civile 25032011 6967 documento protetto
num. 6967

Cassazione Civile 25032011 6967

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5704 documento protetto
num. 5704

Cassazione Civile 10032011 5704

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5698 documento protetto
num. 5698

Cassazione Civile 10032011 5698

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5692 documento protetto
num. 5692

Cassazione Civile 10032011 5692

28/02/2011 Cassazione Civile 28022011 4897 documento protetto
num. 4897

Cassazione Civile 28022011 4897

07/02/2011 Cassazione Civile 07022011 2951 documento protetto
num. 2951

Cassazione Civile 07022011 2951

01/12/2016 Condanna amministratori alla restituzione della somma equivalente all'ammanco di cassa documento protetto
a' appare infatti inammissibile giaccha' non individua correttamente la ratio decidendi contenuta nella sentenza della Corte territoriale costituita dall'affermazione di prove dichiarative e di tipo indiziario circa l'appropriazione del residuo di cassa da parte dell'odierno ricorrente qualificato come l'amministratore di fatto della societa' diffondendosi invece sulla pretesa corresponsabilita' degli altri componenti del CdA mandati assolti dalla decisione di merito con argomentazioni non sempre lineari e soprattutto prive del carattere della decisorieta'

LEGGI LA SENTENZA

26/06/2014 Atti di occultamento o di dissimulazione dell'attivo
Concordato atti di frode da parte del debitore

La corte d'appello ha congruamente motivato la natura fraudolenta Sia della distribuzione di utili per oltre Euro 40000000 depauperativa del patrimonio della societa' quando gia' incombeva lo stato di crisi economicofinanziaria sia ancor piugrave dell'accordo transattivo che riconosceva alla committente la somma di Euro 1000886 a titolo di penale per danni somma che t

14/05/2014 Attivita' medica 'intra moenia' documento protetto
Studio medico privato omissione di ricevuta

In tema di ricostruzione in diritto del ruolo del soggetto che esercita attivita' medica nel regime di 'intra moenia' la sentenza di primo grado richiama giurisprudenza di questa Corte che ha affermato che il medico che eserciti attivita' in questa forma non e' di per se pubblico ufficiale ma lo diviene nel momento in cui provveda alla percezione degli onorari da riversare nel

18/04/2014 Durata del possesso dei redditi in transito
Richiesta esibizione degli estratti dei conti correnti bancari

L'accertamento del reddito con metodo sintetico non impedisce al contribuente di dimostrare attraverso idonea documentazione che il maggior reddito determinato o determinabile sinteticamente e' costituito in tutto o in parte da redditi esenti o da redditi soggetti a ritenute alla fonte a titolo di imposta tuttavia la citata disposizione prevede anche che quotl'entita'

11/04/2014 Fatture relative ad operazioni oggettivamente o soggettivamente inesistenti documento protetto
Lavori utilizzando manodopera in nero ricompensata per contanti

Come piugrave volte ribadito da questa Corte ad integrare gli estremi del vizio di omessa pronuncia non basta la mancanza di un'espressa statuizione del giudice ma e' necessario che sia stato completamente omesso il provvedimento che si palesa indispensabile alla soluzione del caso concreto ciograve non si verifica quando la decisione adottata comportila reiezione della pretesa

25/03/2014 Promessa di corruzione documento protetto
Concetto di prezzo del reato nel valore del compenso promesso al pubblico ufficiale

Rinviando infatti al contenuto dell'ordinanza del Tribunale del Riesame di Roma pronunziatosi sulla corrispondente misura cautelare personale applicata al D i giudici hanno osservato che nell'ambito dell'articolata condotta in contestazione era contemplata anche l'accettazione della promessa della somma di 20000000 Euro intesa quale compenso per favorire una societa' la Secu

12/02/2014 Indebito arricchimento derivante dall'azione illecita
Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente del profitto del reato

L'avvenuto pagamento di ratei pertanto determina una riduzione del debito tributario donde la necessita' di una corrispondente riduzione del sequestro per equivalente per l'importo versato a seguito della rateizzazione in quanto il mantenimento del sequestro preventivo in vista della confisca nel suo quantum iniziale nonostante il pagamento sebbene parziale del d

11/07/2013 Vantaggio patrimoniale conseguenza diretta della condotta abusiva documento protetto
Reato a carico di un assessore comunale al bilanciooccultamento del disavanzo

Per quanto riguarda l'elemento soggettivo va ribadito che non e' sufficiente ne' il dolo eventuale cioe' l'accettazione del rischio del verificarsi dell'evento ne' quello diretto ossia la rappresentazione dell'evento come realizzabile con elevato grado di probabilita' o addirittura con certezza ma e' richiesto il dolo intenzionale cioe' la

29/01/2014 Provenienza non reddituale dei contributi documento protetto
Calcolo delle somme necessarie per mantenere il possesso dei beni indicati dalla norma

Questa Corte Cass n 19092007 ha ritenuto che il giudice tributariouna volta accertata l'effettivita' fattuale degli specifici quotelementi indicatori di capacita' contributivaquot esposti dall'Ufficio non ha il potere di togliere a tali quotelementiquot la capacita' presuntiva quotcontributivaquot che il legislatore ha connesso alla loro disponibilitagra

16/01/2014 Svolgimento delle pratiche necessarie ad ottenere le agevolazioni nell'acquisto di gasolio
Sussistenza dello scopo di lucro natura dell'organizzazione di tendenza solo qualora la produzione di ricchezza avesse assunto un 'certo' rilievo

Osserva la Corte che la mancata prestazione dei servizi ai non soci costituisce soltanto uno degli elementi di giudizio accertati e tenuti presente dalla Corte territoriale al fine di escludere la struttura imprenditoriale del servizio UMA il rilievo dell'assenza di decisivita'di per se' di tale elemento di giudizio non ne esclude peraltro la pertinenza all'indagine e al co

10/01/2014 Pubblica Amministrazione domanda di indennizzo per arricchimento ingiustificato documento protetto
Richiesta sanatoria del contratto eventualmente nullo o comunque invalido

La Cortedi Appello ha rilevato che ne' con il ricorso per decreto ingiuntivone' con la comparsa di costituzione del R nel giudizio diopposizione a decreto ingiuntivo era stato richiesto un indennizzoma il pagamento del corrispettivo pattuito il che escludeva che ladomanda proposta potesse essere qualificata come domanda

20/12/2013 Tentativo di rapina trova la cassa vuota
Spontanea determinazione dell'imputato ad abbandonare la condotta criminosa intrapresa

La desistenza volontaria richiede che il soggetto attivo arresti per volontaria iniziativa la propria condotta delittuosa prima del completamento dell'azione esecutiva impedendo l'evento pertanto sussiste il tentativo di rapina e non l'ipotesi della desistenza volontaria nel caso in cui la condotta si sia arrestata per cause indipendenti dalla determinazio

21/10/2013 Elaborazione giurisprudenziale in tema di presupposti per l'attribuzione dell'assegno divorzile e per la relativa quantificazione documento protetto
Assegno di divorzio confronto tra le rispettive potenzialita' economiche

L'accertamento del diritto all'assegno divorzile deve essere effettuato non limitandosi a prendere in esame le condizioni economiche del coniuge richiedente essendo necessario mettere a confronto le rispettive potenzialita' economiche intese non solo come disponibilita' attuali di beni ed introiti ma anchecome attitudini a pro

09/10/2013 Sequestro dei beni di cui il soggetto ha la disponibilita' per un valore corrispondente a quello del profitto del reato
Nel caso di reati fiscali deve intendersi non solo un positivo incremento del patrimonio personale bensi' qualunque vantaggio patrimoniale direttamente derivante dal reato anche se consistente in un risparmio di spesa

Il Tribunale ha osservato che le condotte accertate dai militari finalizzate alla emissione e all'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti erano addebitabili all'indagata quale titolare di ditta individuale e ha ritenuto irrilevante il fatto che a fronte delle fatture sarebbero stati emessi titoli per il pagamento considerato che la merce non poteva essere prodotta e venduta d

22/11/2013 Sequestro di beni di una persona giuridica per le violazioni tributarie commesse dal legale rappresentante della stessa
Sebbene il reato tributario sia addebitabile all'indagato le conseguenze patrimoniali ricadono sulla societa' a favore della quale egli ha agito salvo che si dimostri che vi e' stata una rottura del rapporto organico

Inuna successiva pronuncia Sez 3 n42350 15 ottobre 2013 non ancoramassimata sono state tratte analoghe conclusioni riconducendo allaspecifica ed espressa volonta' del legislatore la individuazione deireati presupposto che consen

28/10/2013 Azione di risarcimento danni in una compravendita
Squilibrio tra le attribuzioni patrimoniali determinato dall'inadempimento del venditore risarcimento danni per l'omissione della diligenza necessaria a scongiurare l'eventuale presenza di vizi nella cosa

L'azione di risarcimento deidanni proposta ai sensi dell'art 1494 cod civ dall'acquirente non si identifica ne' con le azioni di garanzia di cui all'art 1492 cod civ ne' con l'azione di esatto adempimento Infatti mentre la garanziaper evizione opera anche in mancanza della colpa del venditore onde eliminare nel co

03/10/2013 Peculato correlato all'indebito utilizzo in ente pubblico
Ente pubblico prelievi in contanti o tramite l'utilizzo della carta di credito sul conto della societa'

L'amministratore unico di una societa' per azioni controllata interamente da un ente territoriale che usa la carta di credito aziendale per finalita' personali deve rispondere di peculato e non di abuso di ufficio date le connotazioni oggettive della condotta in oggetto colorata da un sostanziale ed immediato utilizzo delle disponibilita' dell'ente pubblico nella

22/10/2013 Truffa prodotti farmaceutici documento protetto
Raggiri od artifizi posti in essere dal truffatore per indurre in errore una terza persona

Il delitto di truffa e' configurabile anche quando il soggetto passivo del raggiro e' diverso dalsoggetto passivo del danno ed in difetto di contatti diretti tra il truffatore ed il truffato sempre che tra i raggiri od artifizi posti inessere dal truffatore per indurre in errore il terzo il profitto tratto dallo stesso truffator

31/10/2013 Casello autostradale sottrazione di denaro versato dagli automobilisti
Accertamento delle giacenze di cassa alla fine della giornata lavorativa del dipendente

Secondo la costante giurisprudenza di questa Corte la deduzione con il ricorso per cassazione di un vizio di motivazione non conferisce al giudice di legittimit il potere di riesaminare il merito della vicenda processuale sottoposta al suo vaglio bens la sola facolt di controllo sotto il profilo della correttezza giuridica e della coerenzalogico formale delle argom

31/07/2013 Sala Bingo completa evasione fiscale documento protetto
Depauperamento e dispersione del patrimonio

La giurisprudenza di legittimita' aveva inizialmente ritenuto possibile che il sequestro preventivo in relazione a reati tributari potesse attingere i beni riferibili ad una persona giuridica non solo quando l'entita' giuridica fosse stata creata strumentalmente dall'indagato stesso per farvi rifluire i profitti degli illeciti fiscali dando luogoal fenomeno della cd societa

12/09/2013 Illegittima disposizione dei capitali del de cuius documento protetto
Comportamento omissivo dell'istituto ammettendo nelle sue difese di non avere contabilizzato le operazioni eseguite dal de cuius e di avere dato atto di tali operazioni con adempimenti parziali ed incompleti che hanno reso impossibile la ricostruzione della effettiva posizione del cliente

Per la Suprema Corte l'istituto di credito e' responsabile dell'irregolare tenuta del rapporto di conto corrente per non aver contabilizzato le operazioni eseguite in vita dal de cuius e per aver svolto adempimenti parziali ed incompleti che hanno reso impossibile laricostruzione della posizione effettiva del cliente e in seguito alla sua morte la ricostruzione dellrsqu

14/05/2013 Utilizzo nella normale prassi commerciale del nome di dominio 'partitodellalibertait documento protetto
Meccanismo automatico di reindirizzamento del sito Internet 'wwwpartitodellalibertait' verso il sito wwwliberaliit

Dalla giurisprudenza risulta peraltro che per poter impedire la registrazione di un nuovo segno sulla base dellamp'articolo 8 paragrafo 4del regolamento n 2072009 il segno che viene invocato a sostegno dellamp'opposizione deve essere effettivamente utilizzato in modo sufficientemente significativo nella normale prassi commerciale e deve avere unamp'estensione geogra

04/09/2013 Accertamento fiscale tennista professionista residente nel Principato di Monaco
Reddito imponibile per partecipazioni a tornei e per sponsorizzazioni

Svolgimento del processoCon lasentenza indicata in epigrafe la Commissione Tributaria Regionaledella Liguria rigettando l'appello proposto da Agenzia delleEntrate confermava integralmente la sentenza di primo grado diaccoglimento del ricorso proposto da DS avverso l'avviso con ilquale l'Ufficio presupponendo la residenza fiscale in

19/07/2013 Possesso a scopo di profitto delle somme liquidate
Somme trattenute da titolare della Agenzia di Infortunistica

Svolgimentodel processoCon decisione pronunciata in data 15 ottobre 2008 ilConsiglio dell'Ordine degli Avvocati di Lucca infliggeva all'Avv BL la sanzione disciplinare della sospensione dalla professioneforense per mesi sei poiche' in violazione dei doveri di probita'dignita' e

30/07/2013 Casino' appropriazione indebita
Separazione dei giudizi penale e civile

Ed infatti al pari del primo non tiene conto della circostanza che la Corte di appello ha ritenuto provati i fatti posti a base del provvedimento espulsivo sul rilievo che il G in primo grado non avesse negato le condotte a lui contestate e non solo sulla scorta dellasentenza di condanna della Corte di appello di Genova Peraltro come gia' sopra esposto in riferimento al primo mot

08/07/2013 Mancata emissione scontrino fiscale documento protetto
Omessa registrazione delle operazioni di vendita e dell'incasso dei relativi importi di denaro ricavato dalle vendite

La ricorrente imputa alla Corte d'appello di aver errato nel considerare proporzionata la sanzione del licenziamento pur in assenza di elementi certi sulla sua colpevolezza e sulla base della ritenuta sussistenza di una ipotesi di appropriazione indebita di somme di denaro nonostante chela contestazione vertesse sulla mancata emissione degli scontrini fiscaliLEGGI L

05/06/2013 Pensioni dei dipendenti pubblici documento protetto
I contribuenti titolari di un reddito complessivo superiore a 300000 euro siano tenuti al versamento di un contributo di solidarieta' del 3 sulla parte di reddito che eccede il predetto importo qualunque siano le componenti del loro reddito complessivo compresi i redditi pensionistici

Secondo la Corte dei conti sezione giurisdizionale della Campania ordinanza iscritta al reg ord n 254 del 2012 la norma censurata disponendo che a decorrere dal 1deg agosto 2011 e fino al 31 dicembre 2014 i trattamenti pensionistici corrisposti da enti gestori di forme di previdenza obbligatorie i cui importi complessivamente superino 90000 euro lordi annui sono assoggettati ad

29/05/2013 Demansionamento di lavoratore
Cambio di numerosi assegni per consistenti importi relativi a rapporti accesi da poco tempo da societa' e persone fuori zona che venivano artatamente trasformati in versamenti in contante cosi' eludendo le segnalazioni di rischio sbf assunto

28/01/2013 La confisca per equivalente puo' essere disposta per un valore corrispondente al profitto
Non c'e' dubbio invero che la confisca e il prodromico sequestro preventivo per equivalente di cui al cpv art 322 ter cp puo' essere disposta nei limiti del valore corrispondente al profitto illecitamente lucrato

Nel caso di corruzionefunzionale all'illegittima aggiudicazione di un appalto tale profitto non puograveidentificarsi con l'intero valore del rapporto sinallagmatico instaurato con laPA bensigrave con la sola componente di effettivo vantaggio economico che ilcorruttore consegue in forza del suo comportamento illecito la quale

24/01/2013 Il coniuge in comunione e' legittimato a far valere la simulazione in qualita' di terzo documento protetto
Con il primo motivo la ricorrente deduce violazione e falsa applicazione dell'art 111 1415 comma 2 e 1417 cc e sostiene che doveva essere considerata terza pregiudicata rispetto all'azione di simulazione in quanto era rimasta estranea al negozio simulato e che stante il disposto dell'art 177 cc essa vantava un diritto sul patrimonio comune e quindi non poteva esserle precluso il diritto di provare la simulazione senza limitazioni probatorie formula un quesito volto a stabilire se il coniuge in regime di comunione legale possa considerarsi terzo creditore nell'esercizio dell'azione di simulazione rispetto all'acquisto da parte dell'altro coniuge di un bene immobile acquistato con fondi comuni

L'art1415 comma 2 cc attribuisce al terzo la legittimazione a far valere lasimulazione quando questa pregiudichi i suoi diritti v'e' pregiudizio quandol'apparenza dell'atto incide negativamente sulla posizione giuridica del terzocollegata alla situ

24/05/2012 L'indebita appropriazione di somme da parte del promotore non preclude la possibilita' d'invocare la responsabilita' solidale dell'intermediario proponente documento protetto
La giurisprudenza di questa corte ha chiarito che la mera allegazione del fatto che il cliente abbia consegnato al promotore finanziario somme di denaro con modalita' difformi da quelle con cui quest'ultimo sarebbe legittimato a riceverle non vale in caso d'indebita appropriazione di dette somme da parte del promotore ad interrompere il nesso di causalita' esistente tra lo svolgimento dell'attivita' del promotore finanziario e la consumazione dell'illecito e non preclude pertanto la possibilita' d'invocare la responsabilita' solidale dell'intermediario preponente

Ad una diversaconclusione e' dato pervenire soltanto qualora emerga la prova della collusioneo quantomeno della fattiva acquiescenza del cliente alla violazione delleregole di condotta da parte del promotore cfr Cass n 1739309 cit ocomunque quando le circostanze del caso in esame siano tali da implicar

08/11/2012 Si configura nel delitto di peculato d'uso la condotta di violazione degli obblighi imposti con il sequestro amministrativo da parte del custode non proprietario documento protetto
Diversa e'la situazione del custode persona terza e che agisca per proprio interesse poiche' in tal caso rileva la sua qualifica pubblicistica e la funzione conseguentemente svolta nell'interesse pubblico che comporta l'appropriazione da parte di un soggetto del tutto estraneo ad ogni relazione con il bene sequestrato e in violazione degli obblighi propri dello svolgimento di uno specifico servizio pubblico

Le Sezioni unite di questa Corte hanno affermato il principio di dirittoche la condotta di chi circola abusivamente con il veicolo sottoposto asequestro amministrativo integra esclusivamente l'illecito previsto e sanzionato dall'art 213 cp comma 4 perche' il concorso tra la norma penale di cui all'art 334 cp e quella amministrativa costituita dal medesimo art 213 cod strada

30/05/2012 Rientra nel reato di peculato l'utilizzo costante e reiterato nel tempo dell'autovettura d'ufficio per fini personali e comunque estranei all'attivita' dell'ufficio documento protetto
L'ordinanza ha logicamente motivato in ordine al pericolo di reiterazione delle condotte illecite da parte dell'imputato mettendo in evidenza da un lato la gestione privatistica dell'automezzo fatta dall'imputato dall'altro i compiti che allo stesso sono affidati nel suo ufficio che io portano ad utilizzare l'autovettura con un rischio concreto di reiterazione nel reato

Peraltro e' emerso attraverso la verifica del chilometraggio che l'auto nel periodo in cui e' stata nella piena disponibilita' dell'imputato ha percorso circa 3300 chilometri mentre dalla documentazione dei fogli di percorrenza giornaliera risultano solo 997 chilometri sicche' i giudici hanno desunto da ciograve un ulteriore indizio circa l'uso improprio de

05/10/2012 Responsabilita' nel reato di riciclaggio di denaro
E' pur vero che laddove risultasse un iniziale previo concerto fra gli autori del reato presupposto e coloro che trasferiscono il bene successivamente potrebbe essere integrato il concorso di questi ultimi nel reato presupposto con gli autori di tale reato

Fattispecie nella quale all'indagato era stato contestato il reato di riciclaggio di somme di danaro ottenute illecitamente da terzi mediante la commissione di reati di appropriazione indebita e corruzione la SCha ritenuto che non risultassero allo stato accertati elementi atti acomprovare il concorso del ricorrente nel reato presupposto ex art 646cod pen essendo incerti il momento

05/10/2012 Integrano il reato di peculato la distrazione e l'appropriazione delle somme accantonate delle quali il funzionario della Cassa Edile ha in ragione del pubblico servizio svolto la disponibilita'
L'art 358 cod proc pen definisce l'incaricato di un pubblico servizio come colui che a qualunque titolo presta un servizio pubblico a prescindere da qualsiasi rapporto d'impiego con un determinato ente pubblico

Conclusivamente la distrazione dal loro vincolo di destinazione e la conseguente appropriazione delle somme accantonate delle quali il funzionario della Cassa Edile aveva in ragione del pubblico servizio svolto la disponibilita' il conto corrente bancario sul quale le stesseerano depositate era cointestato al F integrano il reato di peculatoLEGGI LA SENTENZABANNE

27/04/2011 Cassazione Civile 27042011 9403 documento protetto
num. 9403

Cassazione Civile 27042011 9403

21/04/2011 Cassazione Civile 21042011 9272 documento protetto
num. 9272

Cassazione Civile 21042011 9272

20/04/2011 Cassazione Civile 20042011 9080 documento protetto
num. 9080

Cassazione Civile 20042011 9080

15/04/2011 Cassazione Civile 15042011 8744 documento protetto
num. 8744

Cassazione Civile 15042011 8744

14/04/2011 Cassazione Civile 14042011 8537 documento protetto
num. 8537

Cassazione Civile 14042011 8537

06/04/2011 Cassazione Civile 06042011 7882 documento protetto
num. 7882

Cassazione Civile 06042011 7882

31/03/2011 Cassazione Civile 31032011 7424 documento protetto
num. 7424

Cassazione Civile 31032011 7424

23/03/2011 Cassazione Civile 23032011 6693 documento protetto
num. 6693

Cassazione Civile 23032011 6693

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5701 documento protetto
num. 5701

Cassazione Civile 10032011 5701

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5696 documento protetto
num. 5696

Cassazione Civile 10032011 5696

10/03/2011 Cassazione Civile 10032011 5690 documento protetto
num. 5690

Cassazione Civile 10032011 5690

11/02/2011 Cassazione Civile 11022011 3420 documento protetto
num. 3420

Cassazione Civile 11022011 3420




iscriviti alla newsletter
Sentenze Enti Locali
Normativa

COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Zucca Ignazio
Foro di: Cagliari
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli