logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali

------
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
Per visualizzarre le ultime sentenze inserite clicca qui
Inserisci le parole da cercare (nella pagina) e premi il tasto invio per effettuare la ricerca:
 GIURILEX    [34.924]  IL DIRITTO NEGLI STUDI LEGALI    [18.092]  Merito civile    [717] aggiorn.to: 09-02-2017
07/02/2017 Reato di danneggiamento aggravato documento protetto
La Corte territoriale respingeva le censure mosse con l'atto d'appello e confermava le statuizioni del primo giudice ritenendo accertata la penale responsabilita' dell'imputato in ordine al reato a lui ascritto

LEGGI LA SENTENZA

30/12/2016 Verbale di accertamento ispettivo dell'INPS documento protetto
Condanna INPS alla restituzione di a' 7116992 a titolo di contributi indebitamente versati oltre accessori

LEGGI LA SENTENZASENTENZA sul ricorso 207142011proposto da f' INPS ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE CF80078750587 in persona del suo Presidente e legale rappresentante pro tempore'n proprio e quale mandatario della SCCI SPA Societagrav

30/12/2016 Illegittimo il licenziamento documento protetto
La Corte d'appello nel confermare la pronuncia di primo grado ha ritenuto che non vi fosse proporzionalita' tra la sanzione adottata e la mancanza commessa considerato che la societa' ben conosceva il lavoratore in forza dei rapporti di lavoro con lui intercorsi

LEGGI LA SENTENZASENTENZA sulricorso 163212014 proposto da AUTOSTRADE PER L'ITALIA SPA CF03970540963

29/03/2016 Violazioni del Codice della strada cronotachigrafo e accertamenti documento protetto
Circolare senza cronotachigrafo in funzione quando ne e' obbligatoria l'installazione costituisce una grave violazione del Codice della strada Qualora la polizia effettui un controllo e' dovere dell'autista fornire subito tutta la documentazione per farla verificare

Tutti i cosiddetti mezzi pesanti ossia gli autoveicoliper trasporto merci con massa complessiva superiore alle 35 tonnellatecompreso un eventuale rimorchio devono essere muniti per legge di uncronotachigrafo L'autorita' puograve in ogni momento prendere visione di questi dati per analizzarli e verificare eventuali infrazioniL

27/04/2016 Trasferimento di nuda proprieta' Donazione documento protetto
Valido il trasferimento di nuda proprieta' dellimmobile a mezzo di donazione gravata da un onere modale ex art 793 del codice civile

questo non rappresenta un corrispettivo che modifica la natura del contratto e neppure vanifica la l'intento di liberalita' sotteso alla donazione Tuttavia se il donatario non risponde dell'obbligo assunto il rapporto puograve essere risolto per inadempimentoLEGGI LA SENTENZA

13/10/2015 Comune rimborsa le spese legali al dipendente documento protetto
Le spese legali sostenute dal dipendente di un ente locale per difendersi in un procedimento penale devono essere rimborsate dall'amministrazione se l'imputato risulta non essere responsabile delle accuse

L'ente anche a tutela dei propri diritti ed interessi ove si verifichi l'apertura di un procedimento di responsabilita' civile o penale nei confronti di un suo dipendente per fatti o atti direttamente connessi all'espletamento del servizio e all'adempimento dei compiti d'

28/07/2016 Tutela dei figli Principio del contraddittorio documento protetto
Secondo quanto previsto dal recente decreto del 28 luglio 2016 emesso dal Tribunale di Padova i provvedimenti a tutela dei figli possono essere emessi anche inaudita altera parte nel caso in cui l'urgenza sia tale da non ammettere eventuali dilazioni di tempo

concessione di un provvedimento a tutela dei figli senza il preventivo intervento della controparte Nel caso in esame il principio del contraddittorio lascia il passo all'urgenza di un provvedimento finalizzato ad evitare eventuali conseguenze pregiudizievoli nei confronti dei figli da parte di uno dei genitoriLEGGI LA SENTENZA

20/04/2016 Processo civile cancelleria comunicazioni via pec documento protetto
Ai sensi dell' art 16 del DL 18 ottobre 2012 n 179 come convertito nella L 17 dicembre 2012 n 221 e smi nei procedimenti civili le comunicazioni e le notificazioni a cura della cancelleria devono effettuarsi esclusivamente per via telematica all'indirizzo pec risultante da pubblici elenchi o comunque accessibili alle pubbliche amministrazioni

se la comunicazione o notificazione tramite pec e' impossibile quotper cause imputabili al destinatarioquot essa si ha per effettuata mediante deposito in cancelleriaLEGGI LA SENTENZATribunale di Milano Sez III CivileSentenza 20 aprile 2016REPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL

11/06/2007 Furto aggravante della pubblica fede documento protetto
Se il furto e' commesso su autovettura lasciata parcheggiata con le chiavi inserite sussiste l'aggravante della pubblica fede

La esposizione della cosa alla pubblica fede quotpuograve sussistere anche se la cosa si trovi in luogoprivato cui per mancanza di recinzioni o sorveglianza si possa liberamente accedere senza che rilevi l'adozione o meno da parte del proprietario di cautele quali nell'ipotesi di autoveicolo la chiusura delle portiere il bloccaggio delle serrature o dello sterzo

16/02/2016 Criteri di liquidazione degli esperti stimatori documento protetto
Il compenso dell'esperto o dello stimatore nominato dal giudice o dall'ufficiale giudiziario e' calcolato sulla base del prezzo ricavato dalla vendita Prima della vendita non possono essere liquidati acconti in misura superiore al cinquanta per cento del compenso calcolato sulla base del valore di stima

l'art 568 cpc richiede al giudice di determinare il prezzo in base al valore di mercato del bene oltre che una serie di altri indici che deve essere fornito dall'esperto il quale deve parametrare la propria stima non gil presumibile valore di realizzo del bene bensigrave in base al valore di mercato con gli adattamenti richiesti dalla specificita' della

09/05/2016 Contratto pubblico di appalto diritti ed obblighi documento protetto
In materia di subappalto il contratto stipulato dall'appaltatore di un'opera pubblica e' strutturalmente distinto dal contratto principale e stipulato fra soggetti entrambi privati rimanendo sottoposto alla normativa del codice civile e al contenuto pattizio che le parti hanno inteso dargli mentre non gli sono applicabili le disposizioni di impronta marcatamente pubblicistica tipiche dell'appalto di opere pubbliche

l'orientamento della giurisprudenza suole ritenere che il contratto di subappalto stipulato dall'appaltatore di un'opera pubblica sia strutturalmente distinto dal contratto principale e stipulato fra soggetti entrambi privati rimanendo sottoposto alla normativa del codice civile e al contenuto pattizio che le parti hanno inteso dargli mentre non gli sono applicabili s

15/04/2016 Asilo politico rifugiato stato di poverta' documento protetto
L'estrema poverta' non rientra tra le cause di riconoscimento dello status di rifugiato per la concessione di asilo politico di protezione sussidiaria o della cosa' detta protezione umanitaria istituto di diritto interno

sulle richieste di riconoscimento dello status di rifugiato per ottenere l'asilo politico La domanda puograve essere presentata dallo straniero che intenda chiedere protezione allo Stato italiano perche' fugge da persecuzioni torture o dalla guerra ma non dalla poverta' se pur estremaLEGGI L'ORDINANZA

12/07/2016 Giudice di pace Assenza del querelante documento protetto
La mancata comparizione del querelante implica gli estremi della remissione tacita

nel caso in esame il Giudice di Pace ha ritenuto che la mancata comparizione della persona offesa per cinque udienze ed anche in seguito a notifica di verbale contenente specifico avvertimento potesse essere qualificata come manifestazione tacita di voler rimettere la querelaLEGGI LA SENTENZACORTE DI CASSAZIONE PENALE

01/02/2016 Contratto autonomo di garanzia
Sulla ricorrenza di un contratto autonomo di garanzia il parametro dirimente per distinguerlo dalla fideiussione

In materia di distinzione tra semplice fideiussione e contratto autonomodi garanzia non e' tanto dirimente la clausola che preveda la facolta' dichiedere il pagamento direttamente al garante a prima richiesta quantoinvece quella che esclude la proponibilita' delle eccezioni attinenti alrapporto fondamentale cosigrave derogandosi al disposto ex art 1945 cc

31/08/2012 Coppie gay Assistenza mutualistica
Assistenza sanitaria per le coppie di fatto gay sul diritto ad un trattamento omogeneo a quello assicurato dalla legge alla coppia coniugata

Secondo l'appellante la previsione dell'art 4 dello Statuto nella partein cui individua come destinatari del beneficio dell'assistenza sanitaria anche il quotconvivente more uxorioquot dovrebbe intendersi limitataall'estensione dei benefici alle sole coppie composte da un uomo e una donna che pur non essendo sposati convivono l'espressione usata nelloStatuto sarebbe quindi rif

30/05/2016 Fondo patrimoniale creditori e impignorabilita' documento protetto
L'esecuzione non puo' aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia

nel caso di opposizione proposta dal debitore avverso l'esecuzione avente ad oggettobeni costituiti in fondo al fine di contestare il diritto del creditore di agire esecutivamente ex art 615 Cpcl'onere della prova grava sul debitore opponente il quale deve provarela regolare costituzione del fondo patrimoniale e la sua opponibilita' nei confronti del credit

11/06/2015 Famiglia conflittualita' genitoriale autismo documento protetto
Sulla richiesta di addebito della separazione in cui la moglie sostiene che il coniuge trascurava le esigenze familiari in particolare riferendosi al grave disturbo autistico del quale risultava affetto il figlio minore

invece con riguardo a OMISSIS maggiorenne ma non ancora economicamente autosufficiente e che dal 2012 si e' trasferita a vivere con il padre quest'ultimo provvede da solo ed in via esclusiva alle spese ordinarie eche ciograve allo stato e' prevedibile prosegua sino a quando la figlia avra' terminato il ciclo di studi e reperito un'occupazione lavorativa che le co

25/02/2016 Sull'applicabilita' della revocatoria fallimentare
L'art 67 co 3 lett a LF il quale stabilisce che non sono soggetti all'azione revocatoria i pagamenti di beni e servizi effettuati nell'esercizio dell'attivita' d'impresa nei termini d'uso

per pagamenti nei terminid'uso s'intendono quelle elargizioni eseguite con un mezzo fisiologicoed ordinario ed effettuate nei tempi utilizzati dalle parti nella concreta pregressa specifica attivita' commercialeLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

25/01/2016 PA trasferimento dirigente sindacale sindacato documento protetto
Sull'antisindacalita' del comportamento di un ente locale che aveva spostato una dipendente dirigente sindacale incurante di effettuare la richiesta del nulla osta alla propria organizzazione sindacale di appartenenza

Il trasferimento in ununit operativa ubicata in sede diversa da quelladi assegnazione dei dirigenti sindacali indicati nellart 10 pu essere predisposto solo previo nulla osta delle rispettive organizzazioni sindacali di appartenenza e della RSU ove il dirigente nesia componenteLEGGI LA SENTENZATRIBUNALE ORDINARIO DI BUSTO A

13/01/2016 Negoziazione assistita e coppie di fatto
Lo strumento della negoziazione assistita nella materia familiare e' previsto espressamente ex art 6 dl 1292014 n 132 solo per le coppie coniugate separande o divorziande

non e' prevista la estensione di detto istituto ai fini della regolamentazione delle relazioni genitoriali per le coppie non coniugateLEGGI LA SENTENZATribunale di ComoDecreto 13 gennaio 2016Pres Rel Donatella Montanari

23/12/2015 Paternita' omosessuale e diritti del bambino documento protetto
Sentenza storica per la prima volta in Italia si consolida una famiglia formata da due padri e dal loro bambino che ora puo' essere pensata in termini giuridici e gode di tale riconoscimento

non sono ne' il numero ne' il genere dei genitori a garantire di per se' le condizioni di sviluppo migliori per i bambini bensigrave la loro capacita' di assumere questi ruoli ele responsabilita' educative che ne derivanoLEGGI LA SENTENZATribunale per i Minorenni di RomaSe

10/11/2015 Incidente nautico Risarcimenti documento protetto
Nel caso dei natanti l'art 123 DLgs n 20905 limita l'obbligo dell'assicurazione alle sole ipotesi di danni alla persona con esclusione di quelli a cose

in tema di assicurazione obbligatoria della responsabilita' civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti per i danni alle cose prodotti da natante non sono riconosciute al danneggiatone' l'azione diretta contro l'assicuratore ne' la garanzia del Fondo perle vittime della strada disciplinate rispettivamente dagli art 18 e19 l 24 dicembre

15/04/2015 Parcella avvocato Decreto ingiuntivo documento protetto
L'opposizione avverso il procedimento di liquidazione deve svolgersi secondo il rito di cui agli artt 29 e 30 della legge 13 giugno 1942 n 794 e cioe' essere decisa in camera di consiglio con ordinanza non impugnabile con la conseguenza che ove sia stato seguito il procedimento ordinario al provvedimento conclusivo deve riconoscersi anche se adottato nella forma della sentenza natura sostanziale di ordinanza sottratta all'appello ed impugnabile solo con ricorso per cassazione ex art 111 Cost

Nella specie l'oggetto della causa come e' pacifico verte esclusivamente sull'ammontare del compenso che il Consorzio avrebbe dovuto corrispondere all'AvvLEGGI LA SENTENZACorte di Appello di Palermo Sez II CivileSentenza n 57

10/02/2016 Famiglia affidamento cambio di residenza documento protetto
La scelta della residenza abituale anche in caso di disgregazione del nucleo familiare deve essere assunta di comune accordo da padre e madre

sia la normativa interna che quella sovranazionale ritengono prevalente l'interesse del figlio specie se minore su ogni altro interesse giuridicamente rilevante che possa eventualmente porsi in contrastoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

22/03/2016 Patrocinio gratuito Decreto di pagamento
Sulla liquidazione del patrocinio a spese dello Stato il decreto di pagamento deve intervenire contemporaneamente alla pronuncia del provvedimento definitivo del giudizio a seguito di rituale istanza del difensore

con il provvedimento che chiude il giudizio davanti a se' il giudice si spoglia della potestas decidendi e non puograve piugrave provvedere alla liquidazione avendo perso il relativo potere LEGGI LA SENTENZATRIBUNALE MILANO SEZ IX CIVILEDecreto 22 marzo 2016

29/02/2016 Licenziamento giusta causa parametri documento protetto
Accertamento della illegittimita' del licenziamento per giustificato motivo oggettivo intimato all'odierno ricorrente che deduce la mancanza del giustificato motivo oggettivo

in ordine al licenziamento per giustificato motivo oggettivo la giurisprudenza di legittimita' ha chiarito che il giudice non puograve sindacare la scelta dei criteri di gestione dell'impresa espressione della liberta' di iniziativa economica tutelata dall'art 41 CostLEGGI L'ORDINANZATribunale di Cassino Sez

07/02/2011 Assicurazioni Appropriazione indebita documento protetto
Agente assicurativo si appropria dei premi assicurativi spettanti all'agenzia e alla Compagnia assicurativa per un importo pari a quasi 2 milioni di Euro

il delitto di appropriazione indebita si consuma nel momento in cui l'agente tiene consapevolmente un comportamento eccedente la sfera dellefacolta' ricompresse nel titolo del suo possesso ed incompatibile con ildiritto del titolare in quanto significativo dell'immutazione del meropossesso in dominioLEGGI LA SENTENZA

07/03/2016 Il Tribunale di Roma ancor prima della Stepchild adoption documento protetto
Oggetto del caso in esame e' un caso di adozione a favore del convivente omosessuale del genitore dell'adottando rispondente al superiore interesse del minore e garantisce la copertura giuridica di una situazione gia' esistente da anni che nulla ha di diverso rispetto ad un vero e proprio vincolo genitoriale

garantire la copertura giuridica di una situazione di fatto gia' esistente da anninell'esclusivo interesse di una bambina che da sempre e' stata allevatada due donne che essa stessa riconosce come riferimenti affettivi primari al punto tale da chiamare entrambe quotmammaquotLEGGI LA SENTENZA

19/10/2015 Contratti di mutuo usurarieta' costi eventuali documento protetto
Ai fini della verifica della usurarieta' del tasso convenuto nel contratto di mutuo deve tenersi conto non solo del tasso di interessi convenuto ma anche di tutti gli altri costi previsti in contratto sia quelli certi che quelli eventuali quali possono essere gli interessi moratori e la commissione per estinzione anticipata

accolta la domanda di sospensione della procedura esecutiva attivata nei confronti del mutuatariogratuita' del mutuo ai sensi dell'art 1815 comma 2 ccLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

03/02/2016 Omologazione del concordato preventivo Inadempimento documento protetto
Ogni creditore puo' richiedere la risoluzione del concordato per inadempimento quando non presenti scarsa importanza entro un anno dalla scadenza del termine fissato per l'ultimo adempimento previsto dal concordato medesimo

secondo il Tribunale di Rovigo l'istituto del concordato preventivo risulta ontologicamente finalizzato a soddisfare i creditori e pertanto qualunque sia la proposta concordataria per implicito sussiste l'obbligo di soddisfare i creditori chirografariLEGGI LA SENTENZA

27/03/2015 Procedura civile ricorso straordinario tutela cautelare documento protetto
Il ricorso straordinario per cassazione ai sensi dell'art 111 Cost e' proponibile avverso provvedimenti giurisdizionali emessi in forma di ordinanza o di decreto solo quando essi siano definitivi ed abbiano carattere decisorio cioe' siano in grado di incidere con efficacia di giudicato su situazioni soggettive di natura sostanziale

l'inammissibilita' del ricorso straordinario per cassazione deve essere affermata anche quando come il caso in esame la parte ricorrente deduca la quotabnormita'quot del provvedimento medesimo perche' recante statuizioni eccedenti la funzione meramente cautelareLEGGI LA SENTENZACassazione civile sez IISentenza n 6302 del 2703

13/03/2013 Separazione e animali domestici
L'animale non e' una cosa bensi' un essere senziente e' quindi legittima facolta' dei coniugi in sede di separazione quella di regolarne la permanenza presso l'una o l'altra abitazione e le modalita' che ciascuno dei proprietari deve seguire per il mantenimento dello stesso

il sentimento per gli animali ha protezione costituzionale e riconoscimento europeo cosicche' deve essere riconosciuto un vero e proprio diritto soggettivo all'animale da compagniaLEGGI IL DECRETOTribunale di Milano SezIX Civile

11/01/2016 Condominio opposizione a decreto ingiuntivo delibera sulle spese documento protetto
Anche in caso di nullita' di delibera condominiale ossia in quei casi in cui non va osservato il termine di decadenza ex art 1137 cc previsto per i vizi che comportano l'annullabilita' della delibera si radica una competenza funzionale del giudice gia' investito della impugnativa della delibera il quale ha il potere di sospendere o meno l'efficacia della delibera che non puo' quindi essere richiesto al giudice dell'opposizione a decreto ingiuntivo

Solo nel caso in cui non sia stata proposta l'impugnativa della deliberanulla o inesistente ma solo l'opposizione a decreto ingiuntivo il giudice di quest'ultima puograve decidere sulla sospensione della sua efficacia qualora si dovesse convincere fumus boni iuris che ricorra davvero un caso di nullita' o addirittura inesistenza della deliberaLEGGI LA S

16/12/2015 Condominio Delibere condominiali documento protetto
il condomino assente in assemblea ma regolarmente convocato non puO' impugnare la delibera per difetto di convocazione di altro condomino trattandosi di vizio che inerisce all'altrui sfera giuridica come conferma l'interpretazione evolutiva fondata sull'art 66 disp att cc modificato dall'art 20 l 11 dicembre 2012 n 220

il mandato svolto dall'amministratore di un condominio rientri nel genus prestazione dei servizi nell'interesse comunecui ha riguardo espressamente l'art 1123 cc che nel disciplinare laripartizione delle spese condominiali fissa la regola della proporzionecon il valore della proprieta' ossia in linea di principio avuto riguardo alle tabelle millesimali

28/09/2015 Cessione della partecipazione sociale clausola di rinuncia al'azione sociale di responsabilita' nei confronti del socio uscente
Ove si voglia garantire il cliente dal rischio che la situazione economica della societa' non sia cosi' solida come immaginato o dall'ipotesi che si verifichino sopravvenienze passive minusvalenze o insussistenze dell'attivo e' indispensabile inserire in contratto apposite clausole che prevedano meccanismi di risoluzioneriduzione del prezzo ancorati ad una verifica successiva della solidita' finanziaria della societa'

in tema di prova dell'inadempimento di un'obbligazione il creditore cheagisca per la risoluzione contrattuale per il risarcimento del danno ovvero per l'adempimento salvo che si tratti di obbligazioni negative deve soltanto provare la fonte negoziale o legale del suo diritto ed il relativo termine di scadenza limitandosi alla mera allegazione dellacirc

28/08/2015 Mantenimento e divorzio Spese straordinarie documento protetto
Protocollo d'intesa fra magistrati e avvocati in relazione alle spese straordinarie necessarie per la prole

Diritto di famiglia Protocollo nei procedimenti di separazione divorzio modifica delle condizioni di separazione e divorzioLEGGI LA PRASSIscarica il documento

12/06/2015 Mamma manesca denunciata dal marito documento protetto
Nel caso in esame la donna una thailandese sposata con un uomo italiano picchiava la figlia di appena cinque anni anche con oggetti contundenti

per il primato che il nostro ordinamento attribuisce alla dignita' della persona anche del minore ormai soggetto titolare di diritti e non piugravecome in passato semplice oggetto di protezione se non addirittura di disposizione da parte degli adulti le finalita' di correzione educazione del medesimo che mirano in particolare a conseguire un risultato di armonico sv

20/10/2015 Immigrazione l'omosessuale perseguitato nel proprio paese va ritenuto un rifugiato documento protetto
E' concessa la protezione internazionale al cittadino straniero il quale per il timore fondato di essere perseguitato per motivi di razza religione nazionalita' appartenenza ad un determinato gruppo sociale o opinione politica si trova fuori dal territorio del Paese di cui ha la cittadinanza e non puo' o a causa di tale timore non vuole avvalersi della protezione di tale Paese oppure apolide che si trova fuori dal territorio nel quale aveva precedentemente la dimora abituale per le stesse ragioni succitate e non puo' o a causa di siffatto timore non vuole farvi ritorno

Ognuno ha il diritto di cercare e di avvalersi in altri paesi della protezione dalla persecuzione ivi compresa la persecuzione perpetrata per motivi legati all'orientamento sessuale o all'identita' di genere Innessun caso uno Stato puograve allontanare espellere o estradare una persona verso uno Stato in cui questa persona potrebbe incorrere in un fondato timore

17/11/2015 Liquidazione compensi avvocati per svolgimento di attivita' stragiudiziale documento protetto
Sulle formalita' da osservare in tema di negoziazione assistita

il Giudice riconosce gli interessiprevisti per i ritardi nei pagamenti nelle transazioni commerciali ex DLgs 23102 applicabili dal momento della domanda giudiziale quando le parti non hanno stabilito la misura degli interessi stessi aisensi della nuova disposizione di cui al IV comma dellart 1284 aggiunto dallart 17 del DL 1322014

03/07/2014 Trasferimento di quote sociali per testamento documento protetto
Sulla competenza territoriale inderogabile del giudice del luogo dell'apertura della successione

considerato che il testamento appartiene alla categoria del negozio giuridico quest'ultimo inteso quale dichiarazione di volonta' diretta a produrre degli effetti giuridici che sono riconosciuti e garantiti dall'ordinamento alla luce della sopra citata disposizione il trasferimento di quote sociali per testamento rientra nella competenza delle sezioni specializzate in

11/11/2015 Responsabilita' medica Decesso di un neonato documento protetto
Se la responsabilita' di un evento e' riferibile a piu' soggetti ma solo uno di questi viene citato in giudizio la domanda andra' rigettata

ove accertato che la condotta sia stata idonea in concreto a causare il danno l'autore ne risponde in termini di nesso causale interamente anche se vi sono altre condotte concorrenti di altri soggetti che hanno contribuito a causarloLEGGI LA SENTENZATribunale di Roma Sez XIIISentenza del 11 novembre 2015

14/10/2015 Dichiarazione giudiziale di maternita' Anonimato documento protetto
Non e' ammissibile la dichiarazione giudiziale di maternita' nei confronti di una donna che al momento del parto ha dichiarato di non voler essere nominata

Nel nostro ordinamento e' espressamente previsto dalla legge il diritto della madre di non essere nominata nell'atto di nascita del figlio diritto che si sostanzia nella facolta' di rimanere anonima nei confrontidel figlio che ha dato alla luceLEGGI LA SENTENZATribunale di Milano Sez ISentenza

13/11/2015 Scelta dell'amministratore di sostegno Coniuge documento protetto
Nel caso in esame viene applicato il criterio previsto dall'art 408 nella scelta dell'amministratore di sostegno che e' esclusivamente quello che riguarda la cura e gli interessi della persona beneficiata discostandosi dall'orientamento prevalente nomina il coniuge quale Amministratore di sostegno

l'amministrazione di sostegno non presuppone necessariamente l'accertamento di una condizione di infermita' mentale ma contempla anche l'ipotesi che sia riscontrata una menomazione fisica o psichica della persona sottoposta ad esame la quale determini pur temporaneamente o parzialmente una incapacita' nella cura dei propri interessiLEGGI LA SENTENZA

16/07/2015 Validita' del processo telematico documento protetto
Il processo telematico e' valido se redatto in conformita' alle norme del Codice dell'Amministrazione Digitale alle Regole Tecniche contenute nel DM n 442011 ed alle Specifiche Tecniche del PCT

il principio generale di cui all'art156 cpc per il quale l'atto eventualmente invalido se ha raggiunto lo scopo cui e' destinato come e'pacificamente avvenuto nel caso in esame non puograve essere dichiarato nullo mentre qualora lo scopo non fosse stato raggiunto sarebbe stata disposta la rinnovazione della notifica con salvezza dell'attoLEGGI L

15/09/2014 Sospensione di diritto degli amministratori locali in condizione di incandidabilita' documento protetto
Sulla possibilita' di sospendere dall'ufficio il soggetto anche in caso di sentenza non definitiva anteriore all'elezione o alla nomina

ricorsopresentato da un consigliere comunale volto ad ottenere unitamente alla declaratoria del diritto alla conservazione dell'ufficio la disapplicazione del provvedimento prefettizio di sospensione dalla carica emesso ai sensi del testo unico delle disposizioni in materia diincandidabilita

11/11/2015 Separazione Assegnazione casa coniugale
L'assegnazione della casa coniugale non puo' costituire una misura assistenziale per il coniuge economicamente piu' debole ma postula l'affidamento dei figli minori o la convivenza con i figli maggiorenni non ancora autosufficienti a nulla rilevando ogni questione relativa al diritto di proprieta' o all'allontanamento di uno dei due coniugi dalla casa

l'ordinanza reclamata va modificata nella parte in cui il presidente ha assegnato la casa coniugale in comproprieta' fra i coniugi ed in assenzadi figli alla moglie in ragione delle accertate differenze redditualiesistenti fra i coniugiLEGGI LA SENTENZACorte d'AppelloAnconaSentenza n 2728del 11112015Presidente Castagnoli B

18/11/2015 Onorario difensore ufficio nel processo penale minorile documento protetto
Ai fini della liquidazione del compenso spettante per l'attivita' penale si tiene conto del numero di udienze pubbliche o camerali diverse da quelle di mero rinvio

non puograve liquidarsi alcun importo giacche' si ribadisce l'udienza perla quale si e' chiesta la liquidazione e' stata di solo rinvio e nessun'attivita' propriamente difensiva e' stata svolta dal predetto legale in quell'udienzaLEGGI LA SENTENZATribunale MinoriCaltanissettaSentenza del 1

05/06/2015 Docenti e pensioni Provvedimento di collocamento a riposo documento protetto
Sul diritto alla prosecuzione del rapporto di lavoro ed al reinserimento in servizio fino al raggiungimento del 7oesimo anno di eta' ovvero del requisito minimo di contribuzione ai fini previdenziali

pur innalzando l'anzianita'contributiva da quindici a vent'anni per accedere alla pensione ha invero fatto salva la previgente disciplina di accesso a pensione con quindici anni di contributi versati a favore di una pluralita' di categorie puntualmente indicate tra cui i lavoratori dipendenti che al 31 dicembre 1992 avevano maturato un period

19/09/2015 Impugnazione delibera assemblea condominiale Domanda di mediazione documento protetto
Dal momento della comunicazione alle altre parti la domanda di mediazione produce sulla prescrizione gli effetti della domanda giudiziale ed impedisce altresi' la decadenza per una sola volta ma se il tentativo fallisce la domanda giudiziale deve essere proposta entro il medesimo termine di decadenza decorrente dal deposito del verbale di cui all'articolo 11 presso la segreteria dell'organismo

una volta comunicata al condominio la domanda di mediazione viene cosigrave impedita la decadenza per una sola volta se poi il tentativo fallisce la domanda giudiziale di impugnazione della deliberazione assembleare deve essere proposta entro il medesimo termine di decadenza di trenta giorni di cui all'art 1137 comma 2 cc dec

09/01/2015 Fecondazione assistita documento protetto
Una donna ha il diritto di ottenere l'impianto di embrioni crioconservati anche dopo la morte del marito

la reclamante sotto tale profilo ha il pieno diritto di ottenere l'impianto degli embrioni venuti in essere Peraltro le suddette linee guida sono state emesse come gia' detto proprio sulla base della L n 402004 e precisamente dell'art 7 e quindi devono considerarsi non frutto di autonoma fonte sub legislativa ma di normativa di rango primario in quanto fa

14/10/2015 Recupero compenso avvocato documento protetto
La pretesa creditoria che rimanga contenuta nei limiti di 50000 euro richiede quale condizione di procedibilita' della domanda giudiziale il preventivo tentativo di negoziazione assistita salvo si tratti di controversia riconducibile alla categoria di quelle per le quali le parti possono stare in giudizio personalmente In questa categoria ricade la domanda introdotta dall'avvocato per recuperare un suo credito la' dove questi si avvalga della procedura speciale di cui all'art14 d lgs1502011 ove al comma III e' espressamente previsto che nel giudizio di merito le parti possono stare in giudizio personalmente

alla luce di una piugrave accentuata valorizzazione del principio di buona fede anche nella fase della tutela giudiziale del credito e dell'affermazione del canone del giusto processo non e' consentita al creditore la parcellizzazione in plurime e distinte domande dell'azione giudiziaria per l'adempimento di una obbligazione pecuniariaLEGGI L'ORDINANZA

00/00/0000 Soppressione caselle posta elettronica Risarcimento danni documento protetto
Sulla sussistenza del nesso di causalita' tra il disservizio e la riduzione di lavoro denunciata dall'avvocato ricorrente

la nuova linea internet veloce non supporta il vecchio indirizzo di posta elettronica Seguiva la diffida alla riattivazione sarebbe stato possibile ripristinare le caselle di posta elettronicaLEGGI LA SENTENZAGiudice di Pace di TrevisoSentenza n 707 del

13/10/2015 Opposizione a decreto ingiuntivo documento protetto
I documenti allegati alla richiesta di decreto ingiuntivo anche qualora non siano stati nuovamente prodotti nella fase di opposizione non possono essere considerati nuovi e pertanto se allegati all'atto di appello contro la sentenza che ha definito il giudizio di primo grado devono essere ritenuti ammissibili

il procedimento che si apre con la presentazione del ricorso e si chiude con la notifica del decreto non costituisce un processo autonomorispetto a quello che si apre con l'opposizione ma da' luogo ad un unico giudizio in rapporto al quale funge da atto introduttivo in cui e'contenuta la proposizione della domanda il ricorso presentato per chiedere il decreto ing

26/11/2014 Violazione dei doveri familiari diseredazione del genitore documento protetto
Non e' consentito al giudice di valutare la cessazione dell'obbligo alimentare a favore del genitore indegno cosi' viene definito in maniera atecnica il genitore che si sia mostrato inadempiente relativamente ai doveri familiari verso il minore in assenza di pronuncia di decadenza dalla responsabilita' genitoriale

l'art 448bis cc rubricato 'cessazione per decadenza dell'avente diritto dalla responsabilita' genitoriale sui figli' stabilisce che il figlio anche adottivo e in sua mancanza i discendenti prossimi non siano tenuti all'adempimento dell'obbligo di prestare gli alimenti al genitore nei confronti del quale sia stata pronunciata la decadenza dalla responsabilita' gen

17/02/2015 Divorzio modifica delle condizioni indagini tributarie documento protetto
Il Giudice puo' ordinare in sede di divorzio indagini tributarie anche alle coppie straniere che hanno beneficiato del divorzio nel Paese d'origine

la presenza di numerosi elementi di estraneita' cittadinanza straniera delle parti e del minore divorzio pronunciato all'estero impone al Collegio di verificare se sussista la giurisdizione del giudice italianoe compiuto tale accertamento con esito positivo quale sia la legge applicabile alle domande formulate sia con riferimento alle modalita' di affidamento dei minori s

19/06/2015 Affido Competenze territoriali documento protetto
Sulla trattazione del procedimento da parte del giudice del luogo con cui il bambino ha un effettivo collegamento impedendo che il genitore autore della sottrazione possa scegliere arbitrariamente trasferendosi in altro luogo

l'individuazione della competenza va effettuata quottenendo conto del luogo in cui si trova la dimora abituale del minore ovverosia il suo centro di vita e di interessi nel momento in cui e' stata proposta la domanda senza che assumano rilievo la mera residenza anagrafica o eventuali spostamenti contingenti o temporaneiquotLEGGI LA SENTENZATribunal

11/06/2015 Separazione Affidamento condiviso documento protetto
In caso di conflittualita' tra i genitori il Tribunale pur disponendo l'affidamento condiviso puo' designare ai sensi dell'art 337ter cc in favore della prole una figura alternativa cui rimettere le decisioni di maggior rilievo in ordine al fanciullo sino al conseguimento della maggiore eta'

nel caso di specie il Tribunale ha rimesso al servizio pubblico specialistico locale di assumere le decisioni sulla salute del minoreLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

00/00/0000 Appalti responsabilita' extracontrattuale documento protetto
La responsabilita' prevista dall'art 1669 cc secondo un principio ormai consolidato nonostante sia collocata nell'ambito del contratto di appalto configura un'ipotesi di responsabilita' extracontrattuale la quale pur presupponendo un rapporto contrattuale ne supera i confini essendo riconducibile ad una violazione di regole primarie di ordine pubblico stabilite per garantire l'interesse di carattere generale alla sicurezza dell'attivita' edificatoria quindi la conservazione e la funzionalita' degli edifici allo scopo di preservare la sicurezza e l'incolumita' delle persone

la natura di norma speciale dell' art 1669 cc rispetto all'art 2043 cc presuppone l'astratta applicabilita' delle due norme onde una volta che la norma speciale non possa essere in concreto applicata permane l'applicabilita' della norma generale in virtugrave di una tesi coerente con le ragioni della qualificazione della responsabilita' ex art 1669

16/10/2015 Domanda per l'amministratore di sostegno documento protetto
L'amministrazione di sostegno non e' necessaria in una situazione in cui i familiari possono provvedere all'anziano

Non si vede pertanto il motivo per il quale altri individui sol perche' affetti da patologie pur invalidanti che inibiscano loro di provvedereautonomamente ai propri interessi debbano necessariamente ed ineluttabilmente essere assistiti da un soggetto di nomina giudiziale laddove siano concretamente in grado di esercitare con pienezza i loro diritti avvalendosi del prof

13/03/2012 Errata identificazione catastale dei beni su verbale di separazione documento protetto
Laddove i coniugi siano in ipotesi incorsi in un errore in una omissione od anche solo in una imprecisione nella redazione del verbale cio' non verra' ad integrare il presupposto della fattispecie contemplata dall'art 287 cpc atteso che i medesimi profili in considerazione non possono essere ricondotti all'area di diretta pertinenza funzionale del Giudice e restano solo ed invero collocati nell'espressione della volonta' delle parti private

qualora egli sia incorso in omissioni o in errori materiali o di calcoloquot con il che appare conclamato l'intendimento del legislatore diconsentire di ovviare a simili imprecisioni ed errori ovvero vizi meramente formali derivanti da quotuna divergenza evidente e facilmente rettificabile fra l'intendimento del giudice e la sua esteriorizzazioneLEGGI L'ORDINANZABANN

22/01/2015 Eutanasia Attenuanti documento protetto
Applicabile l'attenuante dei motivi di particolare valore morale e sociale

Secondo gli appellanti si verserebbe in un' ipotesi di reato impossibile in quanto la vittima sarebbe deceduta prima che l'imputato eseguisse la condotta dallo stesso confessataLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

12/10/2015 Lavoro licenziamento disciplinare Furto in azienda documento protetto
Legittimo il licenziamento del dipendente sorpreso a rubare anche se il relativo procedimento penale e' stato archiviato

il giudice e' tenuto ad accertare in concreto se la specifica mancanza commessa dal dipendente risulti idonea a ledere in modo grave la fiducia che il datore di lavororipropone nel proprio dipendenteLEGGI L'ORDINANZAscarica il documento

00/00/0000 Maltrattamenti in famiglia Atti lesivi di diritti fondamentali del coniuge documento protetto
Il delitto di maltrattamenti in famiglia si concreta nella sottoposizione dei familiari ad atti di vessazione continui e tali da cagionare agli stessi sofferenze privazioni umiliazioni che costituiscano fonte di uno stato di disagio continuo ed incompatibile con normali condizioni di esistenza

integra gli estremi del reato di maltrattamenti in famiglia la condotta di chi rientrando frequentemente nella dimora coniugale in stato di ubriachezza sia solito percuotere e ingiuriare la moglie ed invero ilfatto che i singoli episodi costituenti nel loro complesso la condotta criminosa siano commessi durante lo stato di ubriachezza e' fatto irrilevante l'ubriachezza infatti

12/05/2015 Separazione giudiziale Assegno di mantenimento documento protetto
In tema di separazione personale tra coniugi la pronuncia di addebito non puo' fondarsi sulla mera inosservanza dei doveri che l'art 143 cc pone a carico dei coniugi implicando invece tale pronuncia la prova che l'irreversibile crisi coniugale sia ricollegabile esclusivamente al comportamento volontariamente e consapevolmente contrario a tali doveri da parte di uno o di entrambi i coniugi e cioe' che sussista un nesso di causalita' tra i comportamenti addebitati al coniuge responsabile ed il fallimento del rapporto coniugale

L'allontanamento dalla residenza familiare ove attuato unilateralmente dal coniuge cioe' senza il consenso dell'altro coniuge costituisce violazione di un obbligo matrimoniale ed e' conseguentemente causa di addebitamento della separazioneLEGGI LA SENTENZATribunaleVicenzasez II civileSentenza del 1252015Presidente Lamagna

16/09/2015 PA sul procedimento di contrattazione dopo la rimozione del blocco della contrattazione collettiva nel pubblico impiego documento protetto
Sul giusto equilibrio tra le esigenze di interesse generale della comunita' e i requisiti di protezione dei diritti fondamentali dell'individuo

Se i periodi di sospensione delle procedure negoziali e contrattuali non possono essere ancorati al rigido termine di un anno individuato dalla giurisprudenza di questa Corte in relazione a misure diverse e a un diverso contesto di emergenza sentenza n 245 del 1997 ordinanza n299 del 1999 e' parimenti innegabile che tali periodi debbano essere comunque definiti e

13/12/2012 Compensi avvocati Strumenti di tutela documento protetto
Le controversie previste dall'articolo 28 della legge 13 giugno 1942 n 794 e l'opposizione proposta a norma dell'articolo 645 del codice di procedura civile contro il decreto ingiuntivo riguardante onorari diritti o spese spettanti ad avvocati per prestazioni giudiziali sono regolate dal rito sommario di cognizione

il procuratore puograve proporre due procedimenti ex art 702 bis cpc uno e'quello ordinario il cui provvedimento conclusivo e' adottato dal Tribunale in composizione monocratica ed e' appellabile e che consente anche l'applicazione degli artt 702 ter e quater cpc l'altro e' quello speciale proponibile ai sensi dell'art 28 l 79442 il cui provvedime

25/02/2015 Rinnovazione della procura al difensore documento protetto
Sulla possibilita' di estendere la previsione del novellato art 182 cpc anche all'ipotesi di inesistenza o di mancata produzione in giudizio del negozio rappresentativo

l'art 182 cpc comma 2 dev'essere interpretato anche alla lucedella modifica apportata dalla L n 69 del 2009 art 46 comma 2 nelsenso che il giudice deve promuovere la sanatoria in qualsiasi fase e grado del giudizio e indipendentemente dalle cause del predetto difettoassegnando un termine alla parte che non vi abbia gia' provveduto di suainiziativa con eff

15/06/2015 Risoluzione contratto di cessione d'azienda documento protetto
La risoluzione del contratto si verifica quando la parte interessata dichiara all'altra che intende avvalersi della clausola risolutiva una sorta di autotutela delle parti contro un eventuale inadempimento Per risolvere il contratto e' sufficiente che si verifichi l'inadempimento previsto nella clausola e che esso sia imputabile a controparte

la risoluzione del contratto si verifica quando il creditore o megliola parte nel cui interesse la clausola e' posta comunica al debitore ossia alla controparte inadempiente la propria volonta' di risolverlo ai sensi dell'art 1456 2deg comma cc LEGGI LA SENTENZATRIBUNALE DI TORINO

15/07/2015 Mediazione su invito del giudice avente ad oggetto diritti indisponibili documento protetto
La mediazione civile e' suscettibile di trovare applicazione per quella parte di procedimento in cui imperano interessi disponibili e percio' negoziabili

All'esito del colloquio con i difensori e' parso dunque opportuno invitare le parti a sperimentare un percorso di mediazione civile al fine di verificare la sussistenza in concreto di possibili assetti conciliativiLEGGI LA SENTENZATribunale di Milano Sez IX CivileOrdinanza del 15 luglio 2015

23/04/2015 Societario sui rapporti tra cedente e cessionario di quota
Nei rapporti tra cedente e cessionario di quota l'individuazione della parte tenuta al pagamento delle obbligazioni contratte dalla societa' prima della cessione e non ancora estinte e' un problema di ermeneutica contrattuale avendo il legislatore lasciato all'autonomia contrattuale la regolamentazione della ripartizione interna di tali obbligazioni

I rapporti negoziali tra le parti non sono contestati trovando fonte nelle scritture contrattuali in atti benche' ne risulti controversa la relativa interpretazione e le richieste di prova orale sul punto sono chiaramente inammissibili come ha gia' avuto occasione di sottolineare l'allora giudicante in sede di provvedimenti istruttoriLEGGI LA SENTENZABANNER

13/02/2012 Immigrazione Ricongiungimento famiglia omosessuale documento protetto
Sulla necessita' di un trattamento omogeneo tra la condizione della coppia coniugata e quella della coppia omosessuale

In carenza di una quotdisciplina di carattere generale finalizzata a regolare diritti e doveri dei componenti della coppiaquot il riconoscimento del diritto di soggiornare nel territorio dello Stato appare cosigrave certamente in linea con gli indirizzi giurisprudenziali che da tempo hanno riconosciuto a tale unione rilevanza giuridica in specifici ambitiLEGGI LA SENTENZA

06/11/2012 Investimento stradale Presunzione di colpa documento protetto
In tema di investimento stradale se pure il conducente del veicolo investitore non abbia fornito la prova idonea a vincere la presunzione di colpa che l'articolo 2054 primo comma cod civ pone nei suoi confronti non e' preclusa l'indagine da parte del giudice di merito in ordine al concorso di colpa del pedone investito con la conseguenza che allorquando siano accertate la pericolosita' e l'imprudenza della condotta del pedone la colpa di questi concorre con quella presunta del conducente

i giudici nomofilattici confermavano la sentenza della corte di merito che aveva ritenuto sussistere nella misura del 60 per cento il concorso di colpa del pedone investito dall'autovettura perche' aveva attraversato la carreggiata al di fuori delle strisce senza essersi assicurato al momento dell'inizio dell'attraversamento di essere statoavvistato dal conducente del mez

16/04/2015 Sinistro stradale documento protetto
Pedone investito da un'autovettura veniva portato in ospedale ma la struttura ospedaliera causava lesioni ben piu' gravi dell'incidente stesso Sulla ripartizione di responsabilita' tra l'investitore e l'ospedale

In tema di responsabilita' contrattuale del medico nei confronti del paziente per danni derivanti dall'esercizio di attivita' di caratteresanitario il paziente ha il solo onere di dedurre qualificate inadempienze in tesi idonee a porsi come causa o concausa del danno restando poi a carico del debitore convenuto l'onere di dimostrare o chenessun rimprovero di scarsa d

21/02/2013 Telecamere sulle corsie preferenziali
L'utilizzo degli strumenti di videoripresa sulle corsie preferenziali e' consentito a condizione che le stesse corrispondano materialmente ai varchi di accesso alle zone a traffico limitato

gli impianti di video ripresa che siano stati installati in conformita' di specifiche autorizzazioni ministeriali anche precedenti l'entrata invigore dell'art 201 comma 1 bis lett g CdS offrono garanzie di attendibilita' solo rispetto a rilevazioni riguardanti corsie preferenziali che corrispondano o siano ricomprese in zone cittadine peril cui controllo

09/07/2015 TAEG bisogna valutare gli oneri dell'assicurazione se collegata al mutuo documento protetto
Una societa' propone opposizione avverso il precetto intimato nei suoi confronti dalla Banca a seguito del mancato pagamento delle rate del mutuo

l'assicurazione risulta stipulata a favore dei soci della societa' mutuataria e non gia' della societa' stessa e stipulata con societa' diversa dalla banca erogante il mutuoLEGGI LA SENTENZAN RG 42452014 TRIBUNALE ORDINARIO di REGGIO EMILIASEZIONE

00/00/0000 Famiglia Mantenimento documento protetto
L'obbligo di mantenimento dei figli minori ex art148 cod civ spetta primariamente e integralmente ai loro genitori sicche' se uno dei due non possa o non voglia adempiere al proprio dovere l'altro nel preminente interesse dei figli deve far fronte per intero alle loro esigenze con tutte le sue sostanze patrimoniali e sfruttando tutta la propria capacita' di lavoro salva la possibilita' di convenire in giudizio l'inadempiente per ottenere un contributo proporzionale alle condizioni economiche globali di costui

l'obbligo degli ascendenti di fornire ai genitori i mezzi necessari affinche' possano adempiere i loro doveri nei confronti dei figli che investe contemporaneamente tutti gli ascendenti di pari grado di entrambi i genitori va inteso non solo nel senso che l'obbligazione degli ascendenti e' subordinata e quindi sussidiaria rispetto a quellaprimaria dei genitori ma anc

06/02/2015 Infortunistica stradale Indennizzo diretto documento protetto
Nel caso in cui nel corso del giudizio instaurato ex art 149 Dlgv 20905 l'impresa di assicurazione del danneggiato venga posta in liquidazione amministrativa il giudizio prosegue nei confronti del commissario liquidatore e dell'impresa designata decorsi 6 mesi dalla pubblicazione del decreto di liquidazione coatta giusta comma 2 dell'art289 del CdA

in tema di risarcimento del danno da fermo tecnico costituisce la pronuncia cui la stessa Corte negli anni successivi ha piugrave volte fatto riferimento per confermare il fatto che tale voce di danno sia comunque dovuta LEGGI LA SENTENZAGiudice di Pace di Fermo

19/12/2013 Mobbing
Impugnativa licenziamento e risarcimento danni da mobbing

Con mobbing si intende una situazione lavorativa di conflittualita' sistematica persistente ed in costante pregresso in cui una o piugrave persone vengono fatte oggetto di azioni ad alto contenuto persecutorio da parte di uno o piugrave aggressori in posizione superiore inferiore o diparita' con lo scopo di causare alla vittima danni di vario tipo e gravita' I

20/01/2015 Infortunio sul lavoro
Nel caso in esame il ricorrente ebbe a subire l'infortunio per cui e' causa mentre si trovava alla macchina scorniciatrice alla quale lavorava da circa un ventennio

L'esame degli atti consente di ritenere indubbio il fatto del malfunzionamento come dedotto dagli accertamenti Asl e dichiarato dal teste MaBa Deve invece accertarsi se tale mantenimento possa imputarsi o meno a condotta negligente del datore di lavoro se vi era una procedura particolare che se attivata avrebbe consentito di evitare il danno prodottosi al ricorrente se ques

22/06/2015 Dichiarazione giudiziale di paternita' documento protetto
Se il presunto padre a' contumace la domanda va rigettata

un nuovo orientamento in tema di dichiarazione giudiziale di paternita' nel caso in cui il presunto padre convenuto rimanga contumace nel procedimentoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

21/04/2015 Reversibilita' pensione ex coniuge documento protetto
Conflitto in cui si puo' prescindere dal mero criterio della durata del matrimonio legale

Concorono pertanto nella detenninarieine delte quote da attribuirsi rispettivamente al coniuge divorziato ed al coniuge superstitq quali conettivi dell'elemento msramente temporaleo una serie di altri parametriLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

02/07/2015 Legge Severino Sospensione carica Presidente regionale documento protetto
Sull'istanza cautelare volta a ottenere la sospensione dell'efficacia del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2662015 con cui e' stata disposta la sospensione del ricorrente dalla carica di Presidente del Consiglio Regionale Vincenzo De Luca

la mancata rimozione degli effetti del provvedimento impugnato appare idonea a cagionare al ricorrente un pregiudizio non riparabile con l'eventuale decisione definitiva favorevole e ad integrare quindi il periculum in mora posto che l'istante non potrebbe recuperare in alcunmodo il periodo di sospensione subito nelle more dell'accertamento definitivo di merito

24/04/2015 Divieto di espatrio per il minore in via cautelare documento protetto
Il Tribunale puo' assumere provvedimenti aventi latu sensu carattere cautelare a garanzia del primario interesse del minore e volti ad escludere come nel caso di specie che possa essere portato in Tunisia dal convivente della madre

come le indagini abbiano posto in luce il progetto dell'indagato di quottrasterirsiquot in Tunisia unitamente al proprio nucleo familiare al cui interno sarebbe stato anche compreso il minore CC gia' affidato al Comune di e collocato presso il padreLEGGI IL DECRETOTribunaleMilanosez X civiledel 2442015Presidente Servetti G

04/06/2013 Sul diritto al risarcimento del danno non patrimoniale documento protetto
Sul risarcimento dei danni non patrimoniali da perdita di rapporto parentale o comunque di affinita' patiti a seguito del decesso della loro prossima congiunta a causa delle esalazioni di gas sprigionatesi da una caldaia venduta ed installata dal convenuto

Dalla documentazione allegata alla citazione ed alla memoria istruttoriadi parte attrice nonche' dalle deposizioni rese dai testi indotti sul punto dagli attori si ricavano inequivoci elementi comprovanti nel loro complesso un rapporto di affinita' tra gli odierni istanti e la predetta de cuius particolarmente intenso continuo e duraturo nel tempo la cui perdita costitui

05/02/2010 Decreto ingiuntivo Chiamata in giudizio del terzo documento protetto
In tema di procedimento di ingiunzione l'opponentedebitore che mantiene la posizione naturale di convenuto qualora intenda chiamare in causa un terzo ha l'onere di chiederne l'autorizzazione al giudice a pena di decadenza con l'atto di opposizione non potendo ne' convenirlo in giudizio direttamente con la citazione ne' chiedere il differimento della prima udienza non ancora fissata

La verita' e' che l'art 269 CPC che disciplina le modalita' della chiamata del terzo in causa non si concilia col il procedimento instaurato tramite l'opposizione al decreto ingiuntivo dovendo in ogni caso l'opponente citare unicamente il soggetto che ha ottenuto detto decreto in quanto originariamente le parti non possono essere che colui che h

10/12/2012 Divieto di dimora per il vicino molesto documento protetto
Nel caso in esame la reiterazione costante delle condotte minacciose ingiuriose offensive dell'altrui reputazione moleste in quanto invadenti la sfera personale violente in quanto lesive dell'integrita' fisica oltre che psichica hanno dato origine ad un vero e proprio stillicidio persecutorio che ha determinato ovviamente un disequilibrio psicologico nelle persone offese

In tema di misure cautelari la prescrizione art 283 cpp di non dimorare in un determinato luogo e di non accedervi senza l'autorizzazione e' preordinata a vietare all'indagato di dimorare in un determinato luogo inteso come territorio del comune di dimora abituale al fine di assicurare un controllo piugrave efficace nel territorio di una frazione del comune o ne

15/01/2015 Avvocati Pagamento onorari documento protetto
In materia di prestazioni offerte dagli avvocati vi e' in linea di principio una disparita' tra i clienticonsumatori e gli avvocati dovuta segnatamente dall'asimmetria informativa tra tali parti Gli avvocati dispongono infatti di un elevato livello di competenze tecniche che i consumatori non necessariamente possiedono cosicche' questi ultimi possono incontrare difficolta' per valutare la qualita' dei servizi loro forniti

a valutazione secondo i criteri generali stabiliti del carattere abusivo di clausole in particolare nell'ambito di attivita' professionali a carattere pubblico per la prestazionedi servizi collettivi che presuppongono una solidarieta' fra utenti deve essere integrata con uno strume

10/12/2014 Notifica di un preavviso di fermo amministrativo
Nel caso in esame al di la' della regolarita' della notifica o meno delle cartelle di pagamento Equitalia Sud Spa non depositando copia delle stesse non forniva la prova del loro contenuto e della conseguente loro riconducibilita' al dettaglio degli addebiti del fermo amministrativo

notifica di un preavviso di fermo amministrativo per contestare esclusivamente il credito ivi risultante e quindi senza contestare la legittimita' o meno del fermo amministrativo stessoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

17/06/2009 Opposizione ad atto di precetto per competenze professionali documento protetto
Al momento in cui e' notificato il dispositivo il legale e' tenuto ad esaminare il detto documento come pure al momento della sentenza integrale al legale vanno riconosciuti i diritti per la disamina della stessa

la redazione dell'atto di precetto richiede attivita' realmente svolte edovute in quanto previste nelle tariffe professionali per il processo di esecuzione e le somme richieste tra l'altro corrispondono allo scaglione tariffario applicabile alla fattispecie de quaLEGGI LA SENTENZA

10/07/2015 Inadempienza struttura sanitaria
Il ricorrente sottopostosi ad intervento per la correzione chirurgica della miopia subiva la perforazione del bulbo oculare a seguito di anestesia

l'obbligazionedel risarcimento da parte del medico scaturisce solo in presenza di tutti gli elementi costitutivi dell'illecito che il danneggiato ha l'onere di provareLEGGI LA SENTENZATribunale di MilanoSezione

15/06/2015 Scioglimento del matrimonio Coniuge marocchino
Sui divorzi transnazionali ossia quelle separazioni e quei divorzi che vedono coinvolti soggetti appartenenti a diversi Stati membri

il Presidente informate le parti ex lsquoconsiderandolsquo 18 e 19 reg 12592010sulla possibilita' di opzione presi i provvedimenti propri della fase presidenziale indichi alle parti nell'ordinanza ex art 709 cpc che la memoria integrativa ovvero l'atto di costituzione contengano la manifestazione di volonta' sulla legge che le parti stesse intendano

00/00/0000 Intervento edile su condominio documento protetto
L'assemblea dei condomini non puo' decidere l'esecuzione di lavori su parti dell'edificio che sono di un singolo condomino senza il consenso di questi

se manca il consensodel proprietario esclusivo la valutazione delle condizioni che giustificano l'intervento del condominio sulle parti di proprieta' di un singolo condomino non puograve essere rimessa ad una delle parti interessatema deve formare oggetto di apposito giudizioLEGGI LA SENTENZATribunale d

21/11/2013 Equitalia esproprio prima casa documento protetto
Sul diritto soggettivo del debitore proprietario di unico immobile utilizzato quale residenza di salvaguardia del diritto alla abitazione a che non si proceda esecutivamente nei suoi confronti

Il principio della irretroattivit della legge stato elevato a dignit di precetto costituzionale nel solo campo delle sanzioni penalimentre nel campo civile non ha carattere assoluto e pu subire derogheper le quali non sempre necessario un distinto ed esplicito comando potendo la retroattivit derivare anche dalla natura e dalla ratio d

20/05/2015 Esecuzioni su beni del fondo patrimoniale Oneri di prova documento protetto
Nel caso in esame oggetto del contendere e' sostanzialmente quello di verificare se il credito azionato in sede esecutiva sia stato contratto per scopi estranei ai bisogni della famiglia cosi' come sostenuto dall'opponente ovvero per scopi ad essa inerenti

il divieto di azioni esecutive su fondo patrimoniale ex art 170cc opera solo con riguardo ad obbligazioni contrattuali atteso che la normasi riferisce espressamente a debiti lsquocontratti' per scopi estranei allafamiglia ciograve che sembra riferirsi alle sole obbligazioni volontariamenteassunteLEGGI LA SENTENZA

08/04/2015 Divorzio il tutore non puo' sostituirsi all'incapace
Solo un curatore speciale nominato ad hoc dal tribunale puo' presentare la domanda di divorzio in rappresentanza della persona interdetta

Lo scioglimento del vincolo matrimoniale rientra infatti nellambito diquei diritti personalissimi per cui il tutore non pu sostituirsiallinterdettoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

19/06/2015 Sinistro stradale Danno morale catastrofale
Si riconosce e valorizza sotto il profilo della intensita' della sofferenza patita il diritto del soggetto gravemente danneggiato in un incidente dal quale consegua a breve distanza di tempo la morte al risarcimento quanto meno del danno morale cd catastrofale per tale intendendosi il danno morale puro subito dalla vittima che e' consapevole della gravita' delle sue condizioni e attende lucidamente benche' atterrita l'approssimarsi ineluttabile della morte

Ilpunto centrale di questo passaggio della motivazione non scalfito dalleconsiderazioni dei ricorrenti e' costituito dal fatto che non sia stata fornitala prova di una condizione di lucidita' della vittima successiva all'incidenteonere probatorio che essendo attinente ad uno dei fatti costitutividell'azione gravava

04/05/2015 Esecuzioni immobiliari inerenti i beni in regime di comunione legale dei coniugi
Consentito al creditore di estendere il pignoramento sui beni del coniuge non obbligato del debitore e contitolare dei diritti sulla comunione

Nel caso in esame si esamina la questione dei pignoramenti eseguiti sulla quota del coniuge obbligato sui beni comuniLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

03/04/2015 Indagini tributarie Accertamenti capacita' patrimoniale del coniuge documento protetto
Il giudice della famiglia puo' disporre indagini di Polizia Tributaria al fine di raccogliere le informazioni necessarie per i provvedimenti di cui all'art 5 l div moglie e di cui all'art 337ter cc figli In tempi recenti i poteri di accertamento del giudice dei conflitti coniugalifamiliari sono stati ampliati dal Legislatore

nei procedimenti in materia di famiglia il giudice possa accedere alle banche dati tramite i gestori ai sensi dell'art 155quinquies delle disposizioni di attuazione del codice di procedura civile b ha esteso le disposizioni speciali in materia di ricerca dei beni con modalita' telematiche ai procedimenti in materia di famiglia art 155sexies disp att cpc c ha previsto

06/04/2012 Parcheggi a pagamento
Sull'illegittimita' del verbale elevato nonostante la scadenza della convenzione tra il Comune di Palermo e l'Amat relativa alla gestione degli spazi tariffati

occorre che l'Amministrazione opposta provi ex art 2697 del Codice Civile come nel caso di specie ndr i poteri dell'ausiliario nominativamente designato dal Sindaco con la produzione in giudizio dell'ordinanza sindacale a cui il Dlgs 48899 demanda in via generalein quanto la stessa PA assume in sede di opposizione a sanzione amministrativa veste di attri

02/03/2012 Divorzio coniugi stranieri documento protetto
La separazione personale e lo scioglimento del matrimonio qualora non siano previsti dalla legge straniera applicabile sono regolati dalla legge italiana

anche laddove come nel caso di specie la legge nazionale comune dei coniugi preveda l'istituto del divorzio diretto la parte possa avere interesse ad ottenere una mera pronuncia di separazione che non determina la cessazione del vincolo coniugaleLEGGI LA SENTENZATribunale di Varese

30/12/2014 iscrizione a ruolo dei crediti degli enti previdenziali documento protetto
Opposizione all'iscrizione a ruolo della pretesa dell'INPS relativa al recupero di contribuzione afferente alla parte variabile di contribuzione per la gestione commercianti in dipendenza del maggior reddito accertato dalla Agenzia delle Entrate

L'accertamento del diritto dell'Amministrazione all'esazione dei tributi nel momento in cui sia stato sub iudice e si ancori conseguentemente a una sentenza trova fondamento in un provvedimento giurisdizionale e non rientra piugrave nell'ambito di applicazione dell'articolo 25 del DPR 6021973 fase squisitamente amministrativa e quindi pre

13/07/2009 Sinistro stradale responsabilita' insidie documento protetto
Per l'ipotizzabilita' della responsabilita' ex art 2043 cc dell'ente pubblico proprietario di una strada aperta all'uso generale sono necessari entrambi i requisiti della non visibilita' e della imprevedibilita' del pericolo

il punto in cui era avvenuto posto anch'esso prima del gomito del quotcurvonequot era stato dall'ente delimitato da un vistoso transennamento con paletti e rete in plastica arancione cosigrave mettendo l'automobilista cola' in transito in condizione di avvedersi agevolmente della segnalazioneLEGGI LA SENTENZA

26/02/2014 Investimento di cani randagi documento protetto
Nel caso di danni procurati da cani randagi sussiste una responsabilita' concorrente del Comune e della Asl di competenza

La violazione delle norme di legge sul randagismo che impongono ai Comuni di assumere provvedimenti per evitare che gli animali randagi arrechino disturbo alle persone nelle vie cittadine e' fonte dell'obbligo dei Comuni di risarcire i danniche tali animali abbiano causato agli utenti delle stradeLEGGI LA SENTENZA

30/05/2014 Negligenza diagnostica Risarcimento documento protetto
L'errore diagnostico anche nel caso in cui non abbia avuto alcuna influenza negativa sull'evoluzione sul trattamento e sulla prognosi di una patologia e' comunque idoneo ad ingenerare nel paziente uno stato d'ansia e quindi un danno non patrimoniale

deve quindi ritenersi provata l'esistenza di un nesso causale tra la negligenza diagnostica ela sindrome depressiva manifestata con disperazione e pianto descritta dal teste escusso in quanto il collocamento temporale di tale stato comprova la sussistenza di un rapporto eziologico causa effetto tra la errata diagnosi ed il pegg

08/05/2015 Adozione diritto di accesso alle informazioni sulle origini documento protetto
Nel presente caso in esame la Corte di Strasburgo dopo aver rimarcato che il diritto di conoscere i propri genitori biologici rientra nel diritto alla tutela della vita privata di cui all'art 8 CEDU e impone non solo divieti ma anche obblighi positivi per gli Stati i quali godono di un certo margine di apprezzamento nel campo in esame ha affermato che e' necessario operare un corretto bilanciamento tra i diritti e gli interessi delle persone coinvolte secondo il canone di proporzionalita'

l'art 8 si applica sia alla figlia il cui interesse a conoscere le proprie origini trova fondamento nella nozione di vita privata sia allamadre il cui interesse a mantenere l'anonimato non puograve essere negato per consentirle di partorire in condizioni mediche appropriate e di tutelare la propria salute Inoltre l'anonimato e' volto anche a salvaguardare un interesse gen

03/11/2014 Riconoscimento status di rifugiato ad un cittadino nigeriano documento protetto
Il signor O manifestava il timore di essere esposto in caso di rimpatrio al rischio di subire un danno grave proveniente dagli avversarsi politici o dai familiari del padre nonche' da disordini e violenze indiscriminate o da aggressioni o attentati contro i cristiani in relazione alla gravissima situazione che caratterizza la Nigeria in generale e il Delta del Niger in particolare

quotil riconoscimento dello status di rifugiato politico richiede l'accertamento dell'esistenza di una condizione di persecuzione di carattere politico del richiedenteLEGGI LA SENTENZATribunale sez I Bologna 03112014 ud 24102014 dep03112014 Numero 25 REPUBBLICA ITALIANA

04/06/2015 Avvocato Compenso Pluralita' di parti
In tema di determinazione del compenso spettante al difensore che abbia assistito una pluralita' di parti costituisce questione di merito la cui risoluzione e' incensurabile in sede di legittimita' lo stabilire se l'opera defensionale sia stata unica nel senso di trattazione di identiche questioni in un medesimo disegno difensionale a vantaggio di piu' parti o se la stessa abbia invece comportato la trattazione di questioni differenti in relazione alla tutela di non identiche posizioni giuridiche

l superamento da parte del giudice dei limiti minimi e massimi della tariffa forense nella liquidazione delle spese giudiziali configura un vizio del giudizio e pertanto per l'ammissibilita' della censura e' necessario che nel ricorso per Cassazione siano specificati come invece non e' avvenuto nella fattispecie in esame i singoli conteggi contestati e le corr

31/03/2015 risarcimento dei danni per le lesioni subi'te in conseguenza di un sinistro stradale documento protetto
L'azione di risarcimento danni causati da circolazione veicoli e natanti puo' essere proposta decorsi sessanta o novanta giorni in caso di danni alla persona dall'invio di una lettera raccomandata del danneggiato redatta secondo le modalita' dell'art 148 1 co del DLgs 2092005

nella richiesta di risarcimento prodotta in atti emergevano diverse omissioni in particolare la stessa era carente sia dei dati relativi dell'attivita' del danneggiato sia della dichiarazione ex art 142 2 co DLgs 20905LEGGI LA SENTENZAscarica il documento

16/10/2012 CdS annullamento verbale
La condotta di guida tenuta dal ricorrente seppur effettivamente in contrasto con la norma del codice della strada era stata dovuta alla necessita' per il D medico pediatra di raggiungere nel minor tempo possibile la struttura sanitaria ove prestava servizio al fine di intervenire al parto con taglio cesareo che aveva dovuto essere eseguito quella notte

al fine di effettuare quell'intervento era stata allertata l'equipe chesolitamente opera in questi casi e che e' costituita da diverse figure professionali quali un'ostetrica un ginecologo un anestesista ed un neonatologo i primi due di turno presso la casa di cura e gli altri duereperibili Entrambi i testi che sono stati sentiti hanno poi dichiarato che la pr

26/05/2015 Cessazione della comunione legale conversione del rito da giudiziale a consensuale documento protetto
Nel caso di separazione personale la comunione tra i coniugi si scioglie nel momento in cui il presidente del tribunale autorizza i coniugi a vivere separati ovvero alla data di sottoscrizione del processo verbale di separazione consensuale dei coniugi dinanzi al presidente purche' omologato

L'ordinanza can la quale i coniugi sono autorizzati a vivere separati e' comunicata all'ufficiale dello stato civile ai fini dell'annotazione dello scioglimento della comunioneLEGGI LA SENTENZATribunaleMilanosez IXdel 2652015Presidente Il PRESIDENTEsentite le parti ed esauriti gli adempimenti di ritoOSSERVA

28/08/2012 Separazione Assegno divorzile
L'assegno divorzile decorre dal passaggio in giudicato della sentenza che pronuncia lo scioglimento del matrimonio e pertanto nel caso di specie nulla e' ancora dovuto dall'istante a tale titolo essendo altresi' depositato ricorso in appello avverso la predetta sentenza

mentre il provvedimento di modifica delle condizioni di separazione previsto dall'art 710 cpc non e' immediatamente esecutivo ma solo ove in tal senso sia disposto dal giudice ai sensi dell'art 741 cpc l'art 4 comma 14 l 1ordm dicembre 1970 n 898 dispone invece la provvisoria esecutivita' della sentenza di primo grado pronunciata all'esito

25/05/2015 Uber Vs Taxi Concorrenza sleale
In parziale accoglimento del ricorso cautelare avanzato da alcune societa' che gestiscono i servizi di radio taxi in Milano Torino e Genova il Tribunale di Milano accertata la concorrenza sleale posta in essere ai sensi dell'art 2598 n 3 cc dalle parti resistenti inibisce in via cautelare ed urgente alle medesime l'utilizzazione sul territorio nazionale dell'app denominata UBER POP e comunque la prestazione di un servizio comunque denominato e con qualsiasi mezzo promosso e diffuso che organizzi diffonda e promuova da parte di soggetti privi di autorizzazione amministrativa eo di licenza un trasporto terzi dietro corrispettivo su richiesta del trasportato

Sotto il profilo del periculum in mora secondo le ricorrenti l'attivita'contestata avrebbe quale conseguenza quella di un mancato guadagno per gli operatori dei taxi a causa dell'idoneita' dell'applicazione di UBER POP a sviare la clientela indotta a scegliere il servizio offerto dai resistenti in ragione della sua maggiore economicita' e ad arrecare

26/03/2015 Risarcibilita' danno cd morale documento protetto
Sul risarcimento danni non patrimoniali per la fidanzata non convivente del de cuius deceduto in conseguenza di un altrui illecito

Il danno biologico il cd danno morale e il danno cd esistenziale vanno valutati e quantificati nell'ambito di un'unica categoria di danno pena l'inammissibile duplicazione di risarcimenti LEGGI LA SENTENZAscarica il documento

07/05/2015 Cronotachigrafo alterato documento protetto
Conduzione e circolazione del veicolo con cronotachigrafo e limitatore della velocita' alterati dall'officina che ha svolto in occasione dell'accertamento i controlli sul veicolo

inequivoche le dichiarazioni rese dal conducente nell'immediatezza del controllo eseguito dalla Polizia Municipale avendo lo stesso riconosciuto di aver applicato una calamita al bulbo del cronotachigrafoquella stessa mattina prima di iniziare il viaggioLEGGI LA SENTENZATribunale di Ravenna sez Civile sentenza 6 7 maggio 2015 n 573Giu

00/00/0000 Decreto ingiuntivo Incompetenza del Giudice documento protetto
Nel caso di incompetenza per valore materia o territorio del Giudice che ha emesso il Decreto ingiuntivo il Giudice del relativo procedimento di opposizione nell'esercizio della propria competenza funzionale ed inderogabile sull'opposizione deve dichiarare l'incompetenza del Giudice che ha emesso il decreto e conseguentemente la nullita' del medesimo

il giudice investito dell'opposizione a decreto ingiuntivo oveaccerti l'incompetenza del proprio ufficio ad emettere il provvedimentomonitorio deve dichiararne la nullita' con ciograve esaurendo la propria competenza funzionale in ordine al giudizio di opposizione e le parti devono riassumere la controversia relativa al merito dinanzi al giudice territorial

02/04/2015 Mantenimento Accordi di separazione documento protetto
In sede di divorzio l'assegno di mantenimento non puo' essere riconosciuto se gli accordi di separazione hanno gia' ripristinato un equilibrio economico tra i coniugi

se il giudice accerta che quegli accordi di separazione hanno ripristinato un equilibrio tra i coniugi all'indomani del disgregarsi della famiglia difficilmente puograve accordare in sede di divorzio l'emolumento con nota funzione assistenziale Ciograve anche in ragione dellanecessita' di difendere il principio del venire contra factum propriumrdq

20/11/2014 Revisione delle condizioni di divorzio documento protetto
La diminuzione del reddito non e' insufficiente di per se' a determinare la revisione dellassegno se cio' non comporta una effettiva alterazione della condizione economica complessiva del soggetto obbligato

nel giudizio di revisione delle condizioni di divorzio il giudice non puograve procedere ad una nuova ed autonoma valutazione dei presupposti e dell'entita' dell'assegno ma deve limitarsi a verificare se e in che misura le circostanze sopravvenute abbiano alterato l'equilibrio cosigrave raggiuntoLEGGI LA SENTENZACorte d'Appellodi Catania sentenz

14/04/2015 Immigrazione assegni familiari agli stranieri documento protetto
Il lungosoggiornante puo' usufruire delle prestazioni di assistenza sociale e di previdenza sociale salvo che sia diversamente disposto e sempre che sia dimostrata l'effettiva residenza dello straniero sul territorio nazionale

a differenza di quanto previsto per i cittadini italiani il riconoscimento dell'assegno per il nucleo familiare agli stranieri lungosoggiornanti al requisito della residenza in Italia dei loro familiariLEGGI L'ORDINANZATribunaleBresciadel 1442015PresidenteOSSERVA1 Con ricorso depositato ai sensi degli artt 28 D Lgs 1

13/04/2015 Divorzio modifica delle condizioni documento protetto
Istanza di revoca del contributo economico all'ex coniuge e riduzione di quello destinato alla figlia maggiorenne

il Pubblico Ministero riteneva di non poter accogliere la domanda ampquotrilevato che trattasi di accordo trilaterale non rispondente al dettato normativoampquot e pertanto disponeva la trasmissione degli atti al Presidente di questa Sezione in conformitampa' alla Circolare congiunta delTribunale e della Procura della Repubblica sottoscritta il 28 gennaio 2015 ampquotp

31/10/2014 Amministrazione di sostegno misure interdittive
La misura dell'amministrazione di sostegno e' prevista in via generale quale strumento di protezione dei soggetti privi di autonomia in considerazione della sua duttilita' e minore limitazione della capacita' di agire del beneficiario mentre solo quando essa non sia sufficiente alla adeguata protezione del soggetto puo' ricorrersi alla piu' limitativa misura dell'interdizione

La disposizione normativa dettata con riferimento alle situazioni in cui una procedura di ammministrazione non sia stata ancora aperta sembra applicabile anche a fattispecie come quella in esame nelle quali a fronte della gia' avvenuta apertura della misura di amministrazione sia comunque stato incardinato un giudizio di interdizioneLEGGI LA SENTENZA

03/04/2015 Diritto di famiglia poteri di accertamento del giudice documento protetto
In materia di famiglia il giudice puo' avvalersi anche degli organi di polizia tributaria quando si renda necessario per le indagini sui redditi sui patrimoni e sull'effettivo tenore di vita dei coniugi

Gli accertamenti di polizia tributaria sono giustificati anche dall'art337ter comma VI cc che ammette indagini nell'interesse dei figliPertanto il giudice della famiglia puograve disporre indagini di Polizia Tributaria al fine di raccogliere le informazioni necessarie per i provvedimenti di cui all'art 5 l div moglie e di cui all'art 337ter cc figliLEGGI L

30/12/2014 Iscrizione a ruolo dei crediti degli enti previdenziali
In caso di gravame amministrativo contro l'accertamento effettuato dall'ufficio l'iscrizione a ruolo e' eseguita dopo la decisione del competente organo amministrativo e comunque entro i termini di decadenza previsti dall'articolo 25 L'INPS potra' iscrivere a ruolo il contributo a percentuale dovuto dal contribuente solo dopo la decisione definitiva emessa dal Giudice Tributario

in materia d'iscrizioni a ruolo dei crediti degli enti previdenziali il Decreto Legislativo n 46 del 1999 articolo 24 comma 3 il quale prevede la non iscrivibilita' a ruolo del credito previdenziale sino a quando non vi sia provvedimento esecutivo del giudice qualora l'accertamento su cui la pretesa creditoria si fonda siaimpugnato davanti allrsqu

16/07/2014 Mediazione ex officio iudicis
Il mediatore non dovrebbe chiedere come invece ritenuto da molti se le parti vogliono andare avanti Egli non deve verificare la volonta delle parti e dei procuratori ma li invita ad esprimersi sulla possibilitadi iniziare la procedura di mediazione

la mediazione ex officio iudicis puograve poi essere disposta anche seuna delle parti del processo e' una Amministrazione Pubblica Nelle fonti normative non si rinvengono infatti disposizioni che escludono le pubbliche amministrazioni dall'ambito di applicazione della disciplina introdotta Pertanto la normativa in materia di mediazione in ambito civile e commerc

24/03/2015 Separazione poteri di verifica da parte dell'organo giurisdizionale
Posto che il parere del PM e' obbligatorio ma non vincolante deve ritenersi che il presidente del Tribunale rivalutate le condizioni le ragioni addotte a sostegno dell'accordo e la documentazione allegata puo' in difformita' al parere del PM ravvisare invece l'adeguatezza delle condizioni e sufficientemente salvaguardati gli interessi della prole cosi' da potere autorizzare l'accordo

l'accordo raggiunto deve essere autorizzato fermo rimanendo l'obb1igo di legge degli avvocati delle parti di trasmettere entro il temine di dieci giorni dalla comunicazione del presente provvedimento all'ufficiale dello stato civile del Comune in cui il matrimonio e' statotrascritto copia autenticata dell'accordo munito delle certificazioni di cui all'art 5 del DL 12092

20/03/2015 Scarcerazione con ritardo di 12 giorni magistrato ammonito documento protetto
Il magistrato ha l'obbligo di vigilare sulla persistenza delle condizioni anche temporali cui la legge subordina la privazione della liberta' personale di chi e' sottoposto ad indagini di talche' in via di principio non esenta da responsabilita' il giudice che abbia tenuto astretta in carcere una persona che non doveva esservi l'omessa adozione di presidi volti a evidenziare lo stato di detenzione dell'indagato come la mancata annotazione nel registro generale della data di cessazione della misura cautelare

la sussistenza dell'illecito va comunque riscontrata alla luce della lesione o messa in pericolo del bene giuridico tutelato dalla disposizione che lo prevede e punisce il che necessariamente rimanda a un connotato intrinseco della condotta ancorche' calata nel contesto spaziale e temporale in cui la stessa e' stata posta in essereLEGGI LA SENTENZA

19/03/2015 Ricongiungimento familiare solo dopo il superamento dell'esame di lingua e cultura documento protetto
Contesto normativo Diritto dell'Unione lo scopo della direttiva relativa al ricongiungimento familiare e'quello di fissare le condizioni dell'esercizio del diritto al ricongiungimento familiare di cui dispongono i cittadini di paesi terzi

In base al diritto olandese il coniuge che intenda avvalersi del ricongiungimento deve dimostrare anteriormente al suo ingresso di possedere conoscenze di base della lingua neerlandese al livello A1 5 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue straniere moderne6 e conoscenze di base della cultura11 Per fornire tale prova egli tenuto a superare un esame

23/10/2014 Sinistri stradali Difetto di custodia delle strade
Scontro con un con un blocca container abbandonato sulla sede stradale

La presenza del caso fortuito e' altresigrave idonea a fortiori ad escludere la responsabilita' extracontrattuale exarticolo 2043 cc atteso che per i motivi sopra esposti non puograve ravvisarsi un profilo colposo in ordine al comportamento della convenutaLEGGI LA SENTENZA

07/08/2014 Immigrazione Terrorismo
Straniero fuggito dal proprio Paese d'origine a causa delle minacce e delle vessazioni subite dai Talebani integrati nelle istituzioni religiose del proprio Territorio ha diritto alla protezione internazionale

il pericolo nel caso in esame non pare eventuale o futuro proprio a causa della gia' intervenuta sottoposizione a violenze e minacce dell'appellato e del suo gruppo familiare a causa del suo rifiuto ad aggregarsi al gruppo rivaleLEGGI LA SENTENZACorte di Appello di LecceSezione promiscua

28/01/2015 Criteri nella scelta dell'amministrazione di sostegno documento protetto
Nella scelta tra i diversi istituti di protezione previsti dall'ordinamento il criterio selettivo deve essere quello della valutazione dello strumento piu' idoneo in relazione agli atti da compiere e non quello invece del grado di invalidita'

Nel caso in esame la Corte di Cassazione pur giungendo alla soluzione dell'inabilitazione della signora ha avuto riguardo non gia' al grado diincapacita' della stessa bensigrave ha condiviso il principio contenuto nella sentenza impugnata secondo cui va attentamente valutato come parametro di riferimento il tipo di attivita' che doveva essere compiutaper cont

13/10/2014 Conflittualita' patologica dei genitori documento protetto
Non e' ben chiaro perche' se litigano i genitori gli accertamenti diagnostici debbano essere condotti su chi il conflitto lo subisce e non su chi lo crea

inammissibilita' di accertamenti istruttori in ordine alla cd PAS in quanto la cd sindrome di alienazione genitoriale e' priva di fondamentosul piano scientificoLEGGI IL DECRETOTribunale di Milano Sezione IX civile Decreto 13 ottobre 2014

12/09/2014 Opposizione a precetto documento protetto
Il criterio sussidiario del luogo di notifica del precetto opera non solo allorquando sono omesse la dichiarazione o l'elezione da parte del creditore intimante ma anche nel caso in cui la residenza e il domicilio sono stati individuati dal creditore in un luogo in cui non vi sono beni dell'intimato da aggredire o suoi debitori

incombe sullo stesso creditore nel corso del giudizio di opposizione promosso dal debitore nel foro ex art480 comma 3 cpc l'onere di dimostrare che nel comune indicato nell'atto di precetto per il domicilio o la residenza e' possibile sottoporre a pignoramento debiti o crediti dell'intimatoLEGGI L'ORDINANZATribunal

11/09/2014 Sulla tutela del diritto alla salute documento protetto
Richiesta dell'emissione di un provvedimento d'urgenza nei confronti del condominio per l'esecuzione accertamento tecnico preventivo atto a tutelare i diritti della ricorrente

quando come nel caso di specie il provvedimento d'urgenza richiesto exart 700 cpc riguardi la tutela del diritto alla salute quale diritto soggettivo individuale assoluto e fondamentale della persona umana comprensivo della pretesa ad abitare in un ambiente di vita salubre il pregiudizio lamentato e' da considerarsi sempre irreparabilee imminenteLEGGI L'ORDI

03/11/2014 Ultime volonta' testamentarie del genitore figlio incapace documento protetto
Dovere di garantire al beneficiario un ambiente domestico autonomo lontano da strutture di ricovero Nel caso in esame per raggiungere questo obiettivo l'amministratore valuta l'utilizzo della pensione del beneficiario e del suoi titoli oltre che dell'eredita' lasciata dalla madre per offrire assistenza domiciliare o specializzata

L'art 411 comma IV cc espressamente prevede che il giudice tutelare nel provvedimento con il quale nomina l'amministratore di sostegno possa disporre che determinati effetti limitazioni o decadenze previsti da disposizioni di legge per l'interdetto o l'inabilitato si estendano al beneficiario dell'amministrazione di sostegno avuto riguardo all'interesse del

09/02/2015 Furto in albergo durante un pellegrinaggio documento protetto
I ricorrenti mentre consumavano la prima colazione in un hotel in Spagna subivano il furto ad opera di ignoti delle rispettive borsette contenenti documenti denaro e oggetti di valore

La responsabilita' quotex receptoquot del ristoratore ai sensi degli artt 1783 1784 1785 cod civ sussiste per le cose non consegnategli in custodia ma delle quali e'opportuno che il cliente si liberi per il miglior godimento della prestazione ad esempio cappotto cappello ombrello mentre rest

18/09/2014 Pignoramento ed esecuzione forzata documento protetto
Il debitore esecutato non e' tenuto a pagare un corrispettivo per il godimento del bene pignorato per il quale e' stato autorizzato ex art 560 cpc ad abitarlo

se non emerge la necessita' di liberare l'immobile perche' ad esempio i debitori ostacolino la vendita non permettendone l'accesso prevale la salvaguardia del diritto all'abitazione ciograve in coerenza con l'indubbio favor perla protezione di questo diritto rinvenibile nel nostro ordinamento chelo pone in posizione sovraordinata rispetto a

15/01/2015 Sulla Procedura di negoziazione assistita documento protetto
Qualora le parti non compaiano pur non depositando alcun ricorso la procedura di negoziazione assistita dovra' intendersi ancora implicitamente rinunciata e dovra' essere archiviata con pronuncia di non luogo a provvedere

Qualora invece le parti depositino un ricorso ex art 711 cpc ovvero exart 4 comma 16 L div o ancora ex art 710 cpc l' accordo raggiunto a seguito di negoziazione assistita dovra' intendersi implicitamente rinunciato vale a dire che nessuno comparira' all' udienza ovvero alla stessa le parti dichiareranno di rinunziarvi espressamente e il re

30/12/2014 Lite temeraria per motivi pretestuosi documento protetto
La temerarieta' della lite puo' essere in concrete circostanze ravvisata nella coscienza dell'infondatezza della domanda mala fede o nella carenza della ordinaria diligenza volta all'acquisizione di detta coscienza colpa grave e il relativo accertamento e' riservato al giudice del merito ed e' incensurabile in sede di legittimita' se immune da vizi logici o giuridici

La colpa grave si distingue dal dolo che presuppone la coscienza dell'infondatezzadella domanda perche' consiste nella colpevole ignoranza in ordine a dettainfondatezza vale a dire per quanto riguarda il giudizio di opposizione agliatti esecutivi nella colpevole insistenza in ragioni di censura dell'azioneesecutiva del cr

25/09/2014 Ordinanza Tribunale Reggio Emilia sulla concorrenza sleale
Solo la materia della cosiddetta concorrenza sleale pura spetta alla cognizione della sezione ordinaria mentre in caso di concorrenza sleale cosiddetta interferente la cognizione deve essere radicata presso la sezione specializzata

violazioni che l'attore ha prospettato come riconducibili al segreto industriale in senso stretto cosigrave come comprovato dall'espresso riferimento all'articolo 98 del DLgs n 302005 effettuato a pagina 22della citazione ciograve che fonda la competenza della sezione specializzata Invero solo nel corso delle memorie istruttorie e con lafinalita' di resi

05/12/2014 La Corte Costituzionale sul rito abbreviato
Sull'art 517 cod proc pen nella parte in cui non si consente all'imputato di chiedere il giudizio abbreviato al giudice del dibattimento in relazione al reato concorrente oggetto di contestazione suppletiva cosiddetta fisiologica volta cioe' ad adeguare l'imputazione alle nuove risultanze dell'istruzione dibattimentale

l'imputato che subisce la nuova contestazione viene a trovarsi in posizione diversa e deteriore quanto alla facolta' di accesso ai riti alternativi e alla fruizione della correlata diminuzione di pena rispetto a chi della stessa imputazione fosse stato chiamato a rispondere sin dall'inizio Infatti condizione primaria per l'es

09/02/2015 Interdizione misura dell'amministrazione di sostegno documento protetto
L'interdetto comproprietario di un ingente patrimonio immobiliare del valore di diversi milioni di euro ha piena capacita' di stare in giudizio

Nella specie l'amministrazione di sostegno e' la misura piugrave adeguata in quanto la patologia psichica del M non gl'impedisce di compiere gli atti legati alla propria autonomia quotidiana mentre senz'altro e' necessario un sostegno per l'amministrazione del patrimonio immobiliare in comunione con la sorella Non puograve configurarsi un'abituale infermita'

22/01/2015 Sul diritto costituzionalmente tutelato alla libera espressione della propria identita' sessuale documento protetto
Risarcimento giovane privato della patente sospesa dopo che alla visita di leva aveva rivelato di essere omosessuale

La gravita' dell'offesa requisito la cui indubbia rilevanza ai fini della quantificazione del danno si desume sia pur e contrario dalle stesse sentenza delle sezioni unite di questa Corte dell'11 novembre 2008 appare pertanto predicabile nella specie con assoluta certezzaQuantoalla pretesa e silente 'circoscrivibilita'' dell'effetto espansivo del danno egra

19/01/2015 Sul diritto di visita dei nonni documento protetto
Pur essendo i nonni ormai legittimati a fare valere il loro diritto a mantenere rapporti significativi coi nipoti a dover essere tutelata e' la prospettiva del minore e non quella dell'ascendente in conformit ai principi generali vigenti in materia di provvedimenti relativi ai minori

volonta' manifestata dalla bambina in piugrave riprese di non voler vedere la nonna materna quantomeno allo stato e salva ogni eventuale diversa determinazione della stessa minore che se del caso avrebbe dovuto essere recepita e rispettata nell'interesse della medesima in attuazione del principio di diritto sopra richiamato Alla soccombenza della reclamante conseguiva la cond

05/11/2014 Omesso versamento INPS per le somme trattenute sulle retribuzioni corrisposte ai lavoratori dipendenti
E' reato l'omissione contributiva al di sotto dei diecimila euro annui

Pur a seguito dell'introduzione dell'art 2 comma 2 l 672014 che hadelegato il governo a trasformare in illecito amministrativo il reato di cui all'art 2 comma 1 bis dl 4631983 conv con l 6381983 purche' l'omesso versamento non ecceda il limite complessivo didiecimila Euro annui non puograve ritenersi che sia intervenuta la depenalizzazione d

15/01/2015 Efficacia del giudicato nelle opposizioni all'esecuzione documento protetto
Il giudicato sull'opposizione all'esecuzione ex art2304 CC e' efficace per la sola procedura esecutiva oggetto di giudizio ma non implica il riconoscimento dell'inesistenza in assoluto del diritto di agire esecutivamente nei confronti dei soci illimitatamente responsabili

Il beneficium excussionis ha cioe' un'efficacia paralizzatrice dell'efficacia della singola azione esecutiva di conseguenza il giudicato esterno ex art 2909 cc pure deve riguardare il solo dirittodi non vedere aggredito il patrimonio individuale del socio illimitatamente responsabile con riferimento a quel momento e quindi avuto riguardo a quella data azione esecutiva

11/12/2014 Motociclista cade per una buca idoneita' a nuocere della cosa in custodia documento protetto
L'infortunio descritto in citazione e' conseguenza normale delle particolari condizioni del piano viabile percorso dal motociclista e che vi e' stata quindi violazione dell'obbligo di custodia dell'ente proprietario

Le menzionate condizioni della strada costituirono invece elemento legato da rapporto di mera occasionalita' con l'infortunio patito dal Tavelli causalmente riconducibile in via esclusiva al comportamento di quest'ultimo che non regolograve adeguatamente la propria velocita' circostanza evidenziabile anche dalla lunghezza mt 23 delle traccedi scarrocciame

19/12/2014 Diritto al riposo notturno documento protetto
Danno risarcibile per la sofferenza e l'insonnia provocati dalla musica a tutto volume

il danneggiato faccia valere un vero e proprio danno alla salute cioe' un danno biologico calcolabile in punti di invalidita' e risarcibile in termini particolarmente rigorosi sulla base di specifiche tabelleLEGGI LA SENTENZACorte di Cassazione sez III Civile sentenza 15 ottobre 19 dicembre 2014 n 26899Presidente Travaglino nda

22/10/2014 Prove raccolte nel processo penale anche in mancanza del dibattimento documento protetto
Il giudice civile ai fini del proprio convincimento puo' autonomamente valutare nel contraddittorio tra le parti ogni elemento dotato di efficacia probatoria e dunque anche le prove raccolte in un processo penale e cio' anche se sia mancato il vaglio critico del dibattimento in quanto il procedimento penale e' stato definito ai sensi dell'art 444 cpp potendo la parte del resto contestare nell'ambito del giudizio civile i fatti cosi' acquisiti in sede penale

in sede civile puograve legittimamente attribuirsi piena efficaciaprobatoria alla sentenza di patteggiamento atteso che in tal caso l'imputatonon nega la propria responsabilita' e accetta una determinata condannachiedendone o consentendone l'applicazione il che sta univocamente asignificare che il medesimo ha ritenuto di

09/12/2014 Impugnazione incidentale tardiva
E' ammissibile la possibilita' di proporre tardivamente l'impugnazione incidentale anche se rivolta contro parti diverse dall'impugnante principale

Egraveprincipio pacifico nella giurisprudenza di questa Corte che il rimborso dellespese processuali sostenute dal terzo chiamato in causa dal convenuto deveessere posto a carico dell'attore ove la chiamata in causa si sia resanecessaria in relazione alle tesi sostenute dall'attore stesso e queste sianor

26/11/2014 Accordo quadro CES UNICE e CEEP sul lavoro a tempo determinato documento protetto
I lavoratori a tempo determinato non possono essere trattati in modo meno favorevole dei lavoratori a tempo indeterminato comparabili per il solo fatto di avere un contratto o rapporto di lavoro a tempo determinato a meno che non sussistano ragioni oggettive

Allacopertura delle cattedre e dei posti di insegnamento che risultinoeffettivamente vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e cherimangano prevedibilmente tali per l'intero anno scolastico qualora non siapossibile provvedere con il personale docente di ruolo delle dotazioniorganiche provinciali o mediante l'utilizzazione del personale in s

23/09/2014 Criteri di valutazione e liquidazione del danno non patrimoniale documento protetto
Il carattere unitario della liquidazione del danno non patrimoniale ex art 2059 cod civ preclude la possibilita' di un separato ed autonomo risarcimento di specifiche fattispecie di sofferenza patite dalla persona danno alla vita di relazione danno estetico danno esistenziale ecc che hanno solo funzione descrittiva dell'estensione dell'unico danno non patrimoniale nella fattispecie in esame che costituirebbero vere e proprie duplicazioni risarcitorie fermo restando pero' l'obbligo del giudice di tenere conto di tutte le peculiari modalita' di atteggiarsi del danno non patrimoniale nel singolo caso tramite l'incremento della somma dovuta a titolo risarcitorio in sede di personalizzazione della liquidazione

Le quottabelle per la liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesione all'integrita' psicofisicaquot predisposte dal Tribunale di Milano costituiscono valido e necessario criterio di riferimento ai fini della valutazione equitativa ex art 1226 cod civ la' dove la fattispecie concreta non presenti circostanzetali da richiedere la r

07/10/2014 Revisione assegno mantenimento per miglioramento reddito documento protetto
Ai fini del riconoscimento dell'assegno divorzile l'accertamento del relativo diritto dev'essere effettuato verificando l'inadeguatezza dei mezzi del coniuge richiedente raffrontati ad un tenore di vita analogo a quello goduto in costanza di matrimonio e che sarebbe presumibilmente proseguito in caso di continuazione dello stesso o quale poteva legittimamente e ragionevolmente configurarsi sulla base di aspettative maturate nel corso del rapporto

la Corte di merito ha condivisibilmente attribuito rilievo alle potenzialita economiche di entrambi i coniugi al momento della cessazione della convivenza sottolineando in particolare le prospettivedi evoluzione della situazione economica del ricorrente ricollegabili alla carriera sociale politica e culturale da lui intrapresa fin da epoca anteriore alla costituzione del nucleo fa

21/11/2013 Stalking molestie con messaggi documento protetto
Puo' essere riconosciuto il danno morale inteso come turbamento psichico transitorio e soggettivo conseguente al reato ad opera dell'ex compagno con inevitabile maggiore sofferenza trattandosi della fine di un rapporto sentimentale non puo' invece essere riconosciuto il danno esistenziale

Infatti il danno morale e' essenzialmente un sentire mentre il dannoesistenziale e' piuttosto un non poter piugrave fare un dover agire altrimenti l'uno attiene per sua natura alla sfera dell'emotivita' e l'altro concerne il modo di estrinsecarsi e nessuna incidenza sullo stesso e' stata compiutamente provata Dunque accertata in via presuntiva come

12/07/2014 Affidamento incauto di veicolo a persona non abilitata alla guida documento protetto
Reato colposo commesso dall'affidatario essendo necessario l'accertamento del nesso di causalita' tra la condotta dell'affidante e l'evento

quotNel caso in cui il proprietario di un motoveicolo oltre ad affidarlo per la guida ad un minore dei 18 anni abbia preso posto sul sellino posteriore risponde a titolo di concorso nel reato previsto dall'art 79 quarto comma seconda ipotesidel codice stradale e qualora ne sia seguito un incidente stradale con danni alle personerisponde del delitto colposo a titolo di c

00/00/0000 Giudice di Pace Competenza per valore
Le sentenze del Giudice di Pace rese in controversie di valore non superiore a millecento euro devono sempre considerarsi pronunciate secondo equita'

In una causa nella quale l'attore indica con precisione l'ammontare del suo credito e chiede che quell'ammontare gli sia attribuito dal giudice la formula che nel gergo forense si suole aggiungere quoto quell'altra maggiore o minore somma che risultera' in corso di causaquot ha natura di un clausola di stile ed e' inidonea ad influire sulla determinazione della com

06/11/2014 Reato estinto per amnistia
La sentenza del giudice penale che ha pronunciato condanna definitiva dell'imputato al risarcimento dei danni in favore della costituita parte civile demandandone la liquidazione ad un successivo e separato giudizio spiega in sede civile effetto vincolante in ordine all'affermata responsabilita' dell'imputato

La Corte di merito quindi ha errato nel procedere ad una nuova ed autonoma valutazione dell'an della richiesta risarcitoria che le era preclusa dovendo limitarsi esclusivamente all'accertamento alla valutazione ed all'eventuale liquidazione del danno risarcibile Quel che si e' detto perograve vale soltanto nei confronti degli imputati nei cuiconfronti lrsq

00/00/0000 Anatocismo illegittima capitalizzazione degli interessi passivi da parte della banca documento protetto
La commissione di massimo scoperto per essere validita' deve rivestire i requisiti della determinatezza o determinabilita' dell'onere aggiuntivo che viene ad imporsi al cliente e cio' accade quando sono previsti sia il tasso della commissione sia i criteri di calcolo sia la sua periodicita'

E' qui appena il caso di ricordare trattandosi di insegnamento ormai pacifico che partendo dal dato normativo dell'art 1283 cc norma imperativa ed eccezionale che consente l'anatocismo solo con il doppio limite di una domanda giudiziale o una convenzione posteriore alla scadenza e di interessi dovuti da almeno sei mesi e' stato chiarito chegli usi contrari r

23/10/2014 Rinuncia al mandato difensivo elezione a domicilio presso lo studio
La rinuncia al mandato da parte del difensore di fiducia domiciliatario difensivamente allegata non ha posto nel nulla ed espunto dal processo la domiciliazione eletta dall'imputata di guisa che non puo' che convenirsi sulla regolarita' della notificazione in discorso e sulla regolare formazione del titolo esecutivo impugnato

l'imputata nella fattispecie non ha potuto avvalersi di una reale difesa nel processo perche' rinunciatario il difensore di fid

17/04/2014 Cancellato dall'Albo avvocato che si appropria dei fondi destinati a disabili documento protetto
In tema di procedimento disciplinare a carico degli avvocati il potere di applicare la sanzione adeguata alla gravita' ed alla natura dell'offesa arrecata al prestigio dell'ordine professionale e' riservato agli organi disciplinari

pertanto la determinazione della sanzione inflitta all'incolpato dal Consiglio Nazionale Forense non e' censurabile in sede di l

01/10/2014 Non e' locazione se non c'e' contratto scritto documento protetto
Con la consegna dell'immobile da parte del proprietario all'occupante si era venuta a creare una situazione di possesso in buona fede tale accordo risulta nullo

stante l'assenza di un rapporto locatizio niente era dovuto da parte dell'occupante a favore del proprietario Ciograve perograve con l'importante precisazione che le somme effettivamente versate da parte dell'occupantenon sono comunque ripetibili poiche' l'obbligo assunto verbalmente benche' invalido sotto il profilo civilistico rileva comunque quale fonte di un'

16/06/2014 Sanzioni amministrative per violazioni delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria documento protetto
In tema di sanzioni amministrative per violazioni delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria l'obbligatorieta' dell'azione di regresso prevista dal Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n 58 articolo 195 comma 9 nei confronti del responsabile comporta che anche qualora l'ingiunzione di pagamento sia emessa soltanto nei confronti della persona giuridica alla persona fisica autrice della violazione deve essere riconosciuta un'autonoma legittimazione 'ad opponendum' che le consenta tanto di proporre separatamente opposizione quanto di spiegare intervento adesivo autonomo nel giudizio di opposizione instaurato dalla societa' o dall'ente

n tema di procedimento amministrativo rilevano che in ogni caso l'eventuale violazione di norme sul procedimento ai sensi dell'articolo 21 octies citato non poteva comportare l'annullamento di un provvedimento che come quello per cui e' causa per la sua natura vincolata non avrebbe potuto mai atteggiarsi diversamenteLEGGI LA SENTENZA

01/10/2014 Anticostituzionale estromettere cittadini stranieri dalla possibilita' di prestare servizio civile nazionale documento protetto
Il servizio civile risponde ad un'idea di difesa della Patria che ricomprende attivita' aventi natura solidaristica di cooperazione internazionale di protezione del patrimonio storico culturale ambientale ed artistico di promozione della cultura e della pace tra i popoli tutti coloro che in Italia hanno stabilito la propria permanente residenza sono parti di una comunita' di diritti e di doveri piu' ampia e comprensiva di quella fondata sul criterio della cittadinanza in senso stretto

Il dovere di difesa della Patria letto nell'ambito ed in connessionecon l'articolo 2 Cost ha assunto nuove potenzialita' semantiche essonon si risolve in attivita' finalizzate a contrastare o prevenire un'aggressione esterna al territorio dello Stato e dei suoi confini ma si e' esteso sino a ricomprendere forme spontanee di impegno sociale nonarmato

04/04/2014 Equitalia cartella esattoriale anche a soci sas documento protetto
La responsabilita' solidale tributaria del socio di una societa' in nome collettivo puo' essere fatta valere nei confronti del socio dopo che l'avviso di accertamento sia stato notificato solo alla societa' direttamente con la cartella di pagamento

Sul punto nella giurisprudenza del giudice di legittimita' si e' formatoun orientamento secondo il quale la notificazione di una cartella di pagamento anche ai soci di una societa' in nome collettivo e piugrave in generale delle societa' di persone illimitatamente e solidalmente responsabili del maggior debito d'imposta della societa' consente all'a

23/09/2014 Legge Pinto equa riparazione per l'irragionevole protrarsi del processo documento protetto
Nella valutazione della durata di un procedimento penale il tempo occorso per le indagini preliminari puo' essere computato esclusivamente a partire dal momento in cui l'indagato abbia avuto la concreta notizia della sua pendenza poiche' solo da tale conoscenza sorge la fonte d'ansia e patema suscettibile di riparazione Se poi detta notizia sia stata acquisita in un momento anteriore alla notificazione del decreto di citazione in giudizio i ricorrenti sono gravati dall'onere di allegare specificamente quando abbiamo appreso di essere stati assoggettati ad indagine penale

Vaosservato che nel caso di specie non puograve trovare applicazione il principiostabilito dalla sentenza n 58514 di queste Sezioni Unite cheriguardo al contumaceha statuito che hanno diritto all'indennizzo tutte le parti coinvolte nelprocedimento giurisdizionale ivi compresa la parte rimasta contumace nei cuiconfronti non as

19/09/2014 Differenza tra la lettura della sentenza e la notifica della stessa
Il termine breve d'impugnazione previsto dall'art 325 cod proc civ decorre dalla notificazione della pronuncia anche per le sentenze emesse ex art 281 sexies cod proc civ non potendosi ritenere equipollente alla notificazione in quanto atto ad istanza di parte la lettura del dispositivo e della motivazione in udienza che unitamente alla sottoscrizione del verbale contenente il provvedimento da parte del giudice caratterizza tale tipologia di sentenze

nei casi in cui il giudice abbia ordinato ai sensi del citato art 281 sexies cod proc civ la discussione orale della causa e abbia pronunciato al termine della discussione sentenza dando lettura del dispositivo e della concisa esposizione delle ragioni di fatto e di diritto della decisione il termine lungo per proporre impugnazione decorre dalla data della pronuncia cfr Cass 08

12/02/2013 La motivazione per relationem di una sentenza deve consentire la verifica di compatibilita' logicogiuridica del richiamo operato documento protetto
la motivazione di una sentenza puo' essere redatta per relationem rispetto ad altra sentenza purche' la motivazione stessa non si limiti alla mera indicazione della fonte di riferimento occorre che vengano riprodotti i contenuti mutuati e che questi diventino oggetto di autonoma valutazione critica

quotlegittimo l'annullamento dei recuperi delle somme per interessi su finanziamenti occulti in quanto le deduzioni al riguardo sono contrarie all'interpretazione delle norme richiamate e soprattutto della giurisprudenza ormai consolidata sul punto vedi per tutte CTP Milano n2782000quot Osserva il collegio che la motivazione di una sentenza puograve essere redatta per relatio

23/05/2014 Aumento compensi avvocato documento protetto
Nei casi in cui il difensore di una parte riesca a far emergere la fondatezza nel merito dei propri assunti e specularmente l'infondatezza degli assunti di controparte senza dover ricorrere a prove costituende e quindi solo grazie al proprio apporto argomentativo il suo compenso pu essere aumentato ai sensi dellart 4 co 8 DM n 552014

La norma in esame ha quindi previsto quella che lo stesso Consiglio di Stato ha definito in quella occasione come un'ipotesi di soccombenza qualificata riconoscibile ex officio dal giudice avente laduplice finalita' non solo di scoraggiare pretestuose resistenze processuali ma soprattutto di valorizzare premiandola l'abilita' tecnica dell'avvocat

25/10/2013 Opposizione a precetto
Sul punto rileva osservare che l'opposizione a precetto puo' configurare sia l'opposizione all'esecuzione ai sensi dell'articolo 615 cpc sia l'opposizione agli atti esecutivi ai sensi dell'articolo 617 cpc a seconda che il debitore contesti l'ammontare della somma con esso ingiunta ovvero ne chieda la nullita' per vizi formali

L'opposizioneagli atti esecutivi riguarda la regolarita' del precetto cioe' ogni difformita' dell'atto dalle norme che ne disciplinano lo schema legale e perciograve include ogni tipo di violazione di tali norme in cui la parte istante incorra quanto a presupposti e tempo dell'intimazio

24/03/2014 Diritto alla provvigione
Restituzione della somma di euro 150000 a titolo di deposito fiduciario

In altri termini in questa diversa ipotesi non puograve dirsi sorto il vincolo giuridico alla stipula del contratto e quindi non appare giustificata l'insorgenza del diritto alla provvigione neanche sul pianocausale l'attivita' di mediazione infatti deve essere stata idonea sul piano giuridico ad obbligare alla stipula della vendita individuata chepoi possa seguire l

05/03/2014 Revoca dell'assegno di mantenimento alla moglie
Moglie che non svolge attivita' lavorativa ed estraneita' al mondo del lavoro

Preme evidenziare come la Suprema Corte sia ormai consolidata sul punto eanche da ultimo abbia ribadito che in tema di separazione e divorzio l'assegnazione della casa coniugale non puograve costituire una misura assistenziale per il coniuge economicamente piugrave debole ma postula l'affidamento dei figli minori o la convivenza con i figli maggiorenni non ancora autosufficienti ment

11/02/2014 Agenzie indennita' di cessazione del rapporto
Raggiungimento di nuovi clienti e incremento di fatturato con i clienti in precedenza esistenti

Nel caso di specie l'agente ha dedotto che la somma corrisposta a titolo di indennita' spettante secondo l'AEC e' inferiore a quella spettante secondo i parametri dell'art 1751 cc ciograve che di fatto riconosce anche la preponente convenuta non vi e' dubbio alcuno che l'agente abbia diritto ad ottenere una somma pari alla differenza tra quanto gi

19/03/2014 Intollerabilita' della prosecuzione della convivenza matrimoniale documento protetto
Fallimento dell'unione coniugale Relazione intrapresa della moglie con la vicina di casa

Reputa per tanto il Collegio di dover respingere la domanda di addebito formulata dal signor AA nei confronti della moglie BB nella considerazione che il logoramento affettivoempatica della loro unione in uno con la lsquo scoperta' della propria omosessualita' da parte moglie siano circostanze non ascrivibili alla violazione dei doveri nascen

22/04/2014 Istituzione del registro amministrativo delle unioni civili documento protetto
Crescita di forme di legame affettivo e convivenza che non si concretano nel matrimonio

La stessa giurisprudenza invocata da parte ricorrente Tar Veneto 27862007 evidenzia l'ampiezza del concetto di famiglia nell'ordinamento in cui a quello di famiglia nucleare o civile si accompagna quello di famiglia anagrafica per la quale i requisiti sono individuati dalla presenza fra i membri di un vincolo familiare o affettivo e la coabitazione o dimora abituale nella stessa

19/11/2013 Tutela della fideiussione
Prescrizione del diritto al rimborso in favore del creditore garantito dalla seconda fideiussione

Nel giudizio promosso dal primo fideiussore nei confronti del secondo fideiussore non sussiste litisconsorzio necessario con il creditore garantito della prima fideiussione e che la prescrizione del diritto al rimborso in favore del creditore garantito dalla seconda fideiussione inizia a decorrere solo dalla data dell'avvenuto pagamento da parte dello stesso quale primo fideiussorerdq

14/03/2014 Contratto di locazione documento protetto
Determinazione legale di elementi essenziali del contratto di locazione ad uso abitativo

Le disposizioni denunciate inoltre sarebbero non proporzionate all'inadempimento fiscale dell'omessa registrazione nei termini e non perseguirebbero un obiettivo di interesse pubblico limitandosi ad introdurre solo il predetto meccanismo premiale per il conduttore con correlativo turbamento del diritto di proprieta' e di libera iniziativa economica sen

06/03/2014 Acquisti intracomunitari nel territorio dello Stato documento protetto
L'IVA si applica sugli acquisti intracomunitari di beni effettuati nel territorio dello Stato

Affinche' la spedizione o il trasporto di un bene non sia qualificato come trasferimento a destinazione di un altro Stato membro tale bene dopo l'esecuzione dei lavori che lo riguardano nello Stato membro d'arrivo della spedizione o del trasporto del bene stesso deve necessariamente essere rispedito al soggetto passivo nello Stato membro apartire dal quale esso era st

17/01/2014 Il rispetto della normativa rappresenta sempre un costo per ogni impresa sebbene comporti in ultima analisi grandi benefici per la collettivita' documento protetto
La presenza negli altri ordinamenti penali e processuali di norme ben diverse da quella italiana fa se' che le imprese sottoposte agli stessi non possano presentarsi sul mercato con proposte convenienti come quelle di chi sa che non subira' le conseguenze dei suoi atti illeciti

Il corso della prescrizione ampe' interrotto dalla sentenza di condanna o dal decreto di condannaltbr gtInterromponopure la prescrizione l'ordinanza che applica le misure cautelari personali e quella di convalida del fermo o dell'arresto l'interrogatorio reso davanti al pubblico ministero o al giudice l'invito a presentarsi al pubblico ministero per rendere l'interrogator

30/01/2014 Dipendente sanzionato durante periodo di malattia documento protetto
Assenza del dipendente dal domicilio durante la fascia oraria di reperibilita'

E' giustificata e dunque non sanzionabile l'assenza del dipendente dal domicilio durante la fascia oraria di reperibilita' dalle ore 17 alle19 e la mancata preventiva comunicazione della stessa alla societa' in caso di accertata recrudescenza di una patologia molto dolorosa che renda indifferibile l'uscita dall'abitazione per recarsi dal medico curante e i

16/09/2013 Seconda proroga per il deposito della documentazione
Richiesta di ammissione alla procedura di concordato preventivo con riserva di deposito della proposta del piano e della documentazione

Il termine concesso ai sensi dell'art 161 co 6 LFall per il deposito della documentazione e del piano di concordato preventivo puograve essere prorogato una sola volta se la proroga sia sta concessa gia' nellamisura massima di 60 giorni anche se il termine complessivamente riconosciuto non superi la misura massima accordabile in base alla legge pari a 180 giorni

04/06/2013 Illeciti per scarico di acque reflue di tipo domestico in assenza di autorizzazione
Incompetenza assoluta del Comune nella persona del dirigente di polizia municipale

Con il secondo motivo di impugnazione i ricorrenti hanno sostenuto che le ordinanze opposte erano nulle per invalidita' derivata in quanto iverbali sulla base dei quali erano state emesse erano stati redatti indata 25 settembre 2008 dalla polizia municipale di Verona sebbene tale corpo non rientrasse in nessuna delle forze di polizia alle quali l'art 135 comma 2 del dlg

03/05/2013 Recesso dal contratto di locazione
Mancato incasso degli utili netti che possono maturare nel periodo rimanente di vigenza del contratto

Il recesso dal contratto di locazione appare avere natura indennitaria equitativa e non risarcitoria costituendo il corrispettivo dell'esercizio della facolta' di recesso concessa dalla legge dovendo essere commisurato al danno emergente relativo al pregiudizio derivantedall'interruzione delle lavorazioni in corso delle eventuali penalita' da pagare a terzi e da

14/10/2013 Avvocato sospensione dall'esercizio dell'attivita' professionale
Compimento atti contrari all'interesse del proprio assistito

Cassazione SSUU civile del 14ottobre 2013 n 23216Svolgimento del processo

08/10/2013 Condominio richiesta risarcimento dei danni contro il rumore del bar documento protetto
Disturbo alla quiete pubblica e incompatibili con il decoro e la tranquillita' dell'edificio stesso

La Corte di cassazione tuttavia non nega tutela al condomino che deve sopportare schiamazzi e rumori fino a tarda notte in quanto e' possibile chiedere il risarcimento dei danni come ad esempio il deprezzamento del valore del proprio immobileLEGGI LA SENTENZA

17/10/2013 Mansioni di cassiere e sindrome di compulsione all'acquisto documento protetto
Affidamento dei clienti sulla correttezza delle operazioni condotte dalla Banca

La Corte territoriale rilevava la obiettiva gravita' del comportamentotenuto dal C tenuto conto anche delle mansioni espletate di cassiere ed osservava che la sindrome sofferta dall'appellante di compulsione all'acquisto appariva non pertinente per giustificare il comportamento contestato in quanto l'emissione degli assegni era avvenuta molto tempo dopo anni dall'acquisto compulsa

08/10/2013 Mancanza di notifica della sentenza documento protetto
Notifica della sentenza senza deposito in Cancelleria

La Corte riscontrograve che nella specie l'appello era stato promosso con citazione della quale nel termine di trenta giorni dalla notifica della sentenza era avvenuta la notificazione allacontroparte ma non anche il deposito in CancelleriaAvverso la decisione di appello CI ha proposto ricorso per cassazione in sei motivi che in disparte la pros

25/09/2013 Proposta conciliativa e transattiva del giudice
Si ritiene che in relazione all'istruttoria fin qui espletata ed ai provvedimenti gia' emessi dal Giudice le parti ben potrebbero pervenire ad un accordo conciliativoInfatti considerati i gravosi ruoli dei giudici ed i tempi computati in anni per le decisioni delle cause una tale soluzione che va assunta in un ottica non di preconcetto antagonismo giudiziario ma di reciproca rispettosa considerazione e valutazione dei reali interessi di ciascuna delle parti non potrebbe che essere vantaggiosa per entrambe

Invero la controversia non ha fatto emergere questioni di diritto complesse e dubbi tali da richiedere approfondite analisi e difficili interpretazioni dei testi normativiu2028Lo si dice in quanto la condizione postulata dall'art185 bis come introdotto dall'art77 del dl2162013 n69 convnella l982013 n98 della esistenza di questioni di facile e pronta soluzione di d

02/02/2012 Richiesta di scioglimento della comunione legale documento protetto
Separazione dei beni destinazione dell'immobile all'esercizio dell'impresa

La natura giuridica e i limiti di efficacia della dichiarazione del coniuge non acquirente partecipe all'atto di compravendita sono stati chiariti da Cass sez unite 28 ottobre 2009 n 22755 secondo cui essa si atteggia diversamente a seconda che la personalita' del bene dipenda dal pagamento del prezzo con i proventi del trasferimento di beni personali o alternativamente dalla

13/06/2013 Remunerazione medici specialisti documento protetto
Conseguimento del titolo e del diploma di medico specialista

LEGGI LA SENTENZAscarica il documento

12/09/2013 Illegittima disposizione dei capitali del de cuius documento protetto
Comportamento omissivo dell'istituto ammettendo nelle sue difese di non avere contabilizzato le operazioni eseguite dal de cuius e di avere dato atto di tali operazioni con adempimenti parziali ed incompleti che hanno reso impossibile la ricostruzione della effettiva posizione del cliente

Per la Suprema Corte l'istituto di credito e' responsabile dell'irregolare tenuta del rapporto di conto corrente per non aver contabilizzato le operazioni eseguite in vita dal de cuius e per aver svolto adempimenti parziali ed incompleti che hanno reso impossibile laricostruzione della posizione effettiva del cliente e in seguito alla sua morte la ricostruzione dellrsqu

06/12/2012 Assegno di mantenimento in base all'attuale capacita' reddituale documento protetto
Rivalutazione dell'assegno in questione erroneamente calcolata sulla base degli indici ISTAT anziche' su quelli della provincia di Bolzano

Per quanto concerne i primi cinque motivi di impugnazione la doglianza risulta sostanzialmente incentrata sulla pretesa erroneita' della decisione nella parte relativa alla quantificazione dell'assegno divorzileTuttavia al riguardo va osservato che la Corte territoriale ha fornito l'indicazione del parametro adottato commisurazione alla capacita' reddituale dell'obbli

29/07/2013 La sanatoria della morosita' del conduttore e' subordinata al pagamento integrale dei canoni
Il cui calcolo delle spese e degli interessi legalie' automatico e prescinde da qualsiasi discrezionalita'

La speciale sanatoria della morosita' del conduttore prevista dalla L 27 luglio 1978 n 392 art 55 e' subordinata al pagamento integrale oltre dei canoni scaduti degli interessi legali e delle spese processuali liquidate dal giudice per cui in caso di pagamento incompleto la morosita' persiste e va es

04/09/2013 Il reddito percepito dalla societa' veniva imputato a tutti i medici operanti nella struttura documento protetto
Riconoscimento del carattere strettamente personale della prestazione medicocliente

L'argomentazione della Commissione Tributaria Regionale la quale dall'illegittimita' dell'attivita' svolta dalla sas e dal riconoscimento del carattere strettamente personale della prestazione medicocliente ha fatto derivare quotsic et simpliciterquot la legittimita' dell'imputazione dei redditi societari al medico perche' questi quotdeve rispondere in mo

02/09/2013 Liquidazione degli onorari operata con il metodo a percentuale
Al consulente tecnico in materia contabile spetta un onorario a percentuale calcolato per scaglioni

Svolgimento del processoNellacausa civile iscritta al NRG 1477002 promossa dinanzi alTribunale di Bologna dal sig PG nei confronti della Cassa diRisparmio in Bologna Spa il designato giudice istruttore avevadisposto consulenza tecnica in materia contabile nominando ctu ildr MG a cui favore con decreto del 13 aprile 2006 avev

31/07/2013 Agevolazioni fiscali prima casa
Proroga del termine per le rettifiche e riliquidazioni del valore dei beni

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE VI T CIVILE Ordinanza 31 luglio 2013 n 18391 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SESTA CIVILE SOTTOSEZIONE T Compo

05/06/2013 Duplice annotazione un unico atto notarile
Rapporto tra la intervenuta previa riduzione dell'ipoteca e la successiva cancellazione totale

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Sentenza 5 giugno 2013 n 14177 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Illmi Siggri Magistra

04/07/2013 Situazione finanziaria e patrimoniale tale da garantire l'adempimento delle obbligazioni sociali documento protetto
Transazioni intervenute dopo la dichiarazione di fallimento poiche' vi era stata una parziale soddisfazione del credito con rinunzia al residuo da parte delle creditrici

Svolgimento del processoConsentenza del 26 agosto 2009 la Corte di appello di Roma accogliendoil reclamo proposto dalla spa Nordex Industries in liquidazionene revocava il fallimento dichiarato dal Tribunale di Latina consentenza del 14 aprile 2009 su istanza di FS SZ e AGlavoratrici dipendenti della societa' In particolare

19/07/2013 Possesso a scopo di profitto delle somme liquidate
Somme trattenute da titolare della Agenzia di Infortunistica

Svolgimentodel processoCon decisione pronunciata in data 15 ottobre 2008 ilConsiglio dell'Ordine degli Avvocati di Lucca infliggeva all'Avv BL la sanzione disciplinare della sospensione dalla professioneforense per mesi sei poiche' in violazione dei doveri di probita'dignita' e

08/08/2013 Pagamento anche delle spese del doppio grado di giudizio
Richiesta di pagamento voci di notule senza indicazioni specifiche

SVOLGIMENTO DEL PROCESSOCon sentenza del 2812008 la Corted'Appello di Napoli riformava la pronunzia Trib Napoli 2822002 eper quanto ancora d'interesse in questa sede condannava le appellatesocieta' omissis e omissis al pagamento in solido anche dellespese del doppio grado di giudizio in favore dell'appellante edoriginaria attrice sig omissisAvverso

23/08/2013 Compravendita scritture private non autenticate
Iscrizione ipotecaria per l'acquirente in seguito a mancata tempestivita' della trascrizione di un contratto di compravendita

Svolgimento del processo1 Consentenza resa pubblica il 25 marzo 2006 la Corte di appello diMilano rigettava il gravame interposto da GN avverso la decisionedel Tribunale della medesima citta' che lo aveva condannato acorrispondere alla Sagi srl a titolo di risarcimento del dannoper responsabilita' professionale la somma di

31/07/2013 Licenziamento della lavoratrice madre documento protetto
La lavoratrice non puo' altresi' essere collocata in mobilita' a seguito di licenziamento collettivo

Questa Corte ha affermato che il licenziamento collettivo per riduzione di personale che presuppone la permanenza in vita dell'azienda non e'equiparabile all'ipotesi di licenziamento per cessazione dell'attivita' della azienda sicche' e' solo verificandosi tale ipotesi che viene meno ai sensi del terzo comma dell'art 2 della legge 30 dicembre 1971 n 1204 t

03/06/2013 Notifica a giudiziocampanello inesistente documento protetto
L'ufficiale giudiziario aveva attestato che sui campanelli non era stato rinvenuto il nome del destinatario e le persone richieste lo sconoscevano

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE I PENALE Sentenza 8 maggio 3 giugno 2013 n 23885Presidente Bardovagni Relatore Rombola' Ritenuto in fatto

18/07/2013 Inadempimento causa del danno medico
Il ritardo nel trattamento chirurgico aveva prolungato l'immobilizzazione in gesso a circa tre mesi

Nel giudizio avente ad oggetto il risarcimento del danno da attivit medico chirurgica l'attore deve infatti provare l'esistenza del contratto o il contatto sociale ed allegare l'insorgenza o l'aggravamento della patologia e l'inadempimento qualificato del debitore astrattamente idoneo a provocare quale causa o concausa efficiente il danno lamentato rimanendo a carico d

19/07/2013 Cessazione contratto locazione per perdita di attivita' commerciale documento protetto
Risoluzione del contratto di locazione e risarcimento danni in quanto era stato accertato che il locale che era accatastato come negozio aveva avuto la licenza come magazzino e per questo le era stata elevata contravvenzione e notificata ordinanza di cessazione dell'attivita'

In buona sostanza assume la ricorrenteche in caso di recesso il conduttore non avrebbe diritto a taleindennita' La tesi va disattesa sia perche' vi e' stata unarisoluzione del contratto per inadempimento della locatrice equindi non si verte in tema di recesso arbitrario o liberamenteautodeterminatosi sia perche' i

29/05/2013 Violazione del dovere generale di non fare danno ad altri documento protetto
Il carattere doveroso della sorveglianza da predisporsi da parte dell'amministrazione della scuola cui corrisponde la legittimazione passiva del Ministero per via del rapporto organico con il personale al fine di prevenire danni di qualsiasi genere agli alunni che possono derivare dai comportamenti dei minori dalla pericolosita' delle cose dalla stessa incapacita' dei minori di valutare situazioni di pericolo

Ne' alcun rilievo puograve avere come sembra ipotizzare il Ministero la circostanza che committente dei lavori di manutenzione fosse il Comune eche il personale non docente che opera nella scuola sia legato al Comune dal rapporto di lavoro dipendente Perche' una volta che l'appalto sia stato affidato e il personale non docente che opera all'interno della scu

24/07/2013 Incidente disposizione di obbligo di sicurezza sul lavoro documento protetto
Il datore di lavoro deve provare che il danno e' dipeso da causa a lui non imputabile e cioe' di avere adempiuto al suo obbligo di sicurezza apprestando tutte le misure per evitare il danno

Sulla scorta di tali elementi la Corte di merito ha innanzitutto esclusoche potessero ravvisarsi elementi di responsabilita' a carico del dirigente che aveva assunto e collaudato l'A essendo stato il lavoratore preposto a lavori confacenti alla sua qualifica capo squadra alla sua esperienza e alle sue attitudini quotL'A era caposquadra esperto che giagra

16/05/2013 Compiti della Corte europea sulla base della Convenzione e dei relativi Protocolli
Contenzioso amministrativo prima e giudiziario poi concernente il ristoro dovuto per espropriazione terreno

il quotmonopolioquot della Corte europea in ordine all'interpretazione delle proprie sentenze definitive e non e' stabilito a in primo luogo dal combinato disposto dell'art 46 Forza vincolante ed esecuzione delle sentenze prf 3 primo periodo della Convenzione secondo cui quot3 Se il Comitato dei ministri ritiene che il controllo dell'esecuzione di una sentenza d

19/07/2013 Prestigio della societa' tra le spese di rappresentanza
I pranzi offerti ai clienti non costituiscono dunque spese di rappresentanza qualora sussista una diretta finalita' promozionale e di incremento delle vendite

Questa Corte con riferimento alla determinazione della misura del compenso degli amministratori di societ di capitali ai sensi dell'art 2389 cc comma 1 nel testo vigente prima delle modifiche non decisive sul punto di cui al DLgs n 6 del 2003 ha affermato che qualora non sia stabilita nello statuto necessaria una esplicita delibera assembleare che non pu considerarsi implicita in quella di approvazione del bilancio attesa la natura imperativa e inderogabile della previsione normativa discendente dall'essere la disciplina del funzionamento delle societ dettata anche nell'interesse pubblico al regolare svolgimento dell'attivit economica oltre che dalla previsione come delitto della percezione di compensi non previamente deliberati dall'assemblea art 2630 cc comma 2 abrogato dal DLgs n 61 del 2002 art 1 la distinta previsione delle delibera di approvazione del bilancio e di quella di determinazione dei compensi art 2364 cc nn 1 e 3 la mancata liberazione degli airministrator dalla responsabilit di gestione nel caso di approvazione del bilancio art 2434 cc il diretto contrasto delle delibere tacite ed implicite con le regole di formazione della volont della societ art 2393 cc comma 2 Conseguentemente l'approvazione del bilancio contenente la posta relativa ai compensi degli amministratori non idonea a configurare la specifica delibera richiesta dall'art 2389 cit salvo che un'assemblea convocata solo per l'approvazione del bilancio essendo totalitaria non abbia espressamente discusso e approvato la proposta di determinazione dei compensi degli amministratori Cass sez un 29 agosto 2008 n 21933 si veda inoltre Cass n 28243 del 2005LEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONESentenza 13 marzo 19 luglio 2013 n 17673Presidente Cappabianca Relatore GrecoSvolgimento del processoL'Agenzia delle entrate propone ricorso per cassazione affidato ad un motivo nei confronti della sentenza della Commissione tributaria regionale del Piemonte che nel giudizio introdotto dalla srl FIM Formificio Milanese Team con l'impugnazione dell'avviso di accertamento con il quale per quanto ancora rileva venivano ripresi a tassazione per l'anno 2000 i compensi corrisposti agli amministratori considerati indeducibili in quanto non validamente documentati nonch spese per viaggi e ristoranti ne ha rigettato l'appello quanto alla prima ripresa mentre lo ha accolto con riguardo alla secondaLa Commissione regionale infatti pur osservando che tutte le registrazioni contabili richiedono un supporto documentale da cui rilevare la liquidazione del debito o credito e successivamente il pagamento che nel caso degli amministratori il rapporto fiduciario che si instaura con l'assemblea dei soci e che comprende anche la determinazione di un eventuale compenso non emerge da alcun documento dando quindi adito a pretese non prestabilite e nell'economia dell'azienda a costi non budgettabili che la tesi di ripartizione dell'importo liquidato all'amministratore quale corrispettivo dell'impegno di modellista non corretta dovendosi considerare il percipiente lavoratore autonomo con tutte le relative iscrizioni obbligatorie che in verit per la parte contributiva e fiscale erano state assolte tuttavia constatato che il contribuente seppure manifestando un comportamento non completamente conforme non ha arrecato danni all'erario avendo pagato quanto dovuto mentre ne deriverebbero al contribuente in caso di accoglienza dell'appello dovendo pagare nuovamente quanto gi corrisposto senza poterne richiedere il rimborso per decadenza dei termini ha ritenuto la detta spesa deducibilePer quanto attiene ai costi relativi a spese di viaggio e ristoranti ha invece ritenuto che essendo supportati da ricevute fiscali e non da fatture e quindi da documenti non nominativi non era possibile rilevarne l'inerenza come diritto del fisco di verificare ed ha osservato che sarebbe stato sufficiente che il documento di viaggio e le spese essendo relativi ad un affare affidato ad un dipendente riportasse il nome del cliente visitato e quello del dipendente incaricato indicazioni queste non rilevate nel corso del procedimentoLa societ contribuente resiste con controricorso articolando due motivi di ricorso incidentale il primo dei quali condizionatoMotivi della decisioneI ricorsi siccome proposti nei confronti della medesima decisione devono essere riuniti per essere definiti con unica pronunciaCon l'unico motivo del ricorso principale l'amministrazione denunciando violazione o falsa applicazione del DPR 22 dicembre 1986 n 917 art 49 comma 2 e art 75 nel testo vigente all'epoca dei fatti e dell'art 2389 cc assume che per i redditi di lavoro autonomo derivanti tra l'altro dagli uffici di amministratore sindaco o revisore di societ la prima delle disposizioni in rubrica richiederebbe una retribuzione periodica prestabilita mentre l'art 2389 cc comma 1 individuerebbe nell'assemblea dei soci il soggetto al quale affidato il compito di stabilire con una delibera specifica il compenso spettante ai membri del consiglio di amministrazione Nella specie sarebbe pacificamente assente la prova della predeterminazione di tali compensi La sentenza impugnata pur condividendo tale impostazione ha tuttavia accolto la domanda della contribuente sul rilievo di una presunta assenza di danno per l'erario senza peraltro dimostrarla all'esito di verifica dell'effettivo assoggettamento ad imposizione dei compensi percepiti dagli amministratori e del livello di tale imposizioneLa societ contribuente propone un motivo di ricorso incidentale condizionato denunciando la violazione e falsa applicazione del DPR n 917 del 1986 art 74 comma 2 e art 75 comma 5 per avere la sentenza trascurato di considerare che i costi sostenuti dall'amministratore e dai dipendenti eo rappresentanti della societ nel corso delle trattative commerciali al fine di raggiungere l'accordo di vendita con una diretta e immediata aspettativa di ritorno commerciale sarebbero qualificabili come spese di pubblicit e sarebbero quindi interamente deducibiliCon un secondo motivo denunciando violazione dell'art 112 cpc la contribuente lamenta che il giudice d'appello non si sia pronunciato sul motivo di appello incidentale concernente la riforma della sentenza di primo grado che ha negato la deducibilit delle spese di pubblicit e di propagandaIl ricorso principale fondato non potendosi considerare deducibile la spesa in discorso in difetto dei requisiti di certezza e di inerenza prescritti dall'art 75 del TUIR del 1986L'attivit di amministratore di societ infatti compresa in base all'art 49 comma 2 lett a del TUIR del 1986 che individua e regola ai fini delle imposte dirette i redditi da lavoro autonomo fra i rapporti aventi per oggetto la prestazione di attivit che pur avendo contenuto intrinsecamente professionale sono svolte senza vincolo di subordinazione a favore di un determinato soggetto nel quadro di un rapporto unitario e continuativo senza impiego di mezzi organizzati e con retribuzione periodica prestabilitaQuesta Corte con riferimento alla determinazione della misura del compenso degli amministratori di societ di capitali ai sensi dell'art 2389 cc comma 1 nel testo vigente prima delle modifiche non decisive sul punto di cui al DLgs n 6 del 2003 ha affermato che qualora non sia stabilita nello statuto necessaria una esplicita delibera assembleare che non pu considerarsi implicita in quella di approvazione del bilancio attesa la natura imperativa e inderogabile della previsione normativa discendente dall'essere la disciplina del funzionamento delle societ dettata anche nell'interesse pubblico al regolare svolgimento dell'attivit economica oltre che dalla previsione come delitto della percezione di compensi non previamente deliberati dall'assemblea art 2630 cc comma 2 abrogato dal DLgs n 61 del 2002 art 1 la distinta previsione delle delibera di approvazione del bilancio e di quella di determinazione dei compensi art 2364 cc nn 1 e 3 la mancata liberazione degli airministrator dalla responsabilit di gestione nel caso di approvazione del bilancio art 2434 cc il diretto contrasto delle delibere tacite ed implicite con le regole di formazione della volont della societ art 2393 cc comma 2 Conseguentemente l'approvazione del bilancio contenente la posta relativa ai compensi degli amministratori non idonea a configurare la specifica delibera richiesta dall'art 2389 cit salvo che un'assemblea convocata solo per l'approvazione del bilancio essendo totalitaria non abbia espressamente discusso e approvato la proposta di determinazione dei compensi degli amministratori Cass sez un 29 agosto 2008 n 21933 si veda inoltre Cass n 28243 del 2005Sono invece infondati i due motivi di ricorso incidentale da esaminare congiuntamente in quanto legati essendo la decisione del giudice di merito sul punto immune da censura e conforme agli indirizzi di questa CorteIn materia di imposte sui redditi rientrano infatti tra le spese di rappresentanza di cui al DPR 22 dicembre 1986 n 917 art 74 i costi sostenuti per accrescere il prestigio della societ senza dar luogo ad una aspettativa di incremento delle vendite mentre ne restano escluse le spese sostenute per incrementare le vendite i pranzi offerti ai clienti non costituiscono spese di rappresentanza qualora sussista una diretta finalit promozionale e di incremento delle vendite nella specie la SC ha ritenuto la sentenza di merito che aveva qualificato quelle sostenute dalla contribuente come spese di pubblicit in quanto dirette ad aumentare il volume delle vendite priva di un'adeguata motivazione atta a suffragare quanto ritenuto non consentendo di ricostruire l'iter logico che aveva indotto il giudice di seconde cure a ritenere le dette spese dirette ad aumentare il volume delle vendite occorrendo una rigorosa verifica in fatto della effettiva finalit delle spese e della sua diretta imputabilit Cass n 10959 del 2007In conclusione il ricorso principale deve essere accolto mentre va rigettato il ricorso incidentale la sentenza impugnata va cassata in relazione al ricorso accolto e non essendo necessari ulteriori accertamenti di fatto la causa pu essere decisa nel merito con il rigetto del ricorso introduttivo della contribuenteLe spese del giudizio come quelle per i gradi di merito vanno interamente compensate fra le parti considerato che l'orientamento giurisprudenziale di riferimento si formato successivamente alla proposizione del ricorso introduttivoPQMLa Corte riuniti i ricorsi accoglie il ricorso principale e rigetta il ricorso incidentale cassa la sentenza impugnata in relazione al ricorso accolto e decidendo nel merito rigetta il ricorso introduttivo della contribuenteDichiara interamente compensate fra le parti le spese dei gradi di merito e quelle del presente giudizio

10/07/2013 Omissione contribuzione e corresponsione del premio Inail per lavoratore irregolarmente occupato e non registrato nel libro matricola documento protetto
E' onere del datore di lavoro dimostrare l'effettiva durata della prestazione lavorativa per evitare che l'entita' della sanzione pecuniaria sia determinata ex lege per il periodo compreso tra l'inizio dell'anno e la data di constatazione della violazione

I verbali di accertamento dell'ispettorato del lavoro e dei funzionari ispettivi degli enti previdenziali in materia di omesso versamento di contributi fanno fede fino a querela di falso sulla loro provenienza dal pubblico ufficiale che li ha formati nonch sui fatti che il medesimo attesti avvenuti in sua presenza o da lui compiuti e possonoaltres fornire utili element

16/07/2013 Durata verifica fiscale documento protetto
Lesione dei diritti di difesa del contribuente

SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Sentenza 3 maggio 16 luglio 2013 n 17357Presidente D'Alonzo Relatore Parmeggiani Svolgimento del processo

28/06/2013 Dipendente in 'nero' attivita' occasionale e non continuativa senza elementi di lavoro subordinato documento protetto
Un rapporto di lavoro sia pur occasionale e non continuativo puo' sicuramente avere natura di rapporto di lavoro dipendente e cioe' di rapporto di lavoro caratterizzato dall'assoggettamento del lavoratore al potere direttivo del datore di lavoro

ilevato che a fronte delle specifiche contestazioni dell'Agenzia v verbale rapporto ispettivo testualmente riportato alle pagg 1 e 2 del ric introduttivo non viene spiegato in alcun modo ne' perche' il rapporto di lavoro in questione viene ritenuto occasionale e non continuativo ne' perche' un rapporto di lavoro sia pur occasionale e non continuativo non pos

15/07/2013 Errore minaccia di licenziamento documento protetto
Minaccia di licenziamento ad accettare una 'sanzione' cioe'un acquisto di vari chili di carne in scadenza lo stesso giorno avendo la stessa omesso di apporre l'etichetta di sconto sulle confezioni di carne in scadenza

La Corte territoriale ha infatti accertato che il C nell'esercizio delle sue funzioni di capo filiale inquadrato come impiegato di 1deg livello il giorno 5 marzo 2008 aveva costretto la sottoposta commessa SF ad acquistare tutta la carne in scadenza lo stesso giorno 5 marzo 2008 per un importo di oltre cento euro avendo la stessa omesso di apporre l'etichetta di sconto

05/07/2013 Responsabilita' del dirigente del servizio patrimoni e demanio documento protetto
Al riguardo rilevato che il ricorso proposto non appare manifestamente infondato ne' risulta affetto da profili d'inammissibilita' di altra natura occorre sottolineare in conformita' all'insegnamento ripetutamente impartito da questa Corte come in presenza di una causa estintiva del reato l'obbligo del giudice di pronunciare l'assoluzione dell'imputato per motivi attinenti al merito si riscontri nel solo caso in cui gli elementi rilevatori dell'insussistenza del fatto ovvero della sua non attribuibilita' penale all'imputato emergano in modo incontrovertibile tanto che la relativa valutazione da parte del giudice sia assimilabile piu' al compimento di una constatazione che a un atto di apprezzamento e sia quindi incompatibile con qualsiasi necessita' di accertamento o di approfondimento v Cass n 3549O2OO9 Rv 244274

Al riguardorilevato che il ricorso proposto non appare manifestamente infondato ne'risulta affetto da profili d'inammissibilita' di altra natura occorresottolineare in conformita' all'insegnamento ripetutamente impart

12/04/2013 Gli imprenditori individuali e collettivi possono essere dichiarati falliti entro il termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese documento protetto
La semplice presentazione dell'istanza di fallimento non sarebbe infatti conoscibile da parte dei terzi che se ad essa fosse riconosciuto un effetto prenotativo resterebbero esposti per tutta la durata del procedimento al rischio di contatti con un soggetto fallibile

Se la funzione dell'art 10 e' quella descritta il dies ad quem del termine annuale ivi previsto e' necessariamente quello della pubblicazione della sentenza di fallimento e l'istanza di fallimento tempestivamente presentata dal creditore non puograve produrre effetti prenotativi come avviene invece nel processo civile in applicazione del noto postulato a t

24/04/2013 Risarcimento autovettura difettata documento protetto
Mancata verifica delle attuali condizioni di inutilizzabilita' della vettura che pur sempre era rimasta nella sua disponibilita' prima di iniziare il giudizio

Pertanto la situazione di apparenza in ordine alla persistenza del difetto originata dalla condotta contraria alla correttezza commercialedel venditore non puograve dunque essere posta a base di una pronunzia di risoluzione senza perlomeno scrutinare se la stessa possa essere accompagnata da un atteggiamento non diligente dell'acquirente nella specie consistito nel non

09/07/2013 Attivita' di commercio di' mobili contabilita' in nero
L'agenzia presumeva un maggior reddito in capo al contribuente titolare di ditta esercente l'attivita'di commercio di mobili costituita da contabilita' in nero riscontrata dalla Guardia di finanza

Col motivo addotto a sostegno del ricorso la ricorrente deduce violazione di varie norme di legge in quanto la CTR non considerava chel'avviso di accertamento era scaturito dalla verifica della Guardia di finanza nel corso della quale era emersa la presenza di un'agenda con annotazioni specifiche di cessioni di mobili tra il fornitore RM e il contribuente inciso sicche' si tratt

12/07/2013 Agevolazione fiscale connessa al'acquisto della prima casa
Mancato reinvestimento nell'acquisto di altra abitazione del ricavato della vendita di un immobile acquistato fruendo delle agevolazioni fiscali prima casa

La fruizione dell'agevolazione fiscale connessa all'acquisto della prima casa postula che in base alle risultanze anagrafiche l'acquirente abbia la residenza o presti attivita' lavorativa nel comune in cui e' ubicato l'immobile ovvero che si impegni in seno all'atto d'acquisto a stabilirla in detto comune entro il termine d

09/07/2013 Accertamento fiscale contabilita' non attendibile documento protetto
Quote attribuite ai singoli familiari nonche' l'attestazione nella dichiarazione annuale di ciascun partecipante di aver lavorato per l'impresa familiare e cio' prima dell'accertamento stesso

D'altronde i familiari collaboratori non sono contitolari dell'impresa familiare ed i redditi loro imputati sono reddito di puro lavoro non assimilabili a quello di impresa tanto che a prescindere dalla natura subordinata autonoma o comparata del detto lavoro essi sono esclusi dall'ILOR ai sensi del DPR 29 settembre 1973 n 599 art 1 comma 2 lett a come emendato dalla

15/07/2013 Scadenza termini per richiesta risarcimento
Calcolo quota di TFR nella base dell'indennita' di disoccupazione agricola

Le sezioni unite di questa Corte con la sentenza n 12720 del 29 maggio 2009 componendo un contrasto di giurisprudenza insorto nell'ambito della sezione lavoro avevano affermato che quotLa decadenza di cui al DPR 30 aprile 1970 n 639 art 47 come interpretato dal DL 29 marzo 1991 n 103 art 6 convertito con modificazioni nella L 1 giugno 1991 n 166

16/07/2013 Dipendente licenziato ha percepito un altro reddito per effetto di una nuova occupazione
Sanzione per lavoratore che si assenta per seconda occupazione simulando la malattia e con sotterfugi si sottrae agli obblighi di lavoro

Secondo questa Corte in tema di risarcimento del danno dovuto al lavoratore l'eccezione con la quale il datore di lavoro deduca che il dipendente licenziato ha percepito un altro reddito per effetto di una nuova occupazione ovvero deduca la colpevole astensione da comportamentiidonei ad evitare l'aggravamento del danno non e' oggetto di una specifica disp

16/07/2013 Inadeguato livello professionale causa di illegittimita' di licenziamento per negligenza e mancato raggiungimento degli obiettivi documento protetto
Insufficiente prova da parte del datore di lavoro oneratorie della inadeguatezza della prestazione lavorativa in relazione ai canoni del minimo esigibile e della persistenza del comportamento inadempiente limitato ad una valutazione negativa espressa con riguardo ai sei incarichi primari assegnati

l rendimento lavorativo inferiore al minimo contrattuale non integra quotexsequot l'inesatto adempimento che a norma dell'art 1218 cc si presume fino a prova contraria imputabile a colpa del debitore dato che nonostante la previsione di minimi quantitativi il lavoratore e' obbligato ad un quotfacerequot e non ad un risultato e l'inadeguatezza della

10/07/2013 Vigile del fuoco nuovamente sospeso cautelarmente per pendenza di altri carichi penali documento protetto
Quando vi sia stata sospensione cautelare dal servizio a causa di procedimento penale la stessa conserva efficacia se non revocata per un periodo di tempo comunque non superiore a cinque anni

La questione gi stata esaminatain fattispecie parzialmente analoga ancorch disciplinata da unadiversa fonte contrattuale collettiva dalla giurisprudenza di questaCorte cfr Cass n 40612012 che l'ha risolta con l'applicazionedel principio secondo cui laddove la disciplina pattizia collettivastabilendo che

16/07/2013 Lavoratore illegittimamente licenziato documento protetto
Assunto con contratto di apprendistato avente ad oggetto l'impugnativa del licenziamento intimatogli per assenza ingiustificata di tre giorni

Svolgimento del processoLa Corte diAppello di Catania confermando la sentenza di primo gradoaccoglieva in parte le domanda di D'AM proposta nei confrontidella societa' Trasporti Ambrogio di AI dalla quale era statoassunto con contratto di apprendistato avente ad oggettol'impugnativa del licenziamento intimatogli per assenzaing

03/07/2013 Comportamenti abusivi volti a conseguire il solo risultato del beneficio fiscale
Societa' di comodo correlate all'assunzione di un impegno finanziario estremamente oneroso e sproporzionato rispetto ai proventi realizzabili dalle future locazioni frazionate dell'immobile

Tale principio d'altra parte va declinato insieme a quello che ha determinato l'affermazione del principio del divieto di abuso del diritto che applicato alla disciplina in tema di IVA determina l'indetraibilita' del detto tributo in caso di suo assolvimento in corrispondenza di comportamenti abusivi volti cioe' a conseguire il solorisultato del beneficio fiscale senza una

22/04/2013 Uguali compensi anche per attivita' professionali non protette
La retribuzione deve essere uguale a quella prevista per il professionista abilitato

Al di fuori delle attivita' comportanti prestazioni che possono essere fornite solo da soggetti iscritti ad albi o provvisti di specifica abilitazione iscrizione o abilitazione prevista per legge come condizione di esercizio per tutte le altre attivita' di professione intellettuale o per tutte le altre prestazioni di assistenza o consulenza che non si risolvan

23/04/2013 Modifica dell'assegno divorzile
La modifica delle condizioni di divorzio esclude un' elevazione dell'assegno

LEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE VI 1 CIVILE Ordinanza 14 dicembre 2012 23 aprile 2013 n 9765

18/04/2013 Variazione tabellare in via d'urgenza
Illecito disciplinare dirigente ufficio giudiziario

Resta infine assorbito il terzo motivo di ricorso in relazione al qualenon sembra tuttavia inutile evidenziare la correttezza del rilievo del ricorrente per il quale il giudizio di rilevanza della condotta censurata non puograve essere desunto unicamente dal giudizio negativo espresso al riguardo dal Consiglio giudiziario

09/07/2013 Inesistenza di posizioni lavorative valutabili ai fini una diversa collocazione del lavoratore
E'inefficace il licenziamento solo ove il datore di lavoro a seguito della richiesta del lavoratore licenziato ometta di comunicargli tempestivamente i motivi del suo recesso

Al riguardo e' stato reiteratamente affermato da questa Corte che il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo ex art 3 della legge 15 luglio 1996 n 604 e' determinato non da un generico ridimensionamento dell'attivita' imprenditoriale ma dalla necessita' di procedere alla soppressione del posto o del reparto cui e' addett

26/06/2013 Incentivi alle imprese
Quando le norme concedono incentivi ai datori di lavoro sotto forma di sgravi contributivi

In tale occasione la giurisprudenza ha altresigrave valorizzato l'intento legislativo desumibile sia dal cc sia da altre disposizioni normative di differenziare le due figure al punto che proprio riguardo alla professione di avvocato il regime delle incompatibilita' di cui all'art 3 co 1 rdl n 15781933 comprende fra l'altro il divieto dell'esercizi

04/07/2013 Mancata richiesta ferie
Il lavoratore ha diritto all' indennita' solo se ha tempestivamente chiesto di fruire del periodo di riposo ed il suo mancato godimento e' dipeso da fatto proprio del datore di lavoro

La Corte di merito ha ritenuto irrilevante che non vi fosse stata la richiesta del dipendente di fruire delle ferie secondo la previsione della contrattazione collettiva non potendo questa prevalere sul disposto dell'art 2109 cod civ secondo cui e' il datore di lavoro che stabilisce le ferie e comunica al lavoratore il periodo stabilito per il godimento tenuto conto delle

04/06/2013 Spese legali distinzione tra diritti ed onorari documento protetto
In tema di spese processuali il giudice nel pronunciare la condanna della parte soccombente al rimborso delle spese e degli onorari in favore della controparte deve liquidare l'ammontare separatamente distinguendo diritti ed onorari

Questa Corte ha piugrave volte affermato che in tema di speseprocessuali il giudice nel pronunciare la condanna della partesoccombente al rimborso delle spese e degli onorari in favore dellacontroparte deve liquidare l'ammontare separatamente distinguendodiritti ed onorari Non sono conformi alla legge liquidazionigeneriche ed omnicomprensive in quanto non consento

20/12/2012 Compenso per attivita' di assistenza legale stragiudiziale in relazione alla vendita di immobili costituiti in un trust
Questa Corte ha piu' volte deciso che anche in materia stragiudiziale la determinazione degli onorari di avvocato costituisce esercizio di un potere discrezionale del giudice che se contenuto tra il minimo ed il massimo della tariffa non richiede motivazione specifica e non puo' formare oggetto di sindacato in sede di legittimita'

Il Collegio all'esito dell'esame del ricorso ha condiviso la soluzionee gli argomenti prospettati dal relatore che le argomentazioni difensive contenute nella memoria non consentono di disattendereIl ricorrente assume che la controparte non avrebbe mai contestato l'entita'della somma da lui richiesta a compenso della sua attivita' ma solo il suo dirit

28/02/2013 Cessione contratto locazionemancato pagamento canone
Il conduttore puo'sublocare l'immobile o cedere il contratto di locazione anche senza il consenso del locatore purche' venga insieme ceduta o locata l'azienda dandone comunicazione al locatore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento

Ne' possono esservi dubbi che il cessionario sia terzo nel caso della cessione del contratto di locazione stante l'inequivoca espressione dell'art 1406 cod civ quotciascuna parte puograve sostituire a se' un terzoquot e la conseguente esclusione stabilita dall'art 1409 cc dell'opponibilita' di eccezioni tra ceduto e cessionario non derivanti dal contra

16/04/2013 Clausola contratto del canone di locazione
Nullita' della clausola di cui al contratto di locazione da lui stipulato come conduttore di un immobile ad uso abitativo con il C perche'era stato pattuito un aumento annuo del canone pari al 5 e conseguente restituzione delle somme indebitamente percepite da esso locatore

Il ricorrente assume che vista la tipologia contrattuale prescelta dalle parti il giudice non poteva ricorrere alla sanzione di nullita' prevista dall'art79 legge n39278 e ciograve anche perche' il contratto di locazionedi cui e' causa era stato sottoscritto con l'assistenza delle associazioni di categoria attuandosi in tal modo un vero e proprio controllo di legitt

15/04/2013 Avvocato concorrenza sleale documento protetto
Diritti onorari e acconti percepiti a saldo

La Corte torinese dell'ulterioreprincipio secondo il quale l'esistenza di un credito piugrave ampio diquello fatto valere in sede monitoria nei confronti del clientefarebbe escludere la rilevanza solutoria dell'eventualecorresponsione da parte del debitore di una somma eccedenterispetto a quella azionata in via monitoria impedendo che ildebitore possa eccepire in co

21/06/2013 Agente di commerciorichiesta rimborso IRAP documento protetto
In tema di IRAP l'attivita' svolta dal promotore finanziario non e' qualificabile automaticamente come attivita' di impresa di per se' assoggettata ad imposta

Occorre dunque anche per costoro verificare la sussistenza del requisito della autonoma organizzazione costituendo in ogni caso onere del contribuente che chieda il rimborso della imposta asseritamente nondovuta dare la prova della assenza delle predette condizioni Oracon il primo motivo l'Agenzia ricorrente invoca la violazione dei principi in tema di riparto dell'one

02/07/2013 Mancato rientro a lavoro dopo periodo di malattia
Il lavoratore che al termine dei periodo di aspettativa non riprenda servizio senza giustificato motivo sara' considerato dimissionario

Questa Corte piugrave di recente ha affermato che l'assenza ingiustificata eprotratta oltre un certo termine puograve essere assunta in sede di contrattazione collettiva o individuale del rapporto di lavoro privato quale causa di scioglimento del rapporto di lavoro soltanto considerandola quale sanzione disciplinare cfr Corte cost 29 novembre1982 n 204 e n 427

24/05/2013 Operazioni intracomunitarie soggette all'imposta nel territorio dello Stato
Non era addebitabile alla societa' contribuente alcun rilievo essendo i comportamenti posti a base del recupero IVA e specificamente il fatto che la merce oggetto di fatturazione dei fornitori italiani non fosse mai uscita dal territorio nazionale

Nel sistema previsto in tema di operazioni intracomunitarie per ottenere il beneficio della non imponibilita' le cessioni devono possedere le caratteristiche indicate dal DL n 331 del 1993 art 41fra queste specificamente rilevando il requisito della effettiva movimentazione del bene con partenza dall'Italia ed arrivo in uno Stato membro indipendentemente dal fatto che il trasp

04/06/2013 Danno esistenzialetitolo di risarcimento per 'mobbing'
Corte ha rilevato la sussistenza della prova per il periodo 9798 delle reiterate condotte vessatorie della societa' sia in quanto il lavoratore era stato oggetto di un gran numero di contestazioni risultate non provate l'ultima determinante il licenziamento illegittimo

Censura la sentenza nella parte in cui la Corte ha confermato l'illegittimita' del licenziamento in quanto la societa' non aveva provatola negligenza contestata atteso che i testi erano a conoscenza dei fatti solo per averli appresi da altri Osserva che i testi seppure de relato in genere avevano confermato che il DF aveva saldato una struttura metallica dell'impianto sito

01/07/2013 Responsabilita' oggettiva su infortunio sul lavoro documento protetto
La violazione delle prescrizioni riguardanti la collocazione e la segnalazione delle vie di circolazione dei pedoni e dei veicoli e riteneva pertanto raggiunta la prova della inadeguatezza degli strumenti di prevenzione predisposti dal datore di lavoro

Gravando quindi sul datore di lavoro una volta che il lavoratore abbia provato le predette circostanze l'onere di provare di aver fattotutto il possibile per evitare il danno ovvero di aver adottato tutte le cautele necessarie per impedire il verificarsi del danno medesimo coerentemente la Corte del merito nel confermare la decisione di primo grado con riguardo alla responsabil

06/12/2012 Richiesta di risarcimentoclausola penale
La Corte di appello ha ritenuto preclusa dal giudicato una riconsiderazione sia della legittimazione passiva del consorzio sia del preteso ritardo nella presentazione della documentazione per conseguire l'adempimento dell'obbligazione principale e sia infine della pretesa rideterminazione di quest'ultima

Ai fini dell'esercizio del potere di riduzione della penale il giudice non deve valutare l'interesse del creditore con esclusivo riguardo al momento della stipulazione della clausola come sembra indicare l'art 1384 cc riferendosi all'interesse che il creditore quotavevaquot all'adempimento ma tale interesse deve valutare anche con riguardo al momento in cui la prestazione e

04/06/2013 Nuova gestione licenziamento e riqualifica dei dipendenti
La gestione subentrante e' tenuta ad assumere tutto il personale dipendente della societa'che ha perso l'appalto regolarmente iscritto da almeno tre mesi sui libri paga e matricola della gestione uscente

Lamenta che in base all'art 326 del ccnl per le aziende che lavorano in appalto nel settore ristorazione sussisteva una garanzia occupazionale in base alla quale la gestione subentrante e' tenuta ad assumere tutto il personale dipendente della societa' che ha perso l'appalto regolarmente iscritto da almeno tre mesi sui libri paga e matricola della gestione uscente

11/01/2013 Contraffazione del brevetto precedentemente registrato
La Corte di merito non si sarebbe avveduta di aver applicato la normativa in questione relativamente a prodotti non concorrenti tra loro sul mercato giacchE'riguardanti settori merceologici diversi e dunque interessanti clientele diverse

Secondo giudice le innegabili diversita' circa materiali usati colori e pregio dei prodotti a seguito dell'esame ripetuto rimanevano in secondo piano rispetto all'evidente imitazione di linee e forma caratterizzanti il brevetto compiuta da Gamar tale da consentirle l'uso di identico stampo per tutti i pezzi in questione e da indurre confusione agli occhi del medio operatore del

08/04/2013 Impugnazione cartella esattoriale
Il G contestava gli addebiti assumendo di avere regolarmente adempiuto l'incarico e che l'accertamento tributario non dipendeva da errori del professionista ma dall'accertamento sintetico dei redditi in applicazione dei coefficienti di capacita' reddituale

Il Tribunale di Alba sezione distaccata di Bra con sentenza del 2212002 riteneva che il G avesse accettato l'incarico di curare gli interessi fiscali del Go e che fosse venuto meno all'obbligazione cosigrave assunta non esaminando la documentazione consegnatagli dal Go non indirizzandolo verso un professionista abilitato all'assistenza davanti alle commissioni tr

29/05/2013 Licenziamento di collaboratore a progetto
Perche' possa individuarsi il lavoro a progetto e' necessario che si sia in presenza di un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa prevalentemente personale riconducibile ad uno o piu' progetti specifici determinati dal committente e gestiti autonomamente dal collaboratore Il progetto deve essere funzionalmente collegato ad un determinato risultato finale

La Corte esamina compiutamente la prova documentale acquisita ed in particolare il carteggio intercorso con MT E amministratore della Car Network che secondo il ricorrente avrebbe esercitato nei suoi confronti un potere di natura direttiva La Corte rileva che al contrario da tali documenti emerge una certa deferenza del M nei confronti del ricorrente specie per tutt

29/05/2013 Poste Italiane trasformazione contratto tempo determinato in contratto interinale documento protetto
Poste Italiane trasformazione contratto tempo determinato in contratto interinale la societa' denunzia omessa insufficiente e contraddittoria motivazione circa un fatto controverso e decisivo per il giudizio art 360 cpc n 5 assumendo che la sentenza incorre in una contraddizione perche' da un lato riconosce la correttezza formale del contratto di fornitura per il quale non era necessaria l'indicazione della causale e dall'altro ha posto in capo a Poste italiane spa un'omissione contenuta invece nell'autonomo contratto tra impresa fornitrice e lavoratore

Lasentenza della CGUE 11 aprile 2013 Della Rocca ha escluso che ladirettiva 199970CE relativa all'accordo quadro CES UNICE e CEEPsul lavoro a tempo determinato si applichi al contratto a tempodeterminato che si accompagni ad un contratto interinale per unaragione esegetica di fondo costituita dal fatto che le partisti

25/06/2013 Omissioni o insufficienti motivazioni circa la descrizione delle mansioni del dipendente ai fini della rilevanza dei comportamenti posti a base del licenziamento
Il dovere di fedelta' sancito dall'art 2105 cod civ si sostanzia nell'obbligo del lavoratore di tenere un comportamento leale verso il datore di lavoro e di tutelarne in ogni modo gli interessi Nell'ipotesi di impugnativa del licenziamento disciplinare intimato al lavoratore per assunta violazione del suddetto dovere di fedelta' di regola incombe al datore di lavoro l'onere di riscontrare rigorosamente i comportamenti attraverso i quali si sarebbe realizzata l'infedelt'del dipendente e pertanto la gravita'della condotta di inaffidabilita' tale da legittimare la sanzione del licenziamento

ltdiv classquotcommento2quotgtltp stylequotmarginbottom 0cmquotgtltfont sizequot1quot colorquot000000quotgtLaCorte torinese ha ritenuto che il comportamento contestato al S consistente dell'avere ricevuto in occasione delle festivitampa'natalizie in omaggio da un fornitore della FIAT la Peyrani spaun'agenda contenente al suo interno cinque

21/06/2013 Vendita magazzinorisparmio d'imposta con la detrazione dell'Iva
Nelle alienazioni adottate in regime di concordato preventivo con cessione dei beni non si riscontra ne' la determinazione giudiziale del prezzo dell'immobile data la natura negoziale del concordato e degli atti di cessione ne'la finalita' di realizzare il maggior prezzo possibile

Intema di imposta di registro il trasferimento di immobili disposto inesecuzione di concordato preventivo con cessione dei beni non puograveessere compreso ne' mediante interpretazione estensiva ne' in viadi applicazione analogica tra le ipotesi per le qualil'art 44 deldPR 26 aprile 1986 n 131 predet

20/06/2013 Classamento di immobili rendita catastale procedura DOCFA
Il provvedimento costituisce l'atto terminale di una procedura di tipo fortemente partecipativo quale e'la cd DOCFA che implica l'indicazione degli elementi fattuali rilevanti da parte dello stesso contribuente

In tema di classamento di immobili qualora l'attribuzione della renditacatastale abbia luogo a seguito della procedura disciplinata dall'art 2del dl 23 gennaio 1993 n 16 convertito in legge 24 marzo 1993 n 75 e del dm 19 aprile 1994 n 701 cd procedura DOCFA ed in base ad una stima diretta eseguita dall'Ufficio come accade per gl'immobili classificati nel gruppo catastale

10/06/2013 Annullamento di cartelle di pagamento per IRPEF documento protetto
L'agente postale che non puo' recapitare il piego per temporanea assenza del destinatario rilasci avviso del deposito nell'ufficio postale al destinatario mediante affissione alla porta d'ingresso oppure mediante immissione della cassetta della corrispondenza dell'abitazione

Dalladocumentazione prodotta quotnon risultavano affatto compiute leoperazioni che concerne l'affissione dell'avviso alla portadell'abitazionequot LEGGI LA SENTENZA

17/06/2013 Indennita' di maternita' INPDAP lavoro subordinato part time documento protetto
La giurisprudenza costituzionale e di legittimita' aveva stabilito che l'indennita' di maternita' ha la finalita' di garantire che la lavoratrice non subisca una sostanziale decurtazione del suo tenore di vita durante questa fase particolare della vita e che nel caso di specie la lavoratrice avrebbe percepito solo una scarsa copertura dal rapporto parttime perdendo il trattamento collegato ai contributi alla Cassa collegati all'effettiva attivita' professionale svolta

23/05/2013 Richiesta di risarcimento per mobbing lavorativo documento protetto
1 una giusta remunerazione per i maggiori incarichi svolti con mansioni superiori rispetto a quelle dell'assunzione 2 l'indennita'incentivo comunque dovutagli per gli eccellenti risultati conseguiti dall'azienda in costanza di rapporto di lavoro 3 l'indennita' di trasferimento di proprieta' dell'azienda e l'indennita' sostitutiva di preavviso rispettivamente previste dagli artt 13 e 16 CCNL di categoria dirigenti 4 i danni patiti a causa del demansionamento eo del mobbing 5 il danno biologico riconducibile all'attivita' lavorativa svolta 6 i danni per invalidita' da attivita'lavorativa specifica

03/04/2013 Modifiche verbali su contratto di lavoro
Un contratto verbale autonomo ed ulteriore rispetto a quello stipulato per iscritto vale a dire un accordo del tutto analogo a quello contenuto nel documento contrattuale

La Corte d'Appello non ha affatto sostenuto che con un patto aggiunto e contrario al contenuto del documento contrattuale le parti abbiano attribuito quotreviviscenzaquot ad un accordo contrattuale oramai privo di efficacia Piuttosto ha affermato che alla stregua degli elementi di prova in atti si sarebbe potuta presumere ai sensi dell'art 2729 cc la successiva stipulazione di

12/04/2013 Pignoramento di titoli di Stato
Vizio motivazionale sul rigetto della domanda risarcitoria denunziando la sommarieta'della esclusione di una colpa della procedente e l'incongruita' dell'argomento dell'avvenuta indicazione da parte della stessa esecutata dei beni da sottoporre a pignoramento

Quanto al profilo della violazione di legge il quesito di diritto a suocorredo risulta privo dei requisiti di cui al precedente punto 43 in quanto apodittico e generico non facendosi carico della peculiarita' della fattispecie consistente negli specifici passaggi di calcolo contenuti nell'ampia motivazione ricostruttiva di una complessa vicenda di tesoreria che si vorrebbero inte

28/02/2013 Affidamento di minore in caso di poligamia
Corte d'Appello aveva respinto il ricorso osservando a che la norma di cui all'art 29 comma primo ter del dlgs n 286 del 1998 la quale vieta il ricongiungimento familiare in favore di chi sia regolarmente coniugato con coniuge residente in Italia con altro coniuge e' entrata in vigore dopo la proposizione della domanda in questione

Non e' necessario che l'Amministrazione dimostri che il richiedente abbiaagito per conto del proprio genitore perche' il divieto di poligamia none' condizionato da condizioni di fatto qual la coabitazione o la vivenzaa carico ma opera in se' e perdura fino alla cessazione legale di uno dei vincoli coniugali

31/05/2013 Accertamento induttivo del reddito ai fini IRPEF ed IRAP
L'Ufficio impositore prima e il giudice poi non avranno elementi per escludere che l'attivita' in questione sia un'attivita' normale ed abbia quindi una redditivita' normale ove il contribuente prospetti invece la sussistenza di circostanze di fatto tali da allontanare la sua attivita' dal modello normale al quale i parametri fanno riferimento spettera' all'ufficio prima e al giudice poi valutare in primo luogo se tali circostanze sono vere e poi se esse possono essere effettivamente idonee a giustificare un reddito inferiore a quello che sarebbe normale e quindi presuntivamente vero in assenza di esse

05/06/2013 Pensioni dei dipendenti pubblici documento protetto
I contribuenti titolari di un reddito complessivo superiore a 300000 euro siano tenuti al versamento di un contributo di solidarieta' del 3 sulla parte di reddito che eccede il predetto importo qualunque siano le componenti del loro reddito complessivo compresi i redditi pensionistici

Secondo la Corte dei conti sezione giurisdizionale della Campania ordinanza iscritta al reg ord n 254 del 2012 la norma censurata disponendo che a decorrere dal 1deg agosto 2011 e fino al 31 dicembre 2014 i trattamenti pensionistici corrisposti da enti gestori di forme di previdenza obbligatorie i cui importi complessivamente superino 90000 euro lordi annui sono assoggettati ad

03/06/2013 Licenziamento ingiustificato malattia e relativo TFR
Demansionamento e dequalificazione del diritto del lavoratore al risarcimento del danno professionale biologico o esistenziale

Egrave assorbente il rilievo proprio della sentenza impugnata che i certificati medici attestanti non una malattia ma esclusivamente la mera necessita' di astensione dal lavoro non consentono di per se' di ritenere la ricorrenza di una affezione la quale per giunta non vienenemmeno specificata dal ricorrente impedendo in tal modo qualsiasi accertamento anche a mezzo di C

29/05/2013 Pensioni aggiuntive rispetto al trattamento previdenziale obbligatorio documento protetto
La prestazione pensionistica integrativa era reversibile a favore del coniuge convivente e dei figli a carico alla data della risoluzione del rapporto di lavoro secondo i criteri e le proporzioni previste dal regolamento INPDAI giungendo alla conclusione che all'epoca della risoluzione del rapporto il ricorrente era gia' separato giudizialmente da tempo dalla moglie per cui non gli competeva la quota di reversibilita' invocata in sede monitoria

03/04/2013 Reato di violenza sessuale successivo ad un primo consenso documento protetto
Le molestie che si erano concretizzate sia nel controllo diretto della ragazza sia mediante minacce di divulgazione di immagini o video o attraverso inviti a non uscire con le amiche aveva costituito per i giudici di merito elemento confermativo della responsabilita'

I

14/02/2013 Diritto di passaggio di terzi in proprieta' privata
Tutela del proprio diritto di comproprieta' con terzi del cortile estendendo in tal modo espressamente la richiesta di accertamento anche al proprio diritto dominicale sull'area in cui la controparte esercitava il passaggio

12/02/2013 Mantenimento della comunione ereditaria in mancanza della prescritta notificazione ai coeredi della proposta di alienazione
La stessa Corte di merito di secondo grado ha esattamente rilevato che l'onere probatorio relativo al fatto che la scrittura privata di cessione della quota ereditaria avesse assunto data certa in epoca anteriore al decennio rispetto al momento della proposizione della domanda giudiziale risalente al 4 dicembre 1995 gravava sullo stesso M

03/04/2013 Emissione di assegno provvisorio a titolo di alimenti
L'accertamento del diritto alla prestazione alimentare puo' realizzarsi solo nell'ambito di un procedimento a cognizione ordinaria gia'instaurato

05/04/2013 Fallimento dell'azienda e mancati pagamenti di canoni di locazione
Nel contraddittorio dei due fallimenti e senza che quello della sas IGM svolgesse le opportune contestazioni e le eventuali necessarie impugnazioni il giudizio ha avuto oltre all'accertamento del passivo un oggetto e cioe' l'accertamento della cessione della locazione rispetto al quale non puo' predicarsi l'efficacia endofallimentare dell'accertamento del passivo

29/05/2013 Nullita' della cartella di pagamento per mancanza di sottoscrizione documento protetto
L'intera motivazione e'calibrata quanto alla cartella sulla mancanza di sottoscrizione di guisa che il riferimento alla diversa motivazione e'funzionale giustappunto a giustificare diversamente il medesimo dispositivo della sentenza di primo grado

28/05/2013 Omissione numero civico in notifica postale documento protetto
Nel caso di notifica a mezzo posta e di irreperibilita' relativa le modalita' di notifica devono essere rigorosamente osservate e menzionate nell'avviso di ricevimento

La

16/02/2013 Avvisi d'accertamento e tassazione IRPEG ed IRAP
L'elusione fiscale nel riconoscimento ad opera della Societa' di parte degli interessi passivi in favore di alcuni soci a fronte del finanziamento dagli stessi ricevuto a garanzia del mutuo ottenuto dalla stessa contribuente da un gruppo di banche finalizzato all'acquisizione di un'altra Societa'

Deve ritenersi presente nell'ordinamento come diretta derivazione della norma costituzionale exart 53 Cost co 12 il principio secondo cui il contribuente non puograve trarre indebiti vantaggi fiscali dall'utilizzo distorto pur se non contrastante con alcuna specifica disposizione di strumenti giuridici idonei ad ottenere un risparmio fiscale in difetto di ragioni econom

31/05/2013 Causa di licenziamento per mancata custodia a bordo e della mancata consegna della merce
Il dipendente non poteva essere considerato responsabile di abbandono del posto di lavoro prima del termine del turno lavorativo essendo rimasto sul treno fino all'arrivo dello stesso nella stazione di destinazione finale del convoglio

27/05/2013 Tutela della maternita' e indennita' anche dopo il fallimento dell'azienda documento protetto
Tutela della maternita' bene protetto dal legislatore attraverso le molteplici misure contenute nella legge in esame non puo' venir meno in relazione alle cause di risoluzione del rapporto di lavoro

26/03/2013 Intercettazioni telefoniche abusi di potere di abuso di ufficio e conversazioni che coinvolgono personaggi di rilievo pubblico e politico documento protetto
La sentenza impugnata motiva diffusamente in ordine alla nozione di informazione tempestiva chiedendosi se tale sia solo quella preventiva oppure sia quella immediata o ancora quella fatta in tempi ragionevoli e perviene al convincimento sorretto da motivazione in questa parte sufficiente e non contraddittoria che nella specie fosse mancata l'informazione tempestiva Il Dott R omette di mettere a parte il proprio Procuratore in tempi si badi non da considerarsi ragionevoli in astratto giacche' potrebbe ben essere ragionevole appunto in astratto senza considerare la natura degli atti e delle persone coinvolte informare il Procuratore tre o quattro giorni dopo il compimento di un atto ma da commisurare ragionevolmente all'importanza degli adempimenti svolti anche nella prudente considerazione delle possibili conseguenze esterne in termini di esposizione mediatica sia della propria persona ma soprattutto dell'ufficio di Procura considerato nel suo complesso Nella specie l'informazione avrebbe dovuto essere ben piu' tempestiva cio e' ben piu' a ridosso del compimento dei vari atti in esame

Egrave vero che la mancanza di unatestuale specifica ed espressa valutazione di gravita dellacondotta che rileva sotto il profilo del vizio di motivazione exart 360 primo comma n 5 cpc potrebbe non essere decisiva diper se' sola laddove siffatta valutazione emergesse indirettamentedalla stessa ricostruzione della condotta come operata dalla

25/03/2013 Acquisto di immobile con denaro ricavato da attivita' di prostituzione
La ricorrente sostiene che vi era prova documentale in atti di aver corrisposto interamente il prezzo di acquisto dell'appartamento in questione ed aggiunge che solo in sede della stipula notarile del 2751981 l'esponente aveva consentito che il bene venisse cointestato al R

La Corte territoriale premesso che la stessa DG aveva dedotto di aver effettuato una donazione in favore del R da intendersi avente ad oggetto il denaro corrispondente alla meta' del prezzo dell'immobile per cui e' causa donazione della quale l'appellante chiedeva dichiararsi la nullita' per illiceita' della causa trattandosi di denaro proveniente da attivita' svolta quotcontra bon

25/03/2013 La cancellazione del sequestro giudiziario deve essere eseguita dal Conservatore documento protetto
essendo incontestato che la sentenza non e' passata in giudicato la cancellazione della domanda non puo' e non deve essere eseguita essendo del tutto irrilevante quanto dedotto dalla difesa di parte reclamante in ordine al fatto che in sede di appello non e' stata domandata la sospensione dell'esecutivita' della sentenza e che il procedimento di appello sara' definito non prima del 2017

Sul punto deve replicarsi che per un verso cos ragionando si verificherebbe piuttosto un vuoto di tutela per il sequestrato che non trarrebbe alcun giovamento dalla pronuncia di primo grado di rigetto delle pretese di controparte rimanendo invece assoggettato ad un vincolo disposto con una precedente ordinanza cautelare frutto di accertamento sommario superata da una successiva

08/04/2013 Se l'offesa e' fatta attraverso il blog la diffamazione e' aggravata documento protetto
Nel caso di specie la blogger viene condannata per diffamazione in quanto sul proprio sito avvia una campagna denigratoria nei confronti delle case editrici a pagamento utilizzando espressioni ed immagini pesanti ed offensive rivolte in particolare ad una responsabile editoriale Tale comportamento ha dato luogo secondo quello che lo spirito della Rete ad ulteriori messaggi offensivi di terze persone ovviamente non bannati dalla responsabile del blog

Inoltre lo stesso GIP si trova nell'evidente difficolta' di inquadraregiuridicamente il fenomeno Internet ed in particolare il blog ai fini della configurazione del reato In questo caso ritorna in auge l'antica ma ancora molto attuale questione dell'equiparazione tra comunicazione giornalistica su Internet e comunicazione tradizionale della carta stampata che nel caso di specie viene

07/10/2012 AFFIDO CONDIVISO separazione dei coniugi causata da relazione extraconiugale omosessuale documento protetto
Non vi e' contestazione sull'impossibilita' di ricostituire il consorzio familiare L'elevata conflittualita' che ha caratterizzato i rapporti tra le parti e separazione protrattasi per tutta la durata del processo conducono ad escludere la possibilita' di una riconciliazione tra i coniugi ed a riconoscere l'intollerabilita' della prosecuzione della convivenza

Il legislatore nell'introdurre la disciplina dell'affidamento condiviso gia' utilizzando tale terminologia diversa da quella precedente contenuta nella legge di divorzio di affidamento congiuntoha voluto evidenziare che la vera novita' della legge risiede nel fatto che non si tratta solo di affidamento ad entrambi i genitori bensi' di affidamento fondato sul pieno consenso di gestion

03/04/2013 Il consenso deve perdurare per tutta la durata del rapporto sessuale
La responsabilita' dell'imputato sarebbe stata affermata in base alle dichiarazioni dei genitori della ragazza contenute nella denuncia presentata alla Polizia Giudiziaria

Giova premettere che le censure prospettate dal ricorrente tendono asottoporre al giudizio di legittimita' aspetti attinenti alla ricostruzione delfatto e all'apprezzamento del materiale probatorio che devono essere rimessiall'esclusiva competenza del giudice di merito mirando a prospettare unaversione del fatto diversa

08/04/2013 INVESTIGAZIONE privata e tradimento valore probatorio nel processo delle scritture provenienti da terzi documento protetto
Si tratta della attivita' investigativa condotta dallo Studio Investigativo X su incarico della convenuta per acquisire dati foto e condotte del marito La produzione documentale e dunque la relativa articolazione probatoria va dichiarata inammissibile

Nell'ordinamento processuale vigente manca una norma di chiusura sulla tassativita' tipologica dei mezzi di prova cosicche' la loro produzione in linea di principio non e' vietataE pero' pur non essendo vietato come costantemente affermato dalla giurisprudenza della Corte di Cassazione nel vigente ordinamento processuale improntato al principio del libero convincimento del

11/03/2013 Trasparenza bancaria e commissione di massimo scoperto documento protetto
Nel corso degli anni il tasso di interesse nominale applicato era variato in maniera del tutto arbitraria senza nessun riferimento all'andamento del tasso ufficiale di sconto e in danno della attriceinoltre fino al secondo trimestre del 2006 l'Istituto di credito aveva effettuato sul conto corrente bancario intestato all'attrice la capitalizzazione trimestrale degli interessi passivi dovuti dalla correntista

Si ritiene di dover aderire ai metodo del Consulente tecnico per vero criticato da entrambe le parti secondo il quale la commissione di massimo scoperto e le spese fisse accessorie vanno in ogni caso inseritenei calcoli usurari ma vanno calcolate con formule separate rispetto aquella del calcolo degli interessi a meno che l'entita' di tali voci sia talmente sproporzionata rispetto alla

03/04/2013 La colpa grava sulla casa di cura datrice di lavoro del medico documento protetto
in tema di responsabilita' contrattuale alla responsabilita' medica porta a ritenere che il paziente deve provare l'esistenza del contratto e l'aggravamento della situazione patologica restando a carico dell'ente ospedaliero la prova che la prestazione professionale e' stata eseguita in modo diligente

Secondo la giurisprudenza da anni consolidata il rapporto che si instaura tra paziente e casa di cura ha natura contrattuale e la responsabilita' contrattuale della casa di cura nei confronti del paziente puo' conseguire ai sensi dell'art 1218 cc all'inadempimentodelle obbligazioni direttamente a suo carico nonche' in virtu' dell'art 1228 cc all'inadempimento della prestazione

13/04/2013 Alla Corte Costituzionale le norme che vietano il ricorso alla fecondazione eterologa documento protetto
Nel caso poi di interpretazione rigida della suddetta normativa domandavano che stante la sostenuta incostituzionalita' della normativa medesima fosse ritenuta non manifestamente infondata la questione di legittimita' costituzionale dell'art 4 comma 3 della legge n4004 per violazione degli artt 2 3 31 32 e 117 comma 1 Cost

Pertanto premesso che secondo il costante orientamento della Corte Costituzionaletra le molte sent n348 e n349 del 2007 sent n2362011 la questionedell'eventuale contrasto della norma interna con le norme della CEDU va risoltaalla luce del prin

06/03/2013 Sanzioni amministrative L'introduzione del doppio grado di giudizio in materia di sanzioni amministrative tra rito ordinario e atto di citazione documento protetto
L'introduzione del doppio grado del giudizio in materia di sanzioni amministrative non seguita da puntuali disposizioni in ordine alle regole procedurali da applicare in secondo grado ed in primo luogo in merito a quale sia la forma dell'atto introduttivo dovrebbe indurre a ritenere applicabile il rito ordinario vale a dire l'ordinaria disciplina prevista dal cpc segnatamente gli artt 341 ss cpc tra cui l'art 342 in base al quale il giudizio di appello deve essere introdotto con atto di citazione e non gia' con ricorso

Segnatamente la natura di rito generale ordinario della disciplina dettata dagli artt 339 cpc quale rito idoneo a regolare tutti i gravami di merito laddove difetti come nel caso in oggetto una diversa volonta' del legislatore cfr Cass 13564 del 2003 ed ancora il principio della prevalenza del rito ordinario sui riti speciali alla luce del combinato disposto degli artt 359 e 40

20/02/2013 DANNO MORALE Il continuo invio di materiale commerciale a mezzo fax senza il consenso dell'interessato costituisce un illecito trattamento dei dati personali documento protetto
Il continuo invio di materiale commerciale a mezzo fax senza il consenso dell'interessato costituisce un illecito trattamento dei dati personali con conseguente violazione del diritto alla privacy dello stesso interessato e da'luogo al risarcimento anche dei danni morali ai sensi dell'art 15 del DLgs n 196 del 2003 e dell'art 1226 cc

La convenuta si costituiva eccependo l'incompetenza territoriale delgiudice adito essendo invece competente il Tribunale di Roma sia ai sensi dell'articolo 19 cpc quale foro generale delle persone giuridiche sia ai sensi dell'articolo 20 cpc per l'essere il fatto stato commesso in Roma

12/02/2013 FAMIGLIA Le decisioni in materia di conflitti genitoriali devono essere assunte dopo aver sentito i minori i cui interessi sono direttamente coinvolti documento protetto
Nei casi in cui si ravvisi un potenziale conflitto di interesse del figlio con i genitori e' necessario procedere alla nomina di un curatore speciale ai sensi dell'art 78 cpc che e' norma generale ed attribuisce al giudice il potere di procedere d'ufficio a prescindere dall'istanza di parte

Nello specifico la scelta di trasferire il minore dalla comunita' protetta al domicilio della madre non puo' essere fatta solo su parere favorevole del Servizio sociale ma richiede il coinvolgimento del minore

21/02/2013 CIRCOLAZIONE STRADALE utilizzo degli strumenti di videoripresa sulle corsie preferenziali documento protetto
In altri termini gli impianti di video ripresa che siano stati installati in conformita' di specifiche autorizzazioni ministeriali anche precedenti l'entrata in vigore dell'art 201 co 1 bis lett g CdS offrono garanzie di attendibilita' solo rispetto a rilevazioni riguardanti corsie preferenziali che corrispondano o siano ricomprese in zone cittadine per il cui controllo tali impianti siano stati concepiti e realizzati

Necessitano invece di apposita specifica autorizzazione gli impianti chesovrintendono a corsie preferenziali che seppure situate in centri abitati non hanno le suddette caratteristiche Nel caso di specie la corsia percorsa dal ricorrente pacificamente non dava accesso al centro storico cittadino o a zone a traffico limitato

25/02/2013 Condanna alle spese in fase istruttoria convenuti non richiedenti documento protetto
Se la fase istruttoria si e' limitata al deposito delle memorie di cui al co VI dell'art 183 cpc il giudice liquida le spese applicando le percentuali in aumento rispetto ai valori medi di compenso per tutte le fasi ad eccezione di quella istruttoria dove la percentuale va invece ribassata

Quando il Giudice su istanza di solo una parte convenuta condanna l'attrice ai sensi dell'art 96 cpc detta condanna si estende anche nei confronti delle parti convenute che non hanno formulato analoga domanda l'art 96 cpc al co III infatti statuisce che il giudicepossa anche di sua iniziativa condannare il soccombente al pagamento di una somma equitativamente determinata

22/01/2013 Cessione ramo d'azienda illegittimita' del passaggio dei dipendenti nella nuova azienda documento protetto
L'art 2112 cc non consente di cedere mere attivita'che debbano essere continuate dal cessionario esclusivamente col ricorso ai servizi del cedente neppure nell'ipotesi in cui i medesimi servizi siano resi da terzi attivabili dal cedente attraverso subappalto perche' in entrambi i casi manca l'autonomia funzionale e organizzativa del cessionario In realta' la continuazione dell'attivita' produttiva del ramo ceduto per mezzo di un contratto di servizio che prima non esisteva configura non solo mancanza di autonomia ma anche mancanza di identita' del ramo ceduto

L'art 2112 cc non consente di cedere mere attivita' che debbano essere continuate dal cessionario esclusivamente col ricorso ai servizi del cedente neppure nell'ipotesi in cui i medesimi servizi siano resi da terzi attivabili dal cedente attraverso subappalto perche' in entrambi i casi manca l'autonomia funzionale e organizzativa del cessionario In realta' la continu

20/02/2013 Affido alternato per il minore prevalenza del suo interesse documento protetto
Un minore specie se in tenera deve invece avere una residenza preferenziale scelta dai genitori o in mancanza dal giudice secondo i parametri di fatto propri del caso di specie proiettati dal presente al futuro per il contemperamento dei diritti in gioco del figlio e dei genitori sempre con prevalenza degli interessi del primo

Un minore specie se in tenera eta' deve invece avere una residenza preferenziale scelta dai genitori o in mancanza dal giudice secondo i parametri di fatto propri del caso di specie proiettati dal presente al futuro per il contemperamento dei diritti in gioco del figlio e dei genitori sempre con prevalenza degli interessi del primo Nel caso di specie e' stato ritenuta sufficiente

20/02/2013 Accertamenti da parte dell'Agenzia dell'Entrate e violazione della privacy dei contribuenti documento protetto
l DM 24 dicembre 2012 n 65648 deve considerarsi radicalmente nullo ai sensi dell'art 21 septies L n 2411990 per carenza di potere e difetto assoluto di attribuzione

Il DM 24 dicembre 2012 n 65648 deve considerarsi radicalmente nullo ai sensi dell'art 21 septies L n 2411990 per carenza di potere e difetto assoluto di attribuzione e quindi sotto il profilo dell'efficacia giuridicamente tam quam non esset mancando del presupposto previsto dall'art 38 dPR n 6001973 perche' l'Agenzia delle entrate possa eseguire gli

19/11/2012 Compravendita la presupposizione ricorre anche quando l'inedificabilita' e' relativa documento protetto
La presupposizione puo' darsi anche quando sebbene il promittente acquirente si sia seriamente attivato per ottenere il permesso a costruire per un fatto indipendente dalla sua volonta' non si sia pervenuti a realizzare la ragione pratica del preliminare che le parti hanno necessariamente avuto presente al momento genetico del rapporto acquistare un lotto ad un prezzo proporzionato alla sua qualita' edificabile presupposta dalle parti

La presupposizione puo' darsi anche quando sebbene il promittente acquirente si sia seriamente attivato per ottenere il permesso a costruire per un fatto indipendente dalla sua volonta' non si sia pervenuti a realizzare la ragione pratica del preliminare che le parti hanno necessariamente avuto presente al momento genetico del rapporto acquistare un lotto ad un prezzo

24/01/2013 Compatibilita' del sequestro conservativo con l'azione revocatoria e con l'azione di simulazione documento protetto
Il sequestro conservativo e'compatibile con l'azione di simulazione atteso che l'art 2905 co 2 cc afferma l'esperibilita' del rimedio cautelare nei confronti del terzo acquirente di beni del debitore qualora sia stata proposta azione per far dichiarare l'inefficacia dell'alienazione

Il sequestro conservativo e' compatibile con l'azione di simulazione atteso che l'art 2905 co 2 cc afferma l'esperibilita' del rimedio cautelare nei confronti del terzo acquirente di beni del debitore qualora sia stata proposta azione per far dichiarare l'inefficacia dell'alienazione

30/01/2013 Nel caso in cui siano stati lesi diritti della persona come quello alla reputazione per il discredito subito il danno e' in re ipsa documento protetto
Nel caso in cui siano stati lesi diritti della persona come quello alla reputazione per il discredito subito il danno e' in re ipsa e dovra' essere risarcito senza che incomba sul danneggiato l'onere di fornire la prova della sua esistenza se invece viene dedotta la lesione della reputazione commerciale l'altrui comportamento illecito rappresenta un semplice indizio dell'esistenza del danno da valutare nel contesto di tutti gli altri elementi della situazione in cui si inserisce

Pertanto la parte che ha subito un pregiudizio alla propria immagine e reputazione commerciale e che invoca in proprio favore l'uso da parte del giudice del potere di liquidazione equitativa del danno ha l'onere di provare eventualmente anche con presunzioni le sfavorevoli conseguenze patrimoniali derivategli dall'inadempimento contrattuale Infatti il potere riconosciuto al giudic

21/01/2013 E' diritto del minore beneficiare dell'affido condiviso documento protetto
L'affidamento condiviso e'un diritto del minore e pertanto l'accordo dei genitori non puo' giungere a negare al figlio il diritto alla bigenitorialita' Ne consegue che la richiesta congiunta di affidamento esclusivo ad un solo genitore deve essere adeguatamente motivata e deve corrispondere ad uno specifico interesse del minore

Ne consegue che la regola dell'affidamento condiviso non e' negoziabile dai genitori e soprattutto non e' ammissibile una rinuncia all'affido bigenitoriale da parte di uno dei partners in quanto trattasi di un Diritto del Fanciullo e non dei genitori quanto e' oggi reso evidente e palese dall'art 315

04/02/2013 L'amministratore di diritto e' responsabile delle operazioni compiute dalla societa in maniera fraudolenta documento protetto
L'amministratore di diritto e' responsabile delle operazioni compiute dalla societa' ai sensi dell'art 40 cp co 2 e nello specifico principalmente perche' non possono sfuggirgli gli effetti distrattivi delle operazioni compiute dagli amministratori di fatto e dal carattere intrinsecamente fraudolento non potendosi in tal caso egli considerare mero uomo di paglia Nel caso di specie essendo interdetti il ricorrente e la moglie affermavano che non potevano esercitare attivit imprenditoriale e quindi avevano fatto nominare il figlio amministratore che pero' era una testa di legno avendo essi continuato ad esercitare di fatto le funzioni di amministratore

L'amministratore di diritto e' responsabile delle operazioni compiute dalla societa' ai sensi dell'art 40 cp co 2 e nello specifico principalmente perche' non possono sfuggirgli gli effetti distrattivi delle operazioni compiute dagli amministratori di fatto e dal carattere intrinsecamente fraudolento non potendosi in tal caso egli considerare mero quotuomo di pa

23/03/2012 E' illegittimo l'art 139 DLgs 7 settembre 2005 n 209 con riferimento agli articoli 2 3 24 32 della Costituzione nonche' del principio della ragionevolezza nella parte in cui preclude l'integrale risarcimento del danno non patrimoniale documento protetto
Infatti esso crea una disparita' di trattamento nel ristoro del danno subito in base all'elemento causativo all'nterno del medesimo ordinamento nazionale e crea anche un ostacolo di fatto alla piena protezione del correlato diritto alla vita familiare e privata tutelati dagli artt 3 e 8 della Convenzione Europea per la Salvaguardia dei Diritti dell'Uomo cosi' venendo meno agli obblighi positivi imposti dalla Convenzione EDU stessa

Considerando anche che le ragioni di possibile contrasto con la Convenzione Europea per la Salvaguardia dei Diritti dell'Uomo come sopra evidenziate potrebbero esporre la Repubblica Italianaquale parte aderente alla possibile condanna da parte della Corte di Strasburgo per ogni singola controversia oggetto di ricorso individuale innanzi alla CEDU in caso di mancato adeguamento della

13/06/2012 In caso di contumacia del convenutol'attore puo' attivarsi per tentare una mediazione documento protetto
Ne consegue in caso di nullita' della citazione per mancanza dell'avvertimento relativo alle decadenze di cui all'art 38 cpc la necessita' di ordinare la rinnovazione della citazione e la fissazione di nuova prima udienza potendo l'attore attivarsi spontaneamente nelle more per provocare il tentativo di mediazione cosi' evitando di dover attendere a tal fine l'udienza ex art 183 cpc per subire il rilievo officioso dell'improcedibilita' della domanda

L'invio delle parti in mediazione contestualmente all'imposizione degli adempimenti per la regolare instaurazione del contraddittorio impedisce alle parti ancora non presenti in giudizio di evidenziare le ragioni percui non andrebbe effettuata la mediazione obbligatoria e potrebbe comportare in caso di presentazione davanti al mediatore del chiamato in mediazione la sopportazione di costi

28/11/2012 L'invio di email da parte del dipendente non costituisce motivo di licenziamento per giusta causa documento protetto
In applicazione del punto 7 della Politica Aziendale sul conflitto di interessi cfr doc 12 fascicolo TNT il quale prevede che Tutti i dipendenti sono tenuti ad informare per iscritto i propri dirigenti relativamente a qualsiasi potenziale conflitto d'interesse non appena se ne verifichi la circostanza

Nel suo dispiegarsi cronologico la vicenda trae origine come emerso dalla prove documentali e testimoniali da un esposto anonimo ricevuto nel maggio 2010 dalla Direzione Sicurezza e Risorse Umane della TNT GLOBAL express in cui veniva segnalata 1 l'esistenza di un presunto legame tra lo S ed una societa' cooperativa operante nell'ambito delle attivita' di facchinaggio e

24/01/2013 Espressioni offensive negli atti processuali documento protetto
ritenuto che secondo la pacifica giurisprudenza della Corte di legittimita' che questo Giudice condivide e dalla quale non ha motivo di discostarsi competente ad accertare e liquidare il danno derivante dall'uso di espressioni offensive contenute negli atti del processo ai sensi dell'articolo 89 cpc

Poiche' nel caso che qui occupa non si e' in presenza di nessuna delle quattro eccezioni sopra indicate atteso che le espressioni asseritamente diffamatorie sono state pronunciate in un processo di cognizione e non esecutivo che detto processo non si e' estinto che le espressioni stesse sono state verbalizzate in udienza e non sono quindi contenute nella comparsa conc

20/06/2012 limitazione di fatto sotto il profilo della quantificazione del danno derivante da sinistro stradale documento protetto
l sig P E ha riportato dal sinistro come evidenziato con consulenza tecnica di ufficio che il giudice ritiene di condividere in quanto corrispondente alla documentazione in atti e coerente con la dinamica del sinistro

Il sig P E ha riportato dal sinistro come evidenziato con consulenza tecnica di ufficio che il giudice ritiene di condividere in quanto corrispondente alla documentazione in atti e coerente con la dinamica del sinistro una contusione della regione cervicodorsolombaredelle braccia delle spalle del torace e del ginocchio destro cui sono conseguiti postumi algodisfun

20/06/2012 La dipendenza da alcool e' qualificata in termini di disturbo mentale ed e' necessaria la nomina di un amministratore di sostegno documento protetto
Si vuol dire che per offrire un reale supporto alla persona vulnerabile il suo consenso e' condicio sine qua non nel caso di specie in uno con un supporto sociale da attivare senza indugio Il ricorso insomma va accolto in quanto sussiste un legame diretto e causale tra la patologia della persona beneficiaria e la compromissione temporanea della sua capacita' di essere autonoma nel provvedere ai propri interessi in primis quello fondamentale di lottare contro lo stato di dipendenza in cui versa e dunque sostenere un efficace trattamento terapeutico e disintossicante

Giusta l'art 408 cc il criterio fondamentale che il giudice deve seguire nella scelta dell'amministratore di sostegno e' esclusivamente quello che riguarda la cura e gli interessi della persona beneficiata cosicche' l'elenco delle persone indicate dall'art 408 cit come quelle sulle quali dovrebbe ove possibile ricadere la scelta del giudice deve essere interpretato ne

28/08/2012 Nel giudizio di divorzio per la parte relativa ai provvedimenti di natura economica la sentenza di primo grado e' provvisoriamente esecutiva documento protetto
L'art 4 comma 14 l 1 dicembre 1970 n 898 dispone invece la provvisoria esecutivita' della sentenza di primo grado pronunciata all'esito del giudizio di divorzio regola estesa dall'art 23 l 6 marzo 1987 n 74 ai giudizi di separazione personale ma non a quelli di modifica del regime di separazione

con l'atto di citazione in opposizione il sig B A lamenta che ai sensi e per gli effetti della Legge n 878 del 1970 l'assegno divorziledecorre dal passaggio in giudicato della sentenza che pronuncia lo scioglimento del matrimonio e pertanto nel caso di specie nulla e' ancora dovuto dall'istante a tale titolo essendo altresigrave depositato ricorso i

16/10/2012 Applicabilita' della causa di giustificazione dello stato di necessita' nel caso di eccesso di velocita' documento protetto
A fronte di un simile quadro di fatto allora la valutazione sulla non punibilita' della condotta di guida tenuta dal D andava effettuata non solo con riguardo alle condizioni della partoriente ma anche e soprattutto con riguardo alla situazione del nascituro

Puograve pertanto affermarsi che il pronto intervento dello specialista nel caso di specie fu giustificato dalla necessita' di fornire il proprio apporto utile ad evitare una situazione non altrimenti evitabile di imminente pericolo di un grave danno alla persona dei due soggetti coinvolti nell'interventoLEGGI LA SENTENZA

06/11/2012 Il principio generale della sospensione dei termini processuali durante il periodo feriale non e' applicabile al giudizio di reclamo in materia di sequestro conservativo
Deve essere dichiarato inammissibile per inosservanza del termine di proposizione il reclamo avverso l'ordinanza di rigetto della domanda possessoria laddove parte reclamante ritenendo operativa detta sospensione abbia provveduto al deposito del ricorso oltre il termine di quindici giorni dall'avvenuta notifica dell'ordinanza impugnata

Questo Collegio infine deve pronunciarsi sulle spese del presente procedimento venendo dichiarato inammissibile il reclamo avverso un'Ordinanza di rigetto di domanda cautelare come si evince dall'art 669septies 2deg comma cpc ai sensi del quale se l'ordinanza di incompetenza o rigetto e' pronunciata prima dell'inizio del

31/08/2012 La cancellazione dal Registro delle Imprese produce l'estinzione della societa' di persone anche in presenza di crediti non soddisfatti e di rapporti non ancora definiti documento protetto
Tra i rapporti non ancora definiti rientrano le cd sopravvenienze attive e passive ma mentre per queste ultime il legislatore e' intervenuto con una specifica previsione prevedendo dopo la cancellazione la responsabilita' dei soci eo dei liquidatori nei confronti dei creditori rimasti insoddisfatti sia pure entro certi limiti per le sopravvenienze attive non si e' provveduto a dettare alcuna specifica disciplina

Del resto e' lo stesso legislatore che all'art 483 cpc consente alcreditore di valersi cumulativamente dei diversi mezzi di espropriazione forzata previsti dalla legge salva l'eventuale opposizione del debitore rivolta peraltro al giudice dell'esecuzione che in tal caso ha la discrezionalita' di limitare l'espropriazione al mezzo che il creditor

07/02/2012 Applicazione della condanna d'ufficio per lite temeraria documento protetto
Ad avviso di questo Giudice sussistono i presupposti anche per la condanna per lite temeraria ai sensi del terzo comma dell'art 96 cpc come introdotto dalla L 692009 Tale norma infatti prevede che il Giudice possa anche di sua iniziativa condannare la parte soccombente al pagamento di una somma equitativamente determinata in favore della parte vittoriosa alla quale proprio per il carattere officioso della pronuncia ben puo' attribuirsi natura sanzionatoria

Ovviamente la mala fede e la colpa grave non possono che essere desunti da comportamenti specifici della parte secondo un giudizio di inferenza proprio dell'accertamento della sussistenza dei fatti illeciti civili epenaliLEGGI LA SENTENZATribunale di VeronaSezi

19/12/2012 Il provvedimento di revoca di un incarico dirigenziale deve essere motivato da ragioni di carattere disciplinare documento protetto
I principi di buon andamento ed imparzialita' della pubblica amministrazione enunciati dall'art 97 Cost impongono rispettivamente che il rapporto d'ufficio del dirigente anche se caratterizzato dalla temporaneita' dell'incarico sia connotato da specifiche garanzie dirette ad assicurare la tendenziale continuita' dell'azione amministrativa e che i compiti di indirizzo politicoamministrativo e quelli di gestione siano chiaramente distinti

gli incarichi dirigenziali possono essere revocati esclusivamente nei casi e con le modalita' di cui all'articolo 21 comma 1 secondo periodo e quindi in caso di responsabilita' dirigenziale rende peraltro problematica la persistente efficacia delle previsioni contenute nei contratti collettivi delle varie aree che consentivano la revoca anticipata per ragioni di

22/09/2012 La responsabilita' oggettiva presuppone che il soggetto a cui la si imputa abbia con la cosa un rapporto definibile come custodia documento protetto
La responsabilita' del custode sussistera' salvo che l'evento in assenza comunque di un eventuale difetto di diligenza del custode si sia verificato in modo improvviso e imprevedibile p es situazione di pericolo provocata dallo stesso danneggiato o da terzi che nonostante la diligente attivita' di controllo o di manutenzione esigibile dal custode per garantire un intervento tempestivo non possa esser rimossa o segnalata con tempestivita'

In base alle incontestate e condivisibili risultanze della CTU medicolegale facendo applicazione degli ormai noti principi dettati dalle sentenze nn 26972 52008 pronunciate dalle Sezioni Unite della SC si puograve riconosceread oggi in base al parametro guida per le proprie valutazioni equitative costituito dalle tabelle del Tribunale di Milano v Cass Civ sentt Nn 12408

08/02/2012 Costituisce una delle prescrizioni di forma che devono essere osservate la redazione del verbale delle assemblee di condominio documento protetto
La redazione del verbale costituisce infatti una delle prescrizioni di forma che devono essere osservate al pari delle altre formalita' del procedimento collegiale avviso di convocazione ordine del giorno costituzione discussione votazione ecc e la cui inosservanza importa l'impugnabilita' della delibera in quanto non presa in conformita' alla legge

La mancanza di sottoscrizione del Presidente quindi e' irrilevante non essendo prevista dalla legge e non essendo posta in discussione la rispondenza di quanto verbalizzato nel documento prodotto a quanto avvenuto in assembleaLEGGI LA SENTENZATribunale di Genova

14/10/2012 Per l'utente della strada i segnali devono essere rispettati fin dalla percezione della prescrizione imposta ovvero fin dal momento in cui il divieto e' collocato in loco e l'utente ne ha conoscenza diretta documento protetto
L'obbligo delle 48 ore precedenti l'inizio del divieto e' imposto dunque all'ente proprietario della strada e va a tutela di chi puo' avere parcheggiato il veicolo prima dell'apposizione fisica del divieto proprio in ragione della temporaneita' od occasionalita' del divieto che e' motivato da ragioni tecniche o di pulizia delle strade

Alla luce di quanto rilevato e come documentalmente provato ex art 2697 cc dall'opponente l'impugnato verbale risulta emesso in violazione dell'art 6 co 4 lett f del Cds e in ultima analisi dell'art 1 della legge 68981 disposizione che regolamenta il principio di legalita' in subiecta materiaLEGGI LA SENTENZA

30/11/2012 L'acquisto con accollo di mutuo non e' sufficente a liberare il debitore originario dalle obbligazioni assunte se tale condizione non e' prevista espressamente dal contratto
L'adesione del creditore importa la liberazione del debitore originario solo se cio' costituisce condizione espressa della stipulazione o se il creditore dichiara espressamente di liberarlo art 1273 cc

Quando e' intimato il pagamento di una somma superiore a quella effettivamente dovuta il precetto non e' perograve sanzionabile con la nullita' L'eccessivita' della somma portata nel precetto non travolge l'atto per l'intero ma ne determina la nullita' o inefficacia parziale per la somma eccedente con la conseguenza che l'intimazion

09/11/2012 Il giudice puo' invitare le parti a valutare la possibilita' di un tentativo stragiudiziale di mediazione
L'invito rivolto dal giudice alle parti puo' essere liberamente valutato dalle stesse non ricollegando la Legge alcuna conseguenza di sfavore all'eventuale rifiuto

In nessun modo incide sulla questione la decisione della Consulta che hadichiarato incostituzionale l'art 5 comma I dlgs 282010 in primispoiche' allo stato trattasi di pronuncia oggetto di un comunicato stampama che non ha prodotto effetti nell'Ordinamento giuridico mancando il deposito delle motivazioni in secondo luogo poiche' persiste nell'Ordinament

23/10/2012 La cancellazione della domanda giudiziale puo' essere disposta su accordo delle parti documento protetto
Il provvedimento del giudice resta necessario non con funzione costitutiva del fatto che legittima la cancellazione ma con funzione accertativa dello stesso in forme debite idonee cioe' a legittimare un intervento del Conservatore tenuto conto del primario interesse teso alla tutela dell'affidamento dei terzi

L'ordine giudiziale di cancellazione cioe' puograve essere ottenuto sia in giudizio autonomo di cognizione che in procedura camerale esigenze di economia processuale perograve suggeriscono l'adesione in via primaria almodello integrativo dei provvedimenti recanti omissioni v art 287 cpc in modo da evitare la creazione di nuove procedure al solo

04/10/2012 L'ordinanza interdittale deve sempre contenere il regolamento delle spese di lite
Nella nuova disciplina di cui agli artt 703 ss cpc il giudizio possessorio si articola in una prima fase sommaria instaurata con ricorso e definita con ordinanza ed in una seconda fase quella del cd merito possessorio soltanto eventuale con udienza di prosecuzione non piu' fissata dal giudice nel provvedimento interdettale bensi' rimessa all'impulso di una delle parti istanza da depositarsi nel termine perentorio di 60 giorni dalla comunicazione dell'ordinanza interdittale o da quella a definizione dell'eventuale reclamo

La vicenda oggetto della pronuncia in esame trae origine da un ricorso per reintegra ai sensi dell'art 1168 cc depositato in data 17209 e dall'ordinanza di rigetto del 1232442009 con la quale il Tribunale ha definito la fase sommaria condannando il ricorrente al pagamento delle spese di lite e non fissando l'udienza per la prosecuzione del giudizio di cd merito possessori

11/04/2012 La proprieta' dei beni fiduciaramente intestati al mandatario spetta in realta' al mandante documento protetto
Nella societa' fiduciaria i fiducianti dotati di una tutela di carattere reale azionabile in via diretta ed immediata nei confronti di ogni consociato vanno identificati come gli effettivi proprietari dei beni da loro affidati alla societa' ed a questa strumentalmente intestati

i beni intestati alla fiduciaria possano essere aggrediti dai creditoridei fiducianti che ne sono proprietari e dato che la titolarita' formale e' in capo alla fiduciaria la forma processuale sia necessariamente quella dell'espropriazione presso terzi la quale e' utilizzabile ogni volta che il terzo e' titolare di una situazione soggettiva ave

19/10/2012 Prescrizione del diritto alla provvigione in tema di mediazione immobiliare documento protetto
Deve rilevarsi come la domanda di pagamento della provvigione si sia fondata su un rapporto di mediazione tipica e non di mandato sicche' il diritto al compenso e' maturato con la conclusione dell'affare ovvero con la stipulazione del contratto preliminare

L'eventuale attivita' successiva posta in essere dal meditore potra' al piugrave avere una qualche valenza giuridica sotto un diverso profilo qualora si configuri un rapporto negoziale con la parte ma non incide sul diritto alla provvigione ne' configura un atto di interruzione dellaprescrizioneLEGGI LA SENTENZA

17/10/2012 Sostituzione del personale in sciopero da parte del Dirigente Scolastico
Come dedotto da parte ricorrente la sostituzione del personale in sciopero e' stata disposta non per lo svolgimento delle attivita' specificatamente indicate dall'art 2 L 14690 e dall'2 dell'Accordo allegato al CCNL 19982001 del comparto scuola non rientrando lo svolgimento dell'attivita' di somministrazione delle prove Invalsi nella tipologia dei servizi essenziali ivi previsti da considerarsi tassativa

Il ricorso merita pertanto accoglimento per quanto di ragione ad esclusione cioe' di quanto allegato per il Prof perche' non provata la sua avvenuta sostituzione in ragione dei limitati effetti della condotta antisindacale posta in essere che non risulta essere stata oggetto di particolare pubblicita' non si ravvisano gli estremi per disporre le richieste forme

16/11/2012 Non e' nullo il contratto di mutuo che abbia come finalita' l'estinzione di uno scoperto di conto corrente documento protetto
In altri termini la causa in concreto perseguita dalle parti puo' anche essere quella di garantire pur essendo il conto in rosso la prosecuzione del rapporto di conto corrente in luogo della sua risoluzione in cambio pero' del rilascio di una garanzia reale per la banca proprio quanto avveniva nel caso di specie

Che poi la banca utilizzi il marchingegno della creazione di unconto ad hoc per l'elargizione della somma mutuata unita alla predisposizione ad arte di una richiesta di giroconto della stessa sommasul diveso conto in rosso cosigrave l'opponente con fondamento puograve essereindicativa del timore di veder sanzionato il negozio in parola ma non puograve certo co

27/10/2012 Il ricorso per sequestro giudiziario ha carattere strumentale e si pone in rapporto di accessorieta' con riguardo alla causa da instaurare nel merito
Si tratta infatti di garantire la protezione dei beni oggetto della res litigiosa in attesa della definizione del procedimento Ne discende quanto alla competenza che la regola generale e' quella in ordine alle cautele della loro concedibilita' da parte del giudice che sarebbe competente a conoscere del merito

Orbene nel caso di specie l'azione strumentale e' volta a garantire glieffetti di una successione azione di merito che va inquadrata nell'ambito dell'azione di petizione dell'eredita'LEGGI LA SENTENZATribunale di VareseSezione I

12/09/2012 Pignoramento del trattamento di pensione documento protetto
Nonostante la decisione n 5062002 della Corte Costituzionale in base alla quale e'consentito il pignoramento del trattamento di pensione dedotta la quota minima impignorabile e nei limiti di un quinto e fino alla determinazione in concreto di detta soglia minima vitale tuttora persiste il divieto di pignoramento delle pensioni

Nelle more della decisione del legislatore il giudice ordinario e' quotidianamente chiamato a decidere su questioni riguardanti tali problematiche e appare del tutto condivisibile la decisione della Corte di Cassazione che ha confermato che quotnella perdurante inerzia definitoria del legislatore e' rimessa alla valutazione in fatto del giudice dell'esecuzione incensurabile i

09/05/2012 La sussistenza di una situazione di litigiosita' tra le parti non giustifica il rifiuto di partecipazione al procedimento di mediazione documento protetto
La sussistenza di una situazione di litigiosita' tra le parti non puo' di per se' sola giustificare il rifiuto di partecipare al procedimento di mediazione giacche' tale procedimento e' precipuamente volto ad attenuare la litigiosita' tentando una composizione della lite basata su categorie concettuali del tutto differenti rispetto a quelle invocate in giudizio e che prescindono dalla attribuzione di torti e di ragioni mirando al perseguimento di un armonico contemperamento dei contrapposti interessi delle parti

Rilevato che la difesa dei convenuti ha giustificato la mancata partecipazione al tentativo obbligatorio di mediazione affermandone la inutilita' in ragione del fatto che tale tentativo era stato espletato dopo la proposizione del giudizio ed affermando l'impossibilita' di una rinuncia anche parziale alle contrapposte ragioni delle parti anche in ragione della acclara

18/10/2012 Nell'ipotesi in cui la durata di una fideiussione sia correlata non alla scadenza dell'obbligazione principale ma al suo integrale adempimento l'azione del creditore nei confronti del fideiussore no e' soggetta al termine di decadenza documento protetto
Sul punto deve infatti evidenziarsi che oggetto di causa e' una fideiussione omnibus con garanzia a prima richiesta la quale al punto 6 prevede come i diritti derivanti alla Banca della fideiussione restano integri fino a totale estinzione di ogni suo credito verso il debitore cfr all 3 fascicolo monitorio

Non vi sono motivi per derogare ai principi generali codificati dall'art 91 cpc in tema di spese di lite che liquidate come da dispositivo con riferimento al DM n 1402012 in ragione della previsione di retroattivita' posta dal suo articolo 41 cfr Cass Sez Un nn 1740562012 sono quindi poste a carico della soccombente parte opponente ed a favore della vittoriosa p

13/10/2012 Sospensione dei termini di prescrizione e decadenza per instaurare un giudizio di merito durante la pendenza di un procedimeto di mediazione documento protetto
E'per questo che a parere di questo Giudice piu' persuasiva e' la terza ricostruzione formulata che ritiene come il termine per instaurare il giudizio di merito rimanga sospeso da quando s'inizia a quando si conclude la mediazione

Per tali motivi altra tesi ritiene che non potendosi conciliare le dueprevisioni normative la mediazione non dovrebbe applicarsi nemmeno alla fase del merito cautelare cosigrave Trib Brindisi sez dist Francavilla ord 912012 Trattasi perograve di una ricostruzione che oblitera completamente il dato normativo di cui all'art 5 comma 3 DLgs n 282010 che esclude la n

28/03/2012 Differenza tra ordinanza di convalida ed ordinanza di rilascio documento protetto
La prima richiesta e'diretta a sollecitare una pronunzia definitiva ancorche' anomala con implicito rigetto delle eccezioni dell'opponente mentre la richiesta di cui all'art 665 cpc e' diretta invece ad ottenere un provvedimento provvisorio il cui contenuto potra' essere disatteso dalle statuizioni successive al giudizio di merito

La richiesta di rilascio ex art 665 cpc gia' avanzata in via subordinata in citazione per intimazione non e' stata ribadita a verbaled'udienza sicche' essa deve ritenersi abbandonata in quanto quivi non riproposta contra Cass 28 ottobre 2004 n 20905LEGGI LA SENTENZATribunale di Modena

06/04/2012 Per il CdS le aree di parcheggio devono essere poste all'esterno della carreggiata e senza creare intralcio alla circolazione
La loro regolamentazione e' affidata ex art 149 all'amministrazione comunale mediante tre diverse colorazioni degli stalli di cui quella azzurra indica la zona a pagamento la presenza di tale strisce colorate serve quindi a delimitare la parte di strada destinata a parcheggio ed esclusa dal transito dunque esterna alla carreggiata

In argomento l'orientamento giurisprudenziale della Suprema Corte appare chiaro laddove afferma che occorre che l'Amministrazione opposta provi ex art 2697 del Codice Civile come nel caso di speciendr i poteri dell'ausiliario nominativamente designato dal Sindacocon la produzione in giudizio dell'ordinanza sindacale a cui il Dlgs 48899 demanda in

13/09/2012 E' illegittima l'applicazione retroattiva delle nuove tariffe forensi anche ai processi in corso ed all'attivita' gia' svolta ed esaurita prima della loro entrata in vigore
L'applicazione retroattiva dell'abrogazione delle tariffe deve ritenersi in contrasto con gli articoli 3 24 e 117 della Costituzione quest'ultimo nella parte in cui impone di legiferare nel rispetto degli impegni internazionali assunti dall'Italia nella specie l'art 6 della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo cui ha aderito anche l'Unione ex art 6 Trattato Ue e il principio di proporzionalita' all'art 5 co IV e all'art 296 trattato Ue oltre che nel rispetto della Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione firmata a Nizza nel 2000 pure richiamata dall'art 6 Trattato Ue che annovera lo stato di diritto tra i principi comuni alle tradizioni costituzionali degli stati membri dell'Ue

In pratica dietro l'apparente schermo della liberalizzazione si tenta di risolvere il problema della giustizia facendo leva sul solito versante delle spese fino ad oggi lo si era fatto calcando la mano sulla soccombenza oggi lo si fa svilendo il lavoro degli avvocati Edecco allora che nell'ottica del legislatore anche la retroattivita' dell'abrog

16/10/2012 L'assolvimento degli obblighi informativi assume particolare rilievo nell'ambito del contratto di prestazione d'opera intellettuale
L'attivita' informativa o lato sensu consultiva del professionista intellettuale rappresenti l'oggetto primario della prestazione professionale ed insieme il presupposto sul quale si fonda la successiva definizione delle ulteriori attivita' che formano oggetto del contratto di prestazione d'opera intellettuale

Orbene il regolamento 1402012 che ha natura sia di fonte di diritto sostanziale dal momento che fissa in difetto di accordo tra le parti iparametri per la determinazione del compenso spettante al professionista nei confronti del proprio cliente non contiene norme di diritto transitorio ne' esse sono rinvenibili nell'art 9 se non la gia' citata proroga dell'appl

30/01/2012 Modalita' di notifica dell'avviso di iscrizione dell'ipoteca esattoriale documento protetto
La cartella e' notificata dagli ufficiali della riscossione o da altri soggetti abilitati dal concessionario nelle forme previste dalla legge ovvero previa eventuale convenzione tra comune e concessionario dai messi comunali o dagli agenti della polizia municipale La notifica puo' essere eseguita anche mediante invio di raccomandata con avviso di ricevimento in tal caso la cartella e' notificata in plico chiuso e la notifica si considera avvenuta nella data indicata nell'avviso di ricevimento sottoscritto da una delle persone previste dal secondo comma o dal portiere dello stabile dove e' l'abitazione l'ufficio o l'azienda

Del resto in questo senso depone l'evoluzione del dettato normativo L'art 26 primo comma cit e' stato cosigrave modificato nel corso degli anni1 dal 1 gennaio 1974 sino al 30 giugno 1999 quotLa notificazione della cartella al contribuente e' eseguita dai messi notificatori dell'esattoria o dagli Ufficiali esattoriali ovvero dagli Ufficiali giudiziari e nei comuni c

13/10/2012 Inefficacia del sequestro giudiziario concesso dal giudice senza la nomina di un custode
Il cuore del sequestro giudiziario risiede certamente nell'affidare il bene ad un custode che lo gestisca in attesa del merito e'altrettanto vero che il rinvio dell'art 677 cpc agli artt 605 e ss cpc comprova che si seguono le norme sul pignoramento cio' che consente di ritenere come la procedura possa comunque iniziare quantomeno con l'identificazione del bene e la richiesta di rilascio da parte dell'Ufficiale Giudiziario prima della nomina del custode essendo ben possibile che l'apprensione per la presenza di uno iato temporale non corrisponda illico et immediate alla consegna ad un custode

In ogni caso e comunque anche a volere in ipotesi diversamente opinaredirimente e decisiva sul punto e' la considerazione che nel termine previsto dalla legge per l'esecuzione la parte avrebbe quantomeno dovuto attivarsi per richiedere l'integrazione del provvedimento monocratico laddove ritenuto non sufficiente per l'esecuzione del sequestro Invece nel termine

05/06/2012 La tutela preventiva in materia revocatoria sussiste in caso di alimenti dovuti al coniuge documento protetto
L'azione revocatoria non presuppone la lesione ad un bene della vita o un pregiudizio attuale il debito ma ha natura preventiva

Ed il credito nel caso in esame e' rappresentato non da quello pregressoevidentemente o da quello onorato regolarmente nel corso del processo ma da quello futuro rappresentato dagli assegni mensili a scadereL'azione poi non presuppone il rischio concreto di inadempimento ma la sola esistenza di un creditoAnzi secondo l'interpretazione corrente in giur

11/10/2012 Eccezione di incompetenza territoriale tempestivamente formulata da parte opponente in sede di citazione in opposizione documento protetto
La domanda giudiziale deve essere interpretata con riferimento alla reale volonta' della parte avuto riguardo alla finalita' perseguita quale emergente non solo in modo formale dalla formulazione letterale delle conclusioni assunte nell'atto introduttivo ma anche implicitamente ed indirettamente dall'intero contenuto dell'atto che la contiene e dallo scopo pratico perseguito dall'istante nel ricorrere all'autorita' giudiziaria

E' fondata l'eccezione di incompetenza territoriale tempestivamente formulata da parte opponente in sede di citazione in opposizione Sul punto va innanzitutto chiarito che diversamente da quanto opinato dalla difesa di parte convenuta l'eccezione deve ritenersi ritualmente presentata pur se dopo averla puntualmente illustrata nelle pagine 1 e 2della citazione la difesa

25/03/2012 Risarcibilita' del danno non patrimoniale documento protetto
La risarcibilita' del danno non patrimoniale postula sul piano dell'ingiustizia del danno la selezione degli interessi dalla cui lesione consegue il danno Selezione che avviene a livello normativo negli specifici casi determinati dalla legge o in via di interpretazione da parte del giudice chiamato ad individuare la sussistenza alla stregua della Costituzione di uno specifico diritto inviolabile della persona necessariamente presidiato dalla minima tutela risarcitoria Cass Sez Un 11112008 n26972 wwwpersonaedannoit

La tutela risarcitoria sara' riconosciuta se il pregiudizio sia conseguenza della lesione almeno di un interesse giuridicamente protetto desunto dall'ordinamento positivo ivi comprese le convenzioniinternazionali come la gia' citata Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo ratificata con la legge n 88 del 1955 e cioe' purche' sussista il r

02/03/2012 L'inosservanza dell'obbligo di fedelta' di regola giustifica l'addebito della separazione al coniuge responsabile
l'inosservanza dell'obbligo di fedelta' coniugale rappresenta una violazione particolarmente grave la quale determinando normalmente l'intollerabilita' della prosecuzione della convivenza deve ritenersi di regola circostanza sufficiente a giustificare l'addebito della separazione al coniuge responsabile sempre che non si constati la mancanza di nesso causale tra infedelta' e crisi coniugale mediante un accertamento rigoroso ed una valutazione complessiva del comportamento di entrambi i coniugi tale che ne risulti la preesistenza di una crisi gia' irrimediabilmente in atto in un contesto caratterizzato da una convivenza meramente formale ex plurimis Cass 7 dicembre 2007 n 25618

Invero e' pacifico che la relazione di un coniuge con estranei rende addebitabile la separazione ai sensi dell'art 151 cod civ quando in considerazione degli aspetti esteriori con cui e' coltivata e dell'ambiente in cui i coniugi vivono dia luogo a plausibili sospetti di infedelta' e quindi anche se non si sostanzi in un adulterio comporti offesa alla dignita'

03/10/2012 Il buon nome e l'immagine morale costituiscono diritti soggettivi riconosciuti anche alle persone giuridiche e agli Enti Locali documento protetto
In applicazione del consolidato principio giurisprudenziale a mente del quale spetta al giudice individuare la domanda giudiziale da un esame complessivo dell'atto introduttivo e dei fatti in esso esposti di recente Cass n 709712 e n 1749511 lo scrivente osserva infatti che l'odierna azione non e' stata intentata dal Comune esclusivamente per far conseguire una sepoltura al concittadino Villella quanto per riabilitare la propria immagine di Ente territoriale che avrebbe dato i natali al prototipo antropologico del criminale che tale alla fine non si e' rivelato

Il Comune ricorrente potrebbe divenire meta di turisti e curiosi che vogliono vedere i resti ossei eo la tomba di colui che possedeva la forma della fossetta occipitale mediana tipica dei criminali meridionali secondo la teoria del Lombroso definita da piugrave voci a sfondo razzista per tali motivi alla luce dell'art 3 del TUEL secondo cui Il comune e' l'

02/02/2012 Risarcimento del danno a favore del lavoratore in tema di conversione del contratto a tempo indeterminato in contratto a tempo determinato documento protetto
Questa Corte territoriale ritiene che occorre considerare la natura della sentenza che 'converte' il rapporto da tempo determinato in rapporto a tempo indeterminato Non si tratta evidentemente di una sentenza costitutiva poiche' il rapporto a tempo indeterminato non decorre dalla sentenza ma per effetto della conversione dall'inizio del rapporto a termine e si tratta quindi di una sentenza dichiarativa che accerta la natura del rapporto con effetto ex tunc a seguito della dichiarazione di nullita' del termine in diritto civile d'altra parte tutte le pronunce di nullita' hanno natura dichiarativa

Trattandosi di sentenza dichiarativa sussistono ragioni giuridiche per far decorrere l'obbligo retributivo conseguente alla conversione dalla sentenza e non da un momento precedente in applicazione di una giurisprudenza che come si e' detto non e' applicabile alla nuova normativa E' possibile allora una diversa interpretazione che sia il piu' possibile conforme al

24/02/2012 Legittimita' dell'utilizzo delle tabelle per la liquidazione non patrimoniale e criteri di applicazione della cd personalizzazione del risarcimento documento protetto
In tema di liquidazione del danno non patrimoniale nella specie da morte del prossimo congiunto la necessita' per il giudice di merito di tener conto di tutte le circostanze del caso concreto cd personalizzazione del risarcimento non significa affatto che il giudice debba sempre e comunque aumentare i valori risultanti dalle eventuali tabelle adottate dall'ufficio giudiziario cui appartiene ma significa che tale variazione equitativa e' necessaria solo in presenza di situazioni di fatto che si discostino in modo apprezzabile da quelle ordinarie'

Il primo giudice con riferimento al caso al suo esame aveva adottato il criterio tabellare senza operare altre variazioni ritenendo che la concreta fattispecie per l'eta' della parte la natura ed entita' delle lesioni e l'epoca dell'evento non si discostasse da analoghi ed ordinari casi di lesioni permanenti

27/04/2012 Spese lite resta ingiustificata per la parte vittoriosa la compensazione alle spese documento protetto
IS appellava la sentenza n 11901409 del Giudice di Pace di Roma nella parte in cui aveva compensato integralmente le spese di lite pur accogliendo il ricorso in opposizione a cartella esattoriale relativa a sanzione amministrativaviolazione al codice della strada per euro 25730

La giurisprudenza di legittimita' interviene da tempo sul punto e ribadisce costantemente gli anzidetti principii con l'effetto che vengono cassate con rinvio quelle sentenze di merito che non vi si attengono con inutile allungamento dei tempi del processo oggi sanzionato anche dall'art 111 Cost come novellato nel 1999 Il repertorio di sentenze in materia e' va

00/00/0000 la liquidazione degli onorari degli avvocati al processo sommario di cognizione documento protetto
prima della intervenuta modifica legislativa l'assetto della Giurisprudenza era nel senso che ' il procedimento speciale di liquidazione previsto dagli artt 28 e segg della legge 79442 a' limitato alla pura quantificazione del compenso dovuto all'avvocato qualora il cliente chieda di accertare le prestazioni ricevute e i compensi dovuti al professionista la controversia non potra' pia' essere trattata nelle forme della procedura sommaria'

Al'mutamento del rito' e' dedicato l'art 4 del D Lvo n 150 in esameil quale descrive al 3deg comma come trasformare in rito del 'lavoro'senza distinguere nec nos distinguere debemus se quello di provenienza sia'ordinario' o 'sommario'

09/07/2012 Matrimonio contratto dall'infermo di mente misura interdittuiva documento protetto
La norma di cui allacircart 85 cc non ampa'uml estensibile al beneficiario dellacircamministrazione di sostegno e il decreto istitutivo della misura di protezione non puampa'sup2 contenere limitazioni alla capacitampa' di contrarre matrimonio v giampa' Trib Varese Uff Vol Giur decreto 6 ottobre 2009 in Famiglia e Minori 2009 10 58 Giur Italiana 2010 IV 846 il diritto di sposarsi

04/04/2012 Chi e' coivolto in un sinistro stradale puo' gia' nella fase extragiudiziale domanda risarcitoria nei confronti della compagnia di assicurazione documento protetto
L'attore invece citava in giudizio il sig XXX e direttamente la societa' INA Assitalia quale assicurazione del responsabile civile chiedendo il risarcimento di tutti i danni patiti

L'attore XXX a seguito di sinistro stradale che lo vedeva coinvoltoinsieme al sig XXX proponeva sin dalla fase stragiudiziale domanda di risarcimento alla compagnia del responsabile civile INA Assitalia Quest'ultima aveva sollevato la propria incompetenza a provvedere ai sensi del comma 1 dell'art 149 CAP ed aveva invitato XXX a rivolgersi alla propria assicurazi

28/06/2012 Incostituzionali le norme del codice di procedura civile sul calendario del processo documento protetto
In concreto la differenza effettiva a' nel caso di specie evidente Se questo giudice non dovesse apporre il calendario tenuto conto anche del fatto che i difensori non ne hanno chiesto l'opposizione verrebbe fissata udienza per l'escussione di tutti i testi e gli interrogatori formali

In concreto la differenza effettiva e' nel caso di specie evidente Sequesto giudice non dovesse apporre il calendario tenuto conto anche del fatto che i difensori non ne hanno chiesto l'apposizione verrebbe fissata udienza per l'escussione di tutti i testi e gli interrogatori formali in data 24 ottobre 2012 All'esito della prova ove non necessaria la CTU su c

07/12/2011 Cose in custodia la responsabilita' sussiste in ordine a alterazione invisibilita' e imprevedibilita' documento protetto
L'applicabilita' della presunzione di cui all'art 2051 cc a' stata affermata nei confronti del custode pubblico e privato da numerose decisioni di legittimita' fermo ovviamente restando l'onere per il d

La Suprema Corte esaminando la concorrente applicabilita' delle norme dicui all'art 2051 cod civ e all'art 2043 cod civ ha statuito che quotin tema di responsabilita' da cose in custodia il concetto di insidia otrabocchetto e' caratterizzato da una situazione di pericolo occulto connotato dalla non visibilita' elemento oggettivo e non prevedibilita'

15/12/2011 Costituisce mobbing il licenziamento di un lavoratore durante il periodo di malattia documento protetto
In diritto si osserva che la fattispecie di mobbing assume rilevanza giuridica solo qualora presenti i requisiti previsti dalla legge e meglio precisati dalla giurisprudenza ben potendo il fenomeno sussistere dal punto di vista delle scienze sociali e um

In diritto si osserva che la fattispecie di mobbing assume rilevanza giuridica solo qualora presenti i requisiti previsti dalla legge e meglio precisati dalla giurisprudenza ben potendo il fenomeno sussistere dal punto di vista delle scienze sociali e umanistiche ma nonsul piano giuridico quotLa situazione concretamente verificatasi va dunque calata nel contesto dell

11/11/2011 Azione risarcitoria firma falsa per riscossione assegni documento protetto
L'attore a quel punto si accorse di essere stato derubato del libretto degli assegni e sporse immediatamente querela presso la Caserma dei Carabinieri di Prato Recatosi poi presso la banca lo stesso si accorse della differenza tra le firme di traenza s

L'inquadramento della responsabilita' della banca nel paradigma di tipo contrattuale comporta in termini di ripartizione dell'onere della prova l'applicazione di quanto stabilito dalle SU della Corte di Cassazione con la sentenza n 135332001Egrave pertanto il debitore a dover provare l'esatto adempimento della propria obbligazione che costituisce il

00/00/0000 Nella succesione il diritto di abitazione della casa coniugale e uso mobili sono attribuiti al coniuge nella sua qualita' di legittimario documento protetto
In tema di successione necessaria la disposizione di cui all'art 540 comma 2 cc avente ad oggetto la riserva a favore del coniuge superstite dei diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano dete

13/12/2011 E'configurabile la risoluzione del rapporto di lavoro anche in presenza di comportamenti significativi tenuti dalla parti documento protetto
ampa'uml stato piampa'sup1 volte statuito da questa Corte che il rapporto a tempo determinato connotato da illegittimitampa' del termine possa risolversi per mutuo consenso anche per fatti concludenti Cass 54032000 Cas

17/02/2010 Il diritto di abitazione della casa coniugale e l'uso degli arredi sono attribuiti al coniuge nella qualita' di legittimario documento protetto
Al coniuge superstite FS in quanto erede legittimo devono riconoscersi i diritti di abitazione e di uso attribuiti come legato in conto e quindi conteggiati nella quota di eredit intestata in sede di divisione

La Corte ha motivato la sua pronuncia osservando che la questione sollevata era basata su una errata interpretazione della norma impugnatain quanto contrariamente all'assunto del giudice a quo nella successione ab intestato il diritto di abitazione della casa coniugale nonche' il diritto di uso sui mobili che la corredano sono comunque attribuiti al coniuge ne

17/02/2012 Sinistro stradale CID la confessione resa da alcuni litisconsorti e' liberamente apprezzata dal giudice documento protetto
in tema di giudizio d'appello l'art 345 3 comma cpc come modificato dalla legge n 35390 nell'escludere l'ammissibilita' di nuovi mezzi di prova ivi compresi i documenti consente al giudice di ammettere oltre alle nu

Sul punto si richiama il principio recentemente espresso dalla Suprema Corte secondo cui quotin tema di giudizio d'appello l'art 345 3 comma cpc come modificato dalla legge n 35390 nell'escludere l'ammissibilita' di nuovi mezzi di prova ivi compresi i documenti consente al giudice di ammettere oltre alle nuove prove che le parti non abbiano potut

14/03/2012 La perdita del feto non fa acquisire situazioni giuridiche risarcitorie che possono trasferirsi agli eredi documento protetto
il nato morto non pua' considerarsi persona poicha' il feto pur essendo senz'altro un soggetto titolare di interessi meritevoli di protezione v Cass civ sez III 11 maggio 2009 n 10741 non a'

A parte ogni altra considerazione e' sufficiente osservare che secondo il condivisibile indirizzo delle Sezioni Unite Corte di Cassazione sez Unite Civili sentenza n 176811depositata il 26 gennaio 2011 n 1768 la disposizione di cui all'art 652 cpp cosigrave come quelle di cui agli artt 651 653 e 654 del codice di rito penale costituisce u

21/01/2012 Le controversie relative alle assunzioni nelle scuole appartengono al giudice ordinario documento protetto
Come noto tuttavia ample pronunce costitutive che tengono luogo dellacircobbligo di concludere un contratto essendo fonte autonoma di rapporti giuridici spiegano i loro effetti solo dal momento del loro passaggio m giudicatoamp con l

23/11/2011 La banca deve fornire al cliente informazioni circa i rischi specific connessi all'intermediazione mobiliare da porre in essere
Si a' quindi costituito in giudizio PG contestando la domanda svolta nei suoi confronti ed eccependo il difetto di legittimazione passiva rispetto alla domanda di nullita' ovvero di annullamento di contratti dei quali non

Puograve dirsi pacifico nel caso in esame che l'attore sia venuto tempestivamente a conoscenza dell'impiego da parte della banca convenuta di somme depositate sul conto corrente di competenza per l'acquisto delle obbligazioni in questione come risulta dalla registrazione delle relative operazioni negli estratti conto allegati dalla banca convenuta doc 3 e

07/02/2012 L'allievo ufficiale di complemento che ha contratto una malattia a causa del servzio ha diritto all'inserimento nellelenco ex articolo 3 comma 3 del Dpr 24306
Per quanto riguarda il concetto di missione si deve osservare che la norma ne indica la pia' vasta accezione come a' dimostrato dalla specificazione di qualunque natura effettuate dentro e fuori dar confini nazion

La distinzione tra le due fattispecie quindi e' da individuarsi nell'esercizio delle mansioni lavorative vale a dire se il dipendente subisce le lesioni nel normale esercizio delle sue mansioni e' da considerarsi un invalido per causa di servizio ma se le subisce nell'ambito di particolari situazioni ambientali ed operative altamente rischiose per l

10/02/2012 Se si viene demansionati ingiustificatamente si ha diritto al riconoscimento del danno esistenziale
Emerge effettivamente una notevole differenza tra le funzioni del Capo Reparto Staff individuate dal Direttore Regionale doc 22 Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane Gestione dei rapporti con le OOSS Gestione dei rapporti con la Dire

quotInvero va accolta la tesi di parte resistente secondo cui soprattutto in fase di riorganizzazione generale di un servizio e di soppressione diprecedenti uffici l'impiegato non puograve rivendicare un diritto soggettivo ad un incarico piuttosto che ad un altro ma solo pretendere il rispetto della professionalita' acquisita che non avendo ancora presofu

14/11/2011 Il locatore in caso di successione ha il diritto di conoscere il soggetto divenuto conduttore documento protetto
ampa'uml controversa la soluzione data dagli interpreti al problema della necessitampa' della comunicazione del subentro del nuovo soggetto nel contratto di locazione in presenza di alcuna della ipotesi contemplate dall'art 6 della

30/12/2011 Il diritto di usucapione e' soggetto a mediazione obbligatoria
le domande in tema di usucapione rientrano nell'ambito della mediazione obbligatoria costituendo domande relative a controversie in materia di diritti reali e come tali soggette a mediazione obbligatoria quelle volte ad ottenere l'accert

e' necessario garantire a tutte le parti del giudizio la possibilita' di interloquire sulla necessita' o meno di instaurare un procedimento di mediazione con riferimento ad esempio alla circostanza della sussumibilita' della specifica controversia in quelle soggette per legge alla mediazione obbligatoria ritenuto che l'invio delle parti i

27/09/2011 Il tempo che impiega l'operaio per indossare la tuta e i dispositivi di protezione individuale e' considerato come lavoro straordinario
I ricorrenti chiedono il pagamento a titolo di straordinario in quanto tempo eccedente le 40 ore lavorative incidenza su ferie e XIII del tempo di lavoro impiegato per indossare la tuta ed i dispositivi di protezione individuale presso lo spogliatoio l

09/01/2012 Leasing l'utilizzatore e' legittimato a far valere la pretesa del contratto
secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale l'utilizzatore pua' ben agire nei confronti del fornitore per la consegna e per l'esatto adempimento noncha' per il risarcimento dei danni derivanti dai

Su tale questione la Corte di Cassazione Sez 3 Sentenza n 17145 del 7072006 ha infatti precisato che In caso di leasing finanziario atteso che con la conclusione del contratto di fornitura viene a realizzarsi nei confronti del terzo contraente quella stessa scissione di posizioni che si ha per i contratti conclusi dal mandatario senza rappresentanza si

30/12/2011 Sussiste il fumus boni iuris nel caso in cui i ruoli risultino sospesi documento protetto
Presupposti indefettibili dunque per concedere la tutela in via d'urgenza prevista dall'art 700 cpc sono il fumus boni iuris la cui verifica implica la formulazione di un giudizio di probabilita' in ordine all'eventuale fondatezz

Dispone infatti l'art 700 cpc che quotfuori dei casi regolati nelle precedenti sezioni di questo capo chi ha fondato motivo di temereche durante il tempo occorrente per far valere il suo diritto in via ordinaria questo sia minacciato da un pregiudizio imminente ed irreparabile puograve chiedere con ricorso al giudice i provvedimenti d'urgenza che appaiono

30/12/2011 Le controversie in materia di usucapione debbono essere assoggettate a mediazione obbligatoria documento protetto
le domande in tema di usucapione rientrano nell'ambito della mediazione obbligatoria costituendo domande relative a controversie in materia di diritti reali e come tali soggette a mediazione obbligatoria quelle volte ad ottenere l'accert

considerato in conclusione che il tentativo di conciliazione e' obbligatorio anche quando l'attore vuole vedere dichiarato il proprio acquisto del diritto reale per usucapione poiche' trattasi di controversia in materia di diritti reali ai sensi del primo comma dell'art 5 del dlgs 2810 e poiche' e' possi

00/00/0000 Il compenso al CTU in mancanza di diversa previsione e' posto a carico delle parti documento protetto
per quanto concerne la liquidazione delle spettanze al CTU si deve fare riferimento al Testo Unico delle Spese di Giustizia di cui al DPR n 1152002

Per quanto concerne la regolamentazione delle spese processuali del giudizio di primo grado deve condividersi l'orientamento della Cassazione secondo cui il Giudice di appello allorche' riforma in tuttoo in parte la sentenza impugnata deve procedere anche d'ufficio ad un nuovo regolamento delle spese processuali quale conseguenza automatica e n

29/12/2016 Motivi attinenti alla giurisdizione documento protetto
danno erariale derivato dalla indebita percezione di contributi previsti dal regolamento CEE n 20811993 e dalla legge regione Calabria n 14 del 1987 per il reimpianto di un agrumeto realizzato con riferimento a specie di agrumi diverse da quelle contemplate nel provvedimento concessorio del finanziamento ed utilizzando false fatture con decisione n 151 del 2008 la Corte dei Conti sezione Calabria dichiara' la inammissibilita' della domanda nei confronti del Tassone per difetto di giurisdizione e condanna' i Palumbo al risarcimento del danno

LEGGI LA SENTENZASENTENZA Sul ricorso iscritto alnrg 1492815 proposto da Pasquale PALUMBO cf PLM PQL 47M

30/12/2016 Riassunzione del giudizio di opposizione all'esecuzione documento protetto
Ammissibilita' dell'appello ai sensi dell'art 616 cpc applicabile ratione temporis per la pendenza del giudizio

LEGGI LA SENTENZASENTENZA sulricorso 149292011 proposto da TADINI DAL LAGO FRANCO CF TDNFNC42H09L736Dele

01/12/2016 Regolamento di giurisdizione documento protetto
I ricorrenti hanno pertanto proposto il presente Regolamento preventivo di giurisdizione datato 24 ottobre 2016 notificato il giorno dopo e depositato il 26 Hanno poi depositato istanza di trattazione urgente con la quale hanno chiesto che in considerazione dell'imminente celebrazione della consultazione referendaria fissata per il 4 dicembre 2016 a'

LEGGI LA SENTENZA

10/05/2016 Contratti di rendita vitalizia Donazioni in cambio d'assistenza documento protetto
Se la donazione della nuda proprietvviene quando il proprietario si trova in eta' particolarmente avanzata o e' gravemente malato o in fin di vita tra le due prestazioni da un lato la cessione nuda proprieta' della casa dall'altro l'obbligo di prestare assistenza all'anziano non c'e' proporzione e quindi il contratto e' nullo

come in ogni contratto che si rispetti tra le due prestazioni vi deve essere una certa proporzione anche se tale proporzione e' ancora incertaproprio in questo consiste il contratto aleatorio Per cui il contratto e' nullo per mancanza di rischio qualora gia' al momento della stipulazione dell'atto notarile e' facilmente prevedibile la morte

02/10/2006 Lavoro riposi compensativi documento protetto
Sul diritto a fruire dei riposi compensativi per i turni di pronta disponibilita'

i ricorrenti per i giorni di svolgimento del servizio digravereperibilita' ricadenti ingiorno festivo hanno diritto a godere del riposo compensativo senza riduzione del suo monte orario settimanale Se il riposo compensativo non e' stato fruito ai ricorrenti spetta il risarcimento del danno che deve comunque tenere conto della diversita' qualitativa della prestaz

02/05/2016 Danni causati da animali Obbligo sugli enti locali per i cani randagi documento protetto
Condannato il custode di un cane che aveva arrecato lesioni gravi ad una passante mordendole la mano durante una passeggiata in un centro abitato

La colpa per i danni causati da un animale puograve riguardare tanto le persone fisiche che ne abbiano il controllo quanto enti ed istituzioni che siano tenuti a garantire l'incolumita' pubblica verso fatti legati alla circolazione di animali privi di proprietarioLEGGI LA SENTENZABAN

26/11/2012 Responsabilita' medica documento protetto
Se il medico non risponde penalmente egli e' comunque tenuto all'obbligazione civile del risarcimento

in esecuzione dell'operazione medica finalizzata al miglioramento dell'aspetto il medico non deve arrecare danni all'apparato funzionale del pazienteIl punto e' allora se possa sussistere comunque responsabilita' del chirurgo estetico che pur eseguendo a regola d'arte l'intervento provochi sulla persona del paziente un effetto collaterale fo

03/06/2014 Lavoro ritenute previdenziali crediti documento protetto
La liquidazione del credito spettante al lavoratore per differenze retributive deve essere effettuato al lordo sia delle ritenute fiscali sia di quella parte delle ritenute gravanti sul lavoratore

l'accertamento e la liquidazione del credito spettante al lavoratore per differenze retributive devono essere effettuati al lordo sia delle ritenute fiscali sia di quella parte delle ritenute gravanti sul lavoratore Ed infatti quanto a queste ultime al datore di lavoro e' consentito procedere alle ritenute previdenziali a carico del lavoratoresolo nel caso di tempestivo pagamen

26/05/2016 Occupazione immobile indennizzo prescrizione documento protetto
Suul'applicazione della prescrizione decennale al diritto di credito da restituzione del godimento di un bene immobile

tale credito non puograve essere considerato come un canone ai fini della decorrenza della prescrizione anche perche' l'esigibilita' e' diversa nei due casi quando si tratta di canoni l'esigibilita' sorge alla scadenza dell'obbligazionecontrattuale mentre nel caso che ci occupa l'esigibilita' veniva determinata per via de

20/04/2016 Processo civile notificazioni via pec impossibilita' documento protetto
Ai sensi dell' art 16 del DL 18 ottobre 2012 n 179 come convertito nella L 17 dicembre 2012 n 221 e smi nei procedimenti civili le comunicazioni e le notificazioni a cura della cancelleria devono effettuarsi esclusivamente per via telematica all'indirizzo pec risultante da pubblici elenchi o comunque accessibili alle pubbliche amministrazioni

se la comunicazione o notificazione tramite pec e' impossibile quotper cause imputabili al destinatarioquot essa si ha per effettuata mediante deposito in cancelleria comma 6 essendo quest'ultima tenuta ad ovviare con l'uso di mezzi alternativi quali l'invio di telefax o l'inoltro tramite ufficiale giudiziario a norma degli artt 136 e 137 cpc all'impossibilit

20/06/2016 Fuochi d'artificio incendio responsabilita' documento protetto
Nel caso in esame non e' possibile stabilire con certezza quale sia stata la causa che ha concretamente determinato la caduta dei residui incandescenti sulle strutture in legno e paglia dell'attiguo stabilimento balneare e conseguentemente se essa possa o meno attribuirsi a colpa del titolare di posizione di garanzia

sconoscendosi l'esatta dinamica causale non puograve escludersi al dila' di ogni dubbio ragionevole che i residui incandescenti dei fuochi d'artificio siano caduti sulle attrezzature dell'attiguo stabilimento balneare provocando cosigrave l'incendio per cause non dipendenti da eventuali profili di colpa nell'organizzazione dello spettacolo pirotecnico da

11/03/2014 I maltrattamenti in famiglia escludono l'affido condiviso
Gli ex coniugi rancorosi non possono condividere le scelte educative per i figli

affidati in via esclusiva alla madre autorizzata altresigrave all'esercizioin via esclusiva della responsabilita' genitoriale su di loro indipendentemente dall'esito del processo penale pendente a carico del'ex coniugeLEGGI LA SENTENZATr

02/02/2015 Divisione ereditaria Beni mobili documento protetto
Dei mobili 'non inventariati' non e' possibile oggi tener conto nell'ambito della divisione ereditaria mancando la prova in gran parte della loro esistenza

e' del tutto impossibile sia ricavare l'esistenza certa degli oggetti che non si ritrovano sia attribuirne l'appartenenza certa all'asse ereditario Anche su ciograve che L riconosce essergli stato donato non c'e'prova di valore significativo di tali donazioniLEGGI LA SENTENZATribunale di Firenze Sez I Civile

27/12/2012 Mutui e fallimenti documento protetto
Sulla validita' di un contratto di mutuo concluso tra una societa' poi dichiarata fallita ed un istituto di credito

La domanda di accertamento dell'invalidita' del contratto di mutuo stipulato da una societa' poi dichiarata fallita ed un istituto di credito formulata in funzione di una pronuncia costitutiva nei confronti dell'istituto di credito e non gia' di un'ulteriore pretesa neiconfronti del fallimento non rientra tra le azioni derivanti dal fallimento soggett

29/06/2015 Randagismo Responsabilita' del Comune documento protetto
In caso di mancata adozione di misure di controllo del fenomeno del randagismo l'ente locale puo' essere chiamato a rispondere ex art 2043 cc dei danni patiti da un motociclista aggredito da un cane randagio su una strada comunale in base al principio per cui la PA e' responsabile per i danni riconducibili all'omissione dei comportamenti dovuti che costituiscono il limite esterno alla sua attivita' discrezionale

sui comuni grava l'obbligo di assumere i provvedimenti necessari affinche' gli animali randagi non arrechino disturbo alle persone nelle vie cittadine pertanto una volta accertata l'indebita presenza di un cane randagio lungo una strada comunale il Comune risponde dei danni che tale animale abbia cagionato con il proprio comportamento aggressivo nei confronti di un passante i

01/04/2016 Accertamento della condotta illecita di concorrenza sleale documento protetto
Compie atti di concorrenza sleale chiunque usa nomi o segni distintivi legittimamente usati da altri o imita servilmente i prodotti di un concorrente o compie con qualsiasi altro mezzo atti idonei a creare confusione con i prodotti e con l'attivita' di un concorrente

In tema di concorrenza sleale per confusione dei prodotti l'imitazione rilevante ai sensi dell'art 2598 n 1 cc non esige la riproduzione di qualsiasi forma del prodotto altrui ma solo quella che cade sulle caratteristiche esteriori dotate di efficacia individualizzante e cioe' idonee in virtugrave della loro capacita' distintiva a ricollegare il prodotto ad u

01/06/2016 Stepchild adoption non ha alcuna rilevanza l'orientamento sessuale dell'adottante
L'adozione del figlio del rispettivo partner puo' essere disposta a favore di ciascuno dei componenti della coppia omogenitoriale se con cio' si realizza ovviamente l'interesse dei minore

garantire lacopertura giuridica ad una situazione di fatto in essere da anni nell'esclusivointeresse di un bambino Assume rilievo determinante la circostanza che lafamiglia esista non tanto sul piano dei partners ma con riferimento allaposizione allo status e alla tutela dei figlioLEGGI LA SENTENZACORTE D'APPELLO DI TORINO SEZ MINORI

05/04/2016 Tariffe con inclusi i cellulari inadempimento contrattuale Blocco documento protetto
Sulla prassi molto discutibile e praticata dagli operatori di telefonia mobile quella di bloccare il cod Imei del telefonino rendendolo cosi' inservibile a fronte del mancato pagamento delle rate al quale e' stato ceduto il dispositivo al momento della sottoscrizione del piano telefonico

sulla richiesta di condanna ex art 2043 cc allo sblocco del cod Imei ovvero al rimborso di un nuovo dispositivo telefonicoLEGGI L'ORDINANZAscarica il documento

16/03/2016 Pubblico impiego Licenziamento documento protetto
Sulla legittimita' di un licenziamento fondato esclusivamente su una disposizione del contratto collettivo che consente la risoluzione del rapporto di lavoro nell'ipotesi di condanna a pena detentiva comminata al lavoratore con sentenza passata in giudicato per azione commessa non in connessione con lo svolgimento del rapporto di lavoro

ove una disposizione del contratto collettivo faccia riferimento alla sentenza penale di condanna passata in giudicato come fatto idoneo a consentire il licenziamento senza preavviso il giudice di merito puograve nell'interpretare la volonta' delle parti collettive espressa nella clausola contrattuale ritenere che gli agenti contrattuali

30/12/2015 Coppie gay adozione della figlia della propria compagna
Sulla disposizione a favore di ciascuno dei componenti della coppia omogenitoriale per quanto riguarda l'adozione del figlio del rispettivo partner

nel caso in esame il Collegio ha accolto entrambi i ricorsi perche' nel caso concreto ha ritenuto l'adozione pienamente rispondente all'interesse delle minoriLEGGI LA SENTENZATRIBUNALE PER I MINORENNI DI ROMASentenza del 30 DICEMBRE 2015Repubblica ItalianaIn nome del p

30/10/2015 Immigrazione ricongiungimento familiare negato documento protetto
Negato il rilascio del visto di ingresso in Italia al coniuge della ricorrente del caso in esame sostenendo che tale matrimonio sarebbe stato contratto al solo fine di consentire l'ingresso dell' interessato in territorio italiano

nel caso in esame il Tribunale di Torino ha ritenuto che il matrimonio fra la ricorrente ed il coniuge fosse stato contratto con il solo scopo di consentire a quest'ultimo l'ingresso in ItaliaLEGGI L'ORDINANZAN RG 20158641 TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO

03/03/2016 Conclusioni e telematica
Il foglio di precisazione delle conclusioni cd foglio PC puo' essere depositato per via telematica ma anche in forma cartacea

cosigrave potendo il giudice direttamente introdurre le conclusioni nel provvedimento definitivo Tuttavia non si tratta ne' di documento ne' di memoria o atto processuale in senso tecnicogiuridicoLEGGI L'ORDINANZATribunale di Milano Sez IX civile

23/03/2016 Famiglia minori problemi di microconflittualita' documento protetto
L'avvocato ha l'obbligo di svolgere un ruolo protettivo sul minore arginando il conflitto invece che alimentarlo

nel procedimento in cui e' coinvolto un minore l'avvocato non assiste mai uno dei genitori controil minore il quale e' in posizione neutrale Nel caso di specie la giurisdizione forense avrebbe potuto fare da argine e filtro nell'interesse della bambinaLEGGI LA SENTENZA

02/03/2016 Risarcibilita' del danno non patrimoniale
Sul riconoscimento e la conseguente risarcibilita' del danno da lesione del rapporto parentale alla convivente di fatto della madre della vittima di un sinistro stradale

l'interesse fatto valere nel caso di danno da uccisione di congiuntoe' quello alla intangibilita' della sfera degli affetti e della reciprocasolidarieta' nell'ambito della famiglia alla inviolabilita' della liberae piena esplicazione delle attivita' realizzatrici della persona umana nell'ambito di quella peculiare formazione sociale costituita dalla fa

22/01/2016 Opposizione a decreto ingiuntivo documento protetto
Nel caso in esame nell'atto di citazione introduttivo non era riprodotta la sottoscrizione dei difensori di talche' la controparte aveva chiesto che venisse dichiarata la nullita' della citazione per violazione degli artt 163 comma 4 e 125 comma 1 cpc

secondo l'orientamento della Cassazione meritevole di essere condivisola mancanza della sottoscrizione del difensore nella citazione o nel ricorso introduttivo del giudizio a norma degli artt 163 ult comma e125 1deg comma cpc non determina la nullita' dell'atto quando la sua provenienza da un difensore provvisto di valido mandato sia desumibile da altri ele

29/10/2014 Minore nato all'estero da coppia omosessuale in seguito a fecondazione medicalmente assistita documento protetto
Nel caso in esame l'atto di nascita puo' essere trascritto in Italia in quanto non si tratta di introdurre ex novo una situazione giuridica inesistente ma di garantire la copertura giuridica ad una situazione di fatto nell'esclusivo interesse di un bambino che e' stato cresciuto da due donne che la legge riconosce entrambe come madri

hanno effetto in Italia i provvedimenti stranieri relativi alla capacita' delle persone nonche' all'esistenza di rapporti difamiglia o di diritti della personalita' quando essi sono stati pronunciati dalle autorita' dello Stato la cui legge e' richiamata dalle norme della presente legge o producono effetti nell'ordinamento di quello Stato anche se pro

06/07/2015 Separazione Affido condiviso
L'eccessivo frazionamento dei tempi di permanenza presso l'uno o l'altro ex coniuge soprattutto se avviato durante l'anno scolastico non risponde all'interesse del minore perche' lo costringe a continui spostamenti e gli impone un'organizzazione degli impegni quotidiani che puo' essere fonte di stress

l'elevata conflittualita' tra le parti e la non risolta questione delle ingerenze da parte dei nonni che alla luce del non idilliaco rapporto con la A ben avrebbero potuto astenersi opportunamente a mero titolo di esempio dal voler presenziare alla festa scolastica del figlio sapendo di poterla ivi incontrare sconsigliano di incrementare allo stato le occasioni

12/02/2016 Extracomunitari Ricongiungimento familiare documento protetto
Sul diniego del visto per il ricongiungimento familiare riguardante la suocera di un cittadino extracomunitario perche' questa non risultava essere a carico del ricorrente

pagamenti saltuari e di importo variabile effettuati a favore della suocera non costituiscono la prova che il familiare di cui ha domandato il ricongiungimento fosse effettivamente acarico suo o della moglieLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

29/01/2016 Banche intermediazione abusiva documento protetto
Sul risarcimento di tutti i danni patrimoniali e non patiti in conseguenza della totale perdita degli investimenti effettuati mediante operazioni di intermediazione

la BANCA aveva violato gli obblighi di identificazione del cliente inoccasione della stipula dei contratti ed aveva svolto il ruolo di depositaria degli investimenti senza le necessarie autorizzazioni previste dalla normativa di settoreLEGGI LA SENTENZATribunale di Firenze Sez III CivileSentenza

10/11/2015 Equitalia vessazioni vendita immobiliare illecita documento protetto
Equitalia ha vessa una contribuente per anni fino al punto di mettere all'asta la sua abitazione di residenza per somme assolutamente non dovute

mentre l'opposizione all'esecuzione investe l'quotanquot dell'azione esecutivae ciograve sia quando risulti contestata l'esistenza o la validita' del titolo sia quando venga posta in discussione l'impignorabilita' di alcuni beni o l'ammontare della somma ingiunta in precetto l'opposizione agli atti esecutivi attiene al quomodo del procedimento

09/04/2016 Contratto di assicurazione perizia contrattuale vessatorieta'
La cd perizia contrattuale e' una clausola di un contratto di assicurazione che prevede il deferimento ad un collegio di esperti degli accertamenti da espletare in base a regole tecniche che comporta solo la temporanea rinunzia alla tutela giurisdizionale dei diritti nascenti dal rapporto contrattuale

nella clausola di un contratto di assicurazione che preveda una periziacontrattuale con il deferimento ad un collegio di esperti degli accertamenti da espletare in base a regole tecniche e' insita la temporanea rinunzia alla tutela giurisdizionale dei diritti nascenti dalrapporto contrattuale nel senso che prima e durante il corso della procedura contrattualmente prevista le

23/12/2015 Negoziazione assistita Mediazione documento protetto
Chi intende esercitare in giudizio un'azione relativa a una controversia in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli e natanti deve tramite il suo avvocato invitare l'altra parte a stipulare una convenzione di negoziazione assistita Allo stesso modo deve procedere chi intende proporre in giudizio una domanda di pagamento a qualsiasi titolo di somme non eccedenti cinquantamila euro L'esperimento del procedimento di negoziazione assistita e' condizione di procedibilita' della domanda giudiziale

nel caso in esame OMISSIS ha ottenuto dal GD di questo Tribunale un decreto con il quale e' stato ingiunto a OMISSIS di pagare in favore del primo la somma di euro 2000000 a titolo di doppio della caparra confirmatoria che lo stesso aveva corrisposto in esecuzione del contratto preliminare di affitto di ramo di azienda che era stato concluso tra le parti in data 20 marzo 2014 e c

31/12/2015 Sinistro stradale Risarcimento documento protetto
In tema di sinistri stradali laddove il convenuto chiami in causa un terzo e il Giudice accerti la responsabilita' esclusiva del veicolo rimasto sconosciuto la domanda di risarcimento proposta dall'attore deve intendersi estesa all'Impresa assicurativa designata dal fondo di garanzia per le vittime della strada

in tema di risarcimento del danno per fatto illecito la liquidazionedel danno non patrimoniale sfugge ad una precisa valutazione analiticarestando quindi affidata ad apprezzamenti discrezionali ed equitatividel giudice di merito il quale deve tuttavia tener conto dell'effettive sofferenze p

17/06/2015 Infortunio sul lavoro e assoluzione di un coordinatore per la sicurezza e del responsabile ai lavori documento protetto
Lavoratore precipita da una rampa di scale di emergenza priva di parapetto ed ingombra di materiali assolti il coordinatore per la sicurezza e il responsabile dei lavori

a causa dell' assenza di un normale parapetto posto a protezione dell apertura nel vuoto del vano scale nonche' del fatto che la rampa di scale che collegava i due piani era completamente buia ed ingombra di materiali perdeva l'equilibrio riportando un gravissimo ''traumatismo policontusivo produttivo di lesioni cranio meningo encefaliche e toracicheLEGGI LA SENT

18/12/2015 Mediazione ambito applicativo documento protetto
Qualora non si sia svolto un tentativo di conciliazione rispetto alla domanda principale come nel caso in esame non si vedono ragioni per non estendere la mediazione a tutte le domande ad essa cumulate che vi siano soggette

sia la controversia tra attori e convenuti che quella tra convenuta e terza chiamata rientrano tra quelle soggette a mediazione ai sensi dell'art 5 comma 1 bis d lgs 282010LEGGI LA SENTENZATRIBUNALE DI VERONA CIVILE

07/10/2015 Responsabilita' medica omessa esecuzione di un intervento di sterilizzazione documento protetto
Se dall'inadempimento del sanitario agli obblighi di diligenza a suo carico consegue la lesione del diritto della paziente di decidere liberamente se procreare o meno tale inadempimento genera un danno che deve essere risarcito anche nella sua componente non patrimoniale e cio' malgrado il fatto non costituisca reato trattandosi della lesione di diritti inviolabili della persona riconosciuti dalla Costituzione ed essendosi in presenza di una grave lesione dell'interesse tutelato e di un danno certamente non futile

il danno non patrimoniale anche nel caso di lesione di diritti inviolabili non puograve mai ritenersi in re ipsa ma va debitamente allegato e provato da chi lo invoca anche attraverso il ricorso a presunzioni sempliciLEGGI LA SENTENZATribunaleReggio Emilian 12982015sez II civiledel 7102015Presidente Il Tribunale nella persona

00/00/0000 Sulla mancata osservanza del termine per promuovere il procedimento di mediazione documento protetto
La mancata attivazione del procedimento di mediazione entro 15 giorni comporta l'improcedibilita' della domanda

anche a ritenere di natura ordinatoria enon perentoria il termine di 15 gg per l'avvio della mediazione la mancata proposizione di tempestiva istanza di proroga comporta inevitabilmente secondo la prevalente giurisprudenza che si condivide la decadenza dalla relativa facolta' processualeLEGGI LA SENTENZA

00/00/0000 Rifiuto alcooltest Sospensione patente documento protetto
Il rifiuto a sottoporsi ad accertamento non contiene l'ipotesi del raddoppio di sospensione di patente qualora il veicolo appartenga a persona estranea al reato

Al reato di rifiuto di sottoporsi all'accertamento per le verifica dellostato di ebbrezza disciplinato dal comma settimo dell'art 186 cod strada non si applica la previsione di cui all'art 186 comma secondo lett c nella parte in cui dispone che la durata della sospensione della patente di guida e' raddoppiata allorquando il veicolo condotto dall'imputata appartenga a pe

17/11/2015 Responsabilita' precontrattuale della banca per ingiustificata interruzione delle trattative documento protetto
Sul diritto ad ottenere il risarcimento del danno patito sussistendo una evidente responsabilita' della banca per inadempimento al contratto di mutuo ovvero per inadempimento al preliminare di mutuo

perche' possa ritenersi integrata la responsabilita' precontrattuale e' necessario che tra le parti siano in corso trattative che le trattativesiano giunte ad uno stadio idoneo a far sorgere nella parte che invoca l'altrui responsabilita' il ragionevole affidamento sulla conclusione delcontratto che la controparte cui si addebita la responsabilita' l

01/10/2015 Insegnamento e graduatorie documento protetto
Sulla giurisdizione ordinaria ed amministrativa in tema di graduatorie di docenti

si lamentava l'illegittimita' dei decreti ministeriali 4411 e 2352014nella parte in cui non era ritenuto il diploma magistrale conseguito negli anni 20012002 abilitante ai fini dell'inserimento nelle graduatorie e conseguentemente si richiedeva alla PA il corretto esercizio del proprio potere organizzativoLEGGI LA SENTE

07/10/2013 Conti correnti bancari distinzione tra pagamenti solutori e pagamenti ripristinatori documento protetto
Individuazione del dies a quo di decorrenza della prescrizione in materia di azione di ripetizione di somme versate indebitamente su conto corrente

Il pagamento solutorio presuppone una rimessa su di un conto senza affidamento e che a quel tempo presentava uno scoperto ovvero su conto con affidamento e che allora presentava uno sconfinamento ultrafidoLEGGI LA SENTENZATribunale di

12/11/2015 Condominio locazione nulla per mancata registrazione del contratto
Sulla possibilita' di richiedere il risarcimento per occupazione di un immobile senza titolo in presenza di un contratto di locazione nullo ab origine per mancata registrazione all'Agenzia delle Entrate

il risarcimento non e' dovuto per i danni che il creditore avrebbe potuto evitare usando l'ordinaria diligenza a fortiorinel caso in esame in cui il creditore contribuiva a determinare la nullita' contrattuale e quindi il danno conseguentemente dallo stesso subito per aver permesso all'altra parte l'occupazione del suo immobilesenza osservare la form

27/04/2009 Diritto di difesa e investigazioni documento protetto
L'art 327 bis cp inserito nel capo riguardante le indagini preliminari e' la norma cardine perche' attribuisce al difensore il potere di svolgere investigazioni al fine di ricercare ed individuare elementi di prova in favore del proprio assistito in ogni stato e grado del procedimento ovvero in sede di esecuzione e che le attivita' possono essere svolte anche avvalendosi di investigatori privati autorizzati di sostituti o di consulenti tecnici incaricati

l'autorizzazione del giudice per l'accesso ai luoghi privati o non aperti al pubblico e' necessario quando manca il consenso di chi ne ha ladisponibilita' in questo senso il provvedimento del giudice rimuove l'ostacolo all'accesso A questa situazione appare assimilabile quella in cui il bene e' sottoposto a sequestroLEGGI LA SENTENZA

06/10/2015 Opposizione a decreto ingiuntivo documento protetto
Il procedimento che si apre con la presentazione del ricorso e si chiude con la notifica del decreto non costituisce un processo autonomo rispetto a quello che si apre con l'opposizione ma da' luogo ad un unico giudizio in rapporto al quale funge da atto introduttivo in cui e' contenuta la proposizione della domanda il ricorso presentato per chiedere il decreto ingiuntivo

i documenti allegati alla richiesta di decreto ingiuntivo anche qualora non siano stati nuovamente prodotti nella fase di opposizione non possono essere considerati nuovi e pertanto se allegati all'atto diappello contro la sentenza che ha definito il giudizio di primo grado devono essere ritenuti ammissibiliLEGGI LA SENTENZA

22/09/2015 Lavoro Mutamento di mansioni Jobs act documento protetto
Il demansionamento del lavoratore costituisce una sorta di illecito permanente nel senso che esso si attua e si rinnova ogni giorno in cui il dipendente viene mantenuto a svolgere mansioni inferiori rispetto a quelle che egli secondo legge e contratto avrebbe diritto di svolgere

se e' vero che l'art2013 cc e' norma di garanzia individuale a tuteladella professionalita' di ogni singolo lavoratore anche rispetto alla classificazione collettiva secondo il meccanismo dell'inderogabilita' inpeius E' anche vero che le regole sull'inquadramento professionale sono scritte dalle parti collettive sono loro c

15/11/2015 Sulla vigilanza della responsabilita' genitoriale documento protetto
L'art 337 attribuisce al Giudice Tutelare solo un potere di vigilanza sulle condizioni che il tribunale ha stabilito per l'esercizio della responsabilita' genitoriale vigilanza che non comprende pero' l'adozione di una decisione sostitutiva di quest'ultima

nel caso in esame OMISSIS chiedeva al Giudice Tutelare di essere autorizzata stante il disinteresse dimostrato dal padre di sua figlia dal quale e' separata a recarsi in Ecuador con la propria figliaLEGGI LA SENTENZATribunaleGenovadel 15112015Presidente TRIBUNALE DI GENOVAUFFICIO DEL GIUDICE TUTELARERilevato che con il

27/04/2015 Sinistri stradali Tamponamenti plurimi documento protetto
In ipotesi di plurimi tamponamenti responsabile unico e' da considerarsi l'ultimo della fila che in movimento e non osservando la distanza di sicurezza abbia tamponato l'ultimo dei veicoli in sosta che lo precedeva

mentre il caso fortuito consiste in un quid imponderabile ed imprevedibile che si inserisce dimprovviso nellazione del soggetto soverchiando ogni possibilit di resistenza di contrasto la forza maggiore si concreta inun evento derivante dalla natura o dalluomo che pur se preveduto nonpu essere impeditoLEGGI LA SENTENZA

23/10/2014 Rischio attentati lavoratori in Algeria
Sulla responsabilita' del datore di lavoro nei confronti degli eventi lesivi dell'integrita' fisica dei lavoratori da esso dipendenti con il conseguente riconoscimento del diritto al risarcimento dei danni

Una valenza decisiva assume nell'impianto della tutela del lavoratore l'art 2087 cc il quale con formula che conserva ancora intatta l'originaria vis innovativa stabilisce che l'imprenditore e' tenuto adadottare nell'esercizio dell'impresa tutte le misure che secondo le particolarita' del lavoro l'esperienza e la tecnica sono ne

03/11/2015 Responsabilita' medica e legge Balduzzi documento protetto
Sull'errore del sanitario nell'esecuzione di un'operazione e sulla violazione dell'obbligo di informazione in quanto la paziente sosteneva di non esser stata sufficientemente informata sulla seconda operazione e sui relativi rischi

La norma introdotta dalla cd Legge Balduzzi non disciplina direttamentela fattispecie generatrice del diritto azionato limitandosi ad imporreun determinato parametro speciale di liquidazione dei danni non patrimoniali risarcibili in un ambito che in precedenza risultava disciplinato solamente dalle norme di carattere generale degli artt 2056 1223 e 1226 ccLEGGI LA SENTENZ

14/10/2015 La mediazione civile e' applicabile anche alle controversie familiari documento protetto
Nel caso in esame la domanda della ricorrente ha ad oggetto un credito e in particolare una somma di denaro E' da escludersi che si tratti di un diritto indisponibile

per effetto della mediazione ex officio l'esperimento del procedimento di mediazione e' condizione di procedibilita' della domanda giudizialeLEGGI LA SENTENZATribunale di Milano Sez IX CivileOrdinanza del 14 ottobre 2015

11/09/2015 Assicurazioni iIncidente fra natanti risarcimento danni
Le unita' da diporto con esclusione delle unita' non dotate di motore non possono essere poste in navigazione in acque ad uso pubblico o su aree a queste equiparate se non siano coperte dall'assicurazione della responsabilita' civile verso terzi prevista dall'articolo 2054 del codice civile compresa quella dell'acquirente con patto di riservato dominio e quella del locatario in caso di locazione finanziaria per danni alla persona

in tema di assicurazione obbligatoria della responsabilita' civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti per i danni alle cose prodotti da natante non sono riconosciute al danneggiatone' l'azione diretta contro l'assicuratore ne' la garanzia del Fondo perle vittime della strada disciplinate rispettivamente dagli art 18 e19 l 24 dicembre

28/06/2006 Separazione affidamento e omosessualita'
La relazione extraconiugale di un coniuge costituisce violazione del dovere di fedelta' ex art 143 cpv cc e quindi puo' fondare la pronuncia di addebito della separazione Ovviamente poi l'illecita relazione adulterina puo' essere sia eterosessuale che omosessuale fermo che quest'ultima ormai non puo' essere considerata di per se' piu' grave o piu' ingiuriosa di quella eterosessuale

l'affidamento paterno e' volto ad evitare quotil protrarsi del grave trauma al quale il piccolo e' sottoposto nel vivere con la madre assistendo ad innaturali e comunque illeciti rapportiquot mentre la comparsa del 3 febbraio 2004 cit ribadisce che il minore va affidato al padre quotche non e' persona violenta ne' omosessualequotLEGGI LA SENTENZ

06/02/2014 Separazione facebook e infedelta'
Il profilo facebook nel quale il marito si autodefinisce playboy non prova le infedelta' extraconiugali

deve osservarsi che affinche' possa essere addebitata a uno dei coniugi la responsabilita' del fallimento dell'unione matrimoniale non e' sufficiente che questi abbia posto in essere una violazione grave dei doveri nascenti dal matrimonio ma e' necessario altresigrave che sussista un preciso nesso di causalita' tra la violazione e la sopravvenuta intollera

30/01/2015 Contestazione dell'autenticita' di un testamento olografo documento protetto
L'usucapione in favore di uno dei coeredi si verifica solo quando questi sia rimasto nel possesso esclusivo del bene ereditario dopo la morte del de cuius per il tempo necessario a perfezionare la fattispecie acquisitiva senza considerare l'eventuale anteriore possesso esclusivo esercitato dal medesimo soggetto che di per se' non e' sufficiente non operando i principi di cui all'art 714 cc al di fuori dell'ambito applicativo di detta norma quando il possesso esclusivo non sia accompagnato dall'intenzione di esercitare un diritto proprio sulla cosa contro il proprietario di essa

a fronte dalla contestazione l'autenticita' di una scrittura privata esibita in fotocopia in giudizio e di cui si eccepisca la contraffazione la parte che intenda valersene deve produrre il documento originale o indicare la ragioni per cui non ne sia in possesso in modo da consentire alla controparte di valutare la reale natura della contraffazione e cosigrave di proporre la qu

13/04/2015 Infortunio di un minore durante una gita scolastica documento protetto
In tema di responsabilita' della scuola a seguito di un infortunio occorso ad un alunno durante la gita scolastica la presunzione di responsabilita' posta a carico dei precettori dall'art 2048 comma 2 cc si applica in presenza di un danno causato da fatto illecito dell'allievo nei confronti di terzi e non in riferimento al danno cagionato dall'allievo nei suoi stessi confronti

la responsabilita' conseguente alla vigilanza cui e' tenuto un istituto scolastico su un minore e' strettamente connessa all'affidamento del minore medesimo da parte dei genitori all'istituto e si mantiene per tutto il periodo in cui il minore rimane nell'istituto e non venga riconsegnato al potere di vigilanza dei genitoriLEGGI LA SENTENZA

13/10/2015 Vizio da fabbricazione di un'autovettura Incendio documento protetto
L'incendio dell'auto e' un evento neutro nel senso che non e' di per se' indicativo di un difetto di conformita' dell'auto potendo dipendere da altri fattori causali addirittura da un fatto doloso

Trattandosi di incendio che aveva reso inservibile l'auto deve ritenersi infatti in base anche al principio iura novit curiache il riferimento alla disciplina speciale valesse sul piano soprattutto della regola probatoria in materia mentre nessun dubbio poteva sorgere sul fatto che essendo andata distrutta l'auto regolarmente rottamata si apriva la sola strada de

12/06/2014 Azione esecutiva promossa nei confronti del socio illimitatamente responsabile documento protetto
La sentenza passata in giudicato che accerti l'impossibilita' del creditore di agire nei confronti dei singoli soci illimitatamente responsabili per violazione del beneficium excussionis di cui all'articolo 2304 cc non impedisce al creditore di proporre nei confronti del socio eventuali altre future azioni esecutive

La norma contenuta nell'articolo 2304 citato infatti e' una condizione di procedibilita' della singola azione esecutiva e la sentenza che ne accerta la mancanza spiega i suoi effettisulla singola azione esecutiva e non sul diritto del creditore di far valere la responsabilita' sussidiaria dei sociLEGGI LA SENTENZA

19/10/2015 Banche usurarieta' del tasso interessi moratori documento protetto
Ai fini della verifica della usurarieta' del tasso convenuto nel contratto di mutuo deve tenersi conto non solo del tasso di interessi convenuto ma anche di tutti gli altri costi previsti in contratto sia quelli certi come le spese di istruttoria e quelle per l'assicurazione dell'immobile o degli immobili concessi in garanzia che quelli eventuali quali possono essere gli interessi moratori dovuti in caso di inadempimento nel pagamento delle rate di mutuo e la commissione per estinzione anticipata

il calcolo va effettuato con riferimento al capitale concesso a mutuo dovendosi avere riguardo al momento in cui le condizioni contrattuali del mutuo vengono pattuitecosigrave come prescrive la leggeLEGGI L'ORDINANZAscarica il documento

26/08/2015 Diritto di famiglia tribunale e minori documento protetto
Nessun provvedimento coercitivo per la liberta' personale dei genitori e dei figli minori

le misure stabilite dall'art 709 ter cpc devono indurre l'obbligato al rispetto delle prescrizioni giudiziarie emesse a suo carico per evitare in futuro comportamenti inottemperanti LEGGI LA SENTENZAscarica il documento

10/02/2015 Se non sai fare il padre devi risarcire documento protetto
La violazione dei doveri di mantenimento istruzione ed educazione dei genitori verso la prole nella specie il disinteresse mostrato dal padre nei confronti del figlio per lunghi anni non trova sanzione solo nelle misure tipiche previste dal diritto di famiglia potendo integrare gli estremi dell'illecito civile ove cagioni la lesione di diritti costituzionalmente protetti questa pertanto puo' dar luogo ad un'autonoma azione volta al risarcimento dei danni non patrimoniali ai sensi dell'art 2059 cod civ

nel caso di specie e' certamente emerso il completo disinteresse del padre nei confronti del figlio ed e' altresigrave emerso come tale disinteresse abbia determinato delle ripercussioni negative sul minoreLEGGI LA SENTENZAomissis Si rileva in merito come il disinteresse dimostrato da un genitore nei confronti di un figlio manifestatosi per

30/10/2014 Verifica dell'usurarieta' di un contratto di mutuo documento protetto
Interessi corrispettivi e di mora nominalmente previsti dovrebbero sommarsi aritmeticamente sia perche' trattasi di grandezze disomogenee data la cennata funzione corrispettiva dei primi risarcitoria ed eventuale dei secondi sia perche' l'interesse moratorio ha normalmente natura sostitutiva di quello corrispettivo sia perche' cio' che conta non e' solo la percentuale di interessi in se' e per se' ma l'effettivo onere economico che in termini monetari viene addebitato al cliente

se la verifica debba essere effettuata con riferimento alla rata impagata e in tal caso se alla sola quota capitale o all'intera rata ovvero se gli oneri complessivamente addebitati in caso di ritardato pagamento vadano rapportati al credito in essere al momento dell'inadempimentoLEGGI L'ORDINANZATribunale Ordinario di Cre

03/07/2015 Separazione consensuale reiterazione in sede di udienza Presidenziale
Nel caso in esame una donna dapprima d'accordo col marito per una separazione consensuale diversi mesi dopo si rende conto che l'accordo riportato nel ricorso per separazione consensuale non e' conforme all'interesse del figlio minore Dichiarava quindi in sede di udienza Presidenziale di non voler piu' prestare il consenso alla separazione consensuale

Non si puograve parlare di revoca del consenso ma di consenso non prestato nei termini e nelle forme previsti dalla legge e di conseguenza nessun negozio giuridico puograve considerarsi validamente stipulato tra le partiLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

31/08/2015 Coppie gay Potesta' genitoriale
Sul diritto al mantenimento di un rapporto equilibrato continuativo e significativo del minore con il genitore sociale nel caso di separazione di una coppia omosessuale

il minore ha diritto di mantenere un rapporto equilibrio e continuativo conciascuno dai genitori di ricevere cura educazione istruzione e assistenzemorale da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti' econ I parenti di ciascun ramo genitorialeLEGGI LA SENTENZA

13/07/2015 Sinistro stradale Mancanza di copertura assicurativa documento protetto
La circolazione di un'auto senza la prescritta copertura assicurativa non puo' implicare il diritto del danneggiato a richiedere il risarcimento dei danni Gli art 193 del Codice della Strada e 1227 del Codice Civile non prescrivono che il danneggiato da un sinistro stradale il cui veicolo sia sprovvisto di copertura assicurativa per la RCA non possa richiedere il risarcimento dei danni al responsabile civile e alla sua Compagnia di assicurazione

La violazione commessa dal danneggiato di un sinistro stradale di aver posto in circolazione la sua auto senza la prescritta copertura assicurativa non rappresenta un reato perseguibile d'Ufficio trattandosi di violazione al Codice della Strada in cui si applica la sanzione amministrativa da Euro 84800 a Euro 339300 e il fermo amministrativo del veicoloLEGGI LA SENTENZABANNE

14/10/2014 Atti difensivi prolissi Dovere della concisione documento protetto
La concisione come correttamente ha osservato il giudice dell'appello e' funzionale alla tutela del diritto di difesa e del contradditorio e ha lo scopo di rendere intelligibili gli argomenti difensivi e le domande e le eccezioni sia a ciascuna delle altre parti sia al giudice nell'osservanza della regola della specificita' e dell'autosufficienza degli atti di secondo grado

le parti hanno l'onere di agevolare l'esercizio del dovere del giudice facendo comprendere nel modo piugrave chiaro quale sia la specifica materia del contendereLEGGI L'ORDINANZACorte di Appello Civile di Milano Sez IOrdinanza del 14

17/04/2015 Impugnazione dell'opposizione a decreto ingiuntivo
Nell'ipotesi in cui il giudice abbia deciso con ordinanza non impugnabile ai ritenuti sensi della L n 794 del 1942 art 30 una controversia che avrebbe dovuto essere invece trattata nella forme ordinarie e decisa con sentenza cosi' privando le parti della possibilita' di appellare l'errore non risulta irreparabile ben potendo essere denunciato con il rimedio straordinario dei cui all'art 111 Cost anche e precipuamente al fine di recuperare il secondo grado di giudizio

l'opposizione avverso il procedimento di liquidazione deve svolgersi secondo il rito di cui agli artt 29 e 30 della legge 13 giugno 1942 n794 e cioe' essere decisa in camera di consiglio con ordinanza non impugnabile con laconseguenza che ove sia stato seguito il procedimento ordinario al provvedimento conclusivo deve riconoscersi anche se adottato nella forma della

19/12/2013 Scuola privata Ritiro anticipato documento protetto
Nel contratto concluso tra il consumatore ed il professionista si considerano vessatorie le clausole che malgrado la buona fede determinano a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto

nel caso in esame venivano contestate alla scuola una serie di inadempimenti contrattuali che avrebbero condotto alla risoluzione del rapporto La scuola negando la sussistenza di inadempimenti a proprio carico aveva preteso il pagamento dell'intera retta annualeLEGGI LA SENTENZASentenza

16/02/2015 Oltraggio a pubblico ufficiale in presenza di piu' persone documento protetto
Per la sussistenza del delitto ex art 341 bis cp e' sufficiente la presenza di due o piu' persone oltre all'offeso e all'offensore al momento del fatto essendo irrilevante l'effettiva percezione dell'offesa

l'offesa arrecata in assenza della presenza e della percezione da parte di almeno altre due persone andrebbe qualificata in termini di ingiuria aggravata di cui all'art 61 n 10 cp per essere stato commesso il fatto contro unpubblico ufficiale nell'atto o a causa dell'adempimento delle funzioni odel servizioLEGGI LA SENTENZA

11/05/2015 Acquisti on line Coupon documento protetto
La vendita del coupon limita i diritti del consumatore in caso di inadempimento totale o parziale che sia o di adempimento inesatto

E' considerata ingannevole una pratica commerciale che contiene informazioni non rispondenti al veroLEGGI LA SENTENZAGiudice di Pace di Taranto Sez ISentenza del 11 maggio 2015Il Giudice di Pace di Taranto dr Martino Giacovelli ha pronunciato la seguente

24/07/2014 Eredita' Successioni documento protetto
Accertamento della consistenza dell'asse ereditario

trattasi di azione di accertamento costitutivo in quanto diretta ad accertare l'esistenza della lesione di legittima di natura individualepotendo ogni legittimario agire per la sola lesione alla sua quota di legittima e personale in quanto diretta a procurare al legittimario l'utile corrispondente alla quota di legittima In particolare in virtugravedell'accertamento della lesio

02/04/2015 Famiglia Assegno di mantenimento
Se in sede di separazione e' stato stabilito un equilibrio economico in sede di divorzio non puo' riconoscersi il mantenimento

se il giudice accerta che quegli accordi di separazione hanno ripristinato un equilibrio tra i coniugi all'indomani del disgregarsi della famiglia difficilmente puograve accordare in sede di divorzio l'emolumento con nota funzione assistenzialeLEGGI L'ORDINANZATribunale di Milano Sez IX Civil

20/06/2012 Sinistro stradale Norme comunitarie documento protetto
Sulla quantificazione delle somme da corrispondere a titolo di danni non patrimoniali ai soggetti vittime di sinistri stradali o nautici

per non incorrere in eventuali responsabilita' sia della Repubblica Italiana che del singolo ufficio giudicante e' necessario nel caso di specie cerziorare la CGE al fine di ottenere la soluzione ermeneutica circa la compatibilita' tra norma interna e norma comunitariaLEGGI LA SENTENZAREPUBBLICA ITALIANA TRIBUNALE DI TIVOLI

11/03/2015 Responsabilita' medica Concorso di colpa del paziente documento protetto
Impigliata con l'anello del quarto dito della mano sinistra ad un cancello sostiene che una tempestiva e corretta diagnosi ed una tempestiva e corretta terapia avrebbero verosimilmente evitato l'evento negativo

frutto quanto meno del concorso del fatto colposo delladanneggiata che per propria evidente negligenza distrazione si e' provocata loscuoiamento del ditoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

30/04/2015 Condominio e telecamere documento protetto
Sussiste il pericolo di pregiudizio della sfera privata se nel condominio vengono piazzate telecamere con visuale sulle parti comuni dell'edificio

l'angolo visuale delle riprese deve essere comunque limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenzaLEGGI L'ORDINANZATribunale di Salerno Sez I civileOrdinanza del 30 aprile 2015

22/11/2011 Famiglia sull'obbligo al mantenimento documento protetto
Il verbale di conciliazione giudiziale per quanto redatto con l'intervento del giudice a definizione di una controversia pendente tra le parti ha natura negoziale in quanto la conciliazione e' frutto dell'incontro della volonta' delle parti onde l'interpretazione del contenuto di detto verbale postula un'indagine sulla volonta' delle parti e si risolve in un accertamento di fatto

L'art 148 del codice civile e' una norma composita la quale contiene disposizioni di natura sostanziale e al tempo stesso di carattere processuale tutte finalizzate all'attuazione dei principi enunciati dall'art 30 della Costituzione LEGGI LA SENTENZATribunale di PratoSezione Unica Civile

17/06/2015 Tentata violenza sessuale documento protetto
La costituzione di parte civile del Comune per i reati di violenza sessuale non puo' essere condivisa dal Tribunale per l'eccessiva estensione del concetto di causa che porta a risultati in contrasto con le esigenze del diritto

la legittimazione alla costituzione di parte civile dell'ente territoriale che invoca un danno alla propria immagine e' ammissibile anche in riferimento ad un reato commesso da privati in danno di privati purche' tale tipologia di danno sia in concreto configurabileLEGGI LA SENTENZARG Not Reato

27/11/2013 Lavoro Demansionamento documento protetto
L'art 2103 cc e' intesa a salvaguardare il diritto del lavoratore alla utilizzazione al perfezionamento ed all'accrescimento del proprio corredo di nozioni di esperienza e di perizia acquisite nella fase pregressa del rapporto ed a impedire conseguentemente che le nuove mansioni determinino una perdita delle potenzialita' professionali acquisite o affinate sino a quel momento o che per altro verso comportino una sottoutilizzazione del patrimonio professionale del lavoratore dovendosi avere riguardo non solo alla natura intrinseca delle attivita' esplicate dal lavoratore ma anche al grado di autonomia e di discrezionalitA' nel loro esercizio nonche' alla posizione del dipendente nel contesto dell'organizzazione aziendale del lavoro

In ragione della salvaguardia di questo patrimonio di professionalita' assicurata dall'art 2103 cc il datore di lavoro non puograve dunque assegnare al lavoratore mansioni diverse da quelle di assunzioneLEGGI LA SENTENZAREPUBBLICA ITALIANA In nome del Popolo Italiano Tribunale di Taranto sez

19/01/2015 Sicurezza Imprese ferroviarie documento protetto
Anche alle imprese ferroviarie si applicano integralmente le disposizioni prevenzionali sulla salute e sicurezza dei lavoratori

Sul dlegislativo n626 del 1994LEGGI LA SENTENZAscarica il documento

03/03/2015 Risarcimento danni per vessazioni e molestie
Nel caso in esame la ricorrente subiva sul luogo del lavoro molestie anche di natura sessuale su iniziativa di entrambi i manager suoi colleghi che erano soliti fare ricorso a battute sgradevoli e a porre in essere comportamenti allusivi molesti e vessatori nei suoi confronti tali da provocarle anche conseguenze fisiche

considerate come discriminazioni le molestie sessuali ovvero quei comportamenti indesiderati a connotazione sessuale espressi in forma fisica verbale o non verbale aventi lo scopo o l'effetto di violare la dignita' di una lavoratrice o di un lavoratore e di creare un clima intimidatorio ostile degradante umiliante o offensivo 2bis Sono altresigrave considerati com

16/04/2015 Sinistro stradale Risarcimento Ciclista documento protetto
Sul riconoscimento del danno non patrimoniale relativo alla perdita del rapporto parentale

Danno calcolato sull'estrema gravita' della perdita per il nucleo familiare colpito dall'evento del lutto improvvisoLEGGI LA SENTENZA scarica il documento

26/05/2015 Separazione conversione del rito da giudiziale a consensuale documento protetto
La comunione tra i coniugi si scioglie nel momento in cui il presidente del tribunale autorizza i coniugi a vivere separati ovvero alla data di sottoscrizione del processo verbale di separazione consensuale dei coniugi dinanzi al presidente purche' omologato

Nel caso di specie tuttavia per effetto della trasformazione del ritosi applica il regime di cui alla separaziene consensuale LEGGI LA SENTENZATribunaleMilanosez IXdel 2652015Presidente Il PRESIDENTEsentite le parti ed esauriti gli adempimenti di ritoOSSERVAIn via preliminare va rilevato che le parti hanno rag

00/00/0000 Mediazione assistita
Compensi avvocati

la somma oggetto della domanda di parte ricorrente anche tenendo conto di quanto eventualmente spettante a titolo di interessi di mora rientranel limite dei cinquantamila euro fissato dalla predetta normaLEGGI LA sentenza Tribunale Ordinario di Verona Ordinanza 18062015 Dott Vaccari

23/05/2015 Risarcimento alla figlia minore per mancate attenzioni documento protetto
Le omissioni paterne hanno avuto ricaduta diretta sulla figlia non ancora diciottenne vistasi privata di fatto della imprescindibile figura di riferimento paterna

la quotmutilazione affettivaquot ha gettato la minore in uno stato di sofferenzaLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

16/06/2015 Annullamento donazione alla badante documento protetto
L'azione di annullamento della donazione e' attribuita dall'art 775 cc norma speciale a qualunque persona che sebbene non privata della capacita' legale d'agire si sia di fatto trovata per qualsiasi causa permanente o temporanea in stato di incapacita' d'intendere o di volere al momento del compimento della stessa su quest'unico presupposto senza che siano richiesti gli ulteriori prescritti in generale dall'art 428 cc ai fini dell'annullamento dei contratti per identica causa vale a dire che l'atto sia fonte di grave pregiudizio all'incapace e che sussista la mala fede dell'altro contraente

l'onere della prova dell'incapacita' incombe all'attore che afferma di esserne stato affetto per converso grava sul convenuto in presenza di un'infermita' psichica di carattere permanente talche' quest'ultimo nel negare l'incapacita' e' tenuto a dimostrare che l'atto eccezionalmente e'stato compiuto in un

08/01/2015 Lavoro Criteri di licenziamento documento protetto
Il riassetto organizzativo attuato per conseguire una gestione piu' economica della impresa rientra nel motivo oggettivo di licenziamento determinato da ragioni inerenti alla attivita' produttiva la cui valutazione e' riservata la datore di lavoro in quanto espressione della libera iniziativa economica tutelata dall'art 41 della Costituzione insindacabile dal giudice al quale e' rimesso solo il controllo della reale sussistenza del motivo addotto

grava sul datore di lavoro l'onere di dimostrare l'impossibilita' di adibire il lavoratore allo svolgimento di altre mansioni analoghe a quelle svolte in precedenza da assolversi mediante la prova positiva che mansioni equivalenti al tempo del licenziamento fossero stabilmente occupate da altri lavoratori ovvero che per un congruo periodo di temponon sia stata effettuata alcuna n

16/07/2014 Separazione personale dei coniugi documento protetto
Il giudice per pronunciare la separazione deve verificare in base ai fatti oggettivi emersi ivi compreso il comportamento processuale delle parti con particolare riferimento alle risultanze del tentativo di conciliazione ed a prescindere da qualsivoglia elemento di addebitabilita' l'esistenza anche in un solo coniuge di una condizione di disaffezione al matrimonio tale da rendere incompatibile allo stato pur a prescindere da elementi di addebitabilita' a carico dell'altro la convivenza

In ragione della totale assenza della figura paterna nella vita della figlia del protratto disinteresse paterno sia dal punto di vista affettivo che dal punto di vista materiale appare opportuno riconoscere un affidamento esclusivo in favore della madre oltre al prevalente collocamento domiciliare della minore presso la stessa madre ricorrenteLEGGI LA SENTENZAP

22/02/2015 Firma elettronica Documento informatico documento protetto
Il documento informatico sottoscritto con firma elettronica avanzata qualificata o digitale formato nel rispetto delle regole tecniche di cui all'articolo 20 comma 3 che garantiscano l'identificabilita' dell'autore l'integrita' e l'immodificabilita' del documento ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile L'utilizzo del dispositivo di firma elettronica qualificata o digitale si presume riconducibile al titolare salvo che questi dia prova contraria

nel caso in cui la email non certificata si consideri un documento informatico non sottoscritto le dichiarazioni contenute nelle email allegate al ricorso devono intendersi prive di valore probatorio infatti i documenti informatici o car

21/04/2015 Famiglia reversibilita' pensione documento protetto
Sulla ripartizione della quota del trattamento di reversibilita' spettante al coniuge superstite

ilTribunale prende in considerazione anche l'incremento patrimoniale ottenuto mediante l lsquoacquisizione a titolo gratuito della casa coniugale dall' ex coniuge in sede di divorzio non casualmente effettuata a tacitazione di ogni pretesa derivante dal vincolo familiare e l'importo dell'assegno div

14/07/2010 Violazioni del Codice della Strada documento protetto
Sull'autonoma impugnabilita' del preavviso di fermo amministrativo

sulla prescrizione dei crediti elencati nelle cartelle esattoriali poste a fondamento del preavviso di fermo amministrativoLEGGI LA SENTENZAGiudice di Pace Aulla Sentenza 10 giugno 21 l

11/03/2015 Responsabilita' medica
Sulla prova del nesso di causalita' tra la condotta del sanitario ed i postumi patiti dalla danneggiata

non appare inverosimile ritenere cheuna tempestiva e corretta diagnosi ed una tempestiva e corretta terapiaavrebbero verosimilmente evitato l'evento negativoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

05/05/2015 Processo esecutivo Esecuzione forzata
Opponibilita' di cessioni e liberazioni di fitti con durata ultratriennale

sull'esigenza di salvaguardare le ragioni del creditorepignorante o ipotecario ovvero dell'acquirenteaggiudicatario assoggettando ilregime dell'opponibilita' delle liberazioni e cessioni ultratriennali nei lororiguardi alla regola della priorita' delle trascrizioni piuttosto che a quelladella data certa ant

27/03/2015 Matrimonio gay Cambio anagrafico dell'identita' documento protetto
Trascrivibile il matrimonio contratto da persone dello stesso sesso quando successivamente sia intervenuto il cambiamento del sesso di uno dei coniugi secondo la legge straniera applicabile

il cambio anagrafico dell'identita' di genere della omissis determina quantomeno dalla data di efficacia del cambio di sesso che il matrimonio dalla stessa contratto con il cittadino italiano omissis deve essere considerato a tutti gli effetti anche nell'ordinamento italiano come matrimonio contratto tra persone di genere diverso non contrario all'ordine pubblico e pro

26/03/2014 Cartelle esattoriali omessa o tardiva notifica
Il curatore fallimentare non puo' proporre l'esclusione dallo stato passivo del credito dovendo invece proporre l'impugnazione delle cartelle esattoriali di cui ritenga non intervenuta una tempestiva notifica innanzi al giudice tributario

il Curatore Fallimentare avrebbe sigrave dovuto svolgere la contestazione sul credito azionato da Equitalia Centro ma non proponendone l'esclusione dal passivo fallimentare bensigrave avanzando istanza di sua ammissione con riserva ex art 88 DPR 6021973 nel contempo avrebbedovuto adire il Giudice Tributario sollevando la questione inerente al mancato rispetto dei termini

19/03/2015 Reclamo cautelare Omessa o inesistente notifica del ricorso documento protetto
La sanzione dell'improcedibilita' per la omessa notifica dell'appello e del decreto di fissazione dell'udienza trova la sua giustificazione razionale nell'obbligo per la Cancelleria previsto in conseguenza della sentenza della Corte Costituzionale n 1577 di dare comunicazione all'appellante del decreto di fissazione dell'udienza

In materia di equa riparazione per durata irragionevole del processo il termine per la notifica del ricorso e del decreto di fissazione dell'udienza alla controparte non e' perentorio non essendo previsto espressamente dalla legge Ne consegue che il giudice nell'ipotesi di omessa o inesistente notifica del ricorso e del decreto di fissazione dell'udienza puograve in difett

16/10/2012 Eccesso di velocita' per necessita''
Nel caso in esame la condotta di guida tenuta da OMISSIS seppur effettivamente in contrasto con la norma del codice della strada contestata doveva ritenersi scriminata ai sensi degli artt 54 cp e 51 cp e 4 l 6891981 poiche' era stata dovuta alla necessita' per il medico pediatra responsabile dell'assistenza neonatale presso la Casa di Cura Pederzoli di Peschiera del Garda di raggiungere nel minor tempo possibile la predetta struttura sanitaria al fine di intervenire al parto con taglio cesareo che aveva dovuto essere eseguito quella notte

il pronto intervento dello specialista nel caso di specie fu giustificato dalla necessita' di fornire il proprio apporto utile ad evitare una situazione non altrimenti evitabile di imminente pericolo di un grave danno alla persona dei due soggetti coinvolti nell'interventoLEGGI LA SENTENZA

24/03/2015 Separazione Negoziazione assistita documento protetto
Quando ritiene che l'accordo non risponde all'interesse dei figli il procuratore della Repubblica lo trasmette entro cinque giorni al presidente del tribunale che fissa entro i successivi trenta giorni la comparizione delle parti e provvede senza ritardo

posto che il parere del PM e' obbligatorio ma non certamente vincolante deve ritenersi che il presidente del Tribunale rivalutate le condizioni le ragioni addotte a sostegno dell'accordo e la documentazione allegata possa in difformita' al parere del PM ravvisare invece l'adeguatezza delle condizioni e sufficientemente salvaguardati gli interessi della prole cos

09/06/2015 Divorzio breve Linee guida documento protetto
L'accordo a seguito di negoziazione assistita deve essere sottoscritto dalle parti e da almeno un avvocato per parte e trasmesso al procuratore della Repubblica competente entro 10 giorni dalla data certificata di conclusione dello stesso

Il Pubblico Ministero provvedera' a rilasciare il nulla osta o ad autorizzare l'accordo entro tre giorni lavorativi dalla presentazione dell'accordo stessoLEGGI LA SENTENZAscarica il documento

23/06/2015 Modifica delle condizioni della sentenza straniera di divorzio
Ai fini della decisione della richiesta modifica della sentenza di divorzio pronunciata da un Autorita' Giudiziaria Straniera e' preliminare la trascrizione della suddetta pronuncia trascrizione che pur non avendo valenza costituiva ai fini della validita' ed efficacia della pronuncia in quanto tale e' necessaria nel sistema del diritto internazionale privato come modificato dalla legge 21895 che ha introdotto il riconoscimento automatico delle pronunce straniere

gli ufficiali di stato civile ai quali siano presentati sentenze o provvedimenti di volontaria giurisdizione stranieri per la trascrizioneiscrizione o annotazione nei registri dello stato civile sono tenuti a dar corso alle relative richieste salvo investire nell'ipotesi in cui ritengano dette pronunce mancanti dei requisiti per il riconoscimento nell'ordinamento interno o nutrano al

23/03/2012 Sinistro stradale risarcimento danni patrimoniali e non patrimoniali
Nel caso in esame il sinistro si era verificato per esclusiva responsabilita' del signor OMISSIS e a causa della altissima velocita' alla quale viaggiava al momento del sinistro eventualmente in concorso con la provincia di Roma intestataria della strada per la mancata manutenzione del ciglio stradale ed in particolare per l'esistenza di folta vegetazione che pregiudicava la visibilita' della curva interessata dal sinistro

non puograve certamente ritenersi che la diminuzione dei danni risarciti sia funzionale al mantenimento dell'attuale sistema di assicurazione obbligatoria Infatti e' esperienza comune che de facto l'istitutodell'assicurazione obbligatoria non assolve piugrave pienamente la propria funzione Invero il costante utilizzo di una modulistica contrattuale non favorevole

28/08/2012 Divorzio Provvisoria esecutorieta' documento protetto
La sentenza di divorzio e' provvisoriamente esecutiva per quanto dispone in tema di provvedimenti economici

mentre il provvedimento di modifica delle condizioni di separazione previsto dall'art 710 cpc non e' immediatamente esecutivo ma solo ove in tal senso sia disposto dal giudice ai sensi dell'art 741 cpc l'art 4 comma 14 l 1ordm dicembre 1970 n 898 dispone invece la provvisoria esecutivita' della sentenza di primo grado pronunciata all'esito

21/01/2015 Scuola precari stabilizzazione documento protetto
Sul diritto alla riqualificazione del contratto di lavoro in rapporto di lavoro a tempo indeterminato con decorrenza dalla scadenza del termine di 36 mesi

la violazione di disposizioni imperative riguardanti l'assunzione o l'impiego di lavoratori da parte delle pubbliche amministrazioni non puampograve comportare la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato con le medesime pubbliche amministrazioni ferma restando ogni responsabilitampa' e sanzione Il lavoratore interessato ha diritto al risarcimento del danno d

25/05/2015 Societario sulla responsabilita' dell'amministratore unico di una Srl
In tema di azioni nei confronti dell'amministratore di societa' a norma dell'art 2395 cc il terzo o il socio e' legittimato anche dopo il fallimento della societa' all'esperimento dell'azione di natura aquiliana per ottenere il risarcimento dei danni subiti nella propria sfera individuale in conseguenza di atti dolosi o colposi compiuti dall'amministratore solo se questi siano conseguenza immediata e diretta del comportamento denunciato e non il mero riflesso del pregiudizio che abbia colpito l'ente ovvero il ceto creditorio per effetto della cattiva gestione dovendosi proporre altrimenti l'azione contrattuale di cui all'art 2394 cc esperibile in caso di fallimento della societa' dal curatore ai sensi dell'art 146 della Legge Fallimentare

i soci di una societa' di capitali non hanno titolo al risarcimento dei danni che costituiscano mero riflesso del pregiudizio arrecato da terzi alla societa' in quanto siano una mera porzione di quello stesso danno subito dalla societa' e risarcibile in favore della stessa con conseguente reintegrazione indiretta a favore del socio pertanto un danno non puogra

23/01/2015 Riassunzione intempestiva quando il primo giudizio si era gia' estinto in quanto non riassunto nel termine di tre mesi documento protetto
La procura rappresenta il presupposto della valida instaurazione del rapporto processuale non operando nel campo processuale il principio secondo il quale gli effetti degli atti posti in essere da soggetto privo del potere di rappresentanza possono essere ratificati con efficacia retroattiva eccettuato quanto previsto dall'art 125 c 2 cpc

il rilascio ex novo va ricondotto unicamente al caso in cui il vizio della procura derivi da difetto di rappresentanza o autorizzazione della parte ex art 75 cpc vizi che per la loro sanatoria richiedono altresigrave la regolarizzazione del ministero del difensore tramite l'eventuale rilascio di una nuova procura da parte del legi

15/01/2015 Accordo di separazione o divorzio consensuale Negoziazione assistita documento protetto
Quando Pubblico ministero da' parere negativo all'accordo di separazione o divorzio consensuale presentato dai coniugi attraverso il meccanismo della negoziazione assistita

in caso di parere negativo il Preside invita le parti a comparire per adeguarsi ai rilievi del Pm esolo in caso di esito negativo del tentativo apre il procedimento tradizionale di separazionedivorzio con il rito tradizionaleLEGGI LA SENTENZATribunaleTorinosez VII civiledel 1512015Presidente Il Pres

28/04/2015 Udienza notifica alla Pa interessata documento protetto
Tutte le citazioni i ricorsi e qualsiasi altro atto di opposizione giudiziale nonche' le opposizioni ad ingiunzione e gli atti istitutivi di giudizi che si svolgono innanzi alle giurisdizioni amministrative o speciali od innanzi agli arbitri devono essere notificati alle Amministrazioni dello Stato presso l'ufficio dell'Avvocatura dello Stato nel cui distretto ha sede l'Autorita' giudiziaria innanzi alla quale e' portata la causa nella persona del Ministro competente

l'omessa notifica nelle forme dette della vocatio in jus in quanto sanzionata a pena di nullita' degli atti successivi ha prodotto la nullita' dell'ordinanza impugnataLEGGI L' ORDINANZATRIBUNALE DI SORVEGLIANZA DI TORINOOrdinanza del 28 aprile 2015Pres Est VIGNE

02/10/2014 Assunzione figli dei dipendenti deceduti per causa di lavoro documento protetto
Nel caso in esame il ricorrente chiedeva di essere assunto dalla amministrazione convenuta in quanto appartenente alla categoria di cui all'art 18 della legge n 681999 con chiamata diretta nominativa secondo quanto previsto dall'art 35 del Dlgs n 1652001

l'art 35 del Dlgs n 1652001 prevede che quotLe assunzioni obbligatorie da parte delle amministrazioni pubbliche aziende ed enti pubblici dei soggetti di cui alla legge 12 marzo 1999 n68 avvengono per chiamata numerica degli iscritti nelle liste di collocamento ai sensi della vigente normativa previa verifica della compatibilita' della invalidita' con le mansioni da s

07/10/2013 Conti correnti bancari Individuazione del dies a quo documento protetto
Individuazione del dies a quo di decorrenza della prescrizione in materia di azione di ripetizione di somme versate indebitamente su conto corrente

Seguendo questa impostazione nel caso in cui si imponga una CTU che ricostruisca il rapporto di conto corrente non potranno formularsi quesiti in violazione delle preclusioni in tema di fissazione del tema digrave indagine della causa art 167 o le precisazioni ex art 183 VI cocpc in altri termini non si puograve delegare al perito il compito di individuare i pagamenti solutor

01/12/2011 Separazione Assegno mantenimento documento protetto
Esenzione dall'obbligo di versare l'assegno di mantenimento se l'ex moglie ha un figlio col convivente

La giurisprudenza si e' attestata su due posizioni sintetizzate dalle pronunce allegate agli atti dalle parti antitetiche e contrastanti l'una di stampo tradizionale che nega tale possibilita' considerando la convivenza moreuxorio priva del carattere di stabilita' tale da giustificare una riduzione dell'assegno di mantenimento Cas

15/04/2015 Separazione Mantenimento figli documento protetto
Il dovere di mantenere istruire ed educare la prole secondo il precetto di cui all'art 147 cc impone ai genitori anche in caso di separazione di far fronte ad una molteplicita' di esigenze dei figli certamente non riconducibili al solo obbligo alimentare ma inevitabilmente estese all'aspetto abitativo scolastico sportivo sanitario sociale

la fissazione di una somma quale contributo per il mantenimento di un figlio minore puograve legittimamente venir correlata non tanto alla quantificazione delle entrate derivanti dall'attivita' professionale svolta dal genitore non convivente quanto piuttosto ad una valutazione complessiva del minimo essenziale per la vita e la crescita di un bambinoLEGGI LA SENTENZA

26/05/2014 Precetto Esecuzione forzata
Il termine di novanta giorni previsto dall'art 481 cpc entro il quale iniziare l'esecuzione dopo l' intimazione del precetto essendo di decadenza e non prescrizione e' rispettato se entro detto termine si propone la prima esecuzione non essendo necessario intimare un ulteriore precetto nel caso in cui occorra procedere ad una seconda esecuzione

se la somma portata nel precetto risulta eccessiva ciograve non travolge l'atto per intero ma ne determina la nullita' parziale o inefficacia parziale per la somma eccedente e l'intimazione rimane valida per la somma effettivamente dovutaLEGGI LA SENTENZA

20/04/2015 Separazione accordo di modifica delle condizioni sottoscritto anche dal figlio
In linea con i principi generali che presiedono al rapporto tra parte pubblica e organo giudicante al Presidente sia demandato altresi' un riesame delle conclusioni cui il PM e' pervenuto con il proprio diniego che in qualche caso potrebbe risultare non fondato o anche solo non condivisibile alla luce di una piu' attenta considerazione della condizione e delle esigenze dei figli valutazioni indubbiamente facilitate dalla comparizione delle parti nel corso dell'udienza con i chiarimenti che essa puo' apportare

con particolare riferimento alla posizione del figlio maggiorenne ma noneconomicamente autonomo autorevole dottrina ha posto in evidenza le carenze del nuovo istituto atteso che nessuna prerogativa e' riconosciuta dal DL 1322014 convertito in legge a questo tipo di prole e ciograve nonostante la giurisprudenza da tempo abbia affermato la possibilita' di intervento auto

25/05/2015 Divorzio breve Legge 6 maggio 2015 n 55 documento protetto
Sul criterio di assegnazione dei fascicoli di divorzio per connessione ex lege 552015

La Sezione IX e quindi in questo senso e' l'opinione di tutti i giudici in servizio e' dell'idea di modificare i criteri di riparto interno degli affari prevedendo che nel caso in cui la domanda di divorzio sia presentata allorche' ancora penda il procedimento di separazione giudiziale il fascicolo sia assegnato al medesimo giudice Questa scelta sembra invero anch

05/01/2015 La societa' autostrade e' responsabile se automobilista investe un cane documento protetto
Tra le pertinenze autostradali rientra la recinzione che ne rappresenta obbligatoria dotazione ex art 2 comma 3 lettera A del DLgs n 285 del 1992 avente precipua funzione di impedire l'accesso sulla carreggiata di animali data la situazione di pericolo per la sicurezza della circolazione che essi vengono a determinare in ragione della particolare destinazione della rete autostradale di consentire il traffico veicolare a velocita' sostenuta

una volta provata la presenza di un animale sulla sede autostradale ed idanni arrecati ad un'auto in transito da tale presenza era onere della odierna convenuta quale custode provare la riferibilita' della presenzadell'animale sulla carreggiata a caso fortuito quale poteva essere l'improvviso abbandono da parte di terziLEGGI LA SENTENZA

05/03/2015 Sottrazione internazionale di minore Mediazione familiare documento protetto
Il giudice minorile e' dotato dei piu' ampi poteri istruttori e decisori almeno rispetto a un giudice civile ordinario perche' rispetto a quest'ultimo che deve decidere in ordine a diritti soggettivi di cui sono portatori le parti in causa e' si' chiamato a pronunciarsi sui diritti delle parti stesse nel caso odierno il diritto del padre a non vedersi sottrarre i figli da parte della madre dei minori e a poter conseguentemente svolgere compiutamente il suo ruolo di genitore secondo quanto previsto dall'art 1 della Convenzione dell'Aja ma deve tenere sempre e costantemente in considerazione il superiore interesse del minore potendo in questo senso interpretare le norme in modo analogico o estensivo ovviamente senza spezzare il significato letterale delle espressioni e lo si ripete nel costante e pieno rispetto del principio di legalit'

nel caso di specie se ampe' vero che la procedura instaurata dal signor X richiamandosi alla Convenzione dellamp'Aja ha come obiettivo di assicurarelamp'immediato rientro negli Stati Uniti dei minori CC e CCC rimasti in Italia in maniera asseritamente illecita al giudice si impone una pregnante indagine circa il modo in cui possa concretizzarsi il superiore interes

16/03/2015 Opposizione a decreto ingiuntivo documento protetto
Ove il giudice dell'opposizione abbia fissato un termine ex art 50 cpc per la riassunzione della causa dinanzi al giudice competente la mancata tempestiva riassunzione della causa determina l'estinzione del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo e la conseguente definitiva irrevocabilita' del decreto opposto

nel caso in esame non si pone un problema di incompetenza exart 38 cpc come erroneamente ritenuto dal giudice di prime cure ma di continenza per cui il Tribunale di Bari successivamente adito pur rimanendo competente per materia e territorio ha dichiarato la continenza tra il giudizio monitorio ed il giudizio ordinario gia' pendente dinanzi al Tribunale di Bri

06/04/2015 Famiglia Omosessualita' di uno dei genitori documento protetto
Ad oggi la legge non prevede l'attribuzione di alcuna responsabilitA' genitoriale in capo all'ex convivente omosessuale o eterosessuale nei confronti dei figli del precedente compagno L'ordinamento non riconosce potesta' e responsabilita' genitoriali a quello che puo' essere definito come genitore sociale

in tema di affidamento del figlio naturale e' competente il tribunale per i minorenni del luogo dove si trova la dimora abituale delminore nel momento in cui e' stato proposto il ricorso senza che assumarilievo la mera residenza anagrafica o eventuali trasferimenti contingenti o temporanei invero nella individuazione in concreto del luogo di abituale dimora non p

22/04/2015 Matrimonio sugli effetti della rettifica del sesso documento protetto
Finche' il legislatore non interverra' per regolare le nuove forme di convivenza civile i coniugi attraversati dalla vicenda di rettifica ove scelgano di restare uniti rimangono uniti in matrimonio

L'unione dei coniugi mantenuta pur dopo la rettifica del sesso di marito o moglie e' tutelata costituzionalmente dall'art 2 Cost costituendo una quotformazione socialequot si tratta perograve di una formazionesociale quotparticolarequot e quotspecificaquot in quanto le due persone che la formano non costituiscono quotuna coppia dello stesso sessoquot tout

21/01/2015 Scuola Conversione del contratto di lavoro
Le pubbliche amministrazioni assumono esclusivamente con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato e non possono avvalersi delle forme contrattuali di lavoro flessibile previste dal codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell'impresa se non per esigenze stagionali o per periodi non superiori a tre mesi fatte salve le sostituzioni per maternita'

per in contratti a termine in forza della disciplina specifica non e' statuito l'obbligo di specificazione delle ragioni oggettive di cui all'art 1 DLgs 36801 non e' prevista la disciplina della proroga di cui all'art 4 dello stesso DLgs e delle riassunzioni art 5 Apparequindi evidente che la compatibilita' tra disciplina del precariato del

24/03/2015 Seaparazioni e divorzi Negoziazione assistita documento protetto
Quando ritiene che l'accordo non risponde all'interesse dei figli il procuratore della Repubblica lo trasmette entro cinque giorni al presidente del tribunale che fissa entro i successivi trenta giorni la comparizione delle parti e provvede senza ritardo

il presidente del Tribunale rivalutate le condizioni le ragioni addotte a sostegno dell'accordo e la documentazione allegata possa in difformita' al parere del PM ravvisare invece l'adeguatezza delle condizioni e sufficientemente salvaguardati gli interessi della prole cosigrave da potere autorizzare l'accordoLEGGI LA SENTENZATribunaleTer

08/10/2014 Affido condiviso scelta della residenza abituale
Il luogo di residenza abituale dei minori deve essere stabilito dai genitori di comune accordo art 316 comma I cod civ Trattandosi di una delle questioni di maggiore importanza per la vita del minore anche in caso di disgregazione del nucleo familiare la scelta della residenza abituale deve essere assunta di comune accordo da padre e madre art 337bis comma III cod civ e cio' pure la' dove sia stato fissato un regime di affidamento monogenitoriale

fondamentale principio ispiratore e' quello della prevalenza dell'interesse del figlio specie se minore su ogni altro interesse giuridicamente rilevante che vi si ponga in contrasto pertanto le disposizioni in esame devono essere interpretate ed applicate in conformita' al principio sopra evidenziato Conseguentemente sebbene la scelta della residenza da parte del gen

06/04/2015 Anche una relazione de facto puo' integrare un rapporto familiare
Quando il rapporto instauratosi tra il minore e il genitore sociale e' tale da fondare l'identita' personale e familiare del bambino stesso questo rapporto deve essere salvaguardato alla pari di quanto riconosce oggi l'art 337 ter ai figli nei confronti dei genitori biologici

in tema di affidamento del figlio naturale e' competente il tribunale per i minorenni del luogo dove si trova la dimora abituale del minore nel momento in cui e' stato proposto il ricorso senza che assuma rilievola mera residenza anagrafica o eventuali trasferimenti contingenti o temporaneiLEGGI LA SENTENZATribunalePalermosez Idel 642015

30/10/2014 Condizioni generali di contratto Clausole vessatorie
Un'approvazione di tutte le clausole del contratto comprese anche quelle non vessatorie integra un riferimento generico che priva l'approvazione della specificita' e della separatezza richiesta dall'art 1341 cc rendendo difficoltosa la selezione e la conoscenza delle clausole a contenuto realmente vessatorio in quanto la norma richiede non solo la sottoscrizione separata ma anche la scelta di una tecnica redazionale idonea a suscitare l'attenzione del sottoscrittore sul significato delle clausole specificamente approvate

venendo al merito non puograve essere revocata in dubbio la natura traslativa del leasingoggetto di causa atteso che il contratto stipulato dalle parti prevedeva dopo il pagamento dell'ultimo canone locatizio l'automatico acquisto della proprieta' da parte dell'utilizzatore senza il pagamento di alcun prezzo per il riscatto ciograve che comprova co

10/03/2015 Vincolo di destinazione documento protetto
L'art 2645 tercc non riconosce la possibilita' dell'autodestinazione unilaterale di un bene gia' di proprieta' della parte tramite un negozio destinatorio puro

con atto soggetto a forma pubblica e trascrivibile ai fini di rendere opponibile ai terzi di vincolo e' possibile destinare beni immobili o mobili registrati alla quotrealizzazione di interessi meritevoli di tutela riferibili a persone con disabilita' pubbliche amministrazioni o ad altri enti o persone fisiche ai sensi dell'articolo 1322 secondo commaquotpotendo in tal

27/10/2014 Anatocismo bancario documento protetto
Le clausole relative alla produzione di interessi su interessi maturati contenute nei contratti stipulati anteriormente alla data di entrata in vigore della delibera di cui al comma 2 sono valide ed efficaci fino a tale data e dopo di essa debbono essere adeguate al disposto della menzionata delibera che stabilira' altresi' le modalita' ed i tempi dell'adeguamento In difetto di adeguamento le clausole divengono inefficaci e l'inefficacia puo' essere fatta valere solo dal cliente

Qualora le nuove condizioni contrattuali non comportino un peggioramento delle condizioni precedentemente applicate le banche e gli intermediari finanziari entro il medesimo termine del 30 giugno 2000 possono provvedere all'adeguamento in via generale mediante pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italianaLEGGI LA SENTENZA

25/03/2015 Legato in sostituzione di legittima documento protetto
Il legato diversamente dalla chiamata in eredita' si acquista senza bisogno di accettazione salva la facolta' di rinunziare Tale principio trova applicazione evidentemente anche al legato in sostituzione di legittima disciplinato dall'art 551 cc norma che consente al legittimario di rinunziare al legato e chiedere la legittima ma che prevede anche al secondo comma che se il legittimario preferisce conseguire il legato perde il diritto di chiedere un supplemento nel caso che il valore del legato sia inferiore a quello della legittima

la rinunzia al legato risolvendosi in un atto dismissivo della proprieta' di beni gia' acquisiti al patrimonio del legatario deve essereespressa e quando ha ad oggetti beni immobili deve assumere forma scritta richiesta dall'esigenza fondamentale della certezza dei trasferimenti immobiliari LEGGI LA SENTENZATribunaleFirenzen 9522015del 25

20/03/2015 Licenziamento Impugnazione extragiudiziale
La Corte d'appello ha considerato che il termine di duecentosettanta giorni decorre dal termine di sessanta giorni per l'impugnazione stragiudiziale per cui il termine complessivo per l'impugnazione giudiziale e' di sessanta piu' duecentosettanta giorni e quindi di trecentotrenta giorni complessivi

quotLa lettera della disposizione contenuta nell'art 32 comma 1 L n 183 del 2010 modificato dall'art 1 comma 38 L n 92 del 2012 che commina l'inefficacia quotdell'impugnazionequot extragiudiziale non seguita datempestiva azione giudiziale dimostra come dal primo dei due atti debba decorrere il termine per compiere il secondo e non dalla fine deisessanta giorni conces

20/01/2015 Responsabilita' medica Risarcimento del danno da ripetute trasfusioni di sangue e plasma documento protetto
Sull' obbligo dell'ospedale di controllare attraverso esami specifici il contenuto delle sacche di sangue e di plasma somministrate e di verificare attraverso un accurato screening la loro bonta' nonche' la natura l'identita' dei donatori la loro provenienza

ritiene il Collegio che la decisione impugnata e' conforme ai principi predicati dalle Sezioni Unite con le note sentenze del 11 gennaio 2008nn 576 e segg secondo cui in applicazione del principio della quotpercepibilita'quot e quotconoscibilita'quot del danno unitamente a quello della quotrapportabilita' causalequot il termine di

17/10/2014 Usurarieta' del tasso moratorio
Sosteneva il ricorrente che il tasso di mora al momento della stipula del mutuo superava il tasso soglia Ne consegue che gli interessi moratori se superiori al tasso soglia implicano la sanzione dell'illiceita' anche degli interessi corrispettivi

mancando un'apposita norma che disponga l'estensione della sanzione della nullita' del tasso di mora usurario anche a quello corrispettivo non usurario per definizione quest'ultimo si conservaLEGGI L'ORDINANZATribunale di Taranto Sezione

27/01/2015 Metodi di accertamento dell' eta' cronologica documento protetto
Minore sospettato di coinvolgimento in una compravendita di sostanza stupefacente rendeva false dichiarazioni in ordine alla sua identita' personale

La questione dell'accertamento dell'eta' anagrafica tramite studio auxologico effettuato con esame radiografico e' come noto questione oltremodo delicata e controversa LEGGI LA SENTENZATribunaleTorinosez IIIdel 2712015PresidenteIl Tribunale di Torino in composizione monocratica in persona del d

23/10/2014 Lavoratore in Algeria rischio attentati documento protetto
Responsabilita' del datore di lavoro nei confronti degli eventi lesivi dell'integrita' fisica dei lavoratori da esso dipendenti con il conseguente riconoscimento del diritto al risarcimento dei danni

per configurare la responsabilita' penale ed a maggiore ragione civile del datore di lavoro in materia di infortuni e malattie professionali non occorre che sia integrata la violazione di specifiche norme dettate per la prevenzione degli infortuni essendo sufficiente che l'evento dannoso si sia verificato a causa dell'omessa adozione di quelle misure eaccorgimenti impost

17/07/2014 Violenza sessuale aggravata Braccialetto elettronico documento protetto
La preventiva disponibilita' manifestata dall'imputato di sottoporsi alla procedura di controllo non radica alcun diritto alla permutazione della misura sia in costanza di un regime cautelare speciale e sia in costanza di un regime cautelare ordinario con la conseguenza che il giudice cautelare con congrua motivazione dovra' sempre fare necessario riferimento per la concessione o meno degli arresti domiciliari alla prognosi di spontaneo adempimento da parte dell'imputato degli obblighi e delle prescrizioni che alla predetta misura cautelare sono collegati

nei reati con presunzione relativa di idoneita' della custodia cautelare in carcere la disponibilita' ad indossare il braccialetto elettronico postula che la presunzione cautelare in punto di adeguatezza della misura sia gia' vinta e che quindi gli arresti domiciliari unitamente all'attivazione della procedura di controllo elettronico siano in gradodi assicurare la

23/10/2014 Condominio convocazione via mail documento protetto
L'avviso di convocazione contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione a mezzo di posta raccomandata posta elettronica certificata fax o tramite consegna a mano e deve contenere l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione In caso di omessa tardiva o incompleta convocazione degli aventi diritto la deliberazione assembleare e' annullabile ai sensi dell'articolo 1137 del codice su istanza dei dissenzienti o assenti perche' non ritualmente convocati

Poiche' l'art 1136 cod civ non prescrive particolari modalita' di notifica ai condomini dell'avviso di convocazione per la regolarita' delle relative assemblee la comunicazione puograve essere data con qualsiasiforma idonea al raggiungimento dello scopo e puograve essere provata da univoci elementi dai quali risulti anche in via presuntiva che il condomino ha

10/02/2015 Calcolo fatture avvocati documento protetto
In materia di liquidazione degli onorari agli avvocati il giudice d'appello in presenza di contestazioni sul valore della causa e quindi sulla tariffa applicabile nonche' sui criteri di applicazione delle voci liquidate a titolo di onorari e di diritti non puo' limitarsi ad una generica conferma della liquidazione globale imposta dal primo giudice ma deve rideterminare in presenza di una nota specifica prodotta dalla parte vittoriosa l'ammontare del compenso dovuto al professionista specificando il sistema di liquidazione adottato e la tariffa professionale applicabile alla controversia

nel caso di specie la Corte territoriale a fronte dell'avvenuto deposito della nota spese avrebbe dovuto provvedere a rideterminarespecificamente gli onorari e i diritti effettivamente spettanti applicando alle singole voci indicate nella nota e previa espunzione di quelle ritenute non dovute ' gli importi corrispond

09/02/2015 Mancato pagamento delle spese condominiali
Se uno o piu' condomini non pagano quanto da loro dovuto preferendo procrastinare il pagamento del debito o instaurando vertenze giudiziali l'amministratore eo gli altri condomini dovrebbero far fronte personalmente alle quote mancanti per saldare un debito condominiale il cui mancato pagamento potrebbe portare grave disagio a tutto il condominio

E' quindi necessario che tutti i condominicorrispondano regolarmente le proprie quote proporzionalmente ai loro valori millesimali rispettando i periodi stabiliti dall'assemblea deliberante Avverso il deliberato assembleare il condomino assente o dissenziente sussistendone giusti motivi pu

06/02/2015 impugnazione sentenza del Consiglio di Stato documento protetto
Secondo il Consiglio di Stato il ricorso incidentale diretto a contestare la legittimazione del ricorrente principale mediante la censura della sua ammissione alla procedura di gara deve essere sempre esaminato prioritariamente anche nel caso in cui il ricorrente principale alleghi l'interesse strumentale alla rinnovazione dell'intera procedura

La Cassazione che deve decidere di un motivo di difetto di giurisdizione applica nel momento in cui decide la regola che risulta dalla giurisprudenza della Corte di giustizia e se riscontra che la regola applicata dal Consiglio di Stato e' diversa cassa la decisione impugnataSUPREMA CORTE DI CASSAZIONE S

10/10/2014 Vendita e distribuzione di gas naturale Morosita'
La richiesta di cessazione amministrativa del servizio per morosita' presuppone da un lato che la chiusura del punto di riconsegna non sia possibile o economica dall'altro che sia stato risolto a monte il contratto tra venditore e utente finale

nella specie non e' stato prodotto a tacer d'altro il contratto tra utente e cliente il contratto tra utente e distributore non e' stata documentata la sussistenza e l'entita' della morosita' in particolare il superamento del valore della cauzioneLEGGI L'ORDINANZATri

03/11/2014 Processo civile Notificazione documento protetto
Il mancato rispetto del termine di quindici giorni che deve intercorrere tra la data di notificazione del decreto di convocazione del debitore e la data dell'udienza come previsto dalla nuova formulazione della L Fall art 15 comma 3 costituisce bensi' in astratto una causa di nullita' per violazione del diritto di difesa

l'iscrizione e la cancellazione dell'imprenditore dal registro delle imprese assolvono una comune funzione di pubblicita' nell'interesse esclusivo dei terzi ai quali e' in tal modo consentita l'aggiornata cognizione dello stato e dell'attivita' dell'impresa con la quale intraprendano contatti commerciali la disciplina prevista dalla L Fall nuovo art 10 costi

29/12/2014 Famiglia Affido cd super esclusivo
Nel caso in esame il minore e' affidato in via esclusiva al padre il quale dovra' assumere ogni decisione anche riguardo la salute del figlio appunto il cd affidamento superesclusivo in particolare il padre che si e' dimostrato assai piu' adeguato della madre a valutare i bisogni del figlio potra' avviare se lo ritenga opportuno il minore a un percorso di sostegno psicologico o psicoterapico per aiutarlo a superare la grave situazione in essere

La prevalente collocazione abitativa del figlio presso il padre comportala revoca dell'assegno posto a carico del medesimo a titolo di concorsoal mantenimento del figlio stesso l'attribuzione degli assegni familiari ad CC e l'imposizione di un assegno a carico di ZZ Date le condizioni economiche delle parti quali risultano dai documenti depositati pare corretto determinare in euro

13/01/2014 Motivazioni sull'incostituzionalita' del Porcellum
Illegittimita' della legge n 2702005 che prevede la presentazione di liste elettorali bloccate nella parte in cui non consentono all'elettore di esprimere una preferenza

l'accertamento della pienezza del diritto di voto non puograve avvenire se non all'esito del controllo di costituzionalita' delle norme di cui alla legge n 270 del 2005 da cui si ritiene derivi la lesione del predetto dirittoLEGGI LA SENTENZAREPUBBLICA ITALIANA

14/01/2015 La genitorialita si apprende facendo i genitori documento protetto
Nelle procedure relative a minori e' prevalente l'interesse del minore ad una immediata regolamentazione dei suoi rapporti con i genitori al fine di evitare che la situazione di incertezza di diritti e doveri dei genitori non coniugati determini una gestione confusa e irrazionale degli interessi della prole

solo esercitando il ruolo genitoriale una figura matura e affina le proprie competenze genitoriali il fatto che al cospetto di una bimba di due anni un padre non sarebbe in grado di occuparsene e' una conclusionale fondata su un pregiudizio che confina alla diversita' e alla mancanza diuguaglianza il rapporto che sussiste tra i genitoriLEGGI LA SENTENZABAN

23/09/2014 Contratto di sub trasporto furto della merce trasportata
Nell'ambito del contratto di subtrasporto il submittente in caso di perdita delle cose trasportate puo' fare valere la responsabilita' risarcitoria del suo vettore indipendentemente dal fatto che il mittente abbia o meno esperito l'azione risarcitoria nei suoi confronti e senza quindi dover dimostrare di avere risarcito al mittente il danno

non vi sono motivi per derogare ai principi generali codificati dall'art 91 cpc in tema di spese di lite che liquidate come da dispositivo con riferimento al DM n 552014 norma da utilizzare per tutte le liquidazioni successive alla sua entrata in vigore cosigrave come previsto dall'art 28 cfr anche la giurisprudenza consolidata di Cass Sez Un nn 1740562

23/12/2014 Sui limiti dell'attivita' interpretativa del giudice documento protetto
Eccesso di potere giurisdizionale nei confronti dell'Amministrazione

illegittimo il decreto del Ministro che in presenza di un profilo currishycolare che all'evidenza doveva far escludere il possesso delle competenshyze richieste in capo ad uno dei soggetti designati avrebbe dovuto sollecishytare la presentazione di una diversa terna di candidatiLEGGI LA SENTENZACorte di Cassazione sez VI Penale sentenza 29 maggio 20

11/03/2014 Magistrati ritardi doveri di diligenza e laboriosita' documento protetto
Nessuna responsabilita' per il magistrato che deposita sentenza in ritardo se cio' si verifica per eccessivo carico di lavoro

e' presuntivamente quotgravequot per volonta' normativa il ritardo nel deposito delle sentenze eccedente il triplo dei termini di legge quotsalvo che non sia diversamente dimostratoquot e questo principio va ribadito affermando che il ritardo puograve considerarsi grave quando supera la presunzione di legge di non gravita' perche' il parametro temporale

07/11/2014 Due fratellini separati in sede di separazione coniugi documento protetto
Il giudice di primo grado ha disposto in relazione alle spese straordinarie per i figli la ripartizione delle stesse tra i due genitori nella misura del 50 ciascuno

Ritiene il Collegio che appaia conforme all'interesse dei due minori chegli stessi trascorrano con il padre salvo diversi accordi tra le parti almeno due pomeriggi alla settimana da individuarsi nei giorni di martedigrave e giovedigrave dall'uscita della scuola sino alle ore 20 due weekend di ogni mese in modo alternato dalle ore 9 del sabato oppuredalla fine dell

22/12/2014 Restituzione del termine per il difensore colpito da ictus durante la decorrenza del termine per impugnare documento protetto
Il Collegio condivide il canone ermeneutico secondo il quale e' configurabile il caso della forza maggiore idonea a suffragare istanza di restituzione nel termine per impugnare la sentenza nella malattia invalidante del difensore di fiducia che gli abbia impedito di allontanarsi dal proprio domicilio e di nominare un sostituto per la presentazione dei motivi di impugnazione

In conseguenza della restituzione nel termine per impugnare la sentenza della Corte di appello viene meno il titolo esecutivo costituito dalla sentenza n 922010 emessa dal Tribunale di Lanciano sezione distaccata di Atessa del 1452010 confermata dalla Corte di appello di L' Aquila con sentenza del 10122012LEGGI LA SENTENZACorte di Cassazione sez I Civi

22/10/2014 Processo civile prove raccolte nel processo penale anche in mancanza del dibattimento documento protetto
Il giudice civile ai fini del proprio convincimento puo' autonomamente valutare nel contraddittorio tra le parti ogni elemento dotato di efficacia probatoria e dunque anche le prove raccolte in un processo penale e cio' anche se sia mancato il vaglio critico del dibattimento in quanto il procedimento penale e' stato definito ai sensi dell'art 444 cpp potendo la parte del resto contestare nell'ambito del giudizio civile i fatti cosi' acquisiti in sede penale

il giudice di merito in mancanza di qualsiasidivieto di legge oltre che utilizzare prove raccolte in altro giudizio tra lestesse o altre parti puograve anche avvalersi delle risultanze derivanti da atti diindagini preliminari svolte in sede penale le quali debbono tuttaviaconsiderarsi quali semplici indizi idonei a fornire ut

15/12/2014 Ricorso per vizio di nullita' documento protetto
La sentenza collegiale dei giudice civile priva di una delle due sottoscrizioni del presidente del collegio ovvero dal giudice relatore e' affetta la nullita' sanabile ai sensi dell'ad 161 primo comma cod proc civile trattandosi di sottoscrizione insufficiente e non mancante data la possibilita' di ricondurla all'organo giudicante che l'ha pronunciata

Con atto di citazione del 22 febbraio 2001 la Italiana Confezioni srl proponeva opposizione avverso il decreto ingiuntivo 1081 2000 emesso dal presidente del Tribunale di Taranto con il quale le veniva ingiunto il pagamento della somma di euro 3246654 oltre interessi legali dalla scadenza degli interessi cambiari e gli accessori Eccepival'opponente l'avvenuto p

14/11/2014 Rapporto tra processo civile e processo penale documento protetto
Nell'ordinamento processuale vigente l'unico mezzo preventivo di coordinamento tra il processo civile e quello penale e' costituito dall'articolo 75 cpp il quale esaurisce ogni possibile ipotesi di sospensione del giudizio civile per pregiudizialita' ponendosi come eccezione al principio generale di autonomia al quale si ispirano i rapporti tra i due processi con il duplice corollario della prosecuzione parallela del giudizio civile e di quello penale senza alcuna possibilita' di influenza del secondo sul primo e dell'obbligo del giudice civile di accertare autonomamente i fatti

Va altresi' considerato che in materia di rapporto tra processo civile e processo penale il primo puo' essere sospeso in base a quantodispongono l'articolo 295 cpc articolo 654 cpp e articolo 211 disp att cpp solo se una norma di diritto sostanziale ricolleghi alla commissione del reato oggetto dell'imputazione penale un effetto sul diritto oggetto

02/09/2014 Nullo l'atto di citazione senza la vocatio ius documento protetto
Nullita' dell'atto non sanabile per assoluta assenza di vocatio in ius ma anche della data di prima comparizione

a parte l'erronea indicazione della norma processuale posta alla base dell'istanza di sospensione inconferente e' infatti il richiamo dell'art 624 cpc che riguarda la sospensione della procedura esecutiva davanti al GE non ancora iniziata mentre la sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo e' prevista dallo stesso articolo 615comma 1 seco

02/10/2014 Delitto di violazione degli obblighi di assistenza familiare documento protetto
L'uomo si era accollato le rate del mutuo contratto per acquistare la casa ove il figlio viveva con la madre ma a prescindere dalla differenza di valore della prestazione andrebbe escluso che il soggetto obbligato al contributo di mantenimento possa arbitrariamente scegliere le forme di adempimento tanto piu' che nella specie il giudice civile aveva gia' rifiutato di diminuire la rata mensile in ragione della circostanza indicata

secondo un orientamento ormai consolidato nella giurisprudenza di questaCorte specificamente relativo al delitto di violazione degli obblighi di assistenza familiare quando la condotta e' contestata con l'individuazione della sola data d'inizio il termine di prescrizione decorre dalla data della sentenza di condanna di primo grado e non dalladata di emis

30/10/2014 Ordinanza sul diritto dell'ex moglie di trasferirsi coi figli in altra residenza documento protetto
Prevaricatorieta' del comportamento della OMISSIS che unitamente ai figli aveva abbandonato la casa familiare di OMISSIS per trasferirsi a OMISSIS dove convive con il suo nuovo compagno e la figlia nata nel 2011

La Corte di appello di Perugia con decreto del 13 marzo 27 marzo 2013ha confermato il provvedimento adottato dal Tribunale di Terni con il citato decreto del 31 ottobre 2012 La Corte distrettuale nella motivazione ha osservato che il provvedimento appare fondato e ragionevole posto che e' indiscusso tra le parti che la moglie con i suoi figli si sia trasferita a OMI

07/03/2001 E' valido ed efficace il contratto di costituzione di usufrutto di immobile stipulato tra conviventi more uxorio documento protetto
I contratti in forza dei quali i conviventi more uxorio danno un qualche assetto al loro rapporto sono da ritenersi leciti e validi quali contratti atipici sempre che non contrastino con norme di ordine pubblico imperative e che non siano connotati dalla cosiddetta causa turpe I contratti atipici ai sensi dell'art 1322 cc sono ammissibili sempre che perseguano interessi meritevoli di tutela secondo l'ordinamento

17/06/2014 Famiglia trasferimento residenza figli all'insaputa altro genitore
La scelta della residenza abituale deve essere assunta di comune accordo da entrambi i genitori pure la' dove sia stato fissato un regime di affidamento monogenitoriale

Se e' certamente vero che la madre e' libera di trasferirsi dove desidera stabilire la sede dei suoi affetti e' altrettanto vero che non puograve trasferire con se' i figli senza il consenso del padre per tutti i motivi sin qui esposti La comunicazione in esame del 2014 in parte quae' dunque sfornita di supporto normativo per la modifica

15/07/2014 Processo telematico verbale di udienza documento protetto
L'art 45 Decreto Legge 24 giugno 2014 n 90 ha rimosso dagli artt 126 e 207 cpc l'obbligo delle parti intervenute nel processo di 'sottoscrivere' le loro dichiarazioni raccolte nel verbale di udienza anche se acquisite in sede di escussione testimoniale

L'esonero della sottoscrizione tuttavia non opera la' dove si tratti diraccogliere un accordo delle parti che abbia natura transattivaLEGGI IL DECRETOTribunale di Milano Sezione IX Civile Decret

15/07/2014 Processo telematico Verbale di udienza documento protetto
L'art 45 D L 24 giugno 2014 n 90 ha rimosso dagli artt 126 e 207 cpc l'obbligo delle parti intervenute nel processo di sottoscrivere le loro dichiarazioni raccolte nel verbale di udienza anche se acquisite in sede di escussione testimoniale

L'esonero della sottoscrizione tuttavia non opera la' dove si tratti diraccogliere un accordo delle parti che abbia natura transattiva es nel verbale ex art 185 cpc v correttamente sul punto Min Giustizia cric 27 giugno 2014 o come nel caso conciliativaLEGGI IL DECRETO

08/07/2014 Processo civile litisconsorzio facoltativo
L'aggravamento dell'esercizio della servitu' operata sul fondo dominante va verificato accertando se l'innovazione abbia alterato l'originario rapporto con quello servente e se il sacrificio con la stessa imposto sia maggiore rispetto a quello originario

Invero il proprietario del fondo dominante che effettui innalzamenti dellivello del proprio fondo e determini una piugrave facile intensa e continua inspectio e prospectio sul fondo servente attraverso un muro che pur se fosse rimasto invariato nell'altezza rispetto al cancello ed alla rete originari ma sostanzialmente modificato i luoghi per aver assunto una diversa configurazione

07/10/2014 Processo civile telematico
Non esiste nel nostro ordinamento una sanzione di carattere processuale per il deposito telematico degli atti introduttivi e di costituzione nel giudizio la parte convenutaresistente che si costituisca con comparsa di risposta depositata esclusivamente in via telematica deve essere secondo tale indirizzo considerata mai costituita e quindi sostanzialmente contumace e soggetta a tutte le decadenze previste dal codice di rito

si ritiene che l'entrata in vigore delle norme di cui all'art 16 bis dl cit non innovi in alcun modo la disciplina previgente in ordine alla necessita' di un provvedimento ministeriale per l'abilitazione alla ricezione degli atti introduttivi e di costituzione in giud

29/09/2014 Imputabilita' della sanzione amministrativa sul principio della responsabilita' personale dell'illecito commesso documento protetto
Ai fini della legittimita' e validita' di una sanzione non e' sufficiente che siano accertati gli estremi oggettivi ma occorre che il trasgressore sia compiutamente identificato e che la sua condotta sia colposa o dolosa

si evince che la presunta trasgreditrice nella persona dell'attuale ricorrente

08/10/2014 Riassunzione del processo nei confronti degli eredi
Nel caso di riassunzione del processo dopo la morte della parte la legittimazione passiva puo' essere individuata allo stato degli atti

la legittimazione passiva puograve essere individuata allo stato degli atti cioe' nei confronti dei soggetti che oggettivamente presentino un valido titolo per succedere qualora non sia conosciuta o conoscibile con l'ordinaria diligenza alcuna circostanza idonea a dimostrare che il titolo a succedere sia venuto a mancare rinuncia indegnita'

06/11/2013 Controversia di natura civile in tema di compensi ai custodi e agli ausiliari del Giudice documento protetto
Il procedimento di opposizione al decreto di liquidazione dei compensi ai custodi e agli ausiliari del giudice ntroduce una controversia di natura civile indipendentemente dalla circostanza che il decreto di liquidazione sia stato pronunciato in un giudizio penale e deve quindi essere trattato da magistrati addetti al servizio civile

Il principio cosigrave espressamente dettato in relazione ai decreti di liquidazione dei compensi ai custodi e agli ausiliari del giudice oltreche ai decreti di liquidazione degli onorari dovuti ai difensori nominati nell'ambito del patrocinio a spese dello Stato deve trovare applicazione anche con riguardo ai decreti di liquidazione degli onoraridovuti ai difensor

14/05/2014 Figlia naturale riconosciuta attraverso testamento olografo documento protetto
In tema di nuova produzione documentale in appello la valutazione di non indispensabilita' che ne provoca la mancata ammissione deve essere espressamente motivata dal giudice del gravame quanto alla ritenuta mancanza di attitudine dei nuovi documenti a dissipare lo stato di incertezza sui fatti controversi cosi' da consentire in sede di legittimita' il necessario controllo sulla congruita' e sulla logicita' del percorso motivazionale seguito e sull'esattezza del ragionamento adottato nella decisione impugnata

la Corte d'appello se ha correttamente escluso che la sentenza penale non divenuta irrevocabile potesse avere efficacia di giudicato nel presente giudizio in ordine alla accertata falsita' del testamento qui impugnato di falso ha tuttavia errato nell'obliterare completamente le risultanze che dalla detta sentenza emergevano discostandosi cosigrave dagliindicati princ

02/07/2014 Prove atipiche nel processo civile documento protetto
L'efficacia probatoria delle prove atipiche e della loro parificazione alle prove documentali per l'ingresso nel processo deve essere assimilata a quella delle presunzioni semplici ex art 2729 cc od argomenti di prova

l'atipicita' dipende dalla circostanza che la prova pur se astrattamentetipica e' stata raccolta in una sede diversa da quella ove viene adoperata si pensi alla testimonianza resa in un processo penale ed utilizzata in un processo civile altre sono connotate dall'utilizzo dimezzi probatori tipici con una finalita' diversa da quella che tradizionalmente e

04/07/2014 Interruzione processo ipotesi di citazione di parti defunte con successiva costituzione degli eredi documento protetto
Parte defunta dopo la notificazione della sentenza l'impugnazione pua' essere notificata collettivamente ed impersonalmente agli eredi

essendoindispensabile ed insostituibile la comunicazione formale dell'evento daeffettuarsi dal procuratore della parte deceduta o che ha perduto la capacita'di stare in giudizio e non avendo perciograve rilevanza la conoscenza chedell'evento le altre parti abbiano aliunde l'effetto interruttivo del processoe' prodo

15/05/2014 Truffa militare per aver taciuto seconda attivita' lavorativa documento protetto
Il professionista alle dipendenze di un ente pubblico non puo' fornire prestazioni professionali a favore di privati se non nei limiti consentiti dalla legge e previa autorizzazione dell'amministrazione militare

In particolare veniva rilevato che l'articolo 234 cpmp prevede appunto che la locupletazione ingiusta sia ottenuta serbando il malizioso e doloso silenzio cosicche' la sola condotta del silenzio maliziosamente serbata vale a configurare il reato di truffa Secondo laCorte il Tribunale militare con la precedente sentenza non ebbe ad assolvere l'imputato dal reato di truffa m

15/05/2014 Decreto Tribunale di Milano Nomina di un curatore speciale
Il giudice puo' sempre procedere alla nomina di un curatore speciale in favore del fanciullo che possa assumere il compito di rappresentare e tutelare il minore quando i genitori vivono una situazione di estrema conflittualita'

il minore e' considerato da tempo dalla giurisprudenza consolidata della Suprema Corte Cass civ Sez Unite 21 ottobre 2009 n 22238 Cass Civ sez 1 15 maggio 2013 n l168 Cass Civ sez 1 sentenza 11 dicembre 2013 n 27229 portatore d'interessi propri ed e' qualificabile quindi come parte in senso sostanziale del processo sigrave che nelle ipotesi di conflit

02/09/2012 Spese di giudizio avanti al Giudice di Pace documento protetto
La richiesta all'istante da parte delle Poste spa di far pagare la Comunicazione di Avvenuto Deposito detto CAD o la Comunicazione di Avvenuta Notifica detta CAN e' assolutamente illegittima per violazione della legge 89082 e successive modifiche

Invero l'attore ha proposto una singoladomanda che all'esito del giudizio e' risultata pienamente fondata Per fare ciograve si e' rivolto ad un legale che ha dovuto esaminare la normativa in materia e svolgere un'attivita' difensiva difficilmente esperibile dalla parte personalmente e che comunque si ritiene necessaria e funzionale all'acco

18/06/2014 Responsabilita' oggettiva del datore di lavoro
Violazione degli obblighi di comportamento imposti da norme di legge

Quanto all'eccessivo carico di lavoro che avrebbe concorso ad aggravare la patologia cardiaca la Corte di merito nel rigettare la domanda relativa ai lamentati danni da usura psico fisica ha affermato che ancor prima della prova di tali danni e del collegamento causale con la condotta del datore di lavoro il dipendente avrebbe dovuto fornire la prova rigorosa dell'attivita' lavorativa

25/02/2014 Nullita' dell'atto di pignoramento immobiliare documento protetto
Trust come soggetto passivo d'imposta

Infatti e' ben vero che alcuni elementi di invalidita' possono essere sanati in assenza di una tempestiva opposizione agli atti nel termine decadenziale di cui all'articolo 617 cpc e non possono quindi costituire oggetto di rilievo ufficioso tuttavia e' altrettanto vero che esistono vizi rilevabili d'ufficio o perche' ciograve e' previsto dal

04/06/2014 Lavoro giornalierolimite delle undici ore ogni ventiquattro
Mancata concessione del riposo settimanale di almeno ventiquattro ore

In materia di riposo settimanale l'art 1 della legge n 370 del 1934 prevedeva l'obbligo di un riposo di 24 ore consecutive per ogni settimana di regola fissato per la domenica art 3 le relative sanzioni erano contenute nel successivo art 27 secondo cui la contravvenzione a tale previsione era punita con la sanzione amministrativa da lire cinquantamila a lire trecento

20/12/2013 Precipitazioni atmosferiche eccezionali ed imprevedibili causa di calamita' naturali idrogeologiche documento protetto
Erogazione a favore dei soggetti proprietari di unita' immobiliari gravemente danneggiati dalla calamita'

Il Comune evidenziava ancora che quanto al danno patrimoniale l'art 4 della legge 3652000 prevedeva l'erogazione a favore dei soggetti proprietari di unita' immobiliari gravemente danneggiati dalla calamita' di un contributo a fondo perduto fino al 75 per cento del valore dei danni subiti per le abitazioni principali e fino al 50 per cento dei danni subiti per le altre unita'

15/05/2014 Obbligazione doganale per sottrazione delle merci
scadenza del termine per l'effettiva presentazione delle merci all'ufficio doganale di destinazione

Per quanto riguarda in particolare la nozione di sottrazione al controllo doganale figurante all'articolo 203 paragrafo 1 del codice doganale si deve ricordare che conformemente alla giurisprudenza della Corte tale nozione deve essere intesa nel senso che comprende qualsiasi azione o omissione che abbia come risultato d'impedire anche solo momentaneamente all'autorit

26/11/2013 Pignoramento locazioni immobiliari eccedenti i nove anni documento protetto
Contratti agrari ultranovennali con valenza anche riguardo ai terzi

La disdetta infatti e' prevista per il caso in cui rilevi il contrattocon il proprietario concedente ma non quando il diritto di godimento da esso sorto sia in conflitto con il terzo aggiudicatario titolare deldiritto a veder limitata ai nove anni l'efficacia del contratto questoe' un diritto derivante dalla legge e non dalla volonta' negoziale quindi la tacita

09/04/2014 Matrimonio civile tra persone dello stesso sesso documento protetto
L'atto di matrimonio tra persone appartenenti allo stesso sesso puo' essere trascritto nei registri dello stato civile

Il matrimonio civile tra persone dello stesso sesso celebrato all'estero non e' inesistente per lo stato italiano e non e' contrario all'ordine pubblico come anche riconosciuto dalla Cassazione e dalla Corte Europea dei diritti dell'uomo secondo cui il diritto al matrimonio di cui all'art 12 della CEDU non puograve essere limitato alle ipote

30/01/2014 Ordine di imputazione coatta nei confronti di persona non indagata documento protetto
Abnormita' del provvedimento esercizio dell'azione penale per reati e nei confronti di un soggetto non indagato

Si rileva che lagiurisprudenza di legittimita' sembra sostanzialmente omogenea nelconfigurare quale atto abnorme il provvedimento con il quale ilgiudice per le indagini preliminari disponga l'imputazione coattivanei confronti di persone non precedentemente iscritte nel registrodegli indagati

13/02/2014 Llcenziamento cassa integrazione mobilita' trattamenti di disoccupazione
Modalita' e procedura dei licenziamenti collettivi e le misure che possono attenuare per i lavoratori le conseguenze di tali licenziamenti

Considerando che nonostante un'evoluzione convergente sussistono differenze tra le disposizioni in vigore negli Stati membri della Comunita' per quanto riguarda le modalita' e la procedura dei licenziamenti collettivi e le misure che possono attenuare per i lavoratori le conseguenze di tali licenziamentiLEGGI LA SENTENZA

03/09/2013 Trasfusioni di sangue infetto documento protetto
Diritto al pagamento dell'indennizzo ulteriore dovuto alle persone danneggiate a seguito di vaccinazioni obbligatorie o trasfusioni

Lo Stato italiano deve fissare entro sei mesi dal momento del passaggio in giudicato della presente sentenza il termine perentorio entro il quale si obbliga a garantire con gli appropriati provvedimenti legislativi e amministrativi la realizzazione effettiva e rapida del diritto al pagamento dell'indennizzo ulteriore dovuto alle persone danneggiate a seguito di vaccinazioni obbligatori

19/09/2013 Brochure di vendita contenente false informazioni documento protetto
Tutela dei consumatori divieto generale di quelle pratiche commerciali sleali che falsano il comportamento economico dei consumatori

Nella brochure di vendita in inglese per la stagione invernale 2012 la Team4 Travel resistente dinanzi al giudice del rinvio aveva qualificato come esclusive alcune strutture alberghiere ove tale termine significa che gli alberghi in questione avevano un rapporto contrattuale continuativo con la Team4 Travel e che altri operatori turistici non potevano avvalersene alle d

10/12/2013 Impresa assicuratrice vincolo di destinazione sulla somma liquidata
Non ricorre il reato di appropriazione indebita quando il cliente si appropria di somme pagategli dall'assicurazione a titolo di ristoro del danno e di copertura delle spese legali

Le spese di patrocinio enunciate nella nota dell'impresa assicuratricequale quota parte dell'indennizzo liquidato in favore del danneggiato non possono ritenersi idonee di per se' ad implicare la costituzione diun vincolo di destinazione sulla somma indicataIl separato rapporto fra cliente e difensore invece segue una separata vicenda liquidatoria indipendentemente da

28/05/2013 L'avvocato ha l'onere di dimostrare i termini dell'accordo raggiunto con il cliente
Tra gli obblighi informativi che il professionista deve osservaredeve anche comunicare al cliente il grado di complessita' dell'incarico e fornirgli tutte le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili da quel momento fino a quello dell'esaurimento della propria attivita'

L'obbligo informativo dell'avvocato ha natura di obbligazione di risultato in quanto egli deve prospettare al cliente all'atto dell'assunzione del suo incarico e per tutto il suo svolgimento le questioni di fatto eo di diritto rilevabili ad origine o insorte successivamente riscontrate ostative al raggiungimento del risultato eo comunque produttive di un ris

26/11/2013 Contratti a prestazioni corrispettive
Il rimedio dell'eccezione d'inadempimento e' applicabile al contratto di appalto nell'ipotesi di rifiuto del committente di pagare il corrispettivo all'appaltatore inadempiente

Infattiesprimendosi sulla richiesta di risoluzione del contratto per inadempimentoavanzata dalla sigra V la Corte d'Appello ha compiuto una valutazionecorretta basata su un duplice criterio e cioe' applicando un parametrooggettiv

15/10/2013 Mancata esibizione della documentazione richiesta dall'ispettore del lavoro
L'esibizione di documenti sono collegate esclusivamente alle indagini di polizia amministrativa

La legge n 628 del 1961 punisce 'coloro che legalmente richiesti dall'Ispettorato di fornire notizie a norma del presente articolo non le forniscano o le diano scientemente errate od incomplete'LEGGI LA SENTENZACORTE DI CASSAZIONE Sentenza 15 ottobre 2013 n 42334

26/09/2013 Riunione assembleare condominiale irregolarmente convocata documento protetto
Diritto di ogni condomino di intervenire all'assemblea

In materia di condominio la mancata conoscenza da parte del condominodella data della adunanza entro il termine previsto dalla legge costituisce motivo di invalidita' delle delibere assembleari ivi adottateper contrarieta' alla legge ai sensi dell'art 1137 cc In particolare le delibere condominiali vanno annullate quando l'assembleanella quale sono state adot

21/06/2013 Veicolo scoperto da garanzia
Richiesta risarcimento delle spese per le riparazioni sostenute del veicolo in garanzia

In caso di risposta positiva alquesito il ricorrente specifica che il danno da risarcire va individuato nonsolo nel danno materiale ma anche nel danno cd esistenziale Il sig DI pervedersi riconoscere la garanzia sulle riparazioni eseguite ha dovuto vagare traOMISSIS ed OMISSIS per lungo tempo per trovare un'of

29/05/2013 Risoluzione del contratto preliminare documento protetto
Avvenuto pagamento e diritto alla restituzione della somma pagata

In tema di nuove prove in appello per indispensabilita' ex art 345 cpc deve intendersi la peculiare efficacia dei nuovi elementi di prova Tali si considerano le prove che possano esplicare una influenza causale piugrave incisiva rispetto alle provein genere ammissibili nel senso che appaiono idonee a fornire un contributo essenziale all'accertamento de

22/12/2011 Decesso dopo dimissioni dal pronto soccorso documento protetto
Il soccorso adeguato da parte del sanitario avrebbe potuto impedire l'evento dannoso

I giudici di legittimita' hanno sottolineato come in sede di merito nonsi sia seguito un giusto percorso logico occorreva infatti in primo luogo accertare se la TAC fosse effettivamente necessaria e se la relativa omissione costituisse dunque colpa medica in secondo luogo sarebbe stato d'obbligo verificare se il tempestivo esame diagnostico avrebbe evitato con elevato grado

15/03/2012 Omosessuali atto di matrimonio
I conviventi in coppia omosessuale non possono far valere n'' il diritto a contrarre matrimonio n'e' il diritto alla trascrizione del matrimonio contratto all'estero

Pertanto la specifica questione che per la prima volta e' posta all'esame di questa Corte consiste nello stabilire se due cittadini italiani dello Vi stesso sesso i quali abbiano contratto matrimonio all'estero nella specie nel Regno dei Paesi Bassi che con la legge 21 dicembre 2000 n 9 sull'apertura delle posizioni matrimoniali ha tra l'altro sostituito l'art 30 c

11/09/2013 Principio per cui le spoglie mortali possono costituire oggetto di disposizione da parte del de cuius in ordine alla loro destinazione
Riconoscimento alla compagna ricorrente il potere di assumere decisioni inerenti la sepoltura del de cuius

Una donna invoca la tutela cautelare ex art 700 cpc al fine di impedire la cremazione del proprio compagno che in vita aveva espresso la volonta' di essere sepolto nella cappella di un cimitero di cui aveva ottenuto in vita atto di concessione Il Giudice rilevato quanto stabilito nel decreto del 3082013 in relazione allo ius eligendi sepulchrum consistente nel potere di determin

16/09/2013 Provvedimento di Kafalah ricongiungimento familiare con cittadini marocchini residenti regolarmente in Italia documento protetto
La legislazione marocchina prevede un'attenta selezione delle famiglie disponibili e l'inserimento di quelle ritenute idonee in un elenco nazionale

La Corte ha riservato particolare attenzione al caso oggetto della sentenza in epigrafe relativa ad un minore extracomunitario affidato a cittadini italiani con provvedimento giudiziale in kafalah di ottenere il visto d'ingresso per ricongiungimento familiare tanto da decidere inbase all'art 363 cpc terzo comma che recita Il principio di diritto puograve essere pron

31/07/2013 Difetti del feto non preventivabili ne' diagnosticabili documento protetto
Richiesta risarcimento dei danni subiti dal figlio consistenti in una grave cerebropatia ascrivibili all'operato negligente del personale sanitario che aveva assistito al parto

I Giudici territoriali hanno dato atto della mancata dimostrazione del nesso intercorrente tra fatto del personale sanitario e danno patito dal bambino essendosi ammessa dai consulenti d'ufficio l'esistenza di pregresse cause della patologia in modo da non poter ricollegare la stessa alla condotta dei sogge

03/05/2013 Intervista avvocato violazioni della deontologia professionale documento protetto
In tema di responsabilita' disciplinare degli avvocati la pubblicita' informativa finalizzata all'acquisizione della clientela costituisce illecito

La sentenza impugnata sottolinea che il quottipo di pubblicazionequot il quottitolo dell'articoloquot del quale e' posto in evidenza proprio la partequotl'impresa in primo pianoquot che in contraddizione con il reale contenuto dell'intervista rivela una attitudine quotdeviantequot e la quotforma dell'intervistaquot costituivano in una considerazione uni

19/08/2013 Professionisti tesserati alle Federazioni sportive
Differenza tra l'arbitrato rituale e quello irrituale

Il Tribunale di Milano laddove ha affermato che nella specie la societ Lazio avrebbe dovuto ricorrere allo strumento previsto dall'art825 cod proc civ in quanto tale disposizione bench sia dettata perl'arbitrato rituale tuttavia in ossequio a criteri di logica e razionalit del sistema deve applicarsi anche all'arbitrato irritualevisto che il

13/05/2013 Spese condominiali approvati dall'assemblea a maggioranza documento protetto
Modifica di quote millesimali gia' attribuite all'unita' immobiliare risultanti dalle tabelle allegate al regolamento condominiale

L'adita Corte d'Appello di Milano con sentenza n 151310 depositata il19 maggio 2010 in parziale riforma dell'impugnata pronuncia dichiarava la nullita' della delibera condominiale del 1332003 nella parte in cui si modificavano le quote millesimali gia' attribuite all'unita' immobiliare dell'appellante e risultanti dalle tabelle allegate al regolamento condominia