logo
attivo dal: 02.01.2006
il diritto oggi
il diritto negli enti locali

------
Seleziona le sentenze che contengono le seguenti parole di testo:
Per visualizzarre le ultime sentenze inserite clicca qui
Inserisci le parole da cercare (nella pagina) e premi il tasto invio per effettuare la ricerca:
 GIURILEX    [34.924]  IL DIRITTO NEGLI STUDI LEGALI    [18.092]  Compravendita    [472] aggiorn.to: 25-05-2017
23/05/2017 Contratto preliminare per la vendita di un immobile documento protetto
la Corte di Appello di Roma conferma' la sentenza del locale Tribunale nella parte in cui in accoglimento della domanda proposta dal Cruciani ebbe ad annullare il detto contratto definitivo limitatamente alla parte in cui si dava quietanza dell'integrale pagamento del prezzo condannando la Panci al pagamento in favore del venditore del residuo prezzo da maggiorare con rivalutazione e interessi ma la stessa Corte in parziale riforma della sentenza di primo grado accogliendo la domanda riconvenzionale proposta dalla Panci condanno' il Cruciani al risarcimento del danno da essa patito per l'illegittima trascrizione dell'atto introduttivo del precedente giudizio di simulazione danno consistito nel fatto che la Panci era stata condannata in altro giudizio al pagamento del doppio della caparra in favore della persona alla quale aveva promesso di vendere l'immobile e che a seguito della trascrizione aveva esercitato il recesso che liquido' in euro 4131655 oltre rivalutazione e interessiCORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA CIVILE proc n 78542013 RG avverso la sentenza di appello ha proposto ricorso per cassazione Cruciani Luigi sulla base di quattro motivi Panci Patrizia e Procopio Arturo hanno resistito ciascuno con proprio controricorso

LEGGI LA SENTENZA

31/03/2017 Inefficacia del contratto per difetto di sottoscrizione documento protetto
nullita' della sentenza per violazione eo falsa applicazione degli artt 111 Cost 132 e 161 cpc 118 disp att cpc in relazione all'art 360 n 4 cpc nonche' omesso esame circa un fatto decisivo per il giudizio in relazione all'art 360 n 5 cpc

LEGGI LA SENTENZA

08/02/2017 Legittimo l'avviso di liquidazione e di irrogazione di sanzioni notificatogli in revoca di agevolazione 'prima casa' documento protetto
Contraddittorieta' della motivazione Per avere la commissione tributaria regionale ritenuto legittima la revoca dell'agevolazione sull'asserito presupposto del superamento da parte dell'immobile unitariamente considerato della superficie di 240 mq

LEGGI LA SENTENZA

30/01/2017 Divisione incompatibile con la avvenuta attribuzione del cespite documento protetto
Rilevata l'indivisibilita' ed attribuito il valore di euro 16703260 attribuiva il bene agli eredi di Luciani Rosa che ne avevano fatto richiesta con condanna ai conguagli in favore di Luciani Vittorio e degli eredi di Luciani Maria sentenza appellata da Apicella Ermenegildo Gerardo e Gaetano eredi di Luciani Rosa

LEGGI LA SENTENZA

17/01/2017 Condanna al pagamento dovuto a titolo di spese per la compravendita di un immobile documento protetto
il ricorrente censura la sentenza impugnata per violazione dell'art 384 co 2 cpc in relazione all'art 360 n 3 cpc noncha' per omesso esame circa un fatto decisivo controverso in relazione all'art 360 n 5 cpc per avere il giudice del rinvio ritenuto inesistente l'entita' delle spese asseritamente sostenute dal Pierani per l'accatastamento dell'immobile compravenduto senza procedere ad alcun ulteriore e doveroso accertamento ex art 384 co 2 cpc ai sensi del quale la Corte di cassazione decide la causa nei merito nel caso in cui non vi sia necessita' di ulteriori accertamenti

LEGGI LA SENTENZATERZACIVILE 948 del 17012017Condanna al pagamento dovuto a titolo dispese per la compravendita

30/12/2016 Contratto definitivo di vendita documento protetto
trasferimento della proprieta' di tre unita' immobiliarifacenti parte di una villa trifamiliare

LEGGI LA SENTENZA

30/12/2016 Acquisto per usucapione del diritto di proprieta' documento protetto
Acquisto per usucapione del diritto di proprieta' o in subordine del diritto di servit su un'area intavolata a nome dei convenuti nonch la domanda riconvenzionale del Morandini avente ad oggetto il riconoscimento di una servit di passaggio sui fondi di propriet dell'attore

LEGGI LA SENTENZA

27/12/2016 Detenzione senza alcun valido titolo di fondi documento protetto
assumendo che la stessa deteneva senza alcun valido titolo dei fondi siti in Dogliani dei quali gli attori erano comproprietari e precisamente quelli riportati in Catasto al foglio 10 mappali nn 205 380 391 425 e 128 Ric 2012 n 14851 sez 52 ud 09112016 2 Chiedevano quindi accertarsi la loro proprieta' secondo le quote di rispettiva spettanza con la condanna della convenuta all'immediato rilascio

LEGGI LA SENTENZASENTENZA sul ricorso 148512012proposto da ISOLANA SR1 01873690042 elettivamente domiciliata in R

27/12/2016 Recinzione del proprio fondo documento protetto
Diana Vivenzi e Simonetta Mazzoldi proprietarie di un immobile in San Felice del Benaco convennero la vicina Anna Maria Reato davanti alla Sez Dist di Sala' Tribunale di Brescia lamentando che costei nel recintare il proprio fondo aveva invaso il loro fondo e chiesero pertanto il regolamento dei confini noncha' il rilascio della porzione occupata con riduzione in pristino dei luoghi o in subordine il pagamento dell'equivalente oltre al risarcimento del danno

LEGGI LA SENTENZA

27/12/2016 Imposta di registro afferente la compravendita di un immobile documento protetto
Agenzia delle entrate ufficio locale avverso la sentenza n 1371410 della Commissione tributaria provinciale di Genova che aveva accolto il ricorso di Jennifer srl contro l'avviso di rettifica e liquidazione per imposta di registro afferente la compravendita di un immobile

02/12/2016 Acquisto auto presenza di anomalie documento protetto
Risoluzione del contratto per inadempimento della venditrice e condanna della societa' Ricceri srl alla restituzione del prezzo a'

Leggi la Sentenza

21/11/2016 Esecuzione per il rilascio di un immobile documento protetto
Giudizio per la convalida nei confronti dei coniugi Paolo Liotta e Luisa Giannetto rispettivamente locatore e proprietaria del bene chiedendo nel merito l'accertamento della sussistenza della propria qualit di conduttrice ed il rimborso di somme pagate per la riparazione di danni causati da infiltrazioni provenienti dal terrazzo condomi

Cassazione Civile Sezione TERZA sentenza 23221 del 15112016

18/11/2016 Domanda riconvenzionale dichiarata inammissibile in quanto formulata tardivamente documento protetto
Il Tribunale di Catania rigettava la domanda dell'attrice ritenendo riscontrati i vizi dei beni venduti ma facilmente riconoscibili dalla compratrice la quale prima del perfezionamento del contratto di acquisto aveva verificato le condizioni del mobilio che le era stato venduto ad un prezzo notevolmente scontato rispetto al prezzo di listino La domanda riconvenzionale veniva invece dichiarata inammissibile in quanto formulata tardivamente

LEGGI LA SENTENZA

27/04/2016 Trasferimento di nuda proprieta' Donazione documento protetto
Valido il trasferimento di nuda proprieta' dellimmobile a mezzo di donazione gravata da un onere modale ex art 793 del codice civile

questo non rappresenta un corrispettivo che modifica la natura del contratto e neppure vanifica la l'intento di liberalita' sotteso alla donazione Tuttavia se il donatario non risponde dell'obbligo assunto il rapporto puograve essere risolto per inadempimentoLEGGI LA SENTENZA

12/07/2016 Vendita fallimentare immobile difformita' documento protetto
L'esclusione della garanzia per i vizi della cosa nella vendita forzata si riferisce alle fattispecie prefigurate dagli artt da 1490 a 1497 cc e non riguarda quindi l'ipotesi di consegna di aliud pro alio che e' configurabile sia quando la cosa appartenga ad un genere del tutto diverso da quello indicato nella ordinanza di vendita ovvero manchi delle particolari qualita' necessarie per assolvere alla sua naturale funzione economicosociale sia quando risulti del tutto compromessa la destinazione della cosa all'uso che preso in considerazione nell'ordinanza di vendita abbia costituito elemento determinante per l'offerta di acquisto

i sopravvenuti impedimenti amministrativi fossero stati poi superati tanto da consentire alla odierna ricorrente l'uso edificatorio tenuto presente nell'offertaLEGGI L'ORDINANZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZ VI CIVILE 1Ordinanza del 12 luglio 2016 n 14165Composta dagli Illmi Siggri M

31/05/2016 Contratto di vendita inadempimento esigibilita' del comportamento attivo
La norma che onera il danneggiato ad uniformarsi ad un comportamento attivo ed attento dell'altrui interesse rientra tra le fonti di integrazione del regolamento contrattuale per cui la stessa 'evitabilita' del danno e' coordinata con i principi di correttezza e di buona fede oggettiva contenuti nell'art 1175 cc applicabile ad entrambe le parti del rapporto obbligatorio e non al solo debitore nel senso che costituisce onere sia del debitore che del creditore di salvaguardare l'utilita' dell'altra parte nei limiti in cui cio' non comporti un'apprezzabile sacrificio a suo carico

la permanenza del vincolo contrattuale sino alla pronunziadi risoluzione non impedisce alla parte che ha sofferto l'inadempimento diprocurarsi altrove la prestazione Pertanto se tenuto conto delle circostanzedel caso il procurarsi altrimenti la prestazione appariva richiestodall'ordinaria diligenza per evitare o contenere il danno la parte che abbiaciograve trasc

17/03/2016 Compravendita edificabilita' parziale di un terreno documento protetto
Si ha vizio redibitorio oppure mancanza di qualita' essenziali della cosa consegnata qualora questa presenti imperfezioni che la rendano inidonea all'uso cui dovrebbe essere destinata o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore ovvero appartenga ad un tipo completamente diverso o ad una specie diversa da quella pattuita

si ha invece consegna di aliud pro alio che da' luogo all'azione contrattuale di risoluzione o di inadempimento ai sensi dell'art 1453 cc svincolata dai termini di decadenza e prescrizione qualora il bene consegnato sia completamente diverso da quello pattuito in quanto appartenendo ad un genere diverso si riveli funzionalmente del tutto inidoneo ad assolvere la destinaz

26/02/2016 Contratti di vendita Obbligo di concludere documento protetto
L' art 72 comma 4 L Fall conferisce al curatore la facolta' di sciogliersi dal contratto a condizione che la cosa venduta non sia passata nella proprieta' del compratore o di un terzo

l'avente causa con un contratto di vendita da colui che in un precedente preliminare si sia reso a sua volta promittente venditore dell'immobile edificato ha interesse ad intervenire nella causa di esecuzione specifica dell'obbligo di concludere il contratto per inadempimento del preliminare introdotta dai promissari acquirenti dell'edificio erigendo per sostenere le ragioni del p

08/02/2016 Compravendita immobiliare Certificato di agibilita' documento protetto
L'obbligo di consegnare il certificato di agibilita' grava ex lege sul venditore in base all'art 1477 cc comma 3 e a cio' consegue che il rifiuto del promissario acquirente di stipulare la compravendita definitiva di un immobile privo dei certificati di abitabilita' o di agibilita' e di conformita' alla concessione edilizia pur se il mancato rilascio dipende da inerzia del Comune nei cui confronti peraltro e' obbligato ad attivarsi il promittente venditore e' giustificato poiche' l'acquirente ha interesse ad ottenere la proprieta' di un immobile idoneo ad assolvere la funzione economicosociale e a soddisfare i bisogni che inducono all'acquisto e cioe' la fruibilita' e la commerciabilita' del bene

la consegna del certificato di abitabilita' dell'immobile oggetto del contratto ove questo sia un appartamento da adibire ad abitazione pur non costituendo di per se' condizione di validita' della compravendita integra un'obbligazione incombente sul venditore ai sensi dell'art 1477cc attenendo ad un requisito essenziale della cosa venduta in quanto incide sull

15/10/2015 Scoppio improvviso dell'airbag difetto di conformita' responsabilita' documento protetto
Per un bene avente un difetto di conformita' l'unico soggetto responsabile contrattualmente e' il rivenditore anche qualora il difetto dipenda da un altro soggetto della catena distributiva produttore

La Corte di Napoli non avrebbe neppure tenuto conto che nel manuale quotUso e Manutenzionequot della societa' OMISSIS consegnato all'Automobilista la suddetta societa' consigliava la sostituzione dell'airbag dopo massimo quindici anni e pertanto conseguirebbe da ciograve la garanzia al compratore della funzionalita' dell'accessorio per una durata di almeno qui

26/02/2016 Vendita internazionale di cose mobili Giurisdizionalita'
In tema di vendita internazionale di cose mobili qualora il contratto abbia ad oggetto merci da trasportare il 'luogo di consegna' va individuato in quello ove la prestazione caratteristica deve essere eseguita e come 'luogo di consegna principale' va riconosciuto quello ove e' convenuta l'esecuzione della prestazione ritenuta tale in base a criteri economici ossia il luogo di recapito finale della merce ove i beni entrano nella disponibilita' materiale e non soltanto giuridica dell'acquirente

sussiste la giurisdizione del giudice di tale Statorispetto a tutte le controversie reciprocamente nascenti dal contrattodovendosi ritenere che la disciplina stabilita dal regolamento CE n 44 del2001 prevalga sulle disposizioni dettate in materia dalla Convenzione diVienna L'art 31 di detta Convenzione relativo al luogo in cui il vettoreeventu

30/03/2015 Contratti Mutuo di scopo documento protetto
Il mutuo edilizio ovvero un mutuo di scopo legale con individuazione dello scopo da parte della legge il mutuatario assume oltre all'obbligo di restituzione delle somme ricevute anche l'obbligo di conseguire lo scopo legale legato alla realizzazione di un determinato programma edilizio

il mutuo di scopo e' lecito fintante che la realizzazione dello scopo da esso prevista e' possibile al momento della conclusione del contrattoLEGGI LA SENTENZACassazione civile sez III Sentenza n 6395 del 30032015 omissisConil primo motivo di ricorso la societa' rico

09/10/2015 Contratto concluso sotto minaccia invalidita' documento protetto
Si verifica l'ipotesi della violenza morale invalidante il negozio giuridico qualora uno dei contraenti subisca una minaccia specificamente finalizzata ad estorcere il consenso alla conclusione del contratto

il contratto puograve essere annullatoai sensi dell'art 1434 cod civ qualora la volonta' del contraente sia stataalterata dalla coazione fisica o psichica proveniente dalla controparte o daun terzoLEGGI LA SENTENZACORTE DI CASSAZIONE SEZ I CIVILE SENTENZA

21/12/2015 Compravendita Contratto estimatorio documento protetto
Con il contratto estimatorio il proprietario tradens consegna una o piu' cose mobili determinate ad un soggetto accipiens che si obbliga a pagare il prezzo salvo restituire quanto ricevuto nel termine stabilito

ilcontratto estimatorio e' un contratto reale ciograve significa che l'accordo delleparti non e' ancora sufficiente per dirsi formato il vincolo negoziale che vienead esistenza solo al momento della consegna delle cose dal tradensall'accipiensLEGGI LA SENTENZACORTE DI

12/06/2015 Usucapione Domanda di concessione dell'usufrutto documento protetto
Gli acquisti di beni per usucapione cadono in comunione legale e le manifestazioni di volonta' abdicativa rispetto all'acquisto per usucapione devono essere rese da entrambi i coniugi

nella specie il giudice del gravame nel ritenere irrilevante ai fini dell'efficacia interruttiva dell'usucapione da riconnettersi alla domanda di concessione dell'usufrutto rivolta nel 1979 dal P dante causa dell'attore insieme al coniuge in regime di comunione legale dei beni al Sindaco il fatto che tale istanza non recasse anche la sottoscrizione della moglie non si e

30/11/2015 Inadempimento contrattuale documento protetto
Nel caso in esame la domanda di recesso con richiesta della restituzione del doppio della caparra ai sensi dell'articolo 1385 comma 2 cc era stata formulata in via subordinata rispetto alla domanda di risoluzione e doveva significare che in difetto di una prova di un danno maggiore rispetto alla somma di cui alla caparra il giudice di appello avrebbe dovuto accogliere la domanda di recesso domanda di recesso che ha formulato in sede di appello

i rapporti tra azione di risoluzione e di risarcimento integrale da una parte e azione di recesso e di ritenzione della caparra dall'altro si pongono in termini di assoluta incompatibilita' strutturale e funzionaleLEGGI LA SENTENZA

30/11/2015 Risoluzione contratto compravendita Inadempimento
Sull'incompatibilita' giuridica tra la domanda di risoluzione per inadempimento e quella di recesso e la contraddittorieta' fra la richiesta di risarcimento dei danno e quella di ritenzione della caparra a seguito del recesso

i rapporti tra azione di risoluzione e di risarcimentointegrale da una parte e azione di recesso e di ritenzione della caparradall'altro si pongono in termini di assoluta incompatibilita' strutturale efunzionaleLEGGI LA SENTENZACORTE DI CASSAZIONE SEZ III CIVILE SENTENZA 30

19/11/2015 Vendita stipulata con patto di riscatto
Una vendita stipulata con patto di riscatto o di retrovendita e' nulla se il versamento del denaro da parte del compratore non costituisca il pagamento del prezzo ma l'adempimento di un mutuo ed il trasferimento del bene serva solo a porre in essere una transitoria situazione di garanzia destinata a venir meno con effetti diversi a seconda che il debitore adempia o non l'obbligo di restituire le somme ricevute atteso che una siffatta vendita pur non integrando direttamente un patto commissorio costituisce un mezzo per eludere il divieto posto dall'articolo 2744 cod civ e la sua causa illecita ne determina l'invalidita' ai sensi degli articoli 1343 e 1418 cod civ

l'assetto d'interessirisultante dalle pattuizioni intervenute tra le parti dev'essere tale da farritenere che il meccanismo negoziale attraverso il quale deve compiersi iltrasferimento del bene al creditore sia effettivamente collegato piuttostoche alla funzione di scambio ad uno scopo di garanzia restando inveceirrilevanti la natura obbligatoria tras

13/11/2013 Condominio accertamento della natura condominiale di un bene
Azione di un condomino per l'accertamento della natura condominiale di un bene

Qualora un condomino agisca per l'accertamento della natura condominiale di un bene non occorre integrare il contraddittorio nei riguardi degli altri condomini se il convenuto eccepisca la proprieta' esclusiva senza formulare tuttavia un'apposita domanda riconvenzionale e quindi senza mettere in discussione con finalita' di ampliare il tema del decidere ed ottenere una pronuncia av

30/10/2014 Verifica dell'usurarieta' di un contratto di mutuo documento protetto
Interessi corrispettivi e di mora nominalmente previsti dovrebbero sommarsi aritmeticamente sia perche' trattasi di grandezze disomogenee data la cennata funzione corrispettiva dei primi risarcitoria ed eventuale dei secondi sia perche' l'interesse moratorio ha normalmente natura sostitutiva di quello corrispettivo sia perche' cio' che conta non e' solo la percentuale di interessi in se' e per se' ma l'effettivo onere economico che in termini monetari viene addebitato al cliente

se la verifica debba essere effettuata con riferimento alla rata impagata e in tal caso se alla sola quota capitale o all'intera rata ovvero se gli oneri complessivamente addebitati in caso di ritardato pagamento vadano rapportati al credito in essere al momento dell'inadempimentoLEGGI L'ORDINANZATribunale Ordinario di Cre

23/04/2014 Vendita immobiliare Obbligo dell'imposta di registro documento protetto
Nel caso in esame Secondo la commissione tributaria regionale per poter chiamare l'alienante a rispondere dell'imposta di registro era necessario che fossero dall'ufficio valutate le circostanze che avevano impedito di riscuotere l'imposta dall'acquirente quale legittimo debitore del tributo in questione

la responsabilita' solidale dell'alienante quanto all'imposta di registro da un lato sarebbe sussidiaria e dall'altro sarebbe condizionata alla previa escussione dell'acquirente debitore principaleLEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE SEZ TRIBUTARIASentenza n 9126 de

07/09/2015 Sulla funzione della clausola penale documento protetto
L'apprezzamento del giudice di merito relativamente all'eccessiva onerosita' dell'importo fissato dalle parti con la clausola penale non solo ma anche la riduzione equitativa dello stesso importo non e' passibile del sindacato di legittimita' se fondato sull'interesse del creditore all'adempimento alla data di stipulazione del contratto indipendentemente dalla corrispondenza effettiva con l'entita' del danno

il decreto non contiene infatti neppure un accenno alle originarie pattuizioni contrattuali alle contestazioni in concreto mosse dal Fallimento ne' da' conto della valutazione compiuta in ordine all'interesse della creditrice all'adempimento ed all'incidenza dell'inadempimento dell'appaltatrice sull'equilibrio delle prestazioniLEGGI L'ORDINANZA

14/05/2012 Compravendita Fallimento documento protetto
In caso di fallimento del promissario acquirente di un immobile al quale lo stesso sia stato anticipatamente consegnato il curatore che eserciti la facolta' di sciogliersi del contratto a norma dell'art 72 secondo comma legge fall e' legittimato passivamente nell'azione di accertamento dell'obbligo di restituzione del bene promossa dal promittente venditore perche' la dichiarazione di scioglimento oltre a far venir meno i diritti e gli obblighi nascenti dal preliminare fa sorgere le obbligazioni di restituzione e in particolare quella relativa alla cosa anticipatamente ricevuta in consegna rispetto a un trasferimento della proprieta' non piu' attuabile

La legittimazione passiva del curatore sussiste anche nell'ipotesi in cui l'azione di restituzione dovesse rivelarsi infruttuosa per avere il promissario acquirente ceduto a terzi il possesso della cosa prima del fallimento trattandosi di azione personale esperibile contro il soggetto su cui grava l'obbligazione di restituzione senza che assuma rilievo la possibilita' ma

03/06/2015 Acquisto immobile IVA retraibile documento protetto
Ai fini di stabilire se sia detraibile o meno un'attivita' di acquisto o di ristrutturazione di un bene da adibire all'esercizio dell'impresa deve aversi riguardo all'intenzione del soggetto passivo di imposta confermata da elementi obiettivi di utilizzare un bene o un servizio per fini aziendali il che consente di determinare se nel momento in cui procede all'operazione a monte detto soggetto passivo agisca come tale e debba dunque poter beneficiare del diritto a detrazione dell'IVA dovuta o assolta per i detti beni e servizi

seppure l'immobile sia destinato a finalita' estranee all'esercizio di impresa si tratta comunque di un bene strumentale per natura acquistatodall'impresa nel suo esercizio tanto e' vero che tale bene e' stato iscritto nell'attivo dello stato patrimoniale ed il reddito locativo che esso produce concorre a formare il reddito di esercizioLEGGI LA SENTENZA

28/07/2015 Nuda proprieta' Usufrutto
L'usufruttuario e' legittimato passivo e litisconsorte necessario quando nei confronti del fondo preteso dominante su cui e' costituito il diritto di usufrutto sia proposta come appunto nella specie azione negatoria diretta ad ottenere la condanna alla rimozione delle opere realizzate in danno del fondo dell'attore

anche nel caso in cui sull'immobile gravi un diritto di usufrutto la legittimazione passiva rispetto all'azione di riduzione in pristino conseguente all'esecuzione di opere illegittime perche' realizzate in violazione delle distanze legali spetta unicamente al nudo proprietario potendosi riconoscere all'usufruttuario il solo interesse aspiegare nel giudizio intervento volont

29/07/2015 Agevolazioni prima casa
Nel caso in esame la contribuente OMISSIS aveva indebitamente usufruito delle agevolazioni fiscali previste per l'acquisto della prima casa di cui al DPR n 131 del 1986 in quanto non aveva trasferito la propria residenza nel comune in cui si trovava l'immobile acquistato e pertanto procedeva alla revoca delle agevolazioni illegittimamente godute applicando interessi e sanzioni

ai fini della fruizione dei benefici fiscali in questione il requisito della residenza nel Comune in cui e' ubicato l'immobile debba essere riferito alla famiglia con la conseguenza che in caso di comunione legale tra coniugi quel che rileva e' che l'immobile acquistato sia destinato a residenza familiare mentre non assume rilievo in contrario la circostanza che uno d

29/03/2006 Appartamento coniugale Usucapione documento protetto
Nel caso in esame OMISSIS aveva convenuto innanzi al tribunale di Roma l'exconiuge per sentir dichiarare l'avvenuta usucapione a suo favore della quota pari al 50 dell'appartamento coniugale assegnato in sede di separazione personale alla moglie con rinuncia da parte del marito al reddito corrispondente da utilizzare per il mantenimento del figlio

insussistenza di un possesso esclusivo ad usucapionem della exmoglie perche' detto possesso avrebbe comunque implicato un atto di interversione atteso che mai erano variate nel tempo le modalita' di godimento concordate tra la predetta e il comproprietario il quale aveva quindi continuato il compossesso per il tramite della detenzione per la quota di sua spettanza dell

02/07/2015 Compravendita Interposizione fittizia documento protetto
Sull'accertamento della simulazione per interposizione fittizia di persona dell'atto di compravendita di un immobile

il coniuge in regime di comunione legale estraneo all'accordo simulatorio e' terzo legittimato a far valere la simulazione con liberta' di prova ai sensi dell'art 1415 cc comma 2 e art 1417 cod civ rispetto all'acquisto di un bene non personale effettuato dall'altro coniuge durante il matrimonio con apparente intestazione a persona diversa atteso che tale sim

06/03/2015 Compravendita immobiliare
Il giudice di prime cure deve verificare se l'accordo contiene gli estremi del preliminare ovvero abbia solo effetti obbligatori ma con esclusione dell'esecuzione in forma specifica in caso di inadempimento

al contratto preliminare pu riconoscersi funzione giuridicamente apprezzabile solo se idoneo a produrre effetti diversi da quelli del contratto preparatorioLEGGI LA SENTENZAREPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANOLA CORTE SUPREMA DI

19/05/2015 Impugnazione di una quietanza documento protetto
A fronte di quietanza in forma tipica cioe' di atto rilasciato dal creditore al debitore al creditore quietanzante non e' sufficiente per superare la vincolativita' della dichiarazione provare di non avere ricevuto il pagamento

al creditore quietanzante non e' sufficiente per superare lavincolativita' della dichiarazione provare di non avere ricevuto il pagamentoperche' il modello di riferimento non e' quello della relevatio ab onere probandie dell'inversione dell'onere della prova che caratterizza le dichiarazioniricognitive ass

18/05/2015 Societa' fallita Preliminare documento protetto
La natura di mero accertamento dell'azione comporta che della legittimita' del recesso intimato ai sensi dell'art 1385 comma 2 cc ben possa conoscere sia pure incidenter tantum anche il giudice fallimentare richiesto dell'ammissione al passivo del credito conseguente al recesso medesimo di restituzione del doppio della caparra

la pretesa risarcitoria fondata sul presupposto dell'avvenuta risoluzione del contratto anteriormente al fallimento era stata propostanon nei confronti della societa' in bonis e poi proseguita contro il fallimento bensigrave direttamente verso quest'ultimo dopo la dichiarazione di fallimento sia pur in relazione ad un inadempimento anterioreLEGGI LA SENTENZABANNER

28/03/2015 Proprieta' Difese di carattere petitorio documento protetto
Nella rivendicazione la ragione giuridica e l'oggetto del giudizio coincidono identificandosi nel diritto di proprieta' di cui l'attore deve dare la cd probatio diabolica dimostrando un acquisto del bene avvenuto a titolo originario da parte sua o di uno dei propri danti causa a titolo derivativo Nel caso dell'azione di restituzione si verte invece su una prestazione di dare derivante da un rapporto di carattere obbligatorio

la Corte d'appello erroneamente ha ritenuto che l'assunto di VP di avere usucapito l'immobile in questione avesse potuto trasformare la natura della domanda proposta da GM Questa tuttavia doveva essere qualificata in realta' come di rivendicazione e non di restituzione poiche' si basava sull'affermazione della proprieta' del bene dell'attore e della total

08/04/2015 Famiglia Tacita comunione di beni documento protetto
Il diritto di comproprieta' su bene immobile intestato all'altro coniuge esige la relativa prova

in tema d'impresa familiare la cognizione del giudice del lavoro ex art 409 cpc non e' circoscritta all'accertamento del diritto alla remunerazione dei soggetti indicati dall'art 230 bis cc ma comprendela domanda con la quale un coniuge previo accertamento della partecipazione all'impresa familiare con l'altro coniuge chieda ai sensi della disposizione citata l'a

08/04/2015 Frazionamento immobile documento protetto
Quesito di diritto se integri violazione delle norme sullo scioglimento della comunione di cui al combinato disposto degli artt 713 1111 e 720 codice civile l'esclusione dallo scioglimento e dalla divisione di una parte dell'immobile da dividere con conseguente imposizione al partecipante che abbia instaurato l'azione di scioglimento del mantenimento dello stato di comunione sulla parte stessa pur nella oggettiva e dimostrata sussistenza dei presupposti di comoda divisibilita' del bene ovvero in assenza di cause ostative al frazionamento e alla formazione di cause ostative al frazionamento e alla formazione di quote suscettibili di pieno ed autonomo godimento

al fine di stabilire la divisibilita' o meno di un'area comune a due fabbricati appartenenti a diversi proprietari e destinata all'accesso ai fabbricati stessi in due porzioni distinte da attribuire in proprieta' esclusiva a ciascuna delle parti il giudice di merito deve tener conto della diminuzione del valore complessivo dell'area a seguitodella divisione nonche'

30/10/2014 Condizioni generali di contratto Clausole vessatorie
Un'approvazione di tutte le clausole del contratto comprese anche quelle non vessatorie integra un riferimento generico che priva l'approvazione della specificita' e della separatezza richiesta dall'art 1341 cc rendendo difficoltosa la selezione e la conoscenza delle clausole a contenuto realmente vessatorio in quanto la norma richiede non solo la sottoscrizione separata ma anche la scelta di una tecnica redazionale idonea a suscitare l'attenzione del sottoscrittore sul significato delle clausole specificamente approvate

venendo al merito non puograve essere revocata in dubbio la natura traslativa del leasingoggetto di causa atteso che il contratto stipulato dalle parti prevedeva dopo il pagamento dell'ultimo canone locatizio l'automatico acquisto della proprieta' da parte dell'utilizzatore senza il pagamento di alcun prezzo per il riscatto ciograve che comprova co

28/10/2014 Contratti per adesione clausole vessatorie documento protetto
La clausola in un contratto cd per adesionem e' volta a tutelare il contraente debole che non avendo predisposto il contratto e' sottoposto al rischio di una minor consapevolezza del suo contenuto

Per pacifica giurisprudenza possono qualificarsi contratti per adesionem soltantoquelli destinati a regolare una serie indefinita di rapporti mentre non possono ritenersi tali i contratti predisposti da uno dei due contraenti in previsione e con riferimento ad una singola specifica vicenda negoziale ed a cui l'altro contraente possa del tutto legittimamente richiedere ed

24/02/2015 Trust imposta di donazione documento protetto
Distinzione fra proprieta' formale o mera intestazione e proprieta' sostanziale

il regolamento negoziale col quale s'istituisce il trust e' perfetto ed efficace con la fissazione del suddetto vincolo di destinazione che conforma i diritti i poteri le facolta' e gli obblighi dei trustee all'attuazione di esso programmaticamente preordinati perche' in tale fissazione il regolamento trova la propria ragion d'essere ossia la propria causa

29/09/2014 Contratto di compravendita Esercizio del credito al consumo documento protetto
La risoluzione della compravendita ed il correlato venir meno dello scopo del contratto di mutuo legittimano il mutuante a richiedere la restituzione dell'importo mutuato non al mutuatario ma direttamente ed esclusivamente al venditore

Il Tribunale ritenne il collegamento negoziale tra il contratto di compravendita ed il contratto di finanziamento qualificato come mutuo di scopo reputograve che venuto meno il primo per mancata consegna dell'auto e successiva risoluzione del contratto il mutuante avrebbe dovuto richiedere la restituzione della somma mutuata direttamente al venditore dichiarograve vessatoria la c

04/02/2015 Sulla configurabilita' del possesso ad usucapionem
E' necessaria la sussistenza di un comportamento continuo e non interrotto inteso inequivocabilmente ad esercitare sulla cosa per tutto il tempo all'uopo previsto dalla legge un potere corrispondente a quello del proprietario o del titolare di uno ius in re aliena un potere di fatto corrispondente al diritto reale posseduto

Ne' e' denunciabile in sede di legittimita' l'apprezzamento del giudice di merito in ordine alla validita' degli eventi dedotti dalla parte al fine di accertare se nella concreta fattispecie ricorrano o meno gli estremi di un possesso legittimo idoneo a condurre all'usucapioneLEGGI L'ORDINANZACorte di Cassazione sez VI Civile nd

21/10/2014 Comunione dei beni documento protetto
Non e' in comunione un edificio che viene edificato durante il matrimonio su un terreno donato ad uno dei coniugi

nei rapporti con i terzi ciascun coniuge mentre non ha diritto di disporre della propria quota puograve disporre dell'intero bene comune anchesenza il consenso dell'altro salva la possibilita' per quest'ultimo dichiedere la reintegrazione della comunione se si tratta di beni mobili e di agire per l'annullamento dell'atto se si tratta di atti dispositivi di beni immobil

08/07/2014 Divieto di patto commissorio documento protetto
Il divieto del patto commissorio sancito dall'articolo 2744 cod civ si estende a qualsiasi negozio a prescindere dal relativo contenuto che venga utilizzato per conseguire il risultato concreto vietato dall'ordinamento

Proprio in riferimento alla procura a vendere un immobile conferita dal mutuatario al mutuante ipotesi che ricorre nel caso odierno si e' detto che la stessa puo' integrare la violazione del divieto del patto commissorio qualora si accerti che tra il mutuo e la procura sussista un nesso funzionale il cui accertamento e' demandato al giudice di merito se

19/12/2014 Notaio atto di trasferimento immobiliare
In tema di giudizio di appello non e' ipotizzabile la violazione dell'art 112 cod proc civ sotto il profilo della mancata corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato qualora il giudice di appello riformi in parte la sentenza impugnata indipendentemente dalla richiesta di riforma parziale da parte dell'appellante atteso che il petitum immediato dell'appello e' la riforma della sentenza mentre l'ampiezza della riforma dipende dall'esito dello scrutinio degli specifici motivi di appello proposti

Rispetto alla specie in esame dall'inadempimento del notaio oramai definitivamente accertato che ha rogato un atto di trasferimento immobiliare da parte di un venditore fallito e quindi un atto inefficace rispetto ai creditori art 44 LF originaria applicabile ratione temporisderiva causalmente l'inefficacia dell'acquisto dichiarato nel 1994 e la riconsegna del ben

12/12/2014 Fondo patrimoniale revocatoria
La costituzione del fondo patrimoniale per fronteggiare i bisogni della famiglia anche qualora effettuata da entrambi i coniugi non integra di per se' adempimento di un dovere giuridico non essendo obbligatoria per legge ma configura un atto a titolo gratuito

la costituzione del fondo patrimoniale determina soltanto un vincolo di destinazione sui beni confluiti nel fondo affinche' con i loro frutti sia assicurato il soddisfacimento dei bisogni della famiglia ma non incide sulla titolarita' dei beni stessi ne implica l'insorgere di una posizione di diritto soggettivo in favore dei singoli componenti del nucleo familiare neppur

16/12/2014 Notai atto di trasferimento immobiliare documento protetto
Il notaio in ottemperanza al mandato conferito dagli acquirenti avrebbe dovuto redigere l'atto tenendo presenti anche le norme fiscali ma rispetto alla normativa fiscale relativa all'INVIM la dichiarazione relativa alla base imponibile competeva alla parte venditrice

in tema di atto pubblico di trasferimento immobiliare e in riferimento alle visure catastali e' data dalla riconduzione nell'oggetto della prestazione d'opera professionale del notaio delle attivita' preparatoriee successive necessarie ad assicurare la serieta' e la certezza dell'atto rogando e ad assicurare la sua attitudine al conseguimento dello scop

19/11/2014 Non costituisce prova d'acquisto d' immobile la copia fotostatica di un assegno privo di data documento protetto
Il giudice di merito ha considerato inaccettabile sul piano giuridico di ritenere dimostrata l'assunta liberalita' del padre attraverso la copia fotostatica di un assegno privo di data del quale peraltro risulta indimostrata la negoziazione

Nell'accertamento sintetico regolato dal DPR 29 settembre 1973 n 600 art 38 al contribuente e' riconosciuta secondo il sesto canna quotla facolta' di dimostrare anche prima della notificazione dell'accertamento che il maggior reddito determinato o determinabile sinteticamente e' costituito in tutto o in parte da redditi esenti o da redditi soggetti a riten

26/11/2014 Fideiussione a garanzia delle prestazioni del conduttore documento protetto
Diritto di recesso a tutti i contratti di durata senza distinguere fra i casi in cui al contratto di durata sia apposto un termine nel qual caso non e' consentito il recesso ingiustificato prima del termine ed i casi in cui il contratto sia stato effettivamente stipulato a tempo indeterminato ove il recesso e' ammesso sia pur con congruo termine di preavviso

Inlinea di principio da ritenere cio che la fideiussione prestata a garanziadell'adempimento di una o pi determinate prestazioni nella specie a garanziadelle prestazioni del conduttore all'atto della conclusione di un contratto dilocazione si protragga quanto meno per lo stesso termine entro il quale l

18/11/2014 L'immobile in comodato deve essere restituito appena viene richiesto documento protetto
Anche quando un immobile e' concesso in comodato senza fissazione espressa d'un termine l'apposizione d'un termine di durata possa comunque desumersi dall'uso cui e' destinato il bene

La Corte d'appello ha dunque confuso il termine del comodato col terminedell'attivita' che si svolge nell'immobile dato in comodato ritenendo che il fatto stesso che nell'immobile si svolga una attivita' commercialeancori la durata del comodato alla cessazione di quell'attivita'Tale conclusione e' tuttavia non solo contraria alla

10/11/2014 Contratti nullita' del contratto clausola
La clausola di garanzia in generale introduce un elemento accessorio alla configurazione del contratto che non incide sugli elementi essenziali con la conseguenza che il suo venir meno lascia per definizione inalterata la fisionomia intrinseca del regolamento d'interessi principale

Nella specie si doveva considerare inoltre che l'art 2817 cod civ prevede l'ipoteca legale a favore dell'alienante sugli immobili alienati per l'adempimento degli obblighi che derivano dall'atto di alienazione Ne' risultava pertinente nella prospettiva della essenzialita' della clausola di garanzia il richiamo all'art 2 del decreto le

28/10/2014 Compravendita all'esterno dei locali commerciali documento protetto
Le cautele in favore del consumatore ed essenzialmente il diritto di recedere dal contratto entro un termine non inferiore a sette giorni si applicano non solo ai contratti conclusi al domicilio del consumatore o nel suo posto di lavoro ma anche a quelli conclusi durante un'escursione organizzata dal commerciante al di fuori dei propri locali 'in area pubblica od aperta al pubblico'

Neconsegue che la disposizione di cui all'art 1 1 comma lett c del decretomedesimo la' dove include fra le fattispecie meritevoli di tutela i contratti ole note d'ordine che il consumatore sottoscriva in area pubblica o aperta alpubblica fattispecie che fra l'altro non e' inclusa fra quelle elencate dallaDire

14/10/2014 Compravendita inadempimento del contratto preliminare restituzione delle somme versate e risarcimento del danno documento protetto
Il promissario acquirente non puo' valersi della disciplina relativa alla garanzia dei vizi della cosa venduta

il promissario acquirente di un immobile gravato da pesi o vincoli cui sia stato promesso il pieno libero e pacifico acquisto deldominio sul bene ben puo' avvalersi del disposto dell'articolo 1481 cc articolo 1482 cc comma 1 e articolo 1489 cc comma 2 applicabili per analogia al preliminare di vendita e cosi' rifiutare ilproprio consenso alla stipu

02/10/2014 Interposizione fittizia di persona documento protetto
In caso di simulazione relativa riguardante un contratto per il quale sia richiesta la forma scritta ad substantiam la prova dell'accordo simulatorio traducendosi nella dimostrazione del negozio dissimulato deve essere data ai sensi dell'art 2725 cc mediante atto scritto cioe' con un documento contenente la controdichiarazione sottoscritta dalle parti

nel caso di allegazione della simulazione relativa per interposizione fittiziadi persona di un contratto necessitante la forma scritta ad substantiam ladimostrazione della volonta' delle parti di concludere un contratto diverso daquello apparente incontra non solo le normali limitazioni legaliall'ammissibilita' della pro

29/09/2014 Rilascio dell'immobile concesso in comodato documento protetto
Non solo la necessita' di uso diretto ma anche il sopravvenire imprevisto del deterioramento della condizione economica che obbiettivamente giustifichi la restituzione del bene anche ai fini della vendita o di una redditizia locazione del bene immobile consente di porre fine al comodato anche se la destinazione sia quella di casa familiare

il provvedimento giudiziale di assegnazione della casa familiare attribuisce un diritto personale di godimento variamente segnato da tratti di atipicita' tale affermazione sarebbe incongrua qualora riferita a una posizione giuridica di natura reale preesistente in capoad uno o a entrambi i coniugiPiugrave pertinente e' il rilievo secondo cui sarebbe st

16/09/2014 Atto scritto richiesto ad substantiam per la validita' di una compravendita immobiliare
La volonta' dei contraenti non puo' essere sostituita da una dichiarazione confessoria dell'altra parte non valendo tale dichiarazione ne' quale elemento integrante il contratto ne' come prova del medesimo

Occorremuovere dalla premessa che nella fattispecie vertendosi in tema dicompravendita immobiliare l'atto deve essere stipulato ai sensi dell'art1350 n 1 cc in forma scritta richiesta 'ad substantiam' taleesigenza comporta che l'atto scritto suddetto deve essere rappresentato non daun qualsiasi documento da cui risulti la

19/03/2014 Comproprieta' Reintegra nel possesso di un vano comune documento protetto
la Corte d'appello ha preso in esame e considerato le risultanze delle prove e ha ritenuto che le stesse non fossero idonee a dimostrare la tempestivita' della azione di reintegrazione rispetto al momento del sofferto spoglio

Occorre premettere che quotil ricorso per cassazione

26/03/2014 Sanzioni amministrative tutela del cliente nel campo degli investimenti di capitali di rischio
In tema di irrogazione delle sanzioni il DLgs n 58 del 1998 art 195 disciplina un procedimento complesso che si articola in due distinte fasi una di natura amministrativa e l'altra eventuale di natura giurisdizionale

L'obbligo di motivare l'atto applicativo della sanzione amministrativa deve considerarsi soddisfatto quando dall'ingiunzione risulti la violazione addebitata in modo che l'ingiunto possa far valere le sue ragioni e il giudice esercitare il controllo giurisdizionale Ne consegue che e' ammissibile la motivazione quotper relationemquot mediante il richiamo di altri atti del pr

23/06/2014 Norme in tema di rappresentanza contemplatio domini procura documento protetto
Il contratto concluso dal rappresentante in nome e nell'interesse del rappresentato produce direttamente effetto nei confronti del rappresentato

Le norme in tema di rappresentanza non impongono al rappresentante di indicare gli estremi della procura nel contratto concluso in nome e nell'interesse del rappresentato neppure nel caso di conclusione di contratti a forma vincolataLa giustificazione dei poteri del rappresentante prevista dall'art 1393 cod civ come conseguenza della richiesta che il terzo

12/05/2014 Coltivazione non autorizzata di piante stupefacenti documento protetto
Incriminazione per coltivazione e produzione

Il PM ha anche ricordato correttamente la giurisprudenza in materia con la nota sentenza della SC a SS UU 24 4 2008 Di Salvia ormai la coltivazione di stupefacenti anche solo per uso proprio deve essere considerata sempre reato salvo che la quantita' sia talmente modesta da non assicurare neppure un minimo effetto droganteLEGGI LA SENTENZA

20/06/2014 Contratti a prestazioni corrispettive documento protetto
Contratto di donazione inteso come espressa previsione di risoluzione della donazione per inadempimento dell'onere

Nella giurisprudenza di legittimita' non vi e' ragione di discostarsi ne' del resto il resistente ne ha prospettato alcuna stante la sua coerenza con le norme da cui e' stato tratto le quali delineano l'istituto della clausola risolutiva espressa come proprio dei contratti sinallagmatici per i quali soltanto la risoluzione e' configurata come effetto automatic

23/04/2014 Nullita' di un contratto
Contratto fondato su presupposti di fatto rivelatisi successivamente errati

Il contratto nullo non puograve essere convalidato se la legge non dispone diversamente ha posto il problema della esistenza di una generale figura di sanatoria dell'atto quale estensione della convalida alla conferma ed alla esecuzione volontaria non ravvisandosi una contrapposizione ontologica tra nullita' ed annullabilita' con la conseguente contrapposizione logica tra insanabi

13/05/2014 Detenzione di sostanza psicotropa
Riduzione della pena in relazione alla normativa in vigore al momento della decisione

Appare evidente quindi che la pena applicata al F muovendo dalla pena base di anni 6 e mesi 9 di reclusione ed Euro 3600000 di multa ridotta per le attenuanti generiche e per il rito ad anni 3 di reclusione ed Euro 1600000 di multa e' stata dal giudice valutata congrua in relazione alla normativa in vigore al momento della decisione ma si palesa illegale a fronte della ri

24/03/2014 Diritto alla provvigione
Restituzione della somma di euro 150000 a titolo di deposito fiduciario

In altri termini in questa diversa ipotesi non puograve dirsi sorto il vincolo giuridico alla stipula del contratto e quindi non appare giustificata l'insorgenza del diritto alla provvigione neanche sul pianocausale l'attivita' di mediazione infatti deve essere stata idonea sul piano giuridico ad obbligare alla stipula della vendita individuata chepoi possa seguire l

21/03/2014 Immobili clausola di esclusione della garanzia documento protetto
Azioni del consumatore verso il professionista inadempiente

La Corte di appello ha omesso di considerare che l'appellante sin dall'atto di citazione in appello del 14102004 aveva formulato le seguenti deduzioni PAG 10 il preliminare sottoscritto tra le partiappare ictu oculi come predisposto unilateralmente dalla venditrice societa' specificamente di ramo immobiliare senza una concertazione comune come dimostrato sia dalla

28/05/2014 Tassazione fiscale uniforme con criteri identici e proporzionali documento protetto
Intervallo temporale tra il titolo giuridico della competenza e la sua effettiva qualificazione ai fini fiscali

Nel caso di specie tuttavia ad avviso del rimettente non si verserebbein un caso di ritardo fisiologico trattandosi di compensi liquidabili sulla base di prospetti in larga parte predisposti nell'anno di maturazione ma corrisposti solo l'ultimo mese di quello successivo Peraltro il Ministero dell'economia e delle finanze proprio a fronte della nota n 48710 dell

30/05/2014 Reato di adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari documento protetto
Attivita' occulte o fraudolente espressamente vietate dalla legge

Egrave pacifico che le lesioni gravissime che riportograve la giovane furono direttamente consequenziali all'assunzione della polpetta che causograve shock anafilattico con conseguente arresto cardiocircolatorio e respiratorio post anossico Quindi non ricorrevano spazi per individuare processi eziologici alternativi Come rilevato nella sentenza impugnata pag 5 la immediata succession

21/05/2014 Fattura concernenti operazioni oggettivamente inesistenti documento protetto
Scritture contabili utilizzati allo scopo di far apparire reale un'operazione fittizia

In detta pronuncia si e' chiarito che nel caso in cui l'Ufficio ritenga che la fattura concerna operazioni oggettivamente inesistenti e quindi contesti l'indebita detrazione dell'IVA eo la deduzione dei costi quotha l'onere di fornire elementi probatori del fatto che l'operazione fatturata non e' stata effettuata ad esempio provando che la societa' emittente la fatt

21/05/2014 Applicabilita' di sgravi contributivi incentivi per le imprese
Aziende artigianerapporti di lavoro a tempo determinato ed indeterminato

Osserva la Corte che per ragioni di connessione i primi tre motivi possono essere esaminati congiuntamente in quanto involgono seppur sotto diversi aspetti la questione della individuazione del contratto collettivo applicabile nella fattispecie ai fini della verifica della ricorrenza o meno del diritto agli sgravi oggetto di causaLEGGI LA SENTENZA

10/01/2014 Impugnazione della rendita catastale attribuita ad un immobile documento protetto
Impugnazione della liquidazione dell'ICI

Questa Corte ha infatti piugrave volte ribadito che tra la controversia che oppone il contribuente all'Agenzia del territorio in ordine all'impugnazione della rendita catastale attribuita ad un immobile e la controversia che oppone lo stesso contribuente al Comune avente ad oggetto l'impugnazione della liquidazione dell'ICI gravante sull'immobile cui sia stata attribuita la rendita contes

15/05/2014 30 grammi di eroina sotto le tegole di una tettoia documento protetto
Confessione resa prima del rinvenimento della droga

I rilievi mossi alla sentenza impugnata sono infondati avendo le Sezioni Unite di questa Corte chiarito che il reato di favoreggiamento non e' configurabile con riferimento alla illecita detenzione di sostanze stupefacenti in costanza di detta detenzione perche' nei reati permanenti qualunque agevolazione del colpevole posta in essere prima che la condotta di questi sia cessata

19/05/2014 Compratore di una cosa affetta da vizi documento protetto
Risoluzione del contratto di vendita

Il quesito di diritto che conclude il motivo parte ricorrente chiede se sulla scorta delle prove acquisite dai dati emersi in corso di causa non ultimo da una corretta valutazione della consulenza tecnica il frantoio venduto dall'Alfa Laval spa risulti assolutamente privo delle caratteristiche funzionali necessarie a soddisfare i bisogni dell'acquirente e ricorrano conseguentemente

06/05/2014 Determinazione redditi di impresa
Utilizzazione da parte dell'amministrazione finanziaria dei movimenti dei conti correnti bancari in disponibilita' del contribuente

In tema di accertamento delle imposte sui redditi e' legittima l'utilizzazione da parte dell'amministrazione finanziaria dei movimenti dei conti correnti bancari in disponibilita' del contribuente anche in assenza di preventivo interpello dell'interessato sulle operazioni bancarie oggetto di verifica e di verbalizzazione delle correlative dichiarazioni posto che nessuna norm

17/04/2014 Indennita' per occupazione temporanea documento protetto
Deroga nell'ipotesi di terreno occupato ed irreversibilmente destinato alla realizzazione dell'opera pubblica

La Corte ha apportato o mantenuto alcune deroghe alla regola suddetta la prima delle quali costituita dall'ipotesi di occupazione temporanea del fondo Cass sez un 14641983 39401988 per la quale si e' ribadito che la decorrenza del termine in questione non possa essere anteriore alla scadenza del periodo durante il quale ladetenzione dell'immobile e' autorizzata dal

31/03/2014 Acquisto di autoveicoli da fornitori nazionali con operazioni soggettivamente inesistenti documento protetto
Non sono ammessi in deduzione i costi e le spese dei beni o delle prestazioni di servizio direttamente utilizzati per il compimento di atti o attivita' qualificabili come delitto non colposo

La disciplina in parola nella sua versione ora vigente non risulta piugrave applicabile alla specie di causa atteso che la attivita' qui contestata come reato non integra comunque il presupposto del diretto utilizzo dei costi spese o prestazioni di servizio ai fini del compimento dell'attivita' criminosaLEGGI L'ORDINANZA

09/05/2014 Indice di edificabilita' del suolo compravenduto documento protetto
Cosa gravata da oneri non apparenti

Pertanto dica la Corte Suprema conclude la ricorrente se in caso di compravendita avente per oggetto un terreno di cui e' stata espressamente garantita l'edificabilita' qualora risulti che il terreno ha tale caratteristica all'acquirente spetti ai sensi degli artt 1489 e 1480 cc riduzione del prezzo anche nell'ipotesi in cui detto acquirente abbia ottenuto il condono e

03/04/2014 Prelevamenti non giustificati che potrebbero essere acquisti in evasione di imposta
Collegamento proporzionale tra l'ammontare dei ricavi ed il totale dei costi

La CTR ha ritenuto che particolare attivita' svolta dal contribuente dj non consentisse un collegamento proporzionale tra l'ammontare dei ricavi ed il totale dei costi e che non si possa applicare l'assunto secondo il quale a fronte di prelevamenti non giustificati che potrebbero essere acquisti in evasione di imposta debbano necessariamente corrispondere vendite non fatturate

05/05/2014 Accordo simulatorio
Assenza dei partecipanti all'atto di compravendita

L'irrilevanzadell'accordo simulatorio per il litisconsorte pretermesso cuiconsegue l'inapplicabilita' delle regole proce

04/04/2014 Ipotesi di legittima presunzione di elusione fiscale
Ricarico macroscopicamente contrastante con quello medio di settore

Il Giudice di appello in particolare osservato quotin conformita' al DPR n 600 del 1973 art 37 bis introdotto dal DLgs n 358 del 1997 che il caso di specie fosse riconducibile all'ipotesi di elusione di imposta ove quand'anche le scritture contabili risultino complete e regolari l'attivita' posta in essere dal contribuente si manifesti antieconomica in re

26/02/2014 Ricorso avverso denominazione sito gruppodeagostinicom
Dominio registrato con patronimico del socio accomandatario della societa'

Le ulteriori argomentazioni della Ricorrente in merito all'assenza di un concorrente titolo o interesse legittimo del Resistente sul nome a dominio contestato sono poi basate sul fatto che detta registrazione possa causare confusione e un possibile vantaggio per il Resistente Il Collegio ritiene che queste argomentazioni siano pertinenti per valutarel'eventuale presenza o meno d

17/04/2014 Vendita con patto di riscatto o di retrovendita documento protetto
Dichiarazione di nullita' dell'avvenuta stipulazione di un contratto di mutuo tra i venditori e l'acquirente

Questa Corte ha infattiprecisato che il divieto del patto commissorio si estende a qualsiasinegozio che venga impiegato per conseguire il risultato concretovietato dall'ordinamento dell'illecita coercizione del debitore asottostare alla volonta' del creditore accettando preventivamente iltrasferimento di proprieta' di un

14/11/2013 Identita' unica del marchio registrato
Notorieta' dei marchi anteriori o di un indebito vantaggio tratto dai medesimi

Secondo la giurisprudenza dellaCorte la prova che l'uso del marchio posteriore rechi o possarecare pregiudizio al carattere distintivo del marchio anteriorerichiede che siano dimostrati una modifica del comportamentoeconomico del consumatore medio dei prodotti o dei servizi per iquali il marchio anteriore e' registrato dovuta all'uso d

09/04/2014 Compravendita atto di esercizio del diritto di riscatto documento protetto
Diritto di prelazione su parte degli immobili

LaCorte territoriale avrebbe errato nell'escludere che la citazioneintroduttiva del presente giudizio non contenesse una nuova formaledichiarazione di voler esercitare il riscatto L'atto di citazioneinfatti renderebbe evidente la manifestazione della volonta' diriscattare l'immobile avente efficacia ove necessario d

19/03/2014 Difformita' della percentuale di ricarico applicata dal contribuente documento protetto
Notevole incidenza dei costi notevole presenza di personale a fronte di una scarsissima redditivita'

Questa Corte ha gia' chiarito che in tema di accertamento induttivo dei redditi quotl'Amministrazione finanziaria puograve ai sensi del DPR n 600del 1973 art 39 fondare il proprio accertamento sia sull'esistenza digravi incongruenze tra i ricavi i compensi ed i corrispettivi dichiarati e quelli desumibili dalle caratteristiche e dalle condizioni di esercizio dell'attiv

12/03/2014 Bilancio mancato conseguimento di ricavi o altri proventi
Risarcimento spese sostenute per la riparazione di pezzi difettosi

Ne consegue che il costo rappresentato da esborsi sostenuti dal contribuente per risarcire l'acquirente delle spese sostenute per la riparazione di pezzi difettosi vendutigli in precedenza non pu ritenersi costo di produzione inerente all'esercizio ma costituisce onere collegato a ricavi precedentemente contabilizzati e come tale rientra nella previsione della nor

24/03/2014 Cessione di un capannone ad uso commerciale documento protetto
Esclusione del fine speculativo in considerazione della sopravvenuta infermita'

L'esclusione del fine speculativo ritenuta dalla CTC in considerazione della sopravvenuta infermita' dello S R comporta la non computabilita' della plusvalenza in esame Ne' a ciograve osta il 3 comma dell'articolo in esame laddove si prevede una presunzione assoluta non essendo ravvisabile nel caso in esame la fattispecie di cui al n 1 del predettocomma 3

06/12/2013 Norme per l'informazione del consumatore documento protetto
Obblighi sulla scheda prodotto

Nel merito faceva presente che aveva fornito all'acquirente ogni doverosa informazione circa il tavolo e che in ogni caso la legge non stabiliva che la quotschedaquot di cui si dice dovesse seguire o essere consegnata unitamente al tavolo pertanto non era configurabile ne' la dedotta violazione di norma imperativa ne' un inadempimento tale da

21/03/2014 Prova della fraudolenta collusione tra il debitore ed il terzo documento protetto
Presunzioni semplici ai fini dell'accoglimento dell'azione revocatoria ordinaria

Il giudice distrettuale si e' cosigrave conformatoall'indirizzo seguito da questa SC secondo cui 'ai finidell'accoglimento dell'azione revocatoria ordinaria la prova della fraudolentacollusione tra il debitore ed il terzo cosiddetto consilium fraudis puograveessere fornita anche attraverso presunzioni semplici massim

11/03/2014 Auto taroccata contratto traslativo della proprieta'
Risoluzione del contratto per inadempimento della venditrice

ltp stylequotwidows 129quot alignquotLEFTquotgtltfont sizequot1quotgtPertanto concludono iricorrenti dica la Corte di cassazione se la vendita di unautoveicolo recante i numeri di motore o di telaio alterati diversida quelli riportati sulla carta di circolazione integra la consegnadi aliud pro alio In tale ipotesi al fine di poter far valere leproprie ragioni il

02/10/2013 Attivita' commerciali esercitate all'estero esenzione ILOR documento protetto
Redditi prodotti all'estero da una stabile organizzazione con gestione autonoma e separata

In particolare la CTR dopo avere illustrato il procedimento argomentativo della decisione di prime cure e precisato che non sussisteva contrasto tra le parti in ordine al presupposto necessario per legittimare il richiesto rimborso quotstabili organizzazioni della societa' situate fuori del territorio italianoquot rilevava che la generica contestazione dell'Agenzia in ordin

10/03/2014 Limitazione di responsabilita' prevista per il professionista
Credito l'effettiva consistenza patrimoniale e la titolarita' dell'immobile della cui proprieta' si era gia' spogliato

La scarsa diligenza dei due professionisti incaricati aveva fatto si che i F C avessero intrapreso inutilmente una esecuzione immobiliare nei confronti di un immobile che gia' da anni era uscito dal patrimonio del B e che gli stessi non avessero potuto neppure intraprendere Fazione revocatoria in relazione alla donazione fatta dal B alla figlia non avendo

12/02/2014 Indebito arricchimento derivante dall'azione illecita
Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente del profitto del reato

L'avvenuto pagamento di ratei pertanto determina una riduzione del debito tributario donde la necessita' di una corrispondente riduzione del sequestro per equivalente per l'importo versato a seguito della rateizzazione in quanto il mantenimento del sequestro preventivo in vista della confisca nel suo quantum iniziale nonostante il pagamento sebbene parziale del d

19/02/2014 Scioglimento della comunione esistente tra le parti in relazione all'immobile
Volonta' di donare l'immobile ai figli per risolvere volontariamente la controversia insorta tra gli stessi

La Corte d'appello con logico e motivato apprezzamento delle risultanzedocumentali ha escluso che la scrittura privata del 22 novembre 2001 contenga la controdichiarazione in una vicenda di simulazione negozialeessa riflettendo piuttosto l'impegno del genitore di donare ai figli ilcapannone ai fini di risolvere in via bonaria la controversia con gli stessi insorta in quanto esclusi da

15/10/2013 Frode revoca dell'ammissione al concordato preventivo
Aumento del passivo in modo da far apparire la proposta maggiormente conveniente rispetto alla liquidazione fallimentare

Ciograve tuttavia non consente la paradossale conclusione del ricorrente secondo cui ciograve comporterebbe la configurabilita' come atto di frode del silenzio della proposta di concordato e dei suoi allegati su uno qualsiasi degli elementi risultanti dalle scritture contabili Il silenzio del debitore e l'accertamento del commissario giudiziale devono infatti per configurare i

22/10/2013 Quietanza dichiarazione di scienza del creditore
Risoluzione del contratto e restituzione della quota di proprieta'

La corte territoriale riteneva che la quietanza avesse natura di confessione stragiudiziale vincolando il giudice circa la veridicita' del fatto estintivo dell'obbligazione a carico della parte confidente che dichiari di aver ricevuto il pagamento come tale la stessa quietanza poteva essere contestata ma solo nei limiti previsti non essendo irrilevanti il dolo e la simulazione

10/07/2013 Possesso di beni acquistati con i proventi del reato di evasione fiscale documento protetto
onfisca di beni che siano frutto di attivita' illecite o ne costituiscano il reimpiego

La giurisprudenza di questa Corte Suprema ha da tempo condivisibilmente chiarito che in tema di appartenenza a sodalizi mafiosi le disposizioni sulla confisca mirano a sottrarre all'indiziato tutti i beni che siano frutto di attivita' illecite o ne costituiscono il reimpiego senza distinguere se tali attivita' siano o no di tipo mafioso con la conseguenza che e' del tut

20/02/2014 Operazioni di leasingcollegamento tra il contratto di vendita e quello di locazione finanziaria documento protetto
La definizione di nuovo di fabbrica sarebbe sinonimo di mai usato prima a prescindere dalla data di fabbricazione

La Corte d'appello di Firenze infatti non ha mai affermato che il contratto di vendita dovesse essereannullato perche' l'acquirente fu indotto in errore sul valore della cosaHa affermato una cos

06/02/2014 Cessioni di energia elettrica a soggetti passivi rivenditori stabiliti in un altro Stato membro documento protetto
Modalita' per il rimborso dell'imposta sul valore aggiunto ai soggetti passivi non residenti all'interno del paese

A tal riguardo va rilevato che l'articolo 1 dell'ottava direttiva prevede in sostanza due condizioni cumulative che devono essere soddisfatte affinche' un soggetto passivo possa essere considerato come non residente all'interno del paese e dunque beneficiare del diritto al rimborso in virtugrave dell'articolo 2 di tale direttiva

17/02/2014 Dematerializzazione dei titoli di credito
Il creditore garantito acquisisce la somma portata dal titolo o dal documento che dovra' restituire al momento dell'adempimento o in caso di inadempimento dovra' rendere per quella parte eccedente l'ammontare del credito garantito

Il pegno irregolare determina in caso di adempimento non l'obbligo di restituire l'idem corpus e cioe' nella specie i titoli ricevuti ma il tantundem eiusdem generis e qualitatis e in caso di inadempimento l'obbligo di restituire res eiusdem generis e qualitatis per l'eventualeeccedenza tra il valore delle cose al momento della scadenza del credito ga

04/02/2014 Vendita di arredi sottoposti a pignoramento
Reato di truffa in caso di mera limitazione della liberta' di consenso della vittima nei negozi patrimoniali senza la prova dell'effettivo danno patrimoniale

La Corte di appello di L'Aquila in parziale riforma della sentenza di condanna in data 1012011 del Tribunale di Pescara rideterminava la pena inflitta all'imputata per il reato di truffa perche' aveva indotto in errore una donna con artifici e raggiri consistiti nel cedere a quest'ultima la propria azienda di gioielleria

26/06/2012 Abbigliamento contraffazione di segni distintivi
Contraffazione di un marchio o un disegno relativamente ai quali sia stata solo presentata la domanda di registrazione

La Corte d'appello riteneva di seguire la giurisprudenza piugrave recente che a differenza di quella valorizzata dal giudice di primo grado sostiene che la fattispecie di cui all'articolo 473 cp contestata nellaspecie sia da ritenere integrata quando la contraffazione riguardi un marchio o un disegno relativamente ai quali sia stata solo presentata ladomanda di registrazi

11/02/2014 Compravendita inadempimento del venditore documento protetto
Lesione degli interessi del compratore al fuori del contratto

Ilgiudice del merito ha correttamente escluso l'esistenza dellaresponsabilita' extracontrattuale sul rilievo della mancatadoglianza della lesione di interessi sorti al di fuori del contrattoed av

18/09/2013 Obiettivi di autonomia e decentramento fiscale documento protetto
Differenza tra l'applicazione dell'IRAP per il 2003 sul valore della produzione riferibile alla Regione Veneto con l'aliquota del 525 di contro alla minor aliquota del 425 applicata dalla societa'

In tema di IRAP l'art 16 co 3 del D Lgs 15 dicembre 1997 n 446 da' facolta' alle Regioni di incrementare la relativa aliquota fino ad un massimo di un punto percentuale e deve essere interpretato coerentemente con l'intento del legislatore di perseguire obiettivi di autonomia e decentramento fiscaleLEGGI LA SENTENZA

03/02/2014 Separazione consensuale documento protetto
Cessione della casa acquistata con beneficio fiscale

Secondo la giurisprudenza di questa Corte Cass n 5741 del 2004 5473 del 2006 le convenzioni concluse dai coniugi in sede di separazione personale contenenti attribuzioni patrimoniali da parte dell'uno nei confronti dell'altro relative a beni mobili o immobili nonsono ne' legate alla presenza di un corrispettivo ne' costituiscono propriamente donazioni ma rispondono di

04/02/2014 'Frodi carosello' fondate sul mancato versamento dell'imposta incassata da societa' documento protetto
Acquisizione di materiali a prezzi piu'contenuti al fine di praticare prezzi di vendita piu' bassi con alterazione a proprio favore del libero mercato

Il giudice di secondo grado osservava che il metodo induttivo seguito nonera stato regolare atteso che si basava su presunzioni costituite dalle rilevazioni dei funzionari erariali per cui si era trattato di operazioni inesistenti per le quali invece alcuna prova era stata fornita dall'appellante in ordine agli acquisti effettuati dall'appellata e concernenti rilevanti quantitativi di g

18/09/2013 Provvedimento del giudice dell'esecuzione di assegnazione di somma pignorata
Ordinanza di assegnazione di crediti del debitore esecutato nei confronti dei terzi

In tema di imposta di registro la disposizione contenuta nell'art 59 lett d del dPR 26 aprile 1986 n 131 riguardante la registrazione a debito delle sentenze che condannano al risarcimento deldanno prodotto da fatti costituenti reato non si applica anche agli atti esecutivi delle medesime sentenze nella specie l'ordinanza di assegnazione di crediti del debitore esecutato n

05/06/2012 Fallimento assegni postdatati
Violenza o minaccia tesa a coartare la volonta' della vittima

La Corte di merito ha infatti ritenuto che l'avvenuto protesto dei titoli emessi da terzi e consegnati dall'A al B non potesse avere arrecato alcun danno all'A che non era stato protestato pertanto l'Aottenendo con minacce che non ha negato di avere profferito il pagamento di varie somme di denaro e la consegna di un furgoncino ebbe aconseguire un ingiusto profitto Inoltre la

22/01/2014 Riciclaggio reinvestimento delle risorse provenienti dal clan documento protetto
Associazioni mafiose provenienza del denaro investito in operazioni immobiliari

La Corte infatti evidenzia che l'aggravante della L n 203 del 1991 art 7 da un lato consente di incriminare la avvenuta quotfinalizzazionequot della condotta non richiedendo la dimostrazione dell'evento di realizzazione del fine dall'altro risulta applicabile aduna pluralita' di fattispecie incriminatrici che ben potrebbero esprimere una condizione di pericolositagra

18/01/2013 Salame felino denominazione geografica priva della registrazione ottenuta dallo Stato membro documento protetto
Requisiti che i produttori debbano possedere per beneficiare del diritto di utilizzare la denominazione stessa

ltpgtOccorre demandare alla Corte di Giustizia Europea ai sensi dell'art267 del Trattato sul funzionamento dell'Unione la questione pregiudiziale su quale sia con riferimento alle disposizioni del Regolamento Comunitario n 2081 del 1992 il regime da applicare nel mercato comunitario ed altresampigrave in quello di uno Stato membro ad una denominazione geografica priva della r

30/01/2014 Perdita o di avaria del carico occorse durante il trasporto
Merce persa a causa di una rapina con sequestro di persona

QuestaCorte ha costantemente considerato criterio dirimente ai fini dellaindividuazione del titolare del diritto all'indennizzo assicurativo in caso diperdita o di avaria del carico occorse durante il trasporto quello che tengaconto della incidenza del pregiudizio conseguente a tali accadimenti e tantosia con riferimento alla discip

29/05/2012 Lottizzazione abusiva sequestro preventivo
Il periculum in moracomporta le condotte di lottizzazione illecita sull'area interessata dai frazionamenti e dell'edificazione abusiva

Ritiene la Corte che occorra sgombrare il campo da un primo profilo sul quale non sussistono dubbi interpretativi possono essere ascritte a tutti i partecipi della lottizzazione le condotte poste in essere anche da terzi che danno corso a interventi di urbanizzazione realizzati nell'interesse generale dei lotti quali la realizzazione o il potenziamento di strade fognature altri servizi

18/07/2013 Brevetto invenzione prodotto farmaceutico documento protetto
Diritti di proprieta' intellettuale attinenti al commercio del prodotto farmaceutico come il composto chimico attivo di un medicinale

Una controversia sorta sulla commercializzazione da parte di una societa' europea di un farmaco generico avente per principio attivo una sostanza asseritamente coperta da diritti di brevetto di un'altra rientra nell'ambito della politica commerciale comune in quanto gli attiadottati sulla base delle competenze relative all'ambito del mercato interno e destinati a valere

17/01/2014 Appalti obbligazione di mettere in opera il bene venduto
Nel contratto di appalto vi e' un fare che puo' essere comprensivo di un dare mentre nel contratto di compravendita vi e' un dare che puo' comportare anche un fare

Pertantola Corte peloritana avendo accertato che il L non ha corrisposto alC il residuo prezzo concordato corrispondente alla somma di Euro144607 correttamente ha condannato lo stesso L al pagame

24/01/2014 Rendimento netto dei titoli di Stato documento protetto
Il creditore non avrebbe potuto impiegare il denaro dovutogli in forme di investimento che gli avrebbero garantito un rendimento superiore al saggio legale

Nellaspecie di conseguenza non poteva essere radicalmente escluso ilriconoscimento del maggior danno da ritardato adempimento diobbligazione pecuniaria ex art 1224 cod civ senza aververificato preliminarmente ed in mancanza di alle

15/01/2014 Rischio fiscale della operazione intracomunitaria
Cessione dopo sei mesi dalla prima immatricolazione di veicolo usato che ha percorso piu' di seimila chilometri

A tali principi si e' di recente uniformata questa Corte ritenendo che la responsabilita' del soggetto cessionario per l'obbligazione tributaria derivante dal fatto illecito del cedente o del terzo comunque inseritosi nella catena delle cessioni del bene rimane esclusa dalla condizione essenziale che detto contribuente quotnon aveva o non doveva avere conoscenzaquot de

22/01/2014 Denuncia di inesistenza della notificazione del decreto ingiuntivo
Notifica dell'atto di citazione depositato in cancelleria senza notificarlo

La societa' Teleunit spa fornitrice di servizitelefonici nel 2001 chiese ed ottenne dal Giudice di pace di Perugia un decreto ingiuntivo per l'importo di Euro 29108 nei confronti del sig TV assumendo di esserne creditrice in virtugrave di uncontratto di fornitura di servizi telefonici con lui stipulato e da lui non adempiutoL

02/07/2012 Vendita di cannabis su internet documento protetto
Consigli per la regolazione dell'illuminazione delle lampade da coltivazione stupefacenti

Tale attivita' di istigazione si sarebbe concretizzata nell'avere posto in vendita sui predetti internet semi di cannabis femmina con consigli per la regolazione dell'illuminazione delle lampade da coltivazione indicazione del tempo di fioritura dell'altezza raggiungibile dalla piantarsi rendimento espresso in grammi del periododi raccolta e della difficolta' di coltiv

07/01/2014 Bene immobile destinato al fondo patrimoniale
Stabilire se il bene prima della costituzione del fondo fosse di proprieta' esclusiva del coniuge estraneo al reato

Il vincolo cautelare che colpisca il bene immobile destinato al fondopatrimoniale che come previsto espressamente dalla legge civile spetta in proprieta' ad entrambi i coniugi salvo che sia diversamente stabilito nell'atto di costituzione e' legittimo anche se tale bene prima della costituzione del fondo era di proprieta' esclusiva del coniuge estraneo al reato

30/08/2013 Impugnazione di fallimento
Procedura concorsuale decorrenza del termine dalla comunicazione di cancelleria

La disposizione che stabilisce l'equipollenza delle due forme di conoscenza dell'atto ai fini della sua impugnazione non si riferisce soltanto al reclamo al tribunale o alla corte di appello ma anche al ricorso per cassazione essendo identica la ratio di speditezzadella procedura concorsuale che giustifica la decorrenza del termine dalla comunicazione di cancelleria ed eg

14/01/2014 Acquisto quote di fondi comuni di investimento
Corretta qualificazione giuridica dei fatti contestati

Conseguentemente il pubblico amministratore che invece di investire per le finalita' cui erano destinate le risorse finanziarie di cui ha la disponibilita' le impiega per acquistare in violazione di norme di legge e di statuto quote di fondi speculativi attua quell'inversione del titolo del possesso che caratterizza la illecita appropriazione V

14/01/2014 Appalti gravi difetti degli appartamenti acquistati documento protetto
Denuncia di gravi difetti di costruzione fatta anche dagli acquirenti dell'immobile

Essa non coglieadeguatamente le ipotesi di corresponsabilita' tra appaltatore ealtri soggetti come il costruttore venditore Nel frastagliatoquadro giurisprudenziale in materia si rinvengono sentenze che hannoripetuto che il committente risponde ex art 1669 cc qualora abbiaprovveduto alla costruzione dell'immobile con propri

29/11/2013 Attivita' di spaccio non occasionale documento protetto
Associazione programmaticamente finalizzata alla commissione di reati di lieve entita'

Contrariamente all'assunto del pubblico ministero quello del favor rei e'principio generale da ritenersi applicabile non soltanto nel giudizio di responsabilita' ma in ogni valutazione riguardante l'imputato stessocome risulta dalla giurisprudenza di legittimita' che ne ha fatto applicazione sia in tema di continuazione e di prescrizione sia in temadi circostanze atte

08/01/2014 Inadempimento delle obbligazioni assunte documento protetto
Mancata sostituzione del motore non funzionante della vettura

Nellaspecie la Corte di Appello sulla base di argomenti coerenti erazionali fondati su una interpretazione letterale e coordinatadelle clausole contenute nella scrittura del 1621999 ha ritenutoche con tale atto le parti hanno inteso stipulare un contrattodefinitivo di compravendita Essa ha rilevato al riguardo che dalleespressi

19/12/2013 Acquisto di un immobile comunione legale tra coniugi documento protetto
La comunione legale non costituisce prova che l'acquisto sia avvenuto con danaro di entrambi i coniugi

La comunione legale tra coniugi non costituisce prova che l'acquisto di un immobile sia avvenuto con danaro di entrambi i coniugi e risulta pertanto irrilevante ex se ai fini della valutazione della capacita' contributivaOccorredunque una corretta e completa valutazione del rapporto tra capacita' contributiva dimostrata dalla contribuente ed una argomentata valuta

30/08/2013 Diritto di prelazione immobile urbano ad uso non abitativo
Vendita del bene da parte del locatore senza la preventiva comunicazione dell'intento di alienare

Il conduttore d'immobile urbano ad uso non abitativo il quale dopo la lesione del suo diritto di prelazione per effetto di vendita del bene da parte del locatore senza la preventiva comunicazione dell'intento di alienare non eserciti la facolta' di riscatto nel termine all'uopo prescritto puograve reclamare il risarcimento del danno derivante dal mancato acquisto non a

12/12/2013 Accertamento delle imposte sui redditi pure in presenza di contabilita' formalmente regolare
Notevole divergenza fra la percentuale di ricarico media ponderata praticata dalla societa' sulla merce venduta

Il giudice d'appello ha premesso che come si evinceva dall'avviso l'accertamento in esame era stato condotto secondo la forma dell'accertamento analitico secondo l'impostazione allargata conferita al DPR n 600 del 1973 art 39 comma 1 lett d dal disposto del DL n 331 del 1993 art 63 sexies comma 3 dove l'incompletezza la falsita' o l'inesattezza degli ele

13/12/2013 Decesso a seguito di cessione di sostanze stupefacenti
Prevedibilita' del decesso dell'assuntore di sostanza stupefacente da parte dell'imputato

In tema di morte o lesioni come conseguenza di altro delitto la morte dell'assuntore di sostanza stupefacente e' imputabile alla responsabilita' del cedente sempre che oltre al nesso di causalita' materiale sussista la colpa in concreto perviolazione di una regola precauzionale diversa dalla norma che incrimina la condo

25/07/2013 Debiti inefficacia della compravendita
la vendita di tutti i beni con evidente intento di sottrarre la garanzia dei creditori

Infatti la Corte di merito si e' conformata ai principi secondo il quale in tema di azione revocatoria ordinaria nel caso in cui il debitore disponga del suo patrimonio mediante vendita contestuale di una pluralita' di beni devono ritenersi quotin re ipsaquot l'esistenza e la consapevolezza sua e dei terzi acquirenti del pregiudizio patrimonialeche tali atti arrecano alle

04/12/2013 Organizzazione autonoma
Spese sostenute per l'espletamento dell'attivita' professionale spostamenti e viaggi all'estero

In definitiva il requisito dell'autonoma organizzazione il cui accertamento spetta al giudice di merito ed e' insindacabile in sede di legittimita' se congruamente motivato ricorre quando il contribuente che eserciti un'attivita' di lavoro autonomo a sia sotto qualsiasi forma il responsabile dell'organizzazione e non sia quindi inserito instrutture organizzative

10/12/2013 Vendita immobile di un cittadino residente all'estero documento protetto
Diritti reali estensione consistenza proprieta' possesso di beni immobili

Si tratta di stabilire se spetta al giudice italiano o al giudicemaltese conoscere della domanda promossa nei confronti dell'exconiuge cittadino italiano residente e domiciliato al paridell'attrice in Italia diretta ad ottenere la condanna al pagamentodi meta' dell

19/02/2013 Regime di impignorabilita' dei beni costituiti in fondo patrimoniale documento protetto
Il debitore opponente deve dimostrare non soltanto la regolare costituzione del fondo e la sua opponibilita' al creditore procedente ma anche che il suo debito verso quest'ultimo venne contratto per scopi estranei ai bisogni della famiglia

La causa petendi dell'opposizione all'esecuzione basata sull'impignorabilita' dei beni comprende tutti i fatti ai quali questa impignorabilita' consegue si tratta cioe' dei fatti costitutivi della domanda di accertamento dell'impignorabilita' dei beni costituiti in fondo patrimoniale sottesa all'opposizione di questi fatti correttamente si e' occu

08/10/2013 Detenzione stupefacenti falsa testimonianza e favoreggiamento personale documento protetto
Testimone nel processo contro lo spacciatore a cui si sia rivolto per l'acquisto della droga

Il sistema sanzionatorio introdotto da talenorma non ha funzione repressiva del traffico di stupefacenti ma e' finalizzato al recupero del soggetto tossicodipendente Quindi non si puograve ritenere che la norma sia applicabile soltanto quando il tossicodipendente abbia conseguito l'effettiva detenzione nella sostanzastupefacente la applicabilita' ricorre e questo risult

05/12/2013 La Corte di Giustizia interviene in tema di liberta' di stabilimento e parafarmacie documento protetto
Restrizione della liberta' di stabilimento che non consente a un farmacista abilitato e iscritto all'ordine professionale di distribuire al dettaglio farmaci soggetti a prescrizione medica

La Corte osserva che il titolare di una parafarmacia poiche' contrariamente al titolare di una farmacia non puograve commercializzare medicinali soggetti a prescrizione medica e' escluso da determinate quote del mercato dei medicinali in Italia e di conseguenza dai relativi benefici economiciLEGGI LA SENTENZA

21/11/2013 Arresto perche' alla guida di un autovettura il cui passeggero era stato trovato in possesso di cocaina documento protetto
Completa assunzione di responsabilita' da parte del presunto complice suo amico in favore del quale si era prestato ospitandolo a bordo della sua auto ignaro del contenuto della valigia da lui posseduta

Adavviso del Tribunale la consapevolezza in capo all'indagato dellapresenza della droga a bordo della sua autovettura e il contributoall'azione criminosa deriverebbe dallo scopo del viaggio al bar chesarebbe stato dettato da motivi ben di

11/06/2013 Sono considerati gravi difetti anche le infiltrazioni d'acqua determinate da carenze d'impermeabilizzazione documento protetto
Il costruttore risponde dei danni causati dalle infiltrazioni d'acqua determinate da carenze di impermeabilizzazione e da inidonea realizzazione degli infissi

La Corte territoriale infatti a ha ritenuto che la fattispecie ipotetica dell'art 1669 cc fosse integrata solo in presenza di difetti decisivi o almeno molto rilevanti tali da rendere l'immobile inidoneo all'uso suo proprio mentre in base all'elaborazione giurisprudenziale sopra premessa e' sufficiente un apprezzabile pregiudizio al normale godimento del bene b acce

09/10/2013 Prodotto escluso dalla produzione per alterazioni merceologiche
Frodeprodotto diverso per origine provenienza qualita' o quantita' da quelle dichiarate o pattuite

Il tentativo di frode nell'esercizio del commercio non richiede ai fini della sua configurabilita' l'effettiva messa in vendita del prodotto essendo sufficiente l'accertamento della destinazione alla vendita del prodotto diverso per origine provenienza qualita' o quantita' da quelle dichiarate o pattuiteLEGGI

25/10/2013 Accettazione con beneficio d'inventario di beni ereditari nell'interesse dei creditori documento protetto
Occultamento doloso nell'inventario di un bene appartenente all'eredita'

LaCorte d'appello ha infatti deciso sul motivo di gravame incidentaledel R il secondo con cui si deduceva la mancata pronuncia daparte del Tribunale della decadenza di PR dal beneficio diinventario e prendendo in esame sia pure unitariamente i variatti prospettati dal medesimo appellan

06/11/2013 Grave carenza strutturale dell'immobile compravenduto
Carenze strutturali inerenti al riscaldamento della stessa costruzione

L'azione di responsabilita' per rovina e difetti di cose immobili prevista dall'art 1669 cod civ puograve essere esercitata non solo dal committente contro l'appaltatore ma anche dall'acquirente contro il venditore che abbia costruito l'immobile sottola propria responsabilita' allorche' lo stesso venditore abbia assunto nei confronti d

11/10/2013 Responsabilita' penale dell'imputato per ricettazione di beni ricevuti di provenienza illecita documento protetto
Il delitto di ricettazione e' configurabile anche nell'ipotesi di acquisto o ricezione al fine di profitto di cose con segni contraffatti

La Suprema Corte nell'occasione afferma inoltre che nella ricettazione viene incriminato l'acquisto e piugrave in generale la ricezione ovvero l'intromissione in tali attivita' di cose provenienti da reato l'art 474 cp sanziona invece la detenzione per la vendita o comunque la messa in circolazione di beni con marchi o segni contraffatti e

30/09/2013 Occultamento di merce esposta
I capi d'abbigliamento erano privi di placche antitaccheggio

Nel caso di specie l'imputata sottraeva dagli scaffali di un grande magazzino denominato Oviesse alcuni capi d'abbigliamento per bambini ed un top da donna privi di placche antitaccheggio li occultava in una grande borsa che appariva piena passava la cassa senza pagare usciva dall'esercizio e veniva fermata dai Carabinieri cui era nota per precedenti analoghi illeciti

07/06/2013 Usucapione decennale in favore di chi abbia acquistato un immobile
Errore nella nota di trascrizione derivato dal contenuto dell'atto stesso

In tema di trascrizione l'inesattezza nella nota di cui all'art 2659 cc dell'indicazione della data di nascita del dante causa di un trasferimento immobiliare con conseguente annotazione del titolo nel conto di diverso soggetto determinando incertezza sulla persona a cui si riferisce l'atto nuoce ai sensi dell'art 2665 cc alla validitampa' della trascrizione stessa da

01/08/2013 Revoca assegnazione della casa coniugale documento protetto
L'assegnazione della casa coniugale non puo' costituire una misura assistenziale per il coniuge economicamente piu' debole

Secondo giurisprudenza ampiamente consolidataper tutte Cass n 23591 del 2010 l'assegnazione della casa coniugale nonpuograve costituire una misura assistenziale per il coniuge economicamente piugravedebole ma puograve disporsi a favore del genitore affidatario esclusivo ovverocollocatario dei figli minori

31/07/2013 Scambi commerciali tra la Comunita' e la Repubblica di San Marino documento protetto
Contrabbando di aeromobile di fabbricazione tedesca acquistato da una societa' italiana ceduto ad una societa' sanmarinese

La giurisprudenza piugrave datata di questa Corte riteneva che nella contestazione del reato di cui agli artt 292 293 e 295 DPR 431973 benpotesse ricomprendersi l'IVA all'importazione che quote' uno dei diritti diconfine avendo natura di imposta di consumo a favore dello Stato la cui imposizione e riscossione spetta esclusivamente alla dogana in occasione della relativa opera

21/06/2013 Veicolo scoperto da garanzia
Richiesta risarcimento delle spese per le riparazioni sostenute del veicolo in garanzia

In caso di risposta positiva alquesito il ricorrente specifica che il danno da risarcire va individuato nonsolo nel danno materiale ma anche nel danno cd esistenziale Il sig DI pervedersi riconoscere la garanzia sulle riparazioni eseguite ha dovuto vagare traOMISSIS ed OMISSIS per lungo tempo per trovare un'of

08/10/2013 Dichiarazione giudiziale di inefficacia del contratto
Collocazione della centrale termica e distanza del bruciatore dal muro di confine

Ritiene il Collegiodel tutto condivisibile tale statuizione in quanto in linea con lagiurisprudenza di questa Corte secondo cui nel caso in cui le partiabbiano condizionato l'efficacia o la risoluzione di un contratto alverificarsi di un evento senza indicare il termine entro il qualequesto puogr

29/05/2013 Risoluzione del contratto preliminare documento protetto
Avvenuto pagamento e diritto alla restituzione della somma pagata

In tema di nuove prove in appello per indispensabilita' ex art 345 cpc deve intendersi la peculiare efficacia dei nuovi elementi di prova Tali si considerano le prove che possano esplicare una influenza causale piugrave incisiva rispetto alle provein genere ammissibili nel senso che appaiono idonee a fornire un contributo essenziale all'accertamento de

17/09/2013 Manomissione contachilometro documento protetto
Dopo l'acquisto il chilometraggio era risultato il doppio di quello riportato sul contachilometri

La Corte di cassazione non puograve fornire una diversa lettura degli elementi di fatto posti a fondamento della decisione di merito ne' puograve stabilire se questa propone la migliore ricostruzione delle vicende che hanno originato il giudizio ma deve limitarsi a verificare se la giustificazione della scelta adottata in dispositivo sia compatibile conil senso comune e con i limi

30/09/2013 Illecita coercizione del debitore a sottostare alla volonta' del creditore documento protetto
Trasferimento della proprieta' di un suo bene quale conseguenza della mancata estinzione di un suo debito

LaCorte territoriale ha quindi disatteso l'interpretazione del suddetto atto dicompravendita operata dal giudice di primo grado a tal riguardo ha evidenziatoche nella premessa dell'atto intitolato 'vendita in garanzia' eraespressamente dichiarato che le venditrici erano debitrici del C della sommadi lire 50000

11/09/2013 Il pagamento di una somma di denaro per l'acquisto di un immobile puo' costituire motivo per l'accertamento induttivo documento protetto
L'Agenzia delle Entrate ricorrente lamenta con il primo motivo la violazione del disposto dell'art 38 DPR 6001973 e dei principi in materia di onere della prova in tema di patti aggiunti o contrari al contenuto di un documento

Egrave stato affermato da questa Corte con orientamento che qui si condivide che quotin materia di accertamento dell'imposta sui redditi ed al fine della determinazione sintetica del reddito annuale complessivo secondo la previsione del DPR 29 settembre 1313 n 600 art 38 la sottoscrizione di un atto pubblico nella specie una compravendita contenente la dichiarazione di paga

28/08/2013 Accertamento fiscale rilevato scostamento del reddito dichiarato dai parametri
Fenomeno muccapazzaridotto il consumo di carne bovina e di carni alternative

Il contribuente aveva risposto all'invito dell'Ufficio impositivo al contraddittorio il giudice ha rilevato che di tali circostanze di fattospecifiche al fine di quotgiustificarequot un reddito inferiore a quello chesarebbe stato normale e quindi presuntivamente vero in assenza di essecircostanze che dovevano essere vagliate dall'Ufficio come idonee ad escludere quelle condizioni di

13/05/2013 Omissione costi acquisto gas
E' necessario valutare sia i costi di acquisto del gas sia le spese per la produzione del prodotto commercializzato

L'Autorita' sostiene che con la decisione di non procedere alla rideterminazione della sanzione come dall'art 134 CPA previsto quale obbligo gravante sul giudice delle sanzioni adottate dalle autorita' indipendenti di pervenire ad una diretta e piena decisione di quotmeritoquot del ricorso ad esso proposto e di omettere anche di adottare quantomeno una precisa e co

28/08/2013 Clausole contrattuali di gradimento del bene documento protetto
Responsabilita'del locatore se i vizi della cosa sono tali da rendere impossibile il godimento della cosa

SVOLGIMENTO DEL PROCESSOM B propone ricorso per cassazioneaffidato a due motivi avverso la sentenza della Corte di Appello diFirenze che ha rigettato il suo gravame contro la sentenza di primogrado del Tribunaledi Pisa che ha accolto la domanda clirisoluzione per inadempimento di essa locatrice proposta da M P eD CGli intimati non si sono costituiti

21/08/2013 Conseguimento di pubbliche erogazioni sulla scorta di fatture falsamente quietanzate
Finanziamento regionale per la costruzione di una strada interpoderale

FATTO E DIRITTO1 Con lasentenza indicata in epigrafe la Corte di Appello di Palermo in data271112 ha confermato la condanna previa concessione delleattenuanti generiche di alla pena condizionalmente sospesa di mesisei di reclusione pronunciata dal Tribunale di Marsala in data28311 nei confronti di C D per il reato di cui all'art 3

28/05/2013 cancellazione dell'ipoteca entro la data del rogito
Mediante mutuo bancario richiesto a cura e spese dell'acquirente la parte venditrice si impegnava a fornire tutta la documentazione necessaria alla stipula del contratto di mutuo e di vendita e ad essere terzo datore d'ipoteca

Svolgimento del processoCC promissaria acquirente di un appartamento sito in giusta contrattopreliminare del 1851998 conveniva in giudizio inna

24/07/2013 Divisione beni lasciati in eredita'
Divisione affitto contratto agrario sulla base del corrente canone di mercato

scarica il documento

00/00/0000 Mediazione verbale di accordo documento protetto
Il verbale di accordo formato dal mediatore in merito a comodato di immobile non e'formalmente regolare senza sottoscrizione autenticata da un pubblico ufficiale

Il verbale di accordo formato dal mediatore in merito a comodato di immobile non e' formalmente regolare per poter procedere alla trascrizione nei registri della pubblicita' immobiliare quando le parti abbiano concordato il trasferimento della proprieta' dell'immobile oggetto della controversia e perciograve concluso un contratto soggetto a trascrizione ai sensi dell'a

24/07/2013 Evasione fiscale trasfer pricing domestico documento protetto
Realizzazione di una contrazione dell'utile per l'impresa settentrionale con reddito assoggettato alle aliquote ordinarie e di gonfiare l'utile dell'impresa meridionale che gode delle agevolazioni fiscali

Ciograve introduce il tema del divieto di abuso del diritto che preclude al contribuente il conseguimento di vantaggi fiscali ottenuti mediante l'uso distorto pur se non contrastante con alcuna specifica disposizione di strumenti giuridici idonei a ottenere agevolazioni o risparmi d'imposta in difetto di ragioni diverse dalla mera aspettativadi quei benefici Tale principio da un lat

15/07/2013 Errore minaccia di licenziamento documento protetto
Minaccia di licenziamento ad accettare una 'sanzione' cioe'un acquisto di vari chili di carne in scadenza lo stesso giorno avendo la stessa omesso di apporre l'etichetta di sconto sulle confezioni di carne in scadenza

La Corte territoriale ha infatti accertato che il C nell'esercizio delle sue funzioni di capo filiale inquadrato come impiegato di 1deg livello il giorno 5 marzo 2008 aveva costretto la sottoposta commessa SF ad acquistare tutta la carne in scadenza lo stesso giorno 5 marzo 2008 per un importo di oltre cento euro avendo la stessa omesso di apporre l'etichetta di sconto

12/04/2013 Gli imprenditori individuali e collettivi possono essere dichiarati falliti entro il termine di un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese documento protetto
La semplice presentazione dell'istanza di fallimento non sarebbe infatti conoscibile da parte dei terzi che se ad essa fosse riconosciuto un effetto prenotativo resterebbero esposti per tutta la durata del procedimento al rischio di contatti con un soggetto fallibile

Se la funzione dell'art 10 e' quella descritta il dies ad quem del termine annuale ivi previsto e' necessariamente quello della pubblicazione della sentenza di fallimento e l'istanza di fallimento tempestivamente presentata dal creditore non puograve produrre effetti prenotativi come avviene invece nel processo civile in applicazione del noto postulato a t

16/07/2013 Licenziamento rapporto fiduciariocomportamento extralavorativo
Ritardi di approvvigionamento delle materie prime dei prodotti HERBALIFE inadeguata programmazione nell'acquisto dei barattoli necessari per il lancio del nuovo prodotto

Come si desume dalla costante e condivisa giurisprudenza di questa Cortein base alla quale sia ai fini della giusta causa del licenziamento dellavoratore sia ai fini della giustificatezza del licenziamento del dirigente e' necessario mutatis mutandis che il comportamento posto a base del recesso sia tale fra l'altro da arrecare un pregiudizio non neces

03/07/2013 Contratto preliminare consegna del bene prima della stipula dell'atto pubblico documento protetto
Secondo la ricorrente la Corte veneziana avrebbe omesso di pronunciarsi in ordine all'eccezione di prescrizione dei diritti derivanti dal contratto preliminare oggetto della controversia essendo trascorsi oltre dieci anni dalla stipulazione senza che a quel contratto fosse stata data esecuzione

Comesi legge nella sentenza impugnata pagg 1314 'la mera non esecuzionedelle prestazioni non comportava il venir meno del contratto ma tutt'al piugravepuograve estinguersi per prescrizione il diritto alle prestazioni non eseguiteovvero se ne ricorrono gli estremi e v'e' domanda in tal senso puograve farsi luogoa ri

03/07/2013 Comportamenti abusivi volti a conseguire il solo risultato del beneficio fiscale
Societa' di comodo correlate all'assunzione di un impegno finanziario estremamente oneroso e sproporzionato rispetto ai proventi realizzabili dalle future locazioni frazionate dell'immobile

Tale principio d'altra parte va declinato insieme a quello che ha determinato l'affermazione del principio del divieto di abuso del diritto che applicato alla disciplina in tema di IVA determina l'indetraibilita' del detto tributo in caso di suo assolvimento in corrispondenza di comportamenti abusivi volti cioe' a conseguire il solorisultato del beneficio fiscale senza una

25/03/2013 Ipoteca pignoramento trust documento protetto
Negli ordinamenti di common law all'esito dell'istituzione del trust il trustee e' proprietario dei beni che compongono il trustfund ma tali beni sono sottoposti ad un vincolo che e' opponibile anche ai terzi

La tradizionale e icastica definizione dell'istituto infatti recita Quandoad una persona competono diritti che devono essere esercitati nell'interesse altrui o in vista di uno scopo particolare costui e' titolare di tali diritti in trust per l'interessato o per lo scopo designato e prende il nome di trustee Per eff

08/07/2013 Mancata emissione scontrino fiscale documento protetto
Omessa registrazione delle operazioni di vendita e dell'incasso dei relativi importi di denaro ricavato dalle vendite

La ricorrente imputa alla Corte d'appello di aver errato nel considerare proporzionata la sanzione del licenziamento pur in assenza di elementi certi sulla sua colpevolezza e sulla base della ritenuta sussistenza di una ipotesi di appropriazione indebita di somme di denaro nonostante chela contestazione vertesse sulla mancata emissione degli scontrini fiscaliLEGGI L

28/02/2013 Cessione contratto locazionemancato pagamento canone
Il conduttore puo'sublocare l'immobile o cedere il contratto di locazione anche senza il consenso del locatore purche' venga insieme ceduta o locata l'azienda dandone comunicazione al locatore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento

Ne' possono esservi dubbi che il cessionario sia terzo nel caso della cessione del contratto di locazione stante l'inequivoca espressione dell'art 1406 cod civ quotciascuna parte puograve sostituire a se' un terzoquot e la conseguente esclusione stabilita dall'art 1409 cc dell'opponibilita' di eccezioni tra ceduto e cessionario non derivanti dal contra

28/06/2013 Imposte su beni
I principi relativi alla determinazione del valore di un bene che viene trasferito sono diversi a seconda dell'imposta che si deve applicare sicche'quando si discute di imposta di registro si ha riguardo al valore di mercato del bene mentre quando si discute di una plusvalenza realizzata nell'ambito di un'impresa occorre verificare la differenza realizzata tra il prezzo di acquisto e il prezzo di cessione

La Commissione Tributaria Regionale pur dando atto della deduzione di tale circostanze da parte della contribuente nel penultimo capoverso dello SVOLGIMENTO DEL PROCESSO non svolge sulle stesse alcuna argomentazione motivazionale nemmeno per contestarne la attendibilita' ola concludenza cosigrave incorrendo nel denunciato vizio di motivazione Sipropone quindi l'accoglimento

06/06/2013 Compravendita consegna anticipata documento protetto
Condanna al pagamento dell'indennizzo per il protratto possesso successivo alla richiesta di rilascio dell'immobile

Essendo infatti la richiesta di rilascio intervenuta in data 1271994 quando era ancora in vigore la L n 392 del 1978 prevedentein via generale la regola del cd quotequo canonequot per le locazioni abitative salvo ipotesi eccezionali che non risultano ricorrere nella specie l'argomentazione della corte secondo cui si sarebbe dovuto tener conto del reddito medio ritraibile

20/06/2013 La cancellazione dell'ipoteca non spetta al creditore documento protetto
la obbligazione del creditore di prestare il proprio consenso alla cancellazione dell'ipoteca una volta che il debito si e' estinto riveste natura contrattuale

Lamancata cancellazione dell'ipoteca cui il creditore era obbligato ex art 2882cc cui e' seguita la pronuncia giudiziale di cancellazione ex art 2884 ccproduce di per se' ex art 2043 cc un danno al debitore che e' daconsiderarsi in re ipsa senza che il debitore sia onerato della prova inconcreto di

20/06/2013 Sfruttamento impianto fotovoltaico e vendita energia documento protetto
Se la gestione di un impianto fotovoltaico collegato in rete senza una capacita' d'immagazzinamento autonoma installato sopra o in prossimita' di un edificio privato ad uso abitativo e tecnicamente strutturato in modo tale che la quantita' di energia elettrica prodotta dall'impianto risulti costantemente inferiore alla quantita' complessiva di energia elettrica consumata privatamente dal gestore dell'impianto per le proprie esigenze domestiche integri un'attivita' economicadel gestore dell'impianto ai sensi dell'articolo 4

Losfruttamento di un impianto fotovoltaico installato sopra o nellevicinanze di un edificio ad uso abitativo e strutturato in modo taleche la quantita' di energia elettrica prodotta da un lato siacostantemente inferiore alla quantita' complessiva di energiaelettrica consumata per uso privato dal gestore dellrsq

20/06/2013 Classamento di immobili rendita catastale procedura DOCFA
Il provvedimento costituisce l'atto terminale di una procedura di tipo fortemente partecipativo quale e'la cd DOCFA che implica l'indicazione degli elementi fattuali rilevanti da parte dello stesso contribuente

In tema di classamento di immobili qualora l'attribuzione della renditacatastale abbia luogo a seguito della procedura disciplinata dall'art 2del dl 23 gennaio 1993 n 16 convertito in legge 24 marzo 1993 n 75 e del dm 19 aprile 1994 n 701 cd procedura DOCFA ed in base ad una stima diretta eseguita dall'Ufficio come accade per gl'immobili classificati nel gruppo catastale

25/06/2013 Compravendita l'eliminazione dei vizi da parte del venditore vale per i termini prescrittivi documento protetto
Sotto altro aspetto va osservato che come evidenzia la dottrina e la stessa giurisprudenza di questa Corte a norma dell'art 1667 cc la sussistenza di difformit' o vizi dell'opera non comporta una garanzia a carico dell'appaltatore se il committente ha accettato l'opera e se le difformita' o i vizi erano da lui conosciuti o riconoscibili purche' non siano stati taciuti in mala fede dall'appaltatore L'accettazione dell'opera determina pertanto la liberazione dell'appaltatore per i vizi palesi cioe' per quei vizi che siano conosciuti o riconoscibili dal committente

nel caso in esame avendo la sentenza ritenuto che 'in primis' gliattori avevano invocato la garanzia ex art 1667 cc ed avendo condivisol'affermazione del CTU che i vizi denunciati non erano occulti avrebbe dovutoescludere la proponibilita' di tale azione di garanzia da parte degli attorisenza esaminare l'ultronea questio

29/05/2013 il corrispettivo di vendita pattuito con il committente va considerato globalmente e integralmente come prezzo
E' preciso onere della parte contribuente fornire elementi certi dai quali desumere che oggetto della pattuizione siano degli sconti e non un premio di fine anno che non da' diritto a detrazione trattandosi non di componente che incide direttamente sul prezzo della merce ma di contributo autonomamente riconosciuto a fine esercizio al cliente in base al raggiungimento di un determinato fatturato e quale incentivo per future operazioni

L

05/06/2013 La donazione indiretta in quanto bene personale non rientra nella comunione legale documento protetto
Il trasferimento della proprieta' dell'immobile e' stato operato dall'atto di compravendita stipulato tra venditore e compratoredonatario e tale atto pacificamente presentava il requisito formale di cui all'art 1350 cc Ne'per la donazione indiretta e' richiesta la forma prevista dalla legge per la donazione essendo sufficiente l'osservanza delle forme prescritte per il negozio tipico utilizzato per realizzare lo scopo di liberalita' dato che l'art 809 cc nel prevedere le norme sulle donazioni applicabili agli altri atti di liberalita' realizzati con negozi diversi da quelli previsti dall'art 769 cc non richiama l'art 782 cc che prescrive l'atto pubblico per la donazione ex multis Cass 14461985 46232001 53332004 19552007 Il fine di liberalita' e la sua realizzazione da parte del donante mediante il pagamento del prezzo dell'acquisto fatto dal donatario ben potevano dunque essere provati per testimoni o presunzioni

si lamenta che la Corte d'appello abbia decisoutilizzando una prova testimoniale gia' dichiarata inammissibile dal giudice diprimo grado con statuizione non impugnata in appello e comunque senza che laCorte stessa ne avesse disposto l'ammissione Si tratta della prova articolatadall'attore nella parte in cui si chiedeva al pad

14/03/2013 Esecuzione ipotecaria clausola abusiva documento protetto
Il giudice dispone il suddetto sequestro sulla base dei documenti presentati qualora ritenga sufficienti i motivi fatti valere Qualora l'istante non sia palesemente solvibile in modo adeguato il giudice e' tenuto a richiedere previamente allo stesso una garanzia sufficiente per gli interessi di mora e il risarcimento di eventuali danni di altro tipo che il creditore potrebbe subire

Se il sistema di esecuzione dei titoli giudiziali su beni ipotecati o pignorati stabilito dagli articoli 695 e segg del Codice di procedura civile spagnolo che pone limiti ai motivi di opposizione previsti dall'ordinamento processuale spagnolo costituisca una palese limitazione della tutela del consumatore in quanto pone evidenti ostacoli di carattere formale e sostanziale all'

26/03/2013 Annullamento di un negozio per incapacita' naturale documento protetto
Premesso che gli atti di compravendita con il quale aveva alienato l'intero patrimonio immobiliare erano stati stipulati quando la venditrice aveva novant'anni e che soltanto parte del prezzo pari a lire 40000000 era risultato versato a stregua dei movimenti bancari da cui era emersa la dazione di somme a favore di persone estranee i Giudici nel ritenere i presupposti di cui all'art 428 cod civ accertavano che la venditrice pur non essendo risultata affetta sotto il profilo clinico da infermita' tali da comportare la totale privazione delle capacita' intellettive e volitive versava in una condizione di incapacita' naturale caratterizzata da una menomazione tale da impedire una volonta' cosciente e consapevole

va considerato che ai fini dell'annullamento di un negozio per incapacita' naturale non e' necessaria una malattia che annulli in modo assoluto le facolta' psichiche del soggetto essendo sufficiente un turbamento psichico risalente al momento della conclusione del negozio tale da menomare gravemente anche senza escluderle le facolta' volitiveed intellettive che d

21/05/2013 Divieto di patto commissorio documento protetto
secondo il consolidato orientamento di questa Corte il divieto del patto commissorio sancito dall'art 2744 cc con la conseguente sanzione di nullita' radicale si estende a qualsiasi negozio ancorche' di per se astrattamente lecito allorche' esso venga impiegato per conseguire il fine concreto riprovato dall'ordinamento della illecita coercizione del debitore costringendolo al trasferimento di un bene a scopo di garanzia nella ipotesi di mancato adempimento di una obbligazione assunta

Nellaspecie come si evince dalla lettura della sentenza impugnata v pag 3 edello stesso ricorso v pag 3 e 4 nella comparsa di costituzione di primogrado il convenuto si e' limitato ad eccepire l'inefficacia del contrattopreliminare di compravend

11/03/2013 INFORTUNIO SUL LAVORO il datore e' responsabilie anche se il macchinario e' conforme alla CE documento protetto
Si era quindi ascritto al datore di aver posto a disposizione del lavoratore un macchinario non idoneo ai fini della sicurezza e della salute non escludendo la responsabilita' del datore di lavoro il fatto che il costruttore del macchinario avesse assicurato la idoneita'del medesimo

grava pertanto sul datore di lavoro l'obbligo di verificare la non pericolosita' dei macchinario nella concreta situazione di utilizzo Pericolosita' che veniva ritenuta per la mancanza delle necessarie protezioni delle mani dell'operatore nella fase di configurazione dell'appoggiataccoIl datore di lavoro quale responsabile della sicurezza dell'ambiente di lavoro e' tenuto

07/03/2013 Contratto preliminare Adempimento documento protetto
accertamento della inopponibilitampa' alla massa dei creditori degli atti di disposizione patrimoniale posti in essere dalla persona giuridica in favore dei contraenti e alla correlativa eventuale estensione dei relativi effetti pregiudizievoli nella sfera giuridica dei soggetti aventi causa dai soci determinata dalla trascrizione della domanda revocatoria

11/10/2012 COMPRAVENDITA e' nullo per indeterminabilita' dell'oggetto il contratto con cui una parte si impegni a stipulare un futuro contratto di concessione del godimento di locali documento protetto
E' nullo per indeterminabilita' dell'oggetto il contratto con cui una parte si impegni a stipulare un futuro contratto di concessione del godimento di locali indicati come genericamente necessari per lo svolgimento di una attivita' quando sia prospettato che tanto possa avvenire con o senza corrispettivo e soprattutto manchi la descrizione dei beni l'indicazione della durata e per il caso di contratto oneroso il corrispettivo del godimento

E' nullo per indeterminabilita' dell'oggetto il contratto con cui una parte si impegni a stipulare un futuro contratto di concessione del godimento di locali indicati come genericamente necessari per lo svolgimento di una attivita' quando sia prospettato che tanto possa avvenire con o senza corrispettivo e soprattutto manchi la descrizione dei beni l'indicazione della durata e p

30/04/2013 Caparra confirmatoria e risoluzione del negozio documento protetto
ad avviso dei ricorrenti e' erroneo l'assunto della corte di merito secondo cui le controparti sarebbero state prive di interesse a riassumere il secondo giudizio perche' vi erano convenute richiesto dagli odierni ricorrenti la risoluzione del contratto e risarcimento del danno

Premesso che diversamente da quanto affermato dai ricorrenti la giurisprudenza di legittimita' sulla questione degli effetti dell'interruzione verificatosi un contrasto composto dalle sezioni unite con la sentenza 5 luglio 2007 n 15412 ha deciso che la letteradella legge e' compatibile con la divisibilita' dell'interruzione che

21/02/2013 Diffida ad adempiere buonafede risoluzione del contratto documento protetto
Il contraente non inadempiente che abbia intimato diffida ad adempiere alla controparte dichiarando espressamente che allo spirare del termine fissato il contratto si avra' per risoluto di diritto

Pertanto deve certamente condividersi la tesi della difesa di parte convenuta in ordine al fatto che l'obbligo di buona fede nell'esecuzionedel contratto non ha un contenuto prestabilito e quindi anche la mera inerzia puo' costituirne inadempimento poiche' l'osservanza del dovere dicorrettezza si pone nel sistema come limite interno di ogni situazione giuridica contrattuale soggettiva

15/04/2013 Presunzione dello stato di comunanza documento protetto
Condizione controversa della domanda a' l'inclusione del fabbricato di proprieta' G fisicamente separato e autonomo rispetto al corpus dello stabile condominiale nel condominio di via OMISSIS inclusione che la Corte territoriale ha tratto da una premessa di fatto e da un giudizio tecnico

Condizione controversa della domanda e' l'inclusione del fabbricato diproprieta' G fisicamente separato e autonomo rispetto al corpus dello stabilecondominiale nel condominio di via OMISSIS inclusione che la Corteterritoriale ha tratto da una premessa di fatto e da

20/03/2013 Prostituta liberta' di autodeterminazione violenza sessuale documento protetto
Il delitto di violenza sessuale e' configurabile anche nel caso in cui si eserciti violenza o minaccia per costringere una prostituta a consumare un rapporto sessuale non consensuale in quanto il diritto al rispetto della liberta' sessuale prescinde da condizioni e qualita' personali dal motivo e dal numero dei rapporti avuti in passato con persone piu' o meno conosciute

Ipotesi che ricorre nel caso di specie avendo la vittima concordato unaprestazione sessuale a pagamento col solo conducente dell'autovettura fermatasi nel luogo ove esercitava il meretricio ed essendo stata costretta nonostante la resistenza opposta a subire molteplici rapporti sessuali violenti ad opera oltre che del conducente di altro uomo nascosto nel bagagliaio dell'auto allorche

01/03/2013 Bancarotta fraudolenta concorso del soggetto estraneo al fallimento documento protetto
In tema di reati fallimentari e' configurabile il concorso nel reato di bancarotta fraudolenta da parte di persona estranea al fallimento qualora la condotta realizzata in concorso col fallito sia stata efficiente per la produzione dell'evento e il terzo concorrente abbia operato con la consapevolezza e la volonta' di aiutare l'imprenditore in dissesto a frustrare gli adempimenti predisposti dalla legge a tutela dei creditori dell'impresa

Evidenzia la difesa che tale attivita' distrattiva era stata imputata alla ricorrente in concorso con suo marito senza chiarire con riferimento all'atto della presunta distrazione quale fosse l'esatta posizione giuridica della L invero se si fosse trattato della posizione dell'extraneus concorrente con l'amministratore legale la ricorrente era stata amministratrice legale dal magg

08/04/2013 Contratto di vendita responsabilita' del venditore documento protetto
Ritiene il collegio che sussistono nel caso in questione i presupposti per dichiarare inammissibile il riportato per inosservanza del requisito di ammissibilita' previsto dall'art 366 bis cpc introdotto dal d lgs n 40 del 2006 e 'ratione temporis' applicabile nella fattispecie ai sensi dell'art 58 comma 5 della legge n 69 del 2009

Ritiene il collegio che sussistono nel caso in questione i presupposti perdichiarare inammissibile il riportato per inosservanza del requisito diammissibilita' previsto dall'art 366 bis cpc introdotto dal d lgs n 40del 2006 e 'ratione temporis' applicabile nella fattispecie ai sensidell'art 58 comma 5 della legge n

19/11/2012 Compravendita la presupposizione ricorre anche quando l'inedificabilita' e' relativa documento protetto
La presupposizione puo' darsi anche quando sebbene il promittente acquirente si sia seriamente attivato per ottenere il permesso a costruire per un fatto indipendente dalla sua volonta' non si sia pervenuti a realizzare la ragione pratica del preliminare che le parti hanno necessariamente avuto presente al momento genetico del rapporto acquistare un lotto ad un prezzo proporzionato alla sua qualita' edificabile presupposta dalle parti

La presupposizione puo' darsi anche quando sebbene il promittente acquirente si sia seriamente attivato per ottenere il permesso a costruire per un fatto indipendente dalla sua volonta' non si sia pervenuti a realizzare la ragione pratica del preliminare che le parti hanno necessariamente avuto presente al momento genetico del rapporto acquistare un lotto ad un prezzo

30/01/2013 In caso di contratto preliminare di vendita di un bene in comunione legale stipulato senza il consenso dell'altro coniuge quest'ultimo deve considerarsi litisconsorte necessario del giudizio per l'esecuzione specifica del contratto documento protetto
In caso di contratto preliminare di vendita di un bene in comunione legale stipulato senza il consenso dell'altro coniuge quest'ultimo deve considerarsi litisconsorte necessario del giudizio per l'esecuzione specifica del contratto proprio perche' detto coniuge e' ancora titolare di una situazione giuridica inscindibile che lo rende litisconsorte necessario nel giudizio di esecuzione specifica dell'obbligo di contrarre e l'eventuale decisione in assenza di contraddittorio sarebbe inidonea a spiegare i propri effetti cioe' a produrre un risultato utile e pratico anche nei riguardi delle sole parti presenti stante la natura plurisoggettiva e concettualmente unica ed inscindibile del rapporto

Ne discende che per l'esecuzione in forma specifica di un preliminare divendita immobiliare non e' necessaria la sottoscrizione di entrambi i coniugi in comunione legale ma e' sufficiente il consenso dell'altro coniuge e la mancanza del suo consenso si traduce in un vizio da far valere ai sensi dell'art 184 cc nel rispetto del principio generaledi buona fede e dell'affid

28/02/2013 Il mancato rilascio della concessione per l'immobile abusivo preclude la stipula definitiva documento protetto
Occorre in primo luogo rilevare che correttamente il Tribunale prima e la Corte d'appello poi hanno affermato che non poteva dichiararsi la nullita' del contratto preliminare avente ad oggetto immobile abusivo trattandosi di contratto ad effetti obbligatori ed essendo la nullita' prevista solo per gli atti ad effetti reali

Indefinitiva occorre affermare il seguente principio di diritto concluso tra leparti un contratto preliminare diretto alla stipulazione di un definitivoavente ad oggetto il trasferimento di un immobile la pattuizione nell'atto diprogrammazione preparatoria di una clausola escludente la risoluzione percolpa del promettente venditore

12/02/2013 Fruizione dell'agevolazione fiscale per l'acquisto della prima casa richiede che l'immobile sia ubicato nel comune ove l'acquirente ha la residenza documento protetto
Nessuna rilevanza giuridica puo' essere riconosciuta alla realta' fattuale ove questa contrasti con il dato anagrafico o all'eventuale successivo ottenimento della residenza essendo quest'ultima presupposto per la concessione del beneficio che deve sussistere alla data dell'acquisto

In tema di imposta di registro ai sensi del co 2 bis della nota all'art 1 della tariffa allegata al dPR 26 aprile 1986 n 131 chericalca sostanzialmente la disposizione contenuta nel DL 7 febbraio 1985 n 12 art 2 conv in L 5 aprile 1985 n 118 la fruizione dell'agevolazione fiscale per l'acquisto della prima casa richiede che l'immobile sia ubicato nel comune ove l

12/12/2012 La mancata indicazione del notaio rogante nel contratto preliminare importa la risoluzione dello stesso e la restituzione della caparra documento protetto
Quando sia mancata nel contratto preliminare e nella successiva diffida alla stipula dell'atto pubblico traslativo l'indicazione del notaio che debba rogate l'atto pubblico che la mancata stipula del contratto definitivo risulta ascrivibile ad entrambe le parti ciascuna delle quali ha ritenuto comunque e per ragioni opposte di sciogliersi dallo stesso cos

Ne consegue in un contesto nel quale sia mancata nel contratto preliminare e nella successiva diffida alla stipula dell'atto pubblico traslativo l'indicazione del notaio che debba rogate l'atto pubblico che la mancata stipula del contratto definitivo risulta ascrivibile ad entrambe le parti ciascuna delle quali ha ritenuto comunque e per ragioni opposte di sciogliersi dallo stesso co

18/01/2013 Vizi del bene oggetto della compravendita documento protetto
Nel motivo i ricorrenti esaminano l'atto di vendita da V a S e rilevano che in tale atro il V si era riservato i due terzi della superficie del piano terra di una costruzione che l'acquirente avrebbe dovuto realizzare sul terreno questa circostanza a dire dei ricorrenti fa sorgere il dubbio che i due magazzini possano essere ricompresi nella proprieta' oggetto di riserva del venditore

Il motivo e' infondato quanto alla violazione dell'art 948 cc azione dirivendicazione perche' il giudice di appello avendo accertato l'acquisto dellaproprieta' per usucapione maturatasi gia' a favore del comune dante causa SGche aveva concesso in godimen

04/01/2013 Nell'azione di reintegra e' legittimato soltanto il detentore documento protetto
la Corte territoriale ha sostanzialmente attribuito a CCG in virta' del consenso preventivo e generalizzato al passaggio datogli dagli aventi diritto un titolo di detenzione qualificata tale da legittimarlo alla proposizione dell'azione di reintegrazione ai sensi dell'art 1168 cc

Cosigravemotivando la Corte territoriale ha sostanzialmente attribuito a CCG invirtugrave del consenso preventivo e generalizzato al passaggio datogli dagli aventidiritto un titolo di detenzione qualificata tale da legittimarlo allaproposizione dellr

21/06/2012 Obbligo del notaio di procedere alla trascrizione di un atto di compravendita di un immobile documento protetto
L'art 2671 cc impone al notaio l'obbligo di procedere alla trascrizione sia come dovere costituente contenuto della prestazione d'opera verso le parti sia come dovere nell'interesse generale di tutela dei terzi sia come dovere ai fini dell'interesse del fisco

facendo riferimento ad un comportamento del notaio il consiglio alle parti didifferire la trascrizione che implica il sostenere che il contenuto dell'attorogato sul punto della procrastinazione di due mesi della trascrizione fudeterminato dalla sua iniziativa e non da una volonta' da esse espresse sicche'

00/00/0000 In un preliminare di vendita immobiliare non e' necessaria la sottoscrizione del contratto da parte di entrambi i coniugi in regime di comunione legale
Per l'esecuzione in forma specifica di un preliminare di vendita immobiliare non e' necessaria la sottoscrizione di entrambi i coniugi in comunione legale e' sufficente il consenso dell'altro coniuge e la mancanza del suo consenso si traduce in un vizio da far valere nel termine di un anno decorrente dalla conoscenza dell'atto o dalla data di sottoscrizione

scarica il documento

13/11/2012 In tema di locazione il codice civile fissa nel momento dell'acquisto del bene locato il subingresso dell'acquirente nei diritti e negli obblighi derivanti dal contratto di locazione documento protetto
Ne consegue che l'acquirente dell'immobile locato pur subentrando in tutti i diritti e gli obblighi correlati alla prosecuzione del rapporto di locazione deve considerarsi terzo rispetto ai diritti ed agli obblighi gia' perfezionatisi ed esauritisi a favore ed a carico delle parti originarie fino al giorno del suo acquisto

Inoltre con riferimento ai contratti stipulati in base al modello normativo di cui alla legge 35992 aventi la previsione convenzionale di un duplice periodo di durata quadriennale la giurisprudenza di questa Corte ha chiarito che la rinnovazione tacita che determina la ricaduta del contratto nel regime di cui all'art 2 comma primo della nuova legge si identifica nella scadenza del sec

17/10/2012 La sottoscrizione di una compravendita contenente la dichiarazione di pagamento di una somma di denaro da parte del contribuente costituisce elemento sulla cui base determinare induttivamente il reddito da quello posseduto documento protetto
Nell'ipotesi di acquisto di un immobile con denaro proprio del disponente ed intestazione ad altro soggetto che il disponente medesimo intenda in tal modo beneficiare si configura la donazione indiretta dell'immobile e non del denaro impiegato per l'acquisto pertanto in caso di collazione secondo le previsioni dell'art 737 cod civ il conferimento deve avere ad oggetto l'immobile e non il denaro Cass n 206382005 n 209281999 n 12571994

Costituisce d'altronde ius receptum che Nell'ipotesi di acquisto di un immobile con denaro proprio del disponente ed intestazione ad altro soggetto che il disponente medesimo intenda in tal modo beneficiare si configura la donazione indiretta dell'immobile enon del denaro impiegato per l'acquisto pertanto in caso di collazione secondo le previsio

19/10/2012 Prescrizione del diritto alla provvigione in tema di mediazione immobiliare documento protetto
Deve rilevarsi come la domanda di pagamento della provvigione si sia fondata su un rapporto di mediazione tipica e non di mandato sicche' il diritto al compenso e' maturato con la conclusione dell'affare ovvero con la stipulazione del contratto preliminare

L'eventuale attivita' successiva posta in essere dal meditore potra' al piugrave avere una qualche valenza giuridica sotto un diverso profilo qualora si configuri un rapporto negoziale con la parte ma non incide sul diritto alla provvigione ne' configura un atto di interruzione dellaprescrizioneLEGGI LA SENTENZA

21/11/2012 termine di decadenza per la denuncia dei vizi della cosa venduta documento protetto
Il giudice distrettuale ha infatti ampiamente motivato richiamando la giurisprudenza di questa SC v Cass Sez U n 8203 del 20042005 circa la mancata acquisizione del fax de quo in quanto ritenuto non necessario ai fini della prova della non tempestivita' della denuncia dei vizi

Secondoquesta SC in materia di denunzia dei vizi della cosa venduta ai fini delladecorrenza del termine di decadenza di cui all'art 1495 cc pur dovendosidi regola distinguere tra vizi apparenti ed occulti la' dove per i primidetto termine decor

15/11/2012 Nel contratto preliminare la disponibilita' del promittente acquirente si fonda sull'esistenza di un contratto di comodato documento protetto
In conformita' dell'orientamento espresso dalle Sezioni Unite di questa Corte si ritiene che nella promessa di vendita quando viene convenuta la consegna del bene prima della stipula del contratto definitivo non si verifica un'anticipazione degli effetti traslativi in quanto la disponibilita' conseguita dal promissario acquirente si fonda sull'esistenza di un contratto di comodato

il giudice di appello ha escluso il diritto dell'esponente all'indennita' per imiglioramenti apportati al fondo ed alle spese sostenute ritenendo che ilpromissario acquirente fosse un mero detentore dovendo invece riconoscergli laveste di possessore come gia' sostenuto ne

06/11/2012 La regola secondo cui il termine concesso al debitore con la diffida ad adempiere non puo' essere inferiore a quindici giorni non e' assoluta
E' noto che la regola secondo cui il termine concesso al debitore con la diffida ad adempiere cui e' strumentalmente collegata la risoluzione di diritto del contratto non puo' essere inferiore a quindici giorni non e'assoluta potendosi assegnare a norma dell'art 1454 comma secondo cc un termine inferiore ritenuto congruo per la natura del contratto e per gli usi L'accertamento della congruita' dei termine costituisce un giudizio di fatto di competenza del giudice di merito incensurabile in sede di legittimita' se esente da errori logici e giuridici Cass 191990 n 9085

Secondo il consolidato orientamento di questa Corte infatti e' inammissibile il motivo di ricorso per cassazione che censuri una argomentazione della sentenza impugnata svolta ad abundantiam e che pertanto non costituisce una ratio decidendi della medesima tra le tante v Cass 22112010 n 23635 1922009 n 4053 Cass 562007 n 13068 Cass 1411 2006 n 24209 Cass 23112

05/11/2012 Simulazione di un contratto solenne documento protetto
Giova invero precisare che nella fattispecie l'attore non aveva proposto una domanda di riduzione e neppure di collazione ma una domanda di accertamento di una simulazione relativa costituita dalla falsa intestazione dell'immobile

Giovainvero precisare che nella fattispecie l'attore non aveva proposto unadomanda di riduzione e neppure di collazione ma una domanda di accertamento diuna simulazione relativa costituita dalla falsa intestazione dell'immobileper cui tale azione soggiace

05/05/2012 La vendita di un bene per via telematica senza l'intenzione di consegnarlo non e' semplice inadempimento civile ma rientra nel reato di truffa
E' condivisibile orientamento giurisprudenziale che la messa in vendita di un bene per via telematica attraverso un sito di e commerce noto e serio nella fattispecie costituisca sicuramente un mezzo per indurre in errore i potenziali acquirenti sulle effettive intenzioni truffaldine di chi offre in vendita beni senza alcuna intenzione di consegnarli risultando cosi' configurato non un semplice inadempimento civilema il reato di truffa di cui all'art 640 cod pen

Gli artifizi e raggiri vanno ricavati dalla complessiva condotta del venditore tenuto conto della particolare modalita' di questo tipo di compravendite che avvengono tramite internet senza che le parti possanoavere contatti diretti e senza che alle stesse siano conoscibili le rispettive esatte generalita' e che sono caratterizzate dal fatto che il compratore deve pagare anticipa

16/10/2012 inammissibile la nuova domanda di accertamento del diritto di proprieta' documento protetto
costituisce domanda nuova vietata in appello e anche in primo grado ancorcha' nei giudizi quale il presente soggetti al rito anteriore all'entrata in vigore della l n 35390 solo nel caso in cui la controparte non abbia accettato il contraddittorio quella del creditore che dopo aver invocato l'esecuzione coattiva di un contratto preliminare rimasto inadempiuto ponendo a base dell'atto introduttivo la richiesta di pronuncia costitutiva ex art 2932 cc sostituisce la predetta domanda con una successiva con la quale chieda una sentenza che accerti l'avvenuto effetto traslativo qualificando il rapporto pattizio non pia' come preliminare ma come vendita o permuta per scrittura privata

La risalentepronuncia invocata dal ricorrente incidentale a conforto del proprio assunto e'infatti espressione di un orientamento minoritario che non ha trovato confermanella successiva elaborazione giurisprudenziale di questa Corte Deve alcontrario ritenersi principio ormai consolidato cfr fra le ultime Cassnn 27

05/10/2012 Ricorso per l'accertamento tecnico preventivo Prescrizione documento protetto
Avrebbe errato la Corte romana secondo il ricorrente nel non aver considerato l'effettiva insussistenza della decadenza di cui all'art 1495 cc

PL denuncia la mancata considerazione dell'effettivainsussistenza della decadenza relativa alla denunzia dei vizi da partedell'acquirente perche' infondata in fatto e in diritto Avrebbe errato la Corteromana secondo il ricorrente nel non aver considerato l'effettivainsussistenza della decadenza di cui al

10/07/2012 Assoggetibilita' ad IVA del trasferimento di un immobile anziche' all'imposta proporzionale di registro documento protetto
La questione posta dal primo motivo del ricorso sembra possa essere anzitutto risolta in base al principio secondo cui L'assoggettabilita' ad IVA del trasferimento di un immobile anziche'all'imposta proporzionale di registro implica l'accertamento in concreto valutato in relazione alle modalita' ed al contenuto oggettivo e soggettivo dell'atto che tale trasferimento sia stato posto in essere nell'esercizio abituale o professionale di un'impresa Cass n 202532008 n 110852008 n 238562009

La decisione impugnata sembra non essersi attenuta a tale principio avendo ritenuto che la visura camerale fosse di per se' sufficiente a dimostrare l'attivita' svolta dalla societa' cosigrave ponendosi in evidente contrasto con il citato principio che invece postula l'accertamento inconcreto che il trasferimento sia avvenuto nell'esercizio quotabituale o profes

07/02/2012 La procura ha validita' per il tutto il procedimento esecutivo documento protetto
In linea di principio e orientamento da ultimo ribadito quello secondo il quale l'atto di pignoramento a norma del comb disp art 170 disp att cpc e 125 cpc deve essere sottoscritto dal creditore pignorante se sta in giudizio personalmente o dal suo difensore munito di procura la quale una volta rilasciata ha validita' per tutto il procedimento esecutivo art 83 cpc

In linea di principio e orientamento da ultimo ribadito quello secondo il quale l'atto di pignoramento a norma del comb disp art 170 disp att cpc e 125 cpc deve essere sottoscritto dal creditore pignorante se sta in giudizio personalmente o dal suo difensore munito di procura la quale una volta rilasciata ha validita' per tutto il procedimento esecutivo art 83 c

07/09/2012 Contratto preliminare il promittente acquirente in caso di inadempinento non resta soggetto alla sola alternativa di risoluzione del contratto
La sentenza nel trasferire la proprietampa' degli immobili ha correttamente regolato il rapporto intercorso fra le parti in conformitampa' e in attuazione delle pattuizioni negoziali atteso che la sentenza costitutiva si sostituisce al contratto non concluso dando efficacia al contratto preliminare

31/07/2012 Contrato preliminare le difformita' riscontrate per il trasferimento del bene il promissario acquirente puo' soltanto chiedere la risoluzione del contratto ovvero l'accettazione senza riserve del bene difforme documento protetto
Il ricorrente nel riportare in parte il contenuto dell'atto di citazione del febbraio 1978 e segnatamente le relative conclusioni assume che 'nessuna altra domanda o deduzione aveva svolto l'attore in ordine alla chiesta applicazione dell'art 2932 cc oltre quanto letteralmente avanti riportato e precisato testualmente' dovendosi pertanto riconoscere che l'unica azione proposta era quella di riduzione la' dove la domanda ex art 2932 cod civ era collegata all'accertamento del minore importo del prezzo di vendita dell'immobile A fronte di cia' esso convenuto in primo grado aveva proposto riconvenzionale di risoluzione del contratto preliminare in ragione del rifiuto dell'attore di pagare l'intero prezzo pattuito

In termini piugrave generali la deduzione del vizio in procedendo di violazionedell'art 112 cod proc civ per l'ultrapetizione in cui sarebbe incorsa laCorte territoriale impone a questo giudice di legittimita' una cognizione noncircoscritta all'esame della suffici

11/07/2012 Nullita' della clausola contratuale del preliminare documento protetto
La giurisprudenza di questa Corte Sez V 28 ottobre 2000 n 14250 Sez V 28 giugno 2006 n 14952 Sez III 23 maggio 2006 n 12113 Sez V 4 febbraio 2011 n 2718 ha infatti chiarito che la circostanza che i contraenti potessero fare riferimento ai fini della dichiarazione del valore del bene alla cosiddetta valutazione automatica sulla base dei parametri catastali di cui all'art 52 quarto comma del dPR n 131 del 1986 se poneva l'amministrazione nella condizione di non poter contestare tale valore non escludeva invece l'applicabilita' di sanzioni ex art 72 del citato dPR ove la stessa amministrazione fosse venuta a conoscenza che era stato corrisposto per l'atto di cui si tratta un prezzo superiore al valore dichiarato

Occorre premettere che anche nella disciplina applicabile ratione temporisdell'imposta di registro dettata dal testo unico approvato con il dPR 26aprile 1986 n 131 le parti avevano l'obbligo di indicare nell'atto dicompravendita immobiliare il corrispettivo pattuito

00/00/0000 Collegamento negoziale tra piu' contratti documento protetto
La Corte di merito nel rigettare l'appello proposto dagli odierni ricorrenti fondato sulla mancata declaratoria di risoluzione da parte del primo giudice oltre che del contratto di compravendita anche del contratto di mutuo per la nullita' delle relative clausole vessatorie e contrarie a buona fede ha ritenuto che non pua' condividersi l'assunto degli appellanti in quanto non si ravvisa la dedotta nullita' delle clausole del contratto di mutuo che fanno salva l'obbligazione della mutuataria C anche nell'ipotesi di mancata consegna del bene da parte del venditore

La Corte di legittimita' si e' gia' pronunciata in analoghe circostanze v da ultimo Cass 1622010 n 3589 enunciando il principio per il quale nell'ipotesi di contratto di mutuo in cui sia previsto lo scopo del reimpiego della somma mutuata per l'acquisto di un determinato benesussiste il collegamento negoziale tra tali contratti di c

28/03/2012 La stima dell'Ufficio Tecnico Erariale e' assimilabile a perizia di parte documento protetto
Il giudice di appello riteneva invero sulla base di una relazione dell'UTE che all'atto di acquisto la superficie del bene era di mq 27000 ampiamente superiore al limite di mq 240 per la configurabilita' di un'abitazione non di lusso previsto dal dm 2869 La CTR disattendeva pertanto la relazione tecnica depositata dal contribuente dalla quale risultava invece una superficie del bene inferiore a mq 240

La decisione di secondo grado appare invero fondata esclusivamente sulrilievo della natura di atto pubblico che andrebbe attribuita alla stima dell'UTE redatta per conto dell'Agenzia del Territorio laddove come questa Corte ha piugrave volte affermato a tale atto va attribuito il valore di una mera perizia di parte liberamente valutabili dal giudice unitamente a tutti gli

16/04/2012 Dolo incidente il contraente in malafede e' responsabile dei danni provocati dal suo comportamento documento protetto
In questo senso la violazione di una regola di comportamento che nella specie si dovrebbe ravvisare nell'obbligo di dare un particolare informazione in quanto consapevolmente commessa per ottenere migliori condizioni di prezzo potrebbe astrattamente

None' neppure posto in discussione il principio per il quale quando debbagiudicarsi del requisito di volonta' cioe' di liberta' nella formazione di unnegozio giuridico o della buona fede di un comportamento rilev

05/06/2012 Diritto d'uso sullo spazio destinato a parcheggio documento protetto
il motivo appare manifestamente fondato apparendo la ratio decidendi accolta dalla sentenza impugnata in contrasto con l'orientamento di questa Corte secondo cui la norma di legge posta dall'art 41 sexies citato come modificata dalla L 6 ago

considerato chela memoria depositata non apporta argomenti di diritto nuovi e diversi rispettoa quelli gia' esaminati nella suddetta relazione che le argomentazioni e laconclusione della stessa meritano di essere interamente condivise apparendorispondenti sia a quanto risulta dall'esame

30/04/2012 La mancata comunicazione al procuratore costituito di una delle parti determina la nullita' dell'ordinanza e degli atti successivi documento protetto
Questa Corte ha gia' avuto modo di affermare che la comunicazione di Cancelleria effettuata per email all'indirizzo elettronico indicato dal difensore deve ritenersi valida allorcha' ad essa il destinatario abbia dato ris

Questa Corte hagia' avuto modo di affermare che la comunicazione di Cancelleria effettuata peremail all'indirizzo elettronico indicato dal difensore deve ritenersi validaallorche' ad essa il destina

19/01/2012 L'alienazione da parte di un coerede dei diritti spettanti allo stesso non fa subentrare l'acquirente nella comunione documento protetto
Ai fini della valutazione della fondatezza del motivo ritiene il Collegio di dover procedere ad un riesame della giurisprudenza di questa Corte in ordine alla individuazione della alienazione di parte di quota ai sensi dell'art 732 cc che giustifica

Il giudice del merito non puograve perograve limitarsi a constatare che nell'atto di alienazione sia dichiarato che l'acquirente viene immesso nella situazione giuridica dell'alienante poiche' una tale affermazioneriducendosi ad una clausola di stile non e' da sola idonea a far ritenere che si sia inteso far subentrare l'acquirente nella posizio

00/00/0000 E' possibile il ricorso al criterio equitativo se l'acquirente dimostra di avere scoperto difetti di costruzione documento protetto
Una volta individuato il difetto la correzione del prezzo a' variabile in relazione a fattori peculiari di ogni singola contrattazione quale l'interesse dell'aspirante acquirente di acquisire quell'immobile in

La particolarita' del caso in esame non evidenzia reali concrete possibilita' di dimostrare l'entita' della diminuzione di valore del bene acausa dei difetti di costruzione Significativamente neppure il ricorsoe' stato in grado di indicare quali fattori avrebbero potuto essere oggetto di prova e in qual modoInvero nelle of

06/03/2012 Recesso con ritenzione della caparra confirmatoria documento protetto
In tema di contratti cui acceda la consegna di una somma di denaro a titolo di caparra confirmatoria qualora il contraente non inadempiente abbia agito per la risoluzione giudiziale o di diritto ed il risarcimento del danno costituisce domanda

La doglianza e' infondata Invero la sentenza impugnata e' pienamente conforme alla giurisprudenza di questa SC in tema di caparra confirmatoria Le SU al riguardo si sono cosigrave espresse quot In tema di contratti cui acceda la consegna di una somma di denaro a titolo di caparra confirmatoria qualora il contraente non inadempiente abbia agito p

00/00/0000 Buona fede nella riserva di proprieta' documento protetto
A tanto inducono infatti sia la collocazione sistematica della norma posta nell'ambito della compravendita delle cose mobili per le quali vale il generale disposto di cui all'art 1153 cc che privilegia la buona fede dell'acquirente sia il richia

Contrariamente all'assunto l'appellante ha cercato senza successo di alienare e in tempi rapidissimi il macchinario attraverso quotun mercato occultoquot la stessa Nuova Euromacchine ha infatti riconosciuto di averevenduto e consegnato in Egitto e segnatamente al Cairo due macchine ad un fantomatico cliente egiziano nel frattempo divenuto inadempientee

00/00/0000 Per l'interpretazione del contratto il giudice deve fare ricorso al senso letterale
si legge nella sentenza impugnata la riconvenzionale a' stata ritenuta volta ad accertare la conclusione del contratto per effetto della accettazione della proposta contrattuale contenuta nel patto di opzione e non gia' com

A fronte di questo tenore letterale la C futura acquirente ritenne che quotcon esclusione del mutuo originarioquot ci si riferiva alle modalita' di pagamentoi 210 milioni in contanti detratte le somme corrispondentialle rate di mutuo ancora da corrispondere perche' l'ultimo periodo della scrittura recitava che quotil locatore si impegna a che i

00/00/0000 L'istituto bancario acqusita da una terza societa' per non pagare l'IVA documento protetto
la srl Noce vende alla CassaRurale di Mezzacorona il 100 delle proprie quote di partecipazione fosse uno de passaggi necessari per raggiungere lo scopo finale che era quello di non pagare l'Iva sull'acquisto

il giudice dell'appello ha adeguatamente motivato il suo convincimento ricostruendo tutta l'operazione come svoltasi con riferimento sia ai soggetti coinvolti che ai dati temporali in particolare ha cosigrave spiegato con motivazione logica e non contraddittoria perche' ha ritenuto che l'acquisto dell'immobile da parte della soc immobiliare Noce srl effettuato 21 giorn

00/00/0000 Il contratto per incapicita' naturale di uno dei contraenti puo' essere annullato in caso di malafede dell'altro contraente documento protetto
Al riguardo questa Corte ha costantemente affermato che a la prova dell'incapacita' naturale sebbene possa essere data con ogni mezzo deve comunque essere rigorosa e precisa Cass 372485 208595 699900 453902 46

la sentenza impugnata quanto al primo elemento ha proceduto all'esame della consulenza tecnica d'ufficio pervenendo alla conclusione che da questa non si evinceva con certezza che la Sa fosse incapace d'intendere e di volere al momento della sottoscrizione della scritturanon solo perche' il giudizio medicolegale era espresso in termini di probabilita' ma anche perche

00/00/0000 Si complica la sitipula dell'atto pubblico se il promittente venditore viene dichiarato fallito documento protetto
i promissari acquirenti furono immessi nel possesso dell'immobile in data 271089 successivamente in data 9792 il curatore aveva comunicato l'intenzione non attuata di procedere al trasferimento e in data 6598 aveva manifestato la contraria intenz

Piugrave di recente peraltro questa Sezione Sez 1 Sentenza n 19035 del 03092010 ha puntualizzato che l'esercizio da parte del curatore della facolta' di scelta tra lo scioglimento o il subingresso nel contratto preliminare di vendita pendente ai sensi dell'art 72 legge fall nel testo vigente ratione temporis anteriore alle modifiche introdotte dal dlg

00/00/0000 le parti avevano dolosamente nascosto al mediatore che la trattativa si era positivamente conclusa documento protetto
La giurisprudenza di legittimita' ha costantemente affermato che non vi a' alcun obbligo per le parti di informare il mediatore della conclusione dell'affare e che il termine di prescrizione decorre dalla data del rogito no

La misura della provvigione che spetta al mediatore per l'attivita' svolta nella conclusione dell'affare anche se ciograve non sia specificamente previsto in patti tariffe professionali od usi e tanto piugrave in quanto si utilizza il criterio di commisurarla ad una percentualedi un dato montante deve tenere conto del reale valore dell'affare nella specie una compravendit

00/00/0000 Responsabilita' del professionista per negligenza o imprudenza
Gli acquirenti coniugi V E hanno proposto azione risarcitoria nei confronti della venditrice di un immobile la Vi e la notaia che redasse l'atto di trasferimento la D M per avere questa taciuto l'esistenza di un'ipoteca pregiudizievole preced

In conclusione deve ribadirsi il principio secondo cui quotIn relazione alla inosservanza dell'obbligo di espletare la visura dei registri immobiliari in occasione di una compravendita immobiliare il notaio nonpuograve invocare la limitazione di responsabilita' prevista per il professionista dall'art 2236 cc con riferimento al caso di prestazione implicante la soluzione di p

00/00/0000 Risarcimenti per mancanza del certificato di abitabilita' la prescrizione e' decennale
Di riflesso gli attori avrebbero potuto esperire o l'azione generale di risoluzione per vendita aliud pro alio ovvero per mancata consegna dei titoli o dei documenti inerenti alla proprieta' o all'uso della cosa alienata

Non ha rilievo ai fini della decisione sia l'inquadramento sotto la norma dell'art 1381 cc dell'obbligazione della societa' venditrice di far conseguire alla parte acquirente il certificato di abitabilita' sia la distinzione tra obbligo indennitario ed obbligo risarcitorio a caricodel venditore l'uno e l'altro consistendo nel pagamento di una somma di denaro succedanea d

07/04/2017 Accertamento dell'inesistenza del rapporto di mutuo documento protetto
La Corte di merito ha valorizzato diversi elementi ritenuti cospiranti nel senso della simulazione il fatto che i coniugi Albanelli non si trovassero nella necessita' impellente di ricorrere a un finanziamento non essendovi tra l'altro prova degli asseriti lavori di ristrutturazione che si deduce sarebbero stati da loro intrapresi la mancata evidenza documentale dell'erogazione degli importi in denaro l'esorbitanza dell'impegno relativo al rimborso del prestito 20000000 mensili rispetto alle possibilita' economiche dei presunti mutuatari l'anomalo comportamento dei quattro creditori ipotecari rimasti inerti per numerosi anni nonostante il rilevante importo delle somme cui avrebbero avuto diritto ma tutti improvvisamente e sincoronicamente intervenuti nella procedura espropriativa solo pochi giorni prima della disposta vendita all'incanto di cui avrebbero appreso attraverso la pubblicazione del relativo avviso le risultanze del procedimento penale instaurato per concorso in tentata truffa a carico dei nominati soggetti Il ragionamento adottato dalla Corte di merito si sottrae a censura non evidenziando alcuno scostamento dai criteri normativi fissati dalla legge per l'uso delle presunzioni ne' vizi logici

LEGGI LA SENTENZA

09/02/2017 La convenuta benche' invitata per ben due volte innanzi al notaio prescelto si era ingiustificatamente rifiutata di stipulare il definitivo documento protetto
Instava per il rigetto dell'avversa domanda in via riconvenzionale chiedeva la condanna dell'attore al pagamento della somma di euro 1580742 ovvero della diversa somma ritenuta di giustizia nonche' al rimborso della somma corrispondente all'ammontare all'uopo anticipato dell'ici e del canone idrico

LEGGI LA SENTENZA

30/01/2017 Inesistenza del diritto di servitu' documento protetto
Secondo la Corte di Palermo l'azione esperita da Aiuto Francesco Giuseppe tendente ad ottenere il riconoscimento del diritto dell'attore di sciorinare la biancheria sui lastrici solari del fabbricalo sito in San Vito Lo Capo tra via Immacolata e via Peralta con dritto di accedervi da questa ultima via e l'accertamento che i lavori edili eseguiti dai convenuti impedivano l'esercizio di tale diritto andava indubbiamente qualificata quale azione confessoria

LEGGI LA SENTENZA

19/01/2017 E' controversa la spettanza della giurisdizione a giudice italiano in ordine a plurime domande spiegate documento protetto
L'attore ha proposto regolamento preventivo di giurisdizione replicato da due societa' convenute Osserva La principale domanda svolta dall'attore a' di accertamento della nullita' per apocrifia della procura conferita dalla di lui genitrice Silvia Cra vero alla Societa' Europeenne de Banque SA In virta' di tale mandato venne costituita in Lussemburgo la LUFE SA partecipata al 95 dalla Cravero che vi confera' un appartamento sito in via Panama Roma La LUFE SA acquista' in seguito vari beni immobili ubicati in territorio italiano provvedendo a trascrivere i relativi atti al pari dei conferimenti effettuati dalla Cra vero nelle competenti Conservatorie dei registri immobiliari

LEGGI LA SENTENZAugrave

13/01/2017 Accertamento esatti confini del fondo documento protetto
Il Tribunale di Castrovillari espletata Ctu ed assunta prova per testi dichiarava che l'esatta estensione dei terreni corrispondeva a quella accertata nella Ctu

LEGGI LA SENTENZABANNER

30/12/2016 Acquisto nell'ambito del piano di dismissione del patrimonio immobiliare degli enti pubblici documento protetto
Cassazione della sentenza con cui la corte d'appello di Napoli riformando la sentenza di primo grado ha rigettato la domanda di restituzione di una parte del prezzo corrisposto in esecuzione di un contratto di compravendita immobiliare

LEGGI LA SENTENZA

30/12/2016 Opposizione al decreto ingiuntivo con il quale Claudio Isidori gli aveva intimato il pagamento della somma di u20AC 8400 quale corrispettivo di una vendita mobiliare documento protetto
La Corte d'appello di Ancona ha respinto l'appello principale dell'Isidori osservando che i due assegni postdatati gli erano stati consegnati conformemente alle previsioni contrattuali ed il loro mancato incasso da parte del prenditore non era giustificabile essendo i titoli affetti da mera irregolarita' ha poi accolto l'appello incidentale del Giacomozzi

LEGGI LA SENTENZA

27/12/2016 Domanda di acquisto per intervenuta usucapione dei beni oggetto della controversia documento protetto
L'adito Tribunale con sentenza in data 21 ottobre 2006 accoglieva le domande dell'attrice e rigettava la domanda riconvenzionale di usucapione dei convenuti condannati alla refusione delle spese di lite

ltp stylequottextalign justifyquot classquotMsoNormalquotgtLEGGI LA SENTENZAltpgtltp stylequottextalign justifyquot classquotMsoNormalquotgtltpgtltp stylequottextalign justifyquot classquotMsoNormalquotgtltstronggtltbr gtltstronggtltpgtltp stylequottextalign justifyquot classquotMsoNormalquot

27/12/2016 Vendita di uno stacco di terreno sito nel comune di Tremestieri Etneo documento protetto
In primo luogo secondo la prospettazione impugnatoria la sentenza del 1997 aveva testualmente negato potersi giungere ad una statuizione di merito e pertanto ove la stessa fosse stata correttamente interpretata dalla Corte di Catania avrebbe dovuto negarsi che il dispositivo di apparente rigetto della domanda fosse effettivamente tale

LEGGI LA SENTENZA

19/12/2016 Sequestro di un immobile documento protetto
La Corte di cassazione ha annullato il decreto di sequestro dell'immobile rilevando che in linea con la giurisprudenza delle sezioni unite le accumulazioni non giustificate per essere assoggettate ad ablazione ex art 12sexies dl n 306 del 1992 debbono essere ancorate alla tipologia degli specifici reati previsti da questa norma o costituire il reimpiego di attivitampa' criminali analoghe a quelle contestate

01/12/2016 Rapporto di comodato documento protetto
Il rapporto di comodato del convenuto era cessato con l'acquisto dell'appezzamento di terreno da parte dell'attore e conseguentemente chiedeva che venisse ordinato ai sensi degli artt 948 e 949 cod civ al sig Serpa l'immediata restituzione della piccola quota di terreno su cui insisteva il parcheggio della motoape

LEGGI LA SENTENZA

17/11/2016 Alienazione struttura alberghiera documento protetto
alienazione di un complesso alberghiero l scrittura privata autenticata del 28 luglio 1987 tra la Frilloyd Srl e la Nuova Meda Srl con cui i beni furono trasferiti dalla prima alla seconda per il prezzo di lire 1800000000

04/06/2014 Usufruttuari e usucapione documento protetto
Se l'usufruttuario titolare del diritto di godere di un immobile continua a recarsi in visita nella casa in cui nel frattempo e' entrato a vivere un figlio cio' non comporta l'usucapione ma una detenzione benevolmente concessa dall'usufruttuario stesso

il caso in esame non tratta di un'impossessamento ma di una detenzione benevolmente concessa dall'usufruttuario titolare del diritto di godere della casa secondo un costume familiare diffuso nel nostro paeseLEGGI LA SENTENZASuprema Corte di Cassazione sez IISentenza del 4 giugno 2014 n 12571

20/07/2016 Sull'estinzione del diritto di usufrutto documento protetto
Silente il proprietario la morte dell'originario usufruttuariolocatore determina la trasmissione della titolaritaa' del rapporto di locazione agli eredi con possibilita' di esercitare i diritti e le azioni che derivano dalla locazione e senza che il conduttore possa contestarne la legittimazione per il solo fatto che sia venuto meno il diritto di usufrutto

il rapporto che nasce dal contratto di locazione e che si instaura tra locatore e conduttore ha natura personale con la conseguenza che chiunque abbia la disponibilita' di fatto del bene in base a titolo noncontrario a norme di ordine pubblico puo' validamente concederlo in locazione onde la relativa legittimazione e' riconoscibile anche in capo al detentore di fatto

23/03/2016 Acquisto immobili Detrazioni IVA documento protetto
Sulla violazione del DPR n 633 del 1972 art 19 bis1 lett i che non ammette detrazione per l'acquisto di fabbricati a destinazione abitativa con la sola eccezione per le imprese che hanno per oggetto esclusivo principale la costruzione o la rivendita di detti fabbricati o porzioni di fabbricati

la detrazione resta espressamente esclusa solo laddove gli immobili abbiano una destinazione abitativa mentre gli immobili catastalmente classificati sub A9 non hanno necessariamente una siffatta destinazioneLEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

16/03/2016 Promessa e preliminare di vendita documento protetto
Nella promessa di vendita quando viene convenuta la consegna del bene prima della stipula del contratto definitivo non si verifica un'anticipazione degli effetti traslativi in quanto la disponibilita' conseguita dal promissario acquirente si fonda sull'esistenza di un contratto di comodato funzionalmente collegato al contratto preliminare produttivo di effetti meramente obbligatori

nella promessa di vendita la consegna del bene e l'anticipato pagamentodel prezzo prima del perfezionamento del contratto definitivo non sono indice della natura definitiva della compravendita atteso che e' sempre il contratto definitivo a produrre l'effetto traslativo realeLEGGI LA SENTENZA

27/04/2016 Risoluzione di un contratto Diritto potestativo
Nel caso di specie il diritto potestativo fatto valere e' quello alla risoluzione del contratto per vizi occulti della cosa venduta ex art 1490 cc

L'articolo 1492 ccdisciplina la garanzia per i vizi della cosa venduta e al primo comma cosigravedispone 'Nei casi indicati dall'articolo 1490 il compratore puograve domandarea sua scelta la risoluzione del contratto ovvero la riduzione del prezzo salvoche per determinati vizi gli usi escludano la risoluzione'LEGGI LA SENTENZA

26/02/2016 Vendita case di lusso Accertamento IVA documento protetto
In caso di mendacio l'Amministrazione finanziaria puo' agire esclusivamente nei confronti dell'acquirente dell'immobile per il quale sono state chieste in atti le agevolazioni prima casa cio' in quanto l'acquirente e' l'unico beneficiario dell'agevolazione fiscale nonche' l'unico soggetto che rilascia in atti la dichiarazione mendace ed infine l'unico soggetto che manifesta in atti la volonta' di applicare alla compravendita la normativa fiscale di favore

nel caso di accertate dichiarazioni mendaci che abbiano comportato la sottoposizione dell'atto ad un'aliquota inferiore quella applicabile sel'atto e' soggetto ad IVA l'ufficio del registro in occasione della registrazione puograve procedere in via ordinaria al recupero dell'imposta evasa applicando una sola volta la sanzione del trenta per cento e nonuna sanzione del 100

04/12/2015 Compravendita immobili Presenza di vizi documento protetto
Ai sensi dell'art 1669 cc sussiste una responsabilita' del costruttore se l'opera nel corso di dieci anni dal compimento rovina in tutto od in parte per un suo difetto di realizzazione ovvero presenti evidente pericolo di rovina o gravi difetti

Secondo la costante giurisprudenza tali gravi difetti sono anche le carenze costruttive dell'edificio inteso altresigrave come singola unita' abitativa che ne pregiudichino o menomino in modo grave il normale godimento la funzionalita' o l'abitabilita' pur se incidenti su elementisecondari ed accessori dell'opera stessaLEGGI LA SENTENZA

03/03/2016 Contratti a prestazioni corrispettive
Nei contratti a prestazioni corrispettive ciascuno dei contraenti puo' eccepire l'inadempimento o l'imperfetto adempimento dell'obbligazione assunta da controparte nel legittimo esercizio del potere di autotutela ex art 1460 cc

stante l'interpretazione del contratto ai fini della valutazionedell'inadempimento non potrebbe tenersi conto del mancato versamento del saldodel prezzo ma esclusivamente dell'omesso versamento della somma di L100000000 alla scadenza contrattuale del 30112001 In ogni casooccorrerebbe tener conto delle varie obbligazioni assunte da pa

10/11/2015 Equitalia vessazioni vendita immobiliare illecita documento protetto
Equitalia ha vessa una contribuente per anni fino al punto di mettere all'asta la sua abitazione di residenza per somme assolutamente non dovute

mentre l'opposizione all'esecuzione investe l'quotanquot dell'azione esecutivae ciograve sia quando risulti contestata l'esistenza o la validita' del titolo sia quando venga posta in discussione l'impignorabilita' di alcuni beni o l'ammontare della somma ingiunta in precetto l'opposizione agli atti esecutivi attiene al quomodo del procedimento

27/11/2009 Preliminare di vendita Certificato di agibilita'
Essendo noto che nella vendita di beni immobili viene in rilievo l'interesse dell'acquirente ad ottenere la proprieta' di un immobile idoneo ad assolvere una determinata funzione economicosociale e quindi a soddisfare i concreti bisogni che inducono il compratore all'acquisto tal che il requisito del certificato di agibilita' e' essenziale anche per costante giurisprudenza di legittimita' ai fini del legittimo godimento e della commerciabilita' del bene da tali considerazioni conseguiva che la mancanza di quel documento al momento della diffida ad adempiere costituiva grave inadempimento del venditore ed alla luce di tale circostanza il rifiuto del N di stipulare l'atto pubblico di trasferimento doveva ritenersi pienamente giustificato

ai fini di soddisfare i concreti bisogni dell'acquirente la sola conoscenza da parte del predetto del suo mancato rilascio al momento della stipulazione del contratto non accompagnata da una espressa rinuncia al requisito dell'abitabilita' non valeva secondo giurisprudenza di legittimita' ad escludere l'inadempimento del venditore per consegna di aliud pro aliord

18/01/2016 Compravendita immobuliare Inopponibilita' del contratto di comodato documento protetto
Il contratto di comodato di un bene stipulato dall'alienante di esso in epoca anteriore al suo trasferimento non e' opponibile all'acquirente del bene stesso atteso che le disposizioni dell'art 1599 cc non sono estensibili per il loro carattere eccezionale a rapporti diversi dalla locazione

la Corte di merito nel determinare l'inizio dell'occupazione illegittima del bene da parte del Comune ai fini del risarcimento dei danni ha correttamente fatto riferimento al momento in cui con letteraricevuta dall'Amministrazione comunale in data 22 dicembre 2004 il C ha manifestato la sua volonta' di disporre del bene acquistato in quantosola dalla predetta

30/09/2015 Sul diritto di visita dell'immobile messo in vendita documento protetto
Condanna del conduttore al risarcimento per aver impedito la visita dell'immobile messo in vendita

La condanna generica al risarcimento danni presuppone soltanto l'accertamento di un fatto potenzialmente dannoso in base ad un accertamento anche di probabilita' o di verosimiglianza mentre la prova dell'esistenza in concreto del danno della sua reale entita' e del rapporto causale e' riservata alla fase successiva di dete

19/10/2015 ContrattI presupposizione inadempimento
La circostanza che un lavoro determinato sia ultimato entro un termine non integra gli estremi di una presupposizione cioe' di una situazione che condiziona l'efficacia eo l'attuazione del contratto ma tutt'al piu' quella di un contento contrattuale accidentale che solo le parti potevano stabilire di comune accordo tenuto conto delle proprie esigenze

nel caso in esame non era stata raggiunta la prova che la rottura dei rapporti tra le parti fosse ricollegabile ad inadempimenti della spa Siemens insomma oin latri termini non era stata raggiunta la prova di un inadempimentoe di un inadempimento grave della Siemens che avrebbe potuto comportare la risoluzione contrattualeLEGGI LA SENTENZA

19/11/2015 Compravendita immobile Firma illeggibile documento protetto
Nessuna norma abilita un contraente a mettere in dubbio la firma di controparte anche se non leggibile

la decifrabilita' della sottoscrizione non sarebbe requisito di validita'dell'atto ove l'autore sia identificabile nelle sue generalita' dal contesto dell'atto medesimo e la mancanza di leggibilita' non impedisca di riferire la sottoscrizione a quel soggetto Qualora le indicazioni prece denti la sottoscrizione consentono come nel caso in esame di individuare

19/11/2015 Compravendita sigla su un contratto validita'
E' valida la sottoscrizione di un contratto per l'acquisto di un immobile con l'apposizione della semplice sigla anziche' la firma per esteso

la produzione in giudizio di una scrittura privata ad opera della parte indicata nel corpo dalla scrittura che non l'aveva sottoscritta ma lo stesso puograve essere detto per il caso in cui i segni grafici della sottoscrizione non sono leggibili costituisce equipollente della mancata sottoscrizione contestuale o rende decifrabili i segni grafici che compongono la sottoscrizio

13/10/2015 Vizio da fabbricazione di un'autovettura Incendio documento protetto
L'incendio dell'auto e' un evento neutro nel senso che non e' di per se' indicativo di un difetto di conformita' dell'auto potendo dipendere da altri fattori causali addirittura da un fatto doloso

Trattandosi di incendio che aveva reso inservibile l'auto deve ritenersi infatti in base anche al principio iura novit curiache il riferimento alla disciplina speciale valesse sul piano soprattutto della regola probatoria in materia mentre nessun dubbio poteva sorgere sul fatto che essendo andata distrutta l'auto regolarmente rottamata si apriva la sola strada de

00/00/0000 Appalti responsabilita' extracontrattuale documento protetto
La responsabilita' prevista dall'art 1669 cc secondo un principio ormai consolidato nonostante sia collocata nell'ambito del contratto di appalto configura un'ipotesi di responsabilita' extracontrattuale la quale pur presupponendo un rapporto contrattuale ne supera i confini essendo riconducibile ad una violazione di regole primarie di ordine pubblico stabilite per garantire l'interesse di carattere generale alla sicurezza dell'attivita' edificatoria quindi la conservazione e la funzionalita' degli edifici allo scopo di preservare la sicurezza e l'incolumita' delle persone

la natura di norma speciale dell' art 1669 cc rispetto all'art 2043 cc presuppone l'astratta applicabilita' delle due norme onde una volta che la norma speciale non possa essere in concreto applicata permane l'applicabilita' della norma generale in virtugrave di una tesi coerente con le ragioni della qualificazione della responsabilita' ex art 1669

30/09/2015 Casa in comproprieta' l'ex deve lasciare l'immobile oppure deve risarcire documento protetto
Nel caso di concessione di un bene in locazione ad uno dei comproprietari venuto a conclusione il rapporto locatizio per scadenza del termine o per la pronuncia della sua risoluzione per inadempimento del conduttore il predetto bene deve essere restituito alla comunione per consentire alla stessa di disporne e attraverso la sua maggioranza di esercitare la facolta' di goderne direttamente o indirettamente Ne consegue che il conduttorecomproprietario puo' essere condannato al rilascio del bene medesimo in favore della comunione

In questa condizione che e' quella che si e' realizzata nella specie con la separazione tra i coniugi e la permanenza del convenuto nell'alloggio come in ogni altra situazione analoga viene ordinato nonil rilascio di una quota ideale da un comproprietario all'altro ma viene disposto il rilascio in favore della comunione condizione che legittima con l'accertamento dell

08/07/2015 Esenzione ICI immobili destinati a culti ed attivita' religiose documento protetto
L'esenzione e' subordinata alla compresenza di un requisito oggettivo rappresentato dallo svolgimento esclusivo nell'immobile di attivita' di assistenza o di altre attivita' equiparate e di un requisito soggettivo costituito dal diretto svolgimento di tali attivita' da parte di un ente pubblico o privato che non abbia come oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attivita' commerciali

La sussistenza del requisito oggettivo deve essere accertata in concreto verificando che l'attivita' cui l'immobile e' destinato pur rientrando tra quelle esenti non sia svolta con le modalita' di un'attivita' commercialeLEGGI LA SENTENZACassazione

15/05/2012 Sul giudizio di liberazione degli immobili dalle ipoteche
Nel caso in esame viene esclusa la ricorribilita' per cassazione del provvedimento con cui il presidente del tribunale aveva dichiarato la liberazione dell'immobile dell'ipoteca rilevando che il creditore iscritto puo' avvalersi del rimedio dell'opposizione agli atti esecutivi

se il presidente ravvisi sul ricorso ai sensi dell'art 792 cpc una qualche ragione di inammissibilita' o infondatezza della domanda di riduzione e quindi voglia negare la fissazione del termine per il deposito del prezzo puograve adottare un simile provvedimento in via provvisoria ma nel contempo designandosi alla trattazione dell'affare odesignando altro giudice deve f

02/09/2015 Acquisto per usucapione documento protetto
Nel caso in esame La domanda di usucaopione e' stata correttamente respinta in riferimento alla esclusione di un possesso ad usucapionem rispetto ad una prospettabile detenzione nomine alieno

Per la configurabilita' dei possesso ad usucapionem e' necessaria la sussistenza di un comportamento continuo e non interrotto inteso inequivocabilmente ad esercitare sulla cosa per tutto il tempo all'uopoprevisto dalla legge un potere corrispondente a quello del proprietario o del titolare di uno ius in re aliena ex plurimis

01/09/2015 Contratti clausola compromissoria lodo arbitrale documento protetto
L'accertamento relativo al rapporto sostanziale demandato alla valutazione degli arbitri non viola il principio di autonomia della clausola compromissoria rispetto al negozio cui si riferisce principio che e' fissato in ragione del rispetto della volonta' delle parti di rinunciare alla giurisdizione ordinaria a favore degli arbitri e che opera in senso opposto rispetto a quello invocato dalla ricorrente in quanto e' la nullita' del contratto a non travolgere la clausola compromissoria in esso contenuta restando appunto demandato agli arbitri di conoscere delle cause inerenti alla validita' del contratto medesimo

a nullita' del contratto puograve essererilevata d'ufficio in qualsiasi stato e grado del giudizio ed anche per unaragione diversa da quella espressamente dedotta salva l'instaurazione del contraddittorioal riguardo oltre che nel'ipotesi qui ricorrente in cui ne sia statachiesta l'esecuzione costituendo in tal caso la deduzione d'inval

27/07/2015 Famiglia restituzione immobile concesso in comodato d'uso gratuito documento protetto
Nel caso in esame I coniugi OMISSIS e OMISSIS premesso di essere proprietari di un immobile sito concesso in comodato precario al figlio ed alla di lui moglie per destinarlo a casa coniugale a seguito della separazione coniugale di questi ultimi agirono per la restituzione dell'immobile e per il risarcimento dei relativi danni

quotIl danno da occupazione abusiva di immobile nella specie terreno privato non puograve ritenersi sussistente in re ipsa e coincidente con l'evento che e' viceversa un elemento del fatto produttivo del danno ma ai sensi degli artt 1223 e 2056 cc trattasi pur sempre di un dannoconseguenza sicche' il danneggiato che ne chieda in giudizio il risarcimento e'

16/04/2015 Rinnovazione del rapporto locativo
La vendita dell'immobile locato determina di diritto la cessione del contratto di locazione al terzo acquirente senza necessita' del consenso

intervenuta la risoluzione del rapporto l'acquirente dell'immobile locato non acquisisce la qualita' di locatore che costituisce presupposto giuridico indispensabile per la proponibilita' dell'azione di sfratto di cui all'articolo 657 cpc e che l'obbligo imposto all'acquirente di rispettare la locazione di cui all'articolo 1599 cc

19/02/2000 Rapporti patrimoniali tra coniugi
Il coniuge escluso dalla comunione puo' rilasciare una dichiarazione di conferma e di adesione o semplicemente puo' prendere atto della dichiarazione resa dal coniuge acquirente con implicito riconoscimento della sua veridicita'

in tema di comunione legale dei beni quando all'acquisto proceda uno solo dei coniugi il consenso dato al riguardo dall'altro purche' nello stesso atto d'acquisto e qualora questo abbia per oggetto beni immobili o beni mobili registrati impedisce la caduta del bene nella comunione ancorche' non ricorrano le ipotesi specificamente contemplate dall'art 179 c 1deg lett

02/03/2015 Costruzione realizzata sul confine in violazione delle distanze legali documento protetto
Il proprietario del fondo puo' costruire in aderenza alla fabbrica preesistente sia per la parte posta sul confine sia per quella corrispondente alle rientranze pagando in quest'ultimo caso la meta' del valore del muro del vicino che diventa comune nonche' il valore del suolo occupato per effetto dell'avanzamento della costruzione

al fine di eventuali accertamenti circa la consistenza dei fabbricati OMISSIS gia' valutata anche secondo la condizione dei luoghi descritta nel primo motivo non si comprende neppure dal ricorso qualicircostanze decisive avrebbero dovuto emergere dalla ctu per ribaltare l'esito della decisione assunta dai giudici di appello soprattutto in considerazione del venir meno della domand

24/02/2015 L'immobile in comproprieta' non e' divisibile in quote documento protetto
Nel caso di preliminare di vendita di un bene oggetto di comproprieta' indivisa si deve ritenere che i promittenti venditori si pongano congiuntamente come un'unica parte contrattuale complessa e che dunque le singole manifestazioni di volonta' provenienti da ciascuno di essi siano prive di una specifica autonomia e destinate invece a fondersi in un'unica manifestazione negoziale giacche' si deve presumere che il bene sia stato considerato dalle parti come un unicum giuridico inscindibile in difetto di elementi desunti dal tenore del contratto che siano idonei a far ritenere che con esso siano state assunte anche contestualmente dai comproprietari promittenti distinte autonome obbligazioni aventi ad oggetto il trasferimento delle rispettive quote di comproprieta' inesistenti nella specie

Nel caso in esame fallito il OMISSIS prima della stipula del preliminare la sua manifestazione di volonta' era invalida correttamente quindi la corte territoriale ha escluso di poter emettere una sentenza ex articolo 2932 cc limitata alla sola quota della OMISSISLEGGI LA SENTENZAREPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANO

21/05/2015 Accettazione mediante clic wrappingdelle condizioni generali di un contratto di vendita documento protetto
Se la procedura di accettazione mediante clic delle condizioni generali di un contratto di vendita come quello di cui trattasi nel procedimento principale concluso elettronicamente che contengono una clausola attributiva di competenza costituisce una comunicazione elettronica che consente di registrare durevolmente tale clausola ai sensi di detta disposizione

secondo la formulazione dell'articolo 23 paragrafo 1 del regolamento Bruxelles I la competenza di un giudice o dei giudici di uno Stato membro pattuita dalle parti all'interno di una clausola attributiva di competenza e' in linea di principio esclusiva Affinche' sia valida tale clausola deve essere conclusa per iscritto o oralmente con confermascritta o com

08/05/2015 Contratto Falso rappresentante documento protetto
Il terzo contraente ha soltanto la facolta' e non anche l'obbligo di controllare a mente dell'art 1393 cc se colui che si qualifichi rappresentante sia in realta' tale sicche' non basta il semplice comportamento omissivo del medesimo terzo per costituirlo in colpa nel caso di abuso della procura o di mancanza della stessa occorrendo per converso ai fini dell'affermazione che egli abbia agito senza la dovuta diligenza il concorso di altri elementi

La giurisprudenza di questa Corte individua i presupposti sui quali si fonda la fattispecie dell'apparenza colposa nei seguenti elementi a laricorrenza di dati obiettivi che giustificano l'erroneo convincimento di chi invoca l'accertamento della situazione apparente b l'erronea opinione del terzo non determinata da un suo atteggiamento contrario alla normale diligenza c un compor

03/11/2014 Accertamento acquisto per usucapione
Quando in un giudizio dinanzi al giudice di pace avente ad oggetto una domanda sottoposta a regola di decisione secondo equita' viene proposta una domanda riconvenzionale rientrante nella competenza del tribunale la regola di giudizio indipendentemente dalla concreta soluzione che possa avere la questione sulla sussistenza o meno della connessione ai sensi dell'art 36 cpc diventa quella di diritto con la conseguenza che nel regime anteriore all'attuale art 339 cpc la sentenza resa dal giudice di pace su entrambe le domande e' da intendersi pronunciata secondo diritto con la conseguenza della relativa appellabilita'

L'accertamento dell'acquisto per usucapione determinato dall'inizio e dalla indisturbata continuazione del possesso rifluisce elidendola sulla illiceita' del corrispondente comportamento cfr Cass 892006n 19294 anche qualora la domanda principale di risarcimento del dannosia considerata relativa non solo al danno provocato dalla servitugrave maa quello provocato d

15/05/2014 Patto fiduciario tra coniugi
Un imprenditore al fine di celare ai terzi la propria consistenza patrimoniale fa acquistare alla moglie fornendole il relativo denaro alcuni immobili Successivamente la moglie con atto unilaterale in cui specifica l'intestazione fiduciaria degli stessi si impegna a trasferirli al marito a sua richiesta Richiestole il trasferimento la moglie non adempie all'impegno

il mandato senza rappresentanza avente ad oggetto l'acquisto di beni immobili richiede la forma scritta ad sustantiam Osserva poi che anchea voler qualificare il rapporto intercorso tra le parti come sostenutodal ricorrente in termini di negozio fiduciario anch'esso quando inerisce a beni immobili deve rivestire la forma scritta ad sustantiamne' tale forma puograve essere

13/03/2015 Inadempimento della controparte Cessione di azioni
Di fronte all'inadempimento di una delle parti l'altra puo' a sua scelta recedere dal contratto e trattenere la caparra ovvero chiedere la risoluzione o anche l'esecuzione del contratto e il risarcimento del danno che in tal caso dovra' allegare e provare secondo le norme generali la Corte di merito ha falsamente applicato tali disposizioni nel ritenere che la fattispecie in esame rientri nella seconda ipotesi

la dottrina ha persuasivamente evidenziato trovando puntuale conferma nella richiamata pronuncia delle Sezioni unitecome il recesso previsto da detta norma non sia sussumibile nella previsione dell'art 1373 codciv alla quale fa piuttosto riferimento il distinto istituto della caparra penitenziale art 1386 codciv bensigrave costituisca nient'altro che una forma di risoluzion

10/03/2015 Vincolo di destinazione documento protetto
L'art 2645 tercc non riconosce la possibilita' dell'autodestinazione unilaterale di un bene gia' di proprieta' della parte tramite un negozio destinatorio puro

con atto soggetto a forma pubblica e trascrivibile ai fini di rendere opponibile ai terzi di vincolo e' possibile destinare beni immobili o mobili registrati alla quotrealizzazione di interessi meritevoli di tutela riferibili a persone con disabilita' pubbliche amministrazioni o ad altri enti o persone fisiche ai sensi dell'articolo 1322 secondo commaquotpotendo in tal

13/01/2014 Espropriazione per pubblica utilita' documento protetto
In materia di occupazione di urgenza la sopravvenienza di un provvedimento amministrativo non puo' avere un'efficacia sanante retroattiva determinata da scelte discrezionali dell'ente pubblico o dai suoi poteri autoritativi

Fin dalle decisioni piugrave lontane nel tempo la Corte Costituzionale ha affermato al riguardo sent 901966 che quotIl precetto costituzionale secondo cui una espropriazione non puograve essere consentita dalla legge se non per motivi di interesse generale o il che e' lo stesso per pubblica utilita' e cioe' se non quando lo esigano ragioni importanti per

17/02/2015 Tributario Concetto di pertinenza documento protetto
Ricorso del contribuente con conseguente conferma dell'avviso di liquidazione di imposta di registro catastale ipotecaria relativa alla compravendita di un immobile da destinare a prima casa di abitazione

Essendo il concetto di pertinenza anche in ambito tributario fondato sul criterio fattuale e cioe' sulla destinazione effettiva e concreta della cosa al servizio od ornamento di un'altra cosa senza che rilevi l'intervenuto frazionamento dell'area posta al servizio di un edificio ha esclusivo rilievo formaleLEGGI LA SENTENZASUPREM

21/11/2014 Comodato documento protetto
Con il contratto di comodato il proprietario concede gratuitamente a terzi il diritto di uso del bene proprio e che soprattutto quando si tratti di un immobile la sussistenza di un'effettiva volonta' di assoggettare il bene a vincoli e a destinazioni d'uso particolarmente gravosi qual e' quello di cui qui si tratta non puo' essere presunta ma deve essere positivamente accertata

Il principio per cui il comodatario ha il diritto alla prosecuzione del rapporto per tutto il tempo per cui si protraggano le esigenze familiariCass civ SU 21 luglio 2004 n 13603 e successive si riferisce ai casi in cui sia certo ed inequivocabile che il rapporto abbia avuto origine in vista di una tale destinazione ma nessuna prova del genere e'stata menzionata dalla sentenz

18/09/2014 scioglimento o la sospensione del contratto in corso di esecuzione documento protetto
Il terzo contraente non puo' esercitare alcun potere o diritto legato alla lesione della propria posizione contrattuale a causa dello scioglimento limitandosi la sua difesa a far emergere elementi utili ad una prudente valutazione del Tribunale

allorquando il Tribunale si trovi di fronte ad un'istanza per lo scioglimento o la sospensione del contratto in corso di esecuzione ex art 169bis legge fallim l'interrogativo che lo stesso deve porsi noneu0300se vi sia un interesse della controparte contrattuale lesa dallo scioglimento eo sospensione del contratto prevalente rispetto a quello del debitor

30/06/2014 Risoluzione del contratto per inadempimento
Il giudice d'appello non puo' pena la violazione del giudicato interno ricostruire altrimenti i fatti storici di causa nel senso di negare l'avvenuta formazione del consenso contrattuale e qualificare l'azione esercitata come diretta a far valere una responsabilita' precontrattuale

la sentenza di primo grado che abbia applicato l'istituto della garanziaper i vizi della res vendita contiene l'accertamento implicito dell'avvenuta conclusione del contratto e con esso l'effetto giuridico della qualificazione contrattuale dell'azione esercitataLEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

14/05/2014 Contratto accettazione dal mero silenzio documento protetto
La conclusione del contratto secondo il suo schema principale si realizza mediante l'incontro di proposta ed accettazione La natura e la funzione dell'accettazione comportano che essa non possa essere desunta dal mero silenzio serbato su una proposta pur quando questa faccia seguito a precedenti trattative intercorse tra le parti delle quali la proposta mostra di aver tenuto conto

Questa giurisprudenza infatti a prescindere dalla riferibilita' del principio che esprime alla fase di formazione del contratto essendo i precedenti di legittimita' appena richiamati relativi ad altre ipotesi diconsenso a valore negoziale presuppone che ricorrano circostanze di fatto idonee ad attribuire rilevanza al silenzio Nel caso di specie l'accertamento in fatto

21/11/2014 Contratto di comodato destinazione dell' immobile ad abitazione familiare documento protetto
La ricorrente lamenta che la Corte di appello abbia arbitrariamente ed in mancanza di ogni elemento di prova ritenuto che il comodato sia stato concesso per adibire la casa ad abitazione della famiglia Assume essersi invece trattato di un comodato in precario al solo GD all'epoca celibe

con il contratto di comodato il proprietario concede gratuitamente a terzi il diritto di uso del bene proprio e che soprattutto quando si tratti di un immobile la sussistenza di un'effettiva volonta' di assoggettare il bene a vincoli e a destinazioni d'uso particolarmente gravosi qual e' quello di cui qui si tratta non puograve essere presunta ma deve essere positiv

09/12/2014 obblighi scaturenti dalla fideiussione
Solo il curatore fallimentare e' legittimato a far valere il difetto di capacita' processuale del fallito che abbia agito in proprio difetto che pertanto non puo' essere rilevato d'ufficio o su eccezione della controparte

Il contratto di locazione stipulato tra OMISSIS e OMISSIS prevedeva espressamente che l'immobile locato avesse una superficie di 150 mq circa Poiche' tuttavia la superficie era in realta' inferiore 110 mq la Corte d'appello nell'escludere la sussistenza dell'inadempimento della locatrice avrebbe violato l'articolo 1372 cc la

17/11/2014 Acquisto per usucapione documento protetto
Accertamento dell'usucapione di una servitu' di veduta e prospetto esercitata da una finestra e da due parapetti di una terrazza su di un fabbricato in aderenza di proprieta'di una immobiliare

In materia di servit ci che rileva il rapporto tra i fondi che caratterizza listituto come diritto reale e non personale parte ricorrente sostiene che sebbene il requisito della visibilit non possa che essere riferito alla percezione umana non rileva una percezione puramente soggettiva Ci che decisivo soltanto che

22/09/2014 Condominio uso illegittimo della cosa comune
L'abbassamento del piano di calpestio da parte del condomino proprietario dell'unita' immobiliare posta a piano terra non costituisce ipotesi di uso della cosa comune consentita dall'articolo 1102 cc comma 1 ma configura un'appropriazione del sottosuolo che impedisce agli altri condomini di farne parimenti uso secondo il loro diritto in violazione dello stesso articolo 1102 cc

questa Corte ha affermato la necessita' della verifica in concreto delle conseguenze dell'uso della cosa comune da parte del condomino a partire da una lettura che riconduce il significato della proprieta' comune delle parti dell'edificio indicate nel catalogo dell'articolo 1117 cc al profilo quotfunzionalequot del quale deve essere garantito il mantenimento e valorizza i

03/11/2014 Richiesta risoluzione per inadempimento del contratto preliminare di vendita documento protetto
L'obbligazione di risarcimento del danno ancorche' derivante come nel caso di specie da inadempimento contrattuale configura un debito di valore in quanto diretta a reintegrare completamente il patrimonio del danneggiato

nello svolgimento del rapporto obbligatorio e' contrario al dovere di correttezza il rifiuto del creditore senza plausibili motivi di accettare assegni circolari in luogo di somme di denaro al cui pagamentosia tenuto il debitore ma a tale rifiuto non puo' attribuirsi efficacia estintiva dell'obbligazione costituendo l'assegno circolare prestazione diversa rispe

16/10/2014 Termine essenziale previsto nel contratto preliminare di vendita di un immobile documento protetto
In caso di inadempienze reciproche il giudice di merito e' tenuto a formulare un giudizio di comparazione in merito al comportamento complessivo delle parti al fine di stabilire quale di esse in relazione ai rispettivi interessi ed all'oggettiva entita' degli inadempimenti si sia resa responsabile delle violazioni maggiormente rilevanti e causa del comportamento della controparte e della conseguente alterazione del sinallagma contrattuale

Ciograve posto ritenuto dunque che il termine previsto nel contratto preliminare di cui si dice non integrava gli estremi di un termine essenziale la risoluzione per inadempimento del contratto preliminare necessitava una comparazione tra i due diversi inadempimenti dell'inadempimento della venditrice dovuto al fatto che l'immobile promesso in compravendita non risultava formalment

26/09/2014 Revoca dell'aggiudicazione o l'annullamento del decreto di trasferimento immobile
Non e' necessario che la cosa consegnata sia completamente difforme da quella prevista dal contratto in quanto appartenente ad un genere del tutto diverso ma e' sufficiente che essa sia priva delle caratteristiche funzionali necessarie a soddisfare i bisogni dell'acquirente o abbia difetti che la rendano inservibile

Orbene e' indubbiamente condivisibile l'assunto della ricorrente secondo cui il mancato esercizio da parte della Regione del potere di annullamento entro il termine previsto dall'art 39 del dPR n 380 del 2001 non fa venir meno la rilevanza del vizio di legittimita' da cui e'affetta la licenza edilizia in quanto tale annullamento costituisce espressione di una po

27/10/2014 Atto di compravendita redatto dal notaio mediatore professionale documento protetto
L'atto pubblico non attesta la veridicita' delle dichiarazioni rese dalle parti le quali pertanto possono essere contrastate ed accertate con tutti i mezzi di prova consentiti dalla legge Al riguardo costituisce orientamento consolidato di questa Corte il principio per cui l'efficacia probatoria privilegiata dell'atto pubblico infatti concerne la provenienza del documento dal pubblico ufficiale ed i fatti che lo stesso pubblico ufficiale attesta essere avvenuti in sua presenza o essere stati da lui personalmente compiuti

Tutti coloro che esercitano l'attivita' di mediazione per conto di imprese organizzate anche in forma societaria devono essere iscritti nell'apposito ruolo professionale a norma della l n 39 del 1989 mentre secondo l'art 11 del relativo regolamento di attuazione in casodi esercizio dell'attivita' di mediazione da parte di una societa' i re

29/07/2014 Compravendita contratto preliminare d'acquisto documento protetto
Perde il beneficio prima casa chi prima del decorso dei cinque anni alieni l'immobile stipulando un nuovo contratto preliminare di acquisto

Dal punto di vista civilistico il contratto preliminare di compravenditanon produce che effetti obbligatori mentre l'effetto traslativo della proprieta' ex articolo 1376 cc discende dal contratto definitivo o dalla sentenza costitutiva che di esso tiene luogo ai sensi dell'articolo 2932 cc La giurisprudenza civile mostra di tener ferma questa fondamentale distinzione

02/10/2014 Contratti condizione risolutiva e clausola risolutiva espressa documento protetto
La clausola risolutiva espressa e' la clausola con la quale le parti prevedono che il contratto dovra' considerarsi risolto qualora una determinata obbligazione non venga adempiuta affatto o non venga adempiuta secondo le modalita' stabilite

La clausola risolutiva espressapertanto attribuisce al contraente il diritto potestativo di ottenere larisoluzione del contratto per l'inadempimento di controparte senza doverneprovare l'importanza sicche' la risoluzione del contratto per il verificarsidel fatto considerato non puograve essere pronunziata d'ufficio ma s

24/07/2014 Compravendita piccolo fabbricato rurale documento protetto
Accertamento del diritto di proprieta' sul bene per il quale v'e' contestazione in ordine all'appartenenza al demanio idrico

secondo un risalente principio costantemente ribadito dalla giurisprudenza della Corte la domanda proposta dal privato contro l'amministrazione delle Finanze per far dichiarare acquisita alla sua proprieta' ai sensi dell'art 942 cod civ la parte di terreno lasciata scoperta da un fiume quando importa controversia sulle cause di tale fenomeno e sugli attuali limiti dell'alv

09/09/2014 Contratto di sale and lease back Nullita' se lo scopo e' di garania e non di finanziamento documento protetto
La cd locazione finanziaria di ritorno e' un contratto di impresa socialmente tipico attraverso il quale un imprenditore vende alla societa' finanziaria un bene di sua proprieta' che poi quest'ultima gli concedera' in leasing

In tal guisa l'imprenditore

29/01/2013 Mancata consegna autoveicolo inadempimento del contratto di compravendita documento protetto
In tema di prova dell'inadempimento di una obbligazione il creditore che agisca per la risoluzione contrattuale per il risarcimento del danno ovvero per l'adempimento deve soltanto provare la fonte negoziale o legale del suo diritto ed il relativo termine di scadenza limitandosi alla mera allegazione della circostanza dell'inadempimento della controparte mentre il debitore convenuto e' gravato dell'onere della prova del fatto estintivo dell'altrui pretesa costituito dall'avvenuto adempimento

il ricorrente lungi dall'evidenziarne deficienze intrinseche ha inteso addivenire ad una non consentita rivalutazione delle emergenze processuali al fine di conseguirne una lettura ad esso favorevole ma diversa da quella fornita dal giudice di merito al quale soltanto spetta individuare le fonti del proprio convincimento valutare le prove controllarne l'attendibilita' e la co

29/08/2014 Compensazione impropria valutazione delle reciproche pretese documento protetto
Il proprietario del bene espropriato non ha azione nei confronti dell'espropriante per il pagamento dell'indennita' di esproprio ove questa sia stata conferita a chi appariva di essere proprietario essendosi il debito dell'espropriante estinto a seguito del pagamento in buona fede al creditore apparente

Comeevidenzia la dottrina e anche la giurisprudenza di questa Corte il nostrosistema normativo consente di distinguere una compensazione ccdd propria eduna compensazione ccdd impropria anche detta atecnica o contabile Si hacompensazione in senso proprio quando i contrapposti crediti e debiti delle partiscaturiscono da autonomi ra

31/03/2014 Sospensione esecuzione immobiliare documento protetto
La contrarieta' a buona fede dell'azione esecutiva intrapresa dalla banca divieto di venire contra factum proprium nel presupposto dell'avvenuta risoluzione ope legis del contratto di mutuo ex art 1456 cc cui e' correlata naturalmente l'esigibilita' di tutte le somme ancora dovute si desume da una serie di univoche circostanze

contrariamente all'opinione espressa dalla difesa istante ossia l'avvenuta rinegoziazione non in forma solenne del mutuo originario nonfarebbe perdere ex se all'originario titolo negoziale la sua efficacia di titolo esecutivo per indeterminabilita' dell'oggetto Si deve infatti considerare che nella determinazione della somma residua dovuta ed indicata

09/06/2014 Accertamento dell'inadempimento dell'onere modale dell'atto di donazione documento protetto
Donazione appezzamento di terreno con sovrastante vetusto fabbricato rurale

La Corte di merito aveva escluso la buona fede della ROIMCO srl in quanto a conoscenza del vincolo sul bene oggetto dell'atto di donazione avendo omesso di considerare che a quotla trascrizione della donazione non aveva trasformato l'obbligazione modale in obbligazione propter rem ragion per cui l'appellante prima dell'acquisto avrebbe dovuto accertare solo se fosse stata t

19/06/2014 Risoluzione di un contratto divenuto inefficace documento protetto
Contraenti dispensati dalla osservanza dei propri obblighi e dall'esercizio dei propri diritti

Questa Corte ha avuto modo di precisare che il contratto pur inefficace per il mancato avveramento della condizione puograve essere risolto in danno della parte colpevole di aver violato il dovere di comportarsi in buona fede e' di conseguenza ammissibile la risoluzione di un contratto divenuto inefficace per il mancato avveramento della condizione per inadempimento dell'obbligo di

14/09/2013 Autovettura d'importazione circolazione indiscriminata e ingiustificata documento protetto
Confisca dell'autovettura concessa in leasing

L'ampia motivazione della sentenza cui si rinvia conduce a ritenereche in presenza di reato commesso dal conducente che non sia proprietario dell'auto non puograve essere disposta la confisca della stessa qualora il proprietario che ne ha concesso il godimento sulla base di un contratto di leasing risulti estraneo al reato stesso Il principio cosigrave affermato in relazione ad

19/05/2014 Polizia tributaria determinazione della competenza per territorio documento protetto
Luogo di accertamento del reato

Ed e' quanto ha correttamente ritenuto il Collegio cautelare sul rilievo che le fatture furono rinvenute e sequestrate all'esito della perquisizione eseguita dalla Guardia di Finanza presso la sede amministrativa della societa' in Mozzate luogo ricompreso nel circondario del Tribunale di ComoLEGGI LA SENTENZASUPREMA

25/02/2014 Nullita' dell'atto di pignoramento immobiliare documento protetto
Trust come soggetto passivo d'imposta

Infatti e' ben vero che alcuni elementi di invalidita' possono essere sanati in assenza di una tempestiva opposizione agli atti nel termine decadenziale di cui all'articolo 617 cpc e non possono quindi costituire oggetto di rilievo ufficioso tuttavia e' altrettanto vero che esistono vizi rilevabili d'ufficio o perche' ciograve e' previsto dal

04/06/2014 Usucapione dell'abitazione documento protetto
Abitazione detenzione benevolmente concessa dall'usufruttuario

La Corte di appello con esauriente e congrua motivazione ha gia' esaminatoe respinto gli argomentiI giudicidi appello hanno escluso che la dante causa dei ricorrenti abbia posseduto in via esclusiva l'immobile a partire dal 1957 e ha indicato alcuni elementi quali le visite assidue che la usufruttuaria faceva nell'immobile e il deposito in esso di beni apparecchiature sanitarie d

27/05/2014 Acquisti intracomunitari documento protetto
Consapevolezza di partecipare col proprio acquisto ad un illecito fiscale dell'emittente delle fatture contestate

Il rischio fiscale dell'operazione intracomunitaria realizzata con applicazione del regime del margine ma in difetto dei presupposti richiesti ricade allora sul cessionario che nei limiti imposti dall'onere di diligenza richiesto in base alle concrete circostanze nonabbia verificato preventivamente la regolarita' sostanziale della operazione e non soltanto la regolaritagra

15/05/2014 Spaccio richiesto giudizio abbreviato
Detenzione di rilevanti quantitativi di sostanza stupefacente che in seguito cedeva a terze persone che la utilizzavano alcuni per svolgere autonoma attivita' di spaccio

Ritiene il Collegio come peraltro questa Corte ha gi avuto modo di stabilire Sez 6 n 14454 del 15032013Lomazzi Rv 254542 Sez 5 n 7127 del 01122011 dep 2012 AracriRv 251946 che un analogo meccanismo di recupero dello sconto di penapossa valere per il caso dell'abbreviato puro stante l'analogia della situazione sostanziale che viene in rilievo e la minor comples

14/01/2014 Vendita di immobile destinato ad abitazione documento protetto
Il certificato di abitabilita' costituisce requisito giuridico essenziale del bene compravenduto

quotDica l'Eccma Corte di Cassazione che la Corte d'Appello di Roma ha violato la disciplina di cui all'art 1460 cc ancorche' non espressamente menzionata perche' ha illegittimamente ritenuto giustificato l'inadempimento del Co di addivenire alla stipula definitiva attesa la mancata consegna della controparte dell'abitabilita' e soprattutto perche' h

08/05/2014 Prodotti denominazione registrata documento protetto
Indicazioni geografiche e denominazioni di origine devono essere registrate a livello comunitario

Un regime nazionale di protezione delle denominazioni come quello in discussione nel procedimento principale anche allorche' si applica sia ai prodotti nazionali che a quelli importati nel territorio dello Stato interessato e' idoneo a favorire la commercializzazione dei prodotti di origine nazionale a scapito dei prodotti importatiLEGGI LA SENTENZA

15/05/2014 Obbligazione doganale per sottrazione delle merci
scadenza del termine per l'effettiva presentazione delle merci all'ufficio doganale di destinazione

Per quanto riguarda in particolare la nozione di sottrazione al controllo doganale figurante all'articolo 203 paragrafo 1 del codice doganale si deve ricordare che conformemente alla giurisprudenza della Corte tale nozione deve essere intesa nel senso che comprende qualsiasi azione o omissione che abbia come risultato d'impedire anche solo momentaneamente all'autorit

20/05/2014 Terreno edificato successivamente all'acquisto documento protetto
Ordine alla declaratoria di donazione indiretta dell'acquisto ai rogiti

La Corte territoriale ha risolto il problema dell'identificazione del bene donato se debba intendersi il bene uscito dal patrimonio del genitore stipulante il contratto di appalto o il contratto a favore di terzo o il bene di cui le figlie si sono arricchite prescindendo non solo da ogni riferimento all'interesse a donare dello stipulante ma anche dagli aspetti sostanziali della vicenda

23/04/2014 Riesame del contratto di vendita documento protetto
Annullamento dell'avviso di accertamento IRPEF

Alla luce della pregressa giurisprudenza di questa Cortequot Il riferimento da parte del giudice d'appello alla motivazione adottata nella sentenza di primo grado devesi ritenere legittimo qualora il giudice medesimo richiamando nella propria pronuncia gli elementi essenziali di quella esposizione dimostri non solo di averla fatta propria ma anche di aver esaminato le censure contro

08/05/2014 Ipotesi di concussione per induzione
Mmediazione tra un privato cittadino e uffici regionali

Per quanto spetta a questa Corte puograve dirsi che il Giudice territoriale ha seriamente e coerentemente condotto l'esame indicato valorizzando le dichiarazioni iniziali e finali del G di univoco portato probatorio relativamente alla tesi d'accusa Il ricorrente esprime in modo argomentato una diversa 'preferenza' a favore delle dichiarazioni intermedie senza perograve individuare

22/04/2014 Richiesta di rimborso relativa all'eccedenza d'imposta
IVA termine di prescrizione ordinario decennale e non biennale

Le censure sono infondate Questa Corte Sez 5 Sentenza n 9794 del23042010 in tema di IVA ha ritenuto che quotla richiesta di rimborso relativa all'eccedenza d'imposta risultata alla cessazione dell'attivita' essendo regolata dal DPR n 633 del 1972 art 30 comma 2 e' soggetta al termine di prescrizione ordinario decennale e nona quello biennale di cui al D

24/04/2014 Sanatoria dell'abuso edilizio documento protetto
Conoscenza del vincolo paesaggistico da parte del promissario acquirente

Con riferimento al vincolo paesaggistico che avrebbe comunque impedito la sanatoria si osserva che risulta del tutto assorbente la considerazione della Corte di Appello che ha fatto proprie le considerazioni del giudice di primo grado secondo le quali il termine per la conclusione del contratto definitivo non poteva considerarsi perentorioLEGGI LA SENTENZA

17/01/2014 Acquisto di immobili da venditori non soggetti ad IVA documento protetto
Cessioni escluse dall'ambito di operativita' IVA e non esentate dell'imposta proporzionale di registro

Questa Corte ha gia' ritenuto cfr Cass n 5835 del 2011 che in tanto tale esenzione puograve trovare applicazione in quanto si sia in presenza di un'operazione economica che altrimenti sarebbe soggetta ad IVA perche' resa per quanto qui interessa da soggetti passivi del tributo

05/05/2014 Immobile venduto senza possesso documento protetto
Declaratoria di acquisto della propriet dell'immobile per usucapione

ltp stylequotwidows 1quot alignquotLEFTquotgtltfont sizequot1quotgtltfont colorquot000000quotgtltfont facequotVerdana ArialquotgtltfontgtViolazionedella norma concernenti il possesso uti dominus del detentore art1140 1158 1141 cc assume che la V era da qualificarsi comedetentrice anzi cosampigrave si era essa stessa qualificata nell'

11/04/2014 Carenza di legittimazione passiva non essendo mai stato proprietario dell'immobile documento protetto
Restituzione di somma donata dal proprio padre per spese effettuate in appartamento di propriet' dei suoceri stessi gi' destinato a casa coniugale

Quanto infine alla argomentazione per cui sussistendo rapporto di comodato i lavori di manutenzione erano a carico del comodatario si tratta pacificamente di circostanza nuovadedotta per la prima volta in appello dunque inammissibile Chiarisce il giudice a quo che in primo grado si era solo richiamato il rapporto di comodato senza alcun riferimento alle speseLEGGI LA SENTEN

14/04/2014 Costi deducibili per l'acquisto di carburante documento protetto
Acquisti di carburante a mezzo di apposite carte di credito e di appositi contratti di somministrazione

Questa Corte ha gia' affermato v Cass n 21941 del 2007 e n 26539 del2008 che la possibilita' di detrarre dall'imposta dovuta quella assoltaper l'acquisto dei carburanti destinati ad alimentare i mezzi impiegatiper l'esercizio dell'impresa e' subordinata al fatto che le cosiddette schede carburanti che l'addetto alla distribuzione e' tenuto a rilasciare sia

17/04/2014 Contratto fra la parti in termini di associazione in partecipazione
Riconoscimento del diritto alla percezione degli utili derivanti dalla pubblicazione dell'annuario interregionale

Nell'associazionein partecipazione non si ha la formazione di un soggetto nuovo ne'la costituzione di un patrimonio autonomo ne' la comunanzadell'affare o dell'impresa l'affare o l'impresa rimangono diesclusiva pertinenza dell'assodante cosigrave come a lui soltantocontinuano ad appartener

26/02/2014 Costo dell'impresa comprensivo dell'incidenza dell'imposta
Il fornitore effettivo del bene o della prestazione era non il fatturante ma altri

In relazione al caso in cui l'Amministrazione contesti al contribuente di avere adoperato ai fini della detrazione dell'IVA fatture solo soggettivamente inesistenti pertanto la prova fornita dall'Amministrazione che la prestazione non e' stata effettivamente resadal fatturante perche' sfornito della sia pur minima dotazione personale e strumentale adeguata alla sua ese

14/03/2014 Costruzione realizzata durante il matrimonio documento protetto
Edificazione della casa coniugale su terreno di proprieta' del marito

La circostanza circa l'edificazione della casa coniugale su terreno di proprieta' del marito secondo giurisprudenza altrettanto consolidata esclude l'acquisto alla comunione dei beni sussistente nella specie tra i coniugi dovendo prevalere il principio dell'accessione tra le altre Cass n 16670 del 2013 Quanto agli eventuali crediti al riguardo della omissis la relativ

20/03/2014 Formaggi bollatura sanitaria identificativa contraffatta documento protetto
Reati di frode in commercio e vendita di prodotti industriali con segni mendaci

La ragione di tutela delmarchio consiste nella capacita' di questo di distinguere un prodottodall'altro che come tale giustifica il monopolio di un segno el'esclusivita' dell'usomentre la funzione del marchio 'CE' e' quelladi tutelare interessi pubblici come la salute e la sicurezza degliutilizzatori dei prodott

02/01/2014 Validita' e efficacia del contratto e il trasferimento delle azioni
Data specifica entro cui concludere il contratto preliminare

La Corte distrettualeha peraltro riscontrato la concordanza di tale esplicita dichiarazione divolonta' dell'offerente con lo specifico carattere del mercato dellepartecipazioni societarie in ambito calcistico con il comportamento pregressodell'offerente con la stretta correlazione temporale fra offerta e limite perla stipulazi

05/03/2014 Azienda farmaceutica autorizzazione prefettizia
Nullita' della donazione in qualita' di unico titolare della farmacia

Il principio di diritto applicabile nella fattispecie e' pertanto che ai fini della disciplina del possesso e dell'usucapione l'aziendaquale complesso dei beni organizzati per l'esercizio dell'impresa deveessere considerata come un bene distinto dai singoli componenti suscettibile di essere unitariamente posseduto e nel concorso degli altri elementi indicati dalla legge usuca

25/03/2014 Reato di truffa documento protetto
Contraffazione alterazione o riproduzione al fine di procurare per se' o per altri un ingiusto profitto

Puograve allora affermarsi che sussiste concorso materiale tra le due fattispecie quella della lett b del comma primo equella della truffa atteso che la fattispecie quotspecialequot punisce il semplice fatto di porre in commercio detenere per farne commercio introdurre a questo fine nel territorio dello Stato o comunque porre incircolazione come autentic

04/10/2013 Agevolazioni fiscali per investimenti in aree svantaggiate documento protetto
Agevolazione applicabili solo in caso di acquisizione di un nuovo bene

Oggetto della controversia e' la spettanza o meno dell'agevolazione prevista come credito di imposta dalla L n 388 del 2000 art 8 a societa' che ha provveduto a ristrutturare un immobile non di sua proprieta' ma condotto in comodato gratuito decennale ed il cui fatturato e' prodotto nei locali oggetto dell'investimento

19/03/2014 Domanda di accertamento della verificazione dei fatti documento protetto
Opposizione al precetto e opposizione all'esecuzione

Il Comune aveva dedotto che nelle more dello svolgimento del giudizio di opposizione al detto decreto ingiuntivo aveva provveduto a saldare il proprio debito con due pagamenti onde la creditrice procedeva all'esecuzione sulla base di un credito non piugrave esistenteLEGGI LA SENTENZA

03/10/2013 Violazione dei diritti patrimoniali d'autore documento protetto
Violazione di diritti a proposito dei marchi nazionali

In circostanze come quelle di cui al procedimento principale l'eventualita' che tale danno si concretizzi deriva in particolare dalla possibilita' di procurarsi per mezzo di un sito Internet accessibile neldistretto del giudice adito una riproduzione dell'opera cui inerisconoi diritti fatti valere dal ricorrentePer contro poiche' la tutela accordata dall

06/03/2014 Acquisti intracomunitari nel territorio dello Stato documento protetto
L'IVA si applica sugli acquisti intracomunitari di beni effettuati nel territorio dello Stato

Affinche' la spedizione o il trasporto di un bene non sia qualificato come trasferimento a destinazione di un altro Stato membro tale bene dopo l'esecuzione dei lavori che lo riguardano nello Stato membro d'arrivo della spedizione o del trasporto del bene stesso deve necessariamente essere rispedito al soggetto passivo nello Stato membro apartire dal quale esso era st

17/03/2014 Violazione del divieto del patto commissorio in caso di mancanza di prova del mutuo documento protetto
Trasferimento di un suo bene come conseguenza della mancata estinzione del debito

LaCorte di appello al riguardo ha affermato che non era stata provatala presenza di alcuno degli elementi richiesti per integrare ildivieto di cui all'art 2744 cod civ ritenendo intervenuta unaeffettiva vendita con patto di retrovendita dovendosi escludere

13/07/2012 Incompetenza territoriale al giudizio abbreviato
Responsabile del reato di acquisto e detenzione a fini di spaccio di cocaina

L'eccezione di incompetenza territoriale e' proponibile in limine ai giudizio abbreviato che non sia stato preceduto dalla udienza preliminare Quanto al giudizio abbreviato preceduto dalla udienza preliminare giudizio abbreviato cd tipico tale eccezione e' proponibile sempre in limine solo se essa sia stata gia' proposta e rigettata in sede di udienza prelim

13/02/2014 Realizzazione del profitto mediante il commercio di droga documento protetto
Ripartizione dei ruoli fra i vari soggetti in vista del raggiungimento di un comune obiettivo nonche' dall'esistenza di una struttura organizzativa del vincolo criminale

L'associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti sussiste non solo nel caso di condotte parallele poste in essere da persone accomunate dall'identico interesse di realizzazione del profitto mediante il commercio di droga ma anche nell'ipotesi di un vincolo durevole che accomuna il fornitore di droga agli acquirenti i quali in via continuativa

18/02/2014 Compravendita diversita' di opinione tra venditore ed acquirente
L'espressione dare del matto non integra il reato di ingiuria

Non e' ravvisabile l'elemento psicologico del dolo generico nel caso in cui il venditore abbia espresso la sua valutazione critica sull'assenza di equilibrio e di adeguata capacita' valutativa attribuita all'acquirente pur con parole quotfortiquot con la volonta' di usare espressioni globalmente lesive dell'onore e del decoro dell'interlocutore e con consapevo

03/02/2014 Utilizzo dell'auto nonostante la risoluzione del contratto di leasing documento protetto
La condotta appropriativa del veicolo oggetto di contratto di leasing e' ravvisabile nella ritenzione del mezzo pur dopo la risoluzione del contratto e la ripetuta richiesta di restituzione

Ne consegue che lacondotta appropriativa del veicolo oggetto di contratto di leasing e'ravvisabile nella ritenzione del mezzo pur dopo la risoluzione delcontratto e la ripetuta richiesta di restituzione mentre lacircostanza che il veicolo venga in effetti rinvenuto nell'attualedisponibilita' del soggetto non costituisce

09/07/2013 Mancanza di prove in ordine alla presentazione della dichiarazione dei redditi
Acquisiti fittizi di olio da parte delle ditte apparentemente fornitrici della societa'

Quando il giudice di appello abbia rilevato la sopravvenuta prescrizione del reato senza motivare in ordine alla ritenuta responsabilita' dell'imputato ai fini della pur disposta conferma delle statuizioni civili la Corte di cassazione deve annullare la sentenza con rinvio allo stesso giudice penale che ha emesso il provvedimento impugnato e non al giudice civile competente per va

16/10/2013 Agente immobiliare indispensabile pagamento della provvigione
Acquisto dell'immobile senza corrispondergli nessuna provvigione

Questa Corte ha gia' avuto modo di chiarire che secondo l'art 366 biscpc introdotto dalla riforma di cui al DLgs n 40 del 2006 applicabile alla presente fattispecie poiche' la sentenza impugnata e' stata pubblicata il 462007 l'illustrazione di ciascun motivo deve contenere a pena di inammissibilita'un quesito di diritto e la chiara indicazione del f

11/02/2014 Costruzioni nelle aree destinate a 'ville' documento protetto
Urbanistica collocazione di particolare prestigio e quindi idonea di per se'a qualificare l'immobile come di lusso

E' tuttavia evidente come l'adozione o l'approvazione di uno strumento urbanistico che destini l'area a villa o parco privato debba precedere la costruzione dell'immobile e ciograve in quanto si presuppone che la costruzione realizzata in area destinata a villa o parco privatocorrisponda tipologicamente al tipo di abitazione che su quell'area puogra

10/10/2013 Protesto di un assegno bancario per mancato pagamento
La banca ha ricevuto dal traente un ordine scritto di non provvedere al pagamento con espresso esonero di responsabilitA' anche prima della scadenza del termine di presentazione

Non costituisce danno risarcibile il pregiudizio subito dal traente in seguito al protesto di un assegno bancario per mancato pagamento allorche' la banca trattaria abbia adempiuto all'ordine di non pagare il titolo impartito dal cliente per iscritto prima della scadenza del termine di presentazione non potendo farsi discendere dalla non imperativita' dell'ordine di non p

11/02/2014 Risoluzione del contratto per mancata o ritardata esecuzione della prestazione
risoluzione del contratto preliminare per inadempimento del venditore e la condanna di quest'ultimo alla restituzione del doppio della caparra

La Corte di Genova ha omesso di valutare l'inadempimento del promissario anche in relazione all'art 1460 cc In sostanza la Corte di appello affermava un inadempimento del P o senza per altro indicare esattamente n i termini di tale inadempimento n la gravit dello stesso e pur ammettendo l'inadempimento di controparte ometteva totalmente un giudizio di comparazione tr

06/02/2014 Simulazione di contratti di compravendita di immobili
Finanziamenti bancari fideiussioni iscrizioni ipotecarie suoi propri beni personali

LaCorte ha adeguatamente motivato il proprio rifiuto di sospendere ilprocesso avendo osservato che le circostanze di fatto rilevanti aifini del decidere in difetto di un rapporto di pregiudizialitagra

27/01/2014 Contratti che possano integrare una frode al fisco documento protetto
Controlli su provvigioni relative all'attivita' di intermediazione e di assistenza nelle vendite auto

Con specifico riferimento alla prova dei contratti che possano integrare una frode al fisco questa Corte ha di poi avuto modo di affermare che in base al criterio stabilito in via ordinaria dall'art 2697 cc l'Amministrazione finanziaria qualora faccia valere la simulazione assoluta o relativa di un contratto stipulato dal contribuente ai fini della regolare applicazione dell

29/01/2014 Provenienza non reddituale dei contributi documento protetto
Calcolo delle somme necessarie per mantenere il possesso dei beni indicati dalla norma

Questa Corte Cass n 19092007 ha ritenuto che il giudice tributariouna volta accertata l'effettivita' fattuale degli specifici quotelementi indicatori di capacita' contributivaquot esposti dall'Ufficio non ha il potere di togliere a tali quotelementiquot la capacita' presuntiva quotcontributivaquot che il legislatore ha connesso alla loro disponibilitagra

21/01/2014 Imposte su attivita' non dichiarate documento protetto
Accertamento induttivo del reddito pur in presenza di scritture contabili formalmente corrette co forza lavoro non dichiarata

Ammissibilita' dell'accertamento induttivo del reddito pur in presenza discritture contabili formalmente corrette qualora la contabilita' possa essere considerata complessivamente ed essenzialmente inattendibile in quanto configgente con l'accertamento della presenza di forza lavoro nondichiarataLEGGI L'ORDINANZASUPRE

18/09/2013 Riconoscimento della natura privilegiata di un credito gia' ammesso al passivo fallimentare
Tassazione in misura proporzionale delle sentenze di accertamento di diritti a contenuto patrimoniale

In tema di imposta di registro l'art 8 co 1 lett c parte prima della tariffa allegata al dPR 26 aprile 1986 n 131 che prevede la tassazione in misura proporzionale delle sentenzedi accertamento di diritti a contenuto patrimoniale trova applicazioneunicamente quanto alle sentenze ricognitive di crediti ma non anche a quelle che in accoglimento dell

04/02/2014 Mancato riscontro tra la cosa consegnata e quella pattuita documento protetto
Richiesta risoluzione del contratto restituzione del prezzo e il risarcimento dei danni

Lagiurisprudenza di questa Corte e' concorde nel ritenere che l'ipotesi dellavendita di aliud pro alio e' prospettabile nel caso in cui la cosa consegnatasia completamente diversa da quella pattuita appartenendo ad un genere diversoe rivelandosi funzionalmente del tutto inidonea ad assolvere la destinazioneeconomico social

23/01/2014 Falsificazione pratiche relative ad autovetture oggetto di riciclaggio documento protetto
Intercettazioni telefoniche disposte a seguito di captazione eseguita in diverso procedimento

Ciograve premesso devono ritenersi utilizzabili ai fini cautelari i risultati delle intercettazioni telefoniche disposte a seguito di captazione eseguita in diverso procedimento di cui non sia stato acquisito l'originario provvedimento autorizzativo ne' sia stato effettuato alcun deposito ex art 270 cod proc pen in quanto le risultanze dell'intercettazione del procedimento

19/09/2013 Brochure di vendita contenente false informazioni documento protetto
Tutela dei consumatori divieto generale di quelle pratiche commerciali sleali che falsano il comportamento economico dei consumatori

Nella brochure di vendita in inglese per la stagione invernale 2012 la Team4 Travel resistente dinanzi al giudice del rinvio aveva qualificato come esclusive alcune strutture alberghiere ove tale termine significa che gli alberghi in questione avevano un rapporto contrattuale continuativo con la Team4 Travel e che altri operatori turistici non potevano avvalersene alle d

28/01/2014 Richiesta indennita' per la perdita dell'avviamento commerciale
L'indennita' non e' dovuta in caso di spostamento ufficiale dell'attivita' oggetto del contratto di locazione ad altro luogo

L'indennita'per la perdita dell'avviamento commerciale di cui agli art 34 e 35legge n 3921978 cit deve essere corrisposta in ogni caso dicessazione del rapporto per disdetta del locatore se

16/01/2014 Furto dai banconi del supermercato documento protetto
Furto realizzato dall'autore occultando la merce in modo da eludere i controlli del personale abilitato

Costituisce furto consumato e non tentato quello che si commette all'attodel superamento della barriera delle casse di un supermercato con merceprelevata dai banchi e sottratta al pagamento a nulla rilevando che ilfatto sia avvenuto sotto il costante controllo del personale del supermercato incaricato della sorveglianzaLEGGI LA SENTENZA

20/01/2014 Reato di concorso in illecita vendita di una dose di cocaina
Stupefacenti autonoma ipotesi di reato e non piu' come circostanza attenuante

Il trattamento sanzionatorio decisamente piugrave mite assicurato al fatto di lieve entita' la cui configurabilita' e' riconosciuta dalla giurisprudenzacomune solo per ipotesi di minima offensivita' penale esprime una dimensione offensiva la cui effettiva portata e' disconosciuta dalla norma censurata che indirizza l'individuazione della pena verso l'abnor

03/01/2014 Donazione indiretta dell'alloggio soggetta alla morte del donante a collazione ereditaria documento protetto
Cessione gratuita di quote di una cooperativa edilizia finalizzata all'assegnazione dell'alloggio

Lagiurisprudenza di questa Corte in materia di collazione ha piugrave volteaffermato in fattispecie similari che nel caso di donazioneindiretta forma oggetto di collazione il bene ultimo che indefini

21/01/2014 Rapporto fiduciario dell'Amministrazione finanziaria con il notaio documento protetto
Il notaio non aveva provveduto all'addebito relativamente alle imposte autoliquidate per un atto a suo rogito a seguito di registrazione telematica

In tema di illeciti disciplinari previsti a carico di chi esercita laprofessione notarile l'art 147 lett a della legge 16 febbraio 1913 n 89 prevede una fattispecie disciplinare a condotta libera all'interno della quale e' punibile ogni comportamento posto in essere sia nella vita pubblica che nella vita privata idoneo a compromettere l'interesse

15/01/2014 Promotore finanziario interessi maturati periodicamente sulle somme affidate in gestione patrimoniale
Somme corrisposte a titolo di interessi senza ritenuta alla fonte a titolo di imposta

Questa Corte ha affermato che quotin tema di IRPEF gli interessi maturati periodicamente sulle somme affidate in gestione patrimoniale adun promotore finanziario e che non siano materialmente percepiti dal cliente ma soltanto contabilizzati a credito in schede nominative e tabulati riferiti a detto creditore non costituiscono reddito di capitale desumendosi dal DPR 22 dicembre 19

23/01/2014 Asta pubblica di beni immobili
Acquisto immobili di espropriazione forzata a seguito di pubblico incanto

La differenziazione della disciplina delle due ipotesi poste a confronto non eccederebbe il canone della ragionevolezza che costituisce il limite intrinseco della discrezionalita' del legislatore Al contrario essa sarebbe perfettamente adeguata alla predetta diversita' delle situazioni limitando il ricorso ai dati catastali alle sole compravendite effettuate per atto negoz

13/12/2013 Azienda farmaceutica medicinali contraffatti documento protetto
Travisamento della prova circa la qualita' del farmaco

La Corte di legittimita' individua nella sentenza in commento il discrimen tra la fattispecie di reato previstadall'art 440 cp e quella positivizzata nel disposto normativo di cuiall'art 443 cp Nel dettaglio le tre ipotesi previste dalla prima norma hanno in comune il requisito oggettivo di pericolosita' per la salute pub

01/06/2012 Attivita' commerciale vendita di prodotti industriali con segni mendaci
Confezioni di condimenti balsamici ritenuti evocativi della denominazione Aceto Balsamico di Modena IGP

Non vi e' dunque alcuna disposizione comunitaria dalla quale si desume direttamente che il termine balsamico sia un termine non generico conla conseguenza che le questioni relative all'uso di tale termine per designare prodotti alimentari non possono essere risolte in punto di diritto ma richiedono volta per volta l'analisi delle circostanze fattuali rela

13/09/2013 Tutela del marchio d'impresa recante indicazioni geografiche
E' stato rilevato che sul mercato italiano erano in commercio birre prodotte dalla societa' convenuta recanti il marchio 'BUDWEISER'

Egrave del tutto frequente il caso in cui in un passato a volte molto antico localita' o intere regioni avevano un nome diverso dall'attuale in alcuni casi espresso in una diversa lingua non piugrave in uso ma che dette denominazioni sono rimaste nell'uso comune del linguaggio e continuino ad essere note alle popolazioni In tal caso non e' dubbio chei detti nomi debbano

16/01/2014 Svolgimento delle pratiche necessarie ad ottenere le agevolazioni nell'acquisto di gasolio
Sussistenza dello scopo di lucro natura dell'organizzazione di tendenza solo qualora la produzione di ricchezza avesse assunto un 'certo' rilievo

Osserva la Corte che la mancata prestazione dei servizi ai non soci costituisce soltanto uno degli elementi di giudizio accertati e tenuti presente dalla Corte territoriale al fine di escludere la struttura imprenditoriale del servizio UMA il rilievo dell'assenza di decisivita'di per se' di tale elemento di giudizio non ne esclude peraltro la pertinenza all'indagine e al co

23/12/2013 Puntatori laser privi del marchio CE documento protetto
Vendita o la distribuzione di giocattoli privi del marchio CE

L'immissione incommercio la vendita o la distribuzione non importa se a titologratuito o a titolo oneroso non contenendo il comma 4 dellarichiamata disposizione alcuna specificazione sulla gratuita' o menodella distribuzione a differenza di quanto prevedeva l'abrogatafattispecie dell'art 11 comma 1 che puniva oltre la

15/01/2014 Accertamento dell'acquisto per usucapione
Procura originariamente conferita al difensore da soggetto non abilitato a rappresentare la parte in giudizio

Le argomentazioniaddotte dalla Corte di merito per escludere la sussistenza deipresupposti della usucapione degli immobili di cui si tratta infavore degli attuali ricorrenti sarebbero lacunose e sbrigative Ilgiudice di secondo grado avrebbe 'stravolto' le deposizionitestimoniali prese in esame una delle quali tra l'altro resa da u

19/12/2013 Principio dell'assorbimento tra il reato di truffa e quello di frode fiscale documento protetto
Associazione per delinquere finalizzata a reati di contrabbando di carburante grazie all'ottenimento di carburante a tassazione agevolata mediante richieste da parte di imprese agricole inesistenti

Il fatto contestato cometruffa aggravata capo B che legittima il sequestro a fini diconfisca per equivalente ex art 640 ter cod pen e' integratodagli artifizi e raggiri diretti all'UMA della Provincia di Salernomediante la falsa creazione di imprese agricole aventi dirittoa

19/12/2013 Beneficio per l'acquisto della 'prima casa' documento protetto
Decadenza dall'agevolazione per effetto della sopravvenienza di trasferire la residenza

La realizzazione dell'impegno di trasferire la residenza che rappresenta un elemento costitutivo per il conseguimento del beneficio per l'acquisto della quotprima casaquot e solo provvisoriamente concesso dalla legge al momento della registrazione dell'atto costituisce un vero e proprio obbligo del contribuente verso il fisco nella cui valutazione non puograve perograve n

07/01/2014 Ditte anonime valorizzate dall'Agenzia ai fini della estrapolazione della percentuale di ricarico documento protetto
Discordanza tra le percentuali di ricarico applicate da un contribuente nella propria attivita' di commercio

E' illegittimo l'accertamento fiscale basato sulla sola discordanza tra le percentuali di ricarico applicate da un contribuente nella propria attivita' di commercio e quella desunta dall'osservazione di un campione di aziende svolgenti la medesima attivita' quando il giudice nonabbia tenuto conto alcuno delle inferenze logiche che possono essere desunte dalle circostanze co

18/12/2013 Truffa contrattuale
Gli artifizi del reato di truffa contrattuale possono consistere anche nel silenzio maliziosamente serbato su alcune circostanze da parte di chi abbia il dovere di farle conoscere

Il Tribunale di Genova dichiarograve responsabili del reato di truffa aggravata il titolare di una agenzia immobiliare e una sua collaboratrice In particolare dopo aver ricevuto il mandato dal proprietario dell'immobile a vendere al prezzo di euro 110000000 l'agente con raggiri consistiti nel dichiarare falsamente ai promissariacquirenti che il prezzo non tr

07/11/2013 Scorta di droga in quantita' superiore alla soglia massima prevista per farne uso personale
La patologia gli rendeva difficoltoso ricorrere a frequenti approvvigionamenti

Il superamento dei limiti massimi indicati nel decreto ministeriale cui fa riferimento il dPR n 309 del 1990 art 73 co 1 bislett a non costituisce una presunzione assoluta o relativa in ordine alla destinazione della sostanza stupefacente a un uso non esclusivamente personale dovendo il giudice globalmente valutare sullabase degli ulteriori parametri indicati dall

18/12/2013 False dichiarazioni reato di favoreggiamento personale
False dichiarazioni in merito alle modalita' di acquisto di un involucro contenente sostanze stupefacenti

La Corte d'appello di Roma in riforma della sentenza del Tribunale di Roma ha ridotto a mesi sei egiorni venti di reclusione la pena inflitta ad OG confermando nel resto l'impugnata sentenza che all'esito di giudizio abbreviato lo riconosceva colpevole del reato di favoreggiamento personale per aver fornito ai Carabinieri di Roma Mo

19/12/2013 Compravendita ipotesi della consegna di aliud pro alio
Risoluzione contrattuale svincolata da termini e condizioni

Nella specie taleconformazione e' mancata avendo la Corte territoriale sostenuto laricorrenza della figura giuridica dell'aliud pro allo nelle soleipotesi di consegna di cosa diversa da quella pattuita purconcedendo che tale diversita' possa consistere anche nella mancanzanella merce venduta delle qualita' minim

06/12/2013 Detrazione IVA
Beni servizi importati o acquistati nell'esercizio dell'impresa

Osserva la Corte che soltanto le operazioni attive con le quali una societa' commerciale vende beni o fornisce servizi sono di per se' per laloro stessa natura attivita' di carattere lucrativo le quali svolte da un operatore professionale assumono necessariamente natura imprenditoriale di guisa che si presumono compiute nell'esercizio dell'attivita'

05/11/2013 Ristorante presenza di cibo congelato in cucina documento protetto
Mancata indicazione nel menu della qualita' degli alimenti surgelati o congelati

La Corte territoriale ha erroneamente affermato che la indicazione nel menugrave di determinati alimenti costituisca un'offerta al pubblico non revocabile Puograve infatti verificarsi che una determinata pietanza anche se indicata nel menugrave non sia di fatto disponibile con la conseguenza che il ristoratore non e' obbligato a servirla In tal caso in pratica si verse

09/10/2013 Sequestro dei beni di cui il soggetto ha la disponibilita' per un valore corrispondente a quello del profitto del reato
Nel caso di reati fiscali deve intendersi non solo un positivo incremento del patrimonio personale bensi' qualunque vantaggio patrimoniale direttamente derivante dal reato anche se consistente in un risparmio di spesa

Il Tribunale ha osservato che le condotte accertate dai militari finalizzate alla emissione e all'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti erano addebitabili all'indagata quale titolare di ditta individuale e ha ritenuto irrilevante il fatto che a fronte delle fatture sarebbero stati emessi titoli per il pagamento considerato che la merce non poteva essere prodotta e venduta d

25/10/2013 Ricettazione consapevolezza della provenienza illecita del bene ricevuto documento protetto
La denunzia per il reato di truffa e' presentata una settimana circa dopo il sequestro penale della moto

LaCorte territoriale si e' cosigrave adeguata alla costante giurisprudenzadi legittimita' secondo la quale ai fini della configurabilita' deldelitto di ricettazione e' necessaria la consapevolezza dellaprovenienza

22/11/2013 Sequestro di beni di una persona giuridica per le violazioni tributarie commesse dal legale rappresentante della stessa
Sebbene il reato tributario sia addebitabile all'indagato le conseguenze patrimoniali ricadono sulla societa' a favore della quale egli ha agito salvo che si dimostri che vi e' stata una rottura del rapporto organico

Inuna successiva pronuncia Sez 3 n42350 15 ottobre 2013 non ancoramassimata sono state tratte analoghe conclusioni riconducendo allaspecifica ed espressa volonta' del legislatore la individuazione deireati presupposto che consen

19/06/2013 L'attivita' del notaio e' estesa anche alle attivita' preparatorie
Responsabilita' del notaio per avere omesso gli accertamenti ipocatastali relativi al bene oggetto del contratto di vendita

L'opera professionale del notaio non si riduce al mero compito di accertamento della volont delle parti e di direzione nella compilazionedell'atto ma si estende alle attivit preparatorie e successive perchsia assicurata la seriet e la certezza degli effetti tipici dell'atto edel risultato pratico perseguito dalle parti LEGGI LA SENTENZA

12/11/2013 Viaggio di nozze obblighi a carico dell'agente documento protetto
L'ufficio immigrazione thailandese ha negato l'ingresso sequestro passaporto e biglietto di viaggio

Per poterescludere la responsabilita' dell'Agenzia G ai sensi delle citatenorme il ga avrebbe dovuto accertare se anche messo che laprestazione richiesta all'Agenzia sia consistita nella sola venditadei biglietti aerei le modalita' della contrattazione l'identita'dei clienti che l'agente e' tenuto

25/10/2013 Ipoteca giudiziale sull'immobile in data anteriore alla trascrizione della domanda del fiduciante
Il negozio fiduciario comporta unicamente l'obbligo del fiduciario di trasferire la proprieta' del bene al fiduciante

LaCorte territoriale ha altresigrave evidenziato che non poteva essereaccertata la proprieta' degli immobili in capo agli attori come purerichiesto perche' il negozio fiduciario comporta unicamentel'obbligo del fiduciario di trasferire a richiesta la proprieta'del bene al fi

04/11/2013 Tutela del consumatore e di contratti negoziati fuori dai locali commerciali documento protetto
Affidamento di incarico di consulenza finalizzato a ottenere un finanziamento agevolato per l'attivita' di vendita all'ingrosso di prodotti alimentari tipici regionali

Intema di disciplina di tutela del consumatore e di contratti negoziati fuori dailocali commerciali non riveste la qualita' di consumatore una persona fisicaquando attraverso il contratto si procuri un bene o un servizio nel quadrodell

12/09/2013 Merce in cattivo stato di conservazione
Vendita per il consumo umano diretto di diversi chilogrammi di generi alimentari in cattivo stato di conservazione

Invero non puograve certamente escludersi in capo al legale rappresentantedi una societa' proprietaria di piugrave punti vendita l'esistenza di un obbligo di fornire strutture e mezzi adeguati per la corretta gestione degli esercizi commerciali e di un generale dovere di organizzazione e controllo degli stessi salva la possibilita' di una dele

15/10/2013 Agevolazioni fiscali prima casa documento protetto
Ritardo sul completamento lavori di ristrutturazione dell'immobile acquistato

Nella valutazione del rispetto dei termini e delle condizioni di decadenza per fruire dei benefici quotprima casaquot occorre tenere conto secondo parametri di ragionevolezza e buona fede degli impedimenti dedotti dal contribuente che gli abbiano impedito di adibire l'immobilead abitazione nel previsto termine Nel caso di specie i Giudici di merito condividevano la sentenza di pr

17/10/2013 Immobile realizzato abusivamente
Abusivismorendere incommerciabili gli immobili non in regola dal punto di vista urbanistico

La previsione che la conferma la quale sottrae alla sanzione della nullit pu operare solo se la mancanza delle dichiarazioni o dei documenti contemplati non sia dipesa dall'insussistenza della licenza o della concessione o dall'inesistenza della domanda di concessione in sanatoria al tempo in cui gli atti medesimi sono stati stipulati non avrebbe senso se tali atti fosser

17/10/2013 Contratto preliminare di vendita di un immobile irregolare dal punto di vista urbanistico documento protetto
Nullita' del contratto di compravendita per illiceita' dell'oggetto

LaCorte di Appello ha negato che gli appellanti abbiano provato l'erroreessenziale in quanto 'qualita' essenziale della res tradita non era la suaconformita' al progetto licenziato ma la sua idoneita' ad assolvere la funzioneabitativa per la quale veniva acquistata e tale qualita' sussisteva Non hannoinvece

11/10/2013 Abitabilitgibilita' idoneita' igienicosanitaria del locale da occupare documento protetto
Il certificato di abitabilita' o di agibilita' costituisce requisito giuridico essenziale del bene compravenduto

La Corte territoriale si sostiene ha disatteso il consolidato orientamento di questa SC secondo cui nel caso di vendita di immobile destinato ad abitazione la mancanza del certificatodi agibilita' configura un'ipotesi di vendita aliud pro alio che incidesull'attitudine del bene ad assolvere la sua funzione economicosocialee sulla relativa commerciabilit

21/06/2013 Controversia fra creditore e debitore documento protetto
Autorizzazione di pagamento conversione del pignoramento

L'esame del motivo in relazione allamotivazione della sentenza impugnata comporta in primo luogo la precisazioneche ancorche' in essa non lo si spieghi claris verbis e tale circostanza non siregistri nell'illustrazione stessa del motivo in buona sostanza il Tribunaleha ritenuto illegittima l'ordinanza del 15

30/09/2013 Operazioni bancarie irregolari in violazione di istruzioni interne e di norme di comportamento documento protetto
Affidamenti senza la prestazione delle dovute garanzie

La Corte ha rilevato la totale mancanza di diligenza del C e che ciograve eraavvenuto in coincidenza con l'interessamento dello stesso e del F all'acquisto di un albergo La Corte in tal modo afferma il dolo del dipendente in contrasto con l'affermazione della mancanza di diligenza in precedenza sostenuto 11 ricorrente rileva inoltre che risultava provata l'applicazione del ed bloc

01/08/2013 Richiesta restituzione del doppio della caparra
La caparra confirmatoria puo'assumere la funzione di liquidazione convenzionale

La Corte peraltro reitera il convincimento gia' espresso dalle Sezioni Unite a mente del quale la caparra non puograve essereintesa quale misura minima del danno risarcibile da riconoscersi comunque alla parte non inadempiente benche' questa si sia avvalsa in sede di introduzione del giudizio dei rimedi ordinari di tutelaLEGGI LA SENTENZA

02/02/2012 Richiesta di scioglimento della comunione legale documento protetto
Separazione dei beni destinazione dell'immobile all'esercizio dell'impresa

La natura giuridica e i limiti di efficacia della dichiarazione del coniuge non acquirente partecipe all'atto di compravendita sono stati chiariti da Cass sez unite 28 ottobre 2009 n 22755 secondo cui essa si atteggia diversamente a seconda che la personalita' del bene dipenda dal pagamento del prezzo con i proventi del trasferimento di beni personali o alternativamente dalla

03/10/2013 Eredita' accettata con beneficio di inventario documento protetto
Reintegrazione delle rispettive quote di legittima

LaCorte territoriale con la sentenza dell'892006 avendo ritenuto che occorrevaprocedere ad un nuovo progetto divisionale che tenesse conto delle vicendesopravvenute relative al decesso della M con accrescimento delle relativequote agli eredi e la rinuncia da parte di questi ultimi all'azione diriduzione proposta dalla loro madre

02/09/2013 L'atto di trasferimento immobiliare deve avere forma scritta
Acquisto di bene immobile in nome proprio nella sua veste di mandatario senza rappresentanza

Come questa Corte ha gia' avuto modo di porre in rilievo nel mandato senza rappresentanza non si costituisce infatti alcun rapporto tra mandante e terzo proprietario alienante tutti gli effetti del contrattoproducendosi in capo al mandatario ai sensi dell'art 1705 cc non potendo riconoscersi invero rilievo nemmeno all'eventuale conoscenza chedel mandato il detto terzo eventualme

13/09/2013 La societa' estinta a seguito di cancellazione dal registro delle imprese mantiene la capacita' di stare in giudizio tanto nel procedimento per la dichiarazione di fallimento e nelle eventuali successive fasi impugnatorie
La sopravvivenza della societa' per un periodo indeterminabile legato alla durata del procedimento prefallimentare e dell'eventuale successivo giudizio di impugnazione della dichiarazione di fallimento comporterebbe inammissibilmente sia il potere dei soci di sostituire il liquidatore sia l'obbligo della societa' di pagarne il compenso

La questione sia pure incidentalmente e'stata affrontata e risolta dalle Sezioni unite di questa Corte con la sentenza12 marzo 2013 n 6070 secondo cui la possibilita' espressamente contemplatadall'art 10 l fall che una societa' sia dichiarata fallita entro l'a

02/09/2013 Compravendita vizi della cosa venduta e onere della prova documento protetto
La decisione si e' rivelata erronea non avendo i giudici fatto corretta applicazione dei principi in materia di distribuzione dell'onere probatorio in materia di inadempimento contrattuale stabiliti dalla sentenza delle Sezioni unite n 13331 del 2001 secondo cui il creditore che agisca per la risoluzione contrattuale per il risarcimento del danno ovvero per l'adempimento deve soltanto provare la fonte negoziale o legale del suo diritto

Inparticolare occorre osservare che in tema di compravendita l'obbligazione didare posta a carico del venditore di risultato in quanto l'interesseperseguito dall'acquirente soddisfatto con la consegna di un bene in grado direalizzare le utilit alle quali secondo quanto pattuito la prestazione siapreor

26/08/2013 Domanda di ripetizione delle somme indebitamente versate al Comune documento protetto
Mutamento di destinazione d'uso da residenza alberghiera a casa di cura privata

N 042672013REGPROVCOLLN 104962001 REGRICREPUBBLICA ITALIANAIN NOME DEL POPOLO ITALIANOIl Consiglio di Statoin sede giurisdizionale Sezione Quintaha pronunciato la presente

23/08/2013 Compravendita scritture private non autenticate
Iscrizione ipotecaria per l'acquirente in seguito a mancata tempestivita' della trascrizione di un contratto di compravendita

Svolgimento del processo1 Consentenza resa pubblica il 25 marzo 2006 la Corte di appello diMilano rigettava il gravame interposto da GN avverso la decisionedel Tribunale della medesima citta' che lo aveva condannato acorrispondere alla Sagi srl a titolo di risarcimento del dannoper responsabilita' professionale la somma di

05/06/2013 Spaccio di cocaina o uso personale
Possesso di droga in quantita' tali da rientrare nei limiti delle dosi giornaliere destinate ad uso personale

La circostanza che gli stessi si stessero recando a un raveparty in Campobasso appare certamente piugrave credibile della tesi contraria a ognilogica economica del primo giudice secondo cui la droga acquistata aNapoli avrebbe dovuto essere rivenduta a Catania luogo di origine degli imputati e infatti e' stata recepita dal giudice d'appello cheperograve l'ha

02/05/2013 Controversia spese di manutenzione straordinaria documento protetto
Obbligazione nei confronti del Condominio per la quota di spese di manutenzione straordinaria della facciata e di altre parti dello stabile

Svolgimento del processoConcitazione del giugno 2000 il quale procuratore della madre conveniva dinanzi al Tribunale di Milano il

03/07/2013 Diversificazione dei prezzi quando realizzati in un vendita fallimentare documento protetto
Sostituzione al costo di produzione il costo del venduto al netto di oneri e spese sostenuti dalla societa'

Svolgimento del processoAseguito di un controllo effettuato dall'ufficio provinciale IVA di Palermo in occasione della dichiarazione di fallimento della societa' R d

16/05/2013 Compiti della Corte europea sulla base della Convenzione e dei relativi Protocolli
Contenzioso amministrativo prima e giudiziario poi concernente il ristoro dovuto per espropriazione terreno

il quotmonopolioquot della Corte europea in ordine all'interpretazione delle proprie sentenze definitive e non e' stabilito a in primo luogo dal combinato disposto dell'art 46 Forza vincolante ed esecuzione delle sentenze prf 3 primo periodo della Convenzione secondo cui quot3 Se il Comitato dei ministri ritiene che il controllo dell'esecuzione di una sentenza d

26/06/2013 Agevolazione per l'acquisto della prima casa
L'alienazione dell'immobile acquistato per atto di donazione con i benefici prima casa non deve necessariamente avvenire a titolo oneroso ma puO' assumere valore esimente anche l'acquisizione a titolo gratuito di altro immobile adibito ad abitazione principale

Il contribuente censurava la sentenza ai sensi dell'art 360 comma 1 n4 cpc per violazione dell'art 112 cpc deducendo a riguardo che la CTR affermando che mancava la prova della residenza del contribuente nel Comune di nuova abitazione aveva statuito sopra un'eccezione non proposta dall'Ufficio Il quesito era quotse la pronunciadi accoglimento dell'appello dell'Agenz

23/04/2013 Prova documentale fallimento
Inesistenza di una causa giustificativa del pagamento per la parte che si assume non dovuta

Ne consegue che nel giudizio di opposizione allo stato passivo non assumono la predetta efficacia probatoria le fatture cui si riferiscono icrediti oggetto di domanda di ammissione al passivo da parte di un imprenditore ne' l'estratto del libro giornale recante l'attestazione daparte di un notaio della regolare vidimazione e della tenuta della contabilita' in

24/04/2013 Risarcimento autovettura difettata documento protetto
Mancata verifica delle attuali condizioni di inutilizzabilita' della vettura che pur sempre era rimasta nella sua disponibilita' prima di iniziare il giudizio

Pertanto la situazione di apparenza in ordine alla persistenza del difetto originata dalla condotta contraria alla correttezza commercialedel venditore non puograve dunque essere posta a base di una pronunzia di risoluzione senza perlomeno scrutinare se la stessa possa essere accompagnata da un atteggiamento non diligente dell'acquirente nella specie consistito nel non

18/07/2013 Tipo di frazionamento allegato all'atto di compravendita documento protetto
Premesso che l'attore aveva fatto valere un vincolo di natura reale che non era stato trascritto e che l'indicata scrittura privata del 691980 pur concepita ad integrazione dell'atto pubblico di vendita era giuridicamente autonoma rispetto allo stesso si osserva che la corte distrettuale ha affermato che 'non era verosimile che la F ricevendo la donazione nella quale erano richiamati tutti i patti e le condizioni di cui all'atto di provenienza ignorasse i vincoli e le limitazioni imposte con la scrittura privata e che nello stesso giorno e davanti allo stesso notaio integrava l'atto pubblico di compravendita'

Premesso che l'attore aveva fatto valereun vincolo di natura reale che non era stato trascritto e che l'indicatascrittura privata del 691980 pur concepita ad integrazione dell'attopubblico di vendita era giuridicamente autonoma rispetto allo stesso siosserva che la corte

13/06/2013 Soggetto passivo IVA fuori dal territorio di uno Stato documento protetto
Gli Stati membri possono considerare soggetto passivo chiunque effettui a titolo occasionale un'operazione relativa alla cessione di un mezzo di trasporto nuovo spedito o trasportato a destinazione dell'acquirente fuori dal territorio di uno Stato membro ma nel territorio della Comunita'

Se una persona fisica registrata ai fini IVA per l'esercizio dell'attivita' di ufficiale giudiziario privato vada considerata come soggetto passivo ai sensi dell'articolo 9 paragrafo 1 della direttiva IVA per una prestazione svolta occasionalmente e non attinente alla funzione di ufficiale giudiziario privato e sia debitrice dell'IVA ai sensi dell'ar

19/04/2013 Eredita' successione necessaria documento protetto
I beni lasciati al coniuge erano liberi e disponibili mentre ad essi figli erano stati lasciati immobili di valore inferiore non liberi e oggetto di dispute giudiziarie

In tema di successione necessaria i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano riservati al coniuge ai sensi dell'art 540 secondo comma cod civ si sommano alla quota spettante a questo in proprieta' e gravano in primo luogo sulla porzione disponibile determinata a norma dell'art 556 cod civ considerando il valore

27/11/2012 Obblighi del venditore per acquisto bene immobiliare documento protetto
Automatico trasferimento della proprieta' al compratore sia mediante il trasferimento diretto della cosa operata dal terzo proprietario in conseguenza dell'attivita' del venditore

Come risulta documentalmente con l'atto introduttivo del presente giudizio l'attore ha chiesto in via principale l'accertamento dell'acquistata proprieta' dell'immobile di cui alla scrittura privata indata 15598 e in subordine la risoluzione del contratto ed il risarcimento del danno Avendo con atto notarile in data 20072011 laM

10/04/2013 Condominio compravendita immobili e pagamento spese condominiali
Preliminarmente e' opportuno osservare in linea generale che la determinazione del momento di maturazione dell'obbligo di contribuzione alle spese condominiali e' importante sia con riferimento ai rapporti interni tra l'alienante e l'acquirente della singola unita' immobiliare sia avuto riguardo ai rapporti esterni con il condominio tenendo conto in special modo della puntuale disciplina dettata dall'art 63 disp att cc che in quanto tale prevale su quella generale in tema di comunione prevista dall'art 1104 cc cfr Cass 18 agosto 2005 n 16975

Nella pratica giudiziaria al di la' degli aspetti generali affrontati e della specifica disciplina racchiusa nell'art 63 disp att cc si e' posto il quesito di come ci si debba porre di fronte al problema riguardante il caso di vendita di un'unita' immobiliare posta in un condominio nel quale siano st

16/04/2013 Clausola contratto del canone di locazione
Nullita' della clausola di cui al contratto di locazione da lui stipulato come conduttore di un immobile ad uso abitativo con il C perche'era stato pattuito un aumento annuo del canone pari al 5 e conseguente restituzione delle somme indebitamente percepite da esso locatore

Il ricorrente assume che vista la tipologia contrattuale prescelta dalle parti il giudice non poteva ricorrere alla sanzione di nullita' prevista dall'art79 legge n39278 e ciograve anche perche' il contratto di locazionedi cui e' causa era stato sottoscritto con l'assistenza delle associazioni di categoria attuandosi in tal modo un vero e proprio controllo di legitt

24/05/2013 Operazioni intracomunitarie soggette all'imposta nel territorio dello Stato
Non era addebitabile alla societa' contribuente alcun rilievo essendo i comportamenti posti a base del recupero IVA e specificamente il fatto che la merce oggetto di fatturazione dei fornitori italiani non fosse mai uscita dal territorio nazionale

Nel sistema previsto in tema di operazioni intracomunitarie per ottenere il beneficio della non imponibilita' le cessioni devono possedere le caratteristiche indicate dal DL n 331 del 1993 art 41fra queste specificamente rilevando il requisito della effettiva movimentazione del bene con partenza dall'Italia ed arrivo in uno Stato membro indipendentemente dal fatto che il trasp

02/07/2013 Risoluzione per inadempimento di un atto di compravendita
Si rammenta al riguardo che la riunione delle impugnazioni mentre e' obbligatoria ai sensi dell'art 335 cpc ove investano lo stesso provvedimento puo' essere invece facoltativamente disposta anche in sede di legittimita' ove esse siano proposte contro provvedimenti diversi ma fra loro connessi quando la loro trattazione separata prospetti l'eventualita' di soluzioni contrastanti siano ravvisabili ragioni di economia processuale ovvero siano configurabili profili di unitarieta' sostanziale e processuale delle controversie Cass Sez Un 2312013 n 1521

QuestaCorte ha avuto modo di precisare che qualora uno dei coniugi in regime dicomunione legale dei beni abbia da solo acquistato o venduto un bene immobileda ritenersi oggetto della comunione il coniuge rimasto estraneo allaformazione dell'atto e' li

11/01/2013 Contraffazione del brevetto precedentemente registrato
La Corte di merito non si sarebbe avveduta di aver applicato la normativa in questione relativamente a prodotti non concorrenti tra loro sul mercato giacchE'riguardanti settori merceologici diversi e dunque interessanti clientele diverse

Secondo giudice le innegabili diversita' circa materiali usati colori e pregio dei prodotti a seguito dell'esame ripetuto rimanevano in secondo piano rispetto all'evidente imitazione di linee e forma caratterizzanti il brevetto compiuta da Gamar tale da consentirle l'uso di identico stampo per tutti i pezzi in questione e da indurre confusione agli occhi del medio operatore del

21/06/2013 Vendita magazzinorisparmio d'imposta con la detrazione dell'Iva
Nelle alienazioni adottate in regime di concordato preventivo con cessione dei beni non si riscontra ne' la determinazione giudiziale del prezzo dell'immobile data la natura negoziale del concordato e degli atti di cessione ne'la finalita' di realizzare il maggior prezzo possibile

Intema di imposta di registro il trasferimento di immobili disposto inesecuzione di concordato preventivo con cessione dei beni non puograveessere compreso ne' mediante interpretazione estensiva ne' in viadi applicazione analogica tra le ipotesi per le qualil'art 44 deldPR 26 aprile 1986 n 131 predet

19/06/2013 Acquisto di beni immobili diritti immobiliari e partecipazioni in societa' immobiliari successivamente alla sottoscrizione o mediante apporto da parte di enti pubblici documento protetto
I fondi immobiliari sono fondi di tipo chiuso nel senso che dopo la costituzione la consistenza dei relativo patrimonio e' tendenzialmente insuscettibile di modificazione sino alla prevista data di scadenza permettendo all'investitore di ottenere il rimborso delle quote solo a scadenze predeterminate salva la possibilita' di negoziarle nel mercato finanziario

Sulla scorta degli elementi fattuali incontrovertitamente acquisiti cfr parte narrativa sub I 1 e 2 il giudice del merito ha infatti coerentemente riscontrato a sostegno della legittimita' dell'atto impositivo impugnato che la successione in rapidissima sequenza dei diversi atti stipulazione di contratto di finanziamento di euro 5634 6000000 ad opera di Tamerice con l

13/06/2013 Costituisce inadempimento del notaio la mancata visura relativa al bene da trasferire
La responsabilita' del notaio per colpa nell'adempimento delle sue funzioni ha nei confronti delle parti natura contrattuale in quanto pur essendo tale professionista tenuto ad una prestazione di mezzi e di comportamenti e non di risultato pur tuttavia e' tenuto a predisporre i mezzi di cui dispone in vista del conseguimento del risultato perseguito dalle parti impegnando la diligenza ordinaria media rapportata alla natura della prestazione

Per quanto il contratto di prestazione professionale possa essere stipulato conil notaio da una sola delle parti del contratto rogando proprio per lasuddetta funzione dell'attivita' del notaio creditori della correttaprestazione notarile sono poi tutte le parti del contratto redigendo In questocaso il contratto di prestazione p

06/06/2013 In assenza dell'atto di trasferimento il curatore fallimentare puo' liberarsi del contratto preliminare documento protetto
La qualificazione del rapporto di godimento che si instauri su di un bene oggetto di contratto preliminare di compravendita e di consegna anticipata al promissario acquirente come e' stato chiarito dalla Sezioni Unite di questa Corte con sentenza n7930 del 2008 non e' quella di possessore ma di detentore qualificato che esercita il relativo potere di fatto sulla cosa per conto del possessore promittente venditore

Ilconvenuto peraltro aveva eccepito di aver apportato egli stesso addizioni emiglioramenti all'immobile tanto da chiederne il rimborso sicche' ragionevoleed incensurabile deve ritenersi l'argomento reiettivo della corte di meritosecondo cui potendo presumersi che l'immobile fosse in concreto abitabileancorche' sfor

25/03/2013 Acquisto di immobile con denaro ricavato da attivita' di prostituzione
La ricorrente sostiene che vi era prova documentale in atti di aver corrisposto interamente il prezzo di acquisto dell'appartamento in questione ed aggiunge che solo in sede della stipula notarile del 2751981 l'esponente aveva consentito che il bene venisse cointestato al R

La Corte territoriale premesso che la stessa DG aveva dedotto di aver effettuato una donazione in favore del R da intendersi avente ad oggetto il denaro corrispondente alla meta' del prezzo dell'immobile per cui e' causa donazione della quale l'appellante chiedeva dichiararsi la nullita' per illiceita' della causa trattandosi di denaro proveniente da attivita' svolta quotcontra bon

28/03/2013 rapporti tra avvocato e cliente importo preliminare di vendita documento protetto
Secondo la pi recente giurisprudenza di questa corte sulla base di una lettura dell'art 6 comma 2 del DM 842004 n 127 adeguatamente coordinata con quella del quarto comma per il quale nella liquidazione degli onorari a carico del cliente per la determinazione del valore effettivo della controversia deve aversi riguardo al valore dei diversi interessi sostanzialmente perseguiti dalle parti si affermato e consolidato il principio di generale applicazione v in particolare Cass 8 febbraio 2012 n 1805 Cass 31 maggio 2010 n 13229 Cass 11 luglio 2006 n 15685 secondo il quale nei rapporti tra avvocato e cliente diversamente che ai fini della liquidazione delle spese a carico della parte soccombente nei quali ai sensi del primo comma il valore della lite si determina secondo i criteri codicistici salva l'adozione di quello del decisum nelle cause di pagamento e risarcimento di danni sussiste sempre la possibilit di concreto adeguamento degli onorari al valore effettivo e sostanziale della controversia ove sia ravvisabile una manifesta sproporzione con quello derivante dall'applicazione delle norme del codice di rito

la ricerca dell'intenzione del legislatore art 12 preleggi comma 1 up deve ritenersi preferibile siccome piugrave aderente all'esigenza cuiil combinato disposto delle due norme tariffarie risulta palesemente improntato vale a dire all'osservanza di quel quotprincipio generale di proporzionalita' ed adeguatezza degli onorari di avvocato nell'opera professionale effet

21/03/2013 Estromissione violenta del convivente dall'abitazione documento protetto
Il giudice di secondo grado ha poi sottolineato come la L avesse colto l'occasione per estromettere il M dal compossesso dell'appartamento a seguito dell'intervento dei carabinieri da lei stessa richiesto per il sospetto della flagrante commissione di reati

si contesta la sussistenza della situazione di compossesso in capo al M poiche' non sarebbe stata tenuta in adeguata considerazione la dichiarazione resa nell'atto di compravendita del 24 marzo 1998 di trasferimento del possesso alla L Ad avviso della ricorrente la situazione di compossesso non sarebbe compatibile con la cessione della proprieta' tramite stipula di cont

06/09/2012 L'esenzione IVA della cessione intracomunitaria diviene applicabile solo quando il potere di disporre del bene come proprietario sia stato trasmesso all'acquirente documento protetto
ll beneficio del diritto all'esenzione di una cessione intracomunitaria puo' esser negato al venditore purche' sia dimostrato alla luce di elementi oggettivi che quest'ultimo non ha adempiuto gli obblighi ad esso incombenti in materia di prova o che sapeva o avrebbe dovuto sapere che l'operazione da esso effettuata rientrava in un'evasione posta in essere dall'acquirente e non ha adottato le misure cui poteva ragionevolmente ricorrere per evitare la propria partecipazione a detta evasione

Secondo una costante giurisprudenza l'esenzione della cessione intracomunitaria diviene applicabile solo quando il potere di disporre del bene come proprietario e' stato trasmesso all'acquirente e quando il venditore prova che tale bene e' stato spedito o trasportato in un altro Stato membro e che in seguito a tale spedizione o trasporto esso ha lasciato fis

14/05/2013 Azione di simulazione relativa documento protetto
La domanda relativa all'inadempimento del pactum fiduciae costituisce infatti il presupposto logico e giuridico di quella di simulazione

Ilricorrente sottolinea la palese erroneita' della pronuncia di secondo grado inordine all'inesistenza della notifica dell'atto d'appello nei confronti diRS ed il conseguente rigetto della richiesta di rinnovazionedell'incombente Quanto all'inesis

02/05/2013 Rinuncia all'usufrutto effetto decadenziale dal beneficio fiscale in sede di acquisto di un immobile documento protetto
La questione da risolvere concerne gli effetti ricollegabili ad un atto di rinuncia all'usufrutto cioe' se allo stesso possa essere ricollegato o meno l'effetto decadenziale dal beneficio fiscale goduto in sede di acquisto di un immobile in una con altri acquirenti

Il ricorso che attiene ad impugnazione di avviso relativo alla liquidazione dell'imposta ordinaria di Registro su atto di compravenditastipulato nell'anno 2004 per il quale erano state concesse le agevolazioni poi revocate previste per la prima casa censura l'impugnata decisione per violazione e falsa applicazione dell'art 1 Tariffa allegata al dpr n131 del 1986 nota II bis n 4

30/04/2013 PRELIMINARE e contratto definitivo documento protetto
le clausole del contratto definitivo intanto sono munite di causa in quanto trovino riscontro nell'impegno assunto con il contratto preliminare

Secondo un consolidato orientamento della giurisprudenza di questa Corte dal quale non vi e' motivo di dissentirenel caso in cui le parti dopo avere stipulato un contratto preliminare abbiano stipulato il contratto definitivo quest'ultimo costituisce l'unica fonte dei diritti e delle obbligazioni inerenti al negozio voluto in quanto il contratto prelimin

24/04/2013 La caparra e' destinata a rafforzare il vincolo contrattuale documento protetto
Se contrattualmente pattuito il versamento di una somma a titolo di caparra confirmatoria si producono gli effetti di cui all'art 1385 comma 2 cc anche in mancanza di materiale versamento della relativa somma

Occorrepremettere che la caparra confirmatoria costituisce un contratto che siperfeziona con la consegna che una parte fa all'altra di una somma di danaro odi una determinata quantita' di cose fungibili per il caso d'inadempimento delleobbligazioni nascenti da un diverso negozio ad essa collegato cd contrattoprincipale La

16/04/2013 Il contratto definitivo prevale sul preliminare documento protetto
in sede di interpretazione del contratto definitivo il giudice di merito non e' tenuto a valutare il comportamento delle parti ex art 1362 co 2 cc ne' a prendere in considerazione il tenore del contratto preliminare al fine di identificare il contenuto delle determinazioni definitive delle parti Cass n 56352002 n 919799 n 720699 n 64021994

Lafondatezza delle censure si fonda essenzialmentesulla distinzione tracontratto preliminare di vendita e contratto definitivo nel senso chequest'ultimo costituisce l'unica fonte dei diritti e delle obbligazioni volutidalle parti e non mera ripetizione del

10/04/2013 Compravendita le spese condominiali deliberate prima del rogito gravano sul venditore documento protetto
il ricorrente ha inteso dedurre la richiamata violazione di legge riguardante i citati criteri ermeneutici della clausola contrattuale inserita nel contratto definitivo di vendita in ordine alla disciplina del carico delle spese di rifacimento del terrazzo condominiale

Preliminarmente e' opportuno osservare in linea generale che la determinazione del momento di maturazione dell'obbligo di contribuzione alle spese condominiali e' importante sia con riferimento ai rapporti interni tra l'alienante e l'acquirente della singola unita' immobiliare sia avuto riguardo ai rapporti esterni con ilcondominio tenendo con

10/03/2013 Incauto acquisto ricettazione illecita' provenienza prova documento protetto
Ai fini del reato di ricettazione la mancata giustificazione del possesso di una cosa proveniente da delitto costituisce prova della conoscenza della sua illecita provenienza

Gli ufficiali o gli agenti di polizia giudiziaria non possono deporre sul contenuto delle dichiarazioni acquisite dai testimoni Ove la deposizione sia stata comunque effettuata in dibattimento la stessa deve essere dichiarata inutilizzabileLEGGI LA SENTENZASUPREMA CORTE DI CASSAZIONE

09/04/2013 I danni per l'occupazione sine titulo vanno posti a carico del promittente acquirente documento protetto
l'azione generale di arricchimento ha come presupposto la locupletazione di un soggetto a danno dell'altro che sia avvenuta senza giusta causa sicche' non e' dato invocare la mancanza o l'ingiustizia della causa qualora l'arricchimento sia conseguenza di un contratto di un impoverimento remunerato di un atto di liberalita' o dell'adempimento di un'obbligazione naturale Cass 15 maggio 2009 n 11330 inoltre l'azione in parola presuppone l'unicita' del fatto costitutivo dell'arricchimento di un soggetto e del depauperamento di un altro Cass 16 dicembre 1981 n 6664 e Cass 18 luglio 1997 n 6619

Nellagiurisprudenza di questa Corte e' stato infatti precisato che secondo l'art366 bis cpc anche nel caso previsto dall'art 360 primo comma n 5cpc l'illustrazione di ciascun motivo deve contenere a pena diinammissibilita' la ch

27/03/2013 Simulazione di un atto documento protetto
avendo CS ceduto la sua quota ereditaria alla sorella Adriana in epoca antecedente all'introduzione del giudizio di primo grado la stessa non poteva essere qualificata come litisconsorte necessaria del processo spettando tale qualita' ai cessionari della quota e non agli eredi cedenti cfr Cass 662011 n 12242 in tema di giudizio di divisione

QuestaCorte ha piugrave volte avuto modo di affermare che il legittimario che impugni persimulazione un atto compiuto dal 'de cuius' ha veste di terzo e puogravequindi avvalersi della prova testimoniale senza limiti solo quando agisca perla reintegrazione della quota a lui riservata mentre soggiace alle limitazioniprobatorie

30/01/2013 I contratti relativi alla prestazione di servizi d' investimento debbono essere redatti per iscritto documento protetto
L'art 23 del TUF dispone espressamente a pena di nullita' deducibile solo dal cliente che i contratti relativi alla prestazione di servizi d'investimento debbono essere redatti per iscritto fatta salva la possibilita' che per particolari tipi contrattuali la Consob sentita la Banca d'Italia individui con regolamento una forma diversa

Tale disposizione tuttavia si riferisce unicamente al contrattoquadro enon anche ai successivi atti negoziali aventi ad oggetto i singoli ordini del cliente che l'intermediario e' tenuto ad eseguire La modalita'di tali ordini ed istruzioni viceversa e' previsto sia indicata nel medesimo contrattoquadro art 30 co 2 lett e del regolamento Consob n 115221998 e

28/02/2013 Incertezza nella conclusione del contratto documento protetto
Al fine di qualificare il contratto come aleatorio a' necessario verificare se al momento della conclusione del contratto vi sia per volonta' delle parti o per legge una situazione di obiettiva incertezza circa i vantaggi o lo svantaggio economico che potra' derivare dal regolamento negoziale

L'offertadi modificare il contratto rescindibile in modo da ricondurlo ad equita' art1450 cod civ qualora sia formulata nel corso del giudizio puograve anchelimitarsi a chiedere la determinazione al giudice in base ad elementioggettivi da accertarsi in giudizio Nella specie in cui la domanda futempestivamente formula

29/01/2013 La vendita selfservice si svolge con modalita' analoghe a quelle in uso nei supermercati per quel che riguarda la richiesta della merce essa avviene per fatti concludenti documento protetto
La vendita selfservice si svolge con modalita' analoghe a quelle in uso nei supermercati per quel che riguarda la richiesta della merce richiesta che in realtvviene per fatti concludenti Il cliente infatti preleva direttamente il prodotto dallo scaffaleo dal frigoe poi lo paga La differenza tra il supermercato e un esercizio nel quale la merce si consuma consiste appunto nel fatto che in tale secondo caso il cliente puo'consumare il prodotto anche prima di pagarlo

Il GdP afferma che trattandosi di reato contravvenzionale non rileva se l'imputato abbia agito con dolo o per colpa L'argomento non e' rilevante ne' dirimente in quanto ancor prima di affrontare eventualmente la problematica relativa all'elemento psicologico si deve accertare se il fatto descritto rientri nell'ipotesi incriminatricecontestata o e

28/03/2012 Costituisce un rischio di confusione la possibilita' che il pubblico possa credere che i prodotti o i servizi in questione provengano dalla stessa impresa o da imprese economicamente legate tra loro documento protetto
Costituisce un rischio di confusione la possibilita' che il pubblico possa credere che i prodotti o i servizi in questione provengano dalla stessa impresa o da imprese economicamente legate tra loro Il rischio di confusione dev'essere valutato globalmente sulla scorta della percezione che il pubblico pertinente ha dei segni e dei prodotti o servizi di cui trattasi prendendo in considerazione tutti i fattori pertinenti del caso di specie in particolare l'interdipendenza tra la somiglianza dei segni e quella dei prodotti o servizi designati

La valutazione della somiglianza tra due marchi non puograve limitarsi a prendere in considerazione solo una componente di un marchio complesso ea paragonarla con un altro marchio Occorre invece operare il confronto esaminando i marchi in questione considerati ciascuno nel suo complesso il che non esclude che l'impressione complessiva prodotta nella memoria del pubblico pertinente

01/02/2013 Nel contratto preliminare vanno indicate le parti essenziali del futuro contratto documento protetto
Con il primo profilo il ricorso rileva fondatamente che la sentenza impugnata ha male applicato le norme in tema di interpretazione dei contratto perche' ha omesso di considerare la volonta' delle parti 1837506 pur avendo attribuito natura di scrittura privata riconosciuta all'accordo di cui al verbale redatto davanti al giudice di pace

Ladifesa del M evidenzia che l'analisi della comune intenzione delle partiavrebbe dovuto muovere dal senso letterale delle parole 'impegnarsi a rogitare'che i contraenti avevano utilizzato estendendosi all'uso degli altri canoniermeneutici Tra questi avr

07/12/2012 Le norme prevedenti le agevolazioni fiscali in caso di compravendita di immobili da destinare a prima casa non annoverano tra le ipotesi decadenziali la rinuncia all'usufrutto
La questione da risolvere concerne gli effetti ricollegabili ad un atto di rinuncia all'usufrutto cioe' se allo stesso possa essere ricollegato o meno l'effetto decadenziale dal beneficio fiscale goduto in sede di acquisto di un immobile in una con altri acquirenti

I Giudici di secondo grado infatti hanno ritenuto che non potendo la rinuncia all'usufrutto essere qualificato un atto di trasferimento vero eproprio costituendo bensigrave un atto abdicativo cui consegue l'estinzione del diritto e non il relativo trasferimento nessun effettodecadenziale era allo stesso ricollegabileLEGGI LA SENTENZA

21/06/2012 Obbligo del notaio di informare il cliente sulle condizioni di abitabilita' dell'immobile oggetto della compravendita documento protetto
L'obbligo del notaio di assicurare al cliente tutte le informazioni sulla piena idoneita' dell'atto a produrre gli effetti contemplati non resta eliso dall'esistenza di una situazione contraria ad essa perche' ipoteticamente essa sarebbe percepibile dal cliente secondo una media diligenza ma v'e'da ritenere anche non e' questo il caso della fattispecie che si giudica in presenza di una diligenza quam suis perche' se cosi' fosse l'attivita' di prestazione d'opera del notaio di cui il cliente ha fatto richiesta in contrasto con quella situazione e quindi in funzione della realizzazione di effetti che invece non si possono verificare proprio per la sua esistenza non sarebbe quella dedotta nel contratto di prestazione d'opera ma finirebbe per essere un'altra cioe' un'attivita' non diretta a fornire la prestazione richiesta e cio' nella piena consapevolezza da parte del notaio di tale alterita'

Occorre insostanza in ottemperanza al contenuto della prestazione professionale che ilnotaio acquisisca con sicurezza che la percezione di quella situazione vi siada parte del cliente Se egli non ha questa certezza i doveri inerentil'obbligo relativo alla sua prestazione d'opera gli impongono di informare ilcli

13/01/2012 Luogo di adempimento dell'obbligo di consegnare un macchinario industriale da montare e collaudare documento protetto
Il luogo di adempimento dell'obbligo di consegnare un macchinario industriale da montare e collaudare va ravvisato nel domicilio del compratore nei casi in cui le parti abbiano previsto che ivi debba avvenire il montaggio ed il collaudo se invece come nella specie riferisce la sentenza del tribunale le parti abbiano pattuito che montaggio e collaudo debbano realizzarsi presso il domicilio del venditore e'qui che va ravvisato il luogo di adempimento dell'obbligazione a nulla rilevando che dopo il collaudo il macchinario debba essere smontato per il trasferimento presso il compratore ed ivi il venditore debba prestare la propria assistenza per un nuovo e definitivo montaggio

Non v'e' dubbio infatti che la contestazione su quale fosse il contratto applicabile rispetto a quello invocato concernesse comunque la medesima fornitura dell'unica macchina oggetto di vendita tra le parti in quel torno di tempo La discussione effettuata negli scritti difensivi successivi alla comparsa di risposta dei documenti invocati da parte attrice nulla toglie al fatto che

21/06/2012 Contratti di collocamento di prodotto finanziari fuori sede documento protetto
L'offerta fuori sede riguarda la promozione e il collocamento presso il pubblico di strumenti finanziari e di servizi di investimento tra i quali si puo' considerare incluso il servizio d'investimento definito come collocamento

scarica il documento

06/11/2012 Acquisto di un immobile privo di rendita catastale documento protetto
In tema di imposta di registro e nel caso in cui il contribuente che abbia acquistato un immobile privo di rendita catastale dichiari di volersi avvalere ai sensi dell'art 12 del DL 14 marzo 1988 n 70 convertito in legge n 154 del 1988 del criterio di valutazione automatica con il conseguente atto di liquidazione l'Ufficio si limita ad operare sulla base dell'assegnazione della rendita da parte dell'UTE il quale non esercita alcun potere di accertamento ma svolge un'attivita' d'informazione frutto di un semplice calcolo matematico

Ne consegue altresigrave che il termine di decadenza biennale di cui all'art76 primo comma bis del dPR 26 aprile 1986 n 131 previsto per le sole ipotesi in cui l'ufficio abbia proceduto ad accertamento del quotvalore venalequot di cui all'art 52 comma primo bis del medesimo testo unico sull'imposta di registro non riguarda le liquidazioni effettuate in base a valori catas

28/11/2012 l'azione esecutiva non fa venir meno l'acquisto dell'immobile pignorato documento protetto
Si tratta dunque di stabilire se l'inesistenza del titolo esecutivo accertata all'esito di un giudizio di opposizione all'esecuzione travolga o meno l'acquisto dell'immobile pignorato compiuto dal terzo di buona fede nel corso della procedura espropriativa

Laquestione sollevata dai riferiti motivi di ricorso e' sostanzialmente unitariasi risolve nello stabilire se o fino qual punto l'ordinamento garantiscastabilita' al diritto di chi si sia reso aggiudicatario all'esito di una venditaforzata ove a seguito di opposizione proposta dall'interessato a norma dell'art615 c

26/11/2012 la comunicazione ai coeredi di alienazione equivale a proposta contrattuale documento protetto
L'art 732 cc prevede che il coerede che voglia alienare ad un estraneo la sua quota o parte di essa deve notificare la proposta di alienazione agli altri coeredi' al fine di consentire a questi di esercitare il diritto di prelazione

ai fini della trascrizione dell'acquisto le parti concordavano diporre in essere un atto pubblico di acquisto e accertato che sull'immobile oggettodi vendita gravava una trascrizione di un atto di citazione del C conduttoredell'immobile de quo relativo ad un contratto preliminare

20/11/2012 l'iscrizione di un'ipoteca con sentenza di primo grado e confermata in appello non incide sulla sentenza della Cassazione con rinvio documento protetto
La Corte territoriale sarebbe incorsa in errore percha' avrebbe trascurato di considerare che per effetto della cassazione della prima sentenza d'appello la pronuncia di primo grado era stata privata del suo fondamento giuridico e che non poteva ritenersi che tale fondamento potesse essere ripristinato ex post dalla nuova pronuncia di rinvio

Vapremesso che la controversia a seguito della quale venne pronunciata lasentenza n 212 del 1994 del Tribunale di Pistoia che costituigrave il titolo perl'iscrizione ipotecaria essendo stata pronunciata il 20 aprile 1994 siccomehanno allegato i resistenti

09/11/2012 Simulazione relativa per interposizione fittizia di persona documento protetto
la sentenza impugnata ha ritenuto che l'abbandono della domanda di accertamento della simulazione relativa per interposizione fittizia di persona emergeva dall'assenza di espresse conclusioni sul punto noncha' dalla mancanza di trattazione dell'argomento nella comparsa conclusionale a' assorbente rilevare che il giudice di appello ha evidenziato la mancanza di prova scritta del dedotto accordo simulatorio del quale deve essere partecipe pure il terzo venditore

Correttamenteil giudice di appello ha ritenuto che nella fattispecie in cui trovavaapplicazione 'ratione temporis' il disposto dell'art 183 cpcnella formulazione di cui all'art 17 della L 26111990 n 353 era preclusala proposizione di nuove domande nel corso del giudizio con conseguenterilevabilita' d'ufficio e dich

06/11/2012 Il mediatore immobiliare non appositamente incaricato non e' tenuto a compiere visure catastali documento protetto
secondo il richiamato orientamento giurisprudenziale non rientra nella comune ordinaria diligenza alla quale il mediatore deve conformarsi nell'adempimento della prestazione ai sensi dell'art 1176 cod civ lo svolgimento in difetto di particolare incarico di specifiche indagini di tipo tecnico giuridico quale con riguardo al caso di intermediazione in compravendita immobiliare quella relativa all'accertamento previo esame dei registri immobiliari

Secondo l'orientamento dominante nella giurisprudenza di questa Corte che il Collegio intende ribadire poiche'la legge n 39 del 1989 subordina l'esercizio dell'attivita' di mediazione al possesso di specifici requisiti di capacita' professionaleconfigurandola come attivita' professionale l'obbligo di informazione gravante sul mediatore a norma dell'art 1

30/10/2012 Il promissario acquirente puo' postiipare il rogito per giustificati motivi documento protetto
il ricorrente per cassazione deve non solo fare esplicito riferimento alle regole legali d'interpretazione mediante specifica indicazione delle norme asseritamente violate ed ai principi in esse contenuti ma a' tenuto altresa' a precisare in qual modo e con quali considerazioni il giudice del merito si sia discostato dai canoni legali assuntivamente violati o questi abbia applicati sulla base di argomentazioni illogiche od insufficienti e pluribus da ultimo Cass 9804 n 15381 23704 n 13839 21704 n 13579 16304 n 5359 19104 n 753

violazione degli artt 1362 1375 14561460 cc e vizi di motivazione perche' la presenza di vizi abilita il promissarioacquirente non solo alle azioni di risoluzione ma anche a rifiutare laconclusione della compravendita e sospendere il pagamento La prima censura nonmerita accoglimentoLEGGI LA SENTENZA

19/10/2012 Obbligo di concludere il contratto documento protetto
invero la Corte distrettuale ha con motivazione priva di vizi logici individuato le obbligazioni che nell'ambito del contratto preliminare ad esecuzione anticipata qual a' quello in questione sono tra loro poste in rapporto di sinallagmaticita' e il cui inadempimento consente la risoluzione Cass 30 luglio 1984 n 4534

la ricorrente censura lasentenza impugnata per aver la Corte di merito negato che in relazione ad uncontratto preliminare di compravendita di un bene immobile mdash nel caso in cui ilprominente venditore abbia messo nella disponibilita' del bene il promissarioacquirente e quest'ultimo ab

25/06/2012 In tema di simulazione in un contratto di compravendita l'azione di accertamento dell'interposizione fittizia di persona e' imprescrittibile documento protetto
In tema di simulazione l'azione di accertamento dell'interposizione fittizia di persona in una compravendita e' meramente dichiarativa e quindi imprescrittibile anche se dal suo esercizio deriva l'effetto automatico dell'attribuzione della proprieta' al dissimulato acquirente reale dominus dell'affare

A questo indirizzo costante nella giurisprudenza di questa Corte Sez2 20 maggio 1978 n 2509 Sez 2 5 aprile 1984 n 2225 Sez 2 25 gennaio 1988 n 587 occorre dare continuita' Infatti detta azione mira non a far riconoscere gli elementi costitutivi di un negozio diverso da quello voluto bensigrave all'identificazione del soggetto che si e'celato dietro l'in

05/10/2012 Il giudice di merito non puo' discostarsi da canoni legali che debbono guidare l'interpretazione del contratto documento protetto
L'opera dell'interprete mirando a determinare una realta' storica ed obiettiva qual a' la volonta' delle parti espressa nel contratto a' tipico accertamento in fatto istituzionalmente riservato al giudice del merito censurabile in sede di legittimita' soltanto per violazione dei canoni legali d'ermeneutica contrattuale posti dagli artt 1362 ss CC oltre che per vizi di motivazione nell'applicazione di essi

La riforma della sentenza di primo grado richiedeva una piugrave appagante motivazione non essendo sufficiente la deduzione che ne' la lettera ne' lo spirito dei patti consentivano di ritenere quanto affermato dal tribunale cioe' che la C avesse assunto l'obbligazione incondizionata esenza termine finale di cedere solo a persona che avesse

29/03/2012 Iscrizione illeggittima d'ipoteca da parte di Equitalia e ritardo da parte di essa alla cancellazione documento protetto
L'argomentazione della spa Gerit Equitalia che l'ipoteca sarebbe stata iscritta legittimamente secondo le norme vigenti all'epoca costituisce un'affermazione errata e in ogni caso non puo' far velo alla circostanza che l'ipoteca sia stata nel novembre 2009 annullata quale ne sia la ragione l'annullamento non vale certo ex nunc ma ex tunc E' sempre stato infatti contrario alla legge iscrivere ipoteca per somme come in questo caso che non superano gli u20AC 8000

Evidenziava altresigrave la spa Gerit che l'ingente mole di pratiche sottoposte alla sua attenzione per la riscossione giustificavano il tempo peraltro non eccessivo trascorso fra la notifica della sentenza del Giudice di Pace di annullamento dell'iscrizione ipotecaria e la cancellazioneLEGGI LA SENTENZATribunale di Roma

26/07/2012 Nei preliminare di compravendita nascondere alcune circostanze rilevanti integra il reato di truffa
I che gli imputati avevano serbato il silenzio malizioso nei confronti dell'I II che difatti lo avevano rassicurato sulla piena proprieta' dell'immobile in capo al B e al riguardo avevano sottoposto alla parte offesa il rogito del notaio D ed il preliminare di vendita tra Bu e M cosa' ponendo in essere gli artifici e raggiri per fare credere alla parte offesa che era tutto a posto III chein ogni caso non avevano restituito il denaro percepito a titolo di acconto evidenziando cosa' la piena sussistenza del dolo sin dal primo tempo

Si trattadi una valutazione in fatto del tutto congrua aderente alle emergenze di causaed esente da illogicita' manifesta tale da risultare non censurabile in questasede ove il giudice di legittimita' non e' chiamato a sovrapporre la propriavalutazione a quella compiuta dai giudici di merito in ordine alla affidabilit

20/04/2012 Solo il giudice puo' accertare l'oggettivita' e la ragionevolezza di una questione documento protetto
per la giurisprudenza di questa Corte l'incertezza normativa oggettiva che costituisce causa di esenzione del contribuente dalla responsabilita' amministrativa tributaria art 10 comma 3 st contribuente art 8 proc trib postula una condizione d'inevitabile incertezza sul contenuto sull'oggetto e sui destinatari della norma tributaria ovverosia l'insicurezza ed equivocita' del risultato conseguito attraverso il procedimento d'interpretazione normativa C 2467007 e deve ritenersi sussistente quando la disciplina normativa della cui applicazione si tratta si articoli in una pluralita' di prescrizioni il cui coordinamento appaia concettualmente difficoltoso per l'equivocita' del loro contenuto derivante da elementi positivi di confusione gravando sul contribuente l'onere di allegare la ricorrenza di siffatti elementi di confusione C 2289006 e 2225211

l'insicurezza ed equivocita' del risultato conseguito attraverso il procedimento d'interpretazione normativa deve essere riferibile non gid un generico contribuente o a quei contribuenti che per la loro perizia professionale siano capaci d'interpretazione normativa qualificata studiosi professionisti legali operatori giuridici di elevato livello professionale e tanto

26/07/2012 L'accettazione dell'eredita' con il beneficio dell'inventario e' pur sempre una dichiarazione di volonta di volere accettare l'eredita' documento protetto
Occorre muovere dalla considerazione che la dichiarazione di accettazione con beneficio di inventario mediante la quale si realizza la separazione del patrimonio del defunto e la restrizione della responsabilita' dell'erede intra vires hereditatis a' pur sempre dichiarazione di volere accettare l'eredita' siccha' l'erede beneficiato acquista i diritti caduti nella successione e diventa soggetto passivo delle relative obbligazioni

Occorremuovere dalla considerazione che la dichiarazione di accettazione con beneficiodi inventario mediante la quale si realizza la separazione del patrimonio deldefunto e la restrizione della responsabilita' dell'erede intra vireshereditatis e' pur sempre dichiarazione di volere accettare l'eredita' siccheacut

17/07/2012 Acquisto di terreno atto simulato rivendica assegnazione casa coniugale documento protetto
A prescindere dalla contraddizione in cui incorre la sentenza impugnata nel riconoscere natura di presunzione juris et de jure alla dichiarazione del coniuge non acquirente sulla natura personale della provvista utilizzata per l'acquisto dell'immobile e nel contempo consentirne il superamento mediante la prova contraria della sua non veridicita' per definizione esclusa in tema di presunzioni assolute si osserva come il recente arresto di questa Corte a sezioni unite 28 ottobre 2009 n 22755 abbia risolto il contrasto in precedenza verificatosi sulla questione dell'efficacia probatoria da riconoscere alla dichiarazione stessa

A prescindere dalla contraddizione in cui incorre la sentenza impugnatanel riconoscere natura di presunzione juris et de jure alla dichiarazione del coniuge non acquirente sulla natura personale della provvista utilizzata per l'acquisto dell'immobile e nel contempo consentirne il superamento mediante la prova contraria della sua non veridicita' per def

21/06/2012 Trascrizione obbligo del notaio non sussiste documento protetto
Il notaio ometteva di trascrivere l'atto e dopo il decorso dei due mesi le parti stipulavano sempre a ministero del notaio un atto ricognitivo nel quale si prendeva atto dell'esito della condizione Tale atto veniva trascritto il 19 agosto 1998 ma nel frattempo in data 9 maggio 198 e 24 luglio 1998 sopravvenivano un'iscrizione ipotecaria e la trascrizione di un sequestro conservativo sull'immobile d'iniziativa di creditori del venditore

Dopo di che per il caso che tale esegesi della sentenza sia giusta si deduce innanzitutto che un simile convincimento confliggerebbe con il dato testuale dell'art 2643 cc secondo il quale certi atti e tra questi la compravendita immobiliare si devono rendere pubblici col mezzo della trascrizione Quindi si sostiene che il notaio era comunque tenuto a trascrivere l'atto

05/06/2012 Inadempimenti nella stipula del contratto di compravendita documento protetto
Il mancato rilascio del certificato di abitabilita' costituisce un inadempimento dell'obbligazione derivante dal contratto di vendita Cass 1920411 di cui va quantomeno verificata in concreto l'importanza e la gravita'

LaCorte di appello ha dato rilievo al fatto che la A avesse preso gia' possessodell'appartamento ma non si e' posta il problema della rilevanza dellairregolarita' urbanistica ai fini della validita' dell'acquist

26/06/2012 Contratti di mutuo dolo omissivo per i mutuatari documento protetto
l'annullabilita' di un contratto o di una sua clausola se non fatta valere attraverso la proposizione di apposita domanda giudiziale ben pua' essere dedotta anche in via di eccezione quando il convenuto tenda con le sue

Questogiudice di legittimita' ha gia' affermato ex plurimis Cass n 15561989Cass n 111822002 che l'annullabilita' di un contratto ove fatta valere invia di azione e' sottoposta a precisi limiti temporali e tende all'eliminazionedell'atto che si assume viziato Ma quando ricorra l'esistenza di un v

02/04/2012 Nel leasing traslativo il terzo acquirente puo' essere qualunque soggetto documento protetto
la giurisprudenza del SC distingue il leasing traslativo a cui a' applicabile per analogia la disciplina della vendita con riserva della proprieta'dal leasing di godimento ed ambedue le tipologie sono caratterizzate dal

la giurisprudenza del SCdistingue il leasing traslativo a cui e' applicabile per analogia la disciplinadella vendita con riserva della proprieta'dal leasing di godimento ed ambeduele tipologie sono caratterizzate dal conseguimento della disponibilita' del benee quindi del

31/01/2012 In regime di comunione legale il contratto preliminare non e' inefficace nei confronti della comunione documento protetto
I beni intestati alla comunione coniugale ovvero non intestati al disponente dall'altro considerato che gli artt 177 e seguenti cc a differenza di quanto attiene alla comunione ordinaria fanno riferimento ai beni della comunione coniugale

Occorre poi evidenziare che la motivazione della pronuncia 221995 n 1252 di questa Corte offre esaurienti e convincerti argomentazioni a sostegno de principio di diritto sopra enunciato e' stato invero ivi affermato in particolare che a differenza della comunione ordinaria lacomunione legale tra i coniugi prescinde rigorosamente dal dato della intestazione

23/01/2012 Ove alla sottoscrizione del preliminare non segua la stipula dell'atto il promittente acquirente immesso nel possesso del bene deve indennizzare il promittente venditore per il periodo del godimento del bene documento protetto
Il carattere non risarcitorio dell'indennizzo in questione implica che nella sua liquidazione la Corte d'appello non era tenuta a determinarlo in misura uguale a quella che i proprietari dell'appartamento avrebbero potuto ricavarne dandolo in locazione

La risoluzione per il disposto dell'art 1453 cc poteva senz'altro essere chiesta in luogo dell'adempimento ma non poteva essere proposta la domanda ulteriore di risarcimento avente causa petenti e petitum diversi da quella originaria La deroga al divieto di mutatio libelli sancito dalla norma citata non si estende infatti alle domande di risarcimento conseq

00/00/0000 Ancorche' risulti prevista l'area destinata a parcheggio il costruttore non ha l'obbligo di cederla
La sentenza ha affermato un principio coerente con l'insegnamento di questa Corte Cass 73008 secondo il quale la speciale normativa urbanistica dettata dall'art 41 sexies della legge n 1150 del 1942 introdotto dall'art 18 della legge n 765 d

La sentenza ha affermato un principio coerente con l'insegnamento di questa Corte Cass 73008 secondo il quale la speciale normativa urbanistica dettata dall'art 41 sexiesdella legge n 1150 del 1942 introdotto dall'art 18 della legge n 765 del 1967 si limita a prescrivere per i fabbricati di nuova costruzione la destinazione obbligatoria di appos

06/03/2012 Inadempimento contratto preliminare di compravendita
In tema di contratti a prestazioni corrispettive la diffida ad adempiere ha lo scopo di realizzare pur in mancanza di una clausola risolutiva espressa gli effetti che a detta clausola si ricollegano e cioa' la rapida risoluz

Quantoall'obbligo per l'intermediario di astenersi dal compiere operazioni non adeguate il giudice del merito ne ha ritenuto l'avvenuta osservanzasulla base della duplice considerazione a che l'investitore acquirente avrebbe

00/00/0000 Nel ricorso in appello il thema decidendi e' circoscritto dai motivi dell'impugnazione documento protetto
il tribunale era pervenuto ad una riduzione del prezzo non richiesta infatti il primo giudice aveva solo ridotto il prezzo non per una quanti minoris ma per una liquidazione del danno derivante dalla consegna di mobili di minor valore rispetto a

Il giudice di appello ha poi ritenuto quotper le stesse ragioniquot insufficiente la prova circa l'esistenza degli asseriti quotdifetti di qualita' e delle pretese difformita' dal modelloquot Emerge con immediatezzache la corte territoriale e' giunta alle dette conclusioni circa il mancato assolvimento della prova a carico del G in modo

00/00/0000 L'atto di divisione non e' idoneo a provare il diritto di proprieta' documento protetto
un atto di divisione non a' certo un acquisto a titolo originario

In verita' la specificazione della Corte triestina ha un indiscutibile valore di chiarezza tenuto conto che l'azione di accertamento della proprieta' e' distinta dall'azione di rivendicazione la cui funzione e' principalmente di condanna alla restituzione del bene ha cioe' una funzione recuperativa mentre l'azione di rivendicazione ha il caratterede

00/00/0000 Diritto di prelazione conduttore di immobile urbano adibito ad uso non abitativo documento protetto
il conduttore di immobile urbano adibito ad uso non abitativo il quale abbia esercitato il diritto di riscatto del bene alienato ad un terzo in violazione del suo diritto di prelazione ed abbia continuato anche dopo la alienazione a detenere l'immobil

quotAllo stesso modo che per la prelazione agraria anche con riferimento alla prelazione urbana l'esercizio del diritto di riscatto previsto dalla L n 392 del 1978 art 39 a favore del conduttore di immobile urbano adibito ad uso diverso dall'abitazione pretermesso nel caso di vendita del bene locato ha come effetto non la risoluzione delcontratto traslativo a vantaggio del te

00/00/0000 Coniuge non acquirente partecipe stipula atto puo' riguardare destinazione bene strumentale dell'altro coniuge acquirente documento protetto
La natura giuridica e i limiti di efficacia della dichiarazione del coniuge non acquirente partecipe all'atto di compravendita sono stati chiariti da Cass sez unite 28 ottobre 2009 n 22755 secondo cui essa si atteggia diversamente a seconda che l

La partecipazione della signora P all'atto pubblico di compravendita stipulato dal coniuge non ne fa una parte contrattuale in senso proprioessendo il suo intervento finalizzato solo ad escludere dalla comunioneil bene acquistato mediante una dichiarazione priva di natura negoziale in quanto non manifestazione di volonta' bensigrave dichiarazione di scienza o di condivisione del

00/00/0000 In caso di inadempimento contrattuale la parte puo' chiedere la sostituzione dell'originale pretesa
La Corte di Appello con apprezzamento in fatto non censurabile in sede di legittimita' ha accertato che le parti manifestarono la volonta' di eseguire il preliminare anche dopo la scadenza del termine previsto per la stip

Come e' stato puntualizzato da questa Corte in tema di caparra confirmatoria la parte non inadempiente che abbia agito per l'esecuzione o la risoluzione del contratto ed il risarcimento dei danni puograve in sostituzione di tali originarie pretese legittimamente invocare senza incorrere nelle preclusioni derivanti dalla proposizionedei quotnovaquot in sede di gravame la f

00/00/0000 Puo' essere proposta in appello la domanda di recesso dopo la richiesta di adempimento documento protetto
Occorre preliminarmente esaminare la domanda di risoluzione del contratto proposta in via riconvenzionale da Ir Essendo stata la domanda relativa al recesso proposta dall'attore solo successivamente alla proposizione della riconvenzionale avversaria

Dopo il 30 luglio invero le parti si sono accordate per effettuare un sopralluogo il 21 settembre 2004 al fine di verificare le contestazioni che l'In muoveva alla corretta esecuzione dei lavori e ciograve rivela che a quella data la societa' convenuta aveva ancora intenzione di concludere l'affare posto che diversamente non avrebbe avuto motivo di cercare un'intesa col c

00/00/0000 La divisone della provvigione tra piu' mediatori e' prevista quando tutti abbiano cooperato simultaneamente e di comune accordo
Come noto il principio della corrispondenza tra il chiesto e il pronunciato fissato dall'art 112 cpc non osta a che il giudice renda la pronuncia richiesta in base ad una ricostruzione dei fatti autonoma rispetto a quella prospettata dalle parti n

Come precisa la giurisprudenza di questa Corte da ultimo richiamata in particolare Cass 18 marzo 2005 n 5952 specie in motivazione il diritto del mediatore alla provvigione sorge quando la conclusione dell'affare sia in rapporto causale con l'opera dello stesso svolta e pur non essendo richiesto che tra l'attivita' del mediatore e la conclusione dell'affare sussista un

00/00/0000 Contratto preliminare pagamento del saldo
Dalla ricostruzione in fatto della vicenda contenuta nella sentenza impugnata si evince che il contratto preliminare a' stato stipulato il 2141989 e che i promittenti acquirenti dovevano versare il residuo prezzo in due rate la prima en

come e' stato piugrave volte affermato da questa Corte in tema di contratto preliminare ai fini dell'accoglimento della domanda di esecuzione in forma specifica ex art 2932 cc l'offerta del pagamento del residuo prezzo della vendita deve essere effettuata formalmente solo nell'ipotesi in cui il contratto preliminare abbia previsto che il versamento del prez




iscriviti alla newsletter
Sentenze Enti Locali
Normativa

COSTITUZIONE ITALIANA

GAZZETTA UFFICIALE



Avv. Corinna Merlo
Foro di: Torino
Cerca studio legale Inserisci il tuo studio

GIURILEX | il diritto negli studi legali

Tutti gli argomenti
Amministrativo
Appalti
Arbitrati
Arricchimento senza causa
Assicurativo
Azioni risarcitorie
Circolazione stradale
Civile - Cassazione Civile
Commerciale
Compravendita
Comunicazioni
Comunitario
Condominio (e locazioni)
Costituzionale
Danno biologico, infortuni
Edilizia e Urbanistica
Eredità
Espropri
Europeo e internazionale
Fallimentare
Famiglia
Giurisprudenza
Immigrazione
Lavoro, professioni,previdenza e licenziamenti
Merito civile
Merito penale
Obbligazioni, contratti e concorsi
Pareri, dottrina e contributi
Penale - Cassazione Penale
Privacy
Procedura civile
Pubblica Amministrazione
Rassegna stampa
Reati edilizi
Reati sessuali
Responsabilita' medica
Sanitario
Scolastico (e universitario)
Societario
Stalking
Tributario (e fisco)

GIURILEX | Il diritto negli enti locali

Tutti gli argomenti
Abusi edilizi (e sanatoria edilizia)
Atti amministrativi
Autorita' Vigilanza Contratti Pubblici
Autorizzazioni, ambiente, ecologia, rifiuti e sicurezza
Box, cantine e cantinole
Cartelli stradali
Catasto
Competenze di gestione
Competenze professionali
Concorsi, appalti e opere pubbliche
Condominio (e locazioni)
Consiglio di giustizia amministrativa
Consiglio di Stato
Consiglio e giunta comunale
Corte dei Conti
Corte di giustizia europea
Corte europea dei diritti dell'uomo
D.U.R.C.
Demanio
Edilizia e urbanistica
Energia e impianti
Enti locali
Espropriazione
Giurisprudenza
Immigrazione
Imposte e tasse
Incarichi professionali
Incentivo progettazione
Insidie stradali
Mobbing
Normativa
Oneri di urbanizzazione
Ordini e Collegi
Pareri, dottrina e contributi
Pubblico impiego
Rassegna stampa
Segretari comunali
Sindacati
Strade
T.A.R.
Telefonia mobile
Tribunale UE
Vincoli